T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Materiale per costruire cavi phono schermati - dove acquistare?
Oggi a 11:37 am Da sonic63

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 11:31 am Da franz 01

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Oggi a 10:21 am Da farohp

» Primo acquisto cuffie consigli
Oggi a 10:17 am Da bob80

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 9:58 am Da gigetto

» DAC con I2S e DSD
Oggi a 9:53 am Da mrcrowley

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 11:51 pm Da CHAOSFERE

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 10:50 pm Da SGH

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 9:41 pm Da Angel2000

» Aiuto lenco L75s
Ieri a 9:08 pm Da CHAOSFERE

» In arrivo Italian prog Boxset (15 LP) da master analogico
Ieri a 9:00 pm Da Nadir81

» Fx-Audio D802
Ieri a 8:12 pm Da Angel2000

» upgrade 2500 max
Ieri a 8:05 pm Da mako

» Chi ben comincia...consigli
Ieri a 7:34 pm Da pturci

» Aiuto acquisto puntina Technics SL-D21
Ieri a 7:34 pm Da beppe61

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Ieri a 4:29 pm Da giucam61

» (GE) Diffusori Kef Coda 9.2 euro 140
Ieri a 4:14 pm Da antbom

» Autocostruzione PRE
Ieri a 2:44 pm Da viper

» [BO][TR][PG] Vendo Hifiman HE500
Ieri a 2:39 pm Da Dexterdm

» [BO][TR][PG] Vendo Schiit Bifrost Uber usb 2gen
Ieri a 2:35 pm Da Dexterdm

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 10:49 am Da p.cristallini

» Denon PMA 50
Ieri a 9:22 am Da Enry

» Madame Butterfly
Ieri a 8:53 am Da luigigi

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ven Dic 09, 2016 10:56 pm Da YAPO

» Nuovo cd lettore+dac
Ven Dic 09, 2016 8:08 pm Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ven Dic 09, 2016 7:45 pm Da dinamanu

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ven Dic 09, 2016 7:41 pm Da giucam61

» OP AMP 627
Ven Dic 09, 2016 6:24 pm Da sportyerre

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ven Dic 09, 2016 5:36 pm Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ven Dic 09, 2016 3:34 pm Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ven Dic 09, 2016 1:12 pm Da kalium

» AUDIOLAB 8000SE
Ven Dic 09, 2016 11:08 am Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ven Dic 09, 2016 10:25 am Da scontin

» Una storia di cavi
Ven Dic 09, 2016 9:57 am Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ven Dic 09, 2016 9:50 am Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ven Dic 09, 2016 9:11 am Da embty2002

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ven Dic 09, 2016 5:29 am Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ven Dic 09, 2016 5:12 am Da savi

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio Dic 08, 2016 9:28 pm Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio Dic 08, 2016 8:46 pm Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio Dic 08, 2016 1:44 pm Da scontin

» Antenna FM
Gio Dic 08, 2016 12:37 pm Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio Dic 08, 2016 12:22 pm Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio Dic 08, 2016 11:39 am Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio Dic 08, 2016 11:23 am Da Angel2000

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio Dic 08, 2016 10:45 am Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio Dic 08, 2016 7:23 am Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Mer Dic 07, 2016 11:33 pm Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer Dic 07, 2016 8:08 pm Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer Dic 07, 2016 6:18 pm Da alexandros

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
lello64
 
fritznet
 
giucam61
 
dinamanu
 
Angel2000
 
rx78
 
gigetto
 
p.cristallini
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
sportyerre
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8499)
 

Statistiche
Abbiamo 10377 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Alcor511

I nostri membri hanno inviato un totale di 769682 messaggi in 50077 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 57 utenti in linea :: 3 Registrati, 1 Nascosto e 53 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

CHAOSFERE, lordsinclair, Pinve

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun Mag 25, 2015 1:01 pm
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Miclaud il Mar Gen 25, 2011 12:50 pm

Sarà il freddo? Sarà il sonno? O semplicemente mi son sognato tutto?

Ho di recente acquistato queste bellezze:







Devo dire che non son facili da "interfacciare" con il mio ambiente. Domenica pomeriggio ero un pò seccato dal fatto che suonassero davvero bene, se non fosse per una gamma media un pò invadente e "nasale" in alcuni brani...



Beh, ieri sera sul tardi mi son rimesso lì, accendo, metto i soliti brani che uso per fare le mie prove...


...e suonavano da Dio! No davvero, suonavano come ho sempre desiderato (e come suonavano quando le ho ascoltate)!





Mi spiegate che è successo? Io non ho cambiato nulla dalla prova precedente Sad


Sarà stato lui?

Spoiler:

O, più seriamente, devo far considerazioni sui disturbi nella rete elettrica durante la giornata (di notte tipicamente più "pulita")?
Mi era capitato forse con le Indiana, ma con queste qua la cosa è stata davvero evidente Shocked

Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1897
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  nd1967 il Mar Gen 25, 2011 1:06 pm

@Miclaud ha scritto:Beh, ieri sera sul tardi mi son rimesso lì, accendo, metto i soliti brani che uso per fare le mie prove...
...e suonavano da Dio! No davvero, suonavano come ho sempre desiderato (e come suonavano quando le ho ascoltate)!

E' il tipico effetto audiofilo che da questo plugin

Spoiler:

Per quello io dico

Spoiler:



Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe

Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  albamaiuscola il Mar Gen 25, 2011 1:08 pm

@Miclaud ha scritto:
O, più seriamente, devo far considerazioni sui disturbi nella rete elettrica durante la giornata (di notte tipicamente più "pulita")?

A me capita lo stesso: a mezzogiorno l'impianto è quasi inascoltabile.
Per risolvere il tutto... ... ...



http://www.psaudio.com/ps/products/detail/power-plant-premier_copy

Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad peccato costi quasi come il mio impianto Laughing

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Patrick il Mar Gen 25, 2011 1:10 pm




Scherzi a parte, lo spirito santo non c'entra di sicuro, propenderei per una situazione acustica che si è modificata a causa, soprattutto, della diminuzione dei rumori esterni.

Patrick
Musicista/Fonico
Musicista/Fonico

Data d'iscrizione : 04.03.10
Numero di messaggi : 6121
Località : Iperuranio
Occupazione/Hobby : Musicista-Insegnante di Chitarra Moderna-Tecnico Audio-Arrangiatore
Provincia (Città) : Disforico
Impianto :
Spoiler:

PC
Onkyo A-9355
Tannoy Precision 8
Cuffie, cuffie, cuffie
Cavi di Potenza:Kiss Key Foo See Gold Limited Edition.
Cavi di segnale:Kiss Puck U See Platinum - Kim EI Fire.



http://www.youtube.it/patrickfisichella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  piero7 il Mar Gen 25, 2011 1:17 pm

Laughing cottion fioc per risparmiare! Laughing

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Cella il Mar Gen 25, 2011 1:20 pm

Dipende da cosa si ascolta, perché le trasmissioni via etere applicano una compressione dinamica dei contenuti che varia in base alle fasce orarie, come da normativa comunitaria.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  nd1967 il Mar Gen 25, 2011 1:25 pm

christian.celona ha scritto:Dipende da cosa si ascolta, perché le trasmissioni via etere applicano una compressione dinamica dei contenuti che varia in base alle fasce orarie, come da normativa comunitaria.

Penso si parli di CD

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  acvtre il Mar Gen 25, 2011 2:05 pm

Ma una ciabatta ben filtrata non potrebbe bastare?

acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Miclaud il Mar Gen 25, 2011 2:20 pm

@nd1967 ha scritto:
Penso si parli di CD

Flac, ma siamo lì Wink

Dai non mi prendete in giro... ci sono rimasto male ieri Crying or Very sad
Temevo di avere le traveggole, e magari le ho davvero, ma io alla Marijuana ho detto no da tempo Very Happy

Oggi riprovo Razz


@acvtre ha scritto:Ma una ciabatta ben filtrata non potrebbe bastare?
Prima o poi farò qualche esperimento con qualche filtrino di rete, ma questo volevo farlo da prima di aver notato questo "problema" (sempre che ci sia un problema Very Happy)

Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1897
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Silver Black il Mar Gen 25, 2011 3:33 pm

Probabilmente succede per spurie presenti nell'impianto elettrico: meno elettrodomestici sono accesi, più pulito è il segnale elettrico.

@acvtre ha scritto:Ma una ciabatta ben filtrata non potrebbe bastare?

Non è mica un UPS con batteria a doppia conversione! Una ciabatta filtrata non pulisce la forma dell'onda della corrente alternata.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 03.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  acvtre il Mar Gen 25, 2011 3:39 pm

@Silver Black ha scritto:Una ciabatta filtrata non pulisce la forma dell'onda della corrente alternata.
Ma scussha un attimo, una ciabatta filtrata ha un circuitino con condensatori e resistenze, i condensatori sono dispensatori di energia che viene liberata quando si presenta una calo, quindi dovrebbe un minimo pulire la corrente alternata.
Queste sono pure deduzione dal materiale teorico che ho studiato, niente di più. Se non fa questo cosa farebbe una ciabatta filtrata?

acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Barone Rosso il Mar Gen 25, 2011 3:47 pm

@Silver Black ha scritto:

@acvtre ha scritto:Ma una ciabatta ben filtrata non potrebbe bastare?

Non è mica un UPS con batteria a doppia conversione! Una ciabatta filtrata non pulisce la forma dell'onda della corrente alternata.

Una ciabatta filtrata dovrebbe proprio pulire la forma d'onda da tutte le porcherie che arrivano dalla rete.
E nella pratica è il lavoro che deve essere fatto da un filtro LC.

Di certo non può fare miracoli.
Forse un alternatore switching alimentato a batteria va meglio, ma diventa troppo costoso.

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Silver Black il Mar Gen 25, 2011 3:49 pm

@acvtre ha scritto:Ma scussha un attimo, una ciabatta filtrata ha un circuitino con condensatori e resistenze, i condensatori sono dispensatori di energia che viene liberata quando si presenta una calo, quindi dovrebbe un minimo pulire la corrente alternata.
Queste sono pure deduzione dal materiale teorico che ho studiato, niente di più. Se non fa questo cosa farebbe una ciabatta filtrata?

No, semplicemente i circuiti della ciabatta filtrata subentrano appena prima che un corto circuito o una sovratensione possa passare e quindi compromettere l'attrazzatura collegata alla ciabatta, interrompendo l'erogazione di corrente. Il condensatore serve per dare quel centesimo di secondo di anticipo, per interrompere l'erogazione di corrente poco prima del misfatto.

Altrimenti uno comprerebbe i costosi UPD double conversion per cosa? Wink Hanno una batteria interna che prima converte in corrente CONTINUA quella alternata proveniente dall'esterno, caricando la batteria, poi convertono quella continua in uscita dalla batteria in ALTERNATA per alimentare le apparecchiature connesse. Ecco, questo è l'unico modo per pulire la forma d'onda e ottenere quindi un segnale elettrico perfetto (onda sinusoidale).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 03.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Alessandro LXIV il Mar Gen 25, 2011 4:03 pm

Per me, seriamente, sono le orecchie che non sentono sempre allo stesso modo.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Barone Rosso il Mar Gen 25, 2011 4:10 pm

@Silver Black ha scritto:

No, semplicemente i circuiti della ciabatta filtrata subentrano appena prima che un corto circuito o una sovratensione possa passare e quindi compromettere l'attrazzatura collegata alla ciabatta, interrompendo l'erogazione di corrente. Il condensatore serve per dare quel centesimo di secondo di anticipo, per interrompere l'erogazione di corrente poco prima del misfatto.

Altrimenti uno comprerebbe i costosi UPD double conversion per cosa? Wink Hanno una batteria interna che prima converte in corrente CONTINUA quella alternata proveniente dall'esterno, caricando la batteria, poi convertono quella continua in uscita dalla batteria in ALTERNATA per alimentare le apparecchiature connesse. Ecco, questo è l'unico modo per pulire la forma d'onda e ottenere quindi un segnale elettrico perfetto (onda sinusoidale).

I filtri LC (quelli che mettono dentro alle ciabatte) puliscono la forma d'onda, con tutti i limiti del caso ma lo fanno, almeno per i disturbi ad alta frequenza.
Per le distorsioni a bassa frequenza c'è veramente poco da fare, a meno che non si utilizzi un filtro molto complesso e costoso.

Tu stai confondendo i salvavita o le protezione dalle scariche dei fulmini con i filtri.

Se poi si usa un UDP ... tanto meglio.


Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  flovato il Mar Gen 25, 2011 4:11 pm

@Alessandro LXIV ha scritto:Per me, seriamente, sono le orecchie che non sentono sempre allo stesso modo.

Condivido le opinioni di tutti, è un'insieme di fattori ma mentre non possiamo agire sul sole oscurandolo (oddio forse abbassando le perisane) Laughing possiamo quindi migliorare non i parametri psicoaustici (stati d'animo etc.) ma quelli tecnici.

La batteria è una delle soluzioni che nel mio caso ha migliorato non di poco la qualità dell'ascolto.

Certo la sera l'audizione è più fascinosa. Night


Ultima modifica di flovato il Mar Gen 25, 2011 4:17 pm, modificato 2 volte

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Miclaud il Mar Gen 25, 2011 4:12 pm

@Alessandro LXIV ha scritto:Per me, seriamente, sono le orecchie che non sentono sempre allo stesso modo.

E per quale motivo, a tuo parere?
Te lo chiedo perché una volta lessi un articolo di Cadeddu dove parlava di quanti fattori influiscano sulla nostra percezione, non per ultimo il fattore "relax di fine giornata" Smile
Sarà un caso che i miei ascolti migliori li abbia SEMPRE fatti la sera dopo cena? Però di solito tendo a giustificare la cosa per il fatto che la sera la rete elettrica tenda inevitabilmente ad essere più pulita, piuttosto che un qualcosa attribuibile a me come ascoltatore.

Magari son pippe mentali, ma si fa per parlare Wink

Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1897
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  acvtre il Mar Gen 25, 2011 4:15 pm

@Miclaud ha scritto:
@Alessandro LXIV ha scritto:Per me, seriamente, sono le orecchie che non sentono sempre allo stesso modo.

E per quale motivo, a tuo parere?
Te lo chiedo perché una volta lessi un articolo di Cadeddu dove parlava di quanti fattori influiscano sulla nostra percezione, non per ultimo il fattore "relax di fine giornata" Smile
Sarà un caso che i miei ascolti migliori li abbia SEMPRE fatti la sera dopo cena? Però di solito tendo a giustificare la cosa per il fatto che la sera la rete elettrica tenda inevitabilmente ad essere più pulita, piuttosto che un qualcosa attribuibile a me come ascoltatore.

Magari son pippe mentali, ma si fa per parlare Wink
Sono vere entrambe le cose, tieni conto che quando si è sotto-stress il corpo reagisce in mille modi, si sentono i muscoli doloranti, si vede un po' di meno, non ci si concentra molto e non da meno diminuisce anche la capacità uditiva, quindi in realtà ogni giorno è un nuovo ascolto. Very Happy
A questo aggiungi anche l'impossibilità della perfezione tecnica e allora dalla somma di queste cose capisci perchè ogni tanto senti meglio e altre peggio.

acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Alessandro LXIV il Mar Gen 25, 2011 4:18 pm

@Miclaud ha scritto:
@Alessandro LXIV ha scritto:Per me, seriamente, sono le orecchie che non sentono sempre allo stesso modo.

E per quale motivo, a tuo parere?
Te lo chiedo perché una volta lessi un articolo di Cadeddu dove parlava di quanti fattori influiscano sulla nostra percezione, non per ultimo il fattore "relax di fine giornata" Smile
Sarà un caso che i miei ascolti migliori li abbia SEMPRE fatti la sera dopo cena? Però di solito tendo a giustificare la cosa per il fatto che la sera la rete elettrica tenda inevitabilmente ad essere più pulita, piuttosto che un qualcosa attribuibile a me come ascoltatore.

Magari son pippe mentali, ma si fa per parlare Wink
Io ho la possibilità di pranzare a casa (abito dove lavoro) e gli ascolti migliori sono proprio quelli. La risposta che mi sono dato è che la sera sono stanco e quindi è stanco anche l'udito. Very Happy Magari la risposta è sbagliata ma resta il fatto che la sera il suono mi sembra più impastato, se poi ascolto ad alto volume a qualunque ora, passa poco che subito perdo qualità nell'ascolto, probabilmente sono io ad avere dei problemi di udito.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Miclaud il Mar Gen 25, 2011 4:19 pm

@acvtre ha scritto:
@Miclaud ha scritto:
@Alessandro LXIV ha scritto:Per me, seriamente, sono le orecchie che non sentono sempre allo stesso modo.

E per quale motivo, a tuo parere?
Te lo chiedo perché una volta lessi un articolo di Cadeddu dove parlava di quanti fattori influiscano sulla nostra percezione, non per ultimo il fattore "relax di fine giornata" Smile
Sarà un caso che i miei ascolti migliori li abbia SEMPRE fatti la sera dopo cena? Però di solito tendo a giustificare la cosa per il fatto che la sera la rete elettrica tenda inevitabilmente ad essere più pulita, piuttosto che un qualcosa attribuibile a me come ascoltatore.

Magari son pippe mentali, ma si fa per parlare Wink
Sono vere entrambe le cose, tieni conto che quando si è sotto-stress il corpo reagisce in mille modi, si sentono i muscoli doloranti, si vede un po' di meno, non ci si concentra molto e non da meno diminuisce anche la capacità uditiva, quindi in realtà ogni giorno è un nuovo ascolto. Very Happy
A questo aggiungi anche l'impossibilità della perfezione tecnica e allora dalla somma di queste cose capisci perchè ogni tanto senti meglio e altre peggio.


Quindi il vero upgrade per il nostro impianto potrebbe essere un corso di Yoga!! Laughing

E io che penavo con valvole e segnali digitali...



ps. cmq la cosa non mi stupirebbe troppo, anche se non la immagino così determinante...

Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1897
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Stentor il Mar Gen 25, 2011 4:19 pm

@Silver Black ha scritto:

No, semplicemente i circuiti della ciabatta filtrata subentrano appena prima che un corto circuito o una sovratensione possa passare e quindi compromettere l'attrazzatura collegata alla ciabatta, interrompendo l'erogazione di corrente. Il condensatore serve per dare quel centesimo di secondo di anticipo, per interrompere l'erogazione di corrente poco prima del misfatto.

Altrimenti uno comprerebbe i costosi UPD double conversion per cosa? Wink Hanno una batteria interna che prima converte in corrente CONTINUA quella alternata proveniente dall'esterno, caricando la batteria, poi convertono quella continua in uscita dalla batteria in ALTERNATA per alimentare le apparecchiature connesse. Ecco, questo è l'unico modo per pulire la forma d'onda e ottenere quindi un segnale elettrico perfetto (onda sinusoidale).

Perdona Silver, hai mai provato a mettere, ad esempio, l'amplificatore sotto un gruppo on line a doppia conversione di derivazione informatica?

Io si e il risultato è penoso Sad


Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Silver Black il Mar Gen 25, 2011 4:32 pm

@Stentor ha scritto:Perdona Silver, hai mai provato a mettere, ad esempio, l'amplificatore sotto un gruppo on line a doppia conversione di derivazione informatica?

Io si e il risultato è penoso Sad


Non ho provato perchè so già che gli UPS per computer non vanno bene per gli amplificatori! Questo perchè i picchi di corrente variabili richiesti dall'amplificatori in istanti bravissimi sono smorzati dall'UPS, che crede si tratti di una fluttuazione dell'erogazione elettrica, eliminando di fatto il picco che invece è necessario al nostro amplificatore per pilotare al meglio i diffusori nei momenti musicali più concitati.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 03.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Stentor il Mar Gen 25, 2011 4:36 pm

@Silver Black ha scritto:
@Stentor ha scritto:Perdona Silver, hai mai provato a mettere, ad esempio, l'amplificatore sotto un gruppo on line a doppia conversione di derivazione informatica?

Io si e il risultato è penoso Sad


Non ho provato perchè so già che gli UPS per computer non vanno bene per gli amplificatori! Questo perchè i picchi di corrente variabili richiesti dall'amplificatori in istanti bravissimi sono smorzati dall'UPS, che crede si tratti di una fluttuazione dell'erogazione elettrica, eliminando di fatto il picco che invece è necessario al nostro amplificatore per pilotare al meglio i diffusori nei momenti musicali più concitati.

E' quello che ho sempre detto pure io ma un mio amico era convinto di aver ottenuto la perfezione e ha voluto a tutti i costi portarmelo.... 80 kg di Ups e prestazioni peggiori Sad

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  flovato il Mar Gen 25, 2011 4:42 pm

@Stentor ha scritto:
@Silver Black ha scritto:
@Stentor ha scritto:Perdona Silver, hai mai provato a mettere, ad esempio, l'amplificatore sotto un gruppo on line a doppia conversione di derivazione informatica?

Io si e il risultato è penoso Sad


Non ho provato perchè so già che gli UPS per computer non vanno bene per gli amplificatori! Questo perchè i picchi di corrente variabili richiesti dall'amplificatori in istanti bravissimi sono smorzati dall'UPS, che crede si tratti di una fluttuazione dell'erogazione elettrica, eliminando di fatto il picco che invece è necessario al nostro amplificatore per pilotare al meglio i diffusori nei momenti musicali più concitati.

E' quello che ho sempre detto pure io ma un mio amico era convinto di aver ottenuto la perfezione e ha voluto a tutti i costi portarmelo.... 80 kg di Ups e prestazioni peggiori Sad

Quoto, test UPS negativi.

Ho appena comprato il famoso alimentatore pincellone che mi sembra di derivazione computer (o forse mi sbaglio).
Pur avendoli a disposizione (per via del mio lavoro) non ho mai provato con gli alimentatori dei computer più grossi.

Avete fatto esperimenti anche con quelli ?

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio impianto si sente meglio a certi orari?

Messaggio  Silver Black il Mar Gen 25, 2011 5:32 pm

@flovato ha scritto:[Pur avendoli a disposizione (per via del mio lavoro) non ho mai provato con gli alimentatori dei computer più grossi.
Avete fatto esperimenti anche con quelli ?

Il JT è di derivazione PC! E' un Antec per la precisione (io ho proprio un Antec da 650 W per il PC, certificazione Bronze+).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 03.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum