T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» è ora di rivalvolare!
Oggi alle 0:13 Da Albert^ONE

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Oggi alle 0:10 Da theRIDDIK

» Testina nuova per il mio Thorens TD-160
Ieri alle 23:10 Da panologo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 22:09 Da lello64

» ronzio amplificatore Pioneer
Ieri alle 22:08 Da franzfranz

» musica dal pc
Ieri alle 21:10 Da 22b5g41b5dw

» pilotare cerwin veg p10
Ieri alle 20:55 Da 22b5g41b5dw

» Doppia polarità nel potenziometro
Ieri alle 18:49 Da TheJumper

» Software APM Tool Lite
Ieri alle 17:15 Da PietroM84

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Ieri alle 16:21 Da dinamanu

» Giradischi suona anche se collegato a stereo
Ieri alle 14:33 Da lello64

» Sure Tk 2050 anti bumb
Ieri alle 13:59 Da MetalBat

» [PU+ss] Coppia woofer 10" Ciare HW250 upgradati
Ieri alle 13:53 Da Rino88ex

» Subwoofer ripolo- Lo faccio o lascio perdere?
Ieri alle 12:14 Da SubitoMauro

» Anniversario dei 10 anni!
Ieri alle 11:39 Da pallapippo

» [MB] Cambridge Audio DacMagic 100
Ieri alle 10:20 Da verderame

» Cavi potenza Neutral Cable Mantra 2 - Euro 200
Ieri alle 8:50 Da Enry

» rame con purezza 7N
Ieri alle 2:03 Da lello64

» corso di chitarra libro
Ieri alle 1:34 Da lello64

» Project pre dac s2
Ieri alle 0:36 Da giucam61

» thorens td 160
Ieri alle 0:24 Da gaspare

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Lun 19 Feb 2018 - 23:42 Da Nadir81

» consigli su casse, ampli, dac..
Lun 19 Feb 2018 - 23:10 Da Kha-Jinn

» ASUS Clique R100, alternativa ai network player?
Lun 19 Feb 2018 - 21:55 Da bru.b

» aiuto, consiglio impianto, budget 7500.
Lun 19 Feb 2018 - 21:28 Da Albert^ONE

» Vendo coppia diffusori Grundig Box 1500 A Professional
Lun 19 Feb 2018 - 20:50 Da silver surfer

» Consiglio T Amp con bose + sub per locale pubblico
Lun 19 Feb 2018 - 19:09 Da blackpixie

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Lun 19 Feb 2018 - 17:41 Da lello64

» Acquisto giradischi
Lun 19 Feb 2018 - 14:07 Da Ivan

» [PN] Vendo alimentatore variabile ideale per lasse D o TA
Lun 19 Feb 2018 - 13:11 Da magistercylindrus

Statistiche
Abbiamo 11432 membri registrati
L'ultimo utente registrato è manuel-pablo

I nostri membri hanno inviato un totale di 807204 messaggi in 52379 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
22b5g41b5dw
 
scontin
 
p.cristallini
 
giucam61
 
Carlol
 
Ivan
 
Albert^ONE
 
sportyerre
 
SGH
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15512)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9356)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 49 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 45 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Carlol, SGH, SubitoMauro, vds

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


2 vie a 6dB: crossover in sicurezza, come?

Andare in basso

2 vie a 6dB: crossover in sicurezza, come?

Messaggio  Davidebender il Sab 25 Dic 2010 - 18:25

Come intuibile dal titolo molto evocativo, sono alla ricerca di un rapporto Fs/Ft per poter realizzare un crossover minimalista in un due vie, minimalista inteso come induttore + RC (woofer) / resistenza + condensatore (tweeter).

Purtroppo il timore di danneggiare il tweeter mi ha sempre fatto rimanere alla larga dai filtri del primo ordine su questi ultimi, mi chiedevo se qualcuno avesse esperienza nella costruzione di crossover di questo tipo e potesse darmi qualche dritta per "incrociare" un due vie a 6db senza correre rischi.

Avrei anche pensato di utilizzare solo l'induttore senza rete di compensazione di impedenza sul woofer, per "allungare" in alto il taglio, ammesso e non concesso che la gamma di riproduzione ottimale del mid-woofer gli consenta di salire.

So e capisco che ogni sistema va tarato in specifica ai trasduttori utilizzati, ma io in realtà cerco un punto di partenza per non distruggere il tweeter (es. Ft min 6dB/oct = 4*Fs).

Mi chiedevo infine quanto influisse la RLC nel funzionamento del butterworth di 1° ordine, in quanto con il picco di impedenza in prossimità dell'Fs il taglio potrebbe essere pericolosamente modificato in basso.

Vi ringrazio in anticipo per le delucidazioni e mi scuso se per caso ho fatto domande stupide.

Davide
avatar
Davidebender
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 51
Località : Lanciano
Impianto : sempre a basso volume, sigh.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2 vie a 6dB: crossover in sicurezza, come?

Messaggio  Fabio il Sab 25 Dic 2010 - 23:21

@Davidebender ha scritto:So e capisco che ogni sistema va tarato in specifica ai trasduttori utilizzati

Qualsiasi risposta sarebbe campata in aria.
Non c'è modo di prescindere da questi, dal loro caricamento e dalla potenza applicata.
Ci sono tweeter che dichiarano persino la Xmax, altri con volume di carico ecc.
Un esempio e il progettino Munis in voga tra i fedeli di TNT.
Usano un tweeter Ciare con volume di carico con risposta abbastanza lineare e in più sfruttano l'effetto baffle e la sensibilità del twweter, per incrociare più lontano i trasduttori, così l'ordine dei filtri è del primo grado.
Di solito i crossover sono cuciti sui traduttori, ma se parti dalla coda devi trovare i trasduttori adatti.

@Davidebender ha scritto:Mi chiedevo infine quanto influisse la RLC nel funzionamento del butterworth di 1° ordine, in quanto con il picco di impedenza in prossimità dell'Fs il taglio potrebbe essere pericolosamente modificato in basso.

Qui non ti seguo, RLC di cosa? parli delle celle di compensazione?
Se parli del filtro vero e proprio, un filtro con capacità e induttanza con Q standard è del secondo ordine (12db per ottava).
Ci sono due aspetti da considerare per quanto riguarda l'incolumità del tweeter, elettrico e meccanico.
Alla risonanza l'impedenza si impenna e questo squilibria l'attenuazione del filtro e di eventuali celle LPAD innalzando la tensione ai suoi capi nelle frequenze di quell'intervallo, e questo oltre a far strillare il tweeter lo può mettere anche KO.
Anche per questo si usano celle di compensazione di impedenza, oltre che di fase.
Sotto la risonanza, come negli altri trasduttori a bobina moibile, aumenta in modo esponenziale l'escursione e si può arrivare al danneggiamento meccanico, che dipende dalle caratteristiche fisiche del singolo tweeter.
Tornado al prologo è difficle stabilre a priori, senza l'analisi del progetto e dei componenti, quanto lontano devi tagliare con un primo ordine.
Potrei dirti che a 3 ottave stai sicuro ma è una cifra buttata li.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2 vie a 6dB: crossover in sicurezza, come?

Messaggio  Davidebender il Dom 26 Dic 2010 - 0:43

@Fabio ha scritto:Qui non ti seguo, RLC di cosa? parli delle celle di compensazione?

Esattamente, proprio perchè temevo il comportamento da te descritto.
3 ottave dall'Fs era il valore generico che avevo in mente anch'io, ovviamente dipende anche in larga parte dalla potenza applicata (che nel mio caso è nell'ordine dei 35w rms al massimo, 15-20 di ascolto medio).

Il tweeter in questione è questo http://www.ciare.com/pdf/catalogo/CT200.pdf , e il woofer che uso nel sistema a 2 vie è http://www.ciare.com/pdf/catalogo/CW161N.pdf

Per ora sono monitor da 18 litri bass reflex con accordo a 60hz; vorrei trasformarle in floorstanding da 34 lt e accordo a 40hz, realizzando un crossover che mi dia maggiore amalgama. Al momento utilizzo un 3khz 12/12 butterworth, per compensazione di impedenza ho solo la RC sul woofer.

E' il mio primo sistema, molto economico e realizzato senza particolari attenzioni alle emissioni baffle e alle fasi, ma mi piace davvero molto il risultato che ho ottenuto, mi mancano una maggiore discesa e un passaggio meno netto tra i due componenti Smile
avatar
Davidebender
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 51
Località : Lanciano
Impianto : sempre a basso volume, sigh.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2 vie a 6dB: crossover in sicurezza, come?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum