T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
POPU VENUS Oggi alle 8:07giucam61
ALIENTEK D8Oggi alle 0:38giucam61
sky in wi fiIeri alle 17:21gigihrt
queIeri alle 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 16
No, era meglio quello vecchio
52% / 17
I postatori più attivi della settimana
71 Messaggi - 24%
63 Messaggi - 22%
45 Messaggi - 15%
18 Messaggi - 6%
18 Messaggi - 6%
17 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 5%
16 Messaggi - 5%
15 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 4%
I postatori più attivi del mese
269 Messaggi - 22%
236 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
135 Messaggi - 11%
106 Messaggi - 9%
78 Messaggi - 6%
75 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
64 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15428)
15428 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea :: 6 Registrati, 1 Nascosto e 61 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

biiotechano, marco57, Mariandrea La Rocca, Masterix, mecoc, sagitter

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 17:46
@sonic63 ha scritto:
In sostanza con la tecnologia attuale, è il diffusore che fà il suono dell'amplificatore e dei cavi, naturalmente parliamo di ampli che si avvicinano al concetto di ampli ideale, cioè bassissima impedenza d'uscita, capacità di raddoppiare l'erogazione di corrente al dimezzarsi del carico, risposta in frequenza lineare con qualsiasi carico, alto slev-rate. Perchè in moltissimi casi l'ampli è ben lontano dal concetto di ampli ideale e allora ci mette del suo a peggiorare la situazione.
P.S. n° 1 Secondo me l'unica condizione che permette di avvicinare la condizione di "diffusore ideale" è la multiamplificazione.
P.S n° 2 : Anche in base a questi concetti , ho scelto per la via medio alta dei miei diffusori un'altoparlante a nastro, che tra tante qualità ha anche quella di presentare un' impedenza totalmente resistiva, naturalmente è pilotato in multiamplificazione, quindi non c'è crossover Hehe Cioè zero elementi reattivi, no metri e metri di cavo di rame, no condensatori, no reti strane.
Amplificatore - Altoparlante niente altro Hehe Hehe Hehe

Ragazzi scusate l'ignoranza ma forse per questo che amo molto i Fullrange So in love forse proprio per l'assenza di xover.... Mmm ...interessante .Quindi la multi amplificazione non ha bisogno di xover, ma i tagli di frequenza come vengono gestiti? con equalizzatori?
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax

http://www.myhifi.it/

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 17:49
@rattaman ha scritto:ma i tagli di frequenza come vengono gestiti? con equalizzatori?
Vengono fatti elettronicamente tra pre e finale.
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 17:50
@acvtre ha scritto:
@rattaman ha scritto:ma i tagli di frequenza come vengono gestiti? con equalizzatori?
Vengono fatti elettronicamente tra pre e finale.

potresti essere più chiaro ....scusa l'ignoranza Embarassed
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 17:52
@sonic63 ha scritto:
@acvtre ha scritto:
@wasky ha scritto:Se cambi ampli in un setup e si sente qualcosa uno dei due ampli ha un problema Laughing

Vi scordate sempre che a valle di un amplificatore c'è un Xover e un diffusore, per quanto un ampli possa metterci di suo il risultato finale è sempre la TIMBRICA del diffusore Smile
Caspiterembola, questa si che è bella. Dico sul serio, è davvero interessante.
Ma praticamente, se volessimo estremizzare questo concetto, è come se le elettroniche a monte fossero tutte "equalizzatrici" dei diffusori.
Facendo 2+2, che non sempre fa 3 Very Happy, qualsiasi recensione sugli amplificatori non ha senso di esistere, oppure tutti gli amplificatori hanno qualcosa che non va.

Forse sto estremizzando troppo, ma il concetto è questo?
Il concetto è che un'ampli ideale( che dovrebbe avere alcune caratteristiche attualmente irrangiungibili, principalmente impedenza d'uscita nulla ) collegato ad un diffusore ideale (cioè con impedenza d'ingresso puramente resistiva), suonerebbe una favola, e tutti gli ampli ideali collegati allo stesso diffusore suonerebbero uguale.
E per la gioia di qualcuno ( e sicuramente del portafoglio di tutti, tranne i produttori di cavi hi-end) in queste condizioni anche i cavi funzionerebbero in maniera ideale, senza modificare il suono.
In sostanza con la tecnologia attuale, è il diffusore che fà il suono dell'amplificatore e dei cavi, naturalmente parliamo di ampli che si avvicinano al concetto di ampli ideale, cioè bassissima impedenza d'uscita, capacità di raddoppiare l'erogazione di corrente al dimezzarsi del carico, risposta in frequenza lineare con qualsiasi carico, alto slev-rate. Perchè in moltissimi casi l'ampli è ben lontano dal concetto di ampli ideale e allora ci mette del suo a peggiorare la situazione.
P.S. n° 1 Secondo me l'unica condizione che permette di avvicinare la condizione di "diffusore ideale" è la multiamplificazione.
P.S n° 2 : Anche in base a questi concetti , ho scelto per la via medio alta dei miei diffusori un'altoparlante a nastro, che tra tante qualità ha anche quella di presentare un' impedenza totalmente resistiva, naturalmente è pilotato in multiamplificazione, quindi non c'è crossover Hehe Cioè zero elementi reattivi, no metri e metri di cavo di rame, no condensatori, no reti strane.
Amplificatore - Altoparlante niente altro Hehe Hehe Hehe
Mi sono autoquotato perchè voglio chiarire meglio questa frase :
<< Perchè in moltissimi casi l'ampli è ben lontano dal concetto di ampli ideale e allora ci mette del suo a peggiorare la situazione.>>
"Il peggiorare la situazione " è riferito al fatto che in ogni catena quell'ampli suonerà diversamente, avrà comunque dei limiti, ma la qualità del suono dipenderà in massima parte dalla bontà degli interfacciamenti.
Se correttamente interfacciato un T-amp può suonare bene , purchè non si vada oltre i suoi limiti e non gli si chieda quello che non può dare, cosa che del resto avviene anche con gli ampli a valvole.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax

http://www.myhifi.it/

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 17:54
@rattaman ha scritto:
@acvtre ha scritto:
@rattaman ha scritto:ma i tagli di frequenza come vengono gestiti? con equalizzatori?
Vengono fatti elettronicamente tra pre e finale.

potresti essere più chiaro ....scusa l'ignoranza Embarassed
Te lo saprà dire meglio wasky sicuramente. Cmq in linea generale si usa un elettronica tra pre e finale con i tagli di frequenza presettati. Ma ho anche visto altre elettroniche che fungono anche da dac, nelle quali entri con un segnale digitale ed esci con segnali analogici tagliati secondo le frequenze desiderate.

Non dovrei aver detto niente di eccessivamente errato.

Cmq, siamo terribilmente OT.
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 18:00
@sonic63 ha scritto:
@wasky ha scritto:


@sonic63 ha scritto:P.S n° 2 : Anche in base a questi concetti , ho scelto per la via medio alta dei miei diffusori un'altoparlante a nastro, che tra tante qualità ha anche quella di presentare un' impedenza totalmente resistiva

Neo ? sono spettacolari
No, RES Sky 1
sono questi :
http://i22.servimg.com/u/f22/13/42/92/76/310.jpg
Io li ho presi 11 anni fà, adesso mi sembra che c'è il modello Sky2
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 18:04
@acvtre ha scritto:
@rattaman ha scritto:
@acvtre ha scritto:
@rattaman ha scritto:ma i tagli di frequenza come vengono gestiti? con equalizzatori?
Vengono fatti elettronicamente tra pre e finale.

potresti essere più chiaro ....scusa l'ignoranza Embarassed
Te lo saprà dire meglio wasky sicuramente. Cmq in linea generale si usa un elettronica tra pre e finale con i tagli di frequenza presettati. Ma ho anche visto altre elettroniche che fungono anche da dac, nelle quali entri con un segnale digitale ed esci con segnali analogici tagliati secondo le frequenze desiderate.

Non dovrei aver detto niente di eccessivamente errato.

Cmq, siamo terribilmente OT.

Quindi come un crossover attivo??
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax

http://www.myhifi.it/

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 18:06
@rattaman ha scritto:Quindi come un crossover attivo??
Non è come, è esattamente un crossover attivo, è quello il fulcro dell'amplificazione attiva.
http://www.tnt-audio.com/adeste/biwiring.html

E continuiamo a essere OT.
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 18:10
@rattaman ha scritto:
@acvtre ha scritto:
@rattaman ha scritto:ma i tagli di frequenza come vengono gestiti? con equalizzatori?
Vengono fatti elettronicamente tra pre e finale.

potresti essere più chiaro ....scusa l'ignoranza Embarassed

I cross over tradizionali, quelli dentro le casse in parole poverissime, sono i cosidetti cross-over passivi, composti da componenti reattivi come induttori e capacità e lavorano sul segnale amplificato.

Quelli attivi sono realizzati mediante componenti quali opamp e richiedono una alimentazione per poter funzionare, lavorano sul segnale preamplificato.



In ingresso arriva il segnale preamplificato ed esce tagliato sempre preamplificato per giungere a degli amplificatori finali dedicati ad ogni "via".
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 18:15
@acvtre ha scritto:
@rattaman ha scritto:Quindi come un crossover attivo??
Non è come, è esattamente un crossover attivo, è quello il fulcro dell'amplificazione attiva.
http://www.tnt-audio.com/adeste/biwiring.html

E continuiamo a essere OT.
Per completare le informazioni che stai fornendo vorrei aggiungere che la multiamplifazione può essere fatta anche utilizzando filtri passivi tra pre e finali, la messa a punto è un pò laboriosa e non possono essere utilizzati sempre, ma sono molto più trasparenti al suono.
Ho letto la parte che riguarda la multiamplificazione sul link che hai messo, secondo me chi scrive ne fà un'analisi estremamente superficiale e in alcuni punti non corretta.
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 18:16
Grazie mille per le risposte mi documenterò ...... Razz me gusta l'argomento....... Dribbling Dribbling ......
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 20:00
purtroppo si tende sempre ad analizzare le cose un modo soggettivo,benche persone autorevoli affarmano che una cosa è per forza così,bisognerebbe scindere da tali preconcetti e evitare di farsi influenzare..trovo la biamplificazione una cosa decisamente positiva sopratutto se passiva.Per il resto dico che se sento bene io chiunque può dire quello che le pare, sono io che ascolto l'impianto.... è il mio, la soddisfazione è la mia,è a me che deve piacere.
Quante volte è successo che un ampli con 10 condensatori sul segnale fatto da schifo suona bene?!? più di una volta credo...(esempio non prendete alla lettera)
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 20:28
@Andrea Zani ha scritto:ptrovo la biamplificazione una cosa decisamente positiva sopratutto se passiva.

E invece pensa è il contrario la passiva è nociva Andrea

http://www.renatogiussani.it/multi_ampli.htm

La scelta di Sonic di andare di attiva elimina il problema linkato sopra Wink

Quindi sul T project si potrebbe anche non mettere il crossover e andare con 3 amplificatori o 2

@ Gennaro avevo fatto questo per Bartman




_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 20:37
@wasky ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:ptrovo la biamplificazione una cosa decisamente positiva sopratutto se passiva.

E invece pensa è il contrario la passiva è nociva Andrea

http://www.renatogiussani.it/multi_ampli.htm

La scelta di Sonic di andare di attiva elimina il problema linkato sopra Wink

Quindi sul T project si potrebbe anche non mettere il crossover e andare con 3 amplificatori o 2

@ Gennaro avevo fatto questo per Bartman



ecco vedi io ho letto quell'articolo ,e non mi convince...ci dovrei sbattere il naso...
Certo è che Giussani non è il primo venuto anzi..
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 21:35
@Andrea Zani ha scritto:purtroppo si tende sempre ad analizzare le cose un modo soggettivo,benche persone autorevoli affarmano che una cosa è per forza così,bisognerebbe scindere da tali preconcetti e evitare di farsi influenzare..trovo la biamplificazione una cosa decisamente positiva sopratutto se passiva.Per il resto dico che se sento bene io chiunque può dire quello che le pare, sono io che ascolto l'impianto.... è il mio, la soddisfazione è la mia,è a me che deve piacere.
Quante volte è successo che un ampli con 10 condensatori sul segnale fatto da schifo suona bene?!? più di una volta credo...(esempio non prendete alla lettera)
Ciao,
la biamplificazione passiva non ha alcun vantaggio, è solo un'invenzione del marketing.
Non ha senso nè dal punto di vista tecnico, nè dal punto di vista economico.

Sono d'accordo che il giudice supremo di un 'impianto è chi lo ascolta, e se piace a lui "piace a tutto il mondo".
L'importante è non fare di una valutazione soggettiva una tesi oggettiva.

avatar
Palasciano_Antonio
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 18.06.11
Numero di messaggi : 8
Località : Taranto
Occupazione/Hobby : impiegato tecnico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y + home cinema

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 21:43
Ciao,
attivi o passivi è un dilemma,
come audiofilo ho sempre ascoltato il passivo.
N.B. anche perchè non ho mai avuto il piacere d'ascoltare
un buon attivo .
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 22:41
@Palasciano_Antonio ha scritto:Ciao,
attivi o passivi è un dilemma,
come audiofilo ho sempre ascoltato il passivo.
N.B. anche perchè non ho mai avuto il piacere d'ascoltare
un buon attivo .
Ciao Antò, subito alla sezione presentazioni. Smile
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 22:59
@Palasciano_Antonio ha scritto:Ciao,
attivi o passivi è un dilemma,
come audiofilo ho sempre ascoltato il passivo.
N.B. anche perchè non ho mai avuto il piacere d'ascoltare
un buon attivo .


Ma sei Antonio Palasciano di Audioreview ? Dai Benvenuto Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Sab 23 Lug 2011 - 23:09
@Palasciano_Antonio ha scritto:Ciao,
attivi o passivi è un dilemma,
come audiofilo ho sempre ascoltato il passivo.
N.B. anche perchè non ho mai avuto il piacere d'ascoltare
un buon attivo .
Ciao,
peccato che non ne hai mai ascoltato uno buono.
E' un'esperienza che dovresti fare.
avatar
Palasciano_Antonio
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 18.06.11
Numero di messaggi : 8
Località : Taranto
Occupazione/Hobby : impiegato tecnico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y + home cinema

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Dom 24 Lug 2011 - 13:20
ciao Wasky,
ti rispondo adesso dopo la mia presentazione,
sono Palasciano Antonio di audioreview.

Ciao e buon lavoro per il vostro progetto. Very Happy
gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Dom 24 Lug 2011 - 16:42
@Palasciano_Antonio ha scritto:ciao Wasky,
ti rispondo adesso dopo la mia presentazione,
sono Palasciano Antonio di audioreview.

Ciao e buon lavoro per il vostro progetto. Very Happy
Benvenuto da parte mia
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Dom 24 Lug 2011 - 17:35
@sonic63 ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:purtroppo si tende sempre ad analizzare le cose un modo soggettivo,benche persone autorevoli affarmano che una cosa è per forza così,bisognerebbe scindere da tali preconcetti e evitare di farsi influenzare..trovo la biamplificazione una cosa decisamente positiva sopratutto se passiva.Per il resto dico che se sento bene io chiunque può dire quello che le pare, sono io che ascolto l'impianto.... è il mio, la soddisfazione è la mia,è a me che deve piacere.
Quante volte è successo che un ampli con 10 condensatori sul segnale fatto da schifo suona bene?!? più di una volta credo...(esempio non prendete alla lettera)
Ciao,
la biamplificazione passiva non ha alcun vantaggio, è solo un'invenzione del marketing.
Non ha senso nè dal punto di vista tecnico, nè dal punto di vista economico.

Sono d'accordo che il giudice supremo di un 'impianto è chi lo ascolta, e se piace a lui "piace a tutto il mondo".
L'importante è non fare di una valutazione soggettiva una tesi oggettiva.

si,la tua affermazione può essere corretta come può essere corretta l'affermazione che meno Op si usano meglio è....di conseguenza dove andiamo a sbattere??
per me è tutto relativo,non ho esperienza di ascolto in attivo home(a differenza del car che si usa praticamente solo bi o tri amp)di conseguenza mi astengo di affermare una cosa piuttosto che un'altra,come ho detto dovrei provare..
gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Dom 24 Lug 2011 - 17:50
Scusate l'intervento, disquisire su argomenti vari è sempre un piacere, ma uscire fuori OT e tanto non sempre è di gusto e nessuno me ne voglia.
Magari continuare su questo T a disquisire di ciò che CI pare, ma magari dopo 72 pagine ogni tanto aggiornare lo stato del Progetto nel T pulito CHE NE DITE?
http://www.tforumhifi.com/t17549-presentazione-ufficiale-progetto-eco-by-dreamteam
Dimenticavo di Fare gli auguri ai nuovi moderatori, del resto li ho anche votati AUGURONI
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Dom 24 Lug 2011 - 17:59
@Andrea Zani ha scritto:
si,la tua affermazione può essere corretta come può essere corretta l'affermazione che meno Op si usano meglio è....di conseguenza dove andiamo a sbattere??
Che c'entrano gli Op ? Ti riferisci forse a quelli per fare i filtri? I filtri si possono fare passivi, si possono fare a discreti oppure a valvole.
Se parliamo di differenza tra bi-amping passivo e bi-amping attivo allora sono sicuro che è meglio un op-amp tra pre e finale che un filtro di potenza tra finale e altoparlante (anche come costo).

avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Sondaggio Progetto ECO per T-Forum

il Dom 24 Lug 2011 - 21:05
@gigi6c ha scritto:ma magari dopo 72 pagine ogni tanto aggiornare lo stato del Progetto nel T pulito CHE NE DITE?
http://www.tforumhifi.com/t17549-presentazione-ufficiale-progetto-eco-by-dreamteam

c'hai anche ragione Embarassed Wink
lo stato dell'arte puoi trovarlo nei mess di Wasky delle ultime pagine (facciamo le penultime và Very Happy )

si guarda da vicino un diffusore di Tony Gee, perlomeno nella parte superiore, con forme abbastanza complesse, asservite alla performance Cool

e nel pratico, la possibilità di farsi costruire da un falegname romano di fiducia dei kit coi vari pezzi già spinati, pronti da incollare, a costo politico Smile (per quanto il progetto rimarrà totalmente descritto, e quindi riproducibile anche al di fuori dei vari ed eventuali kit)

altro di "sodo" non mi sovviene ad ora Rolling Eyes dobbiamo dire a Wasky di aggiornare il 3D ufficiale con quello che gli sta passando per la capoccia Cool
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum