T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 9:17 Da rx78

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Oggi a 9:13 Da luigigi

» Player hi fi
Oggi a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Oggi a 8:44 Da luigigi

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 1:01 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 0:35 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 0:13 Da dinamanu

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 22:57 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 15:04 Da R!ck

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8460)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768896 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 71 utenti in linea :: 7 Registrati, 0 Nascosti e 64 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dieggs, Kha-Jinn, luigigi, MASSIMILIANO PRIVITERA, Masterix, mauz, rx78

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Indiana Line: Arbour VS tesi

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  nd1967 il Lun 24 Nov 2008 - 16:27

Ciao a tutti
ne abbiamo già accennato in altri Post.
Nessuno del forum però mi sembra abbia avuto di fare un confronto diretto (cioè a parità di ambiente/amplificazione)
Nella ML di TNT-audo ne stanno parlando.... vi riporto una frase giusto come spunto
Visto l'arrivo delle nuove Tesi sono andato a Milano al TAV nello stand IL e ho ascoltato sia le Tesi che le Arbour.
Oggettivamente le Arbour sono meglio impostate dal punto di vista audiofilo e alla fine ho preso queste.
Le Tesi linea accattivante (se ti piace) a parte non differiscono poi molto come qualità costruttiva dalle HC e sono (parole del ing che le presentava) come qualità inferiore alle Arbour.
Ora tocca a voi Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Silver Black il Lun 24 Nov 2008 - 16:46

Io le Tesi le ho ascoltate al TopAudio a Milano e devo dire che nel completto non mi sono piaciute molto.

Ossia: strabiliante riproduzione delle voci femminili, questo è vero, però un palcoscenico piccolo piccolo rispetto a quanto sono abituato io nel mio impianto. Per il resto bassi incredibili per le dimensioni di queste "torricelle" e ancora, voci eccezionalmente realistiche. Detto questo, non sarebbero i miei diffusori ideali per i generi che ascolto e, ripeto, io sono abituato a un palcoscenico ben più esteso, anche in altezza (quello delle Tesi era piccolo, specialmente in altezza).

N.B.: ogni osservazione delle Tesi è basata sulla catena audio in cui erano inserite, in particolare un ampli Rotel secondo me non particolarmente apprezzabile.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  bravo20 il Lun 24 Nov 2008 - 18:52

Io avrò le Arbour 5.02 trà poco quindi.....sotto uno con le tesi che le proviamo

bravo20
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.11.08
Numero di messaggi : 186
Località : Volta Mantovana
Occupazione/Hobby : IT Specialist
Provincia (Città) : Sempre Allegro
Impianto : ampli opera rsan
diffusori Amphion Xenon/Amphion prio510 / IL 5.02
Cd player: shanling cd-s100 mkII / Kenwood dsp 4030
Cavi di segnale : vari autocostruiti
cavi di potenza : vari autocostruiti
DAC: Valab e superpro 707 mod Maurarte

http://www.energysolutionsailingteam.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  rattaman il Lun 24 Nov 2008 - 19:00

Shocked Quindi da come ho potuto capire non differiscono molto le hc 504 con tesi 504 e ci cono 130€ di differenza!!!!! Mmm

rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5128
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  nd1967 il Lun 24 Nov 2008 - 19:52

@rattaman ha scritto:Shocked Quindi da come ho potuto capire non differiscono molto le hc 504 con tesi 504 e ci cono 130€ di differenza!!!!! Mmm
Occhio che parlavano di "finiture"

A naso mi viene da pensare che le tre "serie" della Indiana Line siano migliori in base al prezzo
Arbour migliori delle Tesi migliori delle HC ovviamente parlando di "tutte torri" o "tutte scaffale".
Non ho mai capito il confronto tra torri e da scaffale in quanto sono due impostazioni molto diverse...

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Ospite il Lun 15 Dic 2008 - 16:21

Io voto assolutamente per le "Tesi", pur non avendole mai sentite.


Ho invece sentito i Bookshelf della serie Arbour, oltre ad aver avuto io stesso un paio di minimonitor di questa serie anni fa. Lasciando i vecchi modelli da parte, le Arbour da scaffale attuali suonavano con un fastidiosissimo effetto loudness, che fra l'altro rovinava le voci...


Dalle Tesi invece sembra ci si possa attendere una risposta in frequenza più lineare (anche secondo la prova su Suono). Mi ricordo le risposte in frequenza un po' tormentate delle Arbour da pavimento provate su Audioreview...


Insomma la mia impressione è che, come per l'estetica, alla Indiana Line abbiano trovato una strada più sobria con le Tesi rispetto alla precedente serie Arbour. Che poi quelli del marketing Indiana Line ci dicano che le Tesi sono un gradino sotto (sì, forse nelle finiture del mobile, che poi nelle Arbour non mi piacciono neanche perchè hanno un che di 'pesante', ovvero poco sobrio), mi importa assai poco...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Ospite il Lun 15 Dic 2008 - 16:23

@Silver Black ha scritto:Io le Tesi le ho ascoltate al TopAudio a Milano e devo dire che nel completto non mi sono piaciute molto.

Ossia: strabiliante riproduzione delle voci femminili, questo è vero, però un palcoscenico piccolo piccolo rispetto a quanto sono abituato io nel mio impianto. Per il resto bassi incredibili per le dimensioni di queste "torricelle" e ancora, voci eccezionalmente realistiche. Detto questo, non sarebbero i miei diffusori ideali per i generi che ascolto e, ripeto, io sono abituato a un palcoscenico ben più esteso, anche in altezza (quello delle Tesi era piccolo, specialmente in altezza).

N.B.: ogni osservazione delle Tesi è basata sulla catena audio in cui erano inserite, in particolare un ampli Rotel secondo me non particolarmente apprezzabile.
Grazie per il resoconto. Interessante...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  mgiombi il Lun 15 Dic 2008 - 16:41

@Mulo ha scritto:Io voto assolutamente per le "Tesi", pur non avendole mai sentite.
Condivido il giudizio estetico...ma per quanto riguarda il suono come fai a dire una cosa del genere? Shocked

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  nd1967 il Lun 15 Dic 2008 - 16:59

@mgiombi ha scritto:
@Mulo ha scritto:Io voto assolutamente per le "Tesi", pur non avendole mai sentite.
Condivido il giudizio estetico...ma per quanto riguarda il suono come fai a dire una cosa del genere? Shocked
Condivido... sicuramente sarebbe un'affare scoprire che le Tesi sono meglie delle Arbour, ma dirlo solo sulla "fiducia" mi sembra un po' rischioso... Wink

Per la cifra delle Tesi 504 io per esempio punterei piu' sulle Proson 6020 che sono in offerta in questo momento su Ebay.

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  diechirico il Lun 15 Dic 2008 - 17:03

ciò che non mi piace delle tesi è la pianta molto piccola.
secondo me tendo ad oscillare un po', se non ancorati.
baricentro un po' troppo alto, per i miei gusti, ossia poca stabilità...
non vi pare?
queste torri così snelle non mi convincono...

diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3908
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  mgiombi il Lun 15 Dic 2008 - 17:05

@diechirico ha scritto:ciò che non mi piace delle tesi è la pianta molto piccola.
secondo me tendo ad oscillare un po', se non ancorati.
baricentro un po' troppo alto, per i miei gusti, ossia poca stabilità...
non vi pare?
queste torri così snelle non mi convincono...
Fosse solo quello, si potrebbe risolvere attaccandole a un supporto...è che sembrano complessivamente un po' leggerine...

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  diechirico il Lun 15 Dic 2008 - 17:09

di buono hanno però il reflex anteriore.
anche incollate al pavimento però secondo me rimane una certa tendenza ad oscillare...
peccato non le abbia comprate nessuno.
almeno potevamo avere un pare informato!

diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3908
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Silver Black il Lun 15 Dic 2008 - 17:12

@diechirico ha scritto:ciò che non mi piace delle tesi è la pianta molto piccola.
secondo me tendo ad oscillare un po', se non ancorati.
baricentro un po' troppo alto, per i miei gusti, ossia poca stabilità...
non vi pare?
queste torri così snelle non mi convincono...

Forse si risolverebbe con dei supporti per punte come nelle Proson... Di sicuro ti troveresti bene con le mie e, come me visti i tuoi gusti per torri possenti di gorro litraggio, con le Cocaine presenti al Top Audio: MOSTRUOSE, ovviamente anche nel suono (ma non solo).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  mgiombi il Lun 15 Dic 2008 - 17:23

@Silver Black ha scritto:
Forse si risolverebbe con dei supporti per punte come nelle Proson... Di sicuro ti troveresti bene con le mie e, come me visti i tuoi gusti per torri possenti di gorro litraggio, con le Cocaine presenti al Top Audio: MOSTRUOSE, ovviamente anche nel suono (ma non solo).
Non sono inarrivabili queste Cocaine...ma davvero ti hanno fatto un'impressione così positiva?

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Silver Black il Lun 15 Dic 2008 - 20:05

@mgiombi ha scritto:Non sono inarrivabili queste Cocaine...ma davvero ti hanno fatto un'impressione così positiva?

Decisamente sì. Ok
Le ha ascoltate anche Andrea G. (eravamo insieme al Top Audio), se vuoi chiedi a lui.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Ospite il Lun 15 Dic 2008 - 20:23

@mgiombi ha scritto:
@Mulo ha scritto:Io voto assolutamente per le "Tesi", pur non avendole mai sentite.
Condivido il giudizio estetico...ma per quanto riguarda il suono come fai a dire una cosa del genere? Shocked
Bè, almeno un criterio c'è: perchè forma e funzione sono sempre e necessariamente in corrispondenza fra loro... Non scherzo, la forma dice sempre qualcosa della funzione, e viceversa. Per certi oggetti è del tutto banale, per altri meno...



Ma anche restando coi piedi per terra... L'hanno detto (del suono più sobrio...) nella recensione delle Tesi 504 su Suono. Laughing

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  bravo20 il Lun 15 Dic 2008 - 22:43

Io ho delle arbour 5.02 e non appena mi arriva il gainclone di santo sono pronto per confrontarle con le tesi torre (5.04?) attualmente il suono delle arbour mi soddisfa molto e sarei più che contento di poter dire che le tesi suonano anche meglio......tanto io le ho pagate comunque meno Laughing Laughing Laughing Laughing grazie a Andrea T.

bravo20
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.11.08
Numero di messaggi : 186
Località : Volta Mantovana
Occupazione/Hobby : IT Specialist
Provincia (Città) : Sempre Allegro
Impianto : ampli opera rsan
diffusori Amphion Xenon/Amphion prio510 / IL 5.02
Cd player: shanling cd-s100 mkII / Kenwood dsp 4030
Cavi di segnale : vari autocostruiti
cavi di potenza : vari autocostruiti
DAC: Valab e superpro 707 mod Maurarte

http://www.energysolutionsailingteam.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  NadEos il Mer 17 Dic 2008 - 0:02

ciao ragazzi,
io sono stato proprietario dell 5.04 prima di avere le attuali mosscade.
beh, da dove partire... un basso eccezionale, voci maschili e femminili ottime.( ray charles gargarizza alla grande e dione warwick..era una delizia...) finiture e colore mmmmmm proprio di alto livello...cablaggio interno e materiali di buona fattura e altoparlanti schermati con doppio gruppo magnetico enorme sui woofer e piccolo piccolo ( neodimio ) sul tweeter...
casse consistenti e ben suonanti...
ottime sia per la musica anche elettronica o hip hop a chi piace... ma anche come canali anteriori per l'HT.
io le ascoltavo con il nad c315bee e durante i film beh non rimpiangevo assolutamente ne il sub ne i canali posteriori...

NadEos
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : milano
Provincia (Città) : milano
Impianto : sorgente Pc e Lettore Cd Philips CD740, lettore Cd Cambridge Audio 540 v2 - Ampli PopPulse T2070 - diffusori Linn Kan - cavi potenza autocostruiti su base Tnt Star - cavo segnale autocostruito Tnt shield con Van Den Hul D102MkIII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  nd1967 il Mer 17 Dic 2008 - 0:10

@bravo20 ha scritto:Io ho delle arbour 5.02 ...cut... tanto io le ho pagate comunque meno Laughing Laughing Laughing Laughing grazie a Andrea T.
Vedrai come suonano con il Gainclone!
Secondo me "decollano" Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Ospite il Mer 17 Dic 2008 - 9:28

@NadEos ha scritto:ciao ragazzi,
io sono stato proprietario dell 5.04 prima di avere le attuali mosscade.
beh, da dove partire... un basso eccezionale, voci maschili e femminili ottime.( ray charles gargarizza alla grande e dione warwick..era una delizia...) finiture e colore mmmmmm proprio di alto livello...cablaggio interno e materiali di buona fattura e altoparlanti schermati con doppio gruppo magnetico enorme sui woofer e piccolo piccolo ( neodimio ) sul tweeter...
casse consistenti e ben suonanti...
ottime sia per la musica anche elettronica o hip hop a chi piace... ma anche come canali anteriori per l'HT.
io le ascoltavo con il nad c315bee e durante i film beh non rimpiangevo assolutamente ne il sub ne i canali posteriori...
Grazie! E queste Mosscade 502? Sembrano carine a vedersi...

Cosa mi dici di loro? E dove le hai prese? Grazie!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  NadEos il Mer 17 Dic 2008 - 20:14

allora..
a cominciare dal lato estetico devo subito dire che le mosscade sono semplici essenziali ma ben rifinite e a me piacciono proprio per questo. il color ciliegio ha una tonalità molto neutra e ben sistemabile con l'arredamento in generale.
i connettori sul retro accettano anche cavi belli grossi..io ho intrecciato due cat5 e ci entranno senza fatica.
gli altoparlanti sono particolari.il tweeter ha una struttura tipo " a rombi " che non ho visto in nessun altro altoparlante...mi riferisco alla trama del tessuto; il woofer è di circa 15 cm di diametro, è rigidissimo per cui serve una bella riserva di potenza per tirare fuori il meglio.
la definizione e il dettaglio sono il punto forte; mi sto veramente gustando molti molti dischi.
forse sul basso ..con le incisioni di qualità scadente..( ahimè molte oggi purtroppo ) ..non sono cosi' pulite ..
tuttavia ritengo che i concorrenti siano avvantaggiati dallo sbocco reflex che maschera lo stesso effetto di leggero impasto, ma ripeto con incisioni scadenti. ( mp3 o Cd troppo appesantiti da post produzione in studio ).
sugli strumenti a fiato sono troppo giuste! vorrei confrontarle con qualcosina di rango superiore e lo faro' appena posso da un amico operatore che dispone di gingilli del tipo B&W 802 ...confronto impari ma giusto per confermare a me stesso che i 150 euro del prezzo sono una cifra esageratamente OK !
sulle voci anche ...ottima resa non sfigurano contro le ex 5.04.
forse non sono adatte al rap o R&B ma ritengo che il dettaglio vada ricercato in altri generi musicali...
io le ho prese da pixmania.
ne sono moooooooooooooooooooolto entusiasta. Oki

NadEos
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : milano
Provincia (Città) : milano
Impianto : sorgente Pc e Lettore Cd Philips CD740, lettore Cd Cambridge Audio 540 v2 - Ampli PopPulse T2070 - diffusori Linn Kan - cavi potenza autocostruiti su base Tnt Star - cavo segnale autocostruito Tnt shield con Van Den Hul D102MkIII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Ospite il Mer 17 Dic 2008 - 23:02

Grazie per l'esauriente resoconto! Ok


Le terrò ben presenti... assieme alle Tesi 204...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  soundberry il Ven 19 Dic 2008 - 19:36

Riporto:

Ho invece sentito i Bookshelf della serie Arbour, oltre ad aver avuto io stesso un paio di minimonitor di questa serie anni fa. Lasciando i vecchi modelli da parte, le Arbour da scaffale attuali suonavano con un fastidiosissimo effetto loudness, che fra l'altro rovinava le voci...

Qualcuno se ne e' accorto!

Le IL ARBOUR SONO SCORRETTE E POCO DEFINITE SUI MEDI E ALTI.

Sono decisamente migliori a parita' di costo le Mordaunt MS902/4/6.

Le 908 invece attenzione, sono esagerate sui bassi ,ma di qualita' enormemente superiore alle IL.

Le Audes 105 superano in qualita', ma sono meno sensibili, le MS906:trasparenza ,spazialita' ,gamma bassa.

soundberry
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105

http://soundberry.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Ospite il Ven 19 Dic 2008 - 19:44

@diechirico ha scritto:di buono hanno però il reflex anteriore.
anche incollate al pavimento però secondo me rimane una certa tendenza ad oscillare...
peccato non le abbia comprate nessuno.
almeno potevamo avere un pare informato!
Basta prendere le 204 da supporto. Smile

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line: Arbour VS tesi

Messaggio  Smanetton il Ven 19 Dic 2008 - 20:01

Una mia considerazione formale a:
@soundberry ha scritto:Riporto:
Ho invece sentito i Bookshelf della serie Arbour, oltre ad aver avuto io stesso un paio di minimonitor di questa serie anni fa. Lasciando i vecchi modelli da parte, le Arbour da scaffale attuali suonavano con un fastidiosissimo effetto loudness, che fra l'altro rovinava le voci...
Perdonami, non sono riuscito a individuare la provenienza di questa affermazione.
Un testo riportato senza includerne la fonte (soprattutto se si tratta di un giudizio!) mi fa venire in mente che potrebbe anche essere inventato di sana pianta Embarassed
Al di là dell'opinione espressa, che rispetto anche se non condivido, è importante, per rigore "scientifico" citare anche la fonte delle informazioni presentate.
Questo vale anche per i grafici, che potrebbero essere prodotti con qualsiasi strumento CAD freeware da un liceale, ormai Wink
Ossequi.

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2745
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum