T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Invertire Sx con DX
Oggi alle 16:45 Da hsh1979

» Vu meter audio
Oggi alle 15:57 Da fritznet

» Dubbi su Bluetooth
Oggi alle 15:54 Da fritznet

» PS Audio Nuwave o M2tech Young
Oggi alle 15:52 Da alessioashtangi

» Consiglio per upgrade diffusori / upgrade impianto
Oggi alle 13:01 Da giucam61

» Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia
Oggi alle 12:58 Da neno_07

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Oggi alle 12:10 Da gubos

» Sony uhp h1
Oggi alle 11:06 Da Charli48

» problema audio con Thorens TD320MKii
Oggi alle 10:59 Da elmolewis

» Cerco pre prebby hv
Oggi alle 9:59 Da verderame

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Oggi alle 8:47 Da Dreammachine

» Acquisto dussun dove ?
Oggi alle 8:43 Da chiccoevani

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 23:55 Da uncletoma

» Consiglio gruppi power metal
Ieri alle 22:59 Da TODD 80

» Consiglio impianto per diffusori KEF Coda 70
Ieri alle 21:44 Da Kha-Jinn

» consiglio su impianto digital
Ieri alle 21:13 Da Piper

» rumore fastidioso da dove viene?
Ieri alle 21:04 Da MaxBal

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Ieri alle 20:27 Da Luca Marchetti

» Foobar 2000 Darkone 4 come installarla!?
Ieri alle 19:19 Da H. Finn

» Fiio A5
Ieri alle 17:25 Da HeyGio'

» Dac
Ieri alle 17:25 Da ftalien77

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri alle 13:46 Da Bluesunshine

» Pre per behringer ep1500
Ieri alle 12:30 Da Pinve

» Feedback positivo per Ghiglie
Ieri alle 11:39 Da ghiglie

» I migliori album del 2017
Ieri alle 11:06 Da CHAOSFERE

» Collegamento behringer
Ieri alle 10:06 Da Masterix

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Dom 15 Ott 2017 - 22:13 Da nelson1

» dac cinese...ammazzagiganti?!
Dom 15 Ott 2017 - 20:38 Da giucam61

» Quale artista Italiano contemporaneo fa CD tecnicamente ben fatti?
Dom 15 Ott 2017 - 20:03 Da settore 7-g

» Feedback molto positivo per MrTheCarbon
Dom 15 Ott 2017 - 15:45 Da MrTheCarbon

Statistiche
Abbiamo 11084 membri registrati
L'ultimo utente registrato è HeyGio'

I nostri membri hanno inviato un totale di 797290 messaggi in 51692 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
clipper
 
erduca
 
Kha-Jinn
 
ftalien77
 
GP9
 
uncletoma
 
Bluesunshine
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
dinamanu
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
erduca
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15532)
 
Silver Black (15480)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9195)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 82 utenti in linea: 6 Registrati, 1 Nascosto e 75 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

chiccoevani, diechirico, Joey K., Masterix, pallapippo, V-Twin

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Renzo Badiale il Gio 7 Feb 2008 - 12:21

Laughing Ciao a tutti, sono felice possessore di un T-amp ....un gioiellino dal prezzo insignificante che spero tutti possediate. Bisogna averlo per forza.
Scrivo questo post al fine di conoscere se anche voi la pensate come me: Ho pure il TA-10.1 e mi accorgo di preferirgli il t-amp. Non vorrei sbagliarmi ma suona piu' limpido , mi da' piu' dettaglio del piu'......elegante Trends. Non so che direbbero su TnT ma io la penso cosi'. Voi ????? Ciao a tutti.
Renzo
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Silver Black il Gio 7 Feb 2008 - 12:34

badir ha scritto:Laughing Ciao a tutti, sono felice possessore di un T-amp ....un gioiellino dal prezzo insignificante che spero tutti possediate. Bisogna averlo per forza.
Scrivo questo post al fine di conoscere se anche voi la pensate come me: Ho pure il TA-10.1 e mi accorgo di preferirgli il t-amp. Non vorrei sbagliarmi ma suona piu' limpido , mi da' piu' dettaglio del piu'......elegante Trends. Non so che direbbero su TnT ma io la penso cosi'. Voi ????? Ciao a tutti.
Renzo

Anch'io come te ho il T-Amp originale. Ho ascoltato il Trends Audio TA 10.1 da un mio amico (gliel'ho regalato io) e mi è sembrato davvero elegante e raffinato e senza quei problemi di bassi che affliggono il T-Amp originale (non è un problema del chip TA-2024 Tripath, ma proprio del T-Amp che sotto i 100 Hz comincia a perdere db...). Mi è sembrato meglio del mio T-Amp, ma non potendolo provare sul mio impianto mi astengo da ulteriori commenti.

Quello che posso dirti è che su TntAudio, lo stesso Lucio Cadeddu ha spesso detto che il TA 10.1 surclassa il T-Amp in ogni campo (tranne sulla potenza, invariata e di 6 W per canale per entrambi gli ampli). C'è anche una prova, la ShootOut 2007 in cui compare il TA 10.1, il Supet T-Amp, il NuForce IA7, il LittleDot, il FlyingMole e altri ampli e... indovina chi vince? Very Happy
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15480
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Silver Black il Gio 7 Feb 2008 - 16:54

Altra cosa: che alimentatore utilizzi per il TA? Cercano uno con minimo 5 A, meglio se 7. E non usare l'alimentatore in dotazione! Vedrai che alimentandolo correttamente senti la differenza. Anzi, ti consiglio come prova quella di alimentare entrambi gli ampli con la stessa modalità e fare i tuoi test. Vedrai.

Altra cosa: a rodaggio il TA com'è messo?
Mi stupisce troppo che preferisci il T-Amp, perchè entrambi hanno lo stesso chip, il TA2024, il TA ha solo... miglioramenti! Shocked
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15480
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Renzo Badiale il Gio 7 Feb 2008 - 19:29

Sergio Pappalardo ha scritto:Altra cosa: che alimentatore utilizzi per il TA? Cercano uno con minimo 5 A, meglio se 7. E non usare l'alimentatore in dotazione! Vedrai che alimentandolo correttamente senti la differenza. Anzi, ti consiglio come prova quella di alimentare entrambi gli ampli con la stessa modalità e fare i tuoi test. Vedrai.

Altra cosa: a rodaggio il TA com'è messo?
Mi stupisce troppo che preferisci il T-Amp, perchè entrambi hanno lo stesso chip, il TA2024, il TA ha solo... miglioramenti! Shocked



Ciao Sergio , oggi ho collegato la batteria al piombo 12 v 7 A che prima alimentava il t-amp al trends ....stasera faro' molta attenzione .
Preferisco la fattura del trend ovviamente, almeno i cavi delle casse e l'ingresso del lettore sono degni di un amplificatore. Per il rodaggio ormai sara' un anno comodo che lo ascolto e quindi. Certo che fa un effetto vedere un ampli da 19 kg in classe A cedere il passo ad una scatoletta che a vedersi sembra insignificante. Very Happy
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Silver Black il Gio 7 Feb 2008 - 19:33

badir ha scritto:Certo che fa un effetto vedere un ampli da 19 kg in classe A cedere il passo ad una scatoletta che a vedersi sembra insignificante. Very Happy

Questa è la classe T!!! :cheers: :cheers: :cheers:
Facci sapere i risultati dei test (hai visto la ShooOut 2007?).
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15480
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  nd1967 il Ven 8 Feb 2008 - 8:38

oggi ho collegato la batteria al piombo 12 v 7 A

Ciao,
non so se aprire un nuovo tread sull'argomento... veda i capo Razz

Mi potete spiegare come fate con le batterie?
Usate quelle da moto/auto o altre?
Come le caricate?

Ciao e grazie
Andrea
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

batteria al piombo per trends

Messaggio  Renzo Badiale il Ven 8 Feb 2008 - 9:41

nd1967 ha scritto:
oggi ho collegato la batteria al piombo 12 v 7 A

Ciao,
non so se aprire un nuovo tread sull'argomento... veda i capo Razz

Mi potete spiegare come fate con le batterie?
Usate quelle da moto/auto o altre?
Come le caricate?

Ciao e grazie

Andrea


Ciao Andrea, vai su google yahoo o altro motore e scrivi : batterie al piombo........piombi automaticamente sui siti che vendono elettronica. Cosi' ho fatto io. Non mi ricordo piu' dove li ho presi se no ti indicavo il sito. Pensa che dalla bassa Italia in due giorni e' arrivata. >Trovi pure il caricabatterie. il mio e' un GBC quindi e' facile. Vanno bene comunque gli ZETACI di Playstereo. Piu' ampere hanno meglio e'. 7 bastano . Fammi sapere.
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Questa è la classe T!!!

Messaggio  Renzo Badiale il Ven 8 Feb 2008 - 9:56

Sergio Pappalardo ha scritto:
badir ha scritto:Certo che fa un effetto vedere un ampli da 19 kg in classe A cedere il passo ad una scatoletta che a vedersi sembra insignificante. Very Happy

Questa è la classe T!!! :cheers: :cheers: :cheers:
Facci sapere i risultati dei test (hai visto la ShooOut 2007?).

Ciao Sergio , ebbene il test e' positivo, il trends e' meno asciutto .....piu' delicato del t-amp. con le indiana line penso che prenderanno il posto dell'impianto principale. Ho tenuto i yamperini in modo che mi escludano il volume e lo comando con telecom del lettore cd. bisogna solo stare attenti prima di fare play che il volume sia basso. IN DEFINITIVA ABBIAMO SPESO UN MUCCHIO DI SOLDI PER NULLA. Con pochi euro ti fai un impianto da favola . Quasi quasi vendo tutto e mi tengo solo l'impiantino T , scusa per vedere apparecchi costosi a prendere polvere.
Renzo
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 12 Lug 2008 - 16:16

Anch'io sono un felice possessore del piccolo e semplice T-Amp. A mio avviso proprio la sua semplicità costruttiva aggiunge ulteriore valore al rivoluzionario chip: in qualunque prodotto audio, soprattutto di elevata qualità, la riduzione al minimo di componenti equivale a minor rumore e quindi maggior pulizia. Pertanto non dubito che lo scatolino di plastica della Sonic Impact possa suonare effettivamente meglio di altri amplificatori più costosi basati sulla stessa tecnologia. Ritengo eccellente anche la risposta alle basse frequenze: basti considerare che il T-Amp ha un filtro passa-basso che taglia a 100 Hz, fissando la risposta a 40 Hz a -3dB. Sfido chiunque, in un ambiente domestico, a percepire tale frequenza con un qualunque diffusore, a meno che abbia un soggiorno acusticamente trattato e grande come una sala concerti. Poi ovviamente possono esserci sensazioni che variano da soggetto a soggetto, e questo è un po' il bello della nostra passione e della conseguente molteplicità di opinioni e di scelte. Personalmente alimento il mio T-Amp con una batteria per auto, che considero la soluzione migliore in assoluto. In abbinamento ad una coppia di diffusori 3 vie Indiana Line TH 370 riesce a sonorizzare la mia grande sala (quasi 35 mq x 3 m di altezza) con pressioni sonore realistiche e buona riserva di potenza.

Buon ascolto!
Andrea
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Silver Black il Sab 12 Lug 2008 - 16:56

Andrea76 ha scritto:Ritengo eccellente anche la risposta alle basse frequenze: basti considerare che il T-Amp ha un filtro passa-basso che taglia a 100 Hz, fissando la risposta a 40 Hz a -3dB. Sfido chiunque, in un ambiente domestico, a percepire tale frequenza con un qualunque diffusore, a meno che abbia un soggiorno acusticamente trattato e grande come una sala concerti.

Secondo me il taglio a 100 Hz è avvertibile. Infatti, andando ancora più in basso, si ha:
-7,74 dB a 23 Hz.

Con la correzione dei bassi (es. con sostituzione dei condensatori in ingresso da 2.2 uF con dei condensatori da 10 uF) si ottiene:
-0,35 dB a 23 Hz,

Poi ovviamente possono esserci sensazioni che variano da soggetto a soggetto, e questo è un po' il bello della nostra passione e della conseguente molteplicità di opinioni e di scelte. Personalmente alimento il mio T-Amp con una batteria per auto, che considero la soluzione migliore in assoluto. In abbinamento ad una coppia di diffusori 3 vie Indiana Line TH 370 riesce a sonorizzare la mia grande sala (quasi 35 mq x 3 m di altezza) con pressioni sonore realistiche e buona riserva di potenza.

Concordo, grazie per la tua testimonianza!
Una domanda: che sensibilità hanno le tue IL TH370?

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15480
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 12 Lug 2008 - 18:50

Le TH 370 hanno una sensibilità dichiarata di 92 dB/W/m. Ascoltandole con la griglia di protezione (cosa che, a differenza di altre casse, è a mio avviso migliorativa dal punto di vista di equilibrio timbrico ed omogeneità), presumibilmente si perdono un paio di dB. Si tratta di diffusori molto economici, purtroppo non più in produzione, che preferisco a molte torri: un vero tre vie, dal suono pieno e dettagliato nel contempo, con una trasparenza da diffusore di classe decisamente superiore ed una risposta sui bassi davvero buona, con quel giusto equilibrio tra punch e morbidezza che li rendono adatti, gradevoli e corretti con qualsiasi genere musicale, con particolare vocazione per la musica classica (significativa la resa con i concerti per organo di Bach), acustica e vocale (i cori e le voci, sia maschili che femminili, risultano molto definite)
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Sostituzione condensatori

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 13 Lug 2008 - 17:49

Dunque, se ho ben capito, con la sola sostituzione dei condensatori in ingresso da 2.2 uF con dei condensatori da 10 uF la risposta scende a 23 Hz a -0,35 dB, anziché a -7,74 dB.
Modifica piuttosto interessante... Due sole considerazioni: 1) basta effettivamente la sola sostituzione dei condensatori? 2) tale modifica non rischia di diminuire l'affidabilità e di conseguenza la durata nel tempo dell'ampli?
Grazie per il feedback!
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Barone Rosso il Dom 13 Lug 2008 - 18:43

Silver Black ha scritto:

Con la correzione dei bassi (es. con sostituzione dei condensatori in ingresso da 2.2 uF con dei condensatori da 10 uF) si ottiene:
-0,35 dB a 23 Hz,

Hai confuso i numeri.

I condensatori originali del t-amp sono molto più piccoli di 2.2 uF. Ad occhio sono sui 70 nF (considerando come credibile il taglio a 100 Hz).

Se li rimpiazzi con dei condensatori da 2.2 uF hai il taglio a 3.28 Hz.
Con 10 uF arrivi a 0.7 Hz :face: , inoltre un condesatore al polipropilene da 10 uF è di sicuro molto ingombrante.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Silver Black il Mer 16 Lug 2008 - 2:35

Ecco le mie fonti:
http://www.t-amp.net/tweakkent.htm
http://www.michael.mardis.com/sonic/inputmods.htm

Al primo link si legge:

Ho sostituito i condensatori in ingresso da 2.2 uF con dei condensatori da 10 uF.

Le misure effettuate sul T-Amp senza la modifica effettuate tra i 23 Hz ed i 440 Hz indicavano un calo della risposta in frequenza di ben 7,74 dB a 23 Hz.

La stessa misura fatta sul T-Amp modificato segna un calo di soli 0,35 dB sempre a 23 Hz!

All'ascolto il basso e' senz'altro piu' solido e consistente, le voci acquistano corpo e calore ma... siamo comunque lontani dalle prestazioni di amplificazioni piu' potenti.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15480
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 17 Lug 2008 - 19:25

Ritengo doveroso aggiungere un paio di considerazioni: 1) non dubito che il basso possa risultare più solido e consistente, ma per contro vi è un fastidioso "bump" all'accensione (non certo un toccasana) e la modifica presenta potenziali rischi, anche se eseguita con cura; 2) senza la modifica il T-Amp raggiunge i 23 Hz a - 7,74 dB: non credo siano molti i diffusori in commercio in grado di fare di meglio... pertanto la modifica potrebbe essere migliorativa solo con alcune casse e pressochè ininfluente con altre. Ad esempio le mie Indiana Line, che reputo ottime sui bassi, sono accordate a 50 Hz e scendono a 48 Hz a -3 dB.
Possiamo prendere esempi classici di maggior litraggio e con woofer grandi: le vecchie Philips di mio padre, con woofer da 12" con cono in polistirolo e magnete in alnico (frequenza di risonanza ad aria libera = 25/29 Hz), in cassa chiusa da una cinquantina di litri in abbinamento a full-range biconici si otteneva una risposta (con notevole attenuazione rispetto ai -3 dB) da 40 Hz a 18 KHz.
Altri tempi, direte voi, ma la fisica è sempre la fisica e, se oggi con l'elettronica si può fare di tutto o quasi, per scendere davvero in basso occorrono tuttora altoparlanti di grande diametro e cabinet enormi, incompatibili con la stragrande maggioranza degli ambienti domestici, per non parlare dei costi...
Ad ogni modo, chi necessita di un ampli con particolare estesione in basso, anzichè modificare il T-Amp (con tutti i relativi rischi), potrebbe optare per la Fenice 20, che costa 25 euro!!!
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  pallapippo il Gio 17 Lug 2008 - 21:17

Andrea Gianelli ha scritto:Ritengo doveroso aggiungere un paio di considerazioni: 1) non dubito che il basso possa risultare più solido e consistente, ma per contro vi è un fastidioso "bump" all'accensione (non certo un toccasana) e la modifica presenta potenziali rischi, anche se eseguita con cura;

Il bump all'accensione lo hai se metti un valore troppo elevato.. con 2,2 microF (che è il universalmente ritenuto corretto) detto problema non si presenta;

Andrea Gianelli ha scritto: 2) senza la modifica il T-Amp raggiunge i 23 Hz a - 7,74 dB: non credo siano molti i diffusori in commercio in grado di fare di meglio...

Quello che dici è vero, ma non concordo sul ragionamento che ne segue: è una questione di sommatorie... se uno fa - 7, e l'altro di nuovo -7... non è che rimanga molto...


Andrea Gianelli ha scritto:Altri tempi, direte voi, ma la fisica è sempre la fisica e, se oggi con l'elettronica si può fare di tutto o quasi, per scendere davvero in basso occorrono tuttora altoparlanti di grande diametro e cabinet enormi, incompatibili con la stragrande maggioranza degli ambienti domestici

Le mie sono delle torri alte 1 metro, da misure sono a - 3 a 40 Hz, - 5 a 30 Hz.


Andrea Gianelli ha scritto:Ad ogni modo, chi necessita di un ampli con particolare estesione in basso, anzichè modificare il T-Amp (con tutti i relativi rischi), potrebbe optare per la Fenice 20, che costa 25 euro!!!

Questo è vero.

Ciao. Luca.
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5137
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 18 Lug 2008 - 9:27

Ciao Luca,
innanzitutto grazie per il gradito feedback, sicuramente utile anche a molti altri, e...complimenti per la scelta dei diffusori: indubbiamente eccellenti!!!
Concordo: nel tuo caso la differenza si sente, eccome: non c'è alcuna ragione di dubitarne.
Per quanto riguarda i condensatori, una modifica con foto (il cui link è presente in un altro messaggio che ho letto sul Forum) mostra chiaramente condensatori originali da 2,2 uF, sostituiti con altri da 10 uF.
Ad ogni modo, dati i risultati ottenuti all'ascolto ed il perfetto abbinamento ampli-diffusori, per il momento lascerei tutto com'è, mentre in caso di future sostiuzioni o eventuali upgrade, opterò per la Fenice 20.
Considerando i costi, la mia "prudenza" negli acquisti potrebbe apparire fuori luogo, ma ai miei componenti hi-fi mi affeziono, non per il loro prezzo ma per la loro reale qualità...e finchè mi regalano grandi emozioni all'ascolto difficilmente li modifico o li rimpiazzo con altri.
Detto ciò, confermo il mio pieno accordo con te.
A presto.
Andrea
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  pallapippo il Ven 18 Lug 2008 - 9:59

Andrea Gianelli ha scritto:
Per quanto riguarda i condensatori, una modifica con foto (il cui link è presente in un altro messaggio che ho letto sul Forum) mostra chiaramente condensatori originali da 2,2 uF, sostituiti con altri da 10 uF.

I condensatori originali sul t-amp (non so a che foto ti riferisca, ma dubito che sia del t-amp: sono componenti SMD, vedo problematica la lettura visiva dei valori...), come evidente dallo schema, sono da 0,33 microF.

Se vuoi visitare la "Bibbia" mondiale dei t-ampisti study , il link è questo:

http://www.michael.mardis.com/sonic/start.html

Vai a vedere a "Input mods".

L'equivoco in cui normalmente si cade Very Happy è che sul datasheet Tripath ci sono indicati condensatori da 2,2 microF (quelli giusti), ma poi sul Sonic T-Amp sono stati messi da 0,33 (vedi schema "The Sonic Impact input schematic": lì guarda "Input Mods" e la conseguente "Modified Schematic"). E' per questo che sul t-amp la modifica dei condensatori di ingresso è fondamentale!
Il Trends ha invece i condensatori di ingresso di valore corretto, come penso anche gli altri amplificatori che utilizzano il TA-2024.

Per Tua curiosità, sempre riferendomi a detto sito, per quanto riguarda gli ingressi io ho fatto la modifica tipo 3 "Stealth"... e come vedi lì sono messi come esempio di eccellenza degli Auricap da 2,2 microF: non è il mio caso, mi sono accontentato di utilizzare dei decorosi (e molto più economici Wink) polipropilene Ero e Wifa, di valore diverso sui due canali per ottimizzare la biamplificazione.


Grazie dei complimenti!

Luca.
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5137
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 18 Lug 2008 - 10:40

Grazie a te per i preziosi link... ho già stampato i due schemi, con i corretti valori dei condensatori Very Happy
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  robertor il Lun 21 Lug 2008 - 7:41

occhio che la modifica effettuata da pallapippo é quella che riguarda il bass improvement mod.
l'aggiunta o la sostituzione dei condensatori in entrata non é fondamentale su tutti i PCB che montano il 2024.
io ho acquistato un'altra sure proprio per modificarla al minimo.
forse risulta leggermente affaticante sul medio-lungo ascolto ma rimane per contro molto materica.

robertor
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 21 Lug 2008 - 11:58

Grazie mille per la preziosa precisazione Smile
Dopo un'attenta analisi circuitale dei due schemi d'ingresso (Sonic Impact e Tripath), ho deciso di lasciare tutto com'è, anche perchè l'ascolto continua a rivelare sensazioni diverse da quelle ipotizzabili dalla curva di risposta Shocked
Infatti il T-Amp originale è caratterizzato da una timbrica tendenzialmente calda e morbida, che non tende mai (almeno in abbinamento ai miei diffusori) all'iperanaliticità (salvo nei casi in cui essa sia presente nella registrazione o nella musica stessa) ma piuttosto ad un mediobasso piacevolmente predominante, proprio come avviene negli ascolti dal vivo, con i violoncelli in primo piano e i fiati arretrati ma sempre definiti, ariosi e ben presenti.
Concordo con te sulla "matericità": il T-Amp fa esattamente ciò che i Grundig promettono di fare...
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  robertor il Lun 21 Lug 2008 - 16:24

non fateglielo sapere però agli utenti del forum grundig altrimenti ne esce una bagarre come quelle che portano avanti da lungo tempo e a fasi alterne con altri forum.
"al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere."

robertor
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Andrea Gianelli il Mar 22 Lug 2008 - 19:18

Personalmente non farei MAI una cosa simile; e questo almeno per due buone ragioni: 1) avrò tanti difetti ma sono (o almeno cerco di essere) corretto nei riguardi di TUTTI; 2) ritengo che il confine tra emozione e illusione sia talvolta molto sottile: poichè anche un'eterna illusione può aiutare a vivere meglio, è un loro diritto (tra l'altro spesso conquistato a caro prezzo Crying or Very sad) godersela fino in fondo.

Intanto noi ci godiamo la nostra Musica Very Happy

“Oggi si conosce il prezzo di ogni cosa, ma di nessuna il proprio valore”. (Oscar Wilde)
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  robertor il Mar 22 Lug 2008 - 20:06

"il caro prezzo" è dovuto alla ottusa chiusura verso tutto quello che non porta quel marchio. e tutto quello che porta quel marchio non suona bene, qualcosa si. comunque suona diversamente da come io ascolto da poco tempo mentre altri utenti di questo forum conoscevano da più tempo.

robertor
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Silver Black il Mer 23 Lug 2008 - 1:58

robertor ha scritto:e tutto quello che porta quel marchio non suona bene, qualcosa si

Deciditi: o TUTTO suona male, oppure QUALCOSA suona bene! Laughing
In ogni caso, vedo che anche tu hai qualcosa di Grunding nel tuo impianto... Suspect

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15480
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T-AMP oppure trends ta-10.1 ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum