T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» consiglio su tecnico hi-fi Roma
Oggi a 17:54 Da DrJack

» La grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSL
Oggi a 17:51 Da antbom

» Un buon pre phono
Oggi a 17:45 Da p.cristallini

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 17:42 Da Saiph

» Consiglio PC fanless per utilizzo Audio
Oggi a 17:39 Da R!ck

» Un aiuto per migliorare il mio impianto...
Oggi a 17:30 Da The_Big_Lebowsky

» Indiana Line Diva 552
Oggi a 16:35 Da dieggs

» [va + s.s.] Cerco Royd Merlin o Sapphire II
Oggi a 16:21 Da Luca brh

» Cosa mi regalo? (Diffusori da pavimento ed ampli)
Oggi a 14:50 Da diee

» [VA] Vendo diffusori Focal Chorus 807V - € 450,00 -
Oggi a 13:32 Da sacha.85

» ALIENTEK D8
Oggi a 12:55 Da giucam61

» IRAUD-550 con IRS2092 IRFB23N15D un ruzzino da 700 W su 4 Ohm
Oggi a 12:48 Da sonic63

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Oggi a 10:39 Da thema2000ie

» impianto entry -level
Oggi a 10:13 Da giucam61

» Technics SU VX700 ecc.ecc. [ OT da mercatino ]
Oggi a 10:11 Da davidlight

» I migliori album del 2017
Oggi a 10:06 Da nd1967

» Kef Coda 8 150 euro
Oggi a 9:48 Da mako

» Smsl ad18
Oggi a 9:45 Da scontin

» preamplificatore per Breeze Audio ?
Oggi a 9:25 Da Smanetton

» wtfplay
Oggi a 8:32 Da luigigi

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Oggi a 1:54 Da Easlay

» Thread di considerazioni su modifiche alle cuffie Grado (TTVJ flat pads, ricablaggio, ecc.)
Oggi a 0:35 Da sh4d3

» AtcElectronix che fine ha fatto?
Oggi a 0:32 Da Easlay

» Rotel RB 1090 che ne pensate ?
Ieri a 23:40 Da sound4me

» Mike Oldfield, dopo tanti anni finalmente un nuovo disco
Ieri a 23:38 Da scontin

» Prossime uscite
Ieri a 23:05 Da CHAOSFERE

» Da cd a flac
Ieri a 22:12 Da pallapippo

» impianto entry level musica liquida
Ieri a 21:15 Da Kha-Jinn

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Ieri a 21:02 Da Deki

» Pro-ject Elemental a 170€
Ieri a 18:54 Da Luca brh

» Roksan kandy K2
Ieri a 18:52 Da CHAOSFERE

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Ieri a 18:38 Da natale55

» Costruire Subwoofer
Ieri a 18:25 Da dado70

» back to the vinyl
Ieri a 17:24 Da Pinve

» Nad 350 245 €
Ieri a 16:22 Da vito

» Consigli impianto camera
Ieri a 15:15 Da riccarbro

» Comprare da amazon.uk
Ieri a 13:27 Da Kha-Jinn

» CROSSOVER passivo vs attivo
Ieri a 11:38 Da sonic63

» Open Baffle frameless, cosa ne pensate?
Ieri a 10:45 Da sonic63

» AUNA TUBE 65: un valvolare per il popolo?
Ieri a 1:32 Da erny

» messa a terra, centro stella e simili
Ieri a 1:27 Da Sregio

» Radio internet stereo Hi-Fi con finale valvolare
Sab 21 Gen 2017 - 22:16 Da pilovis

» NUPRIME IDA8 Vs CYRUS ONE
Sab 21 Gen 2017 - 22:15 Da GP9

» Aiuto su identificazione valvola
Sab 21 Gen 2017 - 21:15 Da pilovis

» casse per vecchio impianto
Sab 21 Gen 2017 - 19:53 Da marno

» (SR+SS) Dac Audiolab Q-dac 220€
Sab 21 Gen 2017 - 19:35 Da tix88

» Ci risiamo
Sab 21 Gen 2017 - 18:45 Da zimone-89

» Neofita alle prese con amplificatore problematico toppong vx2
Sab 21 Gen 2017 - 17:25 Da Drmirva

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Sab 21 Gen 2017 - 16:52 Da dieggs

» CONSIGLIO LETTORE CD, PRINCIPIANTE
Sab 21 Gen 2017 - 16:08 Da yuri califano

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 151 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 198

I postatori più attivi della settimana
DrJack
 
Cancius
 
scontin
 
p.cristallini
 
silentscreambt
 
giucam61
 
antbom
 
Massimo
 
nd1967
 
CHAOSFERE
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15498)
 
Silver Black (15391)
 
nd1967 (12789)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10220)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8631)
 

Statistiche
Abbiamo 10512 membri registrati
L'ultimo utente registrato è giorgio.micali

I nostri membri hanno inviato un totale di 775098 messaggi in 50414 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 122 utenti in linea :: 15 Registrati, 3 Nascosti e 104 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

antbom, Cancius, Dieci13, DrJack, futuroblu, GGiovanni, giorgio.micali, Luca brh, p.cristallini, pallapippo, rai63, scontin, sportyerre, The_Big_Lebowsky, TODD 80

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Sony chiude una storica fabbrica di CD

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  nd1967 il Lun 17 Gen 2011 - 12:59

A proposito della morte del CD...

dal link
http://www.avmagazine.it/news/dvd/sony-chiude-una-storica-fabbrica-di-cd_5988.html
Sony chiude una storica fabbrica di CD

“I tempi cambiano e l'avvento della musica liquida e della distribuzione online dei contenuti, ha costretto Sony a una dolorosa scelta: a partire dal prossimo 31 marzo, la storica fabbrica di CD del New Jersey chiuderà i battenti”

Nel corso degli ultimi due anni, le vendite di CD musicali sono diminuite del 18%, a fronte di una crescita sempre più forte della distribuzione musicale online e per questo motivo, Sony è giunta alla decisione di chiudere una della sue storiche fabbriche di replicazione di CD. Con sede a Pitman, nel New Jersey, l'impianto è in funzione da oltre 50 anni e prima dell'avvento dei CD era dedicato alla replicazione dei dischi in vinile.

La chiusura definitiva è prevista per il prossimo 31 marzo e, a regime, questa fabbrica è stata capace di sfornare circa 18 milioni di dischi al mese. Con la chiusura dell'impianto, ci saranno anche ricadute sociali, visto che circa 300 persone perderanno il loro posto di lavoro. Per quanto riguarda il mercato statunitense, Sony continuerà a stampare CD nella fabbrica di Terre Haute, in Indiana, linea produttiva principalmente dedicata alla replicazione di DVD e Blu-ray.

Fonte: Sony Corporation

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12789
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  Orazio Privitera il Lun 17 Gen 2011 - 13:29

@nd1967 ha scritto:. Con la chiusura dell'impianto, ci saranno anche ricadute sociali, visto che circa 300 persone perderanno il loro posto di lavoro.
Questo è il problema più grave Sad

Orazio Privitera
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.10
Numero di messaggi : 2831
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Musica e hi-fi,Fotografia, lettura, e un debole per le Stratocaster
Provincia (Città) : alti e bassi, dipende dal giorno
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  Sestante il Ven 21 Gen 2011 - 21:17

Purtroppo siamo in piena rivoluzione dei supporti con la tendenza di eliminarli completamente.
Morti ce ne sono già stati, chiuse nel tempo fabbriche di floppy, cassette audio, VHS .. una strage purtroppo, ma è l'esigenza dei tempi.
Spariti i supporti magnetici, ora spariranno anche gli ottici.
E' già previsto il futuro l'uso (non lo scaricamento) in tempo reale della musica tramite connessione WiFi continua a costi limitatissimi per la mancanza di possesso reale, questo tra qualche anno nei paesi evoluti...Per il terzo mondo (anche noi) ci saranno dei box, tipo bancomat, dove sarà possibile scaricare la musica su memoria solida in vari formati, ma sicuramente a prezzi superiori.
Dopotutto, per chi ci governa, l'iphone serve per asciugare i capelli.. Che vogliamo pretendere? La copertura WiFi? Che è? Una termocoperta?

Sestante
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.12.10
Numero di messaggi : 132
Località : Milano
Provincia (Città) : Mi
Impianto : I - Accuphase E210a - ProAC D15 - Trends AD10 - Tascam RW2000 - Win7 - Foobar - Wasapi

II - Trends TA 10.1 - Tannoy DTM-8 - DAC provvisorio - Win XP - Foobar

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  Vella il Ven 21 Gen 2011 - 23:38

@Sestante ha scritto:Purtroppo siamo in piena rivoluzione dei supporti con la tendenza di eliminarli completamente.
Morti ce ne sono già stati, chiuse nel tempo fabbriche di floppy, cassette audio, VHS .. una strage purtroppo, ma è l'esigenza dei tempi.
Spariti i supporti magnetici, ora spariranno anche gli ottici.
E' già previsto il futuro l'uso (non lo scaricamento) in tempo reale della musica tramite connessione WiFi continua a costi limitatissimi per la mancanza di possesso reale, questo tra qualche anno nei paesi evoluti...Per il terzo mondo (anche noi) ci saranno dei box, tipo bancomat, dove sarà possibile scaricare la musica su memoria solida in vari formati, ma sicuramente a prezzi superiori.
Dopotutto, per chi ci governa, l'iphone serve per asciugare i capelli.. Che vogliamo pretendere? La copertura WiFi? Che è? Una termocoperta?

Quella è la strada, infatti e noi con tutte i vari accrocchi tipo foobar, hiface, dac, asio, e via cantando stiamo aprendo la strada ai nuovi standard che si imporranno. E che finiranno per sostituire i nostri impianti a monte dei difusori con scatole come queste:

http://www.maxresearch.com/hifis.asp?ID=10

Scatole con dentro player+hd telecomandate dall'iphone/pod.
Poi li faranno con dentro pure il dac, oppure il dac sarà (è) gia nell'ampli (onkyo a-5vl).
Quindi scatolotto+ampli+ipad.
Poi faranno anche i compattoni low budget con dentro hd+player+dac+ampli (in classe d che non scalda). Ovviamente con wifi per scaricare file, il resto delle info (copertine, blog dei fans e degli amici-facebookkari, info varie) sarnno già sul telecomando-pad.
E a mio figlio(che oggi ha sei anni) dovrò spiegare dove sono andato a scovare quei dischetti di plastica che ho usato per decorare la stanza al suo compleanno...

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  flovato il Sab 22 Gen 2011 - 8:10

@Orazio Privitera ha scritto:
@nd1967 ha scritto:. Con la chiusura dell'impianto, ci saranno anche ricadute sociali, visto che circa 300 persone perderanno il loro posto di lavoro.
Questo è il problema più grave Sad

Mi sembra un ragionamento assurdo, non sembra che ci siamo preoccupati dei costruttori di candele quando arrivarono le lampadine a incandescenza ?

E chi lavora nel terziario, avrebbe dovuto continuare ad arare i campi ?

E i negozi che chiudono per colpa di internet ?

Chiediti quanti amici hai che lavorano nel settore del software e domandati inizi anni 80 quanti erano ?

La società evolve la tecnologia evolve solo i politici sono sempre gli stessi grandissimi teste ....

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  STIVI il Ven 4 Feb 2011 - 9:01

tutto cambia

STIVI
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.02.11
Numero di messaggi : 11
Località : PN
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  LSR il Ven 4 Feb 2011 - 11:00

Per chi volesse conoscere meno superficialmente lo scenario USA, in merito anche a questo fatto, consiglio la lettura di "La Bibbia e Il Fucile" di Joe Bageant.
Lettura anche divertente sul proletariato USA, sul pensiero di quello che rimane di questa classe produttiva e delle profonde contaddizioni che un tempo, anche a noi Europei, sembravano inspiegabili.


Ultima modifica di LSR il Ven 4 Feb 2011 - 14:58, modificato 2 volte

LSR
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.07.09
Numero di messaggi : 190
Località : Cremona
Occupazione/Hobby : rally
Impianto : alieno sottocutaneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  Orazio Privitera il Ven 4 Feb 2011 - 11:38

@flovato ha scritto:
@Orazio Privitera ha scritto:
@nd1967 ha scritto:. Con la chiusura dell'impianto, ci saranno anche ricadute sociali, visto che circa 300 persone perderanno il loro posto di lavoro.
Questo è il problema più grave Sad

Mi sembra un ragionamento assurdo, non sembra che ci siamo preoccupati dei costruttori di candele quando arrivarono le lampadine a incandescenza ?

E chi lavora nel terziario, avrebbe dovuto continuare ad arare i campi ?

E i negozi che chiudono per colpa di internet ?

Chiediti quanti amici hai che lavorano nel settore del software e domandati inizi anni 80 quanti erano ?

La società evolve la tecnologia evolve solo i politici sono sempre gli stessi grandissimi teste ....
Ciao scusa se rispondo adesso, ma solo ora ho riletto il 3D.
Guarda che il mio post non è rivolto alla tecnologia che si evolve, quella ben venga, ma un semplice dispiacere per chi non ha più un lavoro. In ogni caso è triste però dire va bè mi dispiace ma per amore dell'evoluzione tecnologica questo è un prezzo giusto da pagare, anche perchè tra quei 300 operai grazie a Dio non ci stiamo pure noi. Ho molti amici che progettano software ed è chiaro che lavorano meglio adesso che negli anni 80, ma non tutti possono sviluppare software. Quelle persone che non hanno più lavoro, si metteranno anche loro a sviluppare software o si apriranno magari un bel sito on-line per rivendere prodotti?
P.S. molti negozi chiudono non solo per internet, ma anche per altri motivi

Orazio Privitera
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.10
Numero di messaggi : 2831
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Musica e hi-fi,Fotografia, lettura, e un debole per le Stratocaster
Provincia (Città) : alti e bassi, dipende dal giorno
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  flovato il Ven 4 Feb 2011 - 14:23

@Orazio Privitera ha scritto:
Ciao scusa se rispondo adesso, ma solo ora ho riletto il 3D.
Guarda che il mio post non è rivolto alla tecnologia che si evolve, quella ben venga, ma un semplice dispiacere per chi non ha più un lavoro. In ogni caso è triste però dire va bè mi dispiace ma per amore dell'evoluzione tecnologica questo è un prezzo giusto da pagare, anche perchè tra quei 300 operai grazie a Dio non ci stiamo pure noi. Ho molti amici che progettano software ed è chiaro che lavorano meglio adesso che negli anni 80, ma non tutti possono sviluppare software. Quelle persone che non hanno più lavoro, si metteranno anche loro a sviluppare software o si apriranno magari un bel sito on-line per rivendere prodotti?
P.S. molti negozi chiudono non solo per internet, ma anche per altri motivi

Dispiacere anche mio ma dimmi tu come dobbiamo fare.
Per carità niente cinismo ma realismo quello si.
Se hai idee migliori sono con te. Oki

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  Orazio Privitera il Ven 4 Feb 2011 - 16:19

@flovato ha scritto:
@Orazio Privitera ha scritto:
Ciao scusa se rispondo adesso, ma solo ora ho riletto il 3D.
Guarda che il mio post non è rivolto alla tecnologia che si evolve, quella ben venga, ma un semplice dispiacere per chi non ha più un lavoro. In ogni caso è triste però dire va bè mi dispiace ma per amore dell'evoluzione tecnologica questo è un prezzo giusto da pagare, anche perchè tra quei 300 operai grazie a Dio non ci stiamo pure noi. Ho molti amici che progettano software ed è chiaro che lavorano meglio adesso che negli anni 80, ma non tutti possono sviluppare software. Quelle persone che non hanno più lavoro, si metteranno anche loro a sviluppare software o si apriranno magari un bel sito on-line per rivendere prodotti?
P.S. molti negozi chiudono non solo per internet, ma anche per altri motivi

Dispiacere anche mio ma dimmi tu come dobbiamo fare.
Per carità niente cinismo ma realismo quello si.
Se hai idee migliori sono con te. Oki
E che dovremmo fare? Le idee migliori li dovrebbero avere per primi quelli dell'azienda che ha chiuso perchè anche se la motivazione della loro chiusura è un problema serio, non manca a loro dato l'entità della società in questione, ripiegare in un altro settore migliore e impiegare non dico tutti ma una buona parte dei dipendenti nel nuovo progetto

Orazio Privitera
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.10
Numero di messaggi : 2831
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Musica e hi-fi,Fotografia, lettura, e un debole per le Stratocaster
Provincia (Città) : alti e bassi, dipende dal giorno
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sony chiude una storica fabbrica di CD

Messaggio  flovato il Ven 4 Feb 2011 - 16:24

@Orazio Privitera ha scritto:
E che dovremmo fare? Le idee migliori li dovrebbero avere per primi quelli dell'azienda che ha chiuso perchè anche se la motivazione della loro chiusura è un problema serio, non manca a loro dato l'entità della società in questione, ripiegare in un altro settore migliore e impiegare non dico tutti ma una buona parte dei dipendenti nel nuovo progetto

Appunto.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum