T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Lettore cd Kenwood DP470
Oggi alle 14:12 Da Salvo600

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Oggi alle 14:05 Da dinamanu

» [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 350 euro spedito
Oggi alle 13:50 Da MrTheCarbon

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Oggi alle 9:31 Da dinamanu

» Blood Sweat Tears
Ieri alle 23:21 Da andy65

» Quali album per iniziare ad ascoltare jazz?
Ieri alle 21:22 Da lello64

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 19:54 Da giatz83

» Gilmour, Live at Pompeii
Ieri alle 19:31 Da fuscusmic

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 18:54 Da Nadir81

» Primo Impianto Hi-Fi
Ieri alle 18:01 Da dinamanu

» Technics SU-V2A
Ieri alle 15:50 Da Massimo Cogo

» JAZZ - È morto Hank Jones
Ieri alle 15:21 Da Albert^ONE

» Rimetto in vendita tutti i miei Blu-Ray
Ieri alle 12:07 Da wolfman

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Mar 19 Set 2017 - 23:56 Da dinamanu

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Mar 19 Set 2017 - 23:26 Da sh4d3

» The Oscar Peterson Trio - We Get Requests
Mar 19 Set 2017 - 21:29 Da andy65

» [cerco]Lettore CD da usare come meccanica
Mar 19 Set 2017 - 20:29 Da rattaman

» YAMAHA WX-A50 Qualcuno l'ha sentito?
Mar 19 Set 2017 - 17:02 Da Baron Birra

» [Vendo] SuperPro 707 DAC USB 3
Mar 19 Set 2017 - 16:49 Da dmnet75

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Mar 19 Set 2017 - 15:22 Da vale69

» Consiglio su amplificatore stereo
Mar 19 Set 2017 - 15:03 Da zermak

» Cyrus 3
Mar 19 Set 2017 - 14:40 Da Pinve

» Quale AB là posto del D8 ?
Mar 19 Set 2017 - 14:21 Da dinamanu

» Charlie Haden che mito!
Mar 19 Set 2017 - 14:01 Da andy65

» Napoli Centrale
Mar 19 Set 2017 - 12:29 Da Ivan

» potenza Alientek D8 / FX 802
Mar 19 Set 2017 - 7:56 Da stefa

» Ricordando Miles Davis
Lun 18 Set 2017 - 22:23 Da andy65

» Marcus Miller Panther
Lun 18 Set 2017 - 22:20 Da andy65

» Vangelis - Blade runner
Lun 18 Set 2017 - 21:12 Da sportyerre

» Buste viniliche
Lun 18 Set 2017 - 20:40 Da andy65

Statistiche
Abbiamo 11025 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Salvo600

I nostri membri hanno inviato un totale di 795075 messaggi in 51559 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
andy65
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
giatz83
 
pallapippo
 
Baron Birra
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 64 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 58 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

brico, dinamanu, Ducarosso, giatz83, ginogino65, Salvo600

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


batteria morta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

batteria morta

Messaggio  robertor il Dom 4 Gen 2009 - 12:29

la batteria dopo un paio di canti del cigno ha tirato le cuoia.
dopo 24 ore di ricarica si portava a circa 13 volt e nell'arco di mezz'ora arrivava a 10 con conseguenze soniche ai piccoletti che abbisognavano di qualcosina in più.
poco male ho pensato, rimonto lo switching.
detto, fatto.
bene, anzi male!
è scomparsa la magia che c'era con la batteria.
tutto qui.


Ultima modifica di robertor il Dom 4 Gen 2009 - 14:14, modificato 1 volta
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Wolfgang il Dom 4 Gen 2009 - 12:55

robertor ha scritto:la batteria dopoun paio di canti del cigno ha tirato le cuoia.
dopo 24 ore di ricarica si portava a circa 13 volt e nell'arco di mezz'ora arrivava a 10 con conseguenze soniche ai piccoletti che abbisognavano di qualcosina in più.
poco male ho pensato, rimonto lo switching.
detto, fatto.
bene, anzi male!
è scomparsa la magia che c'era con la batteria.
tutto qui.
Per curiosità, quanto è durata in ore di ascolto?
avatar
Wolfgang
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 415
Località : ...
Occupazione/Hobby : male/bene
Impianto : Ampli: TA2024B Topping mod
Pre: Prefet MKII by Tfan
DAC: Muse TDA 1543 x 4 mod Vincenzo
Sorgente: Oppo DV-980H
Diffusori: Kef Cresta 10 mod
Cavi di segnale: autocostruiti coassiali semibilanciati e sbilanciati
Cavi di potenza: autocostruiti TNT TripleT

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Barone Rosso il Dom 4 Gen 2009 - 12:58

robertor ha scritto:la batteria dopoun paio di canti del cigno ha tirato le cuoia.
dopo 24 ore di ricarica si portava a circa 13 volt e nell'arco di mezz'ora arrivava a 10 con conseguenze soniche ai piccoletti che abbisognavano di qualcosina in più.
poco male ho pensato, rimonto lo switching.
detto, fatto.
bene, anzi male!
è scomparsa la magia che c'era con la batteria.
tutto qui.

Che batteria era ....

Se cerchi esistono dei rigeneratori per batterie, ma non garantisco nulla.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  robertor il Dom 4 Gen 2009 - 14:20

traaaaaanquilli, era una batteria tolta da una macchina e quindi sapevo che durava finchè durava e poi R.I.P..
l'avevo usata per provare e ora devo prenderne una.
non so se tornare su queste tipo auto/moto oppure sulle panasonic etc etc for audio.
ho citato le panasonic perchè dalle mie parti vendono quelle.
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Barone Rosso il Dom 4 Gen 2009 - 16:18

robertor ha scritto:
oppure sulle panasonic etc etc for audio.
ho citato le panasonic perchè dalle mie parti vendono quelle.

Oppure .... panasonic & simili.

Una da 7 Ah ha un prezzo ragionevole e sono piccoline e leggere.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  pallapippo il Dom 4 Gen 2009 - 16:57

Barone Rosso ha scritto:
robertor ha scritto:
oppure sulle panasonic etc etc for audio.
ho citato le panasonic perchè dalle mie parti vendono quelle.

Oppure .... panasonic & simili.

Una da 7 Ah ha un prezzo ragionevole e sono piccoline e leggere.

Quoto. A quel che avevo letto a suo tempo, le migliori sono le Yuasa, quindi le Panasonic (poi le altre...).

Di sicuro starei, in ogni caso, su un modello da interni (come le suddette), più sicure per l'uso casalingo.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5117
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Barone Rosso il Dom 4 Gen 2009 - 17:00

pallapippo ha scritto:
Barone Rosso ha scritto:
robertor ha scritto:
oppure sulle panasonic etc etc for audio.
ho citato le panasonic perchè dalle mie parti vendono quelle.

Oppure .... panasonic & simili.

Una da 7 Ah ha un prezzo ragionevole e sono piccoline e leggere.

Quoto. A quel che avevo letto a suo tempo, le migliori sono le Yuasa, quindi le Panasonic (poi le altre...).

Di sicuro starei, in ogni caso, su un modello da interni (come le suddette), più sicure per l'uso casalingo.

Hello

Le Yuasa costano anche meno delle panasonic a parità di voltaggio e capacita.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  nd1967 il Dom 4 Gen 2009 - 20:30

Barone Rosso ha scritto:Le Yuasa costano anche meno delle panasonic a parità di voltaggio e capacita.
Cosa ne dite di questa?

http://cgi.ebay.it/BATTERIA-ERMETICA-AL-PIOMBO-12V-7Ah-RICARICABILE-YUASA

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Barone Rosso il Dom 4 Gen 2009 - 20:42

nd1967 ha scritto:
Barone Rosso ha scritto:Le Yuasa costano anche meno delle panasonic a parità di voltaggio e capacita.
Cosa ne dite di questa?

http://cgi.ebay.it/BATTERIA-ERMETICA-AL-PIOMBO-12V-7Ah-RICARICABILE-YUASA

È lei ... anche il prezzo è buono.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  pallapippo il Dom 4 Gen 2009 - 20:46

Barone Rosso ha scritto:
nd1967 ha scritto:
Barone Rosso ha scritto:Le Yuasa costano anche meno delle panasonic a parità di voltaggio e capacita.
Cosa ne dite di questa?

http://cgi.ebay.it/BATTERIA-ERMETICA-AL-PIOMBO-12V-7Ah-RICARICABILE-YUASA

È lei ... anche il prezzo è buono.

... ma forse risparmia a comprarla sul posto (quanto costerebbe la spedizione internazionale? Non c'è scritto...).

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5117
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Tfan il Dom 4 Gen 2009 - 21:38

il link di ebay postato dice che è in italia...
piuttosto... si riesce a trovare il modo di avere un circuito che tiene costantemente la batteria sotto carica e si stacca automaticamente quando la batteria non riesce ad erogare sufficiente energia per pilotare l'ampli? tipo come avviene negli ampli redwine

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  K8 il Dom 4 Gen 2009 - 21:44

pallapippo ha scritto:
... ma forse risparmia a comprarla sul posto (quanto costerebbe la spedizione internazionale? Non c'è scritto...).

Hello
Concordo.....!!

K8
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.07.08
Numero di messaggi : 1194
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Barone Rosso il Dom 4 Gen 2009 - 21:47

Tfan ha scritto:il link di ebay postato dice che è in italia...
piuttosto... si riesce a trovare il modo di avere un circuito che tiene costantemente la batteria sotto carica e si stacca automaticamente quando la batteria non riesce ad erogare sufficiente energia per pilotare l'ampli? tipo come avviene negli ampli redwine

Quando suona la batteria deve essere isolata da un qualsiasi generatore o ricarica batterie esterno.

Guarda che una batteria del genere ti dura una settimana e la ricarichi in 2 ... 3 ore (con un buon ricarica batterie) non è un disastro se la stacchi ogni tanto.

Red wine usa due batterie e le alterna automaticamente, ci vuole un microcontroller.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  ConteZero il Dom 4 Gen 2009 - 22:16

La Technics aveva messo a punto un sistema per isolare il circuito d'amplificazione dalla rete e l'aveva chiamato (appunto) Virtual Battery.
Ho googlato un po' ed trovato in giro solo lo schema di un amplificatore (in classe A!) con Virtual Battery, ma magari a qualche esperto d'elettronica può tornare utile per progettare un "virtual battery" per T-Amp.


( http://www.audiodesignguide.com/my/Follower_99c.gif )

ConteZero
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 02.01.09
Numero di messaggi : 358
Località : Trapani
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Barone Rosso il Dom 4 Gen 2009 - 22:27

ConteZero ha scritto:La Technics aveva messo a punto un sistema per isolare il circuito d'amplificazione dalla rete e l'aveva chiamato (appunto) Virtual Battery.
Ho googlato un po' ed trovato in giro solo lo schema di un amplificatore (in classe A!) con Virtual Battery, ma magari a qualche esperto d'elettronica può tornare utile per progettare un "virtual battery" per T-Amp.
( http://www.audiodesignguide.com/my/Follower_99c.gif )

A me sembra un normale stabilizzatore di tensione.
La configurazione mi sembra solo piuttosto originale.

Batteria chimica = tensione stabile con una fonte di corrente pressoché illimitata.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  ConteZero il Dom 4 Gen 2009 - 22:36

Il sistema a quanto pare è noto anche come "power follower": http://www.audiodesignguide.com/PowerFollower/

E'un filtro sulla linea d'alimentazione, ma a quanto pare "funziona bene", nel senso che scompaiono picchi e variazioni repentine a valle, per cui alla fine l'alimentazione è come se fosse "via batteria".

Per il resto è solo una tecnologia che sentivo "strombazzare" quand'ero giovane, m'è sembrato rilevante ed ho pensato di farvela presente, tutto qui Wink

ConteZero
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 02.01.09
Numero di messaggi : 358
Località : Trapani
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  pallapippo il Dom 4 Gen 2009 - 23:20

Tfan ha scritto:il link di ebay postato dice che è in italia...

Infatti... visto dove abita Rob?

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5117
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Barone Rosso il Lun 5 Gen 2009 - 12:11

ConteZero ha scritto:Il sistema a quanto pare è noto anche come "power follower": http://www.audiodesignguide.com/PowerFollower/

La parte più interessante è che fra l'ampli e il raddrizzatore non c'è in mezzo nulla se non il cavo.
In questo caso il regolatore agisce 'sostenendo' il condensatore.
Sicuramente interessante ma secondo me una batteria vera è più veloce e potente. Poi il ripping della rete ci sarà sempre.

In genere il transistor o lo stadio di regolazione lo si mette direttamente sulla linea di alimentazione fra il raddrizzatore e l'ampli.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: batteria morta

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum