T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Recupero vinile rovinato
Oggi a 6:27 Da natale55

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Oggi a 3:58 Da magnaco

» ECC99
Oggi a 0:24 Da Zio

» nuove diva 262
Oggi a 0:14 Da lello64

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 0:02 Da dinamanu

» NO al solito condotto reflex
Ieri a 23:17 Da Abe1977

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 22:21 Da Rino88ex

» impianto entry -level
Ieri a 22:17 Da CHAOSFERE

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 19:21 Da beppe61

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 19:18 Da rx78

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 19:14 Da Sistox

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ieri a 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ieri a 18:13 Da p.cristallini

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 18:03 Da Angel2000

» Fonometro Professionale
Ieri a 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ieri a 15:53 Da gigetto

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 15:17 Da CHAOSFERE

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ieri a 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ieri a 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ieri a 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ieri a 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ieri a 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ieri a 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» JRiver 22
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» Player hi fi
Gio 1 Dic 2016 - 20:34 Da Tasso

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Gio 1 Dic 2016 - 14:23 Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer 30 Nov 2016 - 20:11 Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Mer 30 Nov 2016 - 9:35 Da lello64

» se cambio valvole miglioro?
Mer 30 Nov 2016 - 8:59 Da dinamanu

» Scelta giradischi
Mar 29 Nov 2016 - 23:54 Da dinamanu

» Una storia di cavi
Mar 29 Nov 2016 - 22:39 Da potowatax

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
Angel2000
 
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
CHAOSFERE
 
gigetto
 
MaurArte
 
giucam61
 
thepescator
 
Masterix
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15476)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10213)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10359 membri registrati
L'ultimo utente registrato è bepsi

I nostri membri hanno inviato un totale di 768765 messaggi in 50031 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 30 utenti in linea :: 2 Registrati, 1 Nascosto e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

goldrake74, luigigi

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Maverick il Ven 23 Gen 2009 - 21:36

Eheh biancorosso pure tu? anche se in realtà come fede calcistica sono torinese, rigorosamente metà bianconera Laughing

per l'HT il discorso è più complesso, perchè vorrei conservare come frontali due Yamaha cassa chiusa di inizio anni '80 prese da mio padre quando nemmeno ero nato
in effetti mi servono consigli in merito, solo che qui dentro da quello che ho capito non si parla di HT vero? Embarassed

Maverick
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.01.09
Numero di messaggi : 174
Località : Vicenza
Impianto : under costruction

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  IcuZ il Ven 23 Gen 2009 - 22:05

Qui siamo di fede "fidelity" Laughing

HT per natura non nasce per essere audiophile.......la qualita' la fanno quasi per la totalita' i frontali.....il resto è un contorno di un ottimo piatto Smile
Io se fossi in te progetterei il mio HT principalmente sui frontali e centrale.......sub discreto e per ultimi i rear.

Che ampli AV hai ?

IcuZ
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 631
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Assistenza tecnica caldaie-clima/Informatica-elettronica
Provincia (Città) : Meteoropatico
Impianto :
•Gainclone NOVA
•Philips Dvp 3264 Mod
•Tesi 504 black
•Cavi artigianali

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Maverick il Ven 23 Gen 2009 - 22:23

Allora, riguardo i due Yamaha di cui parlavo poc'anzi

mio padre mi ha detto che all'epoca (primi anni 80) li ha pagati parecchio (1 milione di lire)

eccoli qui:




Modello: Yamaha NS-366
Produzione: 1982-1984
Dimensioni: 32x56,8x31cm
Peso: 14,5 Kg

Dati tecnici
Progettazione: 3 Vie, cassa chiusa
Woofer 25cm
Midrange 4,5cm
Tweeter 3cm
Potenza: 140 Watt
Sensibilità: 88dB/W/m
Risposta in frequenza: 35-20000 Hz
Aree transistorie: 1500 e 6000 Hz
Impedenza: 6 Ohm

verrebbero pilotati da uno Yamaha RX-V463, se avete altri consigli di ampli max 300 euro che supportino l'audio via HDMI sono ben accetti Wink

causa budget limitato ero quasi deciso a prendere un kit JBL (quelli tipo SC178 e giù di lì)

poi però ho pensato di utilizzare questi due diffusori come front right e left, in modo da concentrare il budget nel centrale, nei due surround e quindi riuscire ad aquistare componenti di più alta qualità


riguardo l'ampli non mi interessano le nuove codifiche lossless e nemmeno le estensioni delle classiche, nemmeno il 7.1
codificherò tutto con l'HTPC e in futuro (diciamo tra 2 anni) quando acquisterò un lettore BR, ne sceglierò uno in grado di decodificare anche le nuove codifiche

per questo ho optato per quel Yamaha, mi hanno detto che dai 500 euro in giù si equivalgono tutti come qualità della componentistica (a parte HK forse)
è l'unico (che io sappia) in quella fascia di prezzo che supporta l'audio via HDMI, gli altri si limitano solo al pass-trough

per il sub l'ho scartato, perchè prima volevo vedere come suonava con gli altri diffusori

adesso sono collegate in stereo tramite l'uscita del tv e vengono pilotate da un ampli (sempre stereo) Yamaha da 100 w per canale (sempre fine anni 70- inizio 80)

non avevo mai provato con i film, prima di un mesetto fa appunto, e devo dire che i bassi ci sono veramente tanto, sò che in ambito HT il sub gioca un grande ruolo, forse il più importante dopo i front (correggetemi se sbaglio) però appunto vorrei essere cauto prima di procedere con l'acquisto considerati i due woofer da 25

i sub IL HC810 e Velodyne VX 10 che all'inizio avevo preso in considerazione hanno un woofer proprio da 25....


su alti forum mi hanno sconsigliato di mettere un centrale perchè sostengono l'impossibilita di trovare un frontale con una timbrica ch possa sposarsi con le due Yamaha Embarassed

che dite? se sono OT (e secondo me parecchissimo) prego un mod ti spostare quanto scritto in una discussione specifica oppure di comunicarmelo via PM che lo faccio io


mi affido alla vostra esperienza Holy

Maverick
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.01.09
Numero di messaggi : 174
Località : Vicenza
Impianto : under costruction

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Silver Black il Sab 24 Gen 2009 - 0:12

Lascia perdere il multicanale è vai di semplice e solo, gratificante STEREO. Quindi risparmia i soldi e non comprare nè centrale nè sub, con due casse così adeguatamente pilotate (100 W per canale sono tutto ciò di cui hanno bisogno direi), per i film hai tutto ciò che necessiti, di sicuro delle belle botte in basso (woofer da 25 cm... Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling con 100 W di pappa a woofer.... Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling ) e non ti serve di sicuro un sub, che potrebbe introdurre solo distorsioni o rimbombi disastrosi.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Maverick il Sab 24 Gen 2009 - 0:27

Ma il multicanale non lo ritenete valido neppure per i film? per la musica capisco, ma voglio dire: vedere a video il personaggio in un corridoio e mentre la visuale rimane quella degli occhi del protagonista sentire (grazie ai surround) una porta che si apre alle sue spalle non aumenta il grado di coinvolgimento e immedesimazione?

io vado spesso al cinema, e questi effetti (il multicanale) ritengo che sia stata una grande conquista, badate bene, parlo sempre di cinema e di HT, non di musica

ora come ora sto ascoltando i film con l'uscita del tv collegata all'ampli stereo e a quei due diffusori, rispetto alle cassettine (praticamente inesistenti) del plasma è tutto un'altro mondo ovviamente, ma non c'è quell'effetto avvolgente del suono, insomma lo dice la parola stessa: surround Dribbling

Maverick
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.01.09
Numero di messaggi : 174
Località : Vicenza
Impianto : under costruction

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Silver Black il Sab 24 Gen 2009 - 0:34

@Maverick ha scritto:Ma il multicanale non lo ritenete valido neppure per i film? per la musica capisco, ma voglio dire: vedere a video il personaggio in un corridoio e mentre la visuale rimane quella degli occhi del protagonista sentire (grazie ai surround) una porta che si apre alle sue spalle non aumenta il grado di coinvolgimento e immedesimazione?

io vado spesso al cinema, e questi effetti (il multicanale) ritengo che sia stata una grande conquista, badate bene, parlo sempre di cinema e di HT, non di musica

No, non è valido nemmeno per i film. A casa. Perchè mentre al cinema il surround è d'obbligo, viste le dimensioni dello schermo, a casa neppure un monitor da 100" (e dico cento!) può garantire un'immersione tale all'interno dell'immagine da rendere utile un suono che proviene da dietro.

Con un buon sistema hifi i rumori possono provenire da un punto qualunque davanti all'ascoltatore, nei 180° che lo fronteggiano, ossia da orecchio a orecchio. Che è tutto ciò che serve. Un rumore da dietro è veramente inutile perchè lo schermo di dimensioni esigue non ci permette di proiettarci DENTRO il film così tanto.

Di conseguenza, per il surrond "at home" è solo una cosa commerciale, per illudere gli acquirenti potenziali di avere le stesse sensazioni che si vivono al cinema. Invece no, sono due mondi proprio diversi! Inutile costellarsi di una miriade di satelliti (7+1, 10+1, addirittura 12+1 ho sentito! Crazy ), meglio concentrare la spesa in due ottime torri hifi come si deve, in grado di darci un palcoscenico sonore da 0° a 180° e forse anche qualcosa di più (più di una volta guardando un film mi è sembrato di sentire qualcosa da ore 8 e ho messo in pausa pensando che fosse un rumore ambientale, invece era il mio sistema a regalarmelo... Purtroppo il mio TV da 40" non mi fa immergere abbastanza nel film per apprezzare un fumore così "fuori schermo").

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  IcuZ il Sab 24 Gen 2009 - 11:25

Quoto Sergio......è preferibile uno stereo di qulita' che un 5.1 mediocre.......il punto è che il prezzo è uguale se non minore nello stereo di qualita'.
Per fare un 5.1 serio serve almeno il triplo della spesa, questo è quello che dico dalla mia esperienza personale, poi ovviamente ogni persona ha le proprie idee.
Ci sono persone che si emozionano solo nel sentire baccano.....basta sentire il suono arrivare da vari punti e un paio di botte del sub e molta gente dice "wow senti che roba" ma per me è solo baccano.
Un impianto 5.1 serio necessita del luogo adatto e proporzionato con diffusori adeguati altrimenti per me è solo fastidioso e ti sconcentra dall'atmosfera.
Anch'io ero scettico all'inizio, ma se ti fai un paio di film con uno stereo serio la penserai diversamente credo, spendendo meno pure.
Poi se sei uno che ha nel sangue il bisogno di sentire suoni arrivare da varie direzioni allora credo che la tua via sia solo il multi Hello

IcuZ
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 631
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Assistenza tecnica caldaie-clima/Informatica-elettronica
Provincia (Città) : Meteoropatico
Impianto :
•Gainclone NOVA
•Philips Dvp 3264 Mod
•Tesi 504 black
•Cavi artigianali

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 24 Gen 2009 - 11:30

@Maverick ha scritto:per l'HT il discorso è più complesso, perchè vorrei conservare come frontali due Yamaha cassa chiusa di inizio anni '80 prese da mio padre quando nemmeno ero nato
in effetti mi servono consigli in merito, solo che qui dentro da quello che ho capito non si parla di HT vero? Embarassed
Hello Certo, non se ne parla e per una semplicissima ragione: questo è un forum dedicato all'alta fedeltà, di cui l'HT non fa parte. Infatti, se un impianto stereofonico non è detto che sia hi-fi (vedi compatti e simili), un sistema hi-fi, oggi come oggi, è comunque sempre stereofonico: l'alta fedeltà è nata negli anni '30 (grazie alle ricerche di Olson dell'americana RCA) e quindi ben prima della sterofonia (1958) con la quale l'hi-fi ha raggiunto la sua completezza, anche dal punto di vista della ricostruzione scenica.
Veniamo ora al tuo impianto: in pieno accordo con quanto sostenuto dal mio amico Sergio, fossi in te anch'io lascerei perdere l'HT e punterei tutto sull'hi-fi. Nessun dubbio nemmeno sui diffusori: tieni i tuoi favolosi Yamaha, senza esitazioni! Caspita, una coppia di ottimi 3 vie a sospensione pneumatica è e rimane infinitamente migliore di un 2 vie bass-reflex. Wink
Non è una questione di costi: oggi a costi simili si potrebbero costruire eccellenti sistemi in cassa chiusa. Tuttavia la maggiore attenzione è rivolta alla riduziuone degli ingombri, alla linea estetica e alle mode (la maggioranza della gente preferisce un basso "pompato" piuttosto che profondo e ben smorzato). E pensare che le casse a sospensione, a fronte di dimensioni più grandi rispetto ai reflex, possono suonare bene anche vicino alle pareti, con (a mio avviso) maggior facilità d'inserimento in ambiente domestico.
Ciò detto, collega le tue Yamaha al tuo TA, ascolta tanta buona musica e poi inviaci il tuo prezioso e sempre gradito feedback: buon ascolto e buon weekend! Oki

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Maverick il Sab 24 Gen 2009 - 13:06

l'ampli in questione è uno Yamaha CA-710, qui ci sono le caratteristiche:

-->http://www.audiocostruzioni.com/r_s/ampli/amplificatori/yamaha-ca-710/yamaha-ca710.htm

-->http://www.mariohifi.net/Amplificatori.html (è il secondo)


fatemi capire, state dicendo che pure in ambito HT un ampli come questo Yamaha RX-V463 ( http://www.yamaha.com/yec/products/productdetail.html?CNTID=567576) con l'aggiunta dei due surround (IL HC 205) suonerebbe peggio rispetto a tenere tutto così com'è adesso?

cioè, per ascolto musica non avevo dubbi, stereofonia tutta la vita

ma per i film... sono un po' perplesso insomma, anche se praticamente se tenessi quello che ho non dovrei cacciare fuori un soldo, questo è senz'ombra di dubbio un aspetto positivissimo

sono d'accordo che per avere la stessa qualità occorrerebbe spendere mooolto di più rispetto ad un impianto stereo, quindi non me lo potrei certo permettere

quello che vorrei capire è: ho letto un articolo in cui si diceva come nella visione dei film il cervello è molto più impegnato e concentrato nella vista rispetto all'audio (e la medicina penso possa confermare)
le differenze qualitative nel messagio audio del film stesso non vengono analizzate e assaporate come se si stesse solamente ascoltando della musica
quindi l'articolo sosteneva che in ambito HT il multicanale ha senso nella misura in cui aumenta il grado di coinvolgimento e immersione nell'esperienza, capisco il discorso di Silver Blak sulla grandezza dello schermo, però al cinema se ti metti nelle ultime file (cosa che cerco di fare praticamente sempre visto che non mi piace essere troppo sotto lo schermo dato l'affaticamento visivo nel seguire le scene specialmente nei veloci film d'azione) non è che siamo poi molto distanti come rapporto superficie pannello/distanza di visione
già a metà sala infatti preferirei essere più indietro

insomma, più che la qualità in questo ambito mi sembra conti di più la spettacolarità e il coinvolgimento come detto sopra

poi sono d'accordo che se guardo il Gladiatore con il flusso audio lossless (penso che a breve uscirà il BR se non è già uscito) le splendide melodie di Zimmer richiederebbero un impianto all'altezza, ma se mi piace quella musica mi vado a prendere il cd della colonna sonora e lo attacco ad un vero HIFI molto più audiofilo!!


per tagliare la testa al toro e togliermi ongi dubbio dovrei vedere qualche film (magari ricco di effetti sonori) prima con un HT multicanale entry level e poi con il mio impainto stereo (o uno di livello analogo)
però ovviamente non è possibile effettuare una prova del genere.. Scream

Maverick
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.01.09
Numero di messaggi : 174
Località : Vicenza
Impianto : under costruction

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  IcuZ il Sab 24 Gen 2009 - 13:42

Beh questo tema credo sia molto lungo e se ne potrebbe discutere a vita, ma credo si possa riassumere su quanto detto sopra.

Io se fossi in te, attualmente ottimizzerei tenendomi l'ottimo yamaha.

Il punto diffusori è più difficile far combaciare i tasselli in modo adeguato perche' la miscela sia buona....le tue yamaha sono buone, ma a mio avviso fai fatica ad inserirle in un contesto di diffusori misti, credo che questo sia il nodo più ostico da sciogliere.
Anch'io ho delle vecchie pioneer comprate in america 30 anni fa circa e con legno di teak, 3 vie ma non sono riuscito ad inserirle bene in una situazione HT vista la grande differenza di timbrica, credo legata a molti fattori.

Credo sia difficile contenere i costi ad avere un buon sistema equilibrato e bene amalgamato, credo che per avere un buon risultato si debba cercare un equilibrio tra i diffusori, visto che a monte hai già un ottimo ampli AV parti con il piede giusto, ma il problema è la cascata, diffusori misti, timbrica molto diversa......

Non voglio essere drastico e scatenare le ire dei puristi e di chi ha più esperienza di me, però se avessi il tuo ampli e volessi fare un HT buono mi prenderei un fronte ed un centrale della stessa linea, cosi avrei una base di equilibrio solida dove più conta.
poi il sub lo valuterei in un secondo momento, non esagerando nella potenza altrimenti si corre il rischio di rovinare tutto e sceglierei un modello molto regolabile. Ma non è detto che serva per forza eh.

Come ultimo passo prenderei i REAR, ma ripeto a me hanno sempre dato poco, anzi a volte rovinavano il tutto, perche' o hai una stanza adeguata, grandezza, forma e disposizione dei diffuori con le giuste distanze e il tuo punto di ascolto idem, altrimenti i REAR ti faranno più male che bene Oki

IcuZ
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 631
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Assistenza tecnica caldaie-clima/Informatica-elettronica
Provincia (Città) : Meteoropatico
Impianto :
•Gainclone NOVA
•Philips Dvp 3264 Mod
•Tesi 504 black
•Cavi artigianali

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Maverick il Sab 24 Gen 2009 - 14:26

L'ampli AV non l'ho ancora comprato, l'avevo solo adocchiato quel Yamaha

ma da quello che sento qui, mi sono venuti parecchi dubbi in merito Don't know

non ho la minima idea di cosa fare, una cosa è certa, prima di spendere soldi voglio essere sicuro della scelta

non ho ancora parlato dell'ambiente... i surround verrebbero messi non molto indietro rispetto al divano (punto d'ascolto)
tenete conto 30 cm indietro e 1.5 metri per parte sul piano orizzontale rispetto al posto centrale del divano stesso

Maverick
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.01.09
Numero di messaggi : 174
Località : Vicenza
Impianto : under costruction

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Silver Black il Sab 24 Gen 2009 - 16:03

Tanto per togliere ogni dubbio sul fatto di qua to l'HC o surround sia una trovata commerciale da evitare se si vuole salvaugare il proprio portafoglio, magari semplicemente per risparmiare su un miglior impianto stereo, ti dico questo: tu stai GUARDANDO il protagonista o le scene del film, non sei dentro. Per questo motivo, un suono sul retro non ha assolutamente senso. Solo in film d'azione in cui, al cinema (e solo lì, con schermi enormi) tu spettatore è come se stia sorvolando la scena, ha un senso e, sentendo un colpo dietro di noi non ci volteremmo. Se a casa senti un rumore provenire dal muro dietro di noi... e avessimo l'intenzione di voltarci, ecco la prova lampante di come rovinare l'atmosfera del film.

Può avere un senso con i videogiochi in prima persona (ma anche qui, solo se lo schermo è sufficiente grande), molto più che nei film, in questo caso un senso può avere. Ma in un ambiente come il tuo con le distanze che hai descritto tu, per guardare film magari su un 50"... è semplicemente una ZAPPATA SUI PIEDI e sul portafoglio.

E così ti ho detto tutto quello che penso dell'HC! Smile

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  nd1967 il Sab 24 Gen 2009 - 18:19

@Silver Black ha scritto:E così ti ho detto tutto quello che penso dell'HC! Smile
Per una volta devo dare ragione al capo.
Io ho l'ampli Proton AMS 2583 (http://www.overload.it/prodotti/dettagli.php?id=212), un signor ampli per il 5.1 molto meglio dei vari HK, Yamaha, Sony, Onkyo ecc. di pari prezzo) e nonostante abbia tutti i diffusori (fronte, centro e retro) alla fine ho messo nell'armadio il centrale e i retro li uso nell'impianto in camera.
Per questi motivi:
1) gli effetti posteriori sono molto pochi e solo in alcune scene
2) il centrale o è veramente serio oppure si sente da schifo (leggi... non si capiscono i dialoghi e devi alzare il volume, per poi abbassarlo quando non ci sono i dialoghi)
3) stesso discorso per il subwoofer che deve essere bello grosso per fare la differenza
4) ogni film è settato in modo diverso per quant riguarda il rear.. si dovrebbe prima settare tutto l'impianto per ogni film e poi ascoltare... insomma ... 'na palla
5) meglio due canali anteriori seri che 5 canali + sub economici

Con le mie IL 5.1 quando c'è una cannonata si sente (la sentono anche i vicini di casa) i dialoghi li capisci bene (al contrario del centrale). Direi che è quasi meglio del cinema dove spesso alzano il volume in modo esagerato.

Piuttosto risparmia e prenditi un 50 pollici Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  diechirico il Sab 24 Gen 2009 - 18:26

@nd1967 ha scritto:
Piuttosto risparmia e prenditi un 50 pollici Wink
oppure, risparmia e comprati una casa dove entri un 50 pollici!!! Laughing Laughing Laughing

diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3908
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  rattaman il Sab 24 Gen 2009 - 18:53

@diechirico ha scritto:
@nd1967 ha scritto:
Piuttosto risparmia e prenditi un 50 pollici Wink
oppure, risparmia e comprati una casa dove entri un 50 pollici!!! Laughing Laughing Laughing


oppure comprati un cinema!!!!

rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5128
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 24 Gen 2009 - 18:58

@IcuZ ha scritto:le tue yamaha sono buone, ma a mio avviso fai fatica ad inserirle in un contesto di diffusori misti
Hello Certamente, proprio in quanto tali meritano l'inserimento in una vera catena hi-fi, rigorosamente stereofonica: assolutamente da provare col TA! Wink

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  IcuZ il Sab 24 Gen 2009 - 19:31

Infatti anch'io credo che si più indicato un uso prettamente da ascolto

IcuZ
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 631
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Assistenza tecnica caldaie-clima/Informatica-elettronica
Provincia (Città) : Meteoropatico
Impianto :
•Gainclone NOVA
•Philips Dvp 3264 Mod
•Tesi 504 black
•Cavi artigianali

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 24 Gen 2009 - 20:18

@IcuZ ha scritto:Infatti anch'io credo che si più indicato un uso prettamente da ascolto
Oki

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Silver Black il Dom 25 Gen 2009 - 13:33

Ieri ho visto al CineCity più vicino a dove abito io, "Viaggio al centro della terra in 3D", un film-videogioco, nessun valore a livello cinefilo e davvero povero, però grazie al True-3D emozioni a manetta, davvero! Anche la definizione di immagine ne guadagna, sembra di guardare un'altra realtà attraverso una finestra (lo schermo del cinema), ogni cosa è su piani diversi, anche due persone che si parlano, i capelli, qualsiasi goccia d'acqua, le scintille... tutto sembra svolazzare davanti allo schermo... SPETTACOLARE.

Ebbene, anche con una tale meraviglia per occhi... e un audio da favola per un film (CineCity rules!), ebbene: nessun suono da dietro.
Devo aggiungere altro?

P.S.: per i filmetti pieni di effetti speciali in 3D, non per i film seri: provate, è da togliere il fiato, chiudi gli occhi davvero per paura ti salti addosso qualcosa (occhialini rigorosamente di nuova generazione però, non quelli rossi e blu in cartone di una volta!).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  IcuZ il Dom 25 Gen 2009 - 14:31

Sergio ma non è il cinema vicino all'ospedale vero ? o si ?

Oggi vado a sistemare un pc proprio a 1 min da li e se è quello in caso ci faccio un salto pure io, mi hai incuriosito Very Happy


EDIT: ho visto che sono a Treviso e Limena quelli più vicini, ho sbagliato Smile

IcuZ
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 631
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Assistenza tecnica caldaie-clima/Informatica-elettronica
Provincia (Città) : Meteoropatico
Impianto :
•Gainclone NOVA
•Philips Dvp 3264 Mod
•Tesi 504 black
•Cavi artigianali

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa c'è nelle nostre Indiana Line? Prima parte

Messaggio  Silver Black il Lun 26 Gen 2009 - 0:08

@IcuZ ha scritto:Sergio ma non è il cinema vicino all'ospedale vero ? o si ?

Oggi vado a sistemare un pc proprio a 1 min da li e se è quello in caso ci faccio un salto pure io, mi hai incuriosito Very Happy


EDIT: ho visto che sono a Treviso e Limena quelli più vicini, ho sbagliato Smile

Esatto, hai sbagliato! Wink Io vado in questo: http://padova.cinecity.it
Quello vicino all'ospedale di Bassano è il Metropolios ed è una mezza ciofeca. Va bene se non ha voglia di farti 40 Km o se il film non richiede il top. Cool

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum