T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820050 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

Condividi

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@vicarious ha scritto:


Mengoni non riesco ad ascoltarlo, secondo me è proprio pessimo, dopo 4 secondi devo distogliermi... per la questione tecnica non discuto perchè non ho le basi per farlo, ma se finisce lì allora per me conta "0".
Tutto questo Patrick senza polemica ovviamente... Smile


Ci mancherebbe, qui entrano in campo i gusti musicali. Non è che io giri in macchina ascoltando Mengoni, anzi, non ascolto quasi per niente la forma canzone, quindi parlavo giusto di tecnica. Anche Mengoni ne ha dei difetti, basti pensare all'uso che fa delle dentali, ma per il resto è talmente bravo, ma talmente bravo che davvero non gli si può dire nulla.

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Tassadar ha scritto:
Posto che di tecnica canora non ci capisco, a me nevruz non è mai sembrato così stonato. In alcuni frangenti si, come su ancora ha preso una stecca niente male.... però ripeto a me non è sembrato particolarmente stonato.

Detto questo un cantante non è bravo se sa solo cantare bene, son sempre stato un sostenitore che la musica non è tecnica ma tecnica al servizio dell'emozione.

Dal mio punto di vista, spererei che vincesse Nathalie, ma credo vincerà Davide.


Dato il primo postulato (in neretto), la tua impressione (anch'essa in neretto) perde di valore Very Happy

Nevruz non è un cantante nel senso stretto del termine. E' un personaggio. Ne ho piene le scatole di personaggi simili quando conosco personalmente un buon numero di cantanti con la C maiuscola che hanno anche un 'ottima preparazione musicale, oltre che grinta sul palco e grande capacità interpretativa e stanno a fare serate nei locali a 50 euro. Vi posso fare l'elenco di amici cantanti con le strapalle, per alcuni dei quali ho anche registrato, che non vengono prodotti da nessuno nonostante ci stiano provando da tanti anni. Se sapeste come gira davvero questo mondo vi verrebbe la nausea.
Attitudine di base e tanto studio, questo ci vuole, e spesso non basta. Non si può prima diventare famosi e poi studiacchiare, dev'essere il contrario. Da qualche anno, grazie soprattutto alla tv, non è più così.
Tv, case discografiche e radio, sono loro a decidere tutto.

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Patrick ha scritto:
@Tassadar ha scritto:
Posto che di tecnica canora non ci capisco, a me nevruz non è mai sembrato così stonato. In alcuni frangenti si, come su ancora ha preso una stecca niente male.... però ripeto a me non è sembrato particolarmente stonato.

Detto questo un cantante non è bravo se sa solo cantare bene, son sempre stato un sostenitore che la musica non è tecnica ma tecnica al servizio dell'emozione.

Dal mio punto di vista, spererei che vincesse Nathalie, ma credo vincerà Davide.


Dato il primo postulato (in neretto), la tua impressione (anch'essa in neretto) perde di valore Very Happy

Nevruz non è un cantante nel senso stretto del termine. E' un personaggio. Ne ho piene le scatole di personaggi simili quando conosco personalmente un buon numero di cantanti con la C maiuscola che hanno anche un 'ottima preparazione musicale, oltre che grinta sul palco e grande capacità interpretativa e stanno a fare serate nei locali a 50 euro. Vi posso fare l'elenco di amici cantanti con le strapalle, per alcuni dei quali ho anche registrato, che non vengono prodotti da nessuno nonostante ci stiano provando da tanti anni. Se sapeste come gira davvero questo mondo vi verrebbe la nausea.
Attitudine di base e tanto studio, questo ci vuole, e spesso non basta. Non si può prima diventare famosi e poi studiacchiare, dev'essere il contrario. Da qualche anno, grazie soprattutto alla tv, non è più così.
Tv, case discografiche e radio, sono loro a decidere tutto.



Bèh se fosse esattamente come dici te allora non esisterebbero battisti, vasco rossi etc... Cantanti tutto meno che tecnicamente perfetti però evidentemente hanno quel qualcosa che arriva alla gente (in questo momento non sto mettendo nevruz sullo stesso piano).
Vogliamo parlare di ruggeri? E' un cantante strepitoso? Lo è elio? Cosa fa di un musicista più degno di un altro? La tecnica oppure la capacità di "trasmettere il messaggio?"

Riguardo la tecnica è vero, non sono perfettamente in grado di riconoscere tutti i difetti tecnici, ma è più che sufficiente per riconoscere un'artista che mi piace da un fenomeno da baraccone e ciò mi basta Smile

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Patrick ha scritto:

Tv, case discografiche e radio, sono loro a decidere tutto.


Internet non e' ancora in grado di creare nuovi canali di sbocco e distribuzione che siano efficaci?
(penso a myspace e youtube)

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Tassadar ha scritto:


Bèh se fosse esattamente come dici te allora non esisterebbero battisti, vasco rossi etc... Cantanti tutto meno che tecnicamente perfetti però evidentemente hanno quel qualcosa che arriva alla gente (in questo momento non sto mettendo nevruz sullo stesso piano).
Vogliamo parlare di ruggeri? E' un cantante strepitoso? Lo è elio? Cosa fa di un musicista più degno di un altro? La tecnica oppure la capacità di "trasmettere il messaggio?"



Non confondiamo cantanti con cantautori.
Se X-Factor fosse una sfida tra cantautori ti darei ragione ma, almeno fino alla semifinale, è una sfida tra interpreti. "Trasmettere il messaggio" come giustamente dici, è un qualcosa di estremamente evanescente, vaporoso. Vasco ha scritto pagine di storie della musica italiana, ma non ha cantato canzoni di altri o già cantate da altri. Non è un cantante, ma un cantautore, sebbene molte cose gliele abbiano scritte altri ed il suo successo sia dovuto anche ai grandi musicisti ed agli arrangiatori che ha avuto attorno. Ruggeri ha pubblicato grandissime canzoni, per sè e soprattutto per altri, penso alla Mannoia, e non si è mai posto come mero interprete di canzoni scritte e cantate da altri venti o trent'anni prima. Idem per Battisti. Elio è un musicista strepitoso e non puoi considerarlo scisso dal resto del suo gruppo, formato da mostri sacri della musica italiana. Penso anche a Fossati che è un musicista stellare, un compositore grandissimo oltre che un paroliere d'eccezione, che fa un uso della voce pazzesco dal punto di vista ritmico, pur non essendo, anche lui, un cantante, ma che, appunto, non si è mai posto come "interprete" e non è diventato famoso facendo il karaoke, così come fanno ad X-Factor. Questo, in fondo, è X-Factor: un gigantesco e richissimo karaoke pieno di culi danzanti e paillettes e se vado in un bar ad ascoltare qualcuno che fa il karaoke, cantando brani delle sigle televisive del sabato sera di 40 anni prima così come le ultime hits del momento, è in base alla voce ed alla capacità tecniche che giudico, non avendo, così come ad X-Factor, altri parametri sui quali stilare un giudizio.
Se poi, usciti da X-Factor, questi cantanti dimostreranno di possedere anche una verve ed una capacità compositiva o avranno la fortuna di avere nomi importanti che comporrano per loro (penso al brano di Nevruz scritto dal grande Bungaro...quello che non fanno i soldi...), li valuterò anche in base alla qualità dei loro brani e non solo in rapporto alle loro capacità tecniche, così com'è giusto che sia.

Due aneddoti per allungare il post fiume:
1) Sono stato il chitarrista di un gruppo, di cui sono stato co-fondatore, che ha tirato molto a Messina, dal 2001 al 2006, ma facevamo solo cover, per suonare nei locali, nelle piazze. Nel 2002 la nostra bravissima cantante ci ha dovuto lasciare per 6 mesi così abbiamo iniziato i provini alla ricerca di una sostituta temporanea. Secondo te, esattamente come fanno in ogni angolo del mondo conosciuto, come le abbiamo fatte ste selezioni?
Abbiamo chiesto alle candidate di studiare tre brani di una difficoltà pazzesca, di generi diversi ma del nostro repertorio, (ho ancora alcuni provini registrati: Come Saprei (Giorgia) , Genie In A Bottle (C.Aguilera), Nobody's Wife (Anouk) ed abbiamo scelto alla fine chi ci aveva convinto di più che, volle il caso, fu una ragazza che studiava canto già da 9 anni e che ancora oggi fa la professionista (la corista) in ambito musicale.
2) Nel 2007 abbiamo formato un supergruppo per cover rock anni 70-80-90, dagli Europe di The Final Countdown ai Queen di I Want It All ai Deep Purple. Abbiamo scartato tantissima gente per poi finalmente trovare la disponibilità di un mio amico, grandissimo cantante che probabilmente di nome o almeno di fama sicuramente conoscete. Purtroppo il progetto è saltato dopo poco perchè è dovuto partire in tournè e noi siamo rimasti fottuti senza cantante.
Te lo immagini un Nevruz che canta The Show Must Go On? Io, purtroppo, si! Very Happy
Un cantante deve saper cantare. Quando "il sistema" ricomincerà a dare spazio a chi davvero lo merita, a chi studia, ai professionisti, a chi la pensa come me, il livello artistico-culturale generale del paese riprenderà a crescere.
@Dacclor Negli anni '70 avevamo la PFM, il Banco, gli Area, ora abbiamo Dj Francesco e Giusy Ferreri.


descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
Io sarò molto più breve, io x-factor lo vedo come un trampolino di lancio per artisti e di conseguenza ci sono anche i cantautori.
Sicuramente ci saranno un sacco di ingiustizie al mondo, e in questo sono d'accordo che una certa attitudine a valorizzare chi è un musicista si è persa.
Io credo che nel bene o nel male chi è rimasto lì dentro sono quelli che hanno più possibilità di affermarsi come artisti, sia essi come cantanti (per davide) o cantautori (nathalie e nevruz).

P.S. The show must go on è una canzone improponibile da cantare per un sacco di gente che sa cantare... figuriamoci per chi non è proprio il massimo tecnicamente parlando.
Neanche il mengoni credo sia in grado di renderle giustizia.

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Patrick ha scritto:

Non confondiamo cantanti con cantautori.
Se X-Factor fosse una sfida tra cantautori ti darei ragione ma, almeno fino alla semifinale, è una sfida tra interpreti. "Trasmettere il messaggio"... (cut)


Sono d'accordo con te, quello che critico io è proprio il fatto che in Italia non si riesca a guardare oltre al neomelodico, finiamo sempre lì, tranne in pochissimi casi. Nevruz è stato scelto proprio per dare l'impressione di qualcosa di alternativo, come dire, diamo spazio a tutti, ma alla fine vincerà "una bella voce" come al solito a cui faranno fare un album banale come praticamente tutti quelli che passano in tv.... meno male che c'è il web che supporta ancora la buona musica Very Happy

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
Nevruz l'altra sera ha fatto stage diving ma si sono scansati... Very Happy (da 3:18 in poi) (notare le risate di Elio, mentre la Tatangelo è terrorizzata!!) Hehe




Shocked Shocked Shocked

Qui le reazioni di Tatangelo, Elio ecc. (da 3:35)

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=00Y5g3-xt70

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
A cantare i Nirvana è bravo. L'antimusica la canta bene.
P.S.: per favore, qualcuno gli strappi la chitarra dalle mani...

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Patrick ha scritto:
A cantare i Nirvana è bravo. L'antimusica la canta bene.
P.S.: per favore, qualcuno gli strappi la chitarra dalle mani...

Very Happy Very Happy Very Happy

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Patrick ha scritto:
A cantare i Nirvana è bravo. L'antimusica la canta bene.
P.S.: per favore, qualcuno gli strappi la chitarra dalle mani...


ma mica tanto! sembra un cane! Laughing

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Patrick ha scritto:
A cantare i Nirvana è bravo. L'antimusica la canta bene.
P.S.: per favore, qualcuno gli strappi la chitarra dalle mani...


L'antimusica? Shocked

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@DACCLOR65 ha scritto:
@Patrick ha scritto:
A cantare i Nirvana è bravo. L'antimusica la canta bene.
P.S.: per favore, qualcuno gli strappi la chitarra dalle mani...


ma mica tanto! sembra un cane! Laughing


Appunto.

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@vicarious ha scritto:
@Patrick ha scritto:
A cantare i Nirvana è bravo. L'antimusica la canta bene.
P.S.: per favore, qualcuno gli strappi la chitarra dalle mani...


L'antimusica? Shocked


Esattamente. Il Grunge nasce come rifiuto di tutto, della società, delle leggi che la regolano, di tutto ciò che è "regolamentato" e questo vale anche in ambito musicale.
Da alcuni anni, ai ragazzi che cominciano a studiare chitarra con me chiedo che tipo di musica ascoltino. Se la loro risposta è Grunge, Noise o altri derivati, o smettono di ascoltarla o cercano un altro insegnante. Non è classismo musicale, è semplicemente la constatazione del fatto che se ascolti quel genere è inutile iniziare seriamente lo studio di uno strumento, sarà solo tempo perso. Se senti continuamente la chitarra orrendamente stuprata da Cobain, per me sarà impossibile farti sviluppare una qualsivoglia tecnica in maniera decente. Sul bending, ad esempio, non riuscirai a capire perchè ti dico che ne sbagli l'esecuzione e te lo dico per esperienza, ne ho avuto di allievi grungiofili.
Idem se studi canto e contemporaneamente ascolti Nirvana & simili, stai a casa che non c'è bisogno di studiare per imparare a latrare, a molti viene bene spontaneamente, vedi Nevruz.
Per questo motivo ho definito i Nirvana l'antimusica, ma tranquillo, sono in ottima compagnia.

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
Comunque ha vinto Nathalie. Oki

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
Sentita ieri sera per la prima volta! Laughing

Il pezzo non è niente male!

Nevruz invece è pazzo! Laughing

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
Vittoria meritata... se non altro perché è un artista più "completa" visto che scrive e suona....
però la aspetto al varco del primo CD.

Davide è bravo e sicuramente farà strage di adolescenti... cè da sperare che non finisca nelle mani di qualche discografico che lo voglia solo spremere per un po' proponendogli un repertorio di m***a

Nevruz è fuori come una ghianda... o meglio ormai fa così perchè sa che è un personaggio.
C'è da vedere cosa ne uscirà adesso che non è più sotto l'ala del grande Elio (che è capace di tirar fuori sangue da una rapa Wink )

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@mgiombi ha scritto:
Sentita ieri sera per la prima volta! Laughing

Il pezzo non è niente male!

Nevruz invece è pazzo! Laughing


Laughing Laughing Laughing


@nd1967 ha scritto:
Vittoria meritata... se non altro perché è un artista più "completa" visto che scrive e suona....
però la aspetto al varco del primo CD.

Davide è bravo e sicuramente farà strage di adolescenti... cè da sperare che non finisca nelle mani di qualche discografico che lo voglia solo spremere per un po' proponendogli un repertorio di m***a

Nevruz è fuori come una ghianda... o meglio ormai fa così perchè sa che è un personaggio.
C'è da vedere cosa ne uscirà adesso che non è più sotto l'ala del grande Elio (che è capace di tirar fuori sangue da una rapa Wink )


Concordo appieno! Oki Oki Oki

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Patrick ha scritto:
@vicarious ha scritto:
@Patrick ha scritto:
A cantare i Nirvana è bravo. L'antimusica la canta bene.
P.S.: per favore, qualcuno gli strappi la chitarra dalle mani...


L'antimusica? Shocked


Esattamente. Il Grunge nasce come rifiuto di tutto, della società, delle leggi che la regolano, di tutto ciò che è "regolamentato" e questo vale anche in ambito musicale.
Da alcuni anni, ai ragazzi che cominciano a studiare chitarra con me chiedo che tipo di musica ascoltino. Se la loro risposta è Grunge, Noise o altri derivati, o smettono di ascoltarla o cercano un altro insegnante. Non è classismo musicale, è semplicemente la constatazione del fatto che se ascolti quel genere è inutile iniziare seriamente lo studio di uno strumento, sarà solo tempo perso. Se senti continuamente la chitarra orrendamente stuprata da Cobain, per me sarà impossibile farti sviluppare una qualsivoglia tecnica in maniera decente. Sul bending, ad esempio, non riuscirai a capire perchè ti dico che ne sbagli l'esecuzione e te lo dico per esperienza, ne ho avuto di allievi grungiofili.
Idem se studi canto e contemporaneamente ascolti Nirvana & simili, stai a casa che non c'è bisogno di studiare per imparare a latrare, a molti viene bene spontaneamente, vedi Nevruz.
Per questo motivo ho definito i Nirvana l'antimusica, ma tranquillo, sono in ottima compagnia.


Sinceramente un pò di classismo musicale ce lo vedo.
Un minimo di basi servono sempre qualunque musica uno voglia suonare, quando andavo a lezione di batteria c'era pieno di ragazzini metallari, blast beat a manetta e zero dinamica per intenderci, a loro dell'improvvisazione jazz o delle ghost notes non gli importava nulla, ma come impugnare le bacchette, come stare seduto sullo sgabello, come allenare i polsi, come essere veloci senza fare fatica... per loro era fondamentale forse più che per gli altri.
Poi secondo me relegare il grunge ai soli Nirvana non ha senso, ci sono stati gruppi grunge con i controcoglioni.




descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@Patrick ha scritto:
@vicarious ha scritto:
@Patrick ha scritto:
A cantare i Nirvana è bravo. L'antimusica la canta bene.
P.S.: per favore, qualcuno gli strappi la chitarra dalle mani...


L'antimusica? Shocked


Esattamente. Il Grunge nasce come rifiuto di tutto, della società, delle leggi che la regolano, di tutto ciò che è "regolamentato" e questo vale anche in ambito musicale.
Da alcuni anni, ai ragazzi che cominciano a studiare chitarra con me chiedo che tipo di musica ascoltino. Se la loro risposta è Grunge, Noise o altri derivati, o smettono di ascoltarla o cercano un altro insegnante. Non è classismo musicale, è semplicemente la constatazione del fatto che se ascolti quel genere è inutile iniziare seriamente lo studio di uno strumento, sarà solo tempo perso. Se senti continuamente la chitarra orrendamente stuprata da Cobain, per me sarà impossibile farti sviluppare una qualsivoglia tecnica in maniera decente. Sul bending, ad esempio, non riuscirai a capire perchè ti dico che ne sbagli l'esecuzione e te lo dico per esperienza, ne ho avuto di allievi grungiofili.
Idem se studi canto e contemporaneamente ascolti Nirvana & simili, stai a casa che non c'è bisogno di studiare per imparare a latrare, a molti viene bene spontaneamente, vedi Nevruz.
Per questo motivo ho definito i Nirvana l'antimusica, ma tranquillo, sono in ottima compagnia.



Carissimo Patrick,

non è mia intenzione fare scoppiare una "guerra santa", ma sinceramente non mi sento allineato con il tuo pensiero.
Lascia perdere per un attimo l'aspetto tecnico della cosa e considera solo quello emozionale,
forse per un insegnante come te è un pelo difficile cercare di non "giudicare" (passami il termine),
ma le emozioni ...
Da quello che scrivi il "latrare" di gente come Cobain non è altro che rumore, ma considera che quel rumore a te così
fastidioso potrebbe invece risultare piacevole o addirittura stupendo per qualche altro orecchio, vero che generi come il noise o il grunge sono nati con l'intento di andare contro gli schemi e le metriche, ma nel loro minimalismo, sempre musica rimangono.
Ti immagini un mondo senza i vari Cobain, Joe Stummer, Sid Vicious e chi più ne ha piu ne metta?
Che noia !!!

Ciao
Davide

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@dtraina ha scritto:



Carissimo Patrick,

non è mia intenzione fare scoppiare una "guerra santa", ma sinceramente non mi sento allineato con il tuo pensiero.
Lascia perdere per un attimo l'aspetto tecnico della cosa e considera solo quello emozionale,
forse per un insegnante come te è un pelo difficile cercare di non "giudicare" (passami il termine),
ma le emozioni ...
Da quello che scrivi il "latrare" di gente come Cobain non è altro che rumore, ma considera che quel rumore a te così
fastidioso potrebbe invece risultare piacevole o addirittura stupendo per qualche altro orecchio, vero che generi come il noise o il grunge sono nati con l'intento di andare contro gli schemi e le metriche, ma nel loro minimalismo, sempre musica rimangono.
Ti immagini un mondo senza i vari Cobain, Joe Stummer, Sid Vicious e chi più ne ha piu ne metta?
Che noia !!!

Ciao
Davide



Caro Davide, i gusti sono gusti, e sono assolutamenti "inopinabili".
Molta gente ascolta il rap che "tecnicamente" è la più banale delle forme musicali, quasi un altro linguaggio, al limite di ciò che può essere definito musica, anzi, faccio davvero fatica a definire il rap musica.
Lungi da me l'idea che chi ascolta grunge sbagli o vada in qualche modo corretto, non intendevo ne ho mai pensato questo. Ciascuno è libero di ascoltare ciò che preferisce ed i suoi ascolti sono degni assolutamente quanto quelli di ascolta Bela Bartok, Stravinsky, Dave Weckl, Greg Howe dalla mattina alla sera. Quello che sostengo è che l'ascolto continuato ed esclusivo di certi generi mal si concilia con uno studio adeguato dello strumento e della teoria musicale in generale, nè probabilmente ne richiede.

@Vicarious Se un ragazzo che suona grunge viene da me e vuole fare qualche lezione per sistemarsi l'impostazione ed avere un paio di dritte, è normale che non lo caccio via a calci nel sedere, si fa quello che mi chiede, ma non credo che gli interesserà mai sapere non solo come si effettua una sostituzione di tritono o una scala esatonale, ma neppure una semplicissima armonizzazione della tonalità maggiore e te lo dico perchè mi è successo più volte. Siccome non riesco ad insegnare in maniera incoerente rispetto alle mie idee, mi procura dolore fisico, se devo far partire un ragazzo da zero mettendogli per primo una chitarra in mano, preferisco mettere un veto fin dall'inizio.

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@dtraina ha scritto:

Ti immagini un mondo senza i vari Cobain, Joe Stummer, Sid Vicious e chi più ne ha piu ne metta?


Magari..e ci metto pure Dave Weckl nel calderone..
Hehe
modalità polemicamente scherzosa ON

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
Vorrei solo segnalarvi la straordinaria Hehe interpretazione di Mangoni di "In punta di piedi" di Nathalie, ospite nell'ultima puntata di Cordialmente:



Laughing Laughing Laughing

Che ne dici Patrick, come va la sua intonazione? Very Happy

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
@thema2000ie ha scritto:
Vorrei solo segnalarvi la straordinaria Hehe interpretazione di Mangoni di "In punta di piedi" di Nathalie, ospite nell'ultima puntata di Cordialmente:



Laughing Laughing Laughing

Che ne dici Patrick, come va la sua intonazione? Very Happy


Peccato non abbia partecipato, avrebbe vinto senza difficoltà!!!

descriptionRe: X Factor - 16 novembre 2010 - Meditazione

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum