T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Doppia polarità nel potenziometro
Oggi alle 10:08 Da vinse

» Software APM Tool Lite
Oggi alle 9:01 Da gubos

» L’angolo di paradiso di ITACA
Oggi alle 7:49 Da ITACA

» Anniversario dei 10 anni!
Oggi alle 7:40 Da ITACA

» Sure Tk 2050 anti bumb
Oggi alle 3:09 Da nidzo

» è ora di rivalvolare!
Oggi alle 0:13 Da Albert^ONE

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Oggi alle 0:10 Da theRIDDIK

» Testina nuova per il mio Thorens TD-160
Ieri alle 23:10 Da panologo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 22:09 Da lello64

» ronzio amplificatore Pioneer
Ieri alle 22:08 Da franzfranz

» musica dal pc
Ieri alle 21:10 Da 22b5g41b5dw

» pilotare cerwin veg p10
Ieri alle 20:55 Da 22b5g41b5dw

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Ieri alle 16:21 Da dinamanu

» Giradischi suona anche se collegato a stereo
Ieri alle 14:33 Da lello64

» [PU+ss] Coppia woofer 10" Ciare HW250 upgradati
Ieri alle 13:53 Da Rino88ex

» Subwoofer ripolo- Lo faccio o lascio perdere?
Ieri alle 12:14 Da SubitoMauro

» [MB] Cambridge Audio DacMagic 100
Ieri alle 10:20 Da verderame

» Cavi potenza Neutral Cable Mantra 2 - Euro 200
Ieri alle 8:50 Da Enry

» rame con purezza 7N
Ieri alle 2:03 Da lello64

» corso di chitarra libro
Ieri alle 1:34 Da lello64

» Project pre dac s2
Ieri alle 0:36 Da giucam61

» thorens td 160
Ieri alle 0:24 Da gaspare

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Lun 19 Feb 2018 - 23:42 Da Nadir81

» consigli su casse, ampli, dac..
Lun 19 Feb 2018 - 23:10 Da Kha-Jinn

» ASUS Clique R100, alternativa ai network player?
Lun 19 Feb 2018 - 21:55 Da bru.b

» aiuto, consiglio impianto, budget 7500.
Lun 19 Feb 2018 - 21:28 Da Albert^ONE

» Vendo coppia diffusori Grundig Box 1500 A Professional
Lun 19 Feb 2018 - 20:50 Da silver surfer

» Consiglio T Amp con bose + sub per locale pubblico
Lun 19 Feb 2018 - 19:09 Da blackpixie

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Lun 19 Feb 2018 - 17:41 Da lello64

» Acquisto giradischi
Lun 19 Feb 2018 - 14:07 Da Ivan

Statistiche
Abbiamo 11433 membri registrati
L'ultimo utente registrato è fabrizio6684

I nostri membri hanno inviato un totale di 807212 messaggi in 52380 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
22b5g41b5dw
 
giucam61
 
scontin
 
p.cristallini
 
Albert^ONE
 
MetalBat
 
sportyerre
 
Kha-Jinn
 
Ivan
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15512)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9356)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 77 utenti in linea: 7 Registrati, 1 Nascosto e 69 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

blackpixie, hernandezhk47, nerone, pallapippo, portnoy1965, Stefynus, vinse

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Saggio su Stereofonia e Percezione

Andare in basso

Saggio su Stereofonia e Percezione

Messaggio  Vella il Ven 28 Gen 2011 - 0:17

Forse per molti di voi le cose scritte su questo saggio intitolato "Stereofonia e Percezione" sono già stranote, a me è sembrato però molto interessante.

http://www.renatogiussani.it/Stereofonia_e_Percezione.htm

E magari anche questo

http://www.renatogiussani.it/In_ambiente.htm

Ciao
avatar
Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Saggio su Stereofonia e Percezione

Messaggio  tino84 il Ven 28 Gen 2011 - 6:11

a me non erano noti,grazie del link,appena torno da lavoro,gli do un occhiata Smile

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saggio su Stereofonia e Percezione

Messaggio  Cella il Ven 28 Gen 2011 - 7:36

Io litigo già abbastanza per nulla sul forum, ma al tempo ero abbonato ad MC-link e leggevo anche Audio Review.

Quando le persone descrivono le proprie sensazioni d'ascolto, dovrebbero far riferimento ai dischi registrati con due microfoni monofonici, od uno stereo, posizionati come le orecchie dell'ascoltatore nel luogo della registrazione. A casa per ricostruire la scena serviranno i tweeter all'altezza delle orecchie ed un buon paio di diffusori, non le cuffie.

La fiera di Limena (PD) è una buona occasione per toccare con mano la materia, visto che l'organizzatore (Ricci) è uno dei fonici più apprezzati per tali registrazioni, che non sono frequenti come ci si potrebbe aspettare. Ma forse Patrick potrebbe dirci qualcosa di più sugli studi di registrazione e sulle lavorazioni che vengono effettuate nella norma.

Nella maggior parte dei casi ascoltiamo una simulazione, piuttosto che una riproduzione.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saggio su Stereofonia e Percezione

Messaggio  grunter il Ven 28 Gen 2011 - 9:49

christian.celona ha scritto:
Nella maggior parte dei casi ascoltiamo una simulazione, piuttosto che una riproduzione.
Sono d'accordo. Credo che la maggior parte delle incisioni non venga fatta in presa diretta ma che diversi strumentisti eseguano il loro pezzo separatamente dagli altri (bisogna essere bravini per fare tutto in presa diretta e molta gente non lo è). Inoltre penso che anche i produttori ci mettano del loro, nel senso che una registrazione in presa diretta ha ovviamente un suono più live e meno perfetto di una fatta in altro modo.
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saggio su Stereofonia e Percezione

Messaggio  Sestante il Ven 28 Gen 2011 - 21:27

La registrazione è di per se una simulazione, infatti noi ascoltiamo la riproduzione della musica.. non la musica come esce dal legno dello strumento nativo. Per gli strumenti campionati, simulatori di room, ecc. ecc. non avremmo nemmeno possibile ascoltarli se non avessimo gli indispensabili strumenti trasduttori (amplificatore e casse!)
La registrazione di un brano è un artefatto dovendo decidere quale equipaggiamento usare se è un evento casuato da uno strumento naturale ma anche digitale o più di essi e anche un misto degli stessi. Non è casuale che ogni studio di registrazione ha le sue peculiarità sonore, come ogni mixer e per non parlare dei microfoni. Molti artisti scelgono diversi studi sparsi per il mondo proprio perchè alla ricerca del "sound studio" adatto per il brano
La qualità del suono è sempre riferita al target di riferimento e al genere musicale enfatizzando (o no) alcune porzioni della gamma udibile per migliorarne la qualità artistica o per ottimizzarle al media presunto per la riproduzione.
Questo significa che magari un incisione ritenuta perfettissima (sia strumentalmente che all'ascolto) sia ritenuta di qualità bassa per la media dell'altoparlante di un televisore e, naturalmente, viceversa.
Stessa cosa per la musica commerciale dove il produttore sa che il 90% dei fruitori usano sistemi di compressione e apparecchiature di bassa qualità e per dare un senso migliorativo generale vengono enfatizzate le bande più gravi e medio-alte.
Questo come linea generale... poi ci sono tutte le eccezioni.
Riassumento: "tutto è un artefatto" .. più o meno ad arte Smile

Sestante
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.12.10
Numero di messaggi : 148
Località : Milano
Provincia (Città) : Mi
Impianto : I - Accuphase E210a - ProAC D15 - Trends AD10 - Tascam RW2000 - Win7 - JRiver - ASIO

II - Trends TA 10.1 - Tannoy DTM-8 - Fio E10 Olympus - Win 7 - Foobar - Wasapi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saggio su Stereofonia e Percezione

Messaggio  Cella il Sab 29 Gen 2011 - 0:24

Vero, non c'è nulla di naturale ma le registrazioni che ho citato, fatte nei luoghi e con gli stumenti del tempo, nella posizione dell'ascoltatore e senza troppa post-produzione e soprattutto senza mixer, fanno la loro scena.

Secondo me è da provare assolutamente e l'occasione di Limena (PD) mi sembra la migliore per noi milanesi. A marzo saremo su un profilo più basso.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saggio su Stereofonia e Percezione

Messaggio  Sestante il Sab 29 Gen 2011 - 0:47

A proposito di registrazioni, un progetto interessante è stato fatto da Audio Stax col sistema microfonico Neumann Dummy Head.
Un testa artificiale riprodotta accuratamente come ingombri e riflettanze audio, ricostruzione perfetta dei padiglioni auricolari dove sono installati i microfoni omnidirezionali
Ho il CD demo ed è impressionante, registrazione talmente coinvolgente che sembra finta.
Sistema valido solo se l'ambiente acustico lo consente.

Sestante
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.12.10
Numero di messaggi : 148
Località : Milano
Provincia (Città) : Mi
Impianto : I - Accuphase E210a - ProAC D15 - Trends AD10 - Tascam RW2000 - Win7 - JRiver - ASIO

II - Trends TA 10.1 - Tannoy DTM-8 - Fio E10 Olympus - Win 7 - Foobar - Wasapi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saggio su Stereofonia e Percezione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum