T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 1:01 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 0:35 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 0:13 Da dinamanu

» JRiver 22
Ieri a 23:19 Da Nadir81

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 22:57 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 18:44 Da Tasso

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 15:04 Da R!ck

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 12:12 Da kondor

» Player hi fi
Ieri a 12:09 Da Tasso

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8460)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768890 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

magnaco

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Gio 25 Dic 2008 - 10:13

Salve,
a chi mi ha chiesto di postare su come ho fatto a realizzare un sistema di ascolto in realtime a 2,9 millisecondi con linux e server jack audio.
la catena è composta da modesto portatile 1.8Ghz 512mb, HD esterno usb da 500giga,
UD10.1+DAC zhaolu Oritek.
il trends Audio lo uso come trasponder usb a coassiale, ma il sistema funzionerà benissimo su qualunque DAC usb.
uso lo Zhaolu modificato in quanto per me è di gran lunga superiore al dac UD10.1 .
scaricate e masterizzate l'immagine di Ubuntu Studio.
riavviate da cd e installate seguendo i 6 semplici passaggi , dando qualche Giga di spazio 6-8.
avrete una marea di programmi per la creazione e ascolto audio, ma in compenso avrete già un kernel real time e sopratutto il server Jack Audio già configurato.
dopo di che cliccate sulla icona di Jack audio, spuntare su real time, smanettare fino a che in basso a DX non appaia la minore latenza disponibile (con il mio sistema meno di 2.9 va in blocco) avviarlo con play, dopo aprire un lettore tipo aqualung e via ...
sentirete un'altra musica rispetto a XP ASIO .
potreste pure installare una normale Ubuntu 8.10 , ma poi da synaptic dovrete spuntare per il kernel realtime, jack audio, aqualung player.
poi da terminale bisogna mettere due righe per la configurazione di jack audio in real time, altrimenti abbiamo perso tutto.
per chi non ha mai installato linux consiglio di provarlo a prescindere da questo uso, man mano che passa il tempo tutte le lacune vengono ampliamente risolte, ed è bellissimo, stabile e sicuro in rete... addio virus!!!
scusate se sono così sintetico, ma in rete esistono vari tutorial molto chiari sull'argomento.

Saluti

Francesco

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Gio 25 Dic 2008 - 10:46

Dimentico che JAck Audio supporta 24bit , ma non so se le usb sono in grado di gestire questo flusso e non ho avuto modo di provare con una traccia in 24/96 originale.

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Dreamflyer il Gio 25 Dic 2008 - 22:51

Grazie Francesco , troppo gentile Smile , era proprio quello che cercavo

@embty2002 ha scritto:
potreste pure installare una normale Ubuntu 8.10 , ma poi da synaptic dovrete spuntare per il kernel realtime, jack audio, aqualung player.
poi da terminale bisogna mettere due righe per la configurazione di jack audio in real time, altrimenti abbiamo perso tutto.

visto che ho già ubuntu sul mio pc, penso che seguirò questa strada, se puoi anche inserire le due righe per la configurazione in real time .... così posso provare tutto



GRAZIE!!!
Marco

Dreamflyer
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.08
Numero di messaggi : 958
Occupazione/Hobby : IT / Informatica - Elettronica - MTB - Le mie montagne
Provincia (Città) : VR
Impianto :
Sorgenti :
1HTPC + ASUS Xonar STX
2.Giradischi Project Debut SE II +Denon DL-160 + TNT- InDiscreto
3.Tuner Technics ST-GT350
4.Cd Player SONY CDP-710
Amplificatore: Yarland FV34CIII EU version
Diffusori: BHL Fostex FE108 Sigma
Cavi segnale: TNT Shield
Cavi potenza: TNT tripleT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Ven 26 Dic 2008 - 15:55

guarda qui
http://jackaudio.org/faq

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  NadEos il Ven 26 Dic 2008 - 16:18

ciao
mi sono affacciato a linux da poco.
hi seguito il tuo consiglio.sul mio pc linux ubuntu ho installato sia jackaudio che aqualung..pero' se jack è aperto non sento nulla in riproduzione.
appena lo chiudo parte la musica.
sicuramente mi sono perso qualcosa... a partire dall'utilità di questo "server" ( ??? )

se mi afi capire a che serve in linguaggio terrestre te ne sarei grato..in piu' dammi qualche dritta per poterlo utilizzare! Wink

NadEos
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : milano
Provincia (Città) : milano
Impianto : sorgente Pc e Lettore Cd Philips CD740, lettore Cd Cambridge Audio 540 v2 - Ampli PopPulse T2070 - diffusori Linn Kan - cavi potenza autocostruiti su base Tnt Star - cavo segnale autocostruito Tnt shield con Van Den Hul D102MkIII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Sab 27 Dic 2008 - 12:17

guarda qui
http://melchiorre.wordpress.com/2008/02/27/guida-per-installare-e-configurare-jack-su-ubuntu/
e qui
http://pollycoke.net/2004/11/17/audio-professionale-con-linux-i-parte/

hai installato da synaptic il kernel real time?

su setup di Jack, seleziona la scheda audio che vuoi e alsa, poi la modalità realtime;
cambiando i valori , cerca di abbassare il più possibile la latenza, se hai errori, alzala.
cmq , leggi la guida.

quando riavvii seleziona il kernel real time
apri Jack, premi lo start e il server è partito,
poi apri aqualung



se hai molte difficoltà ti consiglio di installare direttamente Ubuntu Studio è tutto configurato

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Sab 27 Dic 2008 - 17:21

Eccolo!!!
http://ntoni.altervista.org/data/.Linux_Audio_e_Real_time_2.pdf

trovata la guida , occhio che copia e incolla non funziona con il pdf, quindi vi tocca copiare a vista il comando sul terminale, ma funziona.
Pagina 23

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  NadEos il Dom 28 Dic 2008 - 0:45

ciao e grazie per il link...

proprio ora sto finendo di leggere la guida ma devo osservare che questa particolare configurazione serve di piu' a chi lavora con gli strumenti musicali per incidere e registrare i brani e non semplicemente a chi ascolta....

si parla infatti di strumenti in ingresso ed in uscita dove è fondamentale il real time...e sono d'accordo e dove è fondamentale un ottimo software che gestisca il tutto come Jack.... ma a livello hardware io non ho mai avuto problemi di real-time e latenza nel semplice ascolto con Xp rispetto a linux.
basta una discreta quantità di memoria che il pc va alla grande.( già con 128mb )
quello che influisce di piu' sono le schede audio integrate nella stragrande maggioranza dei pc che ahimè non sono all'altezza dei formati piu' pregiati.....

...io non suono,ripeto.ascolto.
sicuramente a quanti di voi sono in grado di "fare" muica questa configurazione va a pennello !
.....forse sbaglio?

NadEos
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : milano
Provincia (Città) : milano
Impianto : sorgente Pc e Lettore Cd Philips CD740, lettore Cd Cambridge Audio 540 v2 - Ampli PopPulse T2070 - diffusori Linn Kan - cavi potenza autocostruiti su base Tnt Star - cavo segnale autocostruito Tnt shield con Van Den Hul D102MkIII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Dom 28 Dic 2008 - 10:43

@NadEos ha scritto:ciao e grazie per il link...

proprio ora sto finendo di leggere la guida ma devo osservare che questa particolare configurazione serve di piu' a chi lavora con gli strumenti musicali per incidere e registrare i brani e non semplicemente a chi ascolta....

si parla infatti di strumenti in ingresso ed in uscita dove è fondamentale il real time...e sono d'accordo e dove è fondamentale un ottimo software che gestisca il tutto come Jack.... ma a livello hardware io non ho mai avuto problemi di real-time e latenza nel semplice ascolto con Xp rispetto a linux.
basta una discreta quantità di memoria che il pc va alla grande.( già con 128mb )
quello che influisce di piu' sono le schede audio integrate nella stragrande maggioranza dei pc che ahimè non sono all'altezza dei formati piu' pregiati.....

...io non suono,ripeto.ascolto.
sicuramente a quanti di voi sono in grado di "fare" muica questa configurazione va a pennello !
.....forse sbaglio?


Giusto , Jack nasce per quello.
ma , a mio orecchio, la latenza bassa ha tolto un velo all'ascolto da PC.
sottolineo che uso una scheda esterna UD10.1 collegata in coassiale al dac zhaolu oritek.
se avete una scheda interna non fate questi sbattimenti, non ne vale la pena, o almeno andate con Ubuntu "liscio" che è già meglio di XP asio, IMHO.
IMPORTANTE, usate ubuntu 8.04 non 8.10 l'ultimo kernel rt sta dando un sacco di problemi, mi raccomando.

Saluti

Francesco

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  NadEos il Dom 28 Dic 2008 - 14:54

hei hei hei..... non dirmi queste cose eh???!!!!????
che sto passando a linux ( da poco e pian piano ) e se mi dici che c'è instabilità mi cade un mito....!
skerzo.

senti mi dai una mano per favore?
cioè...mi dici un programma che possa sostituirmi foobar 2000 ?
io vorrei usarlo per ascoltare i miei Flac e per masterizzarli su cd come faccio con foobar.in piu' poi anche per convertire in Flac da CD.

..poi..... è vero che gli ALSA bypassano il mixer dando un segnale piu' vicino all'originale rispetto ad Xp ????
sta cosa non mi è perfettamente chiara...
grazie e buon ascolto!

NadEos
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : milano
Provincia (Città) : milano
Impianto : sorgente Pc e Lettore Cd Philips CD740, lettore Cd Cambridge Audio 540 v2 - Ampli PopPulse T2070 - diffusori Linn Kan - cavi potenza autocostruiti su base Tnt Star - cavo segnale autocostruito Tnt shield con Van Den Hul D102MkIII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Dom 28 Dic 2008 - 16:09

Ciao,
Amarok è bellissimo, vedrai.
per masterizzare oltre allo stesso Amarok, K3b.
si è vero non so perchè , non sono un tecnico, ma a orecchio Linux è superiore a XP asio.
leggi qualcosa su TNT sulle recensioni dei recenti DAC, linux è meglio IMHO.

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Dreamflyer il Lun 23 Feb 2009 - 21:11

Complice la rottura dell'HD del mio mediacenter , dopo aver reinstallato xp, ho voluto passare ancora un po' di tempo e mi sono impegnato ad installare ubuntu studio 8.04 con kernel in real time, l'installazione è andata bene nessun particolare problema.
Ho fatto partire jackaudio l'ho configurato attivando il flag realtime ed ho giocato con la latenza per avere il minimo senza che escano messaggi di errore il valore minimo che ho settato di frame/periods è stato 64, a questo punto ho usato il player Audacious (già presente in ubuntu studio) ed ho configurato l'uscita audio su jack.
Fatto partire il player ho scoperto con molto piacere che riesce a leggere senza problemi oltre alle classiche estensioni anche file flac e ape Very Happy , ho subito notato che il volume di uscita a parità di volume sul pre ripetto ad xp con driver asio è leggermente inferire (se avete qualche info su come regolarlo su jack sono tutto orecchi) ma quello che mi ha stupito di più è stata la sensazione di avere un palcoscenico molto più ampio e che i diffusori spariscano davanti a me Surprised , l'ascolto è molto più piacevole .... che dire non finirò mai di stupirmi, ora voglio fare qualche altro test, ma le prime ore di ascolto si sono rivelate a favore di Ubuntu Wink

Ciao
Marco

Dreamflyer
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.08
Numero di messaggi : 958
Occupazione/Hobby : IT / Informatica - Elettronica - MTB - Le mie montagne
Provincia (Città) : VR
Impianto :
Sorgenti :
1HTPC + ASUS Xonar STX
2.Giradischi Project Debut SE II +Denon DL-160 + TNT- InDiscreto
3.Tuner Technics ST-GT350
4.Cd Player SONY CDP-710
Amplificatore: Yarland FV34CIII EU version
Diffusori: BHL Fostex FE108 Sigma
Cavi segnale: TNT Shield
Cavi potenza: TNT tripleT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Massimo il Lun 23 Feb 2009 - 22:25

Scusa ma a che ti serve la latenza minima se ascolti musica?
Anzi sarebbe consigliabile una latenza alta per l'ascolto.
Dove avete letto che è importante una latenza bassa?
Ciao

Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1922
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  FleX il Mar 24 Feb 2009 - 11:24

@Massimo ha scritto:Scusa ma a che ti serve la latenza minima se ascolti musica?
Anzi sarebbe consigliabile una latenza alta per l'ascolto.
Dove avete letto che è importante una latenza bassa?
Ciao

Mi hai preceduto, da quello che ho capito (ogni correzione e' ben accetta) il kernel RealTime e il sound server Jack servono "solo" quando si mixano/registarano diverse sorgenti audio.
Se ascolti della musica con amarok e la tua CPU non e' a palla, non dovresti sentire alcuna differenza. Mi sbaglio ?

FleX
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 06.10.08
Numero di messaggi : 138
Località : Milano
Occupazione/Hobby : informatico
Impianto : Audiotrak - Prodigy Cube, Fenice 20, IL HC 206, Trevi AV590

http://www.flickr.com/photos/peppelr

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Massimo il Mar 24 Feb 2009 - 13:52

Si è giusto ciò che dici, per ascoltare quindi molto meglio una latenza alta e non si corrono pericoli.
Ciao

Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1922
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Mar 24 Feb 2009 - 22:39

@Massimo ha scritto:Si è giusto ciò che dici, per ascoltare quindi molto meglio una latenza alta e non si corrono pericoli.
Ciao

non sono un tecnico ripeto, ma mettendomi a giocare con le latenze in jackaudio portandole ad esempio 400ms 700ms, notavo un tangibile decadimento dei particolari e riduzione dell'immagine sonora.
non so perchè ripeto, forse abbassando la latenza diminuisci il jitter. e non riesco a trovare la differenza tra la coassiale del lettore cd e il mio UD10.1 cosa che con XP asio e meno con il normale ubuntu non succedeva. IMHO
recentemente ho saputo dei nuovi driver OSS4 che al posto dei ALSA sembrano dare qualcosa in più, farò sapere...

Saluti

Francesco

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Dreamflyer il Mer 25 Feb 2009 - 22:20

@Massimo ha scritto:Scusa ma a che ti serve la latenza minima se ascolti musica?
Anzi sarebbe consigliabile una latenza alta per l'ascolto.
Dove avete letto che è importante una latenza bassa?
Ciao

Ciao Massimo,
Io ho provato perchè si consiglia ubuntu studio con servere jack per fare musica in generale ed ho pensato che andasse bene anche per riprodurre musica, effettivamente da windows con driver asio e ubuntu studio con servere jack ho notato differenza a favore di ubuntu, sinceramente come dicevo devo fare ancora altre prove d'ascolto.

Per curiosità ti rigiro la domanda, perchè usare una latenza alta ? c'è una spiegazione tecnica a questa questione ?
Mmm

Ciao
Marco

Dreamflyer
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.08
Numero di messaggi : 958
Occupazione/Hobby : IT / Informatica - Elettronica - MTB - Le mie montagne
Provincia (Città) : VR
Impianto :
Sorgenti :
1HTPC + ASUS Xonar STX
2.Giradischi Project Debut SE II +Denon DL-160 + TNT- InDiscreto
3.Tuner Technics ST-GT350
4.Cd Player SONY CDP-710
Amplificatore: Yarland FV34CIII EU version
Diffusori: BHL Fostex FE108 Sigma
Cavi segnale: TNT Shield
Cavi potenza: TNT tripleT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Massimo il Mer 25 Feb 2009 - 23:07

@Dreamflyer ha scritto:
@Massimo ha scritto:Scusa ma a che ti serve la latenza minima se ascolti musica?
Anzi sarebbe consigliabile una latenza alta per l'ascolto.
Dove avete letto che è importante una latenza bassa?
Ciao

Ciao Massimo,
Io ho provato perchè si consiglia ubuntu studio con servere jack per fare musica in generale ed ho pensato che andasse bene anche per riprodurre musica, effettivamente da windows con driver asio e ubuntu studio con servere jack ho notato differenza a favore di ubuntu, sinceramente come dicevo devo fare ancora altre prove d'ascolto.

Per curiosità ti rigiro la domanda, perchè usare una latenza alta ? c'è una spiegazione tecnica a questa questione ?
Mmm

Ciao
Marco
Si certo una latenza più alta dovrebbe richiedere meno sforzo alla cpu e sopratututto ai driver della scheda sonora.
Per esempio se guardi un film, allora è meglio non mettere una latenza troppo alta, perchè rischieresti di ascoltare un pizzico in ritardo
il parlato, ma non sò in fondo quanto te ne accorgeresti.
Una latenza bassa serve a chi fa musica a chi la ascolta no di certo.
Ciao Massimo

Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1922
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  gigirock il Gio 26 Feb 2009 - 14:33


Si certo una latenza più alta dovrebbe richiedere meno sforzo alla cpu e sopratututto ai driver della scheda sonora.
Per esempio se guardi un film, allora è meglio non mettere una latenza troppo alta, perchè rischieresti di ascoltare un pizzico in ritardo
il parlato, ma non sò in fondo quanto te ne accorgeresti.
Una latenza bassa serve a chi fa musica a chi la ascolta no di certo.
Ciao Massimo

a questo punto decade anche l'ubuntu studio potete installare una qualsiasi distro....
che ne dite di una live su penna usb ? Twisted Evil
...scherzo ragazzi....ma allora quale e' il player + hifi che possiamo usare ?
i campioni 24/96 sono cosi' perfetti come dicono ?
Io dopo la fregnaccia del super audio cd non credo + a molte di queste cose......

Certo che avere 500 Gb di musica collegata all'impianto hifi a portata di telecomando.....

gigirock
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 17.02.09
Numero di messaggi : 68
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Lavoratore / Calcio
Provincia (Città) : TuttoRego
Impianto : 2 x Fenice 20 - Casse 2 vie DIY con woofer 16cm B&W lettore cd Pioneer Tarokkato croossover attivo Cabre. Lavatrice Candy

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Gio 26 Feb 2009 - 15:00

@Massimo ha scritto:
@Dreamflyer ha scritto:
@Massimo ha scritto:Scusa ma a che ti serve la latenza minima se ascolti musica?
Anzi sarebbe consigliabile una latenza alta per l'ascolto.
Dove avete letto che è importante una latenza bassa?
Ciao

Ciao Massimo,
Io ho provato perchè si consiglia ubuntu studio con servere jack per fare musica in generale ed ho pensato che andasse bene anche per riprodurre musica, effettivamente da windows con driver asio e ubuntu studio con servere jack ho notato differenza a favore di ubuntu, sinceramente come dicevo devo fare ancora altre prove d'ascolto.

Per curiosità ti rigiro la domanda, perchè usare una latenza alta ? c'è una spiegazione tecnica a questa questione ?
Mmm

Ciao
Marco
Si certo una latenza più alta dovrebbe richiedere meno sforzo alla cpu e sopratututto ai driver della scheda sonora.
Per esempio se guardi un film, allora è meglio non mettere una latenza troppo alta, perchè rischieresti di ascoltare un pizzico in ritardo
il parlato, ma non sò in fondo quanto te ne accorgeresti.
Una latenza bassa serve a chi fa musica a chi la ascolta no di certo.
Ciao Massimo

Ciao,
guarda che a 2,9 ms ,cioè la latenza più bassa che posso usare, lo sforzo della cpu è a 5-10% e ho zero errori!!!
il portatile è un modesto celeron 1.8 ghz e 512mb ram
quindi non banalizziamo la potenza di questo sistema che linux ci offre, ci sono distribuzioni livecd con jackaudio tipo dynebolic che vanno anche su un 200mhz .

Una latenza bassa serve a chi fa musica a chi la ascolta no di certo.
come fai a dirlo?? prova come ho fatto io , e vedrai come il dettaglio e la scena migliorino tangibilmente, IMHO.

Saluti

Francesco

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Massimo il Gio 26 Feb 2009 - 16:47

Come faccio a dirlo????
Non lo dico io, lo dice chiunque abbia dimestichezza con questi sistemi, se tu affermi il contrario sei la classica voce nel deserto-
Ammesso che a quella latenza bassa cui ti riferisci i driver lavorino senza sforzo ne errori, a una latenza più alta certo non possono andare peggio, se così è le cose sono due :
1) tu confondi high latency con bassa latenza
2) nel tuo set up qualcosa non và
Però puoi benissimo non fidarti di me e magari fai questa domanda a qualsiasi tecnico del suono.
Prova a mettere una latenza che tu consideri molto alta, se vedi che la cpu e molto sotto stress e che inizia qualche strano rumore allora vale quanto detto al punto 1.

Saluti


Ultima modifica di Massimo il Gio 26 Feb 2009 - 18:32, modificato 1 volta

Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1922
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Silver Black il Gio 26 Feb 2009 - 17:33

In effetti una latenza bassa quando si ascolta è completamente inutile, semplicemente la musica inzierà un po' dopo da quando si preme play! Wink

Quando si suona invece, collegando strumenti MIDI al PC, il musicista deve essere certo di una bassissima latenza, diciamo praticamente il real-time, in questo modo potrà essere certo che premendo i tasti della tastiera MIDI la musica sarà processata in tempo reale in modo da garantire il perfetto sincronismo con le altre tracce suonate dal sequencer (sopratutto il ritmo, che se sbagli di un decimo di secondo dopo 10 battute è tutto incasinato).

Comunque non ho provato quindi parlo solo per "teoria letta su riviste".

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  bravo20 il Gio 26 Feb 2009 - 18:57

Il kernel real time viene usato dalla mia azienda su tester dinamici che devono registrare da 10/15 fonti diverse informazioni appunto in tempo reale. Il flusso di dati per riprodurre musica è uno solo non vedo come potrebbe essere aiutato dal real time in più la latenza una volta assorbita non modifica in alcun modo la qualità del suono, comunque ho una ubuntu e farò delle prove ne weekend ciao.

bravo20
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.11.08
Numero di messaggi : 186
Località : Volta Mantovana
Occupazione/Hobby : IT Specialist
Provincia (Città) : Sempre Allegro
Impianto : ampli opera rsan
diffusori Amphion Xenon/Amphion prio510 / IL 5.02
Cd player: shanling cd-s100 mkII / Kenwood dsp 4030
Cavi di segnale : vari autocostruiti
cavi di potenza : vari autocostruiti
DAC: Valab e superpro 707 mod Maurarte

http://www.energysolutionsailingteam.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  embty2002 il Gio 26 Feb 2009 - 20:43

Ripeto, non voglio insistere, vi chiedo solo di provate con le vs orecchie. kernel realtime>aqualung>jack audio>spuntare realtime>abbassare e alzare a dismisura la latenza>sentire se notate una differenza (per me enorme IMHO) in favore della latenza più bassa.
ripeto, se avete ubuntu non vi costa niente. e già mi sembra che ci sia più di una opinione a favore di ubuntu rispetto a winxp asio.
a suo tempo non c'era stato bisogno di leggere le recensioni di TNT-AUDIO (fantastici!!)me n'ero accorto da solo ascoltando.

Saluti

Francesco

embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 878
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ubuntu studio kernel real time, ascolto da pc

Messaggio  Dreamflyer il Gio 26 Feb 2009 - 22:00

Per fare un confronto più accurato installerò anche una classica distribuzione di ubuntu e farò ulteriori confronti tra xp+asio, ubuntu8.04 rt + jack e ubuntu liscia, vediamo cosa ne esce ... sono comunque d'accordo che le nostre orecchie sono il miglior metro di misura Wink

Ciao
Marco

Dreamflyer
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.08
Numero di messaggi : 958
Occupazione/Hobby : IT / Informatica - Elettronica - MTB - Le mie montagne
Provincia (Città) : VR
Impianto :
Sorgenti :
1HTPC + ASUS Xonar STX
2.Giradischi Project Debut SE II +Denon DL-160 + TNT- InDiscreto
3.Tuner Technics ST-GT350
4.Cd Player SONY CDP-710
Amplificatore: Yarland FV34CIII EU version
Diffusori: BHL Fostex FE108 Sigma
Cavi segnale: TNT Shield
Cavi potenza: TNT tripleT


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum