T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Oggi a 12:44 Da CHAOSFERE

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 12:02 Da sound4me

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Oggi a 11:49 Da p.cristallini

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 11:44 Da giucam61

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 11:40 Da giucam61

» Denon PMA 50
Oggi a 10:22 Da Enry

» Madame Butterfly
Oggi a 9:53 Da luigigi

» Primo acquisto cuffie consigli
Oggi a 8:26 Da sportyerre

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Ieri a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
giucam61
 
lello64
 
dinamanu
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
sportyerre
 
R!ck
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769596 messaggi in 50072 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea :: 6 Registrati, 0 Nascosti e 63 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

___Oscar___, futuroblu, ninja77, rai63, SGH, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

AVS - Il suono dei sogni

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  MaurArte il Mer 23 Feb 2011 - 17:30

Il problema è che ciclicamente si affaccia qualcuno che afferma di aver trovato il bandolo della matassa per avere una riproduzione reale,come l'evento reale, etc.
E vai di elaborazione 3D,spazialità,espansori,linee di ritardo etc etc etc.
Ne ho sentite troppe e troppe volte.
Se è veramente eccezionale in poco tempo chi lo ha realizzato diventerà ricco...

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7141
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 23 Feb 2011 - 17:30

@schwantz34 ha scritto:Comunque mesi fa , m'è capitato di recarmi dal gentile Von Salis , il sistema mi è piaciuto molto , coinvolgente di sicuro anche se ad onor del vero non sono andato in estasi e non mi sono venute le stimmmate o fenomeni simili ...
Certo , la demo è stata fatta con il top dei monitor klein&hummel , sono quattro e non costano poco ...pero' occorre spazio ...molto ...insomma preferisco PER ORA ancora il vecchio setup stereo, per un discorso di semplicita' e anche perchè vincolarmi pc ...non è cosa per me ...
Questo è un approccio, sicuramente condivisibile.

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10219
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  HistoireDuSoldat il Mer 23 Feb 2011 - 17:33

E' possibile che il problema sia solo di chi ha scritto l'articolo: non so quanto espressioni come

bozzolo "fatato" che apre letteralmente il nostro cervello a nuovi orizzonti di percezione

contribuiscano a chiarire il contenuto, mentre sono convinto che possano insospettire oltremodo - o infastidire, o far ridere a crepapelle - un lettore critico.

Del sistema AVS ho sentito parlare in passato e dal punto di vista dell'ascolto musicale (unico aspetto che conoscevo) sembrava interessante.
Qui a Milano si può andare a sentire, e penso di farlo prima o poi.

HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 23 Feb 2011 - 17:36

Facci sapere.

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10219
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Stentor il Mer 23 Feb 2011 - 17:50

@Alfredo Di Pietro ha scritto:La Psico-Acustica Transizionale (PAT) è protetta da brevetti internazionali ratificati (US Pat. pubblicato in “The NASA Astrophysics Data System”, Harvard).

E quella è gente che non si fa prendere per il culo dal primo coglione sciolto che passa, caro il mio Stentor.


Clap Clap Clap Clap Clap certo e lo stereo ti fa passare la schizofrenia ..... in fatti negli ospedali psichiatrici c'è pieno di impianti stereo ...ma solo con i monitor top di gamma si intende.

Non discuto le qualità sonore ....pur dubitandone ...ma le presa per il culo di curare la gente e fottere soldi con una minchiata mi fa andare su tutte le furie e mi sento offeso da queste sparate !

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  schwantz34 il Mer 23 Feb 2011 - 17:52

@MaurArte ha scritto:Il problema è che ciclicamente si affaccia qualcuno che afferma di aver trovato il bandolo della matassa per avere una riproduzione reale,come l'evento reale, etc.
E vai di elaborazione 3D,spazialità,espansori,linee di ritardo etc etc etc.
Ne ho sentite troppe e troppe volte.
Se è veramente eccezionale in poco tempo chi lo ha realizzato diventerà ricco...


beh diciamo che er Ciacedda quando fa le recensioni cerca di superarsi ogni volta con termini stucchevoli e oltremodo ricercati (poi pero' quando scrive sul forum.... :-) ) e di certo non fa buon gioco all'ottimo sistema avs ...pero' una demo ve la consiglio ...

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Stentor il Mer 23 Feb 2011 - 17:55

@schwantz34 ha scritto:
@MaurArte ha scritto:Il problema è che ciclicamente si affaccia qualcuno che afferma di aver trovato il bandolo della matassa per avere una riproduzione reale,come l'evento reale, etc.
E vai di elaborazione 3D,spazialità,espansori,linee di ritardo etc etc etc.
Ne ho sentite troppe e troppe volte.
Se è veramente eccezionale in poco tempo chi lo ha realizzato diventerà ricco...


beh diciamo che er Ciacedda quando fa le recensioni cerca di superarsi ogni volta con termini stucchevoli e oltremodo ricercati (poi pero' quando scrive sul forum.... :-) ) e di certo non fa buon gioco all'ottimo sistema avs ...pero' una demo ve la consiglio ...

Magari per l'aspetto sonoro ci vado anche a sentirlo ....ma qui l'illuminato dice:

" Nello stato di estasi normalmente i soggetti hanno delle visioni, molto spesso quando accadono questi fenomeni, i soggetti miracolosamente "guariscono" da qualche malattia. Il termine miracolo proviene da "mirare" che significa vedere, quindi c'è una relazione diretta tra il fatto che uno assiste a una visione e succede qualcosa anche nel corpo"

E che cazzo ...fa anche i MIRACOLI !!!! .....

Tu hai avuto delle visioni mistiche? ......

@Alfredo per caso tu hai avuto visioni o hai scritto a casaccio ?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  schwantz34 il Mer 23 Feb 2011 - 17:58

@Stentor ha scritto:
Tu hai avuto delle visioni mistiche? ......

e no...per l'appunto non vidi nè l'arcangelo gabriele e neppure santa maria vergine , ma al ciaceddone ,quando si fa prender la mano, vengon facili le iperboli ... ;-) 'nzomma continuo a dire che le foto le fa bene ...le foto pero' ...

;-)

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Massimo il Mer 23 Feb 2011 - 17:58

@Stentor ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:
@MaurArte ha scritto:Il problema è che ciclicamente si affaccia qualcuno che afferma di aver trovato il bandolo della matassa per avere una riproduzione reale,come l'evento reale, etc.
E vai di elaborazione 3D,spazialità,espansori,linee di ritardo etc etc etc.
Ne ho sentite troppe e troppe volte.
Se è veramente eccezionale in poco tempo chi lo ha realizzato diventerà ricco...


beh diciamo che er Ciacedda quando fa le recensioni cerca di superarsi ogni volta con termini stucchevoli e oltremodo ricercati (poi pero' quando scrive sul forum.... :-) ) e di certo non fa buon gioco all'ottimo sistema avs ...pero' una demo ve la consiglio ...

Magari per l'aspetto sonoro ci vado anche a sentirlo ....ma qui l'illuminato dice:

" Nello stato di estasi normalmente i soggetti hanno delle visioni, molto spesso quando accadono questi fenomeni, i soggetti miracolosamente "guariscono" da qualche malattia. Il termine miracolo proviene da "mirare" che significa vedere, quindi c'è una relazione diretta tra il fatto che uno assiste a una visione e succede qualcosa anche nel corpo"

E che cazzo ...fa anche i MIRACOLI !!!! .....

Tu hai avuto delle visioni mistiche? ......

@Alfredo per caso tu hai avuto visioni o hai scritto a casaccio ?
Beh devo dire che non avevo letto lo scritto di Alfredo, pensavo si parlasse di suoni non di mistica.
Ciao

Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1922
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Stentor il Mer 23 Feb 2011 - 18:01

E c'è di più ...la DROGAAAA

"Siamo alla presenza di una sorta di "droga sonora" (il virgolettato è d'obbligo), uno strumento che si rivela efficace nel far sì che la mente aumenti in modo importante le sue facoltà cominciando a sfruttare in maniera tentacolare tutte le connessioni di cui dispone"

E la tua mente sfrutterà tutte le connessioni disponibili ...guarirai miracolosamente e avrai speso un bel po' di soldi. Hehe Hehe Hehe

Che suoni bene ...magari può essere vero ..non l'ho sentito e non posso giudicare ....però non era questo che mi ha fatto alterare ...ma il pensiero che qualcuno con GRAVI malattie PSICHIATRICHE potrebbe credere a queste PANZANE.


Già di psichiatri e psicoterapeuti cialtroni ne è pieno il mondo ...se ci mettiamo quelli che ti curano con lo stereo siamo a posto!


Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Stentor il Mer 23 Feb 2011 - 18:07




Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Stentor il Mer 23 Feb 2011 - 18:08

@Alfredo Di Pietro ha scritto: dimostrazioni fatte a suon di elettroencefalogrammi.

Oddio dove son capitato...

Infatti ... ma l'elettroencefalogramma non è che lo hanno fatto al cervello piccolo ?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Silver Black il Mer 23 Feb 2011 - 18:10

@Stentor ha scritto:Che suoni bene ...magari può essere vero ..non l'ho sentito e non posso giudicare ....però non era questo che mi ha fatto alterare ...ma il pensiero che qualcuno con GRAVI malattie PSICHIATRICHE potrebbe credere a queste PANZANE.

BRAVO, mi trovo d'accordo con ogni singola parola da te scritta. Ok Ok Ok
Anche a me urta sensibilmente.

MODERAZIONE:
Ho cancellato i messaggi che ho ritenuto inutili ai fini della discussione, almeno i più infantili.
Se devo ancora rubare del tempo al mio lavoro per mettere il pannolino ai soliti mi sa che volano le sospensioni.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  piero7 il Mer 23 Feb 2011 - 20:49

io lo vorrei ascoltare prima di giudicarlo, poi, se faccia rinsavire i matti o crescer meglio il grano, lo trovo irrilevante per l'uso audiofilo che ne debbo fare

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Gio 24 Feb 2011 - 8:30

A parte qualche raro intervento sensato (Piero 7, Massimo, De Simone Biagio) tutto il resto è davvero desolante.

E' una pratica che non condivido assolutamente quella di decurtare dalle discussioni gli interventi che non garbano. E' un sistema di "ripulitura" che falsa l'andamento stesso della discussione e non ne permette la vera valutazione.
Stamattina quindi non ho potuto leggere quelle "perle" che sono state oscurate anche se più o meno intuisco di che genere fossero e soprattutto chi ne siano gli autori.

Da Infermiere Professionale operante in un reparto di Hospice mi sorprendono i soprassalti di coscienza di chi non crede nella PAT come sistema terapeutico. I malati terminali di tumore che giungono nel reparto dove lavoro rappresentano un'umanità che non ha più speranze, persone la cui esistenza terminerà di lì a poco.

Un reparto di Hospice NON GUARISCE i malati terminali ma gli aiuta a vivere meglio, in piena dignità, per quel poco che ancora hanno da vivere.
La PAT NON GUARISCE i pazienti affetti da patologie neurodegenerative ma gli aiuta a rallentare il decorso clinico della malattia, rende meno penoso il loro cammino.
La medicina, la terapia non sempre è risolutrice, spesso non cancella il male ma aiuta il soggetto ad avere una miglior qualità di vita.

Capito la differenza tra GUARIRE e CURARE PALLIATIVAMENTE?

E' una branca della medicina oramai autorevole e diffusa in tutto il mondo, gli Hospice e altri centri (centri Alzheimer, demenze cognitive etc.) stanno sorgendo come funghi dappertutto. Un malato di Alzheimer NON GUARIRA' MAI ma sicuramente potrà migliorare la sua esistenza.

Se voglio vi SOMMERGO di link che riportano gli effetti benefici della musica sulle nostre facoltà psichiche e neurologiche.
Leggetevene alcuni:

http://www.musicotherapy.it/corpo.asp?S=0&M=0&R=1&L=0
http://www.psicopedagogiaemusica.com/corsi/Musica%20come%20terapia.pdf
http://www.psicoterapia-corporea.it/sito/index.php?option=com_content&task=view&id=39&Itemid=26
http://gazzettadireggio.gelocal.it/cronaca/2010/11/02/news/reggiolo-la-musica-come-terapia-contro-dolore-e-stress-nervoso-2656916

I primi che mi sono venuti a tiro, potete proseguire se volete.

La vostra GROSSEZZA mi intristisce profondamente e non perchè è stato criticato un mio scritto (non me ne può fregare di meno) ma perchè c'è gente arrogante che non ha la minima contezza degli argomenti di cui (stra)parla e a cui questo forum da voce.

Inoltre, le critiche negative, espresse nella maniera più becera possibile, vengono fatte (guarda caso) da chi non ha mai ascoltato il sistema mentre quei pochissimi che l'hanno fatto hanno un atteggiamento molto, molto diverso.

Mi spiace per quei forumer civili e intelligenti che frequentano questo forum (e non sono pochi) ma ho letto degli interventi davvero penosi... e chissà com'erano quelli cancellati!

Meglio, molto meglio andarsene (per davvero questa volta) e lasciarvi cuocere nel vostro brodo.

Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  schwantz34 il Gio 24 Feb 2011 - 8:44

dai non fare così ...ciacedda , che tanto ritorni ... Very Happy

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  porfido il Gio 24 Feb 2011 - 8:51

AVS tende a porre il soggetto in una dimensione d'ascolto che approssima lo stato di estasi musicale a prescindere dal brano che ascoltiamo. Se ascoltiamo un suono che ha una forma, il cervello tende, pur in questo stato che è tra il percepire e il sognare, a seguire il segnale che gli arriva da fuori perché ha una forma ben riconoscibile. Nello stato di estasi normalmente i soggetti hanno delle visioni, molto spesso quando accadono questi fenomeni, i soggetti miracolosamente "guariscono" da qualche malattia. Il termine miracolo proviene da "mirare" che significa vedere, quindi c'è una relazione diretta tra il fatto che uno assiste a una visione e succede qualcosa anche nel corpo.

Qui non si parla di palliativi, Alfredo, ma di guarigioni e miracoli....
Ti sorprende che si reagisca in maniera sarcastica ad affermazioni di questo tipo? A me non sorprende affatto, ti dirò....
Andrebbe poi fatta una netta distinzione fra la qualità sonora del sistema nel puro svago e le qualità "terapeutiche" dello stesso....
Mi auguro che se davvero ci fossero le seconde, Von Salis si concentri nello svilupparle ed utilizzarle in campo medico, e non solo come corollario pubblicitario al suo prodotto.... Wink

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Gio 24 Feb 2011 - 9:03

@porfido ha scritto:
AVS tende a porre il soggetto in una dimensione d'ascolto che approssima lo stato di estasi musicale a prescindere dal brano che ascoltiamo. Se ascoltiamo un suono che ha una forma, il cervello tende, pur in questo stato che è tra il percepire e il sognare, a seguire il segnale che gli arriva da fuori perché ha una forma ben riconoscibile. Nello stato di estasi normalmente i soggetti hanno delle visioni, molto spesso quando accadono questi fenomeni, i soggetti miracolosamente "guariscono" da qualche malattia. Il termine miracolo proviene da "mirare" che significa vedere, quindi c'è una relazione diretta tra il fatto che uno assiste a una visione e succede qualcosa anche nel corpo.

Qui non si parla di palliativi, Alfredo, ma di guarigioni e miracoli....
Ti sorprende che si reagisca in maniera sarcastica ad affermazioni di questo tipo? A me non sorprende affatto, ti dirò....
Andrebbe poi fatta una netta distinzione fra la qualità sonora del sistema nel puro svago e le qualità "terapeutiche" dello stesso....
Mi auguro che se davvero ci fossero le seconde, Von Salis si concentri nello svilupparle ed utilizzarle in campo medico, e non solo come corollario pubblicitario al suo prodotto.... Wink

Il termine guariscono è virgolettato, particolare importante.
Il paziente non è che guarisca ma non è più sottoposto in quel momento all'influsso malefico del sintomo. Il miracolo è citato per esemplificare la corrispondenza tra una percezione particolare e cosa avviene nel nostro corpo a livello neurofisiologico.

Il "miracolo" non è riferito all'AVS né alla PAT, non ho la mente talmente annebbiata da dire cose del genere, ma vuole essere esemplificativo di quello che avviene nel nostro cervello, ovverosia tra una percezione e un particolare assetto cognitivo.

Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  porfido il Gio 24 Feb 2011 - 9:20

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@porfido ha scritto:
AVS tende a porre il soggetto in una dimensione d'ascolto che approssima lo stato di estasi musicale a prescindere dal brano che ascoltiamo. Se ascoltiamo un suono che ha una forma, il cervello tende, pur in questo stato che è tra il percepire e il sognare, a seguire il segnale che gli arriva da fuori perché ha una forma ben riconoscibile. Nello stato di estasi normalmente i soggetti hanno delle visioni, molto spesso quando accadono questi fenomeni, i soggetti miracolosamente "guariscono" da qualche malattia. Il termine miracolo proviene da "mirare" che significa vedere, quindi c'è una relazione diretta tra il fatto che uno assiste a una visione e succede qualcosa anche nel corpo.

Qui non si parla di palliativi, Alfredo, ma di guarigioni e miracoli....
Ti sorprende che si reagisca in maniera sarcastica ad affermazioni di questo tipo? A me non sorprende affatto, ti dirò....
Andrebbe poi fatta una netta distinzione fra la qualità sonora del sistema nel puro svago e le qualità "terapeutiche" dello stesso....
Mi auguro che se davvero ci fossero le seconde, Von Salis si concentri nello svilupparle ed utilizzarle in campo medico, e non solo come corollario pubblicitario al suo prodotto.... Wink

Il termine guariscono è virgolettato, particolare importante.
Il paziente non è che guarisca ma non è più sottoposto in quel momento all'influsso malefico del sintomo. Il miracolo è citato per esemplificare la corrispondenza tra una percezione particolare e cosa avviene nel nostro corpo a livello neurofisiologico.

Il "miracolo" non è riferito all'AVS né alla PAT, non ho la mente talmente annebbiata da dire cose del genere, ma vuole essere esemplificativo di quello che avviene nel nostro cervello, ovverosia tra una percezione e un particolare assetto cognitivo.

E vabbè, invece di virgolettare avresti potuto esprimere lo stesso concetto con una terminologia meno mistica! Questo, lo sai meglio di me, ti avrebbe messo al riparo da critiche sarcastiche....
Il verbo "guarire" ed il sostantivo "miracolo" non sono facilissimi da digerire nel 2011....

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  HistoireDuSoldat il Gio 24 Feb 2011 - 9:51

@porfido ha scritto:E vabbè, invece di virgolettare avresti potuto esprimere lo stesso concetto con una terminologia meno mistica! Questo, lo sai meglio di me, ti avrebbe messo al riparo da critiche sarcastiche....

Esatto. Un problema di scrittura, penso lo si possa ammettere, proprio avendo assistito alle polemiche anche esagerate che sono sorte. Io francamente - se avessi scritto il resoconto - farei tesoro anche di queste per migliorare l'approccio alla scrittura su temi così delicati.

A costo di risultare saccente e antipatico (più del solito, voglio dire):

@Alfredo Di Pietro ha scritto:Un reparto di Hospice NON GUARISCE i malati terminali ma gli aiuta a vivere meglio, in piena dignità, per quel poco che ancora hanno da vivere.

Aiutare regge il complemento oggetto, quindi "li aiuta". Ho visto che la confusione tra "li" e "gli" è molto diffusa.

HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Gio 24 Feb 2011 - 10:09

@HistoireDuSoldat ha scritto:
Aiutare regge il complemento oggetto, quindi "li aiuta". Ho visto che la confusione tra "li" e "gli" è molto diffusa.

Hai ragione, ti ringrazio per la correzione Smile
Te lo dice uno che tiene molto a migliorare la sua qualità di scrittura.

Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  Stentor il Gio 24 Feb 2011 - 10:15

@Alfredo Di Pietro ha scritto:A parte qualche raro intervento sensato (Piero 7, Massimo, De Simone Biagio) tutto il resto è davvero desolante.

E' una pratica che non condivido assolutamente quella di decurtare dalle discussioni gli interventi che non garbano. E' un sistema di "ripulitura" che falsa l'andamento stesso della discussione e non ne permette la vera valutazione.
Stamattina quindi non ho potuto leggere quelle "perle" che sono state oscurate anche se più o meno intuisco di che genere fossero e soprattutto chi ne siano gli autori.

Da Infermiere Professionale operante in un reparto di Hospice mi sorprendono i soprassalti di coscienza di chi non crede nella PAT come sistema terapeutico. I malati terminali di tumore che giungono nel reparto dove lavoro rappresentano un'umanità che non ha più speranze, persone la cui esistenza terminerà di lì a poco.

Un reparto di Hospice NON GUARISCE i malati terminali ma gli aiuta a vivere meglio, in piena dignità, per quel poco che ancora hanno da vivere.
La PAT NON GUARISCE i pazienti affetti da patologie neurodegenerative ma gli aiuta a rallentare il decorso clinico della malattia, rende meno penoso il loro cammino.
La medicina, la terapia non sempre è risolutrice, spesso non cancella il male ma aiuta il soggetto ad avere una miglior qualità di vita.

Capito la differenza tra GUARIRE e CURARE PALLIATIVAMENTE?

E' una branca della medicina oramai autorevole e diffusa in tutto il mondo, gli Hospice e altri centri (centri Alzheimer, demenze cognitive etc.) stanno sorgendo come funghi dappertutto. Un malato di Alzheimer NON GUARIRA' MAI ma sicuramente potrà migliorare la sua esistenza.

Se voglio vi SOMMERGO di link che riportano gli effetti benefici della musica sulle nostre facoltà psichiche e neurologiche.
Leggetevene alcuni:

http://www.musicotherapy.it/corpo.asp?S=0&M=0&R=1&L=0
http://www.psicopedagogiaemusica.com/corsi/Musica%20come%20terapia.pdf
http://www.psicoterapia-corporea.it/sito/index.php?option=com_content&task=view&id=39&Itemid=26
http://gazzettadireggio.gelocal.it/cronaca/2010/11/02/news/reggiolo-la-musica-come-terapia-contro-dolore-e-stress-nervoso-2656916

I primi che mi sono venuti a tiro, potete proseguire se volete.

La vostra GROSSEZZA mi intristisce profondamente e non perchè è stato criticato un mio scritto (non me ne può fregare di meno) ma perchè c'è gente arrogante che non ha la minima contezza degli argomenti di cui (stra)parla e a cui questo forum da voce.

Inoltre, le critiche negative, espresse nella maniera più becera possibile, vengono fatte (guarda caso) da chi non ha mai ascoltato il sistema mentre quei pochissimi che l'hanno fatto hanno un atteggiamento molto, molto diverso.

Mi spiace per quei forumer civili e intelligenti che frequentano questo forum (e non sono pochi) ma ho letto degli interventi davvero penosi... e chissà com'erano quelli cancellati!

Meglio, molto meglio andarsene (per davvero questa volta) e lasciarvi cuocere nel vostro brodo.


Strano che tu tralasci le tue preziose perle nelle quali dici chiaramente che questo sistema stereo è utilizzato per la cura di gravi patologie psichiatriche e addirittura nella cura dell'emicrania !!!!

Con queste malattie si può convivere e in alcuni casi guarire ....creare false speranze è meschino e disdicevole, succhiare soldi poi è ancora peggio.

Ma ti sei letto cosa hai postato oppure hai semplicemente fatto copia e incolla ???

Io almeno non dubito delle qualità sonore ma di quelle terapeutiche si ...... tu non hai riportato è un palliativo ...ma CHE DURANTE LE SEDUTE PASSA L'EMICRANIA ...perché per MIRACOLO....si RESETTA IL CERVELLO !!!

E pretendi che uno commenta questo con sarcasmo ???

Strano poi il tuo atteggiamento da difensore delle cause perse ..... cosa ti viene in tasca a difendere con cisì tanto accanimento...non il tuo lavoro...ma quello oggetto dei tuoi "articoli".

Oltretutto non non ho ancora sentito nessuno che ha ascoltato il sistema e ha affermato di aver avuto visioni mistiche con il pink noise o albano...(tanto è indipendente dalla musica).

Se permetti qui quello che straparla sei tu !


Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  MaurArte il Gio 24 Feb 2011 - 10:24

Alfredo a mio avviso quello che dovresti modificare è il tuo modo di scrivere forzatamente lezioso ed affettato.
Maggior critica e sintesi migliorerebbero la fruizione.
Vedi tu.

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7141
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  porfido il Gio 24 Feb 2011 - 10:34

@MaurArte ha scritto:Alfredo a mio avviso quello che dovresti modificare è il tuo modo di scrivere forzatamente lezioso ed affettato.
Maggior critica e sintesi migliorerebbero la fruizione.
Vedi tu.

Straquoto...
Ammetterai che quando parli di "sfere magiche plenipotenziarie" mi possa venire in mente Saruman a Isengard....


porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: AVS - Il suono dei sogni

Messaggio  schwantz34 il Gio 24 Feb 2011 - 10:41

Mi preme sottolineare , tra le altre cose, che vonsalis è quanto piu' distante dall'immagine di santone esoterico che viene tratteggiato dalle righe di alfredone....sicuramente un musicofilo con una grande esperienza (anche di recensioni , molto ben fatte sulle riviste aifai) ma non certo un dottor Verdilione ...ribadisco la "recensione" non fa un gran bel servizio al sistema AVS ...

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum