T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 2:17 Da Kha-Jinn

» Diffusori alta efficienza e potenza
Oggi alle 1:21 Da valterneri

» consiglio dac nuovo max 200 euro
Ieri alle 23:21 Da dinamanu

» Sony uhp h1
Ieri alle 23:18 Da Zio

» cosa manca....il giradischi!
Ieri alle 20:32 Da athxp

» Dansal Audio Promozioni sconti riservati al T Forum
Ieri alle 19:38 Da RAIS

» Suggerimenti primo impianto giradischi, ampli e casse
Ieri alle 19:34 Da giucam61

» Funzionamento Giradischi Dual 1224 - Non si sente
Ieri alle 19:32 Da Masterix

» La sintesi - Un curioso caso
Ieri alle 19:19 Da lello64

» dipolo glass by Gaddari
Ieri alle 17:49 Da embty2002

» musica liquida
Ieri alle 16:43 Da primula

» Denon PMA-700z
Ieri alle 16:16 Da pim

» Lettore audio portatile Dodocool DA106
Ieri alle 14:57 Da silver surfer

» Galactron pre + finale
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Nad c 352
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Consiglio AMP/Cuffie
Ieri alle 12:14 Da mumps

» classe d scheda amplificata
Ieri alle 11:50 Da danilopace

» (VI) Fx audio d802
Ieri alle 8:56 Da velelfo

» prezzo da fare ad un amico x mio impianto ventennale
Gio 14 Dic 2017 - 23:34 Da primula

» Indiana Line Diva 552 (VT)
Gio 14 Dic 2017 - 23:06 Da mumps

» Fiio e10 vs d03k
Gio 14 Dic 2017 - 21:21 Da ninja77

» * QUESITO: Ampli valvola con Trasformatore uscita insolito
Gio 14 Dic 2017 - 20:40 Da Riccardo Giuliani

» Diffusori attivi 200/300 euro
Gio 14 Dic 2017 - 19:13 Da Lorenzo90

» Volume bassissimo: colpa del pre-phono?
Gio 14 Dic 2017 - 17:22 Da giucam61

» Regolazione volume remota con telecomando
Gio 14 Dic 2017 - 15:01 Da Skizzoide

» Potenziometro per cuffie
Gio 14 Dic 2017 - 14:57 Da nerone

» TA2024 molto economico
Gio 14 Dic 2017 - 14:31 Da focal12

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Gio 14 Dic 2017 - 13:39 Da valterneri

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Gio 14 Dic 2017 - 13:00 Da giucam61

»  GUASTO SU LETTORE SACD CAYIN SCD50T
Gio 14 Dic 2017 - 11:18 Da Niflan53

Statistiche
Abbiamo 11229 membri registrati
L'ultimo utente registrato è avantrax

I nostri membri hanno inviato un totale di 802492 messaggi in 52002 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Masterix
 
giucam61
 
mumps
 
lello64
 
nerone
 
pim
 
joe1976
 
primula
 
sportyerre
 
dinamanu
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
ftalien77
 
nerone
 
dinamanu
 
pim
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9308)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 26 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 26 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Pagina 20 di 23 Precedente  1 ... 11 ... 19, 20, 21, 22, 23  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  yulian il Mer 11 Mag 2011 - 22:27

@Metallar0 ha scritto:Senza che apro un altro tread, vi faccio un paio di domande riguardo al v dac e ai dac in generale:
Sarò coinciso e diretto Laughing
1) il v dac è meglio del cambridge dacmagic?
2)si può equiparare la qualità di uscita del v dac(o dacmagic) a un buon lettore cd?
3) utilizzando l'hiface di quanto migliora la qualità audio?

Vi ringrazio per le risposte! Smile


Ciao. non esiste il meglio o il peggio perchè ogni strumento e in questo caso il dac ha i suoi pregi e difetti.
Venendo ai dac in oggetto entrambe hanno un ottimo rapporto qualità prezzo e caratteristiche leggermente diverse.
Il V necessita di un alimentatore lineare di qualità per esprimersi al meglio ed anche di un possibile tweaking manifestando quelle che sono le sue caratteristiche principali di una buona musicalità in senso assoluto con qualche pecca in dinamica e in gamma bassa non sempre controllata.
Cambridge possiede molti piu ' ingressi ed uscite ed è quindi versatile e sonicamente ricorda la tipologia del marchio ovvero chiarezza , compattezza e un suono globale che direi buono senza eccessi .
Non mi dilungo sulle caratteristiche perchè sono stati scritti romanzi sui due in oggetto ma vorrei dirti che comparandoli con lettori cd devi avvicinarti alla soglia dei 400 o 500 euro per avere le stesse caratteristiche.
Se possiedi un lettore di vecchia generazione o economico puoi fare un upgrade e sentirai miglioramenti ma con lettori di un un livello superiore no.
Il vantaggio è quello dell ingresso usb che ti permette di inserire un pc o altro strumento per ascolto di musica liquida e quindi l'acquisto o meno dipende dall 'uso che ne devi fare.
Con l'uso dell Hiface migliora il segnale dalla sorgente al dac stesso e quindi è logico aspettarsi un margine di miglioramento senza pensare a uno stravolgimento .
Con un Magic e l interfaccia sei sulla soglia dei 400 euro per cui valuterei anche un acquisto di lettore cd se è l obiettivo principale tipo Marantz CD6003 oppure Audiolab 8200 che oltre ad essere un grande lettore ha anche un dac che puo' essere utilizzato a parte e quindi 2 piccioni con una fava.
Alternative al V e al Cambridge ce ne sono diverse ed in particolare l' arcam dac che suona , a mio parere , meglio di entrambi .
avatar
yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Mer 11 Mag 2011 - 23:12

@flovato ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:Senza che apro un altro tread, vi faccio un paio di domande riguardo al v dac e ai dac in generale:
Sarò coinciso e diretto Laughing
1) il v dac è meglio del cambridge dacmagic?
2)si può equiparare la qualità di uscita del v dac(o dacmagic) a un buon lettore cd?
3) utilizzando l'hiface di quanto migliora la qualità audio?

Vi ringrazio per le risposte! Smile

Ti posso rispondere solo a 2.

Il CD contiene al suo interno ovviamente un DAC quindi la domanda è posta in modo non corretto.
Se ci chiedi quale dei DAC interno alla meccanica CD e esterno suona meglio bisognerebbe sapere il modello quindi non è possibile dare una risposta.

Sappi che spesso vecchi CD player rinascono con l'utilizzo di DAC esterni.

Diverso se avessi fatto la stessa domanda sul trasporto ovvero è più performante prelevare i bit da un supporto ottico o da uno meccanico.
E di seguito di quanto si degrada il trasporto in uscita fino ad arrivare al DAC, conseguentemente è meglio che risieda molto vicino al supporto ?

Terza domanda, di quanto migliora con l'utilizzo di hiface sulla porta USB ?
E' difficile quantificare ma cmq migliora,forse un'altra domanda potrebbe essere, ma ne vale la pena considerando il prezzo ?

Ho anch'io un domanda e anche una risposta.

Sono stato bravo a darti qualche spiegazione ?
La risposta è no, almeno una la sapevo. Hehe Hehe Hehe

Laughing Grazie comunque della risposta! Smile
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Mer 11 Mag 2011 - 23:24

@yulian ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:Senza che apro un altro tread, vi faccio un paio di domande riguardo al v dac e ai dac in generale:
Sarò coinciso e diretto Laughing
1) il v dac è meglio del cambridge dacmagic?
2)si può equiparare la qualità di uscita del v dac(o dacmagic) a un buon lettore cd?
3) utilizzando l'hiface di quanto migliora la qualità audio?

Vi ringrazio per le risposte! Smile


Ciao. non esiste il meglio o il peggio perchè ogni strumento e in questo caso il dac ha i suoi pregi e difetti.
Venendo ai dac in oggetto entrambe hanno un ottimo rapporto qualità prezzo e caratteristiche leggermente diverse.
Il V necessita di un alimentatore lineare di qualità per esprimersi al meglio ed anche di un possibile tweaking manifestando quelle che sono le sue caratteristiche principali di una buona musicalità in senso assoluto con qualche pecca in dinamica e in gamma bassa non sempre controllata.
Cambridge possiede molti piu ' ingressi ed uscite ed è quindi versatile e sonicamente ricorda la tipologia del marchio ovvero chiarezza , compattezza e un suono globale che direi buono senza eccessi .
Non mi dilungo sulle caratteristiche perchè sono stati scritti romanzi sui due in oggetto ma vorrei dirti che comparandoli con lettori cd devi avvicinarti alla soglia dei 400 o 500 euro per avere le stesse caratteristiche.
Se possiedi un lettore di vecchia generazione o economico puoi fare un upgrade e sentirai miglioramenti ma con lettori di un un livello superiore no.
Il vantaggio è quello dell ingresso usb che ti permette di inserire un pc o altro strumento per ascolto di musica liquida e quindi l'acquisto o meno dipende dall 'uso che ne devi fare.
Con l'uso dell Hiface migliora il segnale dalla sorgente al dac stesso e quindi è logico aspettarsi un margine di miglioramento senza pensare a uno stravolgimento .
Con un Magic e l interfaccia sei sulla soglia dei 400 euro per cui valuterei anche un acquisto di lettore cd se è l obiettivo principale tipo Marantz CD6003 oppure Audiolab 8200 che oltre ad essere un grande lettore ha anche un dac che puo' essere utilizzato a parte e quindi 2 piccioni con una fava.
Alternative al V e al Cambridge ce ne sono diverse ed in particolare l' arcam dac che suona , a mio parere , meglio di entrambi .

Grazie Yulian sei stato chiarissimo, diciamo che ascolto principalmente musica liquida, in totale avrò si e no 4/5 cd, quindi penso che mi convenga prendere un dac puro,come budget di spesa sto attorno ai 250€ quindi per ora punterei ai soli dac senza Hiface (naturalmente il cambridge usato).
Allora Ricapitolando, se ho capito bene come qualità audio stiamo lì,il livello è quello di un buon cd player,quindi la scelta fra dacmagic e v dac è puramente giocata fra le sfaccettature musicali/gli ingressi e uscite e la comodità... però da quello che hai scritto per un utilizzo plug and play conviene il dacmagic,o sbaglio?
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  yulian il Mer 11 Mag 2011 - 23:30

@Metallar0 ha scritto:
@yulian ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:Senza che apro un altro tread, vi faccio un paio di domande riguardo al v dac e ai dac in generale:
Sarò coinciso e diretto Laughing
1) il v dac è meglio del cambridge dacmagic?
2)si può equiparare la qualità di uscita del v dac(o dacmagic) a un buon lettore cd?
3) utilizzando l'hiface di quanto migliora la qualità audio?

Vi ringrazio per le risposte! Smile


Ciao. non esiste il meglio o il peggio perchè ogni strumento e in questo caso il dac ha i suoi pregi e difetti.
Venendo ai dac in oggetto entrambe hanno un ottimo rapporto qualità prezzo e caratteristiche leggermente diverse.
Il V necessita di un alimentatore lineare di qualità per esprimersi al meglio ed anche di un possibile tweaking manifestando quelle che sono le sue caratteristiche principali di una buona musicalità in senso assoluto con qualche pecca in dinamica e in gamma bassa non sempre controllata.
Cambridge possiede molti piu ' ingressi ed uscite ed è quindi versatile e sonicamente ricorda la tipologia del marchio ovvero chiarezza , compattezza e un suono globale che direi buono senza eccessi .
Non mi dilungo sulle caratteristiche perchè sono stati scritti romanzi sui due in oggetto ma vorrei dirti che comparandoli con lettori cd devi avvicinarti alla soglia dei 400 o 500 euro per avere le stesse caratteristiche.
Se possiedi un lettore di vecchia generazione o economico puoi fare un upgrade e sentirai miglioramenti ma con lettori di un un livello superiore no.
Il vantaggio è quello dell ingresso usb che ti permette di inserire un pc o altro strumento per ascolto di musica liquida e quindi l'acquisto o meno dipende dall 'uso che ne devi fare.
Con l'uso dell Hiface migliora il segnale dalla sorgente al dac stesso e quindi è logico aspettarsi un margine di miglioramento senza pensare a uno stravolgimento .
Con un Magic e l interfaccia sei sulla soglia dei 400 euro per cui valuterei anche un acquisto di lettore cd se è l obiettivo principale tipo Marantz CD6003 oppure Audiolab 8200 che oltre ad essere un grande lettore ha anche un dac che puo' essere utilizzato a parte e quindi 2 piccioni con una fava.
Alternative al V e al Cambridge ce ne sono diverse ed in particolare l' arcam dac che suona , a mio parere , meglio di entrambi .

Grazie Yulian sei stato chiarissimo, diciamo che ascolto principalmente musica liquida, in totale avrò si e no 4/5 cd, quindi penso che mi convenga prendere un dac puro,come budget di spesa sto attorno ai 250€ quindi per ora punterei ai soli dac senza Hiface (naturalmente il cambridge usato).
Allora Ricapitolando, se ho capito bene come qualità audio stiamo lì,il livello è quello di un buon cd player,quindi la scelta fra dacmagic e v dac è puramente giocata fra le sfaccettature musicali/gli ingressi e uscite e la comodità... però da quello che hai scritto per un utilizzo plug and play conviene il dacmagic,o sbaglio?


Se non vuoi modificare niente io andrei sul Cambridge usato o nuovo in Francia che ti da piu' garanzie e lavora bene cosi' come è.

http://cgi.ebay.it/DAC-CAMBRIDGE-DACMAGIC-24-192-USB-BLACK-Dac-Magic-/110685543846?pt=FR_LC_TV_Son_Home_Cinema_El%C3%A9ments_S%C3%A9par%C3%A9s&hash=item19c55f5da6
avatar
yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Mer 11 Mag 2011 - 23:32

@yulian ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:
@yulian ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:Senza che apro un altro tread, vi faccio un paio di domande riguardo al v dac e ai dac in generale:
Sarò coinciso e diretto Laughing
1) il v dac è meglio del cambridge dacmagic?
2)si può equiparare la qualità di uscita del v dac(o dacmagic) a un buon lettore cd?
3) utilizzando l'hiface di quanto migliora la qualità audio?

Vi ringrazio per le risposte! Smile


Ciao. non esiste il meglio o il peggio perchè ogni strumento e in questo caso il dac ha i suoi pregi e difetti.
Venendo ai dac in oggetto entrambe hanno un ottimo rapporto qualità prezzo e caratteristiche leggermente diverse.
Il V necessita di un alimentatore lineare di qualità per esprimersi al meglio ed anche di un possibile tweaking manifestando quelle che sono le sue caratteristiche principali di una buona musicalità in senso assoluto con qualche pecca in dinamica e in gamma bassa non sempre controllata.
Cambridge possiede molti piu ' ingressi ed uscite ed è quindi versatile e sonicamente ricorda la tipologia del marchio ovvero chiarezza , compattezza e un suono globale che direi buono senza eccessi .
Non mi dilungo sulle caratteristiche perchè sono stati scritti romanzi sui due in oggetto ma vorrei dirti che comparandoli con lettori cd devi avvicinarti alla soglia dei 400 o 500 euro per avere le stesse caratteristiche.
Se possiedi un lettore di vecchia generazione o economico puoi fare un upgrade e sentirai miglioramenti ma con lettori di un un livello superiore no.
Il vantaggio è quello dell ingresso usb che ti permette di inserire un pc o altro strumento per ascolto di musica liquida e quindi l'acquisto o meno dipende dall 'uso che ne devi fare.
Con l'uso dell Hiface migliora il segnale dalla sorgente al dac stesso e quindi è logico aspettarsi un margine di miglioramento senza pensare a uno stravolgimento .
Con un Magic e l interfaccia sei sulla soglia dei 400 euro per cui valuterei anche un acquisto di lettore cd se è l obiettivo principale tipo Marantz CD6003 oppure Audiolab 8200 che oltre ad essere un grande lettore ha anche un dac che puo' essere utilizzato a parte e quindi 2 piccioni con una fava.
Alternative al V e al Cambridge ce ne sono diverse ed in particolare l' arcam dac che suona , a mio parere , meglio di entrambi .

Grazie Yulian sei stato chiarissimo, diciamo che ascolto principalmente musica liquida, in totale avrò si e no 4/5 cd, quindi penso che mi convenga prendere un dac puro,come budget di spesa sto attorno ai 250€ quindi per ora punterei ai soli dac senza Hiface (naturalmente il cambridge usato).
Allora Ricapitolando, se ho capito bene come qualità audio stiamo lì,il livello è quello di un buon cd player,quindi la scelta fra dacmagic e v dac è puramente giocata fra le sfaccettature musicali/gli ingressi e uscite e la comodità... però da quello che hai scritto per un utilizzo plug and play conviene il dacmagic,o sbaglio?


Se non vuoi modificare niente io andrei sul Cambridge usato o nuovo in Francia che ti da piu' garanzie e lavora bene cosi' come è.

http://cgi.ebay.it/DAC-CAMBRIDGE-DACMAGIC-24-192-USB-BLACK-Dac-Magic-/110685543846?pt=FR_LC_TV_Son_Home_Cinema_El%C3%A9ments_S%C3%A9par%C3%A9s&hash=item19c55f5da6
Ok,Grazie Yulian!
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Stentor il Gio 12 Mag 2011 - 8:19

@Metallar0 ha scritto:Senza che apro un altro tread, vi faccio un paio di domande riguardo al v dac e ai dac in generale:
Sarò coinciso e diretto Laughing
1) il v dac è meglio del cambridge dacmagic?
2)si può equiparare la qualità di uscita del v dac(o dacmagic) a un buon lettore cd?
3) utilizzando l'hiface di quanto migliora la qualità audio?

Vi ringrazio per le risposte! Smile

Risposte coincise e dirette ...e ovviamente imho Laughing

1) il V-DAC è MOLTO meglio del DACmagic senza se e senza ma !!! ....io li ho avuti a lungo entrambe e contemporaneamente. Il dacmagic rimane comunque un buon dac (basta non paragonarlo ad un campioncino come il V-DAC) e con una versatilità eccellente (quella del V-DAC fa schifo). Con alcune combinazioni crea sinergie ottime.

2) Dipende da quanto buono è il lettore CD. Per quanto riguarda il V-DAC io non ho mai sentito lettori di fascia economica suonare meglio (diciamo inferiore a circa € 1.500,00 ..tanto per sparare un limite ), con il DACMAgic vale la stessa cosa solo che devi spostare il limite più in basso Hehe

3) Avendo entrambe i DAC ingressi USB scarsi ...la qualità migliora ....e poi considera che puoi usare i file in HD che con gli ingressi standard ...nisba Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Gio 12 Mag 2011 - 9:30

@Stentor ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:Senza che apro un altro tread, vi faccio un paio di domande riguardo al v dac e ai dac in generale:
Sarò coinciso e diretto Laughing
1) il v dac è meglio del cambridge dacmagic?
2)si può equiparare la qualità di uscita del v dac(o dacmagic) a un buon lettore cd?
3) utilizzando l'hiface di quanto migliora la qualità audio?

Vi ringrazio per le risposte! Smile

Risposte coincise e dirette ...e ovviamente imho Laughing

1) il V-DAC è MOLTO meglio del DACmagic senza se e senza ma !!! ....io li ho avuti a lungo entrambe e contemporaneamente. Il dacmagic rimane comunque un buon dac (basta non paragonarlo ad un campioncino come il V-DAC) e con una versatilità eccellente (quella del V-DAC fa schifo). Con alcune combinazioni crea sinergie ottime.

2) Dipende da quanto buono è il lettore CD. Per quanto riguarda il V-DAC io non ho mai sentito lettori di fascia economica suonare meglio (diciamo inferiore a circa € 1.500,00 ..tanto per sparare un limite ), con il DACMAgic vale la stessa cosa solo che devi spostare il limite più in basso Hehe

3) Avendo entrambe i DAC ingressi USB scarsi ...la qualità migliora ....e poi considera che puoi usare i file in HD che con gli ingressi standard ...nisba Hehe
Grazie della risposta Stentor, quindi anche senza modifiche e con l'ali originale il V-DAC va meglio del cambridge?
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  flovato il Gio 12 Mag 2011 - 10:07

@yulian ha scritto:Alternative al V e al Cambridge ce ne sono diverse ed in particolare l' arcam dac che suona , a mio parere , meglio di entrambi .

@Stentor ha scritto:il V-DAC è MOLTO meglio del DACmagic senza se e senza ma !!! ....io li ho avuti a lungo entrambe e contemporaneamente.

Mi piaceva sottolineare in tono assolutamente amichevole come in questo caso l'eventuale scelta del forumer dipenda dall'autorevolezza di chi scrive.

Non voglio assolutamente riaprire polemiche ma andava evidenziato per correttezza nei confronti di tutti.

Nel mio caso i due consigli sono entrami autorevoli ma alla fine il condizionamento, l'effetto Stentor farà cadere probabilmente la scelta sul V-DAC.

Per inciso questo non è male anche perché io la penso come lui pur avendo ascoltato molto frettolosamente gli altri DAC e sottolineo che mi fido del suo giudizio è uno che se ne intende e li ha avuti entrambi.

Non è polemica è solo il tentativo di portare un po di equilibrio nel forum, malgrado tutte queste elucubrazioni il parere di Yulian va tenuto in seria considerazione così come quello di tutti.

Poi se introduciamo il parametro gusti personali il banco salta e non ne usciamo più. Laughing
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  adicenter il Gio 12 Mag 2011 - 10:20

@flovato ha scritto:

Poi se introduciamo il parametro gusti personali il banco salta e non ne usciamo più. Laughing

Io credo invece che questo sia uno dei parametri più importanti da tenere in considerazione quando si consiglia qualcosa a qualcuno.

Nel senso che bisognerebbe cercare di interpretare i gusti del consigliato e non presentare quelli del consigliante come un valore.
avatar
adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  titamarco il Gio 12 Mag 2011 - 10:23

Il fatto che Stentor indichi senza mezzi termini che la versatilità del V-DAC fa schifo fa riflettere molto su un'eventuale acquisto da parte di un neofita.

titamarco
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 01.03.11
Numero di messaggi : 73
Località : venezia
Impianto : Marantz + B&W

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Gio 12 Mag 2011 - 10:30

@flovato ha scritto:
@yulian ha scritto:Alternative al V e al Cambridge ce ne sono diverse ed in particolare l' arcam dac che suona , a mio parere , meglio di entrambi .

@Stentor ha scritto:il V-DAC è MOLTO meglio del DACmagic senza se e senza ma !!! ....io li ho avuti a lungo entrambe e contemporaneamente.

Mi piaceva sottolineare in tono assolutamente amichevole come in questo caso l'eventuale scelta del forumer dipenda dall'autorevolezza di chi scrive.

Non voglio assolutamente riaprire polemiche ma andava evidenziato per correttezza nei confronti di tutti.

Nel mio caso i due consigli sono entrami autorevoli ma alla fine il condizionamento, l'effetto Stentor farà cadere probabilmente la scelta sul V-DAC.

Per inciso questo non è male anche perché io la penso come lui pur avendo ascoltato molto frettolosamente gli altri DAC e sottolineo che mi fido del suo giudizio è uno che se ne intende e li ha avuti entrambi.



Non è polemica è solo il tentativo di portare un po di equilibrio nel forum, malgrado tutte queste elucubrazioni il parere di Yulian va tenuto in seria considerazione così come quello di tutti.

Poi se introduciamo il parametro gusti personali il banco salta e non ne usciamo più. Laughing

Laughing Cosi ne esco ancora più indeciso Laughing Laughing
il Vdac ha dalla sua il prezzo a cui l'ho trovato nuovo ,il cambridge mi ispira come estetica e come versatilità di utilizzo...
sono ancora più indeciso... Laughing
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Stentor il Gio 12 Mag 2011 - 10:54

@flovato ha scritto:
@yulian ha scritto:Alternative al V e al Cambridge ce ne sono diverse ed in particolare l' arcam dac che suona , a mio parere , meglio di entrambi .

@Stentor ha scritto:il V-DAC è MOLTO meglio del DACmagic senza se e senza ma !!! ....io li ho avuti a lungo entrambe e contemporaneamente.

Mi piaceva sottolineare in tono assolutamente amichevole come in questo caso l'eventuale scelta del forumer dipenda dall'autorevolezza di chi scrive.

Non voglio assolutamente riaprire polemiche ma andava evidenziato per correttezza nei confronti di tutti.

Nel mio caso i due consigli sono entrami autorevoli ma alla fine il condizionamento, l'effetto Stentor farà cadere probabilmente la scelta sul V-DAC.

Per inciso questo non è male anche perché io la penso come lui pur avendo ascoltato molto frettolosamente gli altri DAC e sottolineo che mi fido del suo giudizio è uno che se ne intende e li ha avuti entrambi.

Non è polemica è solo il tentativo di portare un po di equilibrio nel forum, malgrado tutte queste elucubrazioni il parere di Yulian va tenuto in seria considerazione così come quello di tutti.

Poi se introduciamo il parametro gusti personali il banco salta e non ne usciamo più. Laughing

Ciao, ...infatto ...scanso a equivoci ...ho esordito con un bel IMHO Wink ...e aggiungo nella mia catena Smile ...ritengo le valutazioni di Yulian da prendere altrettanto in considerazione Smile

Io riporto solo la mia esperienza di possessore ...non di uno ma di due DACMAGIC e un VDAC....per me la differenza è lampante ...sopratutto nel parametro musicalità ...ma non disprezzo certo il dacmagic: ottimo convertitore ...sopratutto con gli abbinamenti giusti.

Però ha il difetto di sembrare di un'altra categoria rispetto al V-DAC (inferiore ovviamente) .....e quando lo ascolti gli perdoni tutte le mancanze di versatilità !

Per me.... tra i due DAC .... non c'è assolutamente paragone ! Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Stentor il Gio 12 Mag 2011 - 10:54

@Metallar0 ha scritto:
il Vdac ha dalla sua il prezzo a cui l'ho trovato nuovo ,il cambridge mi ispira come estetica e come versatilità di utilizzo...
sono ancora più indeciso... Laughing

Se puoi ascoltali a casa tua ...penso che ti bastino anche 30 secondi per capire quale è il migliore Hehe Hehe Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Stentor il Gio 12 Mag 2011 - 10:57

@adicenter ha scritto:
@flovato ha scritto:

Poi se introduciamo il parametro gusti personali il banco salta e non ne usciamo più. Laughing

Io credo invece che questo sia uno dei parametri più importanti da tenere in considerazione quando si consiglia qualcosa a qualcuno.

Nel senso che bisognerebbe cercare di interpretare i gusti del consigliato e non presentare quelli del consigliante come un valore.

Vero ...però ci sono anche dei valori assoluti .... qui a mio avviso evidenti Wink

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Gio 12 Mag 2011 - 10:59

@Stentor ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:
il Vdac ha dalla sua il prezzo a cui l'ho trovato nuovo ,il cambridge mi ispira come estetica e come versatilità di utilizzo...
sono ancora più indeciso... Laughing

Se puoi ascoltali a casa tua ...penso che ti bastino anche 30 secondi per capire quale è il migliore Hehe Hehe Hehe
Eh riuscire ad ascoltarli entrambi in casa mia la vedo dura...
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  adicenter il Gio 12 Mag 2011 - 11:08

Per quel che vale vi do la mia di opinione.
Ho posseduto il Dm e ho ascoltato in tre occasioni il Vdac a confronto con altri dac e in tre impianti differenti.
Nessuno dei due mi è mai piaciuto pur in una miriade di abbinamenti e per motivi opposti,
posto che io pendo per un suono caldo e non affaticante e sono disposto ad avere meno definizione pur di avere questo,
ho trovato:
NON emozionante il Dm.
Eccessivamente dolce il Vdac, e un po' falso,usando photoshop come esempio,
una bella immagine risultato di una marcata interpolazione.
In sostanza nessuno dei due mi è parso corretto.




avatar
adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Gio 12 Mag 2011 - 11:14

@adicenter ha scritto:Per quel che vale vi do la mia di opinione.
Ho posseduto il Dm e ho ascoltato in tre occasioni il Vdac a confronto con altri dac e in tre impianti differenti.
Nessuno dei due mi è mai piaciuto pur in una miriade di abbinamenti e per motivi opposti,
posto che io pendo per un suono caldo e non affaticante e sono disposto ad avere meno definizione pur di avere questo,
ho trovato:
NON emozionante il Dm.
Eccessivamente dolce il Vdac, e un po' falso,usando photoshop come esempio,
una bella immagine risultato di una marcata interpolazione.
In sostanza nessuno dei due mi è parso corretto.




Con non emozionante intendi che appiattisce troppo il suono??
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Stentor il Gio 12 Mag 2011 - 11:21

@Metallar0 ha scritto:
@adicenter ha scritto:Per quel che vale vi do la mia di opinione.
Ho posseduto il Dm e ho ascoltato in tre occasioni il Vdac a confronto con altri dac e in tre impianti differenti.
Nessuno dei due mi è mai piaciuto pur in una miriade di abbinamenti e per motivi opposti,
posto che io pendo per un suono caldo e non affaticante e sono disposto ad avere meno definizione pur di avere questo,
ho trovato:
NON emozionante il Dm.
Eccessivamente dolce il Vdac, e un po' falso,usando photoshop come esempio,
una bella immagine risultato di una marcata interpolazione.
In sostanza nessuno dei due mi è parso corretto.




Con non emozionante intendi che appiattisce troppo il suono??

In attesa di Marco ti dico la mia .... il DACMAGIC è un po' freddo ...dinamico dettagliato ...ma "cromaticamente" povero ...un po' come se suonasse in bianco e nero.

Il V-DAC invece è dolce, suadente ricco di armoniche e contrasti cromatici ....ma in alcuni abbinamenti può risultare eccessivamente dolce: vedi ad esempio con il mio AudioNote Soro SE (che è un integrato non certo brillante). Con il mio Mcintosh e tutti i classe T che ho provato invece è, IMHO, meraviglioso Wink

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  adicenter il Gio 12 Mag 2011 - 11:27

@Metallar0 ha scritto:
@adicenter ha scritto:Per quel che vale vi do la mia di opinione.
Ho posseduto il Dm e ho ascoltato in tre occasioni il Vdac a confronto con altri dac e in tre impianti differenti.
Nessuno dei due mi è mai piaciuto pur in una miriade di abbinamenti e per motivi opposti,
posto che io pendo per un suono caldo e non affaticante e sono disposto ad avere meno definizione pur di avere questo,
ho trovato:
NON emozionante il Dm.
Eccessivamente dolce il Vdac, e un po' falso,usando photoshop come esempio,
una bella immagine risultato di una marcata interpolazione.
In sostanza nessuno dei due mi è parso corretto.




Con non emozionante intendi che appiattisce troppo il suono??

Quoto Ivano al 100% nel contenuto, per la forma (Ivano usi dei termini magnificamente audiofili) te la metto così:
frigido.
Credo renda bene l'idea.
avatar
adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Gio 12 Mag 2011 - 11:28

@Stentor ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:
@adicenter ha scritto:Per quel che vale vi do la mia di opinione.
Ho posseduto il Dm e ho ascoltato in tre occasioni il Vdac a confronto con altri dac e in tre impianti differenti.
Nessuno dei due mi è mai piaciuto pur in una miriade di abbinamenti e per motivi opposti,
posto che io pendo per un suono caldo e non affaticante e sono disposto ad avere meno definizione pur di avere questo,
ho trovato:
NON emozionante il Dm.
Eccessivamente dolce il Vdac, e un po' falso,usando photoshop come esempio,
una bella immagine risultato di una marcata interpolazione.
In sostanza nessuno dei due mi è parso corretto.




Con non emozionante intendi che appiattisce troppo il suono??

In attesa di Marco ti dico la mia .... il DACMAGIC è un po' freddo ...dinamico dettagliato ...ma "cromaticamente" povero ...un po' come se suonasse in bianco e nero.

Il V-DAC invece è dolce, suadente ricco di armoniche e contrasti cromatici ....ma in alcuni abbinamenti può risultare eccessivamente dolce: vedi ad esempio con il mio AudioNote Soro SE (che è un integrato non certo brillante). Con il mio Mcintosh e tutti i classe T che ho provato invece è, IMHO, meraviglioso Wink

ok,grazie Stentor Wink
allora credo che accoppiandoli con i rotel mi convenga il V-DAC
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Vibration il Gio 12 Mag 2011 - 11:28

@adicenter ha scritto:
In sostanza nessuno dei due mi è parso corretto.

Io li possiedo entrambi, tra i 2 il piu' corretto mi sembra il DACMagic.

Queste le considerazioni, "PERSONALI":

Partendo da zero e collegando alternativamente entrambi i DAC la preferenza va decisamente al V-DAC. Poi passando ad ascolti normali alternando i DAC per un periodo di tempo piu' lungo il DACMagic recupera e riduce il distacco.
Nel mio impianto principale preferisco il DACMagic con il led INVERT PHASE attivo il suono è molto piu' aperto. A me piace un suono veloce, dettagliato.

La mia esperienza è che i gusti personali e l'abbinamento con gli altri componenti (e aggiungerei anche l'ambiente) vale piu' della singola qualità/considerazione nei prodotti.

Valutando gli altri componenti, e le caratteristiche del suono attuale sceglieri il prodotto che ha le caratteristiche che piu' si avvicinano al tipo di "suono" che si vuole raggiungere o che si vuole correggere nell'impianto.

Vib
avatar
Vibration
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.12.09
Numero di messaggi : 462
Località : Provincia Forlì-Cesena
Impianto : Densen Beat 100 + Aliante CNM Tower + Marantz CD5400 OSE + Beresford BushMaster + SqueezeBox Touch
Impianto PC: TA 10.1 + Cambridge A. S-20 + HIface Wasapi + DAC PCM1793

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Metallar0 il Gio 12 Mag 2011 - 11:30

@adicenter ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:
@adicenter ha scritto:Per quel che vale vi do la mia di opinione.
Ho posseduto il Dm e ho ascoltato in tre occasioni il Vdac a confronto con altri dac e in tre impianti differenti.
Nessuno dei due mi è mai piaciuto pur in una miriade di abbinamenti e per motivi opposti,
posto che io pendo per un suono caldo e non affaticante e sono disposto ad avere meno definizione pur di avere questo,
ho trovato:
NON emozionante il Dm.
Eccessivamente dolce il Vdac, e un po' falso,usando photoshop come esempio,
una bella immagine risultato di una marcata interpolazione.
In sostanza nessuno dei due mi è parso corretto.




Con non emozionante intendi che appiattisce troppo il suono??

Quoto Ivano al 100% nel contenuto, per la forma (Ivano usi dei termini magnificamente audiofili) te la metto così:
frigido.
Credo renda bene l'idea.
ok Smile
avatar
Metallar0
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.03.11
Numero di messaggi : 1616
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma (Ostia)
Impianto : Sorgente digitale: Prism Sound Orpheus
Sorgente analogica: Hitachi ht 50 s, Systemdek IIX+Linn Basik LX V Plus
Monitor: RCF Mytho 8
Cuffie: Beyerdynamic Dt 990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  flovato il Gio 12 Mag 2011 - 11:30

Purtroppo nel tentativo di aiutarti abbiamo finito per renderti la vita difficile. Laughing

Allora prendiamoci qualche responsabilità e alla fine sentito il parere di tutti deciderai e ci farai ovviamente sapere.
Se i consigli saranno stati giusti l lettori trarranno le loro conclusioni e questo farà in un certo senso aumentare l'autorevolezza, anche se come dice Stentor nessuno la vuole o la cerca questa benedetta autorevolezza ma di fatto esiste.

Imho tra gli apparecchi elencati io ricomprerei il V-DAC.
Lo comprai a dicembre su consiglio di Stentor e per un po mi è piaciuto.
Ha sicuramente dei grossi pregi e qualche difetto come tutti gli apparecchi, ribadisco in quella fascia di prezzo è ottimo.

Per il mio gusto (non per il tuo) mi piace mille volte di più il mio attuale DAC Audio Lite ma questo e solo gusto, ripeto solo gusto.
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Stentor il Gio 12 Mag 2011 - 11:31

@Vibration ha scritto:
La mia esperienza è che i gusti personali e l'abbinamento con gli altri componenti (e aggiungerei anche l'ambiente) vale piu' della singola qualità/considerazione nei prodotti.

Hai ragione ....io preferisco senza nessun dubbio il V-DAC ...però ...ad esempio con l'audio note soro la sinergia era certamente migliore con il DACmagic che in quell'abbinamento suonava sensibilmente meglio del V-DAC.


Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Vibration il Gio 12 Mag 2011 - 11:32

@Stentor ha scritto:
@Vibration ha scritto:
La mia esperienza è che i gusti personali e l'abbinamento con gli altri componenti (e aggiungerei anche l'ambiente) vale piu' della singola qualità/considerazione nei prodotti.

Hai ragione ....io preferisco senza nessun dubbio il V-DAC ...però ...ad esempio con l'audio note soro la sinergia era certamente migliore con il DACmagic che in quell'abbinamento suonava sensibilmente meglio del V-DAC.


La regola è comprare/rivendere comprare/rivendere .......
avatar
Vibration
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.12.09
Numero di messaggi : 462
Località : Provincia Forlì-Cesena
Impianto : Densen Beat 100 + Aliante CNM Tower + Marantz CD5400 OSE + Beresford BushMaster + SqueezeBox Touch
Impianto PC: TA 10.1 + Cambridge A. S-20 + HIface Wasapi + DAC PCM1793

Tornare in alto Andare in basso

Re: V-DAC Impressioni di dicembre (d'ascolto)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 20 di 23 Precedente  1 ... 11 ... 19, 20, 21, 22, 23  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum