T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 41
No, era meglio quello vecchio
52% / 45
Ultimi argomenti
Cavo coax Ieri alle 23:59giucam61
ALIENTEK D8Ieri alle 22:32TODD 80
DAC o CDIeri alle 13:24Luca Marchetti
HelP! DAC!Ieri alle 0:07RAMONE67
topping tp 60Mer 29 Mar 2017 - 14:48p.cristallini
BluRay vs. SACDMer 29 Mar 2017 - 14:33Luca Marchetti
POPU VENUS Mer 29 Mar 2017 - 7:23gigetto
Casse KEF LS-50 rovinate?Mer 29 Mar 2017 - 0:31Snap
I postatori più attivi della settimana
26 Messaggi - 18%
25 Messaggi - 18%
15 Messaggi - 11%
14 Messaggi - 10%
13 Messaggi - 9%
12 Messaggi - 9%
10 Messaggi - 7%
9 Messaggi - 6%
9 Messaggi - 6%
8 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
309 Messaggi - 22%
268 Messaggi - 19%
147 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 10%
121 Messaggi - 9%
96 Messaggi - 7%
89 Messaggi - 6%
74 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 41 utenti in linea :: 1 Registrato, 1 Nascosto e 39 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

GGiovanni

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Collegamento sub al PC

il Mar 9 Dic 2008 - 19:17
Avendo finalmente cambiato PC e avendo collegato il vecchio compattone JVC (mi basta un po' di potenza, tanto per i film e qualche videogioco pompato e poi così ci ascolto anche la radio finchè lavoro). Tutto ok, anche se ho dovuto smanettare un po' perchè la scheda audio del nuovo PC ha il collegamento predisposto per il 7.1, mentre io ovviamente voglio solo stereo. Però poi ho pensato: ma perchè sprecare il mio buon sub SPL05 acquistato a un centone tre anni fa e dopo tutto questo tempo di onorato servizio in cui è stato impagabile, ora è stato dismesso causa accoppiata Gainclone + Proson? Quindi, ecco che ho provato a collegarlo.

Purtroppo da qui i problemi. Ho capito che dovevo impostare almeno il 5.1 o il 7.1 (il 2.1 non è contemplato dai miei driver) dopodichè collegando il sub alla presa apposita tutto funziona. O meglio: funziona il test dal software di impostazione, ma durante l'esecuzione di MP3 o durante filmati o videogiochi nulla, il sub resta muto. Non ho provato DVD settando l'audio a "surround" o "DTS", credo che così funzionerebbe, ma io voglio il sub sopratutto per i videogiochi! Crying or Very sad

Avevo quindi pensato a fare come facevo una volta prima di avere l'Oppo, ossia sdoppiando uno dei due canali che vanno all'ampli, in questo modo tutto dovrebbe andare bene giusto? Non ho potuto provare perchè mi serve un adattatore "minijack --> jack normale" che andrebbe nello sdoppiatore, dopodichè lo sdoppiatore all'interno del jack.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Collegamento sub al PC

il Mar 9 Dic 2008 - 22:41
Caro Sergio, non vorrei sembrarti il solito purista dei due canali (infatti non sembro ma lo sono! Wink), ma al tuo posto collegherei al pc il T-Amp e le vecchie Jamo: nella tua camera o in uno studio i bassi non credo proprio che mancheranno... Tra l'altro le ultrabasse generate (o meglio "pompate") da un subwoofer sono quanto di più lontano dalla realtà possa esserci: nei rumori ed effetti sonori naturali (inclusi i tuoni) le frequenze ultrabasse vengono automaticamente attenuate dal nostro orecchio, al fine di proteggerlo ed evitare che possa danneggiarsi.
Spesso tendiamo a confondere quantità ed estensione: il T-Amp scende sino a 20 Hz con un'attenuazione di gran lunga inferiore a quella del nostro orecchio, mentre un subwoofer, soprattutto economico, tende ad enfatizzare la porzione di spettro attorno ai 100 Hz, che è quella che ci dà la senzazione di "bassi della madonna" ma che in realtà costituiscono solo un "basso ad effetto".
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 0:26
Lo so, ma non sto parlando di altà fedeltà, voglio solo un maggiore coinvolgimento per i videogiochi ei film quando li guardo collegati al PC.

Non sai quanto cercavo di collegare le JAMO... Il T-Amp non posso collegarlo, perchè non avrei la radio (ok, c'è la radio via internet, giusto!) e perchè non ha la dinamica necessaria per i videogiochi violenti! Wink Tornando alle Jamo, le avrei collegato allo JVC, ma non riesco a trovare dove posizionarle all'interno dello studio dove tengo il PC (non è in camera mia). Credo che le piccole booshelf siano perfette per l'audio PC, anche perchè scompaiono completamente e i suoni sembrano provenire dai personaggi che appaiono dallo schermo (immagine centrale) o lateralmente in caso si rumori a destra o a sinistra del protagonistra, anche posizionate molto ravvicinate all'osservatore.

Ovvio che se parlassi di ascolto di musica non parlerei di sub e musica a più di 2 canali, ma qui si parla o di ascolto di MP3 durante l'utilizzo del PC, o di videogiochi, o di brevi filmati.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 8:55
@Silver Black ha scritto:Lo so, ma non sto parlando di altà fedeltà, voglio solo un maggiore coinvolgimento per i videogiochi ei film quando li guardo collegati al PC.


Ordina, per la faraonica cifra di 24.34$, una sure electronics, anche se non la modifichi va abbastanza bene.
Se la modifichi ... sei sui livelli del ta 10.1

http://www.sureelectronics.net/goods.php?id=12


Ultima modifica di Barone Rosso il Mer 10 Dic 2008 - 17:00, modificato 1 volta
avatar
caliber
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.11.08
Numero di messaggi : 615
Località : Torino
Impianto : Solo DUNE (e DoctorSound DeLuxe x il ripping)

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 10:01
@Andrea Gianelli ha scritto:

Spesso tendiamo a confondere quantità ed estensione...
straquoto mi faccio fregare molto spesso e credo sia corpo quella che è una mera enfatizzazione attorno ai 100hz.
Il problema è che se l'ampli scende fino ai 20 le casse si fermano a 60-70 a -3db, un buon sub, lineare e ben interfacciato aiuta a restituirti le ottave che sono registrate ma troppo attenuate dalle casse.
Io sono sempre alla ricerca di quel corpo e quel ritmo che la musica ti da dal vivo sia ascoltandola che suonandola. le differenze per ora con i miei giocattoli appaiono evidenti Sad
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 11:48
@caliber ha scritto:Il problema è che se l'ampli scende fino ai 20 le casse si fermano a 60-70 a -3db, un buon sub, lineare e ben interfacciato aiuta a restituirti le ottave che sono registrate ma troppo attenuate dalle casse.

Ehi, se parli di ascolto di musica seriamente (non come quello proposto da me in questo thread), il sub lascialo proprio perdere!
Piuttosto prendi delle casse che arrivano più in basso a -3 db. Secondo me quando sei sotto i 40 Hz puoi dirti soddisfatto e con un ampli di discreta potenza hai tutte le VERE basse frequenze che la musica vera necessita.

Nel mio caso invece, io cerco proprio BOATI di esplosioni ed effetti speciali vari, non cerco correttezza timbrica e finezza. Embarassed

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 12:13
@caliber ha scritto:straquoto mi faccio fregare molto spesso e credo sia corpo quella che è una mera enfatizzazione attorno ai 100hz.
Il problema è che se l'ampli scende fino ai 20 le casse si fermano a 60-70 a -3db, un buon sub, lineare e ben interfacciato aiuta a restituirti le ottave che sono registrate ma troppo attenuate dalle casse.
Io sono sempre alla ricerca di quel corpo e quel ritmo che la musica ti da dal vivo sia ascoltandola che suonandola. le differenze per ora con i miei giocattoli appaiono evidenti Sad
Hello Concordo con te su tutto, tranne che sul "buon sub lineare" (almeno per ascoltare la musica), poichè, se davvero "lineare", non aggiunge nulla (se non in peggio) rispetto a quanto può già darti una buona coppia di casse, ben posizionate e dimensionate in funzione dell'ambiente da sonorizzare. Wink
In proposito dai un'occhiata all'impianto in firma: con quei diffusori sonorizzo correttamente la mia grande sala (m 7,40 x 4,40 x 3 di altezza).
Spesso pretendiamo di compensare quella che è la fisiologia del nostro orecchio aumentando i bassi in modo per taluni piacevole ma quasi sempre alquanto distante dal suono corretto e dunque dal concetto di alta fedeltà. Scream
Una volta si usava loudness e/o controlli di tono, mentre oggi c'è la moda dei subwoofer: io non seguo le mode, nè vecchie nè nuove, ma pretendo un suono fedele all'originale, senza mancanze ma neppure eccessi.
Parimenti invito a diffidare di quelle (molte) elettroniche "senz'anima", erroneamente scambiate per "precise" anzichè asciutte e armonicamente povere: anche questa non è hi-fi. Infatti per un orecchio allenato, fedeltà e piacere d'ascolto coincidono.
Concludo prendendo spunto dalla tua ultima (preziosa e gradita) osservazione, dicendoti in tutta franchezza che un sistema hi-fi per quanto buono non potrà mai eguagliare l'ascolto dal vivo: una copia, per quanto fedele all'originale, resta pur sempre una copia...
avatar
caliber
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.11.08
Numero di messaggi : 615
Località : Torino
Impianto : Solo DUNE (e DoctorSound DeLuxe x il ripping)

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 15:38
è la buona coppia di casse ben posizionate il problema...avendo delle casse corrette per le nostre orecchie ed il nostro ambiente un sub sarebbe almeno inutile, (ahh avessi spazio e soldi per quelle infinity con cono da 15 dei primi anni novanta.. Dribbling , o le quad elettrostatiche 989 che ho visto in vendita su secondamano) nel mio caso avendo delle kef coda (quelle col t27 e b110 però) nel secondo impianto ho risolto aggiungendo il sub un problema d'estensione nelle ultime ottave normale per delle casse da 6 litri, poi sarà che le kef sono a cassa chiusa sarà il progetto del tnt trentino ma non avverto nessuna enfatizzazione nel punto d'incrocio ed il risultato mi soddisfa.
Certo che un risultato migliore lo si può ottenere senza sub con delle 105.2...ad avercele..
Certo che ripensare al concetto di alta fedeltà degli anni 80 con i minidiffusori tipo proac tablette fa perlomeno riflettere...
ciao
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 16:01
@caliber ha scritto:è la buona coppia di casse ben posizionate il problema...
Mmm Esistono anche le torri, create proprio per risolvere tale problema, con un ingombro pari a quello di un minidiffusore + relativo stand.
Inoltre, volendo stare sui modelli classici, potresti passare dalle kef coda alle chorale: chiedi al buon robertor che è un megaesperto di questo tipo di diffusori e saprà suggerirti una serie di modelli a sospensione pneumatica reperibili sul mercato dell'usato.
Infine, ultima considerazione, non occorrono diffusori enormi per avere una buona resa alle basse frequenze (soprattutto con i moderni bass-reflex, purchè ben progettati): l'importante è non esagerare all'opposto (vedi i 6 litri).
Tienici aggiornati e...a presto! Hello
PS: ti suggerirei di ripensare al concetto di alta fedeltà degli anni 80 non solo con i minidiffusori ma anche e soprattutto con le piccole torri, aventi il medesimo ingombro in pianta ma, inevitabilmente, "più suono". Wink
avatar
caliber
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.11.08
Numero di messaggi : 615
Località : Torino
Impianto : Solo DUNE (e DoctorSound DeLuxe x il ripping)

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 16:35
@Andrea Gianelli ha scritto:
Infine, ultima considerazione, non occorrono diffusori enormi per avere una buona resa alle basse frequenze (soprattutto con i moderni bass-reflex, purchè ben progettati): l'importante è non esagerare all'opposto (vedi i 6 litri).

big is better..è anche un discorso di sensazione tattile e appagamento visivo, per quello ho nominato quei mostri con coni enormi e forse pure un pò lenti... d'accordo che un'ottima progettazione possa fare a meno di enormi woofer come i moderni reflex o il doppio carico asimmetrico(vedi mosquito) comunque quando cambierò appartamento per qualcosa di più umano una megatorre la vorrei veramente provare almeno per vedere l'espressione della mia compagna con 2 bei totem in centro al salotto Very Happy

Chiaro che una torre occupa lo stesso spazio di una cassa più stand e risolve il problema dell'estensione in basso e dello stand stesso.
Grazie dei consigli, avevo letto un articolo di tnt sui mini che poi condensa questa discussione http://www.tnt-audio.com/casse/mini.html
ciao e scusate gli OT
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Collegamento sub al PC

il Mer 10 Dic 2008 - 17:21
@caliber ha scritto:big is better..è anche un discorso di sensazione tattile e appagamento visivo, per quello ho nominato quei mostri con coni enormi e forse pure un pò lenti... d'accordo che un'ottima progettazione possa fare a meno di enormi woofer come i moderni reflex o il doppio carico asimmetrico(vedi mosquito) comunque quando cambierò appartamento per qualcosa di più umano una megatorre la vorrei veramente provare almeno per vedere l'espressione della mia compagna con 2 bei totem in centro al salotto Very Happy

Chiaro che una torre occupa lo stesso spazio di una cassa più stand e risolve il problema dell'estensione in basso e dello stand stesso.
Grazie dei consigli, avevo letto un articolo di tnt sui mini che poi condensa questa discussione http://www.tnt-audio.com/casse/mini.html
ciao e scusate gli OT
Ancora una volta d'accordo su tutto: pur non essendo un sostenitore delle torri (non a caso ho diffusori classici: vedi impianto in firma) ritengo che in ogni caso gli attuali diffusori riescano a dare di più in dimensioni più contenute (senza appunto esagerare in tale tendenza: le leggi della fisica valgono sempre e comunque), grazie a magneti più potenti (= woofer più piccoli ed efficienti), migliori materiali (leggeri, robusti e con miglior smorzamento/minor distorsione) e cabinet accordati. Tieni presente in proposito che, come più volte scritto in vari post, i primi diffusori con i quali ho ascoltato la musica (dai -9 mesi sino a oltre i 15 anni) erano i vecchi Philips di mio papà col mitico woofer Bombardon da 12" (cono in polistirolo e magnete in alnico) in cassa chiusa da 45 litri: niente male per l'epoca (nonostante alla mia nascita avessero già una decina d'anni), ma niente a che vedere con la velocità, la precisione e il "punch" ottenibile dalle casse attuali (piccoli 3 vie con woofer da 7"). E ho volutamente preso le IL TH-370 come esempio, trattandosi di diffusori molto economici: puoi ben immaginare cos'è possibile ottenere disponendo di budget doppi, a patto di scegliere con cura e attenzione.
Per quanto riguarda le megatorri, benvengano, purchè però tu abbia tutto lo spazio necessario a farle esprimere al meglio, altrimenti non solo non ti daranno vantaggi ma suoneranno peggio di un modello più piccolo scelto ad hoc (in base non soltanto al budget ma anche e soprattutto al corretto inserimento in ambiente e all'abbinamento all'ampli, altro fattore determinante).
Ciao e...a presto!
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum