T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Consiglio cuffie in-ear
Oggi alle 17:30 Da Giancarlo Campesan

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Oggi alle 17:15 Da davidcop68

» Quale Gira ?
Oggi alle 17:03 Da kalium

» Clip... altro che Klipsh
Oggi alle 16:35 Da Calbas

» Nuovo TAMP
Oggi alle 15:06 Da RAIS

» Vendo bookshelf Monovia [150 euro]
Oggi alle 14:45 Da MrTheCarbon

»  [PA] Vendo Amplificatore Audio Analogue Puccini SE
Oggi alle 14:30 Da mastri81

» (PA) Boston Acustics VR940
Oggi alle 14:21 Da mastri81

» [SS] Trevi AVX 575 minidiffusori attivi
Oggi alle 11:16 Da Aunktintaun

» Software APM Tool Lite
Oggi alle 10:43 Da gubos

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Oggi alle 10:27 Da gubos

» I cavi di potenza, questi sconosciuti
Oggi alle 10:11 Da Aunktintaun

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Oggi alle 0:09 Da IlTossico

» ALIENTEK D8
Ieri alle 23:52 Da giucam61

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Ieri alle 23:50 Da giucam61

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Ieri alle 20:11 Da natale55

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Ieri alle 19:37 Da andzoff

» quale classe T economico più musicale?
Ieri alle 17:11 Da giucam61

» trasformare portatile vaio in media center per monitor fullhd e impianto hifi
Ieri alle 14:53 Da Sigmud

» Caterham Seven Exclusive
Ieri alle 10:47 Da giucam61

»  Quale amplificatore classe T
Ieri alle 9:36 Da andzoff

» Consiglio lettore Blu-ray
Ieri alle 9:21 Da gianni1879

» Il numero uno ci ha lasciati...
Ieri alle 8:29 Da giucam61

» NuforceDDa 120
Ieri alle 8:16 Da giucam61

» POPU VENUS
Ieri alle 7:55 Da gigetto

» Scelta amplificatore, mi aiutate?
Ieri alle 7:42 Da gigetto

» abrahamsen audio
Lun 24 Apr 2017 - 19:57 Da giucam61

» Ho dato una svecchiata al layout del forum
Lun 24 Apr 2017 - 15:09 Da RAIS

» Costruzione impianto audio...soundbar, 2.1 o 5.1?
Lun 24 Apr 2017 - 14:07 Da nerone

» Quale ampli per Douk dac e diffusori Bellino?
Lun 24 Apr 2017 - 12:03 Da Giovanni duck

Statistiche
Abbiamo 10764 membri registrati
L'ultimo utente registrato è seur2000

I nostri membri hanno inviato un totale di 784401 messaggi in 50988 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
kalium
 
gigetto
 
Motogiullare
 
nerone
 
Aunktintaun
 
gianni1879
 
uncletoma
 
Egidio Catini
 
Zio
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8915)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea :: 6 Registrati, 0 Nascosti e 62 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

clark78, Egidio Catini, Giancarlo Campesan, Motogiullare, tafkap64, Tinomn

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

NVA, Diego nardi e gli Audioti

Pagina 3 di 20 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 11 ... 20  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  settore 7-g il Mar 14 Dic 2010 - 23:56

@piero7 ha scritto:Porcaccia miseria! Ce l'ho pure io un NVA Shocked

Presto, presto......svendi(me)lo!! Hehe
avatar
settore 7-g
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.04.08
Numero di messaggi : 1678
Località : Arezzo
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: MF VdacII + Varie + Thorens td160
Amplificatore: Pre-finale Naim
Diffusori : Claravox euritmica
Cavi: kimber-NVA
Cuffia: Beyer dt990 pro


Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  piero7 il Mer 15 Dic 2010 - 0:00

@Stentor ha scritto:
@piero7 ha scritto:ahhhhhhhhhhhhhhhh ecco il perché dell'avvocatura d'ufficio dell'NVA!!! Laughing Il vu cumprà ce l'ha in vendita un po' di frattaglie incollate con l'attack senza viti perché si sente meglio!!!

Hehe Hehe Hehe Hehe

Patetico! Sick

Nota: Si parlava di tecnica, di montaggio, cablaggio etc etc non di ascolto!! I Santoni che non capiscono una mazza di tecnica e che pensano che una patata e una ciliegia so la stessa cosa perché appartengono tutte due al mondo vegetale, e perciò non fa differenza, si astengano dal dire boiate! Se non s'interessano di sapere il come ed il perché le cose funzionano, tacciano. Questo non è un post in cui si giudica il "medio alto" o "il micro contrasto". Infatti Nardi parla SOLO dal punto di vista tecnico realtivo all'oggetto e di come, incomprensibilmente, una boiata arraffazzonata in una maniera così pedestre, instabile e che oscilla facilmente (ed infatti il costruttore ti impone di prendere i suoi cavi per minimizzare queste oscillazione e nardi deduce che sia proprio all'impedenza di quei cavi che si stabilizzi l'ampli) e con alta possibilità di rottura proprio per com'è tirato per il collo possa incontrare i gusti degli Audioti (LO DICE NARDI CHE SONO AUDIOTI)

Su diyaudio c'è poca roba circa NVA, e quel poco che c'è è sullo stesso stile di nardi... Hehe

E dai Piero ...non è questione di vita o morte ...o fiducia al governo.

"E dai" lo dici a me??? Shocked

Ecco, per il resto, compratevi la rivista...

avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  Stentor il Mer 15 Dic 2010 - 0:02

@piero7 ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@piero7 ha scritto:ahhhhhhhhhhhhhhhh ecco il perché dell'avvocatura d'ufficio dell'NVA!!! Laughing Il vu cumprà ce l'ha in vendita un po' di frattaglie incollate con l'attack senza viti perché si sente meglio!!!

Hehe Hehe Hehe Hehe

Patetico! Sick

Nota: Si parlava di tecnica, di montaggio, cablaggio etc etc non di ascolto!! I Santoni che non capiscono una mazza di tecnica e che pensano che una patata e una ciliegia so la stessa cosa perché appartengono tutte due al mondo vegetale, e perciò non fa differenza, si astengano dal dire boiate! Se non s'interessano di sapere il come ed il perché le cose funzionano, tacciano. Questo non è un post in cui si giudica il "medio alto" o "il micro contrasto". Infatti Nardi parla SOLO dal punto di vista tecnico realtivo all'oggetto e di come, incomprensibilmente, una boiata arraffazzonata in una maniera così pedestre, instabile e che oscilla facilmente (ed infatti il costruttore ti impone di prendere i suoi cavi per minimizzare queste oscillazione e nardi deduce che sia proprio all'impedenza di quei cavi che si stabilizzi l'ampli) e con alta possibilità di rottura proprio per com'è tirato per il collo possa incontrare i gusti degli Audioti (LO DICE NARDI CHE SONO AUDIOTI)

Su diyaudio c'è poca roba circa NVA, e quel poco che c'è è sullo stesso stile di nardi... Hehe

E dai Piero ...non è questione di vita o morte ...o fiducia al governo.

"E dai" lo dici a me??? Shocked

Ecco, per il resto, compratevi la rivista...


Domani la compro ...a questo punto sono curioso di leggere

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  piero7 il Mer 15 Dic 2010 - 0:03

@settore 7-g ha scritto:
@piero7 ha scritto:Porcaccia miseria! Ce l'ho pure io un NVA Shocked

Presto, presto......svendi(me)lo!! Hehe

Non è in vendita, al massimo lo regalo...

E comunque non suona per niente male, visto poi quello che costa Laughing
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  madqwerty il Mer 15 Dic 2010 - 0:07

@piero7 ha scritto:ahhhhhhhhhhhhhhhh ecco il perché dell'avvocatura d'ufficio dell'NVA!!! Laughing Il vu cumprà ce l'ha in vendita un po' di frattaglie incollate con l'attack senza viti perché si sente meglio!!!
Hehe Hehe Hehe Hehe
Patetico! Sick
Piero, dacci un taglio.. Ironic

sto finendo i tentativi amichevoli di calmare le acque,
il mio precedente discorso sulle battaglie senza fine (e quindi senza motivo di essere condotte con tanta foga) riguarda chiunque,
avanti così (conosci la dinamica) la strada di questo thread è breve, molto..

molla l'osso e torniamo in carreggiata dai Wink hai lo schema del cinesone? perchè lo ritieni concettualmente simile al NVA?
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  Barone Rosso il Mer 15 Dic 2010 - 0:17

Qui c'è pure un commento sul suono ....
http://www.diyaudio.com/forums/solid-state/31408-nva-amplifier-info-sought.html

Direi positivo, ma con alcuni ma?
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  piero7 il Mer 15 Dic 2010 - 0:18

@madqwerty ha scritto:
@piero7 ha scritto:ahhhhhhhhhhhhhhhh ecco il perché dell'avvocatura d'ufficio dell'NVA!!! Laughing Il vu cumprà ce l'ha in vendita un po' di frattaglie incollate con l'attack senza viti perché si sente meglio!!!
Hehe Hehe Hehe Hehe
Patetico! Sick
Piero, dacci un taglio.. Ironic

sto finendo i tentativi amichevoli di calmare le acque,
il mio precedente discorso sulle battaglie senza fine (e quindi senza motivo di essere condotte con tanta foga) riguarda chiunque,
avanti così (conosci la dinamica) la strada di questo thread è breve, molto..

molla l'osso e torniamo in carreggiata dai Wink hai lo schema del cinesone? perchè lo ritieni concettualmente simile al NVA?

Siete voi che dovete darci un taglio non io!!!

Ma che vi credete che consento a quel coso di fare quello che vuole???? Ma non si può aprire una discussione che arriva lui e da giudizi sulle persone senza che nessuno l'ha nominato, messo in mezzo e neanche pensato? Ha modificato il messaggio, ma io l'ho letto il suo primo messaggio prima che lo modificasse. Ma che ti credi, che siamo facce di gomma come lui? Ve l'ho segnalata la discussione e non avete fatto nulla voi moderatori, ve l'ho segnalata una seconda volta e niente di nuovo. Ma io ho letto quello che ha scritto. Si parla di tecnica e arriva lui a difendere le sue vendite future e la mette sul personale perché è chiaro che l'ha messa sul personale lui... O pensi che solo per il fatto che abbia modificato la risposta questo cambi che le sue idiozie erano rivolte a me e questo senza nessun motivo, ma solo per difendere le sue possibili vendite future?

E che cavolo...
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  schwantz34 il Mer 15 Dic 2010 - 1:26

A proposito visto che l'avevo detto ecco lo scambio epistolare con il venditore dell'ap 50 "analizzato" da nardi ...



- ciao mi spedisci per favore le foto ?


> ho messo in annuncio parecchie cose, quali di queste sono di Suo interesse?

-salve ,nva , grazie


>Gentile Sergio,
come da Sua richiesta, Le invio le foto dell’NVA. Sono a Sua disposizione per ulteriori informazioni

-volevo chiederle se l'amp ha avuto o ha dei problemi ?

dopo un po di tempo non avendo risposte scrissi :

-le ho posto domande troppo difficili ? :-)



>Le Sue domande sono semplici come la mia risposta.
L'NVA è perfettamente funzionante e non mi ha mai dato problemi.
La prova è stata fatta dal Nardi in quanto a suo dire gli Inglesi non sanno fare gli amplificatori, mentre ha potuto toccare con mano che questo apparecchio funziona e suona egregiamente.
Unica avvertenza ( ma magari Lei lo sa meglio di me) con L'NVA si devono usare solo i cavi consigliati.da loro.




questo è quanto ...ognuno tragga le proprie considerazioni ...

allego anche le foto che mi spedii













per la cronaca , il modello in questione è quello di 15 anni fa .
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  schwantz34 il Mer 15 Dic 2010 - 1:45

Vorrei aggiungere, spero non si offenda , una frase piuttosto eloquente di un forumista , educato e discreto , che mi ha scritto in mp proprio stasera riguardo ai suoi pre + finale nva :

"Questo per dirti che magari sul lato tecnico costruttivo si può dire di tutto, se si dispone di conoscenze, e certamente io non sono in grado di smentirle ma di sicuro posso dire che fino ad ora è stato il miglior impianto audio che abbia mai posseduto e sentito "


buonanotte ...
Sleep
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  dude il Mer 15 Dic 2010 - 10:34

L'anno scorso c'è stato un intenso cross-posting da parte di un utente deluso dal servizio post vendita di NVA e ricordo che Richard Dunn dovette intervenire personalmente su Vhf e su altri forum per tutelarsi, in questo caso cosa dovrebbe fare? Che senso ha un simile sparare a zaro da parte di un collega? Mah !
Dire che gli inglesi non sappiano fare gli amplificatori è affermazione credibile quanto dire che io non so farmi le pippe Laughing
Fra l'altro la metà delle critiche fatte all'NVA potrebbe farsi anche ai Nait 1 o 2 di Naim amplificatori deliziosi sui quali spero nessuno voglia defecare, eppure anche naim vincolava la garanzie all'uso di cavi naim di potenza e nessuno si è mai scandalizzato
Guarda QUI

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  MaurArte il Mer 15 Dic 2010 - 10:47

Con gli inglesi c'è sempre da tenere gli occhi aperti,vedi Musical Fidekity A1 ed il suo stadio di preamplficazione piuttosto "originale" per non dire altro.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7251
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  schwantz34 il Mer 15 Dic 2010 - 10:55

@MaurArte ha scritto:Con gli inglesi c'è sempre da tenere gli occhi aperti,vedi Musical Fidekity A1 ed il suo stadio di preamplficazione piuttosto "originale" per non dire altro.

Maurizio , ma perchè generalizzi ? GLi inglesi , gli ammaragani , gli italiani , ogni progettista ha una sua linea e una sua cifra stilistica , accomunare tutti per nazionalita' mi pare una generalizzazione forzata ....l'a1 , che mi pare tra l'altro hai avuto in riparazione , era quello di Erico se non vado errato , è diverso da un creek , linn, magnum , onix , mission (aura), roksan , rega , exposure e ribadisco per quanto mi riguarda è il suono il parametro principale , per me , il resto è accademia , avere un prodotto ben costruito con cablature ordinate etc pero' malsuonante ...avrai capito ...
come diceva quel tale ? "in teoria un impianto hifi servirebbe per ascoltare musica " (bene) aggiungo io ...
ciao
s.

ps: a proposito poi come è andata con il mf di Erico ?


Ultima modifica di schwantz34 il Mer 15 Dic 2010 - 11:05, modificato 1 volta
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  MaurArte il Mer 15 Dic 2010 - 10:58

@schwantz34 ha scritto:
@MaurArte ha scritto:Con gli inglesi c'è sempre da tenere gli occhi aperti,vedi Musical Fidekity A1 ed il suo stadio di preamplficazione piuttosto "originale" per non dire altro.

Maurizio , ma perchè generalizzi ? GLi inglesi , gli ammaragani , gli italiani , ogni progettista ha una sua linea e una sua cifra stilistica , accomunare tutti per nazionalita' mi pare una generalizzazione forzata ....l'a1 , che mi pare tra l'altro hai avuto in riparazione , era quello di Erico se non vado errato , è diverso da un creek , linn, magnum , onix , mission (aura), roksan , rega , exposure e ribadisco per quanto mi riguarda è il suono il parametro principale , per me , il resto è accademia , avere un prodotto ben costruito con cablature ordinate etc pero' malsuonante ...avrai capito ...
come diceva quel tale ? "in teoria un impianto hifi servirebbe per ascoltare musica " (bene) aggiungo io ...
ciao
s.

Quelli che ho visto ed avuto erano tutti "originali" e ti parlo di Naim,Quad,MF.
Sto cercando il numero di CHF per guardare lo schema dell'NVA
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7251
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  Barone Rosso il Mer 15 Dic 2010 - 10:58

@dude ha scritto:
Fra l'altro la metà delle critiche fatte all'NVA potrebbe farsi anche ai Nait 1 o 2 di Naim amplificatori deliziosi sui quali spero nessuno voglia defecare, eppure anche naim vincolava la garanzie all'uso di cavi naim di potenza e nessuno si è mai scandalizzato
Guarda QUI

Visto che lo hai citato, eccolo:
http://www.tnt-audio.com/ampli/nait.html

Da notare che si tratta di prodotti inizio e meta anni '80.
Quindi le tecniche di produzione usate erano quelle degli anni '80.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  schwantz34 il Mer 15 Dic 2010 - 11:04

@MaurArte ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:
@MaurArte ha scritto:Con gli inglesi c'è sempre da tenere gli occhi aperti,vedi Musical Fidekity A1 ed il suo stadio di preamplficazione piuttosto "originale" per non dire altro.

Maurizio , ma perchè generalizzi ? GLi inglesi , gli ammaragani , gli italiani , ogni progettista ha una sua linea e una sua cifra stilistica , accomunare tutti per nazionalita' mi pare una generalizzazione forzata ....l'a1 , che mi pare tra l'altro hai avuto in riparazione , era quello di Erico se non vado errato , è diverso da un creek , linn, magnum , onix , mission (aura), roksan , rega , exposure e ribadisco per quanto mi riguarda è il suono il parametro principale , per me , il resto è accademia , avere un prodotto ben costruito con cablature ordinate etc pero' malsuonante ...avrai capito ...
come diceva quel tale ? "in teoria un impianto hifi servirebbe per ascoltare musica " (bene) aggiungo io ...
ciao
s.

Quelli che ho visto ed avuto erano tutti "originali" e ti parlo di Naim,Quad,MF.
Sto cercando il numero di CHF per guardare lo schema dell'NVA

Non voglio fare una difesa a oltranza dei prodotti hi fi inglesi , che a mio modesto parere sono gran prodotti generalmente , posso dire e concludo che avendo sentito molti marchi americani , italiani , inglesi etc ... che gli NVA a prescindere dal rapporto prezzo/qualita' (elevatissimo) suonano , se messi nelle condizioni in cui devono essere messi per suonare bene, in maniera OTTIMA (per me , ma mi pare di non esser l'unico) , schema non schema , accademia o meno.
ciao
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  madqwerty il Mer 15 Dic 2010 - 11:08

@piero7 ha scritto:
Siete voi che dovete darci un taglio non io!!!
Ma che vi credete che consento a quel coso di fare quello che vuole???? Ma non si può aprire una discussione che arriva lui e da giudizi sulle persone senza che nessuno l'ha nominato, messo in mezzo e neanche pensato? Ha modificato il messaggio, ma io l'ho letto il suo primo messaggio prima che lo modificasse. Ma che ti credi, che siamo facce di gomma come lui? Ve l'ho segnalata la discussione e non avete fatto nulla voi moderatori, ve l'ho segnalata una seconda volta e niente di nuovo. Ma io ho letto quello che ha scritto. Si parla di tecnica e arriva lui a difendere le sue vendite future e la mette sul personale perché è chiaro che l'ha messa sul personale lui... O pensi che solo per il fatto che abbia modificato la risposta questo cambi che le sue idiozie erano rivolte a me e questo senza nessun motivo, ma solo per difendere le sue possibili vendite future?
E che cavolo...
allora, io il messaggio originale a cui fai riferimento non l'ho mai letto,
peraltro se l'autore stesso ha "ritrattato",
vorrà dire che lui stesso dissente da ciò che ha detto in precedenza.. Rolling Eyes

le teorie portate avanti sono 2 :
1) è pensato e fatto in modo quantomeno "originale", ciò si riflette sulle restrizioni d'uso, che sono cmq ben evidenziate dal suo stesso produttore, entrambi sono fatti oggettivi.
2) si sente bene, un fatto soggettivo, ma pur sempre fatto è.

le due "fazioni" cercano uno confronto-scontro che è di fatto impossibile da attuarsi perchè entrambi se la giocano su piani differenti tra loro,
questa contrapposizione (sbagliata per definizione) emerge ovunque si parli di questi prodotti, quindi anche qui,
in termini simili a quanto avviene altrove con altri attori e altre situazioni (non solo qui si legge "è fatto strano / suona bene")

non è necessario "personalizzare" la discussione portandola su chi porta avanti quale opinione (con gli eventuali perchè),
possiamo tranquillamente rimanere sul confronto delle opinioni..
regola che ovviamente vale per chiunque, in qualunque discussione
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  schwantz34 il Mer 15 Dic 2010 - 11:16

@madqwerty ha scritto:
@piero7 ha scritto:
Siete voi che dovete darci un taglio non io!!!
Ma che vi credete che consento a quel coso di fare quello che vuole???? Ma non si può aprire una discussione che arriva lui e da giudizi sulle persone senza che nessuno l'ha nominato, messo in mezzo e neanche pensato? Ha modificato il messaggio, ma io l'ho letto il suo primo messaggio prima che lo modificasse. Ma che ti credi, che siamo facce di gomma come lui? Ve l'ho segnalata la discussione e non avete fatto nulla voi moderatori, ve l'ho segnalata una seconda volta e niente di nuovo. Ma io ho letto quello che ha scritto. Si parla di tecnica e arriva lui a difendere le sue vendite future e la mette sul personale perché è chiaro che l'ha messa sul personale lui... O pensi che solo per il fatto che abbia modificato la risposta questo cambi che le sue idiozie erano rivolte a me e questo senza nessun motivo, ma solo per difendere le sue possibili vendite future?
E che cavolo...
allora, io il messaggio originale a cui fai riferimento non l'ho mai letto,
peraltro se l'autore stesso ha "ritrattato",
vorrà dire che lui stesso dissente da ciò che ha detto in precedenza.. Rolling Eyes

le teorie portate avanti sono 2 :
1) è pensato e fatto in modo quantomeno "originale", ciò si riflette sulle restrizioni d'uso, che sono cmq ben evidenziate dal suo stesso produttore, entrambi sono fatti oggettivi.
2) si sente bene, un fatto soggettivo, ma pur sempre fatto è.

le due "fazioni" cercano uno confronto-scontro che è di fatto impossibile da attuarsi perchè entrambi se la giocano su piani differenti tra loro,
questa contrapposizione (sbagliata per definizione) emerge ovunque si parli di questi prodotti, quindi anche qui,
in termini simili a quanto avviene altrove con altri attori e altre situazioni (non solo qui si legge "è fatto strano / suona bene")

non è necessario "personalizzare" la discussione portandola su chi porta avanti quale opinione (con gli eventuali perchè),
possiamo tranquillamente rimanere sul confronto delle opinioni..
regola che ovviamente vale per chiunque, in qualunque discussione


aggiungo marco , che il livello di maleducazione del tizio a cui poc'anzi replicato sta diventando intollerabile , io francamente sono stufo di essere insultato da codesto personaggio che pare libero di lanciare le proprie invettive ma SOPRATUTTO insulti al sottoscritto senza alcun contrasto (mi si da' del cane, vucumpra , omino , insulso e tutto quel florilegio di epiteti che un maleducato della peggiore specie ha in repertorio ) . E' ora di smetterla , e non facciamo finta di niente per cortesia ...serie "volemose bene"
grazie
s.
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  rattaman il Mer 15 Dic 2010 - 11:32

RAGAZZI è NATALE Kiss Gift Gift Gift
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  porfido il Mer 15 Dic 2010 - 12:09

@madqwerty ha scritto:
le teorie portate avanti sono 2 :
1) è pensato e fatto in modo quantomeno "originale", ciò si riflette sulle restrizioni d'uso, che sono cmq ben evidenziate dal suo stesso produttore, entrambi sono fatti oggettivi.
2) si sente bene, un fatto soggettivo, ma pur sempre fatto è.

le due "fazioni" cercano uno confronto-scontro che è di fatto impossibile da attuarsi perchè entrambi se la giocano su piani differenti tra loro,
questa contrapposizione (sbagliata per definizione) emerge ovunque si parli di questi prodotti, quindi anche qui,
in termini simili a quanto avviene altrove con altri attori e altre situazioni (non solo qui si legge "è fatto strano / suona bene")


Grandissimo Marco, esatto!
Che l'arnese sia cablato ed assemblato in maniera assurda è palese: finali incollati, schede incollate su pezzetti di legno per evitare le viti (quando ne esistono in nylon), cablato e retto dalle stesse saldature in alcune parti, etc. etc. ....
Che le considerazioni di Nardi tecnicamente parlando provengano da una fonte di altissimo livello (e quindi QUASI inoppugnabili) è altrettanto palese....
Ma non dimentichiamoci che Nardi l'arnese non l'ha proprio ascoltato!
Ed è altrettanto evidente come NON AVENDOLO ASCOLTATO le disquisizioni tecniche sono sì importantissime e fondamentali, ma manca il contradditorio generato dal confrontare ad esse il fine ultimo per cui l'arnese è stato progettato, ovvero la riproduzione musicale... Visto poi che stiamo parlando di prodotti con una larga schiera di utenti entusiasti, bè, 'sti cacchi, l'ascolto non può essere una condizione trascurabile nel voler per forza emettere un verdetto sulle creazioni di Dunn....
Se mi permettete, Nardi fa benissimo a sviscerare il suo pensiero sul suddetto amplificatore, ma di certo mi lascia un pò basito il precedente proprietario che gli commissiona di inserirci, conservando il cabinet, due "Gnignette" che altro non sono che due gainclone con 3875 (o 76?).... Boh....
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  schwantz34 il Mer 15 Dic 2010 - 12:20

@porfido ha scritto:
@madqwerty ha scritto:
le teorie portate avanti sono 2 :
1) è pensato e fatto in modo quantomeno "originale", ciò si riflette sulle restrizioni d'uso, che sono cmq ben evidenziate dal suo stesso produttore, entrambi sono fatti oggettivi.
2) si sente bene, un fatto soggettivo, ma pur sempre fatto è.

le due "fazioni" cercano uno confronto-scontro che è di fatto impossibile da attuarsi perchè entrambi se la giocano su piani differenti tra loro,
questa contrapposizione (sbagliata per definizione) emerge ovunque si parli di questi prodotti, quindi anche qui,
in termini simili a quanto avviene altrove con altri attori e altre situazioni (non solo qui si legge "è fatto strano / suona bene")


Grandissimo Marco, esatto!
Che l'arnese sia cablato ed assemblato in maniera assurda è palese: finali incollati, schede incollate su pezzetti di legno per evitare le viti (quando ne esistono in nylon), cablato e retto dalle stesse saldature in alcune parti, etc. etc. ....
Che le considerazioni di Nardi tecnicamente parlando provengano da una fonte di altissimo livello (e quindi QUASI inoppugnabili) è altrettanto palese....
Ma non dimentichiamoci che Nardi l'arnese non l'ha proprio ascoltato!
Ed è altrettanto evidente come NON AVENDOLO ASCOLTATO le disquisizioni tecniche sono sì importantissime e fondamentali, ma manca il contradditorio generato dal confrontare ad esse il fine ultimo per cui l'arnese è stato progettato, ovvero la riproduzione musicale... Visto poi che stiamo parlando di prodotti con una larga schiera di utenti entusiasti, bè, 'sti cacchi, l'ascolto non può essere una condizione trascurabile nel voler per forza emettere un verdetto sulle creazioni di Dunn....
Se mi permettete, Nardi fa benissimo a sviscerare il suo pensiero sul suddetto amplificatore, ma di certo mi lascia un pò basito il precedente proprietario che gli commissiona di inserirci, conservando il cabinet, due "Gnignette" che altro non sono che due gainclone con 3875 (o 76?).... Boh....

sarebbe anche bello se ci fosse la possiblita ' del diritto di replica da parte di Dunn , relativamente alle "critiche" di Nardi sulle scelte progettuali , lasciamo perdere lo scherno gratuito dei SOLITI maleducati ...quelli purtroppo sono irrecuperabili ...

ps:il proprietario ribadisco lo ha messo in vendita poi quel "nva" che a quanto pare di nva conserva solo l'involucro esterno ....

ps: Porfido , se nardi è una fonte di altissimo livello , Dunn non è da meno fa parte della storia dell hifi britannico , lavora nel settore da 40 anni , una sua azienda , la tresham è stata venduta a Mission ...ricordiamoci sempre di chi stiamo parlando , please , non è certo un hobbysta ...
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  porfido il Mer 15 Dic 2010 - 12:30

@schwantz34 ha scritto:
sarebbe anche bello se ci fosse la possiblita ' del diritto di replica da parte di Dunn , relativamente alle "critiche" di Nardi sulle scelte progettuali , lasciamo perdere lo scherno gratuito dei SOLITI maleducati ...quelli purtroppo sono irrecuperabili ...

ps:il proprietario ribadisco lo ha messo in vendita poi quel "nva" che a quanto pare di nva conserva solo l'involucro esterno ....

ps: Porfido , se nardi è una fonte di altissimo livello , Dunn non è da meno fa parte della storia dell hifi britannico , lavora nel settore da 40 anni , una sua azienda , la tresham è stata venduta a Mission ...ricordiamoci sempre di chi stiamo parlando , please , non è certo un hobbysta ...

Certo! Ci mancherebbe!
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  piero7 il Mer 15 Dic 2010 - 13:32

@madqwerty ha scritto:
@piero7 ha scritto:
Siete voi che dovete darci un taglio non io!!!
Ma che vi credete che consento a quel coso di fare quello che vuole???? Ma non si può aprire una discussione che arriva lui e da giudizi sulle persone senza che nessuno l'ha nominato, messo in mezzo e neanche pensato? Ha modificato il messaggio, ma io l'ho letto il suo primo messaggio prima che lo modificasse. Ma che ti credi, che siamo facce di gomma come lui? Ve l'ho segnalata la discussione e non avete fatto nulla voi moderatori, ve l'ho segnalata una seconda volta e niente di nuovo. Ma io ho letto quello che ha scritto. Si parla di tecnica e arriva lui a difendere le sue vendite future e la mette sul personale perché è chiaro che l'ha messa sul personale lui... O pensi che solo per il fatto che abbia modificato la risposta questo cambi che le sue idiozie erano rivolte a me e questo senza nessun motivo, ma solo per difendere le sue possibili vendite future?
E che cavolo...
allora, io il messaggio originale a cui fai riferimento non l'ho mai letto,
peraltro se l'autore stesso ha "ritrattato",
vorrà dire che lui stesso dissente da ciò che ha detto in precedenza.. Rolling Eyes

le teorie portate avanti sono 2 :
1) è pensato e fatto in modo quantomeno "originale", ciò si riflette sulle restrizioni d'uso, che sono cmq ben evidenziate dal suo stesso produttore, entrambi sono fatti oggettivi.
2) si sente bene, un fatto soggettivo, ma pur sempre fatto è.

le due "fazioni" cercano uno confronto-scontro che è di fatto impossibile da attuarsi perchè entrambi se la giocano su piani differenti tra loro,
questa contrapposizione (sbagliata per definizione) emerge ovunque si parli di questi prodotti, quindi anche qui,
in termini simili a quanto avviene altrove con altri attori e altre situazioni (non solo qui si legge "è fatto strano / suona bene")

non è necessario "personalizzare" la discussione portandola su chi porta avanti quale opinione (con gli eventuali perchè),
possiamo tranquillamente rimanere sul confronto delle opinioni..
regola che ovviamente vale per chiunque, in qualunque discussione

Mad, a me dell'NVA me ne importa meno di zero...

Questo NON e' vhf in cui l'utente medio parla e disquisisce sul medio basso, del suono dei fusibili ed altre amenità del genere. E' un forum che è indissolubilmente legato al DIY in cui articoli tecnici, spiegazioni su perché e sul percome tecnicamente una cosa funziona e come funziona, in cui la parte tecnico didattica è parte fondamentale. Ed è per questa ragione che ho, dopo aver letto l'articolo su CHF, suggerito di acquistare la rivista. Non si sta parlando della mia opinione, ma ho semplicemente riferito, avendolo letto, e conoscendo la persona che professionalmente, a differenza di qualche quaquaraqua che parla di opinioni personali, non ha bisogno di mie difese di ufficio. Nardi NON PARLA DI ASCOLTO E DI COME SUONA, perché l'esemplare in suo possesso era rotto! Ed ha riciclato il contenitore per metteri dentro un ciciop, come lo chiama lui, ed ha commentato, e a non a torto, l'astrusità della costruzione, della realizzazione e sopratutto della parte elettrica e costruttiva dell'apparato, e di come, nonostante la pubblicità NVA parli di semplicità di progettazione, visto lo schema elettrico da lui ricavato facendo il reverse eingenering delle schede (fatte in modo pedestre, sempre parole di Nardi), è un guazzabuglio di cose arraffazzonate giusto per funzionare senza garanzie per il futuro. E infatti, quell'esemplare s'è rotto e Nardi non l'ha manco riparato, ma buttato nella monnezza tutto per riciclare il contenitore....

Se l'opinione di Nardi da fastidio al solito personaggio, che nascondendosi dietro ad un dito, difende (ma che gliene frega a lui poi? Mica gli ha violentato la nonna Nardi!) un oggetto come se difendesse l'onore della famiglia e se la prende con me, quando invece io ho solo riportato quanto Nardi ha scritto, se permetti, a me questo da fastidio.

La verità, è che questo forum a quel personaggio serve solo come vetrina per fare commercio. Ed è per questo che se la prende tanto a cuore per la difesa a oltranza, tra l'altro senza avere la minima competenza tecnica e quindi di poter controbatter tecnicamente, agli appunti di Nardi, AGLI APPUNTI DI NARDI PERCHE' E' NARDI CHE SCRIVE QUELLE COSE, NON IO!!! Però rompe i maroni a me facendo le solite battutine idiote, provocando e poi correggendo il post, e cercando di mandare in vacca il post.

Ora, se a voi sta bene questo comportamento, a me no. E se la guerra che questo personaggino continua a fare a per difendere i suoi piccoli interessi di commercio a voi sta bene, faccio come lui, inizio a mandare in vacca tutti i post pure io, e trasformiamo in guazzabuglio tutto il forum. Tanto, basta provocare e poi correggere i post e tutto va bene. Giusto mad?


Ed è questo il succo del discorso, e dato che l'admin qui latita
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  piero7 il Mer 15 Dic 2010 - 13:35

Dimenticavo, a proposito dell'ampli cinese.

Se ce l'avete quell'ampli a bipolari cinese che ho messo la foto, provatelo come finale puro. E' davvero sorprendente, e non è uno scherzo.

Perché a differenza di qualche bancarellaro di porta portese o di forcella, io le prove le faccio, e non ho interessi di bottega da difendere...
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  piero7 il Mer 15 Dic 2010 - 13:37

@schwantz34 ha scritto:
@madqwerty ha scritto:
@piero7 ha scritto:
Siete voi che dovete darci un taglio non io!!!
Ma che vi credete che consento a quel coso di fare quello che vuole???? Ma non si può aprire una discussione che arriva lui e da giudizi sulle persone senza che nessuno l'ha nominato, messo in mezzo e neanche pensato? Ha modificato il messaggio, ma io l'ho letto il suo primo messaggio prima che lo modificasse. Ma che ti credi, che siamo facce di gomma come lui? Ve l'ho segnalata la discussione e non avete fatto nulla voi moderatori, ve l'ho segnalata una seconda volta e niente di nuovo. Ma io ho letto quello che ha scritto. Si parla di tecnica e arriva lui a difendere le sue vendite future e la mette sul personale perché è chiaro che l'ha messa sul personale lui... O pensi che solo per il fatto che abbia modificato la risposta questo cambi che le sue idiozie erano rivolte a me e questo senza nessun motivo, ma solo per difendere le sue possibili vendite future?
E che cavolo...
allora, io il messaggio originale a cui fai riferimento non l'ho mai letto,
peraltro se l'autore stesso ha "ritrattato",
vorrà dire che lui stesso dissente da ciò che ha detto in precedenza.. Rolling Eyes

le teorie portate avanti sono 2 :
1) è pensato e fatto in modo quantomeno "originale", ciò si riflette sulle restrizioni d'uso, che sono cmq ben evidenziate dal suo stesso produttore, entrambi sono fatti oggettivi.
2) si sente bene, un fatto soggettivo, ma pur sempre fatto è.

le due "fazioni" cercano uno confronto-scontro che è di fatto impossibile da attuarsi perchè entrambi se la giocano su piani differenti tra loro,
questa contrapposizione (sbagliata per definizione) emerge ovunque si parli di questi prodotti, quindi anche qui,
in termini simili a quanto avviene altrove con altri attori e altre situazioni (non solo qui si legge "è fatto strano / suona bene")

non è necessario "personalizzare" la discussione portandola su chi porta avanti quale opinione (con gli eventuali perchè),
possiamo tranquillamente rimanere sul confronto delle opinioni..
regola che ovviamente vale per chiunque, in qualunque discussione


aggiungo marco , che il livello di maleducazione del tizio a cui poc'anzi replicato sta diventando intollerabile , io francamente sono stufo di essere insultato da codesto personaggio che pare libero di lanciare le proprie invettive ma SOPRATUTTO insulti al sottoscritto senza alcun contrasto (mi si da' del cane, vucumpra , omino , insulso e tutto quel florilegio di epiteti che un maleducato della peggiore specie ha in repertorio ) . E' ora di smetterla , e non facciamo finta di niente per cortesia ...serie "volemose bene"
grazie
s.

STAI LONTANO DA ME! E vai a scherzare e fare battute con gli amici tuoi!!! CHIARO??

Cosa credi di avere l'esclusiva della battuta?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: NVA, Diego nardi e gli Audioti

Messaggio  schwantz34 il Mer 15 Dic 2010 - 13:47

ti dico solo che ti dovresti vergognare , hai dei grossi problemi e le tue parole lo testimoniano . Maleducato .
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 20 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 11 ... 20  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum