T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 4:35 pm Da dinamanu

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Oggi a 4:11 pm Da enrico massa

» nuove diva 262
Oggi a 4:07 pm Da CHAOSFERE

» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 3:52 pm Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 3:35 pm Da CHAOSFERE

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Oggi a 3:04 pm Da R!ck

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 2:55 pm Da sportyerre

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 2:38 pm Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Oggi a 12:55 pm Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 12:12 pm Da kondor

» Player hi fi
Oggi a 12:09 pm Da Tasso

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 11:32 am Da dinamanu

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 11:22 am Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 11:07 am Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Oggi a 9:27 am Da schwantz34

» impianto entry -level
Oggi a 9:20 am Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ieri a 11:17 pm Da Abe1977

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 7:14 pm Da Sistox

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ieri a 6:45 pm Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 6:32 pm Da Angel2000

» Player portatile
Ieri a 6:13 pm Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ieri a 4:01 pm Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ieri a 3:53 pm Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ieri a 9:43 am Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ieri a 9:16 am Da lello64

» CAIMAN SEG
Ieri a 9:14 am Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ieri a 8:04 am Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ieri a 6:40 am Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ieri a 12:01 am Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio Dic 01, 2016 11:45 pm Da dinamanu

» JRiver 22
Gio Dic 01, 2016 9:26 pm Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio Dic 01, 2016 9:26 pm Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio Dic 01, 2016 9:06 pm Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio Dic 01, 2016 7:48 pm Da tix88

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Gio Dic 01, 2016 2:23 pm Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio Dic 01, 2016 12:12 pm Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio Dic 01, 2016 10:58 am Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio Dic 01, 2016 10:15 am Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio Dic 01, 2016 10:10 am Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio Dic 01, 2016 9:52 am Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio Dic 01, 2016 12:48 am Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer Nov 30, 2016 10:28 pm Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer Nov 30, 2016 9:56 pm Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer Nov 30, 2016 8:11 pm Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer Nov 30, 2016 4:55 pm Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer Nov 30, 2016 4:52 pm Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer Nov 30, 2016 4:01 pm Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer Nov 30, 2016 2:00 pm Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer Nov 30, 2016 1:44 pm Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer Nov 30, 2016 10:12 am Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768850 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 65 utenti in linea :: 7 Registrati, 2 Nascosti e 56 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, Gabriele Barnabei, kondor, pallapippo, rai63, SubitoMauro, thepescator

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun Mag 25, 2015 3:01 pm
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Musical Fidelity sposa la filosofia-T?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Musical Fidelity sposa la filosofia-T?

Messaggio  diechirico il Ven Nov 21, 2008 9:19 am

siccome ultimamente ho ricominciato a viaggiare molto in aereo, sono spesso in cerca di qualche rivista da portarmi a bordo per passare il tempo del volo, che mediamente viene raddoppiato da ritardi mai giustificati (ma questa è un'altra storia).
questo per dire che negli ultimi mesi ho ricominciato ad acquistare la rivista Suono, di cui non sono mai stato un accanito lettore.
il numero di questo mese, con mia grande sorpresa, è molto molto interessante, non solo per la recensione dell Tesi 504.
in particolare c'è un'intervista al padre-padrone di Musical Fidelity, Antony Michaelson, che attacca duramente e senza mezzi termini il mondo dell'Hi-End in generale.
L'intervista è realmente interessante, ed è lodevole da parte di Suono l'averla riprodotta tutta (almeno così dicono), senza censure.
La parte particolarmente interessante, è il futuro della produzione dell'azienda: un vero T- approccio!!
Nei prossimi mesi (a partire da novembre) verranno lanciati dei prodotti ad alte prestazioni (in stile MF), ma dal prezzo contenutissimo (DAC, ampli phono MM/MC e ampli cuffie).
Il prezzo viene contenuto in maniera semplicissima:
risparmiando sul case (che è abbastanza bruttino, ma chissenefrega), facendo una PCB più piccola (che viene acquistata di norma a cm quadrato), utilizzando alimentatori commerciali e un packaging minimale (http://www.musicalfidelity.com/products/vseries/overview.html).
Su Suono stesso c'è la prova in anteprima del DAC (http://www.musicalfidelity.com/products/vseries/vdac.html) di questa serie enominata "V" (V-DAC), e i risultati sembrano molto interessanti (il costo ' di 250eu di listino). In particolare, poi, c'è che il DAC ha la possibilità di un ingresso coassiale e USB selezionabile tramite una levetta.
In questo caso, penso, si potrebbe utilizzare la coassiale per il lettore CD (cosa che a detta dell'esperto migliora di non poco il suono) mentre l'altra per un sistema di riproduzione fluido!!
A me sembra particolarmente interessante, anzichenò!!
Che ne dite?
Ciao!
diego

diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3908
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Musical Fidelity sposa la filosofia-T?

Messaggio  cactus_atomo il Mar Nov 25, 2008 11:41 am

ma anc ora credete a certa gente, che sul suo sito in passato ha avuto il coraggio di "ritoccare" le recensioni delle riviste sui suoi prodotti? Che quando faceva cavi ne lodava le virtù e adesso che ha smesso di produrli dice che non servono a nulla? Che per anni ha pontificato sulla importanza delle alimentazioni e adesso ci propone prodotti con alimentazioni al ridarmio (eppure tutti qui han potuto verificare i vantaggi di una buona alimentazione sulla classe t)?
Il buon Michaelson ha fiutato il vento, vede che un nuovo mercato da raggiungere..e scopre l'accua calda. Evidentemente ha finito la provvista di valvone nu-vista e deve cambiare produzione
Buona musica
enrico

@diechirico ha scritto:siccome ultimamente ho ricominciato a viaggiare molto in aereo, sono spesso in cerca di qualche rivista da portarmi a bordo per passare il tempo del volo, che mediamente viene raddoppiato da ritardi mai giustificati (ma questa è un'altra storia).
questo per dire che negli ultimi mesi ho ricominciato ad acquistare la rivista Suono, di cui non sono mai stato un accanito lettore.
il numero di questo mese, con mia grande sorpresa, è molto molto interessante, non solo per la recensione dell Tesi 504.
in particolare c'è un'intervista al padre-padrone di Musical Fidelity, Antony Michaelson, che attacca duramente e senza mezzi termini il mondo dell'Hi-End in generale.
L'intervista è realmente interessante, ed è lodevole da parte di Suono l'averla riprodotta tutta (almeno così dicono), senza censure.
La parte particolarmente interessante, è il futuro della produzione dell'azienda: un vero T- approccio!!
Nei prossimi mesi (a partire da novembre) verranno lanciati dei prodotti ad alte prestazioni (in stile MF), ma dal prezzo contenutissimo (DAC, ampli phono MM/MC e ampli cuffie).
Il prezzo viene contenuto in maniera semplicissima:
risparmiando sul case (che è abbastanza bruttino, ma chissenefrega), facendo una PCB più piccola (che viene acquistata di norma a cm quadrato), utilizzando alimentatori commerciali e un packaging minimale (http://www.musicalfidelity.com/products/vseries/overview.html).
Su Suono stesso c'è la prova in anteprima del DAC (http://www.musicalfidelity.com/products/vseries/vdac.html) di questa serie enominata "V" (V-DAC), e i risultati sembrano molto interessanti (il costo ' di 250eu di listino). In particolare, poi, c'è che il DAC ha la possibilità di un ingresso coassiale e USB selezionabile tramite una levetta.
In questo caso, penso, si potrebbe utilizzare la coassiale per il lettore CD (cosa che a detta dell'esperto migliora di non poco il suono) mentre l'altra per un sistema di riproduzione fluido!!
A me sembra particolarmente interessante, anzichenò!!
Che ne dite?
Ciao!
diego

cactus_atomo
Audiophile VIP
Audiophile VIP

Data d'iscrizione : 18.09.08
Numero di messaggi : 31

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musical Fidelity sposa la filosofia-T?

Messaggio  mgiombi il Mar Nov 25, 2008 12:17 pm

@cactus_atomo ha scritto:ma anc ora credete a certa gente,
Hai ragione...ma se riescono a produrre ottimi prodotti ad un prezzo onesto, perchè scartarli a priori? Ovviamente è tutto da verificare...ma credo che sia costruttivo non avere alcun tipo di pregiudizio.
Ciao!

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musical Fidelity sposa la filosofia-T?

Messaggio  Silver Black il Mar Nov 25, 2008 12:51 pm

@cactus_atomo ha scritto:ma anc ora credete a certa gente, che sul suo sito in passato ha avuto il coraggio di "ritoccare" le recensioni delle riviste sui suoi prodotti? Che quando faceva cavi ne lodava le virtù e adesso che ha smesso di produrli dice che non servono a nulla? Che per anni ha pontificato sulla importanza delle alimentazioni e adesso ci propone prodotti con alimentazioni al ridarmio (eppure tutti qui han potuto verificare i vantaggi di una buona alimentazione sulla classe t)?

Veramente triste... Sad
Con tali premesse non crederei più a una sola parola scritta da tale rivista di - a questo punto - sedicente hifi. Suspect
La coerenza e il rispetto per i lettori credo siano obiettivi prioritari, ma evidentemente i soldi vincono sempre. Mad

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musical Fidelity sposa la filosofia-T?

Messaggio  mgiombi il Mar Nov 25, 2008 1:30 pm

@Silver Black ha scritto:
@cactus_atomo ha scritto:ma anc ora credete a certa gente, che sul suo sito in passato ha avuto il coraggio di "ritoccare" le recensioni delle riviste sui suoi prodotti? Che quando faceva cavi ne lodava le virtù e adesso che ha smesso di produrli dice che non servono a nulla? Che per anni ha pontificato sulla importanza delle alimentazioni e adesso ci propone prodotti con alimentazioni al ridarmio (eppure tutti qui han potuto verificare i vantaggi di una buona alimentazione sulla classe t)?

Veramente triste... Sad
Con tali premesse non crederei più a una sola parola scritta da tale rivista di - a questo punto - sedicente hifi. Suspect
La coerenza e il rispetto per i lettori credo siano obiettivi prioritari, ma evidentemente i soldi vincono sempre. Mad
Credo che Enrico non parlasse di Suono...ma di Musical Fidelity.

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musical Fidelity sposa la filosofia-T?

Messaggio  cactus_atomo il Mar Nov 25, 2008 3:12 pm

era michaelson che sul suo iti ha taroccato le recension o (di riviste inlesi), suono non c'entra nulla. Diamo a caesare que che è di cesare
enrico

@Silver Black ha scritto:
@cactus_atomo ha scritto:ma anc ora credete a certa gente, che sul suo sito in passato ha avuto il coraggio di "ritoccare" le recensioni delle riviste sui suoi prodotti? Che quando faceva cavi ne lodava le virtù e adesso che ha smesso di produrli dice che non servono a nulla? Che per anni ha pontificato sulla importanza delle alimentazioni e adesso ci propone prodotti con alimentazioni al ridarmio (eppure tutti qui han potuto verificare i vantaggi di una buona alimentazione sulla classe t)?

Veramente triste... Sad
Con tali premesse non crederei più a una sola parola scritta da tale rivista di - a questo punto - sedicente hifi. Suspect
La coerenza e il rispetto per i lettori credo siano obiettivi prioritari, ma evidentemente i soldi vincono sempre. Mad

cactus_atomo
Audiophile VIP
Audiophile VIP

Data d'iscrizione : 18.09.08
Numero di messaggi : 31

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum