T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» LECTOR
Oggi alle 1:36 Da GP9

» Bit non-perfect
Oggi alle 0:21 Da fritznet

» Trovatemi un DAC
Ieri alle 23:32 Da Calbas

» Quali diffusori ?
Ieri alle 23:20 Da bdalterio

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 23:19 Da dinamanu

» i misteri sono tanti: io ne ho uno nuovo penso!
Ieri alle 23:16 Da Calbas

» Dual1019 testina rotta
Ieri alle 20:00 Da solitario

» Consiglio sull usato
Ieri alle 19:56 Da Gabrielefenu

» giradischi
Ieri alle 18:00 Da solitario

» Upgrade pre-phono
Ieri alle 17:59 Da dinamanu

» POPU VENUS
Ieri alle 17:52 Da Luca Marchetti

» [VENDO] Amplificatore finale Nad 2700 Thx. Appena revisionato
Ieri alle 16:40 Da alfarome

» Il mio angolo e non solo
Ieri alle 16:27 Da SubitoMauro

» COMPONENTI PER PICCOLO IMPIANTO...CHI MI AIUTA?
Ieri alle 15:11 Da BullNorris

» Marantz 1040 verso Alientek D8
Ieri alle 14:47 Da nerone

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 14:19 Da dinamanu

» Dynavoice SA3300
Ieri alle 13:22 Da giit141

» Denon Pma50 o tengo L'Alientek D8?
Ieri alle 8:06 Da gigetto

» Alimentatore lineare 12-15V - consigli?
Ieri alle 0:21 Da Calbas

» Lettore CD usato
Ven 23 Giu 2017 - 23:37 Da giucam61

» Consigli per nuovo impianto Hi-Fi
Ven 23 Giu 2017 - 23:32 Da giucam61

» acquisto merce dalla cina
Ven 23 Giu 2017 - 22:27 Da arivel

» nad c326bee - opinioni
Ven 23 Giu 2017 - 22:19 Da dinamanu

» (Mi Va Co )Cavi Xindak PC 02
Ven 23 Giu 2017 - 21:22 Da blues 66

» ( MI Va Co ) Vavo potenza Audioquest Type 4
Ven 23 Giu 2017 - 18:29 Da blues 66

» Jumper Xindak SS-1
Ven 23 Giu 2017 - 18:28 Da blues 66

» Audioquest jetterbug
Ven 23 Giu 2017 - 14:43 Da mumps

» TPA 3116
Ven 23 Giu 2017 - 12:16 Da giucam61

» Roger Waters Nuovo Album Is This The Life We Really Want
Ven 23 Giu 2017 - 10:47 Da Nadir81

» Una giornata con la musica e nuovi amici
Ven 23 Giu 2017 - 0:26 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 10864 membri registrati
L'ultimo utente registrato è franci92

I nostri membri hanno inviato un totale di 789122 messaggi in 51237 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
mumps
 
lello64
 
CHAOSFERE
 
chris75
 
silver surfer
 
Nadir81
 
fritznet
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9062)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 25 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 23 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

brico, puglies

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Finale in classe A

Pagina 11 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Lun 15 Ago 2011 - 15:12

@gigi6c ha scritto:A Piero, non so se hai risolto il tuo problema del foro sfilettato. Fare altri buchi sul dissipatore, anche a me non piace, poi pare una groviera.Quando capita a me un problema simile uso queste.
http://www.salca-srl.com/ita/03_bussole.asp?m=3&s=1
L'operazione è abbasdtanza semplice.Si fa un foro leggermente + grande, generalmente del diametro esatto della bussola, la si filetta dentro mattendo sulla filettatura del frena filetti tipo FORTE, si aspetta 12 ore circa e poi il tuo foro è bello e pronto per avvitarci nuovamente la vite originaria.
Spero possa essere una soluzione al tuo problema.

gigi, gli lascio l'autofilettante. Ho imparato una lezione: meglio un'autofilettante per ferro che dannarsi la vita con maschiatori e bulloncini vista la mia poca propensione alla lavorazione dei metalli Sad Non voglio metterci ulteriormente le mani per evitare di fare ulteriori danni.

Quando l'avrò terminato se mi accorgerò che ci son problemi di dissipazione (causa vicinanza dei mosfet, o qualunque altra ragione) smonto i dissipatori, ho una barra di rame che il buon matteo mi ha procurato, ed uso quella come supporto per i finali agganciandola, per tutta la lunghezza dei dissipatori, spalmata di grasso e avvitata (con solo autofilettanti per ferro) per tutto il dissipatore.

avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Lun 15 Ago 2011 - 15:13

@sonic63 ha scritto:
@kammamuris ha scritto:
@florin ha scritto:
Per M3 il foro da maschiare deve avere 2,5mm.Ho misurato 10 viti M3,hanno il diametro da 2,80-2,91mm.

Confermo!
Il foro da filettare si fa in base al passo del filetto. M3 ha un passo di 0,5 e quindi il foro deve essere di 2,5.

Qui puoi trovare la tabella per filettature metriche ISO:
http://www.themeter.net/filetta.htm

P.S. bisogna considerare la filettatura a "passo grosso"

La tabella dice foro da 2,5mm, ma è generica : non fà distinzione in base al tipo di materiale ed è fatta secondo le norme per lavorazioni eseguite in officine attrezzate, da personale esperto e che deve fare il lavoro nel minor tempo possibile.

Forando a 2,5mm in un materiale tenero come l'alluminio dei dissipatori con un trapano a mano il foro non sarà mai del diametro preciso, ma sempre un pò più grande, sia per colpa nostra che non riusciamo mai a mantenere il trapano perfettamente perpendicolare alla superficie, sia perchè la punta (sottile) sotto sforzo tende a flettere e vibrare, sia perchè il mandrino del classico trapano da hobbista non assicura un centraggio della punta assolutamente perfetto.
In sostanza forando a 2,25 otteniamo un foro un poco più grande, se foriamo a 2,5 il foro che otterremo sarà troppo grande per filettare correttamente a 3mm.
Secondo me, in queste condizioni, per ottenere una filettatura perfetta è necessario partire da un foro più piccolo e filettare più lentamente.

Bisogna sempre ricordare che per un lavoro perfetto abbiamo una sola possibilità, quindi (secondo me ) meglio perdere qualche minuto in più che rischiare di avere un lavoro fatto male.

Io mi sono sempre trovato benissimo ( ho fatto centinaia di filettature, e solo una volta ho rotto un maschio Embarassed ) con l'alluminio dei dissipatori forando a 2,25mm, vengono delle filettature con una forte tenuta.
Le punte da 2,25 mm si trovano presso qualsiasi ferramenta degno di questo nome.

son andato da un amico che aveva il trapano a colonna sonic, ed i fori li ho fatti proprio da 2,qualche cosa. Il maschiatore bisognava forzarlo per bene per farlo entrare.... Ma s'è sfilettata comunque Sad
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  sonic63 il Lun 15 Ago 2011 - 17:15

Allora sei stato proprio sfortunato

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5358
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Lun 15 Ago 2011 - 18:23

@sonic63 ha scritto:Allora sei stato proprio sfortunato

i casini son solo su un'aletta, l'altra è andato tutto liscio...
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  FiScHiA il Lun 15 Ago 2011 - 18:52

@Andrea Zani ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

La punta giusta per filettare a 3 mm nell'alluminio e avere una filettatura perfetta è 2,25mm.
Però bisogna fare le cose con calma, soprattutto se non si è pratici, bisogna passare tutti e tre i maschi, fermarsi quando si sente l'utensile che sforza, tornare indietro e pulire il maschio, comunque ogni 3-4 giri tornare indietro con il maschio e pulire i tagli dalla limatura.
Per lubrificare, filettando a mano, va bene un olio qualsiasi.
Se si fora con una punta da 2,5mm la filettatura viene lasca e stringendo forte facilmente si spana.
si bè io uso quello perche lo trovo facilmente...
il fatto è che la punta da 2,25 non è proprio comune...mi pare di ricordare che prorpio la filettatura M3(quella che si usa più spesso) abbia la punta da 2,25 che non si trova invece per l'M4 mi pare che si possa usare la 3,2 che è più reperibile.
comunque se si vuole avere anche una perfetta perpendicolarità del foro si può anche maschiare con il trapano a colonna...
si posiziona il pezzo,si apre il comparto del trapano dove alloggiano le pulegge per il cambio velocità,si estraggono le cinghie,e si gira la puleggia a mano,c'è chi lega una corda alla manovella per far scendere la testa al proprio piede( Very Happy ) poi lentamente si procede,si a meno sensibilità per qunado ci si deve fermare,ma si ha un filetto perfettamente a 90 gradi rispetto al piano,non è necessario eseguire tutto il filetto in queto modo basta imboccarlo poi si può procedere a mano.

La punta che usi è sbagliata si usa punta "centesimale" e per l'esattezza la 2.75mm per le filettature M3 e la trovi ovunque in ogni ferramente che tale si vuol chiamare. E per filettare l'alluminio di solito si usa 800-1000 giri, se devi fare molte filettature si usa la nafta miglio soluzione e basso costo, poi ognuno usa quello che vuole, ma la nafta impasta molto meno che olio e acqua o svitol che qualcuno usa e l'elica deve uscire pochissimo dal foro di uscita, pena la rottura del maschio. Di solito si usa un maschio con angolo di spoglia 20° - 25° per alluminio e anche per il rame si usa lo stesso tipo di maschio, per acciao e altro cambia l'angolo di spoglia ( http://it.wikipedia.org/wiki/Angolo_di_spoglia ). Puo' essere giusto non filettare tutto e poi andare a mano se si parla di alluminio e ferro tenere ma se incominciamo a parlare di acciaio, ghiso e altra lega è piu' che sbagliato.

P.S. stiamo parlando di un passo normale non di chi sa cosa.

Buon ferragosto

scusa l'ignoranza ma 2,75 non è troppo per un M3? io già con 2,5 era bello largo il foro
guarda ho iniziato a lavorare a 15 anni in officina di retifica poi per passare in carpenteria, credimi che se parlo su questo è perchè conosco bene mio lavoro, non son un quinto livello cosi' per fare.
avatar
FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  FiScHiA il Lun 15 Ago 2011 - 18:54

@piero7 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@kammamuris ha scritto:
@florin ha scritto:
Per M3 il foro da maschiare deve avere 2,5mm.Ho misurato 10 viti M3,hanno il diametro da 2,80-2,91mm.

Confermo!
Il foro da filettare si fa in base al passo del filetto. M3 ha un passo di 0,5 e quindi il foro deve essere di 2,5.

Qui puoi trovare la tabella per filettature metriche ISO:
http://www.themeter.net/filetta.htm

P.S. bisogna considerare la filettatura a "passo grosso"

La tabella dice foro da 2,5mm, ma è generica : non fà distinzione in base al tipo di materiale ed è fatta secondo le norme per lavorazioni eseguite in officine attrezzate, da personale esperto e che deve fare il lavoro nel minor tempo possibile.

Forando a 2,5mm in un materiale tenero come l'alluminio dei dissipatori con un trapano a mano il foro non sarà mai del diametro preciso, ma sempre un pò più grande, sia per colpa nostra che non riusciamo mai a mantenere il trapano perfettamente perpendicolare alla superficie, sia perchè la punta (sottile) sotto sforzo tende a flettere e vibrare, sia perchè il mandrino del classico trapano da hobbista non assicura un centraggio della punta assolutamente perfetto.
In sostanza forando a 2,25 otteniamo un foro un poco più grande, se foriamo a 2,5 il foro che otterremo sarà troppo grande per filettare correttamente a 3mm.
Secondo me, in queste condizioni, per ottenere una filettatura perfetta è necessario partire da un foro più piccolo e filettare più lentamente.

Bisogna sempre ricordare che per un lavoro perfetto abbiamo una sola possibilità, quindi (secondo me ) meglio perdere qualche minuto in più che rischiare di avere un lavoro fatto male.

Io mi sono sempre trovato benissimo ( ho fatto centinaia di filettature, e solo una volta ho rotto un maschio Embarassed ) con l'alluminio dei dissipatori forando a 2,25mm, vengono delle filettature con una forte tenuta.
Le punte da 2,25 mm si trovano presso qualsiasi ferramenta degno di questo nome.

son andato da un amico che aveva il trapano a colonna sonic, ed i fori li ho fatti proprio da 2,qualche cosa. Il maschiatore bisognava forzarlo per bene per farlo entrare.... Ma s'è sfilettata comunque Sad
Perchè se fai con la punta troppo piccola il filetto rimane troppo esile e strappa. Si parla di alluminio è un materiale tenero. L'alluminio non è poi cosi' semplice lavorarlo esopratutto saldarlo è davvero un'operazione difficile. Cmq la prossima volta usa una 2,75mm ben lubrificato e passa i 3 maschi. Boh prova con viti in alluminio.


Ultima modifica di FiScHiA il Lun 15 Ago 2011 - 19:07, modificato 1 volta
avatar
FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  Andrea Zani il Lun 15 Ago 2011 - 18:55

@FiScHiA ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
si bè io uso quello perche lo trovo facilmente...
il fatto è che la punta da 2,25 non è proprio comune...mi pare di ricordare che prorpio la filettatura M3(quella che si usa più spesso) abbia la punta da 2,25 che non si trova invece per l'M4 mi pare che si possa usare la 3,2 che è più reperibile.
comunque se si vuole avere anche una perfetta perpendicolarità del foro si può anche maschiare con il trapano a colonna...
si posiziona il pezzo,si apre il comparto del trapano dove alloggiano le pulegge per il cambio velocità,si estraggono le cinghie,e si gira la puleggia a mano,c'è chi lega una corda alla manovella per far scendere la testa al proprio piede( Very Happy ) poi lentamente si procede,si a meno sensibilità per qunado ci si deve fermare,ma si ha un filetto perfettamente a 90 gradi rispetto al piano,non è necessario eseguire tutto il filetto in queto modo basta imboccarlo poi si può procedere a mano.

La punta che usi è sbagliata si usa punta "centesimale" e per l'esattezza la 2.75mm per le filettature M3 e la trovi ovunque in ogni ferramente che tale si vuol chiamare. E per filettare l'alluminio di solito si usa 800-1000 giri, se devi fare molte filettature si usa la nafta miglio soluzione e basso costo, poi ognuno usa quello che vuole, ma la nafta impasta molto meno che olio e acqua o svitol che qualcuno usa e l'elica deve uscire pochissimo dal foro di uscita, pena la rottura del maschio. Di solito si usa un maschio con angolo di spoglia 20° - 25° per alluminio e anche per il rame si usa lo stesso tipo di maschio, per acciao e altro cambia l'angolo di spoglia ( http://it.wikipedia.org/wiki/Angolo_di_spoglia ). Puo' essere giusto non filettare tutto e poi andare a mano se si parla di alluminio e ferro tenere ma se incominciamo a parlare di acciaio, ghiso e altra lega è piu' che sbagliato.

P.S. stiamo parlando di un passo normale non di chi sa cosa.

Buon ferragosto

scusa l'ignoranza ma 2,75 non è troppo per un M3? io già con 2,5 era bello largo il foro
guarda ho iniziato a lavorare a 15 anni in officina di retifica poi per passare in carpenteria, credimi che se parlo su questo è perchè conosco bene mio lavoro, non son un quinto livello cosi' per fare.
si si per carità,magari ha ragione sonic che se li fai a mano i fori non saranno mai precisi,con macchine professionali invece sarà un'altra cosa
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  FiScHiA il Lun 15 Ago 2011 - 19:00

@Andrea Zani ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:

La punta che usi è sbagliata si usa punta "centesimale" e per l'esattezza la 2.75mm per le filettature M3 e la trovi ovunque in ogni ferramente che tale si vuol chiamare. E per filettare l'alluminio di solito si usa 800-1000 giri, se devi fare molte filettature si usa la nafta miglio soluzione e basso costo, poi ognuno usa quello che vuole, ma la nafta impasta molto meno che olio e acqua o svitol che qualcuno usa e l'elica deve uscire pochissimo dal foro di uscita, pena la rottura del maschio. Di solito si usa un maschio con angolo di spoglia 20° - 25° per alluminio e anche per il rame si usa lo stesso tipo di maschio, per acciao e altro cambia l'angolo di spoglia ( http://it.wikipedia.org/wiki/Angolo_di_spoglia ). Puo' essere giusto non filettare tutto e poi andare a mano se si parla di alluminio e ferro tenere ma se incominciamo a parlare di acciaio, ghiso e altra lega è piu' che sbagliato.

P.S. stiamo parlando di un passo normale non di chi sa cosa.

Buon ferragosto

scusa l'ignoranza ma 2,75 non è troppo per un M3? io già con 2,5 era bello largo il foro
guarda ho iniziato a lavorare a 15 anni in officina di retifica poi per passare in carpenteria, credimi che se parlo su questo è perchè conosco bene mio lavoro, non son un quinto livello cosi' per fare.
si si per carità,magari ha ragione sonic che se li fai a mano i fori non saranno mai precisi,con macchine professionali invece sarà un'altra cosa

Io parlo di trapano a colonna non di tornio, se leggi un po piu' su oggi ha risfilettato, la meccanica è matematica. La 2,5 puo' andare anche bene, ma 2,25 sforzi troppo la filettatura rimane esile in punta e quando avviti la prima volta sporca e tende a diventare dura e patatrac se non sai tirare bene.
avatar
FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  sonic63 il Lun 15 Ago 2011 - 19:39

@FiScHiA ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
scusa l'ignoranza ma 2,75 non è troppo per un M3? io già con 2,5 era bello largo il foro
guarda ho iniziato a lavorare a 15 anni in officina di retifica poi per passare in carpenteria, credimi che se parlo su questo è perchè conosco bene mio lavoro, non son un quinto livello cosi' per fare.
si si per carità,magari ha ragione sonic che se li fai a mano i fori non saranno mai precisi,con macchine professionali invece sarà un'altra cosa

Io parlo di trapano a colonna non di tornio, se leggi un po piu' su oggi ha risfilettato, la meccanica è matematica. La 2,5 puo' andare anche bene, ma 2,25 sforzi troppo la filettatura rimane esile in punta e quando avviti la prima volta sporca e tende a diventare dura e patatrac se non sai tirare bene.

Si cqpisce bene che sei un'esperto e un professionista, io sono un hobbysta e parlo per la mia esperienza personale e in base alle macchine utensili che ho a disposizione.
E' evidente che anche da hobbista trovo più comodo e veloce fare dei buchi in un blocco d'alluminio rettangolare sotto al trapano piuttosto che con il tornio, e quindi di trapano si parla.
Del resto le officine per lavorazioni meccaniche non hanno solo torni ma anche trapani a colonna.
Io ho un trapano a colonna, purtroppo il mandrino e la sua rotazione non hanno una precisione elevatissima, è di produzione cinese, a suo tempo lo pagai 60 Euro, se hai un trapano a colonna "serio" da officina di tornitura, con 60 Euro non compri neanche il mandrino.
Inoltre quando premo il mandrino con la punta sul pezzo da forare la tavola portapezzi tende (pochissimo naturalmernte ) a flettersi verso il basso, il mio trapano pesa 16 Kg, immagino che questo con un trapano a colonna che pesa qualche quintale sicuramente non succede.
Quindi io i fori li faccio da 2,25mm, una volta ho spaccato un maschio, però avvito il perno al massimo possibile e non si è mai spanata una filettatura.
Scusami, ma non ho capito cosa significa che : << la filettatura rimane esile in punta >> ?
<<quando avviti la prima volta sporca e tende a diventare dura e patatrac se non sai tirare bene. >>
Come dicevo prima il lavoro usando un foro da 2,25mm va fatto con calma e pulizia.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5358
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  FiScHiA il Lun 15 Ago 2011 - 20:01

@sonic63 ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:
guarda ho iniziato a lavorare a 15 anni in officina di retifica poi per passare in carpenteria, credimi che se parlo su questo è perchè conosco bene mio lavoro, non son un quinto livello cosi' per fare.
si si per carità,magari ha ragione sonic che se li fai a mano i fori non saranno mai precisi,con macchine professionali invece sarà un'altra cosa

Io parlo di trapano a colonna non di tornio, se leggi un po piu' su oggi ha risfilettato, la meccanica è matematica. La 2,5 puo' andare anche bene, ma 2,25 sforzi troppo la filettatura rimane esile in punta e quando avviti la prima volta sporca e tende a diventare dura e patatrac se non sai tirare bene.

Si cqpisce bene che sei un'esperto e un professionista, io sono un hobbysta e parlo per la mia esperienza personale e in base alle macchine utensili che ho a disposizione.
E' evidente che anche da hobbista trovo più comodo e veloce fare dei buchi in un blocco d'alluminio rettangolare sotto al trapano piuttosto che con il tornio, e quindi di trapano si parla.
Del resto le officine per lavorazioni meccaniche non hanno solo torni ma anche trapani a colonna.
Io ho un trapano a colonna, purtroppo il mandrino e la sua rotazione non hanno una precisione elevatissima, è di produzione cinese, a suo tempo lo pagai 60 Euro, se hai un trapano a colonna "serio" da officina di tornitura, con 60 Euro non compri neanche il mandrino.
Inoltre quando premo il mandrino con la punta sul pezzo da forare la tavola portapezzi tende (pochissimo naturalmernte ) a flettersi verso il basso, il mio trapano pesa 16 Kg, immagino che questo con un trapano a colonna che pesa qualche quintale sicuramente non succede.
Quindi io i fori li faccio da 2,25mm, una volta ho spaccato un maschio, però avvito il perno al massimo possibile e non si è mai spanata una filettatura.
Scusami, ma non ho capito cosa significa che : << la filettatura rimane esile in punta >> ?
<<quando avviti la prima volta sporca e tende a diventare dura e patatrac se non sai tirare bene. >>
Come dicevo prima il lavoro usando un foro da 2,25mm va fatto con calma e pulizia.

Ma rimane una punta sbagliata. Sopratutto se fatta a mano. In teoria ha ragione chi sostiene che la punta da 2,5mm sia quella giusta (ma devi avere le manine di fata) , però la misura ideale del filetto è di 0,35. Quindi la punta ideale sarebbe la 2,65mm valla a trovare. Con la 2,75mm fai un lavoro pulito con la 2,5 rimane sporco perchè quella in più la porta via la vite, immagina la 2,25mm.
Io a casa lavoro con un trapano bosch da 600w (comprato nel '89) e il supporto a colonna per il trapano quindi nulla di precisione anzi. IL pericolo della filettatura e la flessione laterale, moltiplicata per la lunghezza del maschio e del supporto vedi la rottura del maschio. Ho imparato su colonne che erano i rimasugli delle macchine date dagli americani dopo la guerra, quindi puoi immaginare l'usura della stessa, immagina che la prima macchina punzonatrice che ho usato era sovieta del 1951. L'avvitatura non va fatta completa, ma si avvita un poco si ritira su , si riavviata di piu', si ritira su' e via dicendo, così lo sporco della foratura pulita del 2,25mm esce e non fa rompere.
avatar
FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Mer 17 Ago 2011 - 14:13

comunque, vista la mia poca propensione a questi lavori, meglio una buona autofilettante e amen!!!

Pannello posteriore finito e protezione contro la CC montato!!! Laughing


avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  Andrea Zani il Mer 17 Ago 2011 - 16:37

@piero7 ha scritto:comunque, vista la mia poca propensione a questi lavori, meglio una buona autofilettante e amen!!!

Pannello posteriore finito e protezione contro la CC montato!!! Laughing


come hai fatto le scritte RIN- ROUT?
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Mer 17 Ago 2011 - 18:48

le hanno fatte quelli di hifi2000
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

tadààààààààà

Messaggio  piero7 il Lun 5 Set 2011 - 11:45

Laughing Laughing Laughing Laughing



con 1,6A circa di bias i dissipatori sono praticamente tiepidi. Finali son ottimamente accoppiati Cool
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Mar 6 Set 2011 - 15:55

Laughing Laughing finali ottimamente accoppiati!! Laughing Laughing



On testing...





aletta a circa 45 gradi con 28 gradi circa in soggiorno (a salire Very Happy ) 45 watt di dissipazione circa a riposo e un po' meno di 2A di bias



dopo circa mezz'ora di funzionamento a volume moderato (vista l'ora) bias stabile e temperatura pure... Hum, ronzii e rumori, zero. Oscillazioni (mattè te l'avevo detto che l'aikido non oscilla) zero di zero. Con tutto acceso mettendo la testa nelle casse c'è solo il ... silenzio!!! Very Happy



Una sola controindicazione: fa un caldo della madonna co sta stufetta accesa!! Cool
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  sonic63 il Mar 6 Set 2011 - 16:04

Ok

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5358
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  kromweb il Mar 6 Set 2011 - 16:08

Bellissimo! Clap Clap Clap
avatar
kromweb
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.10
Numero di messaggi : 845
Località : Genova
Impianto : Diffusori: Klipsch F-2
Giradischi: Audio-Tecnica AT-PL 120
Testina: Shure M97x
DIY__ Audio
Pre/Ampli per Cuffie: Prhead 412
Preamplificatore a Valvole: AK-47 (Raytheon 5670)
Ampli: Ira (Hypex 180HG)
DIY__Cinema
Preamplificatore: Devil's Gain (LME 49710)
Ampli: Katia70 V.P. (LM3886)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  gigi6c il Mer 7 Set 2011 - 6:11

A Pier finalmente....E LUCE FU'......anzi clado.....COMPLIMENTONI....un vero mostricciattolo....... Ok Ok Clap Clap Clap attendiamo imprerssioni di ascolto e tutto il resto...

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Mer 7 Set 2011 - 12:27

suona bene, minchia se suona bene... altro che baubau micio micio! Rispetto al valvolare (un PP in classe AB) spinge da paura, i woofer delle minima allo stesso volume in cui ascoltavo il cinese cornuto sono quasi al limite per escursione, mi sa che lo devo tagliare un po', tanto ho il sub sotto i 50/60hz!! Dopo un paio d'ore di ascolto al mio volume temperatura stabile intorno a 45 gradi. La classe A è davvero la classe A!!! So in love

to be continued
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Gio 8 Set 2011 - 15:54

Dopo un paio di giorni di funzionamento ho ricontrollato bias e offset: perfetto e stabile il primo e zero vcc in uscita. Ora lo posso chiudere e godermmi i quasi 30Kg di classe A (tutti e 50) I love you



avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  x84andrea il Gio 8 Set 2011 - 16:43

io te lo avevo detto che i classe a sono uno sport invernale!!!

avatar
x84andrea
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.05.10
Numero di messaggi : 472
Località : torino
Occupazione/Hobby : ingegnere cosi per dire
Provincia (Città) : comodamente rivoltoso
Impianto : buona parte fatta con le mie mani!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  Mantis-89 il Gio 8 Set 2011 - 16:55

@piero7 ha scritto:Dopo un paio di giorni di funzionamento ho ricontrollato bias e offset: perfetto e stabile il primo e zero vcc in uscita. Ora lo posso chiudere e godermmi i quasi 30Kg di classe A (tutti e 50) I love you




Davvero bellissimo!! I miei complimenti Clap Oki

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  Stentor il Gio 8 Set 2011 - 17:22

@piero7 ha scritto:
Una sola controindicazione: fa un caldo della madonna co sta stufetta accesa!! Cool

Son contento che funziona ....ma ancora non mi hai detto come suona !!!! Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  piero7 il Gio 8 Set 2011 - 19:00

@Stentor ha scritto:
@piero7 ha scritto:
Una sola controindicazione: fa un caldo della madonna co sta stufetta accesa!! Cool

Son contento che funziona ....ma ancora non mi hai detto come suona !!!! Hehe

suona bene ivà, suona davvero bene!!!! Dettagliato e setoso in alto, la gamma bassa rispetto al valvolare con le corna è di un'autorevolezza e presenza ottima!! Ricorda molto gli altri 50W che ho avuto, di gran marca e che costavano un botto! Le Minima, se alzo il volume, sono davvero al limite per escursione, cosa che il valvolare con le corna non faceva. Vedere quei piccoli coni sbattere a quella maniera avanti dietro ad ogni colpo di basso mi fa un po' paura Shocked mi sa che lo taglio un po' intorno ai 50/60 hz, tanto ho il sub. La cosa strana, è che la scena è un po' più bassa rispetto agli altri ampli che ho a casa, ad altezza degli occhi direi, come se ascoltatore e musicisti siano sullo stesso piano... boh! I dissipatori arrivano dopo un'oretta di funzionamento a volume per me sostenuto intorno a 45 gradi e la temperatura si mantiene stabile. Dentro i toroidali son tiepidi mentre i due ponti raddrizzatori, anch'essi scaldano un bel po', ma pure loro con quell'alettina stanno più o meno alla stessa temparatura! A proposito, ho parlato con Greg Ball: son tutti in classe A i watt, fino alla fine... Very Happy

Son contento di come va, davvero contento, e la soddisfazione è tanta Kiss Mo mi vendo il cinese con le corna Very Happy


Mo m'è venuta n'altra scimmia: un pre a semiconduttori dual mono, dall'impendenza di uscita bassissima e fatto alla stessa maniera Laughing Sono aperto a suggerimenti
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 11 Set 2011 - 23:42

Complimenti Piero, e poi aver battuto il cinese con le corna è una cosa che mi fa veramente piacere. Laughing
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finale in classe A

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 11 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum