T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Problemi piastra Teac W-800R
Oggi alle 17:22 Da Mike Hunt

» Dopo RaspyFi ecco Volumio - Music player audiofilo multipiattaforma
Oggi alle 14:09 Da mikelangeloz

» Amplificatore per Momentum 2.0
Oggi alle 10:35 Da Alessandro Smarrazzo

» Galactron pre + finale
Oggi alle 10:17 Da verderame

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 9:01 Da Alessandro Smarrazzo

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Oggi alle 8:57 Da Marko

» Dubbio sub 18" bass reflex
Oggi alle 1:05 Da pippo musico

» Pre e finale Rotel
Ieri alle 23:43 Da giucam61

» diffusori a tre vie... senza una via
Ieri alle 18:38 Da kmarx

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 18:35 Da pallapippo

» Alimentazione per un classe A
Ieri alle 14:36 Da Charli48

» Riparare vecchi diffusori con nuovi Woofer e Tweeter
Sab 19 Ago 2017 - 18:28 Da mikunos

» Consiglio acquisto DAC basso costo Ubuntu Linux
Sab 19 Ago 2017 - 15:59 Da mecoc

» Dubbio musica liquida
Ven 18 Ago 2017 - 16:46 Da dinamanu

»  [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 450 euro spedito
Ven 18 Ago 2017 - 14:32 Da MrTheCarbon

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Ven 18 Ago 2017 - 12:57 Da metalgta

» Upgrade Trends Audio 10.1 (scusate la pigrizia...)
Ven 18 Ago 2017 - 12:27 Da giucam61

» Consiglio Scythe SCBKS-1100
Gio 17 Ago 2017 - 19:45 Da dinamanu

» diffusore bookshelf 2 vie in DCAAV: le supermosquito
Gio 17 Ago 2017 - 19:18 Da bianchetto

» [FC] Shure SRH940
Gio 17 Ago 2017 - 12:55 Da RanocchiO

» [FC] Vendo Schiit stack
Gio 17 Ago 2017 - 12:53 Da RanocchiO

» Nuovo amplificatore Denon
Gio 17 Ago 2017 - 11:39 Da Kha-Jinn

» [VI] Vendo TNT Flexy e TNT Stubby
Gio 17 Ago 2017 - 10:15 Da fuzzu82

» Problema Technics SL-BD20
Gio 17 Ago 2017 - 9:59 Da GiovanniF

» convertitore ottico rca
Gio 17 Ago 2017 - 4:18 Da Kha-Jinn

» wtfplay
Mer 16 Ago 2017 - 22:41 Da rattaman

» Nuovo piatto 78giri
Mer 16 Ago 2017 - 19:26 Da JohnnieGray

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Mer 16 Ago 2017 - 17:58 Da mistervolt

» Technics SU-7300 - Riparazione leva On/Off
Mer 16 Ago 2017 - 16:38 Da anto.123

» Prezzi pazzi Monitor Audio Silver 2 & Dali Zensor 3 (venditore Juvenilis su amazon)
Mer 16 Ago 2017 - 11:52 Da mumps

Statistiche
Abbiamo 10954 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Moloko

I nostri membri hanno inviato un totale di 792879 messaggi in 51424 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15470)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10274)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9155)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 65 utenti in linea: 6 Registrati, 1 Nascosto e 58 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessandro Smarrazzo, Gas, lello64, micio_mao, Mike Hunt, nerone

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  antigen il Mar 22 Mar 2011 - 22:31

Ciao a tutti,

arrivo da una lettura di un articolo dove si indica che il supporto fisico per la musica sia oramai destinato a morire... che sia Cd o vinile, tra pochi anni sarà un lontano ricordo.

A me sembra eccesso di zelo quell'articolo, anche perchè non credo che la musica compressa possa competere nemmeno minimamente con il vecchio ma ottimo CD audio/vinile.

Secondo voi il CD morirà così a breve? Tanti sostengono che il futuro sarà FLAC.

Voi che ne pensate? Di sicuro, un certo punto di vista ambientale il FLAC e la musica digitale in generale sarà un bel risparmio di inquinanti... (plastica, vinile, carta, ecc....).

Tra l'altro il grosso dei problemi credo sarà proprio lo standard.... il CD è standard.... il FLAC/ALAC/APE/MPAC... non sono standard, ognuno è diverso dall'altro.

Ciao!!!
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  luisclassd il Mar 22 Mar 2011 - 23:43

per me il cd e' defunto. oramai si trovano solo piu' sui siti web.sopravvive il vinile come lo fa da trent'anni. d'altra parte non si puo' ascoltare musica su uno standard digitale dei primi anni ottanta, anche se i dac decenti ci sono a prezzi umani solo da una dozzina di anni. o forse meno, la qualita' e' comunque appena decente. parliamo comunque di tecnica digitale del 1982!.
avatar
luisclassd
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : provincia granda
Occupazione/Hobby : montagna, bici e ovviamente audio(since 1984)
Impianto : tutto cio' con waf accettabile, ovvero le cuffie.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Stentor il Mer 23 Mar 2011 - 0:18

Il Cd sta già morendo ...... sarà una agonia lunga ma il declino è già ad uno stadio avanzato e sarà sempre peggio.

Il Vinile invece è di nicchia ma vivo e vegeto ..... il supporto fisico quindi rimarrà !!! (e ne sono felice!)

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Cella il Mer 23 Mar 2011 - 1:15

Vivete di allucinazioni collettive?

Vi offro uno spunto per tornare alla realtà: cercate i dati di vendita del nostro paese e noterete che si sono estinti più i negozi specializzati dei supporti, il vinile occupa una nicchia irrilevante per volume e fatturato, le vendite remote di file sono in aumento (purtroppo accorpate alle suonerie), il CD perde in valore e si sposta nelle edicole.

Separate il confronto tra i canali distributivi dai supporti e vi renderete conto che le nicchie resistono per la scomparsa del resto, ma solo per pochi dettaglianti.
In quanti comuni è possibile acquistare un disco in vinile con scontrino?

Ogni tanto confrontatevi con quelli che nel forum non ci metterebbero mai piede, perché il loro giudizio rappresenta le masse più del nostro.

Vi diranno che il vinile è come le cassette. Fine della discussione statistica.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  antigen il Mer 23 Mar 2011 - 1:20

Ed in effetti noto che pochi comprano CD nei centri commerciali.... temo che stiano diventando più un costo che altro quei reparti :-(

Io a volte mi sento una mosca rara a cercare CD in offerta.... mi trovo... il più delle volte da solo.

Ma sinceramente scaricare musica compressa, anche da iTunes, non fa per me, sarò abituato bene, ma mi accorgo subito che è un file compresso, anche in AAC che è già migliore dell'Mp3.

Voi come vede il futuro? FLAC?

Sembra che apple si stia preparando a vendere ALAC al posto degli AAC... quella si che sarebbe rivolzuine, a quel punto il CD sarebbe surclassato, anche perchè sembra che saranno ALAC da 24 bit.

A quel punto, 15 euro in negozio e 15 euro in ALAC non compresso...

Cosa fareste?
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Cella il Mer 23 Mar 2011 - 2:45

Secondo me introdurrà un nuovo formato lossless, come da standard MPEG-4 che ne prevede due diversi da ALAC. Non è argomento da forum; qui se usano il computer si sentono programmatori, infatti ignorano cosa fa' FLAC (ovviamente è una provocazione: JS).

Tecnicamente è possibile continuare a vendere i brani in formato iTunes Plus, fornendo un file di integrazione a pagamento, che contenga solo le informazioni perse con la compressione e che integrando i brani già in possesso dell'acquirente permetta di riottenere la versione lossless.

Il problema nascerebbe però con l'aumento della risoluzione o con l'innalzamento tuttaltro che probabile della frequenza di campionamento. Purtroppo da anni mi occupo d'altro e non sono più in grado di rispondere seriamente.

I brani su iTunes non sono il ripping dei CD in vendita e dunque sono da preferire alla catena più lunga del supporto fisico, almeno in teoria. La differenza di EAC spesso è trascurabile, specie con i CD che non si riescono ancora ad estrarre, anche se ne possiedo solo uno.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Barone Rosso il Mer 23 Mar 2011 - 7:28

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8029
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  nd1967 il Mer 23 Mar 2011 - 7:52

Il Cd sta sicuramente morendo.... il vinile è di nicchia.

Però per i CD penso che per alcuni anni si troveranno ancora.

In quanto alla musica fluida... io aspetto finchè non ci saranno più i CD
Così magari si mettono d'accordo (abbassando i prezzi) su tipo di file in vendita 8al di là di mp3, flac, alac... anche se ad alta risoluzione o meno) e sui prodotti per leggerli

Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  antigen il Mer 23 Mar 2011 - 9:23

Di base si dovrebbe chiarire quale sarà lo standard Very Happy

Se non si decidono... la vedo dura tra FLAC, ALAC, pinco pallac, ecc...

Di sicuro dal mio punto di vista:

- ABBASSO LA MUSICA COMPRESSA

A costo di spendere ogni volta 12 euro per un CD, ma mai comprerei un AAC/MP3
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  nd1967 il Mer 23 Mar 2011 - 9:41

@antigen ha scritto:A costo di spendere ogni volta 12 euro per un CD, ma mai comprerei un AAC/MP3
Il fatto è che se compri bene con i CD spendi meno di 12 euro....
Io ormai di media spendo sui 7-8 euro a CD... e ho anche le copertine!

Per me i dischi in formato liquido dovrebbero costare al massimo 8-10 euro visto che il guadagno va tutto (tolte le spese degli artisti, dello studio di registrazione, dei tecnici, ecc.) al venditore e non, come una volta, ad altri personaggi che facevano passaggi intermedi.
Oltre al fatto che non c'è neppure la spesa per il materiale fisico (CD, masterizzazione CD, stampa grafica, stampa copertine) e per il trasporto materiale del CD.


_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  DACCLOR65 il Mer 23 Mar 2011 - 10:08

Non scompariranno mai finchè ci sarò io a comprarne tanti tanti! Laughing Laughing Laughing
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19633
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series




http://www.progarchives.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  ph250 il Mer 23 Mar 2011 - 11:02

Forse in un futuro non troppo lontano i cd scompariranno veramente, credo rimarrà solo il vinile con numeri limitati ma superiori rispetto ad adesso, per gli appassionati del genere ed un numero crescente di "finti alternativi".
avatar
ph250
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.02.11
Numero di messaggi : 194
Località : Terni
Impianto : Knopex ibrido+trombe autocostruite con ph250 largabanda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Albers il Mer 23 Mar 2011 - 11:24

christian.celona ha scritto: ... quelli che nel forum non ci metterebbero mai piede, perché il loro giudizio rappresenta le masse più del nostro.

Vi diranno che il vinile è come le cassette. Fine della discussione statistica.

tieni conto però che le masse cui fai riferimento sono quelle stesse che in % a due cifre sopra l'anta non ti sa dire chi sia l'attuale ministro dell'interno, né il motivo della recente ricorrenza dei 150 anni, non compra un quotidiano, non ha mai letto un libro che non fosse quello in stato di coazione dei tempi della scuola(perché letto in classe), che quando c'era 'lui' i treni erano puntuali e potevi lasciare le porte aperte ... e via discorrendo con perle simili

io ci starei attento a valutare l'opinione delle 'masse'

am.

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  nd1967 il Mer 23 Mar 2011 - 11:34

@ph250 ha scritto:Forse in un futuro non troppo lontano i cd scompariranno veramente, credo rimarrà solo il vinile con numeri limitati ma superiori rispetto ad adesso, per gli appassionati del genere ed un numero crescente di "finti alternativi".
Può darsi che anche i CD siano in futuro stampati in numero limitato.
Anche perchè il costo di una loro stampa è notevolmente inferiore a quello dei vinili...

@Albers ha scritto:io ci starei attento a valutare l'opinione delle 'masse'

Il problema delle "masse" è che fanno numero.

Sono le masse che hanno decretato il successo del cellulare in Italia... con un turnover da paura.
Le stesse persone che spendono tranquillamente 2-300 euro per un cellulare cambiandolo in media ogni anno... ma che se gli dici di spendere 300 euro per un impiantino audio che gli può durare decenni, ti prendono per pazzo.
Le stese masse che hanno decretato il successo della TV spazzatura a scapito di prodotti di qualità.
E così via...
Il fatto è che le grandi case puntano più a queste masse che non alla qualità.
La qualità è sempre più di nicchia e il rischio è che diventi sempre più cara...

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Cella il Mer 23 Mar 2011 - 13:03

Albers sulle masse volevo solo evidenziare come, nonostante non condividano la nostra passione, di fatto, guidano le scelte del mercato. Anche io non riesco a comprare file musicali a più di € 9,90 a disco. E' una soglia psicologica.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  antigen il Mer 23 Mar 2011 - 13:13

Non ci rimane che fare incetta di CD ora di tutti i grandi della musica e farci una bella collezione....

Anche perchè diciamoci una cosa:

- nell'ultimo periodo di aritsti "di massa" siamo pieni ma la qualità delle opere è scadente...

Credo che artisti realmente "validi" e quindi di nicchia, useranno tutti i mezzi per diffondere la loro musica.

In effetti noto che piccoli artisti puntano su CD registrati in modo migliore e magari anche vinili
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Albers il Mer 23 Mar 2011 - 13:54

christian.celona ha scritto: ... sulle masse...di fatto, guidano le scelte del mercato.

celona, non credo proprio sai!

se parliamo di ascolti quotidiani fugaci e/o da colonna sonora delle nostre peripezìe quotidiane, io penso che le masse subiscano le scelte del mercato ed anche pesantemente

l’industria produce al minimo rapporto costo/beneficio ed all’uopo sa come lavare accuratamente le labili menti delle ‘masse’

labili perché inficiate da quella % e da quei turpi effetti di cui nel mio post prec

se invece parliamo di ascolto di qualità, entra in giuoco la csd nicchia, in questo caso, non c’è verso, o hai i numeri oppure non piaci, basta un pò di buona volontà provando le alternative ed il re resta nudo in un battibaleno

tuttavia, per inciso, purtroppo anche nel recinto di nicchia esiste una % simile di superficiale conformismo e/o in rari casi di peloso interesse che tende a non valutare in modo oggettivo tutte le opzioni disponibili scegliendo all’imbrunire quella migliore

come vedi nell’un caso o nell’altro la ‘ggente’ o ‘masse’ che dir si voglia, non c’entra per niente …imho
ciao … ammiro molto la tua straripante e logorroica passione per questa deliziosa malattìa

am.

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Corsaro il Mer 23 Mar 2011 - 18:20

@DACCLOR65 ha scritto:Non scompariranno mai finchè ci sarò io a comprarne tanti tanti! Laughing Laughing Laughing

...teniamo duro.... Hoping Hello
avatar
Corsaro
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.09.10
Numero di messaggi : 728
Località : Caraibi
Occupazione/Hobby : venditoredifumo
Provincia (Città) : dipende dal tempo
Impianto : Audio pro:
-Powersoft digam 2002
-SSL Mynx XR425 eq
-Ridge Farm Boiler ultra compr
-Klipsch pro+ Cornwall+ Rme Ad2.. ecc...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  minimalista il Mer 28 Set 2011 - 18:27

@Corsaro ha scritto:
@DACCLOR65 ha scritto:Non scompariranno mai finchè ci sarò io a comprarne tanti tanti! Laughing Laughing Laughing

...teniamo duro.... Hoping Hello
Scomparire? quello che non deve scomparire è la Qualità e la Passione ...si sa che i tempi passano e la tecnologia cambia ...C'è chi ascolta la musica col cuore, chi solo con le orecchie, chi pensando all'arredamento, chi pensando al portamonete ...
Penso che in futuro ognuno potrà decidere come e cosa ascoltare ...e stare felice con se stesso ...
spero Smile Smile Smile
avatar
minimalista
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.02.11
Numero di messaggi : 82
Località : Treviso
Impianto : stereo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  connessuto il Mer 28 Set 2011 - 22:05

io sono convinto che il CD sia in declino, ma è difficile decretare la sua morte a partire da domani. Sono dell'idea che con il tempo diverrà un oggetto di nicchia proprio come il vinile. Forse non tanto sulla base della qualità del supporto (al contrartio del vinile) ma sulla quantità di pezzi accumulati dalle persone.
Le masse, di cui pure noi facciamo parte, non sono interessate ai supporti ma solo alla fruizione. Credo che il problema per lo sviluppo della musica liquida affinché si sostituisca ai CD è che alla gente non va di rompersi le scatole davanti al PC, me incluso. Preferisco di gran lunga tirare fuori un CD e inserirlo nel suo lettore che smanettare tra menù vari. Probabilmente quando qualcuno riuscirà ad inventare un modo più "naturale" di fruire della musica liquida ecco che sarà opssibile decretare la omrte del CD.
avatar
connessuto
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.09.10
Numero di messaggi : 317
Provincia (Città) : Venezia
Impianto :
Spoiler:
CD Player: Harman-Kardon HD755 / NAD C 545BEE
DAC: scheda cinese con WM8761 + TE7022
Pre: kit clone Naim NAC42.5 / cinesata con PGA2311
Ampli: cineserie varie con TA2024, TA2020, TK2050, TPA3116 / Dune dun-59050 / Luxman L-210
Diffusori: Wharfedale Crystal 2-30 / Dynavoice Definition DM-6
Cuffie: Superlux 662f



http://www.flickr.com/photos/benth0s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Cella il Mer 28 Set 2011 - 23:38

C'è già questo modo, o credi che io dopo aver fatto 12 ore davanti ad un computer arrivi a casa e continui? Neppure morto, non accendo il PC neppure per rispondere sul forum, anzi lo uso proprio raramente a casa, come dal famoso detto del calzolaio che va in giro con le scarpe rotte.

Molti si dilettano sul forum a costruirsi circuiti da zero, io francamente ne faccio a meno volentieri perché l'ho fatto per anni e vado a periodi. Ora ne avrei la nausea.

Insomma senza passione non farei nulla di diverso che soddisfare gli istinti naturali.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  connessuto il Gio 29 Set 2011 - 8:51

A questo punto è solo una questiona di marketing ;-)
avatar
connessuto
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.09.10
Numero di messaggi : 317
Provincia (Città) : Venezia
Impianto :
Spoiler:
CD Player: Harman-Kardon HD755 / NAD C 545BEE
DAC: scheda cinese con WM8761 + TE7022
Pre: kit clone Naim NAC42.5 / cinesata con PGA2311
Ampli: cineserie varie con TA2024, TA2020, TK2050, TPA3116 / Dune dun-59050 / Luxman L-210
Diffusori: Wharfedale Crystal 2-30 / Dynavoice Definition DM-6
Cuffie: Superlux 662f



http://www.flickr.com/photos/benth0s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il supporto fisico: destinato a scomparire?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum