T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
POPU VENUS Oggi alle 16:54antbom
ALIENTEK D8Oggi alle 16:23nerone
Diffusori Elac.Oggi alle 15:48Lele67
Smsl ad18Ieri alle 21:45giucam61
Griglie diffusoriVen 24 Mar 2017 - 20:11Luca Marchetti
Kit Buffer 6N3 cineseVen 24 Mar 2017 - 18:04nerone
Autocostruzione casseVen 24 Mar 2017 - 17:46dinamanu
sky in wi fiVen 24 Mar 2017 - 17:21gigihrt
queVen 24 Mar 2017 - 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
50% / 18
No, era meglio quello vecchio
50% / 18
I postatori più attivi della settimana
62 Messaggi - 22%
60 Messaggi - 22%
40 Messaggi - 14%
18 Messaggi - 6%
18 Messaggi - 6%
18 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
15 Messaggi - 5%
14 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
280 Messaggi - 22%
242 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
136 Messaggi - 11%
111 Messaggi - 9%
81 Messaggi - 6%
80 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15429)
15429 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 62 utenti in linea :: 6 Registrati, 0 Nascosti e 56 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

2marco, antbom, cele, Dieci13, dinamanu, enrico massa

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 16:06
christian.celona ha scritto:Piero voglio dire che il tuo PC non suona proprio, trasporta e basta.

Dire a chi cerca un media center che deve aggiungere la hiface ed in ogni caso DAC o schede audio esterne va' benissimo ma corrisponde a dirgli che il PC da solo non suona bene.

Ogni volta che si porta in giro il senale di clock, si creano potenziali problemi.
Dunque se soluzioni migliori sono quelle più compatte e possibilmente in un contenitore solo.

ll disco che ho citato è l'unico con cui abbia avuto il problema, tra tutti quelli che possiedo, è nuovo e l'ho comprato in un negozio di Bassano del Grappa.

Potrebbero esisterne molti, io ho gusti un po' particolari e non compro qualunque genere di musica.

E come non lo che non suona proprio? Very Happy E' per questo che lo preferisco rispetto ad una meccanica, oltre a non avere problemi meccanici tipici di un lettore CD, deve fare l'unica cosa che un pc sa far bene: leggere dei bit e mandarli, così come sono al dispositivo che poi "suona". E per poliedricità, comodità il pc è imbattibile. Poi, ognuno, secondo i propri gusti ed il proprio portafoglio, sceglierà come far suonare questi bit con il dac che vuole.

Ma il problema della copia, cosa c'entra con tutta la discussione di cui sopra? Io non ho dischi protetti, quindi non so che dire. Ma oggi la musica la si può comprare (legalmente) direttamenti in formato liquido senza supporti.

Io da quello che ho capito, e che tu fai intendere, è che windows non è adeguato a fare il semplice lettore di bit. E non concordo per niente, se la tesi è questa. A parte il fatto che windows non è affatto necessario, visto che ci son sistemi operativi gratis ottimi pure loro (linux).

Io uso windows per il semplice fatto che ho la hiface (e che mi piace) e dac esterno mio (che mi piace pure lui) e non ci sono driver (per il momento) per linux. Ma non avrei remore ad usare pure linux come SO per la macchina da musica.

E non credo affatto che mettere tutto in un perimetro ben preciso, sia meglio. Non ci faremo venire fisime circa quei pochi centimetri di cavo che servono per unire la hiface al dac, spero...
avatar
thepescator
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.12.10
Numero di messaggi : 1010
Località : Lombardia.
Occupazione/Hobby : dipende dai giorni / SAP, Moto, Hifi, pesca
Provincia (Città) : easy
Impianto : Lettore DVD economico
Bushmaster MKII
TK2050
cavi di qualità
Neat Motive 2

Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 16:40
Ciao

Io ho fatto un po di evoluzioni sono passato da un naim CD5X, ad una squeezebox touch per approdare da qualche mese ad un PC costruito solo ed esclusivamente per l'ascolto di musica liquida.

I requisiti erano: silenziosissimo (i.e senza ventola), nessuna parte mobile e poco costoso.

Componenti:
Scheda madre Intel D945GSEJT
2 GB di RAM
Un disco SSD da 40 GB (oltre i prezzi lievitano troppo).
Una connessione wifi
eventualmente un case
windows XP

Il resto quali web cam, scheda grafica, tante porte usb, etc non mi interessano

Totale: poco piu' di 250 euro.

Io questo PC lo comando tramite VNC da un altro computer, se il pc e' stand alone, si dovrebbe aggiungere uno schermo.

A questi 250 Euro va aggiunto il costo di un DAC USB

Altre considerazioni:
Acquistare un Mac mini di un paio di anni fa usato e cambiare il disco rigido con uno SSD.
La squeezebox funziona benissimo.

Ciao!
The pescator


avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 17:17
Grazie del contributo thepescator, ti consiglio di passare dalle sezione presentazioni se già non lo ai fatto. Ok
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15429
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 18:07
christian.celona ha scritto:Sergio tra Windows e quello che serve alle centrali nucleari o alla NASA c'è un abisso, più che real-time serve un sistema operativo "fast and predictable", in questo modo i motori di ricerca dovrebbero aiutarti, ma se preferisci risparmiarti la fatica in ambito gratuito fast corrispondeva a BeOS in passato e ad Haiku oggi, mentre predictable corrispondeva a QNX in passato e a QNX oggi, mentre in futuro lo deciderà RIM.

Se vuoi c'è una distro Linux che è real-time. Windows non è stato progettato con tali scopi, ha "semplicemente" fatto nascere il concetto di Personal Computer (quindi utilizzo privato/familiare). Se secondo te per suonare bene c'è bisogno di un RTOS, vai di distro RT!

Però poi facciamo dei test alla cieca: per chi sente la differenza tra collegamento HDMI e OTTICA, e per te tra sistema RT e non. Wink

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 19:53
@Silver Black ha scritto:Però poi facciamo dei test alla cieca: per chi sente la differenza tra collegamento HDMI e OTTICA

Se la facciamo tra Spdif e ottica a casa mia ci scommetto la cena Laughing
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15429
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:29
@Stentor ha scritto:
@Silver Black ha scritto:Però poi facciamo dei test alla cieca: per chi sente la differenza tra collegamento HDMI e OTTICA

Se la facciamo tra Spdif e ottica a casa mia ci scommetto la cena Laughing

No, non vale: ho detto HDMI e OTTICA!!! Laughing

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:29
christian.celona ha scritto:
Visto che non ho il dono della sintesi, perché in Flac o in PCM si deteriorano le registrazioni migliori lo rinviamo ad altra data, ma in generale il PCM è uno schema di codifica che ben si presta per descrivere con la stessa precisione il contenuto da trasmettere e non è il caso delle nostre orecchie che sono molto più sensibili e risolute nelle frequenze normalmente usate dalla voce delle donne, che è da ascoltare sempre con particolare attenzione perché rivelatrice.

Dunque se volete le differenze cercate le registrazioni migliori della perfezionista Diana Krall, o di Norah Jones, etc. Per valutare invece i benefici del ripping con EAC non usate i formati lossless...................
..........................Spero di essere stato utile, oltre che prolisso.

Perdonami la franchezza Christian,
ma così rischi di confondere le idee a molti. Leggendoti qualcuno potrebbe pensare che si sentono differenze tra wac e flac..... mi piacerebbe vederti alla cieca se le riconosci Smile
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:30
@Silver Black ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@Silver Black ha scritto:Però poi facciamo dei test alla cieca: per chi sente la differenza tra collegamento HDMI e OTTICA

Se la facciamo tra Spdif e ottica a casa mia ci scommetto la cena Laughing

No, non vale: ho detto HDMI e OTTICA!!! Laughing

achhhh
Cella
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:40
Eccolo, aspettavo Stentor per riprendere la chat.

Tra HDMI e ottica le distinguo alla cieca, ma purtroppo per confrontarle con lo stesso DAC per ora devo fare un tragitto troppo lungo, passando da HDMI ad RCA e facendo il confronto con la ottica.

Non chiedetemi quale sia migliore ma sono chiaramente distinguibili.

Sul computer, mettendolo sotto sforzo sento i pop sui DAC USB, se riproduce solo l'audio su un moderno computer posso distinguere i brani che conosco in base alla codifica, in particolare a bitrate costante codificati con Lame versione 3.98.3, riesco ad indicare il bitrate a passi tra 128, 160, e 192Kbps alla cieca e in doppio test senza errori; ovviamente riconosco i Flac, gli Alac, gli Aiff o Wav dai compressi.

L'unica cosa che mi frega, ed è il primo segno del mio invecchiamento, sono gli AAC a 256Kbps e gli MPEG1 layer 1 a 320Kbps, che a volte od onestamente spesso, li scambio per lossless, ma questo su PC e senza DAC esterni.

Dovrei ritestarmi, ma anni fa il test del riconoscere il bitrate riuscii a farlo pure al Top Audio in un salone molto grande. Poi se bisogna accettare il guanto della sfida riesco a distiguerti un iPod dall'altro alla cieca e con le cuffie di serie, ma questo non depone a loro favore. Infatti tutte le volte che si riconoscono le apparecchiature, è un loro problema molto più di quanto non sia un nostro merito.

Infatti non comprendo dove vuol andare a parare Sergio: i membri del forum riconoscono il loro PC con o senza la pennetta hiface? Allora vuol dire che senza suonano diversamente ed uno dei due non è un buon partito.

Stentor riconosce le differenze tra due DAC diversi (anche qui ci si riesce alla cieca in molti casi), ma tutte le volte che questo avviene almeno uno dei due DAC è distante dall'essere fedele.

Panorama a 24bit reali: abbiamo un amplificatore in commercio oppure un DAC in grado di tirar fuori una simile estensione dinamica? No, ne potrebbero sopportarla le nostre orecchie, dunque anche con elevati margini di errore nella precisione della decodifica, non saremmo in grado di coglierli. Dunque viene meno la necessità per il DAC di avere un unico riferimento stabile per ciascun bit: con la precisione di uno dei primi convertitori multibit non saremmo già più in grado di apprezzare nessuna maggior precisione (a meno di non evolverci).

La tecnica ha eliminato la precisione a vantaggio del portafoglio, come nei piani di chi proponeva lo standard DVD Audio come successore del CD. La stessa cosa accade ascoltando i brani HD sul PC, e non significa che il mezzo sia migliore.
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:49
@Silver Black ha scritto:
christian.celona ha scritto:Sergio tra Windows e quello che serve alle centrali nucleari o alla NASA c'è un abisso, più che real-time serve un sistema operativo "fast and predictable", in questo modo i motori di ricerca dovrebbero aiutarti, ma se preferisci risparmiarti la fatica in ambito gratuito fast corrispondeva a BeOS in passato e ad Haiku oggi, mentre predictable corrispondeva a QNX in passato e a QNX oggi, mentre in futuro lo deciderà RIM.

Se vuoi c'è una distro Linux che è real-time. Windows non è stato progettato con tali scopi, ha "semplicemente" fatto nascere il concetto di Personal Computer (quindi utilizzo privato/familiare). Se secondo te per suonare bene c'è bisogno di un RTOS, vai di distro RT!

Però poi facciamo dei test alla cieca: per chi sente la differenza tra collegamento HDMI e OTTICA, e per te tra sistema RT e non. Wink

dire che una cosa è real-time è come dire che la pera davanti a me è gialla, finchè non la vedete pure voi e date un bel giudizio con una logica fuzzy (anche di manica larga, che tra uomini siamo sempre pronti a litigarcela per qualsiasi banalità) non ha alcun valore, tutto questo per far notare che dire che un kernel linux è real-time lascia grande riserva per commenti vari, il mio modesto parere è che, no, linux che noi tutti conosciamo non è un buon OS real-time.

io non ho trovato offensivo Christian, anzi, magari non è riuscito a colpirvi con le sue motivazioni, ma da banale studente di ingegneria informatica capisco perfettamente di che sta parlando, semplicemente ci sono modi migliori e più "smart" (per non dire intelligenti, altrimenti gli altri si sentono in dovere di sentirsi stupidi e offendersi) di usare uno strumento digitale per trasportare musica, un computer generalistà non lo è per quanto ci si possa lavorare su, poi siam tutti liberi di farlo.

comunque io voglio una sorgente con VxWorks Hehe Hehe Hehe Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:54
christian.celona ha scritto:Eccolo, aspettavo Stentor per riprendere la chat.

Tra HDMI e ottica le distinguo alla cieca, ma purtroppo per confrontarle con lo stesso DAC per ora devo fare un tragitto troppo lungo, passando da HDMI ad RCA e facendo il confronto con la ottica.

Non chiedetemi quale sia migliore ma sono chiaramente distinguibili.

Tra Toslink e RCA la migliore è la seconda. Tra Hdmi e rca non saprei ...anche se il problema non si pone visto che difficilmente ci sono sorgenti digitali con Hdmi di buon livello.


christian.celona ha scritto:
L'unica cosa che mi frega, ed è il primo segno del mio invecchiamento, sono gli AAC a 256Kbps e gli MPEG1 layer 1 a 320Kbps, che a volte od onestamente spesso, li scambio per lossless, ma questo su PC e senza DAC esterni.

Distingui i Flac dal formato non compresso ..... ma a volte li condondi con gli AAC a 256kps ?!?!?!?!? E' come dire che il prosciutto crudo di parma lo distingui dal san daniele ma poi lo confondi con la mortadella Orrified

Mi piacerebbe davvero vederti bendato a riconoscere i flac dai wav Hehe Hehe Hehe Hehe

Sarà che io sono sordo ma pur riuscendo a scorgere agevolmente la differenza tra i fusibili normali e quelli speciali non sono mai riuscito a distinguere un Wav da un Flac.

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:55
@icsnerdics ha scritto:, semplicemente ci sono modi migliori e più "smart" (per non dire intelligenti, altrimenti gli altri si sentono in dovere di sentirsi stupidi e offendersi) di usare uno strumento digitale per trasportare musica, un computer generalistà non lo è per quanto ci si possa lavorare su, poi siam tutti liberi di farlo.

Ma tu delle prove empiriche le hai mai fatte ????????????????
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:57
@Stentor ha scritto:
@icsnerdics ha scritto:, semplicemente ci sono modi migliori e più "smart" (per non dire intelligenti, altrimenti gli altri si sentono in dovere di sentirsi stupidi e offendersi) di usare uno strumento digitale per trasportare musica, un computer generalistà non lo è per quanto ci si possa lavorare su, poi siam tutti liberi di farlo.

Ma tu delle prove empiriche le hai mai fatte ????????????????

Fino a prova contraria siamo in un forum dove si discute di hifi e non di fantasie ....
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 20:57
madonna che minestrone! Don't know

Ma ascoltare un po' di musica è diventato come il rischiatutto? Ma cosa c'entra tutto questo con l'ascolto domestico?
Si è partiti con una parvenza di discussione sulle energie rinnovabili, il consumo elettrico di un pc, passando per i cicli macchina dei processori, il real time e poi... Don't know

Io non so riconoscere un violino come Uto Ughi, se è uno stradivari o di un'altro liutaio, ma ascolto la musica. Il PC con la hiface suona meglio dei media center che ho provato (diversi), dello SBT, di diverse meccaniche (nessuna a livello di quella postata qualche post fa ovviamente), ed utilizzando sempre lo stesso dac. Non sono Uto Ughi e neanche Von Karajan, ma sordo non sono, ma se me li so venduti tutti quegli ammenniccoli, una ragione ci sarà? Non sono mica autolesionista! Se andavano meglio del pc, mica me li vendevo per comprarmelo nuovo!!!

Che ci azzeccano tutte ste pagine con questa discussione in cui, il povero utente che l'ha aperta, chiedeva solo un consiglio su un lettore di bit?

Boh!
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 21:04
@Stentor ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@icsnerdics ha scritto:, semplicemente ci sono modi migliori e più "smart" (per non dire intelligenti, altrimenti gli altri si sentono in dovere di sentirsi stupidi e offendersi) di usare uno strumento digitale per trasportare musica, un computer generalistà non lo è per quanto ci si possa lavorare su, poi siam tutti liberi di farlo.

Ma tu delle prove empiriche le hai mai fatte ????????????????

Fino a prova contraria siamo in un forum dove si discute di hifi e non di fantasie ....

ma quali prove empiriche devo fare? mi metto a bussare su un processore per sentire la risposta (in frequenza)?
ti faccio causa (ed effetto).
tanto sto argomento è andato a gambe all'aria.
torno a non ascoltare progressive, scusate.
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 21:07
@piero7 ha scritto:madonna che minestrone! Don't know

Ma ascoltare un po' di musica è diventato come il rischiatutto? Ma cosa c'entra tutto questo con l'ascolto domestico?
Si è partiti con una parvenza di discussione sulle energie rinnovabili, il consumo elettrico di un pc, passando per i cicli macchina dei processori, il real time e poi... Don't know

Io non so riconoscere un violino come Uto Ughi, se è uno stradivari o di un'altro liutaio, ma ascolto la musica. Il PC con la hiface suona meglio dei media center che ho provato (diversi), dello SBT, di diverse meccaniche (nessuna a livello di quella postata qualche post fa ovviamente), ed utilizzando sempre lo stesso dac. Non sono Uto Ughi e neanche Von Karajan, ma sordo non sono, ma se me li so venduti tutti quegli ammenniccoli, una ragione ci sarà? Non sono mica autolesionista! Se andavano meglio del pc, mica me li vendevo per comprarmelo nuovo!!!

Che ci azzeccano tutte ste pagine con questa discussione in cui, il povero utente che l'ha aperta, chiedeva solo un consiglio su un lettore di bit?

Boh!

Non ci azzeccano nulla e confondono solamente!
Io, ad esempio, ho comprato la SBT di Piero, ne sono pienamente soddisfatto ma non raggiunge le prestazioni del PC che con hiface o una DI AudioGD senza driver specifici supera di slancio pure diverse meccaniche low cost....(sotto € 2.000,00 tanto per dare una idea) Smile
Mi immagino rataplan coma la AppleTv come suonano senza nemmeno uno straccio di uscita digitale rca
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 21:09
@icsnerdics ha scritto:
ma quali prove empiriche devo fare? mi metto a bussare su un processore per sentire la risposta (in frequenza)?
ti faccio causa (ed effetto).
tanto sto argomento è andato a gambe all'aria.
torno a non ascoltare progressive, scusate.

Ascoltare le varie soluzioni invece che leggere teorie "strane" ..... e se non ti piace la progressive peggio per te!


Ultima modifica di Stentor il Lun 3 Gen 2011 - 21:09, modificato 1 volta
Cella
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 21:09
Hai ragione ma quando si scrive a getto non ci si pensa e se correggo spesso quel che ho scritto, è per errori nella forma; farlo nel contenuto sarebbe meno corretto che ammettere d'aver sbagliato.

Poi un po' mi girano quando io cerco di banalizzare i fatti e qualcuno si incaponisce a non volerli capire, ma questo è solo un altro mio limite.

Stentor non essere così candido: distiguo i formati lossless, senza distinzione tra loro dai compressi con problemi umani, quando le differenze tendono a svanire, e sono i due casi elencati. Quando sentirai dei pop in quel che ascolti una parte della colpa è del TA2024, l'altra del DAC e nell'ultimo caso è un errore nel clock (cercate Popguard DAC).

Su Uto Ughi è inascoltabile con impianti scadenti e una gioia con quelli decenti, ma il problema è proprio questo, se perdiamo di vista il fine o il fatto di utilizzare elettroniche di consumo, abbiamo perso tutto il piacere.

Io infatti non mi sono fatto nessun problema ad accettare prodotti molto più economici al posto di quelli che utilizzavo prima, e la prima conseguenza è che la nuova Apple TV collegata con cavetto ottico ad un DAC esterno mi soddisfa più di quanto avrei immaginato (tenendo conto che tutto quel che ascolto viene trasmesso in data stream perché io uso i contenitori MPEG da sempre e senza nessuna paranoia).

Figuriamoci se ho paranoie sul cavo elettrico od ottico da collegare alla SP-DIF, l'importaanza è che sia decoroso, lungo quanto basta, e in un caso con impedenza a 75 Ohm (come con RG59).
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 21:16
christian.celona ha scritto:Quando sentirai dei pop in quel che ascolti una parte della colpa è del TA2024

Domanda non provocatoria: e perché il mio TA2024 dovrebbe fare pop? non capisco

christian.celona ha scritto:
la nuova Apple TV collegata con cavetto ottico ad un DAC esterno mi soddisfa più di quanto avrei immaginato (tenendo conto che tutto quel che ascolto viene trasmesso in data stream perché io uso i contenitori MPEG da sempre e senza nessuna paranoia)

Buon per te ...non c'è nulla di male ..anzi !!!! Smile

christian.celona ha scritto:
Figuriamoci se ho paranoie sul cavo elettrico od ottico da collegare alla SP-DIF, l'importanza è che sia decoroso, lungo quanto basta, e in un caso con impedenza a 75 Ohm ( cfr. RG59).

Riesci a distinguere i flac dai wav ma non la differenza tra un cavo di alimentazione del PC e un buon (ma economico i piena filosofia T) TNT-TTS ? Shocked

Non sono paranoie e comunque sono differenze molto più sensibili delle inesistenti tra formati lossless e non compressi

Mahh
Cella
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 21:22
Devi prestare più attenzione quando scrivo.

Uno dei casi del TA2024 è quando la tensione di alimentazione cede. Comunque ne parla la documentazione ufficiale del produttore, dunque ci sono, garantisco.
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 21:46
christian.celona ha scritto:Devi prestare più attenzione quando scrivo.

Uno dei casi del TA2024 è quando la tensione di alimentazione cede. Comunque ne parla la documentazione ufficiale del produttore, dunque ci sono, garantisco.

vuol dire che sono sordo .... mai sentito pop Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 21:55
@Stentor ha scritto:
christian.celona ha scritto:Devi prestare più attenzione quando scrivo.

Uno dei casi del TA2024 è quando la tensione di alimentazione cede. Comunque ne parla la documentazione ufficiale del produttore, dunque ci sono, garantisco.

vuol dire che sono sordo .... mai sentito pop Laughing Laughing Laughing Laughing
Neanche io, mai sentiti.

Mmm Ma se la tensione di alimentazione cede... perché cede?

A quel punto andrei piuttosto a risolvere i problemi nella sezione di alimentazione, e/o la scheda ha un tank cap sottodimensionato... Mmm

Hello
Cella
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 22:20
Quando alimenti l'amplificatore a batteria sono i primi sintomi della riserva; purtroppo da fessacchiotto ho calcolato l'esposizione dei miei pannelli solari a luglio, ovvero nelle condizioni migliori e sono stato un po' troppo ottimista. Poi esistono altri casi.
avatar
Frankie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 01.08.09
Numero di messaggi : 1331
Località : Como
Occupazione/Hobby : Chimica/Snowboard
Provincia (Città) : Basterebbe un soffio di vento
Impianto :
Spoiler:
Alimentazione:
Switching by Pincellone
Sorgente:
Xtreamer DVD
DAC:
Superpro707
Cavi di segnale:
Yulian
Preamplificatore:
Little Dot MK IV SE
Cavi di segnale:
Yulian
Ampli:
Trends Audio 10.2
Cavi di potenza:
DImyself
Diffusori:
IL Tesi 504
Cuffie:
Superlux HD660

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 23:42
il povero utente che ha aperto la discussione sono io...e non ci sto capendo molto, nonostante ciò x deformazione professionale (sono un chimico) sono in grado di riconoscere un alimentazione a batteria al piombo da una al gel di litio(in test a doppio cieco, triplo sordo con regressione ai minimi quadrati e normalizzazione con il test di student), ma soprattutto per questioni di biocompatibilità sto cercando di organizzarmi una batteria a 12V a base di mele e limoni... Laughing
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Scelta sorgente DEFINITIVA :-D

il Lun 3 Gen 2011 - 23:49
@Frankie ha scritto:il povero utente che ha aperto la discussione sono io...e non ci sto capendo molto, nonostante ciò x deformazione professionale (sono un chimico) sono in grado di riconoscere un alimentazione a batteria al piombo da una al gel di litio(in test a doppio cieco, triplo sordo con regressione ai minimi quadrati e normalizzazione con il test di student), ma soprattutto per questioni di biocompatibilità sto cercando di organizzarmi una batteria a 12V a base di mele e limoni... Laughing

Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum