T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
50% / 21
No, era meglio quello vecchio
50% / 21
Ultimi argomenti
Ho dato una svecchiata al layout del forumOggi alle 0:48Silver BlackCambio diffussori da scaffale max 500euroOggi alle 0:15Luca MarchettiALIENTEK D8Oggi alle 0:06fritznetCostruzione del kit di Chiomenti Lo scherzoIeri alle 23:26giogra8Scheda audio senza preteseIeri alle 23:09Marco RavichProgetto gainclone lm3886Ieri alle 22:37Allen smitheeChromecast audio Ieri alle 22:17lello64Abbinamento Denon 4308Ieri alle 22:12Luchigno8Lettore bd per cd e networkIeri alle 22:10Luca Marchettisigla transistorIeri alle 20:58sportyerreCambio Amplificatore Ieri alle 20:35giucam61[AN] Van Den Hul D-102 MKIII HybridIeri alle 20:17Masterixrichiesta tipo pre amplificatoreIeri alle 19:39Silver BlackPOPU VENUS Ieri alle 16:54antbomDiffusori Elac.Ieri alle 15:48Lele67Casse KEF LS-50 rovinate?Ieri alle 14:24Lele67AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finaleIeri alle 13:47giucam61INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...Ieri alle 11:15giucam61Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...Ieri alle 9:15Snap...and Kirishima for all!Sab 25 Mar 2017 - 22:20giucam61Smsl ad18Sab 25 Mar 2017 - 21:45giucam61Posso usare un ta 2024 Sab 25 Mar 2017 - 21:30p.cristalliniConsiglio subwoofer Sab 25 Mar 2017 - 17:56thechainHelp collegamenti......scusate l'ignoranzaSab 25 Mar 2017 - 11:05SnapLa grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSLSab 25 Mar 2017 - 9:24scontinposizionamento reflexVen 24 Mar 2017 - 20:13Luca MarchettiGriglie diffusoriVen 24 Mar 2017 - 20:11Luca MarchettiSostituzione condensatori uscita vecchio Pioneer PD-101Ven 24 Mar 2017 - 19:57IJGKit Buffer 6N3 cineseVen 24 Mar 2017 - 18:04neroneAutocostruzione casseVen 24 Mar 2017 - 17:46dinamanu
I postatori più attivi della settimana
1 Messaggio - 33%
1 Messaggio - 33%
1 Messaggio - 33%
I postatori più attivi del mese
283 Messaggi - 22%
243 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
140 Messaggi - 11%
111 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
81 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15435)
15435 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 57 utenti in linea :: 5 Registrati, 0 Nascosti e 52 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, enrico massa, Silver Black, Snap, valterneri

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

"Altezza" del soundstage

il Sab 20 Dic 2008 - 15:14
Ciao a tutti.

Premesso che sono a conoscenza della (inguaribile) collocazione non ottimale dei miei diffusori, ho notato che l'altezza (proprio nel senso fisico) del soundstage è soggetta a cambiare, in funzione del cd utillizzato come sorgente.

Ci sono certe registrazioni nelle quali, ad esempio, il/la cantante risulta correttamente "ad altezza d'uomo", in altre invece risulta si e no in ginocchio Hehe ... e ciò indipendentemente dall'apparente livello qualitativo della registrazione.

La cosa non mi crea particolari fastidi (con le registrazioni buone, si sente bene, IMHO, in ambedue i casi).

Piuttosto, nella mia ignoranza mi sfugge una cosa Mmm : è ovvio che nelle registrazioni passi l'informazione dx/sx, ma cosa è che può influenzare l'informazione alto/basso?

Avete notato anche voi effetti del genere? Spiegazioni al riguardo?

Hello
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15435
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: "Altezza" del soundstage

il Sab 20 Dic 2008 - 16:05
La tridimensionalità dell'effetto stereofonico è cosa accertata.
Proprio per questo continuo a ribadire che basta l'ascolto in stereofonia per avere il suono che proviene da tutte le direzioni - certo, tranne perfettamente dietro - tutte intorno all'ascoltatore, anche in alto o in basso.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: "Altezza" del soundstage

il Sab 20 Dic 2008 - 16:14
@Silver Black ha scritto:La tridimensionalità dell'effetto stereofonico è cosa accertata.
Proprio per questo continuo a ribadire che basta l'ascolto in stereofonia per avere il suono che proviene da tutte le direzioni - certo, tranne perfettamente dietro - tutte intorno all'ascoltatore, anche in alto o in basso.

Sono d'accordo. Però... capisco il dx/sx, capisco il più avanti/più indietro (triangolarmente ricostruibile)... ma l'alto/basso... i microfoni sono per caso anche posizionati a diversa altezza, di modo da permettere anche una "triangolazione verticale", e/o si può intervenire in fase di mixaggio per "simulare" un effetto del genere?

E poi, il punto è anche un altro: se ci sono delle registrazioni nele quali il cantante risulta ad altezza naturale, vanno interpretate come registrazioni sotto quell'aspetto "ben fatte", mentre quelle che lo schiaffano più in basso sono da interpretare come il risultato del lavoro di un tecnico del suono senza lo skill necessario per ricostruire correttamente l'immagine sonora anche nell'aspetto verticale? Mmm Mmm

Non sono un tecnico del suono: mi scuso anticipatamente nel caso che le mie domande/ipotesi si dimostrassero delle emerite c*****e Embarassed .

Hello
soundberry
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105
http://soundberry.com

Re: "Altezza" del soundstage

il Mar 23 Dic 2008 - 16:58
L'importante, per l'impianto, e' che non sia sempre e solo basso.

Non ci sono solo le riflessioni laterali nell'ambiente ma anche quelle a pavimento e soffitto a determinare la percezione del suono.

Certo il fenomeno e' molto difficile la spiegare.L'orecchio percepisce quando il suono arriva prima o dopo, lo stesso intendo e quindi se arriva diretto o di riflesso,da dx sx o sopra o sotto.

Mentre percepisce come confusione quando arriva uguale, dalla stessa direzione ma con leggerissimi ritardi(riflessione sul mobile del diffusore).

Ecco perche' si preferiscono i microdiffusori che hanno meno di tali alterazioni a tempo distanza ravvicinata.

Pero' non bisogna andare all'estremo opposto nelle cose al punto che per avere tale corretta percezione tridimensionale si perdono le frequenze fondamentali degli strumenti ben riprodotte:mediobassi e bassi.

Purtroppo il sub come gia' detto non suona bene a 100 hz, e crea il rimbombo ambientale piu' fastidioso proprio a tale frequenza: da tagliare assolutamente a 50 hz o meno se i satelliti lo permettono,ma i micro vorrebbero 100 hz(coni da 12 e non 16)

Non si puo' a priori curare la sua relazione distanza tempo che non e' prederteminata in basa al taglio all'interno del diffuso.

Usare coni di maggiore dimensione nei satelliti e' la regola, un buon midwoofer e' da 16 ma al salire la dimensione da 12 a 16deve salire la dimensione del cestello che deve essere di maggior qualita' e del magnete,pena altrimenti la perdita di qualita'.
Nei diffusori economici sale solo la dimensione del cestello ma non il magnete ed il cestello di lamiera stampata perde rigidezza,calando la qualita' dei medi e dei bassi.

Questo ovviamente si nota all'ascolto o al massimo si rileva dalle rare curve di MOL, non dalla semplice risposta in frequenza(fatta con solo 1 w) o dalla visione della qualita' di cestello e magnete.
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: "Altezza" del soundstage

il Mar 23 Dic 2008 - 17:12
@soundberry ha scritto:L'importante, per l'impianto, e' che non sia sempre e solo basso.
E, quindi, è un bene che nel mio caso non lo sia!
@soundberry ha scritto:
Non ci sono solo le riflessioni laterali nell'ambiente ma anche quelle a pavimento e soffitto a determinare la percezione del suono.

Certo il fenomeno e' molto difficile la spiegare.L'orecchio percepisce quando il suono arriva prima o dopo, lo stesso intendo e quindi se arriva diretto o di riflesso,da dx sx o sopra o sotto.

Certo: ma perché ciò cambia al cambiare della registrazione utilizzata, fermo restando tutto il resto dell'impianto?

Grazie per la risposta, ed anche a te auguri di buone feste!

Hello
soundberry
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105
http://soundberry.com

Re: "Altezza" del soundstage

il Mar 23 Dic 2008 - 18:42
@pallapippo ha scritto:
@soundberry ha scritto:L'importante, per l'impianto, e' che non sia sempre e solo basso.
E, quindi, è un bene che nel mio caso non lo sia!
@soundberry ha scritto:
Non ci sono solo le riflessioni laterali nell'ambiente ma anche quelle a pavimento e soffitto a determinare la percezione del suono.

Certo il fenomeno e' molto difficile la spiegare.L'orecchio percepisce quando il suono arriva prima o dopo, lo stesso intendo e quindi se arriva diretto o di riflesso,da dx sx o sopra o sotto.

Certo: ma perché ciò cambia al cambiare della registrazione utilizzata, fermo restando tutto il resto dell'impianto?

Grazie per la risposta, ed anche a te auguri di buone feste!

Hello

Perche' non usano sempre e solo 2 microfoni.
soundberry
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105
http://soundberry.com

Re: "Altezza" del soundstage

il Mar 23 Dic 2008 - 18:42
AUGURI A TUTTI
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum