T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 26
No, era meglio quello vecchio
54% / 30
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
ALIENTEK D8Ieri alle 20:36kalium
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 19%
7 Messaggi - 17%
7 Messaggi - 17%
4 Messaggi - 10%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 54 utenti in linea :: 3 Registrati, 0 Nascosti e 51 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Cosi, Silver Black, valterneri

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Subwoofer attivo

il Ven 20 Mag 2011 - 22:19
http://www.thomann.de/it/the_box_pro_achat_112_suba.htm

Male che va dopo un annetto gli cambi il trasduttore Wink

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Ven 20 Mag 2011 - 22:58
@wasky ha scritto:http://www.thomann.de/it/the_box_pro_achat_112_suba.htm

Male che va dopo un annetto gli cambi il trasduttore Wink
Hehe..ormai il driver l'ho preso, vado con quello..e poi non è quello che mi serve, vorrei un'ottima estensione anche a volumi di ascolto moderati..

Riguardo unibox non ci capisco molto, l'ho riprovato anche adesso ma ci sono cose che non capisco..comunque la risonanza della porta mi risulta di 230hz, in teoria fuori dal range del sub..ma ripeto, ci ho capito poco..
Il passivo invece parli dello scan speak (dove li trovi a 110€?) o del peerless, che mi risulta introvabile?

Cosa pensate dell'aquisto che ho fatto?
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4614
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Ven 20 Mag 2011 - 23:20
Il driver lo hai trovato ad un'ottimo prezzo...dove?

Il passivo è scanspeak. Lo trovi da Axiomedia.
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Ven 20 Mag 2011 - 23:37
Ormai la dimensione non è piu un problema..anzi visto che lo devo mimetizzare da tavolino se è troppo piccolo non va bene! E poi con il passivo ci rimetto parecchio in efficienza nella gamma da 50hz in giu. Sicuramente mi risparmierei un po di fatica ma dovrei investire di piu in ampli e passivo.

L'ap l'ho preso come fine serie da un rivenditore di modena che l'aveva in magazzino e voleva disfarsene..
Dai datemi una mano con i software voi che avete piu esperienza, devo trovare il miglior compromesso in 60-80 litri..
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4614
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Sab 21 Mag 2011 - 12:45
Gianfry hai letto qualcosa riguardo alle onde stazionarie, room gain, frequenza di transizione e compagnia bella?
E' in particolare la stanza che determina il suono del sub...mangiarsi un pò di efficienza sotto certe frequenze potrebbe persino risultare "salutare" Smile. Spesso è proprio la ragione per la quali alcune persone preferiscono le casse chiuse.

http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=de&tl=it&u=http%3A%2F%2Fwww.mindaudio.de%2Findex.php%3Foption%3Dcom_content%26view%3Darticle%26id%3D1%26Itemid%3D4
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Sab 21 Mag 2011 - 19:32
Si ho letto un po di materiale in proposito e sono giunto alla conclusione che finchè non l'hai posizionato in ambiente non puoi conoscerne l'esatto comportamento. E' un problema che mi porrò in un secondo momento, e che se necessario cercherò di risolvere successivamente con le dovute attrezzature, tipo un'equalizzatore, o anche il minidsp che mi hai segnalato (a proposito davvero interessante, approfondirò l'argomento..). D'altra parte l'allineamento EBS verso cui mi sto orientando ha comunque la caratteristica di degradare in efficienza man mano che si scende in frequenza, il che dovrebbe in parte compensare il room gain (ma non eventuali cancellazioni etc.) assicurando nel contempo una buona presenza alle bassissime frequenze. Comunque con un EBP di 84,6 il box chiuso è sconsigliabile con questo peerless.

Mi dai una mano a trovare un buon compromesso in reflex? Ho ancora qualche giorno di teoria prima che arrivi l'ap. Sulle appnote peerless l'allineamento consigliato è di 40l, accordato a 30hz con un condotto di 90mm lungo 51cm. Applicando 150w si raggiungono i 100db a circa 24hz. Le mie simulazioni attualmente sono su un box di 70l accordato a 22hz: mi risulta un accordo di diametro 10,2 cm con lunghezza 63,5 (flared) che con i 150w si traducono in 102db a 20hz. Considera che verranno montati in DF sia ap che reflex. Sto considerando una potenza applicata di 150w perchè mi sembra ampiamente sufficiente come pressione generata, in condominio piu di tanto non si puo spingere, anche se poi l'ampli forse sarà piu potente, vedremo. Che ne pensi?
Alla fine fare tentativi in reflex non mi costa poi molto, giusto il costo dell'mdf e qualche € di tubi..poi se non ottengo buoni risultati compro un passivo e ne esco elegantemente Very Happy
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4614
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Sab 21 Mag 2011 - 21:08
Questo è quello che ottengo io



Forse quella gobba sui 25hz sarebbe stato meglio non averla. Poi sei sicuro che ti centra il tubo?

Ps
Gianfry ci tengo a sottolineare che non sono un'esperto...
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Sab 21 Mag 2011 - 21:48
Beh, io sono meno esperto di te..
comunque con winisd la curva dell'spl tot è un po diversa..

Per confronto, la configurazione in 40l consigliata dalle appnotes e con il passivo scan-speak sempre in 40l
Boh, non so che pesci pigliare..
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4614
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Dom 22 Mag 2011 - 16:56
La mia impressione di quel application note è di dimostrare che per un sub compatto non c'è nulla di meglio di passivo. Riducono il volume a 40 litri non solo per questioni di compattezza ma anche per limitare l'escursione applicando il doppio della potenza supportata dal driver che è un'escamotage per rimanere all'interno dell'XMAX.
Noi però siamo limitati in potenza e dubito che potrai trovare un modulo con potenze di picco superiori a 500 watt quindi il box lo puoi fare più grande.
Winisd non calcola la lunghezza dei tubi flared...e questo potrebbe essere un problema. Meglio unibox o bassbox. Tuttavia tieni presente che la frequenza di accordo e l'spl con questi software è sempre approssimativa.
Ho notato che rispetto alle simulazioni i sub hanno quasi sempre almeno 7db in meno nella stanza.

Cmq la versione da 40 litri dovrebbe scendere sufficientemente in basso in ambiente. Non arrivi a 20hz...ma a 25 si. Altrimenti prova una versione da 80 litri @22hz/25 hz.
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Ven 3 Giu 2011 - 19:46
E' arrivato il peerless..non c'è che dire, bella mina anticarro! Assolutamente immacolato, con imballo originale..si vede che non ha mai lasciato la scatola originale se non per le foto. Per 100€ ci posso stare Very Happy

Oggi sono andato a prendere il legno e ho cominciato a montare il cabinet, mi sa che verrà bello pesante, sono andato sull'mdf da 25mm, doppio strato per il baffle. Non vi dico alla fine come ho deciso di configurarlo, piccola sorpresa..vi dico solo le dimensioni del mobile finito (senza piedini e prima di essere impiallacciato) che saranno 62,5H 45L 45P. L'ap è rivolto verso il pavimento.

Per l'amplificatore mi sa tanto vado sul BK BSBP200 in versione 8 ohm perchè mi sembra il piu conveniente e comodo: è a tenuta ermetica (quindi niente sottovolume dedicato), sembra ben costruito e per circa 200€ prendo 200w rms su 8 ohm, cosa che per prenderlo di un'altra marca ed avere la stessa potenza devo spendere 150€ in piu. Unico difetto non ha il subsonico ma spero di risolvere con un passivo di linea..a proposito dove li posso trovare? Guardando in rete ho visto i mcmantom ma sembra non siano piu venduti..una dritta?

Appena posso vi posto qualche foto dell'avanzamento dei lavori..se il lavoro mi lascia il tempo di portarli avanti prima della pensione!
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Ven 3 Giu 2011 - 19:57
Dimenticavo..tra le altre cose ho trovato qualcuno che ha fatto qualcosa di simile a quello che sto facendo io..la cosa che mi lascia perplesso (a perte il proggetto che secondo me ha qualche difetto, soprattutto nella dimensione del tubo di accordo) è l'amplificatore che ha usato: è un 100w su 4 ohm, quindi diciamo saranno una 60ina su 8 ohm..mi sembrano un po pochi ma lui sembra contento..boh..
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Sab 4 Giu 2011 - 19:27
Ma porc..lo sapevo io che non poteva andare tutto bene..quello del legno mi ha sbagliato 2 pezzi..uff...mi tocca tornarci e perdere altro tempo..
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4614
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Dom 5 Giu 2011 - 0:06
Guarda questi:

http://store.hlabs.com/pk4/store.pl?view_product=10
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Ven 10 Giu 2011 - 19:43
Allora allora..qualche foto dell'avanzamento lavori..







Come avrete capito ho optato per un condotto "slot" in modo da avere meno problemi con la lunghezza, che comunque è notevole: 90cm, con una "bocca" di 3x40cm. Questa mi da una sezione utile di circa 120cm quadri e una velocità dell'aria nel condotto di massimo 18 m/s. Il picco si ottiene comunque a frequenze molto basse, che mi dovrebbe tenere lontano da problemi di soffi. L'altoparlante verrà posizionato a fianco della porta, ho deciso di fare il foro con il mobile montato per minimizzare eventuali deformazioni del pannello durante l'operazione. Un'ulteriore pannello da 25mm andrà a sovrapporsi sul lato slot-altoparlante in modo da avere la sospensione del driver non sporgente e poter dare con la fresatrice un'ammorbidita all'uscita dell'aria, realizzando una sorta di flare sullo slot.

Sto aspettando a mettere il "tappo" laterale perchè sono indeciso se trattare acusticamente l'interno della cassa, e come: pensavo a qualche passata di antirombo o qualche pannello bituminoso di quelli adesivi, che si trovano dagli autoricambi..che dite? Il risultato è veramente pesante, solido e massiccio, e mancano ancora 2 pannelli, driver, ampli, finitura..ma per non saper ne leggere ne scrivere ho messo dei listelli di rinforzo negli angoli, cercando di non ostruire però la bocca interna del reflex.

Dai dai...consigli, pensieri, critiche..fa schifo?

avatar
gasgas14
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 11.04.11
Numero di messaggi : 143
Località : Udine
Occupazione/Hobby : Studente
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Trevi 3540 - Pre: Lite Audio CS3310 - Finale: Behringer A500 - Diffusori: Klipsch F-3 Cherry ----- Sorgente: Onkyo 7355 - Integrato: Onkyo 9155 - Diffusori: Coral 20.60 autocostruite

Re: Subwoofer attivo

il Sab 2 Lug 2011 - 3:37
Alla fine come è andata a finire??
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Mer 6 Lug 2011 - 20:23
Beh purtroppo ci sto ancora lavorando, ma sono andato avanti..non ho aggiornato più perchè mi sembrava non interessasse molto (non è una critica a nessuno, un'argomento puo anche non interessare)
In sostanza:
-Ho dato 3 mani di catramina su tutte le pareti interne, lasciando asciugare 2 giorni tra una mano e l'altra.
-Non contento/convinto ho applicato un foglio bituminoso al centro delle pareti, esclusa quella dove andrà montato l'altoparlante
-Ho fatto i fori per altoparlante e l'ampli e applicati i dadi a ragno per il fissaggio degli stessi

A proposito dell'amplificatore alla fine ho cambiato idea e ho preso quello in vendita su ebay a 125€ piu spedizione, seguendo l'esperienza positiva di persone che l'hanno preso (letto su altri forum). Ho scoperto che poi è lo stesso che Part Express vendeva tempo fa e quasi uguale a quello che Madisound vende ancora, marcato Keiga. La scelta, a parte il prezzo piu basso rispetto al BK di circa 80€, è soprattutto dovuta alla presenza su questo ampli del filtro subsonico e del bass boost regolabili mediante la sostituzione di 2 resistenze: QUI trovate il pdf con le tabelle delle resistenze per le varie combinazioni di bass boost/subsonico possibili. Io, dopo averlo provato per vedere se era tutto ok, le ho sostituite subito con una 56 e 120kohm, valori per una risposta flat e un subsonico posizionato a 19hz. Ne ho approfittato anche per mettere le resistenze sull'altro lato della basetta del pre, in modo da non doverla piu smontare nel caso voglia intervenire nuovamente sulle resistenze.

Stasera ho incollato e messo sotto morsetti l'ultimo pannello del cabinet, se faccio in tempo domani vorrei provarlo..curioso!

A breve aggiungerò qualche foto.
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Subwoofer attivo

il Mer 6 Lug 2011 - 20:38
@gianfry1973 ha scritto:Beh purtroppo ci sto ancora lavorando, ma sono andato avanti..non ho aggiornato più perchè mi sembrava non interessasse molto (non è una critica a nessuno, un'argomento puo anche non interessare)

Ciao,
personalmente stavo seguendo con interesse, Ok non sono intervenuto perchè non avevo niente da dire Cool
Continua e mettici le foto, Very Happy
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Gio 7 Lug 2011 - 20:07
Ok perfetto, metto qualche foto. Eccone qualcuna della modifica all'ampli: potete vedere le resistenze che sono state spostato sull'altro lato della besetta del pre per poter intervenire piu agevolmente in futuro, senza dover smontare mezzo ampli ogni volta.

Ecco la scheda pre smontata. Le resistenze già sono state spostate. La cosa complicata è staccarla (è anche incollata, oltre che avvitata) senza fare danni al suo supporto che è in una sorta di schiuma scura, tipo guarnizioni per le finestre, che assicura la tenuta al passaggio dell'aria: grazie a questa accortezza l'ampli non ha bisogno di un sottovolume dedicato.


Ed eccola la scheda rimontata.



Ecco invece il cabinet durante alcune fasi della lavorazione. Sedi per l'altoparlante e ampli, fori con relativi "ragni" per il fissoggio etc. Si notano anche il foglio bituminoso incollato sulle pareti interne: si tratta di quello per carrozzieri, autoadesivo, costa circa 8€ al foglio 50x100cm.





Alla fine di tutto cio potevo non provarlo, anche solo qualche minuto? Assolutamente no!



Chiaramente la posizione di lavoro non sarà quella, mancano infatti ancora i piedi per poterlo mettere in posizione down-fire e mascherarlo da tavolino..
Non lapidatemi per l'infimo cavo di segnale, era una prova, ho usato il primo che mi è capitato in mano, non sarà assolutamente quello definitivo!

Dai pochi minuti che ho avuto per saggiarne le prestazioni, nonostante la posizione, il cavo di segnale ( Mad ) , l'altoparlante ancora da rodare etc etc posso dire che il salto dal mio vecchio sub Jbl è mostruoso.. Con dei segnali a frequenza fissa (20, 25, 30 40 50 63hz) la prima cosa interessante è che non vibra nulla se non le pareti e suppellettili vari, quindi il box è bello rigido e sordo a sufficienza. A 20hz si sente un po di soffio (a livello molto sostenuto, diciamo a palla) che penso e spero dovrebbe migliorare con il secondo pannello che andrò a sovrapporre sul lato altoparlante, dove realizzerò un po di "flare" con la fresatrice. Comunque dai 25hz in su sparisce..e contemporaneamente sembra voler tirare giu casa Laughing

A questo punto mi rimane da tagliare (foro per l'ap e per il reflex) il pannello di rinforzo sul fondo, fare dei piedini adeguati e rifinire il tutto. All'interno, sulle pareti pensavo di mettere uno strato di spugna bugnata. Sul top invece una lastra di marmo, per i piedi sarei intenzionato ad andare su delle rotelle con blocco perchè gia adesso, anche senza ap e ampli, lo si solleva a fatica..
Per la finitura invece credo andrò su un'impiallacciatura, vediamo cosa riesco a fare. Il problema maggiore è il tempo, le ferie sono ancora lontane purtroppo..

Dai su, consigli, commenti, critiche..non fatemi sentire un'escluso Crying or Very sad
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Subwoofer attivo

il Gio 7 Lug 2011 - 20:18
Ciao,
Io non ci trovo proprio niente da criticare Ok mi sembra un lavoro ben fatto.
Se proprio devo ....non mi sarei fidato della sigillatura dell'ampli e avrei fatto un subvolume a parte, anche per tenere l'elettronica (condensatori soprattutto) in un 'ambiente più tranquillo.
Consiglio : se il mobile non vibra e non "romba" (non trovo un termine, spero tu capisca Embarassed ) non metterci la spugna o altro fonoassorbente, lascialo così.
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Gio 7 Lug 2011 - 21:25
Grazie, io ci sto provando..e a quanto pare male non sta andando!
Riguardo la sigillatura ho pensato che tutto sommato, essendo un reflex, non ci sono pressioni esagerate all'interno del box..diciamo che mi sono fidato ma se fosse stato un cassa chiusa avrei sicuramente fatto un subvolume. Comunque visto che a 20hz a palla non ha fatto una piega dovrei stare tranquillo.
Riguardo il fonoassorbente: credo di aver capito cosa intendi per "romba" e non mi sembra ci sia questo problema, ma perchè mi consigli di non mettere niente? Ci sono delle controindicazioni? Avevo pensato di metterlo per sicurezza..
Ciao e grazie.
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Gio 7 Lug 2011 - 21:34
Complimenti, bel lavoro. Clap




Il Plate Amp dove lo hai preso?
E' estremamente interessante Very Happy
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Subwoofer attivo

il Gio 7 Lug 2011 - 21:47
@gianfry1973 ha scritto:Grazie, io ci sto provando..e a quanto pare male non sta andando!
Riguardo la sigillatura ho pensato che tutto sommato, essendo un reflex, non ci sono pressioni esagerate all'interno del box..diciamo che mi sono fidato ma se fosse stato un cassa chiusa avrei sicuramente fatto un subvolume. Comunque visto che a 20hz a palla non ha fatto una piega dovrei stare tranquillo.
Riguardo il fonoassorbente: credo di aver capito cosa intendi per "romba" e non mi sembra ci sia questo problema, ma perchè mi consigli di non mettere niente? Ci sono delle controindicazioni? Avevo pensato di metterlo per sicurezza..
Ciao e grazie.
In un reflex non mettendo niente hai meno perdite.
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Gio 7 Lug 2011 - 21:55
@sonic63
Ok, grazie per il consiglio, non metterò nulla.

@Josto
Grazie.
L'ampli, a quel prezzo, mi sembra ottimo..l'ho preso su ebay, il venditore (italiano) ne ha ancora 3. Se non lo trovi fammelo sapere, ti mando un mp.
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4614
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Ven 8 Lug 2011 - 3:55
Di solito il fonoassorbente dentro i sub reflex è nullo o è proprio risicato. Sono contento che abbia finito il tutto. Mi dispiace mi ero un pò perso la discussione sono un pò fuori dalle questioni audio in questo momento....

Avrei messo qualche traversina di rinforzo in più tipo questo esempio:





Però se il tuo mobile non vibra molto può andare bene lo stesso
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Ven 8 Lug 2011 - 20:51
Ho letto l'application note e con un sapiente uso del filtro subsonico si può mettere in 40 litri.
Bassbox in tale volume, accordato a 30 Hz, subsonico a 19 e Q pari a 1.9, abbondante assorbente acustico e QL=15 mi da come F3 i 25 Hz circa Hehe
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum