T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» nuove diva 262
Oggi a 13:38 Da lello64

» Aiuto Elenco L75s
Oggi a 13:10 Da valterneri

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 10:22 Da Sistox

» fissa lettore CD
Oggi a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Oggi a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 8:43 Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Oggi a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Oggi a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Oggi a 0:26 Da wolfman

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 23:26 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 23:03 Da lello64

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Ieri a 20:27 Da natale55

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 18:39 Da rx78

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 14:59 Da Tasso

» Marble Machine
Ieri a 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:17 Da rx78

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Ieri a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Ieri a 8:44 Da luigigi

» Recupero vinile rovinato
Ieri a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» AUDIOLAB 8000SE
Sab 3 Dic 2016 - 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
CHAOSFERE
 
rx78
 
scontin
 
gigetto
 
natale55
 
sportyerre
 
dinamanu
 
SGH
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
natale55
 
gigetto
 
R!ck
 
fritznet
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15371)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8477)
 

Statistiche
Abbiamo 10365 membri registrati
L'ultimo utente registrato è alos 68

I nostri membri hanno inviato un totale di 769111 messaggi in 50044 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 72 utenti in linea :: 10 Registrati, 3 Nascosti e 59 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

CHAOSFERE, dieggs, dinamanu, enrico massa, lello64, Masterix, meraviglia, Nadir81, p.cristallini, savi

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Testine MC e livello uscita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Testine MC e livello uscita

Messaggio  poeta_m1 il Mer 23 Feb 2011 - 12:33

Sul mio SL-1210 MkII sto utilizzando una Shure V15 III, che in precedenza utilizzavo su un SL-1500.
Questa ottima testina (ma non sono un esperto) ha un livello di uscita se non vado errato di 3.5mV, rispetto ai segnali di linea classici (CD, AUX etc.) noto che il guadagno è piuttosto basso, nel senso che devo alzare maggiormente il volume a parità di potenza erogata dagli altoparlanti.
Qualora passassi ad una Denon DL160, che è una MC high output ed esce con 1.6mV, cosa devo aspettarmi? So che questa testina può funzionare anche se collegata ad uno stadio di preamplificazione MM, in virtù della sua alta uscita (che non richiede step-up).
Mi devo aspettare un segnale ancora più basso?
Oppure, commutando il preamplificatore su MC, "ci pensa lui" a tirar fuori un segnale adeguato?
Vostre esperienze?
Tnx, ciao!

poeta_m1
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.09.08
Numero di messaggi : 219
Località : Rome, Italy
Occupazione/Hobby : Modellismo, hifi, retrocomputing, auto/moto etc.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  arealeo il Mer 23 Feb 2011 - 13:24

Ciao non è solo una questione di livello di uscita diverso rispetto agli ingressi di tipo Line (CD, Aux, Tuner ecc.) che sono elettricamente identici. L'ingresso phono prevede anche una riequalizzazione del segnale chiamata RIAA e ha anche altre specifiche caratteristiche elettriche dipendenti dal tipo di testina come il carico e la resistenza. Alcuni amplificatori prevedono ingressi phono MM/MC che permettono una regolazione dei vari parametri in gioco in modo da poter avere un buon guadagno e quindi una migliore dinamica a seconda delle testina impiegate, caratteristiche queste però che appartengono nella maggior parte dei casi ai pre-phono esterni. nel tuo caso specifico penso si tratti di un classico ingresso phono MM/MC commutabile che non permette regolazione alcuna, ti dico che per esperienza questi ingressi sono tarati in fabbrica per accettare la stragrande maggioranza delle testine commerciali. Ci sono casi però di testine particolari che prevedono un trattamento a se avendo magari tensioni di uscita o carichi particolarmente ostici...ricordo una ortofon MC 20 ecc, ma non dovrebbe essere il tuo caso. Tornando a quanto richiesto ti dico che passando alla denon (che solitamente funziona bene anche su ingressi MM) commutando l'amplificatore su MC si dovrebbe ottenere un livello (gain) sufficiente ad un ascolto normale, con una buona dinamica. L'ideale proprio la soluzione migliore sarebbe quella di cercare uno step-up passivo (un trasformatore) per testine MC da collegare all'ingresso phono MM dell'amplificatore, questa è la soluzone più esoterica ma anche la migliore inquanto lo stadio passivo non aggiunge alcun disturbo al delicatissimo segnale di una testina MC. In giro si possono trovare parecchi di questi apparecchietti grossi come un pacchetto di sigarette alcuni costruiti dalla stessa Denon ma spesso però data la natura particolare di questi oggetti il costo è altino, ma tanto per veder cosa s trova in giro non costa nulla. Ciao spero di esserti stato utile.

arealeo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  poeta_m1 il Mer 23 Feb 2011 - 14:56

@arealeo ha scritto:Ciao non è solo una questione di livello di uscita diverso rispetto agli ingressi di tipo Line (CD, Aux, Tuner ecc.) che sono elettricamente identici. L'ingresso phono prevede anche una riequalizzazione del segnale chiamata RIAA e ha anche altre specifiche caratteristiche elettriche dipendenti dal tipo di testina come il carico e la resistenza. Alcuni amplificatori prevedono ingressi phono MM/MC che permettono una regolazione dei vari parametri in gioco in modo da poter avere un buon guadagno e quindi una migliore dinamica a seconda delle testina impiegate, caratteristiche queste però che appartengono nella maggior parte dei casi ai pre-phono esterni.
Ti ringrazio, sin qui tutto ok (già sapevo queste info).

@arealeo ha scritto:
nel tuo caso specifico penso si tratti di un classico ingresso phono MM/MC commutabile che non permette regolazione alcuna, ti dico che per esperienza questi ingressi sono tarati in fabbrica per accettare la stragrande maggioranza delle testine commerciali.
Esatto, nessuna regolazione sul carico e sulla capacità, c'è solo l'utile filtro subsonico.
L'ampli è un Onkyo A-8780 (che suona in modo peggiore dei miei TA-2020 e TK-2050. Ho ascoltato un Sansui AU-517 ed uno Yamaha AX-450 ed anch'essi suonavano meglio dell'Onkyo...).

@arealeo ha scritto:
Ci sono casi però di testine particolari che prevedono un trattamento a se avendo magari tensioni di uscita o carichi particolarmente ostici...ricordo una ortofon MC 20 ecc, ma non dovrebbe essere il tuo caso. Tornando a quanto richiesto ti dico che passando alla denon (che solitamente funziona bene anche su ingressi MM) commutando l'amplificatore su MC si dovrebbe ottenere un livello (gain) sufficiente ad un ascolto normale, con una buona dinamica. L'ideale proprio la soluzione migliore sarebbe quella di cercare uno step-up passivo (un trasformatore) per testine MC da collegare all'ingresso phono MM dell'amplificatore, questa è la soluzone più esoterica ma anche la migliore inquanto lo stadio passivo non aggiunge alcun disturbo al delicatissimo segnale di una testina MC. In giro si possono trovare parecchi di questi apparecchietti grossi come un pacchetto di sigarette alcuni costruiti dalla stessa Denon ma spesso però data la natura particolare di questi oggetti il costo è altino, ma tanto per veder cosa s trova in giro non costa nulla. Ciao spero di esserti stato utile.
Conosco gli step-up, dunque meglio step-up + MM che MC senza step-up mi pare di capire.
La Denon DL160 mi sta tentando molto... sembra che si interfacci a meraviglia con il braccio a massa piuttosto elevata del 1200... mi piacerebbe sapere dove trovare i parametri relativi alla cedevolezza degli stili, e in che modo vada fatta la scelta (ovvero, uno stilo cedevole vuole un braccio con massa ridotta o con massa elevata?).
Grazie, ciao!

poeta_m1
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.09.08
Numero di messaggi : 219
Località : Rome, Italy
Occupazione/Hobby : Modellismo, hifi, retrocomputing, auto/moto etc.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  caliber il Mer 23 Feb 2011 - 15:09

la denon 160 è progettata per essere usata con phono mm, dato che tu hai anche l'ing mc perchè non usare una mc pura? dato che hai il braccio a massa medio/alta perchè non usare la 103? costa pure poco....

caliber
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.11.08
Numero di messaggi : 615
Località : Torino
Impianto : Solo DUNE (e DoctorSound DeLuxe x il ripping)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  arealeo il Mer 23 Feb 2011 - 16:03

Allora in generale la soluzione step-up più + MM è la migliore purchè l'ingresso MM sia buono, solitamente è molto più facile trovare un buon ingresso MM (su ampli integrati) che Mc solitamente rimandati a pre-pre esterni, in parole spicciole di tico che le circuitazioni MM sono meno sofisticate e prevedono meno accorgimenti di quelle MC ma questo è in linea di principio.
Lo step-up deve avere caratteristiche adatte al tipo di testina in uso, per questo ti ho consigliato un Denon visto che sei orientato su una testina di quella marca, solitamente tutti i costruttori di testine MC fanno setp-up, con uno sbagliato si corre il rischio di avere un volume in uscita drammaticamente basso e un suono distorto.

Nessuno vieta di provare a prendere un pre-pre esterno MM/MC attivo da collegare all’ingresso Aux dell’amplificatore che essendo Onkyio mi fa pensare ad un ingresso phono fatto alla meno peggio tanto per offire una vasta gamma di ingressi, caratteristica tipica negli amplificatori di quel tipo.

Per quanto riguarda le caratteristiche tipiche della testina, so di certo che dentro la confezione della Denon trovi tutti i dati nel dettaglio, penso che in rete puoi trovare copia di quel foglietto illustrativo.

Per un Technics 1200 che ha un braccio diciamo PRO, meglio una testina con stelo poco cedevole, solitamente lo stelo cedevole, e più adatto a bracci molto leggeri e particolarmenti delicati (bracci tangenziali, sospesi ecc).

Io adoro il Technics 1200 ne possiedo uno con testina MC YAMAHA e l’ho messo al posto di un ben più blasonato SEE revolver con braccio in magnesio e piatto in fibra di vetro con struttura rigida in carbonio…morale il 1200 aveva una mucialità e un praticità d’uso e aggiungo anche un legame affettivo (li ho usati per anni nelle discoteche) che mi hanno portato a vendere l’altro giradischi.

Il braccio del Technics è ottimo in tutto ma non certo paragonabile ad uno SME 5 o similari, più che altro per la rigidità strutturale che comunque non ha nulla da invidiare agli SME 3009 e similari, ora non ricordo la Denon, ma ne ho avute tre e le ho sempre regolate senza problemi. Attento alle testine troppo pesanti, per quelle potresti avere problemi di controbilanciatura.

Il braccio del Technics avendo il VTA regolabile e un antiskating molto efficace non presenta nessun problema per l’ 80 % delle testine ed io consiglio di stare su steli a bassa cedevolezza.


Tra l’altro aggiungo che per il prezzo che hanno e per la facilità di regolazione le DENON conoscono ben pochi rivali.

arealeo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  poeta_m1 il Mer 23 Feb 2011 - 16:57

Ti ringrazio arealeo, mi sembri molto preparato.
Dunque consigli steli a bassa cedevolezza per il 1200, ok, in tal caso una DL160 andrebbe bene? Da quello che leggo in rete è perfetta sul 1200, ma vorrei capirne il motivo (molto cedevole? poco cedevole?).
In ogni caso dovrebbe essere superiore alla 103, che da quanto ho letto è un'ottima testina per broadcast più che per hifi in senso stretto.
Inoltre la DL160 potrei sempre provarla con l'Onkyo sia in modalità MM che MC, per vedere quale mi soddisfa maggiormente. Correggimi se sbaglio.

Altro quesito, il braccio del 1200 pesa 12.5 grammi escluso headshell giusto?

Per quanto riguarda le testine "troppo pesanti", sul 1200 c'è il peso ausiliario che si avvita in coda al braccio... ho visto che è molto efficace (se provo ad installarlo, addirittura non riesco ad impostare alcuna tracking force sulla mia V-15!).
Tnx, ciao!


poeta_m1
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.09.08
Numero di messaggi : 219
Località : Rome, Italy
Occupazione/Hobby : Modellismo, hifi, retrocomputing, auto/moto etc.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  arealeo il Gio 24 Feb 2011 - 10:10

Allora dunque al momento non saprei dirti quanto pesa in se il braccio ma penso che sul libretto di istruzioni del technics puoi trovare queste informazioni, ma non tyi affannare troppo a cercare questo che è un dato la cui rilevanza è molto relativa, difatti ciò che contraddistingue un braccio da un altro non è tanto la massa in se quanto la qualità delle articolazioni che sono il cuore di un braccio, e la rigidità strutturale che è un mix tra il materiale stesso con cui è costruito il braccio e il modo in cui i vari elementi sono accoppiati, questo nella teoria, infatti nel mondo dell' hi-fi sappiamo molto bene che ciò che teoricamente è la soluzione migliore a livello sonico molte volte non lo è (il fatto stesso del vinile insegna).

Comunque 12,5 grammi mi sembrano a naso un po' pochini, forse ti riferisci alla sola canna del braccio ma questo significherebbe che qualcuno l'ha smontata e l'ha pesata....operazione alquanto difficile da fare senza combinare guai almeno di non essere dei veri esperti in materia.

Ti dico anche che il braccio del 1200 essendo un braccio a S con shell a baionetta e canna in acciaio + articolazioni di tipo tradizionale a cuscinetti, non ha niente di speciale, anzi diciamo che offre delle soluzioni classiche e oramai superate almeno dal punto di vista tecnologico, ma questo non significa che siano superate a livello sonico, e se vuoi ti dico anche che il dispositivo idraulico di alzabraccio lascia molto a desiderare se paragonato a quello dello SME 3009, ma se ben dosato non crea problemi.

Il braccio del 1200 ha una caratteristica praticamente unica nel suo genere, permette la regolazione del VTA con la testina appoggiata sul disco, questa è non è certo una cosa di poco conto, essendo il 1200 di derivazione professionale i tecnici hanno ben pensato di permettere una regolazione facile in tempo reale, sfido io i possessori di uno SME a regolare il VTA in modo così semplice auguriiii (provare per credere). Ovviamente il solito purista del braccio unipivot dirà che questa è una caratteristica di poco conto, ma come puoi bene immaginare ci sono scuole di pensiero differenti, il fatto stesso che il 1200 sia a trazione diretta lo fa mettere al bando da alcune di queste scuole.

Ricordare sempre l'estrazione del 1200, il peso ausiliario da porre in coda al braccio è nato per un uso spiccatamente pro, ricordo quando con le pesanti testine stanton da scratch acrobatico )una specie di aratro) avendo un peso di tutto riguardo per rimanere sempre saldata al solco necessitava di questo contrappeso, addirittura esistevano shell che permettevano un contrappeso anche in punta per migliorare l'aderenza (neanche fosse un pneumatico da neve Smile Smile Smile )

Allora per testine pesanti intendo cose del tipo Clearaudio INSIDE o roba simile, ma qui vale la solita regola inutile mettere il motore della lamborghini sulla panda....non te ne fai nulla e ti schianti.

Allora in linea di principio la cedevolezza è la frequenza alla quale la testina riesce ad ascillare nel solco, ovvero testina cedevole oscilla molto di più di una poco cedevole, per cui in linea di teorica le testine cedevoli dovrebbero essere migliori...ma quà è il punto...Non è sempre vero, inquanto una testina molto cedevole necessita di un braccio di assoluta precisione...(hai presente come è fatto un braccio Eminent Technology ? ti ci vuole un ingegnere per tararlo in almeno due giorni di lavoro...e poi ogni bisogna fargli il tagliando periodico) mentre la maggior parte delle testine in commercio hanno una cedevolezza media che permette una certa compatibilità con la stragrande maggioranza dei bracci in commercio, comunque la regola generale è braccio leggero = testina cedevole - braccio pesante = testina poco cedevole. Per il 1200 va bene una testina a media cedevolezza.

Ultima considerazione, io possiedo entrambe le testine denon da te menzionate, per quanto riguarda la DL 103 una storia racconta che sia utilizzata dalle radio giapponesi come riferimento assoluto io potrei dire che in Italia non è così, qua vanno o meglio andavano di più le stanton Club, questo fatto non ci deve indurre a pensare che non sia adatta ad un uso Hi-Fi, hai forse idea cosa significhi al lato pratico che sia usata nel Broadcasting ?

Allora in due parole significa: una testina con ottimo rapporto qualità prezzo, ottima adattabilità alle più svariate situazioni (dischi vecchi, ondulati ecc), sonorità morbida adatta a riprodurre indistintamente qualsiasi genere musicale, caratteristiche elettriche standard in modo da poter lavorare con apparecchiature anche differenti senza grossi problemi di interfacciamento, il tutto condito con un buona durata nel tempo e una discreta robustezza meccanica, mai più in radio si mettono su una Koetsu Blcak o una transfiguration Spirit.

Per l'amplificatore che hai tu la DL 103 ti regalerà ore di ottimo ascolto senza troppo farti scervellare sul settaggio corretto. La DL 160 rispetto alla 103, elettricamente presenta qualche attenzioni in più, io ho avuto problemi di basso volume con l’ingresso MM, questo però a fronte di una maggiore trasparenza ed un maggiore dettaglio, penso che ciò si da imputare ad un migliore taglio del diamante.

Ricordarsi però che più una testina è analitica più metterà in luce i difetti dei vostri dischi in particolari quelli vecchiotti….

Spero di essere stato abbastanza esaustivo….se ci fossero ulteriori dubbi non hai che da chiedermi.

arealeo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  poeta_m1 il Gio 24 Feb 2011 - 15:00

@arealeo ha scritto:Allora dunque al momento non saprei dirti quanto pesa in se il braccio ma penso che sul libretto di istruzioni del technics puoi trovare queste informazioni, ma non tyi affannare troppo a cercare questo che è un dato la cui rilevanza è molto relativa, difatti ciò che contraddistingue un braccio da un altro non è tanto la massa in se quanto la qualità delle articolazioni che sono il cuore di un braccio, e la rigidità strutturale che è un mix tra il materiale stesso con cui è costruito il braccio e il modo in cui i vari elementi sono accoppiati, questo nella teoria, infatti nel mondo dell' hi-fi sappiamo molto bene che ciò che teoricamente è la soluzione migliore a livello sonico molte volte non lo è (il fatto stesso del vinile insegna).

Comunque 12,5 grammi mi sembrano a naso un po' pochini, forse ti riferisci alla sola canna del braccio ma questo significherebbe che qualcuno l'ha smontata e l'ha pesata....operazione alquanto difficile da fare senza combinare guai almeno di non essere dei veri esperti in materia.
Condivido il tuo ragionamento.
Cmq su google si trova spesso scritto che:
"The stock arm has an effective mass of 12.5 gr with the stock headshell" ma è un'informazione molto poco chiara, anche perchè l'headshell da solo dovrebbe pesare poco meno di 10 grammi...

@arealeo ha scritto:
Ti dico anche che il braccio del 1200 essendo un braccio a S con shell a baionetta e canna in acciaio + articolazioni di tipo tradizionale a cuscinetti, non ha niente di speciale, anzi diciamo che offre delle soluzioni classiche e oramai superate almeno dal punto di vista tecnologico, ma questo non significa che siano superate a livello sonico, e se vuoi ti dico anche che il dispositivo idraulico di alzabraccio lascia molto a desiderare se paragonato a quello dello SME 3009, ma se ben dosato non crea problemi.
Strano, il mio alzabraccio sembra perfetto.
Ricordo che sul mio SL-1500 non funzionava correttamente, poi feci cambiare il fluido idraulico e divenne perfetto... magari hai un problema lì.

@arealeo ha scritto:
Il braccio del 1200 ha una caratteristica praticamente unica nel suo genere, permette la regolazione del VTA con la testina appoggiata sul disco, questa è non è certo una cosa di poco conto, essendo il 1200 di derivazione professionale i tecnici hanno ben pensato di permettere una regolazione facile in tempo reale, sfido io i possessori di uno SME a regolare il VTA in modo così semplice auguriiii (provare per credere).
L'obiettivo quale sarebbe, regolarlo in real-time per vedere cosa cambia in sede d'ascolto e trovare l'impostazione ottimale?
Ti confesso che io non riesco a distinguere molto le variazioni del VTA... a meno di non impostarlo in maniera fortemente errata...

@arealeo ha scritto:
Ultima considerazione, io possiedo entrambe le testine denon da te menzionate, per quanto riguarda la DL 103 una storia racconta che sia utilizzata dalle radio giapponesi come riferimento assoluto io potrei dire che in Italia non è così, qua vanno o meglio andavano di più le stanton Club, questo fatto non ci deve indurre a pensare che non sia adatta ad un uso Hi-Fi, hai forse idea cosa significhi al lato pratico che sia usata nel Broadcasting ?

Allora in due parole significa: una testina con ottimo rapporto qualità prezzo, ottima adattabilità alle più svariate situazioni (dischi vecchi, ondulati ecc), sonorità morbida adatta a riprodurre indistintamente qualsiasi genere musicale, caratteristiche elettriche standard in modo da poter lavorare con apparecchiature anche differenti senza grossi problemi di interfacciamento, il tutto condito con un buona durata nel tempo e una discreta robustezza meccanica, mai più in radio si mettono su una Koetsu Blcak o una transfiguration Spirit.
Giusto, ovvio direi.
Ma a noi appassionati di hifi spesso piace un suono meno neutro e più "eufonico"... cmq tutto è relativo... ho capito perfettamente il tuo discorso. Wink
Chissà poi se una DL-103 è in grado di far meglio della mia V-15 III...

@arealeo ha scritto:
Per l'amplificatore che hai tu la DL 103 ti regalerà ore di ottimo ascolto senza troppo farti scervellare sul settaggio corretto. La DL 160 rispetto alla 103, elettricamente presenta qualche attenzioni in più, io ho avuto problemi di basso volume con l’ingresso MM, questo però a fronte di una maggiore trasparenza ed un maggiore dettaglio, penso che ciò si da imputare ad un migliore taglio del diamante.
La DL160 ti ha dato problemi di basso volume con l'ingresso MM, ok, era proprio quello che pensavo... ma hai provato ad utilizzarla con l'ingresso MC?
Oppure non si può fare essendo una high output (che quindi manda l'MC in saturazione)?
Ti ringrazio, ciao!

poeta_m1
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.09.08
Numero di messaggi : 219
Località : Rome, Italy
Occupazione/Hobby : Modellismo, hifi, retrocomputing, auto/moto etc.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  arealeo il Gio 24 Feb 2011 - 15:15

Allora nessun problema con la DL 160 su ingresso MC, anzi un netto miglioramento, però questo sul mio pre che comunque come il ampli non prevede regolazioni se non la selezione MM/MC.

La pompetta del mio alzabraccio funziona benissimo...forse però non hai mai provato quella di uno SME..... Smile Smile Smile

La DL 103 non ha un suono asettico, tutt'altro, ha un suono tipicamente DENON...

arealeo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  poeta_m1 il Gio 24 Feb 2011 - 15:38

@arealeo ha scritto:Allora nessun problema con la DL 160 su ingresso MC, anzi un netto miglioramento, però questo sul mio pre che comunque come il ampli non prevede
regolazioni se non la selezione MM/MC.
In modalità MC immagino che il livello del segnale aumenti un poco, è così?

@arealeo ha scritto:
La DL 103 non ha un suono asettico, tutt'altro, ha un suono tipicamente DENON...
Dunque meglio 103 o 160?
Puoi descrivermi il suono tipicamente Denon?

poeta_m1
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.09.08
Numero di messaggi : 219
Località : Rome, Italy
Occupazione/Hobby : Modellismo, hifi, retrocomputing, auto/moto etc.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  arealeo il Gio 24 Feb 2011 - 15:52

In modalità MC il livello sonoro aumenta in considerevolmente, in questo modo la manopola del volume dovrebbe assestarsi sulla stessa posizione con cui ascolti altre .
sorgenti.

Per suono tipicamente DENON intendo una sonorità molto morbida, estremamente musicale, rende bene l'idea del ritmo e non è mai affaticante nemmeno con musica piuttosto dinamica. Ci ascolti tutto per ore e ore senza mai stufarti, qualcuno sostiene che la DL 103 sia un po' troppo smielensa ecco allora che la DL 160 è molto meno vellutata, più trasparente e più dettagliata, permettimi di dire...più frizzante. Io personalmente su uno dei miei giradischi: Roksan Perspex + Braccio Tabriz ho montato una DL 160 al posto della DL 103 ed è stato come togliere un velo dalle casse, ma ovviamente costa di più. Dipende sempre rispetto a cosa fai il confronto e che tipo di sonorità cerchi.

Se invece vuoi imbatterti in qualche cosa di più puoi prendere in considerazione le testine MC della ZYX....un mondo a parte, costano un po' di più ma con caratteristiche soniche differenti, moto più votate al microdettalglio che alla musicalità, con la voce e gli strumenti ad arco sono favolose...ma qua è questione di gusti.

arealeo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  Stentor il Gio 24 Feb 2011 - 16:07

@arealeo ha scritto:In modalità MC il livello sonoro aumenta in considerevolmente, in questo modo la manopola del volume dovrebbe assestarsi sulla stessa posizione con cui ascolti altre .
sorgenti.

Per suono tipicamente DENON intendo una sonorità molto morbida, estremamente musicale, rende bene l'idea del ritmo e non è mai affaticante nemmeno con musica piuttosto dinamica. Ci ascolti tutto per ore e ore senza mai stufarti, qualcuno sostiene che la DL 103 sia un po' troppo smielensa ecco allora che la DL 160 è molto meno vellutata, più trasparente e più dettagliata, permettimi di dire...più frizzante. Io personalmente su uno dei miei giradischi: Roksan Perspex + Braccio Tabriz ho montato una DL 160 al posto della DL 103 ed è stato come togliere un velo dalle casse, ma ovviamente costa di più. Dipende sempre rispetto a cosa fai il confronto e che tipo di sonorità cerchi.

Se invece vuoi imbatterti in qualche cosa di più puoi prendere in considerazione le testine MC della ZYX....un mondo a parte, costano un po' di più ma con caratteristiche soniche differenti, moto più votate al microdettalglio che alla musicalità, con la voce e gli strumenti ad arco sono favolose...ma qua è questione di gusti.

E la DL110 come la trovi rispetto alla 103 e alla 160?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  poeta_m1 il Gio 24 Feb 2011 - 16:20

@arealeo ha scritto:In modalità MC il livello sonoro aumenta in considerevolmente, in questo modo la manopola del volume dovrebbe assestarsi sulla stessa posizione con cui ascolti altre sorgenti.
Bene!

@arealeo ha scritto:
Per suono tipicamente DENON intendo una sonorità molto morbida, estremamente musicale, rende bene l'idea del ritmo e non è mai affaticante nemmeno con musica piuttosto dinamica. Ci ascolti tutto per ore e ore senza mai stufarti, qualcuno sostiene che la DL 103 sia un po' troppo smielensa ecco allora che la DL 160 è molto meno vellutata, più trasparente e più dettagliata, permettimi di dire...più frizzante. Io personalmente su uno dei miei giradischi: Roksan Perspex + Braccio Tabriz ho montato una DL 160 al posto della DL 103 ed è stato come togliere un velo dalle casse, ma ovviamente costa di più. Dipende sempre rispetto a cosa fai il confronto e che tipo di sonorità cerchi.
Chiarissimo.
Il confronto lo faccio con una Shure V15 III.
Un po' vorrei migliorare, un po' vorrei una testina nuova (la mia ha lo stilo originale in condizioni ignote, sicuramente non è più in forma, e gli stili aftermarket non mi convincono molto...), un po' sono incuriosito dalle MC, che *in linea generale* dovrebbero essere un poco migliori delle MM.
Se conosci la V15, attendo un tuo riscontro, tnx Wink

poeta_m1
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.09.08
Numero di messaggi : 219
Località : Rome, Italy
Occupazione/Hobby : Modellismo, hifi, retrocomputing, auto/moto etc.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  arealeo il Gio 24 Feb 2011 - 16:46

o mamma, la Shure V 15 esiste da parecchio tempo è stata una delle mie prime testine, buon suono ma...le DENON e in generale le testine MC sono decisamente un passo avanti, anche per il solo fatto di andare a sostituire una testina di cui non conosci il gradi di usura...il cambiamento si sentirebbe già con un testina nuova identica alla tua.

arealeo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  poeta_m1 il Gio 24 Feb 2011 - 18:55

Certo che osservando il catalogo Denon...:
http://denon.co.uk/uk/Product/Pages/ProductLanding.aspx?CatId=4983297a-4f3b-4d8d-b83f-fb7b49f8b0a6&SubId=7c384acc-3407-489f-bf5a-7c6bc2738453

...apparentemente le testine sembrano ordinate dalla migliore/più costosa alla più economica.
Cercando su ebay, il prezzo della DL-103 coincide con quello della DL-160... inoltre della DL-103 esiste una versione evoluta, che costa il triplo, la DL-103R, cosa che non avviene con la DL-160.
Mi viene da pensare che la DL-110 e la DL-160 sono cartucce un poco più generiche, rivolte a quegli utenti che dispongono soltanto di un ingresso MM... mentre a partire dalla DL-103 sono cartucce un poco più "serie".
Anche esteticamente parlando, molti storcono il naso per il guscio di plastica della DL-103, ma osservando la DL-160, beh sembra davvero un plasticone...!

Per contro la DL-160 ha uno stilo di concezione più moderna, ellittico, e non necessita di 2.5 gr per tracciare al meglio (imho un po' troppi, non trovi?).
Tra i due modelli, se dovessi acquistarli oggi, non saprei proprio quale scegliere...
Che dici?

poeta_m1
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.09.08
Numero di messaggi : 219
Località : Rome, Italy
Occupazione/Hobby : Modellismo, hifi, retrocomputing, auto/moto etc.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  arealeo il Ven 25 Feb 2011 - 9:10

Allora premessa, chiedo scusa ma nel mio precedente post ho fatto un errore, ma è passato del tempo e per cui ho fatto confusione con le sigle.

Le prova che ho fatto sul mio giradischi Roksan riguardava DL 110 VS DL 160 con vittoria assoluta della DL 160 inquanto a precisione dettaglio e musicalità.

La DL 110 invece è stata la prima testina DENON da me acquistata all’inizio con un po’ di sospetto, ma con mia sopresa ha preso il posto di una testina EMPIRE, la ritengo un ottima testina il primo passo per entrare nel mondo MC senza spendere una fortuna e senza troppe rogne a livello elettrico.

Comunque dopo numerose prove ho sempre preferito tenere le DL 110 e la DL 160 settate su MC, sarà che lo stadio MC del mio pre è costruito meglio del MM, non saprei, ma di fatto stà che riesco ad avere una migliore risposta in termini di dinamica.

Nel tempo poi ho sostituito la DL 103 alla DL 160 e patto di avere un buon pre-pre MC il suono è cambiato, personalmente preferisco il suono della 160 perché più morbido e con certa musica non rompe, la DL 103 è decisamente più analitica ma per i miei gusti un po’ troppo asciutta, per cui ho montato la DL 103 sul Roksan e ho spostasto la DL 160 sul 1200.

Personalmente ti dico tra la DL 103 e la DL 160 non vi è un abisso, la DL 103 è qualche cosa di più ma a patto di avere un buon ingresso MC. Per l’estrazione del tuo ampli ti prederei tranquillamente una DL 160 ma se volessi spendere ancora meno la DL 110 è una scelta obbligata, penso sia necessario imporsi un budget.

Ti dico che molti miei amici hanno provato la DL 110 che rispetto a testine di pari prezzo non ha rivali, la DL 110 è super consigliata.

L’aspetto decisamente pacchiano della finitura rossa e blu vagamente marmorizzato non deve essere una discriminante, la maggior parte delle testine in commercio hanno un guscio in plastica, e adesso non ricordo ma anche la DL 103 è in plastica, solo che rifinita nera è più bellina.

arealeo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  poeta_m1 il Ven 25 Feb 2011 - 10:17

@arealeo ha scritto:
La DL 110 invece è stata la prima testina DENON da me acquistata all’inizio con un po’ di sospetto, ma con mia sopresa ha preso il posto di una testina EMPIRE, la ritengo un ottima testina il primo passo per entrare nel mondo MC senza spendere una fortuna e senza troppe rogne a livello elettrico.

Comunque dopo numerose prove ho sempre preferito tenere le DL 110 e la DL 160 settate su MC, sarà che lo stadio MC del mio pre è costruito meglio del MM, non saprei, ma di fatto stà che riesco ad avere una migliore risposta in termini di dinamica.

Nel tempo poi ho sostituito la DL 103 alla DL 160 e patto di avere un buon pre-pre MC il suono è cambiato, personalmente preferisco il suono della 160 perché più morbido e con certa musica non rompe, la DL 103 è decisamente più analitica ma per i miei gusti un po’ troppo asciutta, per cui ho montato la DL 103 sul Roksan e ho spostasto la DL 160 sul 1200.

Personalmente ti dico tra la DL 103 e la DL 160 non vi è un abisso, la DL 103 è qualche cosa di più ma a patto di avere un buon ingresso MC. Per l’estrazione del tuo ampli ti prederei tranquillamente una DL 160 ma se volessi spendere ancora meno la DL 110 è una scelta obbligata, penso sia necessario imporsi un budget.
Da qualche parte ho letto che SL1200 + DL160 = Nirvana...!
Dovrebbe essere un'accoppiata vincente.
Il mio Onkyo ha un alimentatore "blindato" (Onkyo chiama il sistema "AEI" mi sembra), con l'obiettivo dichiarato di non disturbare la sezione MC limitando le emissioni elettromagnetiche. Spero che oltre al marketing ci sia anche una sezione MC non del tutto indecente... tutto sommato l'A-8780 è stato il top di gamma del '91 (anche se non mi piace affatto come suona).

Ne approfitto per chiederti cosa si intende con "pre-pre"... mi pare di capire che il segnale della MC attraversa uno stadio supplementare prima di passare, in ogni caso, per lo stadio MM... mentre credevo fossero due strade distinte.
Ho capito bene?
E' così in tutti gli stadi phono o è un "trucchetto" che adottano quelli più economici?

Ho visto anche degli step-up Denon molto interessanti, ma ti confesso, non sono così esigente e non ho nemmeno un impianto all'altezza e nemmeno una collezioni di dischi tale da giustificare un investimento del genere.
Credo che la DL-160 sia la scelta giusta.
Ti ringrazio, ciao!

poeta_m1
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.09.08
Numero di messaggi : 219
Località : Rome, Italy
Occupazione/Hobby : Modellismo, hifi, retrocomputing, auto/moto etc.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testine MC e livello uscita

Messaggio  arealeo il Ven 25 Feb 2011 - 14:31

Anchio io concordo sul fatto che 1200 + DL 160 sia un'ottima scelta, direi una soluzione ben bilanciata.

Per pre-pre si intendono gli stadi fono esterni che devono essere collegati agli ingressi aux di un qualsiasi preamplificatore o integrato, diciamo che si chiamano pre-pre, proprio perché sono stati pensati per essere attaccati monte dello stadio pre di un qualsiasi impianto, il pre fono attivo viene comunemente detto pre-pre proprio perché permette ai preamplificatori che ne sono sprovvisti di avere uno stadio fono e, a parte il volume può essere considerato un pre a tutti gli efetti.

Il pre pre è attivo, se è passivo allora si chiama step-up ma in questo caso per funzionare deve essere attaccato ad un ingresso fono mm.

Le soluzioni possono essere:

Giradischi - integrato con ingresso fono MM/MC
Giradischi ->pre-pre (MM/MC) -> integrato con ingresso AUX
Giradischi -> step-up -> pre-pre MM -> pre-pre (MM/MC)
Giradischi -> step-up -> pre-pre MM -> ingresso AUX del preamplificatore -> finale di potenza

Le soluzioni possono essere molteplici e si può giocare come si vuole, ovviamente più la soluzione si complica più i costi aumentano in modo esponenziale.

Per quanto riguarda la tua domanda ti dico, solitamente nei pre-pre sofisticati mm e mc hanno due stadi completamenti separati, addirittura esistono pre-pre puramente Mc come è più comune trovarne molti solo mm, in alcune soluzioni economiche praticamente una parte della circuitazione è in comune semplicemnte si va ad aggiungere un ulteriore stadio all'ingresso MM, ma penso che in questo qualche esperto di circuiti elettronici possa essere molto più preparato di me.

Anche io ho citato gli step-up solo per dovere di informazione, ma anche io ti sconsiglio di lasciare perdere o passerai notti insonni, e poi senza nulla togliare al tuo onkyo mi sembrerebbe una esagerazione, io stesso ho preferito lasciare perdere, nonostante in passato mi sia divertito a provare molte soluzioni tra cui una volta....un pre-pre AUDIO NOTE a valvole dal costo di quasi 20.000 €, ovviamente l'oggetto era di un amico negoziante che me lo ha atto provare per qualche giorno....certe che ragazzi.....un suono.....farebbe impallidire qualsiasi convertitore D/A...

arealeo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum