T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Ifi iPurifier2
Oggi alle 0:55 Da giucam61

» Denon Pma50 o tengo L'Alientek D8?
Oggi alle 0:48 Da giucam61

» UiiSii HM7: le in ear very cheap
Oggi alle 0:35 Da uncletoma

» FiiO X1 a $69,90
Ieri alle 22:55 Da uncletoma

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri alle 21:19 Da giucam61

» distanza crossover
Ieri alle 19:20 Da dinamanu

» Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...
Ieri alle 17:53 Da CHAOSFERE

» Teac ai101?
Ieri alle 14:25 Da mt196

» TEAC CD-Z5000 CD PLAYER-con doppio TDA1541+KSS210A Unico e raro cd player
Ieri alle 14:09 Da argonath07

» PyCorePlayer
Ieri alle 12:15 Da scontin

» Lottando con raspberry e volumio
Ieri alle 11:04 Da dtraina

» Progetto su w3 base bellino
Ieri alle 9:24 Da CHAOSFERE

» Recensione personale Yamaha A-S701
Ieri alle 4:37 Da Kha-Jinn

» [Vendo MI] Cyrus Tuner - 100€ + ss
Sab 27 Mag 2017 - 23:46 Da sportyerre

» Amplificatore con TDA2050
Sab 27 Mag 2017 - 16:00 Da corry24

» Consiglio amplificatore: Onkyo oppure Nad?
Sab 27 Mag 2017 - 13:39 Da lello64

» Rasp per il mio primo impiantino
Sab 27 Mag 2017 - 13:26 Da micio_mao

» Problema FBT jolly 5ab
Sab 27 Mag 2017 - 13:26 Da erik42788088

» Costruire casse per full range vintage.
Sab 27 Mag 2017 - 11:01 Da Sigmud

» ALIENTEK D8
Sab 27 Mag 2017 - 8:19 Da giucam61

» R39 by Bellino
Ven 26 Mag 2017 - 22:14 Da Falco Maurizio

» Restyling cassettine Sony...per fare pratica...
Ven 26 Mag 2017 - 16:45 Da giucam61

» Technics SL 1200 Mk2
Ven 26 Mag 2017 - 12:35 Da Ark

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Ven 26 Mag 2017 - 12:01 Da gianni1879

» Yamaha YBA-11 per denon pm520ae?
Ven 26 Mag 2017 - 11:36 Da GP9

» case per tpa3116
Ven 26 Mag 2017 - 10:15 Da nerone

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Ven 26 Mag 2017 - 9:35 Da mt196

» [AN] Monitor Audio BX2 black oak
Ven 26 Mag 2017 - 1:33 Da ghiglie

» abrahamsen audio
Ven 26 Mag 2017 - 1:05 Da giucam61

» Foobar e freedb
Gio 25 Mag 2017 - 22:53 Da Calbas

Statistiche
Abbiamo 10824 membri registrati
L'ultimo utente registrato è 123lorenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 787145 messaggi in 51145 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
scontin
 
giucam61
 
kalium
 
uncletoma
 
Calbas
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8998)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 25 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 25 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


compagno fedele per linn keilidh

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  acvtre il Dom 23 Gen 2011 - 14:15

Saaaalve a tutti, sono tornato a scartavetrarvi i maroon5. Very Happy
La prima scartavetrata è stata la scelta dei diffusori, e alla fine, dopo tanto cogitare, pazientare e cercare, sono riuscito ad accattarmi, per un prezzone, un paio di linn keilidh.
Pochi giorni fa c'è stato il mio compleanno, quindi quale momento migliore per farsi un regalo?

Ho chiesto nel forum linn qualche consiglio e mi indicavano solo ampli inglese, ma come un saggio mi disse: "per delle casse inglesi, con sound inglese, in un forum inglese, cosa potrebbero mai consigliarti? Che sia cinese o australiano, l'importante è ce abbia tanta corrente e sia neutro." Very Happy
Oltre a ciò hanno anche confermato il non-ottimo abbinamento dei nad con le linn. (soundstage limitato, suono troppo arrotondato ecc.). Quasi un anno fa ho ascoltato le keilidh con un primare a20 mkII, che aveva tirato fuori dei bassi strepitosi e degli cristallini, ma il suono era terribilmente analitico, una tristezza unica.

La gola e la voglia sarebbero quelle di restare in classe digitale, MA da quello che leggo, correggetemi se sbaglio, soprattutto per quanto riguardo i T, la capacità di pilotaggio non è elevatissima e sono molto schizzinosi. Le mie keilidh sono 4ohm su 88db, quindi non sono un carico troppo facile e sono tra l'altro assetate di corrente.
Se però non erro, la classe D pilota molto meglio della T e soprattutto gli hypex, che però costano una cifra. Ripeto, se sbaglio correggete subito.

Dunque, l'idea che mi era balenata in principio era quella di usare la sezione prefet del nad e prendermi un bel finalone, MA mi è stato fatto notare che il pre del nad, sicuramente non è abbastanza performante e soprattutto mi sono reso tristemente conto che non ho nè soldi nè tempo per giocare con le configurazioni, quindi devo scegliere un integratone di quelli seri.

La cifra a disposizione non è altissima e la scelta ricadrà sicuramente sull'usato. Escluderei l'autocostruizione, in quanto ho poca esperienza, quindi alta probabilità di fare danni e spendere ancora, e poco tempo, inoltre il progetto autocostruito non potrei confrontarlo con altri commerciali.
Diciamo che sforzandomi al massimissimo potrei arrivare a 600€, ma con grande fatica, quindi sarebbe meglio stare sotto.
INOLTRE, ci si deve assolutamente ricordare che è un impianto per un camera da 15/16 mq, quindi meglio non esagerare con le strafigherie megacostose, che poi non verrebbero utilizzate al meglio. Dev'essere una scelta equilibrata, questo è il succo.

I soliti integrati che mi sono saltati in testa sono dei linn majik, naim nait, audiolab 8000s e forse anche cambridge audio. Con questi resterei nella classicissima scuola inglese e per la mia cifra troverei degli entry-level usati, insomma niente di nuovo sotto il sole.
Per andare in classe D ci sono gli onkyo, dei quali ignoro la capacità di pilotaggio e il nuforce ia7 v3, che costa un bordello.
Mi è anche venuta l'idea di farmi fare un lm474c da heao con prefet, tutto in uno chassis, così dovrei avere un sacco di potenza, ma non ho la benchè minima idea di come potrebbe essere il risultato.
Il telecomando è una notevole comodità, ma se non c'è non muore nessuno.

Altro limite per la scelta dell'amplificatore sono le dimensioni, NON può andare oltre 43,5/44cm di larghezza e i 35cm di profondità.
Abito in un paesuncolo in cul de sac e il tempo è poco, quindi è molto difficile che vada ad ascoltare personalmente gli ampli.

Credo di aver posto tutto il mio pensiero, voi che dite?
Il dubbio principale sta nel fatto che, per esempio, andando dietro alle recensioni sembrano tutti ottimi, tutti pilotano bene e sono splendidi, ma allora potrei prendere anche un denon, un onix, un jolida, insomma faccio un po' di fatica ad avere criteri di base per scegliere un fedele alleato delle linn.

P.S.: madòòòòò ho fatto un poema. Laughing
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Jimmuzzo il Dom 23 Gen 2011 - 16:35

Io prenderei in considerazione anche un bel valvolare "cinese".
Tanta potenza , calore , e analitico quanto basta...
Anche con un pò meno di 600 € di prendi un gran finale.
E se l'accoppiata non ti piace (cosa che dubito) puoi sempre rivenderlo qui sul forum , perdendoci gnente...
Secondo me , sei innammorato delle valvole , e ancora non lo sai...
Laughing
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  acvtre il Dom 23 Gen 2011 - 16:43

@Jimmuzzo ha scritto:Io prenderei in considerazione anche un bel valvolare "cinese".
Tanta potenza , calore , e analitico quanto basta...
Anche con un pò meno di 600 € di prendi un gran finale.
E se l'accoppiata non ti piace (cosa che dubito) puoi sempre rivenderlo qui sul forum , perdendoci gnente...
Secondo me , sei innammorato delle valvole , e ancora non lo sai...
Laughing
Mi sono informato un po' in giro e i british loudspeaker, a quanto pare, vanno molto più con lo stato solido piuttosto che coi valvolari, in particolare le mie hanno 4ohm di impedenza, che non sono molto accomodanti per le valvole, metti che scendono a 2ohm e proprio non ce la fanno, questo a detta dei più esperti.
Spero di non attirare le ire dei valvo-dipendenti, ripeto che parlo per sentito dire e non per esperienza.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Jimmuzzo il Dom 23 Gen 2011 - 16:55

@acvtre ha scritto:

Mi sono informato un po' in giro e i british loudspeaker, a quanto pare, vanno molto più con lo stato solido piuttosto che coi valvolari, in particolare le mie hanno 4ohm di impedenza, che non sono molto accomodanti per le valvole, metti che scendono a 2ohm e proprio non ce la fanno, questo a detta dei più esperti.
Spero di non attirare le ire dei valvo-dipendenti, ripeto che parlo per sentito dire e non per esperienza.

Potrebbe anche essere , ci vorrebbe l'opinione di qualcuno che ha provato un valvolare con diffussori a bassa impendenza come i tuoi...
Cmq resta tutto da verificare , se sia una teoria giusta o meno.
Aspetta un 'opinione degli esperti per un chiarimento...
Azzardando una previsione , imho suonerebbero da DIO...... Cool Smile
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  acvtre il Dom 23 Gen 2011 - 17:00

@Jimmuzzo ha scritto:Potrebbe anche essere , ci vorrebbe l'opinione di qualcuno che ha provato un valvolare con diffussori a bassa impendenza come i tuoi...
Cmq resta tutto da verificare , se sia una teoria giusta o meno.
Aspetta un 'opinione degli esperti per un chiarimento...
Azzardando una previsione , imho suonerebbero da DIO...... Cool Smile
Resta il fatto che hanno bisogno di manutenzione e non ho voglia di avere una stufetta in camera e poi si sente dire sempre più spesso che il suono della classe digitale somiglia al suono di un buon valvolare.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Jimmuzzo il Dom 23 Gen 2011 - 17:06

@acvtre ha scritto:
Resta il fatto che hanno bisogno di manutenzione e non ho voglia di avere una stufetta in camera e poi si sente dire sempre più spesso che il suono della classe digitale somiglia al suono di un buon valvolare.
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  dude il Dom 23 Gen 2011 - 17:40

Io ho le keilidh da vent'anni e le ho provate con diversi ampli anche se le ho comprate per il mio Naim Nait2 e le ho usate prevalentemente con quello. Ho anche un Primaluna Five e devo dire che abbinato con le keilidh non mi piace per cui anche se generalizzare è sbagliato, non mi avventurerei su un valvolare. Io ora le uso con il Super T-amp e se non hai bisogno di grandi pressioni sonore il tripath te lo consiglio, magari potresti provare un Virtue e vedere come va a finire, con cosa suonano attualmente? Dicono di accostarle al muro, ma io non esagererei da me suonano in un ambiente molto grande, ma temo per un eccesso di bassi in stanze non grandissime accostandole al muro

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  acvtre il Dom 23 Gen 2011 - 17:45

@dude ha scritto:Io ho le keilidh da vent'anni e le ho provate con diversi ampli anche se le ho comprate per il mio Naim Nait2 e le ho usate prevalentemente con quello. Ho anche un Primaluna Five e devo dire che abbinato con le keilidh non mi piace per cui anche se generalizzare è sbagliato, non mi avventurerei su un valvolare. Io ora le uso con il Super T-amp e se non hai bisogno di grandi pressioni sonore il tripath te lo consiglio, magari potresti provare un Virtue e vedere come va a finire, con cosa suonano attualmente? Dicono di accostarle al muro, ma io non esagererei da me suonano in un ambiente molto grande, ma temo per un eccesso di bassi in stanze non grandissime accostandole al muro
No bè accostarle al muro non è molto sensato secondo me, ho provato e i bassi diventavano invadenti, ora le tengo a circa 30/40cm dal muro e il messaggio è molto più pulito e lineare.
Adesso, come è scritto sotto il mio profilo, le piloto con un nad c320. Ho provato ad usare il prefet del nad con una sure ta2024 supermodificata, ma la mancanza di watt si sentiva tutta senza richiedere pressioni sonore esagerate.
Giusto adesso mi stavo informando per un virtue sensation direttamente dagli U.S.A., se si tolgono tutti gli upgrade, si dovrebbe stare sotto i 500€ comprendendo la spedizione e un po' di dogana.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  dude il Dom 23 Gen 2011 - 18:02

Strano che non ti piacciano col Nad io ho un 315 non li ho mai provati insieme, ma a distanza mi sembravano compatibili, peccato non ti basti la pressione sonora perché considero quello col t-amp il miglior abbinamento da me provato io in fondo le usavo col nait che non raggiunge i 20 watt

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  acvtre il Dom 23 Gen 2011 - 18:06

@dude ha scritto:Strano che non ti piacciano col Nad io ho un 315 non li ho mai provati insieme, ma a distanza mi sembravano compatibili, peccato non ti basti la pressione sonora perché considero quello col t-amp il miglior abbinamento da me provato io in fondo le usavo col nait che non raggiunge i 20 watt
Si non è malaccio il NAD, ma sento e riconosco che non le fa esprimere al meglio e poi è un suono troppo arrotondato, ogni tanto mi mancano un po' di alti.
Il naim è sempre stato famoso per avere pochi watt e pilotare un po' tutto.
Col ta2024 si sentiva una forte mancanza di bassi rispetto al nad, che li presenta con maggior sicurezza.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  dude il Dom 23 Gen 2011 - 18:15

I Nad non sono molto trasparenti io sono un po' deluso dal mio lo uso per l'audio della tv comunque le Linn hanno un suono aperto e credevo potessero andare. Chiedi a qualcuno di provare il virtue prima di comprarlo hai già provato due abbinamenti che non ti piacciono non è detto che sia meglio

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  acvtre il Dom 23 Gen 2011 - 18:17

@dude ha scritto:I Nad non sono molto trasparenti io sono un po' deluso dal mio lo uso per l'audio della tv comunque le Linn hanno un suono aperto e credevo potessero andare. Chiedi a qualcuno di provare il virtue prima di comprarlo hai già provato due abbinamenti che non ti piacciono non è detto che sia meglio
Ho la possibilità di chiedere in prestito una tk2050, visto che la virtue usa una scheda simile, magari potrebbe fare al caso mio.
Ma con il naim come si trovano le linn?
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  dude il Dom 23 Gen 2011 - 18:27

Col nait 2 non male ma dubito che ti basterebbe la potenza e avresti piú bassi rispetto al Nad ma forse meno controllati io comunque trovo il naim molto migliore del mio 315 anche se il confronto l'ho fatto con le Ls 3/5a cassa molto diversa dalle Linn

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Stentor il Dom 23 Gen 2011 - 21:02

@acvtre ha scritto:
@dude ha scritto:I Nad non sono molto trasparenti io sono un po' deluso dal mio lo uso per l'audio della tv comunque le Linn hanno un suono aperto e credevo potessero andare. Chiedi a qualcuno di provare il virtue prima di comprarlo hai già provato due abbinamenti che non ti piacciono non è detto che sia meglio
Ho la possibilità di chiedere in prestito una tk2050, visto che la virtue usa una scheda simile, magari potrebbe fare al caso mio.
Ma con il naim come si trovano le linn?

Ciao ...l'unica cosa che devi fare è provare ....altrimenti rischi di comprare cose a vuoto.

Visto che l'abbinamento con il 2024 ti è piaciuto ma i 6 watt si sono dimostrati come ovvio troppo pochi prova il TK2050....sulla carta dovrebbe essere ottimo ...ma la prova empirica è quella che conta.

per quanto riguarda i valvolari low cost io lascerei perdere ...con quella cifra difficilmente tireresti fuori qualcosa di dignitoso....a meno che non trovi un buon Cayin Spark (quelli belli non i basoni però) usato e venduto ad un prezzo miracoloso Laughing

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Jimmuzzo il Dom 23 Gen 2011 - 23:56

Perchè non un 3020 v4 allora Laughing

Potente , bensuonante , e facile da assemblare...Smile
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Stentor il Dom 23 Gen 2011 - 23:57

@Jimmuzzo ha scritto:Perchè non un 3020 v4 allora Laughing

Potente , bensuonante , e facile da assemblare...Smile

Perchè chiedeva un suono british ...e il 3020 v4 che ho provato è ben suonante ma non propriamente british Laughing

Il TK2050 è più dolce e rilassato

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Stentor il Dom 23 Gen 2011 - 23:59

@Stentor ha scritto:
@Jimmuzzo ha scritto:Perchè non un 3020 v4 allora Laughing

Potente , bensuonante , e facile da assemblare...Smile

Perchè chiedeva un suono british ...e il 3020 v4 che ho provato è ben suonante ma non propriamente british Laughing

Il TK2050 è più dolce e rilassato

Certo se potesse farsi prestare contemporaneamente anche un 3020 sarebbe ancora meglio ...più ampli ci sono meglio è ...facendo attenzione a non andare poi in confusione Very Happy

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Jimmuzzo il Lun 24 Gen 2011 - 0:07

@Stentor ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@Jimmuzzo ha scritto:Perchè non un 3020 v4 allora Laughing

Potente , bensuonante , e facile da assemblare...Smile

Perchè chiedeva un suono british ...e il 3020 v4 che ho provato è ben suonante ma non propriamente british Laughing

Il TK2050 è più dolce e rilassato

Certo se potesse farsi prestare contemporaneamente anche un 3020 sarebbe ancora meglio ...più ampli ci sono meglio è ...facendo attenzione a non andare poi in confusione Very Happy

A okkei , non ero al corrente di questo particolare... Laughing

Certo ascoltare gli ampli nel propio ambiente sarebbe la cosa migliore ovviamente...
Ma vallo a trovare uno di Romans D'isonzo che ti presta un 3020! Laughing
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  albamaiuscola il Lun 24 Gen 2011 - 0:10

Dai un occhio anche in casa Naim: un Nait 5i usato lo trovi sui 500 euro, è un gran bel sentire, spinge bene, ed ha un'ottima rivendibilità Wink


albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  acvtre il Sab 29 Gen 2011 - 15:46

Devo ancora fare la prova col tk2050, ma i dubbi e le curiosità sono fortissime. Mi sto informando un po' in giro e tra i vari forum ho trovato audiocircle, che sembra nutra molta considerazione nei confronti dei virtue.
Oggi però, ho ricevuto una mail personale da un utente, il quale mi dice:
"Do not want to blow the spot but I think you should look at Brit integrateds with some current behind it. NADs were never that alluring to me and with the proper integrated you might be better match...at least that is what the spec says.That NAD is definitely underpowered if it barely puts out 50 watts at 4/8 ohms, look for a more powerful standard integrated that puts out larger continuous RMS.
Be wary of what is known as Class D hollow watts. In paper they seem to be plenty in the real world, they are not nearly enough. I would put a little more money and get myself something stronger, more reputable."

La critica che esprime è esattamente il timore che ho, che cercherò di fugare al più presto. Gli ho mandato un'altra mail nella quale chiedo, il perchè sia così sicuro e cosa mi consiglierebbe, vediamo cosa e se risponderà.
Tutto ciò mi fa nutrire sempre più interesse per gli audiolab, che sparano fuori 25ampere, che non sono pochi.
C'è anche chi dice che i virtue, quindi i tk2050, siano ottimi, dato che pilotano delle Gallo 3.1, che, a quanto pare, sono un carico difficile.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  acvtre il Sab 29 Gen 2011 - 17:34

Questa la risposta: "See what most people have paired up with their Linns and you will see that none of them are Class D, there is a reason behind that out there in the field.

You will not be able to be sure if the partnership is successful unless you actually get a Virtue and run it with your set up. If they offer satisfaction guarantee with money back, you can certainly try it.

That Onkyo is not well known for sonics, you can see them sold off in Audiogon and Audiocircle.

Depending of your budget, a high powered Marantz or even the newly made Yamaha integrateds seem to be very very nice... British integrateds that I can think of are LFD and Naim, the Creeks do not impress me anymore for they charge a lot of products made in the Far East. Musical Fidelity integrateds are also very commonly dumped in Audiogon...if they are so great, I wonder why so many are sold off.

The only Class D amplifier that I have felt really has some increible current and bass performance was a H2O amplifier but they are rare on the used market, expensive.

That is the catch at attempting to partner equipment site unheard. Sometimes you get lucky or you can get very ugly results."

Come ragionamento fila bene o male è quello che stavo pensando anch'io, ma è pur sempre vero, che c'è chi storce il naso a priori nei confronti della classe digitale.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Stentor il Sab 29 Gen 2011 - 21:16

@acvtre ha scritto:che c'è chi storce il naso a priori nei confronti della classe digitale.

Peggio per lui Hehe Hehe Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Telstar il Dom 30 Gen 2011 - 1:15

Allora, io ho avuto diffusori Linn per molti anni. Hanno bisogno di un BUON ampli di tonalità NON CHIARA (ecco perchè sono ok i naim) e tanta corrente.
Da escludere i classe d basati su icepower che risulterebbero un po' mosci, valvolari (per questioni di corrente), e in genere qualsiasi ampli con meno di 100W.
Il mio consiglio è di restare sui prodotti degli anni 90 di scuola inglese, ma non solo (es. Classé).

Ti serve un integrato o solo un finale?
Budget?
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Telstar il Dom 30 Gen 2011 - 1:16

@acvtre ha scritto:Come ragionamento fila bene o male è quello che stavo pensando anch'io, ma è pur sempre vero, che c'è chi storce il naso a priori nei confronti della classe digitale.

Il tipo ha abbastanza ragione.
Le mie linn non si sono mai espresse al meglio con tutti i classe D che ho provato.
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Stentor il Dom 30 Gen 2011 - 9:47

@Telstar ha scritto:
@acvtre ha scritto:Come ragionamento fila bene o male è quello che stavo pensando anch'io, ma è pur sempre vero, che c'è chi storce il naso a priori nei confronti della classe digitale.

Il tipo ha abbastanza ragione.
Le mie linn non si sono mai espresse al meglio con tutti i classe D che ho provato.

Ciao Guido,
ma che classe D hai provato ??? ..sicuro che con un bel Jeff Rowland gli ICe power sono mosci ??? .....io avrei detto il contrario sentendoli suonare Smile


Anche i moduli Hypex promettono prestazioni eccellenti e mi sembra difficile che abbiano problemi di pilotaggio ....

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: compagno fedele per linn keilidh

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum