T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» que
Oggi alle 1:20 Da Allen smithee

» Consigli per ripristinare casse RCF BR45 e Electronic melody (CIARE)
Oggi alle 0:44 Da Snap

» DOPPIO SMSL-SA50 per piccolo ristorante con 4 diffusori
Oggi alle 0:37 Da dinamanu

» Primo giradischi
Oggi alle 0:25 Da giucam61

» alimentazione ampli The Wall
Ieri alle 23:48 Da Snap

» Consiglio Diffusori Pavimento
Ieri alle 22:21 Da p.cristallini

» Fruscio continuo su canale sinistro amplificatore.
Ieri alle 21:33 Da Zne

» ...and Kirishima for all!
Ieri alle 21:02 Da Aunktintaun

» Smsl ad18
Ieri alle 19:57 Da MaxDrou

» Alientek D8 usato come finale
Ieri alle 19:25 Da dieggs

» Consiglio subwoofer
Ieri alle 19:01 Da Zio Luca

» simulazione largabanda
Ieri alle 19:00 Da Luca Marchetti

» Consiglio negozi HiFi in zona Padova - Vicenza - Treviso
Ieri alle 17:07 Da Silver Black

» Help collegamenti......scusate l'ignoranza
Ieri alle 15:06 Da Snap

» (NA) Triangle Mimimun
Ieri alle 13:17 Da sonic63

» TDA 8954 per un sub, che ne pensate?
Ieri alle 13:06 Da franzfranz

» Aiutino per costruzione subwoofer
Ieri alle 12:54 Da Rcf_Sound

» (TO) - vendo B&W dm302 bookshelf 2 vie
Ieri alle 11:51 Da landrupp

» Dynaco A-25 ed altri diffusori aperiodici
Ieri alle 11:05 Da ph250

» La grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSL
Mar 21 Mar 2017 - 23:33 Da scontin

» Sostituzione condensatori uscita vecchio Pioneer PD-101
Mar 21 Mar 2017 - 21:06 Da andreac

» ALIENTEK D8
Mar 21 Mar 2017 - 21:03 Da Luca Marchetti

» (LE) Vendo Matrix M-Stage 1 Amplificatore Cuffie
Mar 21 Mar 2017 - 20:51 Da rhew90

» Posso usare un ta 2024
Mar 21 Mar 2017 - 20:12 Da RAIS

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Mar 21 Mar 2017 - 20:10 Da sh4d3

» POPU VENUS
Mar 21 Mar 2017 - 20:00 Da giucam61

» Analisi e Miglioramento Impianto
Mar 21 Mar 2017 - 17:48 Da Snap

» PC per la musica
Mar 21 Mar 2017 - 17:45 Da Snap

» Vendo Cayin 220 CU
Mar 21 Mar 2017 - 15:22 Da wolfman

» [ARGHHH!!!] ;)
Mar 21 Mar 2017 - 15:09 Da Alessandro Marchese

» Jbl vintage...quali si ,quali no...
Mar 21 Mar 2017 - 14:02 Da dinamanu

» Nad 1000 o nad c350
Mar 21 Mar 2017 - 10:24 Da Motogiullare

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Mar 21 Mar 2017 - 9:50 Da natale55

» Era meglio quando non sapevo..
Mar 21 Mar 2017 - 0:52 Da dinamanu

» sostituzione transistor ampli The Wall
Lun 20 Mar 2017 - 23:55 Da vinse

» (RM) Cuffie Nad Viso hp50
Lun 20 Mar 2017 - 23:20 Da kocozze

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Lun 20 Mar 2017 - 22:15 Da davidcop68

» US3, mi aiutate?
Lun 20 Mar 2017 - 21:41 Da vinse

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500w/4ohm con Alimentazione Lineare, Cavi Segnale, Potenza e Alimentazione, [540 Euro]
Lun 20 Mar 2017 - 21:14 Da MrTheCarbon

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Lun 20 Mar 2017 - 20:16 Da Aunktintaun

» Gabris amp Calypso
Lun 20 Mar 2017 - 19:54 Da natale55

» Rasp per il mio primo impiantino
Lun 20 Mar 2017 - 19:28 Da pigno

» TOPPING TP22 - dubbi su potenza
Lun 20 Mar 2017 - 18:05 Da giucam61

» Costruiti Cavi triple T, ma che delusione!
Lun 20 Mar 2017 - 15:46 Da ghiglie

» Autocostruzione casse
Lun 20 Mar 2017 - 14:58 Da Seti

» consiglio diffusori per due impianti
Lun 20 Mar 2017 - 11:57 Da perno

» Acquisto diffusori in stereo 2.0 o come frontali in un sistema 5.1
Lun 20 Mar 2017 - 0:13 Da davidcop68

» Amplificatore Harman Kardon Pm640 vxi problema canale destro
Dom 19 Mar 2017 - 20:44 Da vinse

» Surplus
Dom 19 Mar 2017 - 19:48 Da wolfman

» Tosca - Going Going Going
Dom 19 Mar 2017 - 17:59 Da eddy1963

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 157 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 204

I postatori più attivi della settimana
Snap
 
giucam61
 
dinamanu
 
Rcf_Sound
 
Allen smithee
 
MrTheCarbon
 
davidcop68
 
sonic63
 
vinse
 
scontin
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15422)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10260)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8847)
 

Statistiche
Abbiamo 10699 membri registrati
L'ultimo utente registrato è m4r4k

I nostri membri hanno inviato un totale di 782038 messaggi in 50830 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 25 utenti in linea :: 1 Registrato, 1 Nascosto e 23 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

pippo1999

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  gigi6c il Ven 10 Dic 2010 - 8:18

Posto questo nuovo argomento perchè penso che possa essere utile, magari anche se in passato si è già parlato, ma non ho trovato riscontri nella ricerca.
RINGRAZIO L'AMICO MAD per l'aiuto.
Mi capita spesso di avere a disposizione trasformatori anche di notevoli dimensioni ma ad un secondario, che come sapete generalmente per le applicazioni audio che utilizzano alimentatori duali NON POTREBBERO ANDARE BENE.
in passato ho utilizzato questo schema che va benissimo ma mi mancava LM 7924 il componente per il ramo negativo.

L'amico MAD mi ha postato questo schemino

da me modificato ed implementato cosi

Il trafo in questione è un bel bestioncino prelevato da un pannello elettrico in disuso.
SPERO SIA STATO UTILE

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  cucicu il Dom 20 Mag 2012 - 21:14

ci sono precauzioni da prendere? dovrei ottenere una tensione duale partendo da un trafo ad un singolo secondario, non sapevo si potesse fare senza LM78xx
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  mikelangeloz il Lun 21 Mag 2012 - 3:50

Grazie una manna dal cielo!
avatar
mikelangeloz
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 11.08.11
Numero di messaggi : 985
Località : Firenze - Verona
Occupazione/Hobby : Fare cose, vedere gente
Provincia (Città) : Come fosse Antani
Impianto : Naim Nait 5i - Opera Consonance Don Curzio - Sonus Faber Toy Tower e una sfilza di schedine con Volumio


https://volumio.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  francobast il Ven 13 Lug 2012 - 18:31

@gigi6c ha scritto:Posto questo nuovo argomento perchè penso che possa essere utile, magari anche se in passato si è già parlato, ma non ho trovato riscontri nella ricerca.
RINGRAZIO L'AMICO MAD per l'aiuto.
Mi capita spesso di avere a disposizione trasformatori anche di notevoli dimensioni ma ad un secondario, che come sapete generalmente per le applicazioni audio che utilizzano alimentatori duali NON POTREBBERO ANDARE BENE.
in passato ho utilizzato questo schema che va benissimo ma mi mancava LM 7924 il componente per il ramo negativo.

L'amico MAD mi ha postato questo schemino

da me modificato ed implementato cosi

Il trafo in questione è un bel bestioncino prelevato da un pannello elettrico in disuso.
SPERO SIA STATO UTILE
c'è qualcosa che non mi torna. l' avete provato?
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  MrTheCarbon il Ven 13 Lug 2012 - 19:34

quindi praticamente non fa altro che aggiungere un ramo centrale che in questo caso non sarà 0V ..

se hai un trasformatore che ti da 18Vac ti ritrovi (18-1.4)x 1.41 = 23.4V

e quindi se ho capito bene ti ritrovi uscenti dal trasformatore +11.7 - 0 - -11,7 in DC giusto?


mi sta venendo qualche idea con quei 2 trasformatori da ups 6V e 30A circa Hehe

moltiplicatore di tensione e quisto.. magari apparo qualcosa di interessante Laughing
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1390
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence


Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Dan73 il Ven 13 Lug 2012 - 22:26

@MrTheCarbon ha scritto:quindi praticamente non fa altro che aggiungere un ramo centrale che in questo caso non sarà 0V ..

se hai un trasformatore che ti da 18Vac ti ritrovi (18-1.4)x 1.41 = 23.4V

e quindi se ho capito bene ti ritrovi uscenti dal trasformatore +11.7 - 0 - -11,7 in DC giusto?


mi sta venendo qualche idea con quei 2 trasformatori da ups 6V e 30A circa Hehe

moltiplicatore di tensione e quisto.. magari apparo qualcosa di interessante Laughing
Partitore di tensione per implementare un cicuito di massa virtuale, i valori sono quelli misurando nella maniera giusta,

è stata usata nel Pomice.

avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  francobast il Ven 13 Lug 2012 - 22:30

ciao dan. faccio fatica a capire che giro fa la corrente.....ci devo pensare.
provo a guardare sto "pomice"
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Dan73 il Ven 13 Lug 2012 - 23:00

@francobast ha scritto:ciao dan. faccio fatica a capire che giro fa la corrente.....ci devo pensare.
provo a guardare sto "pomice"
Prova a pensare le due resistenze a valle del circuito raddrizzatore, esse dividono in due la tensione perchè sono uguali, avrai una caduta 12 V sulla prima e 12V sulla seconda, essendo delle differenze di potenziale A è +12 rispetto a B viceversa C è a -12 rispetto a B che essendo quindi in mezzo come potenziale ad un +12V e ad un -12V viene "virtualmente" definita massa.
Spero di non aver aumentato la confusione.

avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  francobast il Ven 13 Lug 2012 - 23:15

sto' "studiando" devi avere pazienza
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

esistono

Messaggio  salvo67 il Sab 14 Lug 2012 - 8:03

dei modulini dc/dc da 24..70in e 12+12..15+15..abbastanza puliti in uscita .
avatar
salvo67
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.06.12
Numero di messaggi : 94
Località : ex_ragusa>forli'
Impianto : pocotempo=tanteidee

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  francobast il Sab 14 Lug 2012 - 9:11

dico la mia:
un alimentatore del genere va bene a vuoto o con carichi "particolari":
supponiamo di collegare un ampli finale per esempio classe b con relativo carico.
la corrente che passa per il carico è la stessa che deve dividersi nelle 2 resistenze "partitore".
di che potenza le mettiamo? che rendimento ha un alimentatore cosi'?
spero che qualche esperto riesca a spiegare meglio
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Dan73 il Sab 14 Lug 2012 - 10:48

@francobast ha scritto:dico la mia:
un alimentatore del genere va bene a vuoto o con carichi "particolari":
supponiamo di collegare un ampli finale per esempio classe b con relativo carico.
la corrente che passa per il carico è la stessa che deve dividersi nelle 2 resistenze "partitore".
di che potenza le mettiamo? che rendimento ha un alimentatore cosi'?
spero che qualche esperto riesca a spiegare meglio
Mettendo due resistenze di 100k, come nel pomice, la corrente va quasi tutta al carico, il partitore si usa quando conviene.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  francobast il Sab 14 Lug 2012 - 11:09

ho provato a guardare ilpomice ma ho visto lo schema solo con presa centrale.
in ogni caso un amp operazionale credo rappresenti un carico abbastanza simmetrico.
immagina l' altoparlante collegato all' amplificatore di prima. l0 colleghi al + e alla massa. la corrente che attraversa il carico DEVE richiudersi. nel caso di un alimentatore con trasf. a presa centrale il circuito si richiude sulla presa centrale ma nel caso dell' ali qui' presentato il circuito si chiude con le resistenze del partitore (o da 100kohm).
spero di non dire cavolate. se è cosi' mi scuso con tutti ma aspetto spiegazioni....
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Andrea Zani il Sab 14 Lug 2012 - 12:50

il curcuito si usa anche per utilizzare una raddrizzatrice con un trafo a secondario singolo,si usano i diodi ma il principio è lo stesso
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  francobast il Sab 14 Lug 2012 - 13:10

@Andrea Zani ha scritto:il curcuito si usa anche per utilizzare una raddrizzatrice con un trafo a secondario singolo,si usano i diodi ma il principio è lo stesso
anche in questo caso la corrente del carico si richiude sui diodi (sempre secondo me)
io non dico che il circuito sia sbagliato ma che il suo utilizzo sia adatto a particolari condizioni.
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Andrea Zani il Sab 14 Lug 2012 - 15:06

@francobast ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:il curcuito si usa anche per utilizzare una raddrizzatrice con un trafo a secondario singolo,si usano i diodi ma il principio è lo stesso
anche in questo caso la corrente del carico si richiude sui diodi (sempre secondo me)
io non dico che il circuito sia sbagliato ma che il suo utilizzo sia adatto a particolari condizioni.
si in realtà è così,infatti sono diodi di potenza ma è ovvio che ogni circuito va ragionato e impiegato nel modo corretto.
per un'ampli di potenza le cose sono diverse,ma per le res se le usi di elevato valore la corrente va quasi tutta sul carico
A livello di costi non so se conviene aggiungere un sec al trafo oppure spendere qualcosa per due res di potenza
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Dan73 il Sab 14 Lug 2012 - 15:28

@Andrea Zani ha scritto:
@francobast ha scritto:
anche in questo caso la corrente del carico si richiude sui diodi (sempre secondo me)
io non dico che il circuito sia sbagliato ma che il suo utilizzo sia adatto a particolari condizioni.
si in realtà è così,infatti sono diodi di potenza ma è ovvio che ogni circuito va ragionato e impiegato nel modo corretto.
per un'ampli di potenza le cose sono diverse,ma per le res se le usi di elevato valore la corrente va quasi tutta sul carico
A livello di costi non so se conviene aggiungere un sec al trafo oppure spendere qualcosa per due res di potenza
Le resistenze di potenza non servono, come hai detto anche tu la corrente va quasi tutta sul carico, per quanto riguarda il giro delle correnti se i carichi applicati sono sbilanciati si avrà un irrelevante corrente di ritorno sul centrale se i carichi sono bilanciati non si avrà neppure quella, ma è la stessa identica cosa che accade per l'alimentatore duale classico.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  MrTheCarbon il Sab 14 Lug 2012 - 15:36

Secondo me, è una soluzione implementabile solo su carichi poco importanti, perchè comunque così dimezzi la tensione per quel che ho capito, come dice dan dai solo un ground virtuale nella precisa metà dei voltaggi, quindi avrai una tensione duale rispetto a questo ground che avrà il voltaggio in uscita diviso 2.. mo praticamente dimezzi corrente ed amperaggio.. e come dice andrea ci vogliono resistenze capaci di sopportare il carico.. a sto punto meglio un duale tradizionale Laughing

le resistenze di potenza ci vogliono franco.. la corrente comunque ci ritorna per là.. almeno così la vedo io poi boh!
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1390
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence


Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Dan73 il Sab 14 Lug 2012 - 16:22

@MrTheCarbon ha scritto:Secondo me, è una soluzione implementabile solo su carichi poco importanti, perchè comunque così dimezzi la tensione per quel che ho capito, come dice dan dai solo un ground virtuale nella precisa metà dei voltaggi, quindi avrai una tensione duale rispetto a questo ground che avrà il voltaggio in uscita diviso 2.. mo praticamente dimezzi corrente ed amperaggio.. e come dice andrea ci vogliono resistenze capaci di sopportare il carico.. a sto punto meglio un duale tradizionale Laughing

le resistenze di potenza ci vogliono franco.. la corrente comunque ci ritorna per là.. almeno così la vedo io poi boh!
Questo è il circuito equivalente mi spiegate cosa intendete per dimezzamento della corrente? Perchè dovrebbe transitare corrente tra il carico e il partitore nel ramo centrale (nel caso di carichi identici)? E quanto dovrebbero dissipare le resistenze del partitore da dover essere di potenza?

avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Andrea Zani il Sab 14 Lug 2012 - 16:25

@Dan73 ha scritto:
@MrTheCarbon ha scritto:Secondo me, è una soluzione implementabile solo su carichi poco importanti, perchè comunque così dimezzi la tensione per quel che ho capito, come dice dan dai solo un ground virtuale nella precisa metà dei voltaggi, quindi avrai una tensione duale rispetto a questo ground che avrà il voltaggio in uscita diviso 2.. mo praticamente dimezzi corrente ed amperaggio.. e come dice andrea ci vogliono resistenze capaci di sopportare il carico.. a sto punto meglio un duale tradizionale Laughing

le resistenze di potenza ci vogliono franco.. la corrente comunque ci ritorna per là.. almeno così la vedo io poi boh!
Questo è il circuito equivalente mi spiegate cosa intendete per dimezzamento della corrente? Perchè dovrebbe transitare corrente tra il carico e il partitore nel ramo centrale (nel caso di carichi identici)? E quanto dovrebbero dissipare le resistenze del partitore da dover essere di potenza?

vedendo la direzione della corrente si possono usare res normali..mi sa che hai ragione..
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  francobast il Sab 14 Lug 2012 - 16:57

al posto delle 2 resistenze considera di avere i 2 transistor finali di un ampli e collegato un bel carico dagli emettitori a massa.
la corrente che attraversa il carico deve "ritornare" (il simbolo di massa non rappresenta un pozzo) e l' unica via è per le resistenze.
in sostanza il circuito deve essere chiuso
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALIMENTATORE DUALE STABILIZZATO CON TRAFO AD 1 SECONDARIO

Messaggio  Dan73 il Sab 14 Lug 2012 - 17:37

@francobast ha scritto:al posto delle 2 resistenze considera di avere i 2 transistor finali di un ampli e collegato un bel carico dagli emettitori a massa.
la corrente che attraversa il carico deve "ritornare" (il simbolo di massa non rappresenta un pozzo) e l' unica via è per le resistenze.
in sostanza il circuito deve essere chiuso
Non credo, ma non so argomentare meglio di come fatto sopra.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum