T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 1:01 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 0:35 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 0:13 Da dinamanu

» JRiver 22
Ieri a 23:19 Da Nadir81

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 22:57 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 18:44 Da Tasso

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 15:04 Da R!ck

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 12:12 Da kondor

» Player hi fi
Ieri a 12:09 Da Tasso

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8460)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768890 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 24 utenti in linea :: 2 Registrati, 1 Nascosto e 21 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

enrico massa, santidonau

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Subwoofer attivo

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Mar 5 Apr 2011 - 16:07

Ciao a tutti,
sono nuovo del forum anche se vi ho letto spesso. Vorrei imbarcarmi nella costruzione di un sub attivo da inserire nell'impianto che uso esclusivamente per home cinema. Sono pratico di legno, colla, viti etc e ho gia realizzato con soddisfazione alcuni diffusori passivi. Dato che ho bisogno di un sub ho pensato di costruirmelo e utilizzare un ampli classe t/d (ma anche tradizionale, non mi pongo limiti) come finale da pilotare con l'uscita lfe del mio sintoamplificatore Yamaha Rx-V667. Passiamo al da farsi:
-Per il trasduttore vorrei stare su una cassa chiusa per gusti personali e per la maggior facilità di inserimento in ambiente. Per il diametro vorrei stare su un 10', al limite un 12'..per il litraggio non mi pongo grossi limiti ma preferirei rimanere nel medio-piccolo. Qualche idea sul componente da usare?
-Per l'ampli mi dovete aiutare di piu: so che ho bisogno di un bel po di potenza (anche in base all'efficienza del sub) ma non riesco a destreggiarmi tra le varie schede preassemblate che si trovano su ebay e altri siti, se hanno bisogno di alimentatori o trasformatori e quali..insomma ci capisco ancora poco. Ma sicuramente deve essere mono o ponticellabile. Magari se avete qualche tread illuminante a tal proposito da farmi leggere..l'ho cercato ma non l'ho trovato.
Il finale non ho intenzione di incassarlo nel box del sub visto che dove verrà posizionato non darà alcun fastidio. Per il budget vorrei spendere quanto un sub attivo di gamma bassa (300€) e ovviamente ottenere risultati migliori! Un sogno? Speriamo di no.. All'occorrenza posso investire qualcosa in piu se ne vale la pena.
Spero di non aver postato nella zona sbagliata.
Grazie per l'aiuto.

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  elenesther il Mar 5 Apr 2011 - 16:46

un consiglio:
come da rego lamento:

Tutti i nuovi membri sono invitati a presentarsi, nel caso non lo facessero potrebbero non ricevere le risposte che cercano in tempi rapidi, ma potrebbero essere spronati piuttosto a presentarsi in questa sezione. Tutti i membri anziani che già non si fossero presentati sono caldamente invitati a farlo.
Wink
benvenuto
Drinking

elenesther
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 611
Località : roma
Occupazione/Hobby : informatico /danza
Provincia (Città) : variabile tendente al sereno
Impianto :
Sorgente: pc
Dac/Pre: m-audio prof. 610
Ampli: Dayton DTA-100a
Diffusori: Mission 732i



Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Mar 5 Apr 2011 - 17:16

Scusate, provvedo subito!

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Mar 5 Apr 2011 - 18:04

Guarda qui:

http://www.nexthardware.com/forum/diffusori/70751-nuovo-progetto-home-sub.html

@gianfry1973 ha scritto:Vorrei imbarcarmi nella costruzione di un sub attivo da inserire nell'impianto che uso esclusivamente per home cinema.

I veri sub da home cinema sono molto costosi a ragione: suonano forte e con distorsioni limitata a frequenze molto basse. Quindi bisogna capire fin dove vuoi arrivare frequenza e a quale volume. E' l'applicazione che richiede più risorse e costa di più per un sub specialmente lo si vuole in cassa chiusa.


Ultima modifica di R!ck il Mar 5 Apr 2011 - 18:26, modificato 1 volta

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  wasky il Mar 5 Apr 2011 - 18:20

Quoto Rick un conto è un Sub per la musica (meglio 2 ) e un conto è un SUB per uso LFE Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Mar 5 Apr 2011 - 19:02

Grazie per il link ma parlano di reflex o radiatore passivo..non fa per me. Giusto quello che dite a proposito dei sub per il cinema ma io ho il mio povero soggiorno da 18mq in condominio e già con un sub yamaha economico che mi hanno prestato la pressione era sufficiente. Però "blaterava" di brutto, sensazione che ho avuto anche da un'amico che ha un velodyne. Semplicemente vorrei fare qualcosa tipo un B&W asw610, un REL T5, un sunfire hrs8 e altri simili senza spendere 500€ e oltre..se poi riesco ad avere un po piu di estensione in basso sono ancora piu contento.

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  giammo il Mar 5 Apr 2011 - 19:48

ciao gianfry:) Io sto vendendo questo e se ti interessa è perfetto, bello e pronto:)
http://www.tforumhifi.com/t15641-vendo-sub-velodyne-150-ss

giammo
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 23.07.08
Numero di messaggi : 547
Località : italia
Occupazione/Hobby : Musicista professionista
Impianto : sempre in evoluzione costante Wink

http://www.myspace.com/gianmarcodefeo   www.radionoiz.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Mar 5 Apr 2011 - 20:05

@gianfry1973 ha scritto:Semplicemente vorrei fare qualcosa tipo un B&W asw610, un REL T5, un sunfire hrs8 e altri simili senza spendere 500€ e oltre..se poi riesco ad avere un po piu di estensione in basso sono ancora piu contento.

Già "semplicemente"...nà parola a 300 euro tutto compreso! Smile

Il discorso dei reflex rumoroso, rimbombante in sè è una leggenda metropolitana...di dico solo che i Rel reference sono reflex così come molti diffusori hi-end!
Il problema è nel progetto (dimensione del reflex, accordo, tipo di risposta in frequenza, componenti di buona qualità). Inoltre il reflex è più efficiente che si traduce in ampli più economici....ma lasciamo perdere.

Non conosco progetti buoni in sp al prezzo che chiedi.

Il driver più vicino ai sunfire è l'hi-vi sp10 in 30 litri circa MA ha bisogno di 500 watt per suonare come si deve e un'ampli da 500 (veri)@4 ohm costa

C'è questo progetto qui con un eminence lab 12:
http://www.audiofanatic.it/diffusori/bimbo/il_bimbo.html

Vedi se questo può fare per te!
http://www.bkelec.com/HiFi/Sub_Woofers/XLS200.htm

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Mar 5 Apr 2011 - 21:31

@R!ck ha scritto:
C'è questo progetto qui con un eminence lab 12:
http://www.audiofanatic.it/diffusori/bimbo/il_bimbo.html

Vedi se questo può fare per te!
http://www.bkelec.com/HiFi/Sub_Woofers/XLS200.htm

Il bk lo avevo considerato e se non trovo soluzione sarà la mia scelta.. inoltre quel progetto che mi hai postato lo avevo visto e mi era piaciuto molto..però siamo un po fuori budget..ma puo essere che un 10'-12' adatto a cassa chiusa un po meno "estremo" non esiste?
Il mio problema con il reflex è anche di posizionamento: per andar bene dovrebbe avere sia trasduttore che accordo reflex sul frontale..oltre a suonar bene naturalmente Suspect

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Mar 5 Apr 2011 - 23:48

@gianfry1973 ha scritto:
Il bk lo avevo considerato e se non trovo soluzione sarà la mia scelta.. inoltre quel progetto che mi hai postato lo avevo visto e mi era piaciuto molto..però siamo un po fuori budget..ma puo essere che un 10'-12' adatto a cassa chiusa un po meno "estremo" non esiste?

Tagliare troppo il budget nei riguardi di un progetto Diy non penso sia una buona idea....potrebbe renderlo privo di senso rispetto all'obiettivo (ottenere un prodotto migliore con gli stessi soldi rispetto alla versione commerciale). Quindi altro non mi sento di suggerirlo. Con buoni componenti è più facile raggiungere un obbiettivo soddisfacente.

A meno ci sono i Jamo 300 in sp ma non so come siano nè se sono adatti allo scopo..però dai un'occhiata e valuta tu

I Bk in cassa chiusa sono abbastanza conosciuti per le loro qualità musicali, non sono sub da devasto...per capire:
Il bk 200 come sound potrebbe avvicinarsi ad un Rel R200...e non corrisponde propriamente alla mia idea di sub LFE...però prendi questa indicazione con le pinze.

@gianfry1973 ha scritto:
Il mio problema con il reflex è anche di posizionamento: per andar bene dovrebbe avere sia trasduttore che accordo reflex sul frontale..oltre a suonar bene naturalmente Suspect

I sub possono essere costruito con il cono e lo sbocco reflex verso il basso downfire

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Mer 6 Apr 2011 - 12:44

Ok, alla fine credo andrò di progetto "bimbo" con il lab 12..ho visto che si trova a poco piu di 100€ (+ spedizione) su ebay. L'unica cosa che non mi convince pienamente è la sospensione in foam..lo so che non sono piu quelle di una volta ma il ricordo di quei bei woofer (le mie vecchie jbl, i miei primi diffusori) con la sospensione sbriciolata mi tormenta ancora la notte Crying or Very sad
Resta da decidere l'ampli. Servono 3-400W. Va bene anche se non è un plate, magari faccio una scatola esterna, l'estetica non è importante. Qualcosa di adeguato senza spendere un capitale? Pensavo anche a un bel classe T/D mono da assemblare..e qui mi servirebbe mooolto il vostro aiuto!

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Mer 6 Apr 2011 - 13:13


TA 3020 v4 anche se penso sia meglio un ampli pa esterno tipo il behringer ep o il thomann magari usato. Non tanto per una questione qualitativa ma ci sono meno "rogne" (non so se sei un'esperto autocostruttore) e male che va li vendi.

L'eminence lo danno con garanzia 7 anni...ma se non ti fidi (anche a me le sospensioni in foam fanno effetto però dicono che quelle nuove sono tutta un'altra storia) vedi se trovi i peerless XXLS da cassa chiusa però poi ti serve qualcuno che progetti la cassa.

Di buono c'è che con il Lab 12 puoi fare esperimenti...va bene anche in reflex...e ci sono alcuni progetti già sul sito eminence. Il monolith BK usa il Lab12!

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Mer 6 Apr 2011 - 18:38

Intanto grazie a R!ck per la pazienza..
..per quanto riguarda l'AP mi sto guardando intorno. Ho trovato 3 alternative da un'ebayer inglese:
Peerless XLS10 830452 79€ + sped
Peerless XXLS12 830845 115€ + sped
Eminence LAB-12 120€ + sped
A quanto mi sembra di aver capito l'XLS10 viene impiegato proprio sul BK XLS200 in una cassa chiusa di 18 litri, ma anche sul XLS300 in accoppiata con un passivo. Sono un po confuso..consigli?

Riguardo gli amplificatori pa non mi sembra ci sia una grossa convenienza..costano quasi quanto un una placca per sub. Magari sono piu flessibili, potenti ma..non so se ne vale la pena. Inoltre di solito sono stereo e mettendoli a ponte mi danno ulteriori limitazioni nella scelta del trasduttore, che non deve avere impedenza troppo bassa..
Ma questi cosa sono? http://www.bkelec.com/Modules/mf300.htm Non sono adatti allo scopo? Hanno bisogno di modifiche, interventi particolari o altro? Se non è cosi lo metto in una scatola adeguata e ho risolto..


gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Mer 6 Apr 2011 - 19:46

Il ds del peerlees 10" [url=830452]http://www.d-s-t.com.au/data/Peerless/830452.pdf[/url] indica un QTS di 0,17...normalmente andrebbe usato in reflex ma per evitare tubi troppo lunghi e la morte sua è con il passivo:

http://www.vikash.info/audio/xls10/

Non se sia proprio quello del Bk 200, molto probabile che sia del 300

L'XLS 10+passivo va a costare come un 12", non so se abbiano ancora i passivi (sono usciti fuori produzione) però c'è da dire che un progetto stracollaudato è veramente buono (nasce come progetto di Peerlees).

L'xxls da 12" con quella sigla è da cassa chiusa.

Gli ampli BK non li ho mai usati... non saprei. Preferisco i PA perchè hanno più ciccia di solito ed una 2° uscita gratis in caso si volesse costruire un 2° sub...2 subs is megl che one Wink

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Gio 7 Apr 2011 - 18:38

Ok ,ho deciso per l'Eminence..ho fatto un paio di simulazioni con winisd e in cassa chiusa sembra lavorare meglio degli altri 2 e c'è il progetto della cassa già bello e pronto, poi se magari mi va di sperimentare un reflex lo posso fare..
Per l'ampli invece ho ancora le idee confuse..ci sarebbe questo http://www.thomann.de/de/tamp_s150.htm che a ponte va anche a 4 ohm ma è anche vero che costa piu o meno come il modulo BK http://www.bkelec.com/Modules/mf300.htm con potenza simile ma rms, forse piu sincera..magari sono reali pure quelli del thomann ma non se ne ha la certezza.
ma sti moduli come si collegano? non vedo ingressi rca, non vedo morsetti di potenza..li devo mettere io, eventualmente in un piccolo case? mi sfugge qualcosa..

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Gio 7 Apr 2011 - 22:47

I plate amp sono questi:

http://www.bkelec.com/Modules/bsbp300.htm
Quello è un modulo da inscatolare...

Il lab 12 è a 6 ohm il tamp 150 dovrebbe tirare fuori un 200 watt a ponte.

In caso volessi divertirti con il reflex ti ci vuole il filtro un passo alto @20 hz altrimenti c'è il rischio di andare fuori escursione massima. Si trovano anche passivi.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Mar 12 Apr 2011 - 14:40

@R!ck ha scritto:
I veri sub da home cinema sono molto costosi a ragione: suonano forte e con distorsioni limitata a frequenze molto basse. Quindi bisogna capire fin dove vuoi arrivare frequenza e a quale volume. E' l'applicazione che richiede più risorse e costa di più per un sub specialmente lo si vuole in cassa chiusa.

Da qualche giorno rifletto su queste parole perchè ho ascoltato il monolith Bk che ha preso un conoscente..non è come i reflex che avevo ascoltato finora, non riesco ad esprimere l'impressione ma quella principale è che questo non "slabbra" come altri, non fa solo boooom booom e scende a frequenze piu fisiche che acustiche..in effetti, rivalutando il tutto in chiave diversa, un sub cosi mi farebbe gola. In realtà non ho bisogno di grosse pressioni sonore, abito in condominio e non vedo i film a volumi esorbitanti, ma le bassissime frequenze, ora che le ho "provate", mi piacciono molto!

Ho visto che il lab12 si puo caricare reflex per ottenere piu o meno quei risultati, il problema è che verrebbe troppo grosso, circa 100 litri. Ho provato a simulare con winisd un box da 75 litri accordato a 25hz, mi risulta un tubo da 102mm e lungo 438.8, un po lungo ma sembra funzionare, magari metto una curva. però bisogna vedere se soffia, e non so come verificarlo.
in rete ho visto anche una realizzazione dell' hi-vi sp10 in reflex ma vuole parecchi watt..a proposito ho visto che da europe audio lo danno a 130€ + sped. ma hanno l'ultimo e poi non ne prendono piu..invece il lab12 dall'ebayer inglese mi viene poco meno di 150€ spedizione compresa.

E' arrivato il momento di decidere, datemi qualche consiglio. In quella fascia di prezzo (circa 150€) ci sono alternative valide all'eminence o hi-vi, da usare in reflex che magari mi consentano di limitare le dimensioni entro 70litri, max 80 tutto compeso? Tra i due preferisco l'eminence per via dell'efficienza, ma solo se mi permette di rientrare in questo litraggio..

Per l'ampli penso andrò su un pa adeguato all'altoparlante scelto, oppure se trovo qualcosa tipo questo http://www.reckhorn.com/index.php?ln=en&prod=a403 a cifre decenti sarebbe ancora meglio, anche proprio quello, che mi sembra vendano solo in crucconia. Mi risparmio problemi con un'eventuale subsonico e guadagno un minimo di eq. A proposito di subsonico, un passivo di linea per questo uso chi lo produce? O dove lo trovo?

Grazie per i consigli che mi avete dato finora..e per quelli che spero mi darete in seguito!

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Mer 13 Apr 2011 - 19:50

@gianfry1973 ha scritto:
E' arrivato il momento di decidere, datemi qualche consiglio. In quella fascia di prezzo (circa 150€) ci sono alternative valide all'eminence o hi-vi, da usare in reflex che magari mi consentano di limitare le dimensioni entro 70litri, max 80 tutto compeso? Tra i due preferisco l'eminence per via dell'efficienza, ma solo se mi permette di rientrare in questo litraggio?

E' possibile scendere con gli ingombri...incrementando il costo. Se puoi ospitare un sub da 100 il risparmio è notevole altrimenti giusto per drti qualche idea:

Peerlees 830500 o scanspeak 30W/4558T00 (200 euro) + passivo scanspeak 30W/0-00-00 (100 euro) (il suo passivo del peerlees è esaurito se non ricordo male questo dovrebbe avere gli stessi parametri)

Una realizzazione: [url=Grave tarallo]http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?t=123423[/url]

Oppure questo:
[url=Seas L26ROY]https://www.madisound.com/store/manuals/L26ROY_Application_Note.pdf[/url]

E' un 10" qui in configurazione con passivo...però esiste anche reflex da 50 litri

Il driver costa 145 euro se non ricordo male. IMHO ha dei parametri più adatti al reflex del HIVI qts 0,57.
Non sono un esperto di ap ma atterrei alla regoletta che i driver con qts > 0.4 vadano meglio in cassa chiusa (Loudspeaker Design Cookbook di Vance Dickason dice che da 0.2 a 0.5 vanno in reflex ovviamente esiste una "certa" flessibilità...però richiede questa via richied prove e misure ed esperienza per trovare il giusto caricamento). Esiste inoltre un notevole margine dato d'incertezza che viene dai parametri T/S che spesso sono inesatti.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Lun 25 Apr 2011 - 20:31

Cercando cercando ho trovato un sub jbl da auto, 25cm, che simula veramente bene..parlo del gto1014..loro consigliano circa 35 litri accordato a 33hz, e simulandola mi viene una curva parecchio accentuata sui 40-50hz. Ma se si prova intorno ai 50-60 litri e accordo 23-25 hz la curva è veramente buona, flat fino ai 30hz e con una f-3 a 22hz o giu d li. Certo magari la lunghezza dell'accordo è un po eccessiva ma per il resto non trovo controindicazioni..prezzo meno di 80€ compresa spedizione...che dite?

Per l'amplificatore ho trovato una soluzione temporanea: in cantina avevo una vecchia spia da palco (musicista per hobby) amplificata FBT che ha il cono ormai inservibile ma l'ampli funziona ancora bene. Il dato di targa (stampato sul modulo stesso) parla di 120WRMS. L'altoparlante che c'era collegato era un 8 ohm, in piu sull'ampli c'era l'uscita per un'ulteriore diffusore (stampato c'è scritto "aux speaker, min. 8 ohm) in formato jack, quello delle chitarre per capirci. Se tanto mi da tanto non dovrei aver problemi a pilotare un ap da 4 ohm..
Cosi comincio a sperimentare con poca spesa poi magari piu in la spendo qualcosa per un modulo serio..

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  rattaman il Lun 25 Apr 2011 - 20:39

che ne dite di quest0??
http://www.ciare.com/pdf/Progetti/MyPersonalSpeaker/s01.1.pdf

rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5128
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Lun 25 Apr 2011 - 21:24

@rattaman ha scritto:che ne dite di quest0??
http://www.ciare.com/pdf/Progetti/MyPersonalSpeaker/s01.1.pdf

Non so dovrei simularlo. Avevo simulato in passato qualcosa di ciare però mancavano un pò di estensione. L'uso misto Ht e Musica richiedederebbero sub che arrivano a 20hz. Per usi musicali invece il discorso cambia molto visto che sotto i 40-30 hz non c'è molto.

@gianfry1973 ha scritto:Cercando cercando ho trovato un sub jbl da auto, 25cm, che simula veramente bene..parlo del gto1014..
Non ho un'esperienza diretta ma ho letto di qualcuno che ha realizzato un sub reflex con un driver di quella serie.
Buono in ht ma poco utilizzabile per la musica.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Ven 20 Mag 2011 - 18:40

Eccoci, il progetto non è morto, ho passato un po di tempo a studiare per cercare di capirci qualcosa di piu..

Allora, da un box piccolo in cassa chiusa sono passato a un reflex di medie dimensioni. Lo camufferò da mobiletto/tavolino da mettere a fianco del divano. Dopo un po di tempo passato a simulare e a leggere alla fine la scelta è ricaduta sul peerless xls12, l'ho ordinato oggi. Perchè l'XLS e non l'XXLS? Beh, semplicemente, perchè l'ho pagato, nuovo, 100€ contro oltre il doppio dell'XXLS. A quella cifra ci avrei comprato un gommone car o poco piu. Inoltre, da mie simulazioni, in 70 litri lordi accordato a 21hz, con un condotto da 102mm (flare senno sai che soffi..) lungo circa 70cm dovrebbe darmi qualcosa come 101db a 20hz gia con soli 100W: dato che l'esigenza è l'estenzione e non l'spl (in condominio già si sente un piccolo ed economico 8' in reflex) dovrebbe andar piu che bene, che dite? In pratica è un'allineamento EBS: con un passa basso ai canonici 80hz, mi risulta una risposta 20-80hz compresa in circa 4db, che non mi sembra affatto male!

In caso non mi dovesse piacere il risultato faccio sempre in tempo a comprare il passivo scan-speak da 30 che si accoppia molto bene col mio sub..ma spero vivamente non sia necessario visto che costa piu di quanto ho pagato il peerless..

Che ne pensate? Aspetto con ansia consigli, critiche etc..

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Ven 20 Mag 2011 - 19:36

Bisogna vedere che XXLS fosse alcuni sono da reflex altri no.

I condotti reflex non dovrebbero essere più lunghi di 40 cm e almeno 1/3 della grandezza del cono se non sbaglio... ma vado a memoria.
Considera anche la possibilità di prendere magari dopo un minidsp lo puoi usare come filtro passo alto ( che nel reflex serve a non finire fuori corsa) ma anche per per poter domare risonanze ambienatali che su un sub da 20 hz potrebbero rovinarti l'ascolto.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  gianfry1973 il Ven 20 Mag 2011 - 19:58

Nono, ho preso proprio l'XLS originale, codice 830500. Su hometheatreshack ce n'è uno fatto piu o meno come penso di farlo io, solo in 85 litri. Ha usato un condotto da 4 pollici (quindi circa 100mm) con 2 curve, lunghezza condotto e frequenza di accordo non specificata.
Beh, se per larghezza intendi diametro piu o meno ci siamo (102x3=306)..per la lunghezza mi sembra non ci siano limitazioni se non quelle date dallo spazio nel cabinet e dal buon senso..poi di cose esagerate in giro ce ne sono, c'è il sito di un'australiano che fa condotti lunghi metri e metri, anche esterni dalla cassa..che poi è lo stesso che ha fatto un'interessantissimo studio sui flares dei condotti reflex per minimizzare il soffio..

gianfry1973
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Tornare in alto Andare in basso

Re: Subwoofer attivo

Messaggio  R!ck il Ven 20 Mag 2011 - 21:05

Verifica con unibox che non ci siano risonanze strane. Se il tubo è troppo lungo può introdurre un'effetto canna d'organo. Io proverei anche con un'accordo più altino tipo 25 hz ti dovrebbe accorciare il tubo (ma sale anche la velocità di solito)
Buon Lavoro!

PS
Se volessi usare il passivo vengono sui 110 euro

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4475
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum