T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
45% / 29
No, era meglio quello vecchio
55% / 35
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 13:53nerone
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
I postatori più attivi della settimana
9 Messaggi - 20%
7 Messaggi - 15%
7 Messaggi - 15%
4 Messaggi - 9%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
I postatori più attivi del mese
287 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15437)
15437 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 58 utenti in linea :: 4 Registrati, 0 Nascosti e 54 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Bertotheblack, cele, sportyerre, tdk240

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Antonello Alessi
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 13.02.11
Numero di messaggi : 833
Località : Messina
Occupazione/Hobby : Vela ,Pesca sub ,Fotografia
Impianto : Naim 5i, Teac cd 5,Rotel RDV-1062, Project Perspective, Usher v602, poppulse 150 MKII, dac superpro 707, V-dac, pre Hlly DMK IV ,Apple tv 1,Mosscade 502, Heco 201 ,Logitech Sqeezebox duet

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 6:28
Ho il Quid da anni e l'ultimo dei problemi è quello dei bassi, penso anch'io che il tuo problema siano le casse ,il loro posizionamento o l'ambiente, più che l'ampli.
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 10:07
quoto completamente tutto quello che hanno detto gli altri
il posizionamento delle electa è fondamentale
devono avere parecchia aria intorno per sparire spostale in mezzo alla stanza per fare una prova e poi mi dici
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 10:13
@Bartax ha scritto:Un tendaggio posteriore seppur leggero tendera' ad assorbire parecchio delle mediobasse comprimendo il palcoscenico. Meglio sarebbe avere un muro dietro a 50 cm per paradosso

io ho un tendaggio da cinema dietro a diffusori e non c'è paragone , con la tenda gli strumenti si materializzano senza se ne vanno a spasso oltre a creare fastidiose risonanze e ne giova ancora di più la ricostruzione scenica con la totale scomparsa delle casse che sono distanti 1metro e mezzo circa dalla parete di fondo.
quello che dici non mi risulta proprio
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 10:43
Posso provare a posizionare le casse un po' più al centro della stanza (non ho troppo cavo a disposizione) , ma difficilmente, al di là della lunghezza del cavo, potrò tenerle a 3 m l'una dall'altra senza che la famiglia mi defenestri Very Happy
La stanza è ampia, anche se l'area di ascolto costituisce una porzione del tutto (la sala è fatta approssimativamente ad L), e volendola idealmente circoscrivere dovrebbe essere all'incirca di 4x5 m.
Il problema più grosso è convincere mia moglie ad eliminare la libreria che ora contiene anche le elettroniche per sistemare un tavolino e guadagnare così spazio per il posizionamento dei diffusori.
Sicuramente è impensabile lasciare i diffusori piazzati al centro della stanza, si tratterebbe di riposizionarli ogni volta Sad
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 12:11
@EasyRider_02 ha scritto:Posso provare a posizionare le casse un po' più al centro della stanza (non ho troppo cavo a disposizione) , ma difficilmente, al di là della lunghezza del cavo, potrò tenerle a 3 m l'una dall'altra senza che la famiglia mi defenestri Very Happy
La stanza è ampia, anche se l'area di ascolto costituisce una porzione del tutto (la sala è fatta approssimativamente ad L), e volendola idealmente circoscrivere dovrebbe essere all'incirca di 4x5 m.
Il problema più grosso è convincere mia moglie ad eliminare la libreria che ora contiene anche le elettroniche per sistemare un tavolino e guadagnare così spazio per il posizionamento dei diffusori.
Sicuramente è impensabile lasciare i diffusori piazzati al centro della stanza, si tratterebbe di riposizionarli ogni volta Sad

comincia con lo spostare le casse verso il centro della stanza mantenendo una bella distanza anche dalle laterali e poi man mano le avvicini alla parete di fondo e quando trovi il giusto compromesso ti fermi
è un peccato non far suonare le electa come sanno suonare
Bartax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 29.03.12
Numero di messaggi : 38

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 12:40
easyrider come vedi cerchiamo piu o meno tutti dal farti desistere dal liberarti dall'accoppiata quid + electa Wink certo che a sto punto e' meglio provare prima qualsiasi diffusore per evitare una spesa inutile...... spocry concordo con te che se la distanza dal tendaggio e' un metro e mezzo la cosa cambia parecchio. Dalle prove fatte da me con un tendaggio leggero a ridosso o quasi del diffusore io perdevo radicalmente ampiezza della scena e profondita'. Per questo motivo le electa ma anche le minima sono sensibilissime al posizionamento, bastano pochi (ma pochi davvero) cm e la storia cambia totalmente....
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 15:20
Ragazzi, non chiedo di meglio! Le Electa sono belle (certo a suo tempo avessi avuto la possibilità di prendere le Amator...) e se riuscissi a tirargli fuori quel po' che mi manca... non smanio certo dalla voglia di spendere euro (anche mia moglie ve ne sarà grata). Sottolineo ancora una volta, giusto per evitare fraintendimenti, che le Electa suonano molto bene (infatti, comunque vadano le cose, non saprei se venderle o tenerle), e solamente con l'introduzione del nuovo DAC, che ha fatto fare un salto in avanti enorme all'impianto, che è nata l'esigenza, in quanto tutto è più in evidenza, pregi e difetti.
Spero vivamente che seguendo i vostri consigli si possa evitare di cambiare questi due gioiellini. Oki
Bartax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 29.03.12
Numero di messaggi : 38

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 16:07
.... se cambio i diffusori mia moglie mi spara alla schiena Very Happy easy sei di torino vedo, ci si potrebbe incontrare da me e capire come il posizionamento cambia e fare un parallelismo electa- minima amator.......
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 18:51
@Bartax ha scritto:.... se cambio i diffusori mia moglie mi spara alla schiena Very Happy

La mia forse no... ma non penso che ne sarebbe particolarmente lieta Very Happy

@Bartax ha scritto:
easy sei di torino vedo, ci si potrebbe incontrare da me e capire come il posizionamento cambia e fare un parallelismo electa- minima amator.......

Why not? Oki
Bartax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 29.03.12
Numero di messaggi : 38

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 21:46
easy ti ho scritto via mp ma ho ancora i contatti da pivello nuovo del forum e non so se ti e' arrivato..... comunque sarebbe interessante vedersi, io mi occupo delle birre, tu porta le electa Very Happy
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 5 Lug 2012 - 22:03
Messaggio arrivato. Ti ho risposto. Oki
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Dom 8 Lug 2012 - 17:01
Ragazzi, ho fatto un po' di prove. Prima di tutto ho preso un disco rock a cui non mancasse dinamica e che , sopratutto, non risultasse compressa, in modo da non confondere un problema per l'altro (l'idea non è mia, ma del sempre bravo Lucio Cadeddu). Quindi avviato il CD d'esordio dei Rage Against the Machine ho iniziato a posizionare le casse un po' in giro per la stanza, sotto l'occhio molto perplesso della famiglia, che però sa che quando ho un obiettivo devo andare fino in fondo e dunque si rassegnano anche alle mie "stranezze".
Mi sono sbizzarrito, anche in virtù del fatto che la lunghezza dei cavi è maggiore di quanto ricordassi. Tra tutte le geometrie inventate mi pare che i risultati migliori si siano ottenuti con le casse molto spostate verso il centro della stanza, posizionate a circa 2/2,5 m di distanza tra loro ed orientate leggermente verso l'interno. Bassi, scena e dettagli sono sostanzialmente cambiati e finalmente mi hanno restituito un suono pieno ed avvolgente, che non potrà essere quello di due diffusori da pavimento, ma che comunque è di grande qualità. Purtroppo la posizione in cui normalmente si trovano i due diffusori, che è anche quella meno invadente risulta essere proprio la peggiore! Crying or Very sad
Pazienza, mi rassegnerò a spostarli quando decido di fare delle sessioni di ascolto "serie".
Grazie a tutti per i preziosi suggerimenti. Oki
Bartax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 29.03.12
Numero di messaggi : 38

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mar 10 Lug 2012 - 8:08
bene maurizio...... e' possibile che se al posto delle electa in mezzo alla stanza avessi delle torri di dimensioni importanti avresti un suono piu corposo in basso, ma e' molto probabile che non sentiresti la grazia del medio/medioalto delle sf.... e neanche l'ariosita' e l'ampiezza scenica di quest'ultime..... peggio sarebbe ancora sistemare delle torri a 50 60 cm dal muro.... dove avresti preponderanza delle basse frequanze ottenendo un suono globale all'opposto di quello che hai sentito nelle prove...... quando vuoi sono disponibile a prove maurizio Oki
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mar 10 Lug 2012 - 8:20
le electa sono un po durette da pilotare e il quid non era il suo partner ideale anche se non ha problemi di pilotaggio il suo partner ideale è il sonus faber power amator io lo possiedo e l'ho abbinato con le minima amator , e non sai che basso sfoderano in questa combinazione.
Bartax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 29.03.12
Numero di messaggi : 38

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mar 10 Lug 2012 - 13:03
.... spocry parlai qualche tempo fa con l'ing. Dona' (o dott.???) di SF che mi disse, oltre a risolvermi un problemino per una mascherina dell'ampli, che i progetti electa e minima amator nacquero per essere pilotati espressamente dal quid. In effetti il power amator ha qualche cavallo in piu' e' vero ma i 50 W reali del quid gia stra-bastano per farle cantare (parlo delle minima amator)...... credo che col Power cantino un tantino piu forte si, ma mantenendo lo stesso equilibrio timbrico. Ascolto solitamente a volumi piutosto elevati in un ambiente non enorme ma sui 30 m2 e difficilmente sento clipping o squilibri ne distorsioni....
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mar 10 Lug 2012 - 14:16
@Bartax ha scritto:.... spocry parlai qualche tempo fa con l'ing. Dona' (o dott.???) di SF che mi disse, oltre a risolvermi un problemino per una mascherina dell'ampli, che i progetti electa e minima amator nacquero per essere pilotati espressamente dal quid. In effetti il power amator ha qualche cavallo in piu' e' vero ma i 50 W reali del quid gia stra-bastano per farle cantare (parlo delle minima amator)...... credo che col Power cantino un tantino piu forte si, ma mantenendo lo stesso equilibrio timbrico. Ascolto solitamente a volumi piutosto elevati in un ambiente non enorme ma sui 30 m2 e difficilmente sento clipping o squilibri ne distorsioni....
non parlo di capacita di pilotaggio che concordo pienamente con te , parlo di una maggiore presenza sul basso .
l quid suona in maniera completamente diversa rispetto al power amator decisamente piu vellutato e raffinato con un basso estesissimo e fermo anche se tendente al morbido, secondo me un perfetto connubio con i nostri diffusori. senza nulla togliere al quid che non mi ha mai fatto impazzire ma piu per una questione di gusti personali.
Bartax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 29.03.12
Numero di messaggi : 38

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mar 10 Lug 2012 - 15:46
ok Smile ne approfitto per chiederti quale pre utilizzi per l'amator spocry.....
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mar 10 Lug 2012 - 16:07
@Bartax ha scritto:ok Smile ne approfitto per chiederti quale pre utilizzi per l'amator spocry.....

nessun pre
il power amator ha 1 potenziometro per ogni canale.
forse in un futuro abbinerò un pre che non modifichi in nessun modo le caratteristiche soniche del finale, ma sinceramente non ne sento la necessita
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mar 10 Lug 2012 - 18:53
@spocry ha scritto:le electa sono un po durette da pilotare e il quid non era il suo partner ideale anche se non ha problemi di pilotaggio il suo partner ideale è il sonus faber power amator io lo possiedo e l'ho abbinato con le minima amator , e non sai che basso sfoderano in questa combinazione.

Credo che quella del Quid che abbia difficoltà a pilotare le casse sia più una leggenda metropolitana, che un dato di fatto. L'avevo già sentita in passato, salvo poi la proposta da parte di chi me la narrò di comperarmi in blocco l'accoppiata, quasi a farmi un favore.
Come giustamente hai precisato nei post successivi Quid e Power sono amplificatori con potenze e colorazioni differenti, ma al Quid non manca la corrente per pilotare casse anche dure. Trovo sempre molto difficile in questo campo parlare di suono migliore o peggiore (almeno davanti ad oggetti comunque tecnicamente ben suonanti), perché spesso si sconfina nel gusto personale. Anche le misure strumentali, per quanto possano essere d'ausilio, si fermano alla fredda constatazione di un dato analitico, che spesso non collima con il dato percepito dal nostro orecchio.
Alla luce delle ultime prove effettuate, ho rivalutato grandemente l'accoppiata Quid-Electa che è in grado di sfoderare suoni dettagliati e precisi, quindi il mio giudizio è in linea con quello di Bartax.
In buona sostanza, ho avuto l'ennesima riprova che il principale componente della catena audio è l'ambiente e con questo bisogna fare i conti fino in fondo, cosa che nel mio caso mi costringe ad una soluzione macchinosa (spostamento delle casse), ma il cui risultato ne giustifica l'adozione. Oki
Bartax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 29.03.12
Numero di messaggi : 38

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mer 11 Lug 2012 - 10:58
perfettamente d'accordo con maurizio a riguardo dell'influenza dell'ambiente, a mio parere puo suonar bene un impianto ben sinergizzato con l'ambiente e male un impianto di ambizione superiore mal sistemato. Certo sia maurizio che spocry non avranno questo tipo di problemi considerando gli ottimi impianti che posseggono Oki del resto da me se arretro di 30 cm i diffusori mi pare di sentire un compatto della technics......
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mer 11 Lug 2012 - 11:30
@Bartax ha scritto:perfettamente d'accordo con maurizio a riguardo dell'influenza dell'ambiente, a mio parere puo suonar bene un impianto ben sinergizzato con l'ambiente e male un impianto di ambizione superiore mal sistemato. Certo sia maurizio che spocry non avranno questo tipo di problemi considerando gli ottimi impianti che posseggono Oki del resto da me se arretro di 30 cm i diffusori mi pare di sentire un compatto della technics......

l'ambiente è fondamentale in ogni impianto e in ogni casa
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mer 11 Lug 2012 - 12:22
@Bartax ha scritto:perfettamente d'accordo con maurizio a riguardo dell'influenza dell'ambiente, a mio parere puo suonar bene un impianto ben sinergizzato con l'ambiente e male un impianto di ambizione superiore mal sistemato. Certo sia maurizio che spocry non avranno questo tipo di problemi considerando gli ottimi impianti che posseggono Oki del resto da me se arretro di 30 cm i diffusori mi pare di sentire un compatto della technics......

Eh, eh, caro Marco gli ottimi impianti son ben altra cosa dal mio, ma sopratutto costano un botto di più! Very Happy
Comunque è un buon impianto con cui puoi goderti dell'ottima musica. Dopo gli ultimi ritocchi sembra veramente rinato. Sopratutto l'introduzione del DAC ha prodotto un miglioramento che è andato al di là delle più rosee speranze. Razz
Bartax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 29.03.12
Numero di messaggi : 38

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mer 11 Lug 2012 - 21:09
maurizio mica son d'accordo su sta cosa Smile hai un impianto eccezionale oggettivamente e soggettivamente parlando che quando ottimizzato fa la barba a roba piu costosa...... e tutti coloro che sono intervenuti lo sanno bene Oki
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Mer 11 Lug 2012 - 22:04
Sarà che l'erba del vicino sembra sempre più verde... Laughing
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Sostituzione sonus faber quid

il Gio 12 Lug 2012 - 6:42
@Bartax ha scritto:maurizio mica son d'accordo su sta cosa Smile hai un impianto eccezionale oggettivamente e soggettivamente parlando che quando ottimizzato fa la barba a roba piu costosa...... e tutti coloro che sono intervenuti lo sanno bene Oki
Sono d'accordo
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum