T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Madame Butterfly
Oggi a 9:53 Da luigigi

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 9:45 Da Saiph

» Denon PMA 50
Oggi a 8:39 Da Enry

» Primo acquisto cuffie consigli
Oggi a 8:26 Da sportyerre

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 0:55 Da p.cristallini

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Ieri a 22:43 Da micio_mao

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 21:32 Da Rikkardo92

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 13:28 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Ieri a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
giucam61
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
sportyerre
 
R!ck
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769581 messaggi in 50072 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 75 utenti in linea :: 7 Registrati, 2 Nascosti e 66 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

didacus59, Kha-Jinn, luigigi, Masterix, MaxAlli, SGH, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Sono pronto al massacro.....

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  soundberry il Sab 29 Nov 2008 - 18:22

"Leggete sempre tra le righe qualsiasi cosa scritta da Berry (che spesso si camuffa nei forum nascosto da altri nick... pratica alquanto abietta)."

Questa frase non e' certo un benvenuto e la ritengo poco onesta anche perche' non mi sono MAI nascosto ma ho sempre usato Berry Paulberry soundberry ovunque.

Per quanto riguarda il topic, avete mai provato il trevi 3520 e il tpf2l (non il tpf2a,ben inferiore)?

Fatelo e parlate in base a quanto ascoltato.

Scusatemi ma non riterrete hifi le Indiana Line?!

O meglio la ritengo veramente di basso livello,per me fuori dal limite minimo consentito, forse certi gonfiori equilibrano le mancanze del t-amp' ma l'hifi si fa diversamente anche a costi bassi.

I diffusori non si possono fare con elementi troppo economici e tanto meno a banda sufficientemente hifi,ovvero sufficentemente completa .

Il grudig,nei modelli buoni, suona molto meglio, in particolare, il LT,linear transfer odierno. sia del t-amp che del t-progress da 130 eu da me citato.

Se qualcuno reputa certe scelte da me fatte "commerciali" mi dica quali sono le alternative migliori di esse sul mercato, e lo ringrazio gia' d'ora per l'aiuto.
Ancor di piu' per i diffusori ovviamente.



Concordo sugli mp3 con chi ha detto che risentono di piu' dei wav sulla qualita' del dac usato ed in proporzione piu' beneficiano in positivo di questa qualita'.

Quindi ben vengano anche loro per un corretto ascolto della musica e fanno molto meno danni alla musica che certi ampli e diffusori molto rinomati:ovviamente evitando di mettere mp3 su cd o dvd.
ciao
Berry

soundberry
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105

http://soundberry.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  diechirico il Sab 29 Nov 2008 - 19:44

io non capisco sinceramente il perchè di un atteggiamento sempre così ostile e provocatorio.
finora questo forum è stata un'isola felice, che continui ad esserlo.
molti di noi sono soddisfatti delle IL. e allora?
devono per forza sentirsi cretini o convinti di aver buttato via un sacco di soldi?
direi che si può far a meno di santoni che ci illuminino la via.
non voglio aprire nè scatenare polemiche.
la questione è semplice: se si vuole discutere di grundig o di argomenti già trattati sul forum del tuo sito, si può far lì.
io conosco bene il tuo sito, come quello di TNT, come la mailing list nazionale di TNT dove ti scanni (o scannavi?) con Lucio.
quindi so di cosa si parla.
qui non ci sono audiofili esoterici (nel senso che pensano di poter spendere migliaia di euro per un componente), ma gente a cui piace discutere di musica e di come riprodurla nel miglior modo possibile, con il minor budget possibile (perdonate la semplificazione).
chi ha voglia di gossip o polemiche può navigare su altri siti. qui si pensa ad altro.
inoltre, in mezzo a noi non ci sono operatori commerciali. qui c'è un mercatino, che è usato nella maniera migliore. pensa che si propongono ed effettuano anche scambi. non dico che si è tutti amici. dico solo che, finora, si ha la sensazione che non ci sia gente che vuole solo fotterti e speculare (non mi riferisco a te in particolare, il discorso è assolutamente generale).
ovviamente, questa è la mia deprecabile opinione. nient'altro.
diego

diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3908
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  ANTONIO55 il Sab 29 Nov 2008 - 19:51

@diechirico ha scritto:
ovviamente, questa è la mia deprecabile opinione. nient'altro.
diego

Per niente deprecabile opinione. Very Happy
Anzi condivisibilissima opinione. Smile

ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  mgiombi il Sab 29 Nov 2008 - 23:33

@soundberry ha scritto:
ciao
Berry
Benvenuto; spero che si possa discutere serenamente e col massimo rispetto sulle questioni che proponi...e soprattutto con lo scopo di fare, al contrario di quanto accaduto in altri posti, qualcosa di costruttivo.
Il primo passo, secondo me, è accettare (e rispettare) il fatto che per qualcuno, Indiana (visto che hai citato questo marchio), possa rappresentare il miglior risultato ottenibile col massimo sforzo economico possibile. Anche se questo non rientra nella tua idea di alta fedeltà. Tieni presente che il tuo limite minimo consentito potrebbe essere assolutamente inaccettabile per qualcun'altro...

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  nd1967 il Dom 30 Nov 2008 - 8:54

@soundberry ha scritto:Questa frase non e' certo un benvenuto e la ritengo poco onesta anche perche' non mi sono MAI nascosto ma ho sempre usato Berry Paulberry soundberry ovunque.
Ciao Berry benvenuto da parte mia.
Questo forum è aperto a tutti... l'unica regola (non scritte, ma che si sono instaurate nel tempo) è il massimo rispetto degli altri.

Qui parliamo di buona riproduzione della musica, argomento che oltre alle questioni tecniche, deve valutare anche una componente che non ha prezzo e non si compra: l'emozione
Leggendo tra le righe di questo forum si può rilevare come alcune componenti emozionano alcune persone e altri no, al di là del prezzo e della qualità. Un componente che a me non emozione, magari "apre il cuore e la mente" ad un'altra persona. Quello sarà un componente con "filosofia T".
Per questo i consigli che cerchiamo di dare qui sono consigli "propositivi".
Nessuno cerca di convincere gli altri di una cosa o l'altra.
Di Lucio apprezzo (molti qui apprezzano) il suo "consigliare" perchè è del tipo:
"io ti consiglio questo o quest'altro... ma vai ad ascoltare e giudica con le tue orecchie"
Detto questo sei libero di esprimere le opinioni che preferisci.

Buon T-class forum
Smile

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  MaurArte il Dom 30 Nov 2008 - 10:41

Per quanto riguarda il topic, avete mai provato il trevi 3520 e il tpf2l (non il tpf2a,ben inferiore)?
Il Trevi anche se delicato di meccanica va bene il TP F2-L ce lo ho in casa (come il Trevi) e rispetto al Trends è nettamente meno definito, gonfio sui medio bassi anche se dalla sua ha una notevole dinamica. Altro problema del T-Progress è la grossa difficoltà di utilizzo se non abbinato ad un pre passivo.
Se dovessi indicare un ampli con buona potenza, dal costo contenuto, e ben suonante sicuramente consiglierei un Gainclone tipo quello di HLLY.Confrontato con il T Progress non c'è storia: Maggiore dinamica,bassi più veloci,gamma media molto più dettagliata, scena coinvolgente.
Per le Indiana Line per quello che costano direi che, insieme alle Mosscade 502, non hanno concorrenti.

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7141
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  soundberry il Mer 3 Dic 2008 - 17:03

Come cito in un altro post non puoi valutare un ampli se non con casse particolarmente lineari nella risposta in frequenza e non e' il caso delle indiana.
Se con il TPf2l rilevi gonfiori non sono dovuti all'ampli ma ai diffusori ,gonfiori che non noti col t-amp ,anche la tua versione che e' particolarmente carente in basse frequenze vere.

Con diffusori lineari il TPf2l e' risultato migliore anche del Gainclone.

Riporto:
Io ho fatto un gainclone. Per divertimento più che altro.
Alla fine se prendi componenti buoni (per ex. un bel toroide sovradimensionato, un ALPS BLU per il volume, etc..) comincia a costicchiare. Però dà tanta soddisfazione sentirlo suonare!
Comunqe le combinazioni f2l+pre consigliate da Berry suonano decisamente meglio. Se lo vuoi costruire per divertirti vai tranquillo, ma come finale alla fine l'f2l non è da meno, soprattutto accoppiato ai giusti pre... peccato non aver potuto sentire il suono del gainclone con gli stessi.
Detto questo tanti saluti a tutti... sono in partenza per la Romania, e devo ancora finire di fare le valigie...

,,,,

Ecco, adesso mi sono depresso!
Il mio gainclone autocostruito suona leggermente peggio del f2l da solo... ma come è possibile?
Evidentemente devo migliorare un pò i miei skill da autocostruttore... farò qualche aggiustamento e poi riproverò che non ci posso credere che un finale mi surclassi in questa maniera...
dunque classifica
il mio HT della HK il 430, suona peggio di tutti, ma di gran lunga, anzi suona proprio male e basta.
il gainclone suona un pelino (ok un pò più di un pelino si sente proprio la differenza) peggio dell'f2l da solo, ma forse riesco a migliorare
a questo punto non vedo l'ora di avere il pre...

soundberry
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105

http://soundberry.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  MaurArte il Mer 3 Dic 2008 - 21:58

Come cito in un altro post non puoi valutare un ampli se non con casse particolarmente lineari nella risposta in frequenza e non e' il caso delle indiana.
Se con il TPf2l rilevi gonfiori non sono dovuti all'ampli ma ai diffusori ,gonfiori che non noti col t-amp ,anche la tua versione che e' particolarmente carente in basse frequenze vere.

Non ho nè Indiana Line nè Mosscade.
Il test lo ho effettuato con le JBL4333, con le Celestion Ditton33 e con le Eltax Monitor III e il TProgress ne è uscito con le ossa rotte sia al confronto di un Gainclone che con un classe T TA2024.
Ripeto, il TProgress ha una gamma medio bassa gonfia lenta e poco reale ,da effetto loudness, i medi sono velati. Dalla sua ha solo la dinamica.
Utilizzarlo senza pre poi è un incubo.
Il Gainclone bisogna anche saperlo costruire, ce ne sono a bizzeffe che vanno male.
Il T-AMP appartiene alla preistoria della classe T, aggiornati, fai ascolti!!!

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7141
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  Silver Black il Mer 3 Dic 2008 - 23:33

@soundberry ha scritto:Come cito in un altro post non puoi valutare un ampli se non con casse particolarmente lineari nella risposta in frequenza e non e' il caso delle indiana.
Se con il TPf2l rilevi gonfiori non sono dovuti all'ampli ma ai diffusori ,gonfiori che non noti col t-amp ,anche la tua versione che e' particolarmente carente in basse frequenze vere.

Ah ecco, mi ero dimenticato questo modo di ragionare: se un ampli che consigli tu a qualcuno sembra suonare male è perchè ha le casse sbagliate, se invece le casse che consigli tu sembrano suonare male è l'ampli che non è all'altezza... Ironic

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  soundberry il Ven 5 Dic 2008 - 10:22

Basta fare le prove con diffusori veramente lineari e te ne accorgerai anche tu.Bisogna provare e non solo parlare.

Lo sai che le tue si chiamano illazioni..

Ma poi il grafico di un t-amp l'avete visto?

soundberry
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105

http://soundberry.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  soundberry il Ven 5 Dic 2008 - 10:30


soundberry
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105

http://soundberry.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  filo5847 il Ven 5 Dic 2008 - 11:00

@soundberry ha scritto:

Ancora con questa storia delle misure...
Una volta per tutte: non c'è accordo tra il livello categoriale(misure) e il livello fenomenico(ascolto). Questa è solo una macroscopica ingenuità(nei casi migliori) da parte di tecnici non molto esperti di metodologia della ricerca. Un Audio note da 50000 euro, sul banco di misura, potrebbe esibire risultati inferiori a quelli di un ampli Pioneer da compattone. La ricerca in questo campo non è sviluppata come in altri settori e, quindi, siamo ben lontani dalla possibilità di poter dedurre il livello qualitativo di un prodotto da una serie di misure. Questo concetto sembrava oramai acquisito. L'esplosione del fenomeno " classe D ", che ha stravolto, letteralmente, il concetto di rapporto qualità prezzo, ha costretto qualcuno a riesumare questa ridicola argomentazione. Cerchiamo di essere seri...

filo5847
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 263
Località : Salerno
Occupazione/Hobby : Docente di Filosofia e storia nei Licei.
Provincia (Città) : salerno
Impianto : (non specificato)
Philips Dvd Sacd; Panasonic Dvd audio; Dvd Amstrad. Marantz 63; Fenice 20; Dayton A 100a; Marantz sintoampli vintage; Casse Klipsch RF10; Mosscade 502; Wharfedale Moviestar; Audio-video Philips con canale centrale Klipsch serie RF.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  MaurArte il Ven 5 Dic 2008 - 11:11

Ancora con questa storia delle misure...
Una volta per tutte: non c'è accordo tra il livello categoriale(misure) e il livello fenomenico(ascolto). Questa è solo una macroscopica ingenuità(nei casi migliori) da parte di tecnici non molto esperti di metodologia della ricerca. Un Audio note da 50000 euro, sul banco di misura, potrebbe esibire risultati inferiori a quelli di un ampli Pioneer da compattone. La ricerca in questo campo non è sviluppata come in altri settori e, quindi, siamo ben lontani dalla possibilità di poter dedurre il livello qualitativo di un prodotto da una serie di misure. Questo concetto sembrava oramai acquisito. L'esplosione del fenomeno " classe D ", che ha stravolto, letteralmente, il concetto di rapporto qualità prezzo, ha costretto qualcuno a riesumare questa ridicola argomentazione. Cerchiamo di essere seri...

Filo, lascia perdere è tempo perso. E' come parlare con un muro.

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7141
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  nd1967 il Ven 5 Dic 2008 - 11:18

@soundberry ha scritto:Ma poi il grafico di un t-amp l'avete visto?
Io non capisco tutto questo "odio" verso il T-amp

Con un T-amp (50 euro) + Trevi (60 euro) + Indiana line HC (circa 200 euro) sioè per un totlae di ben 300 euro circa un qualsiasi essere umano può avere un sistema hi-fi che prima del T-amp nessuno poteva neppure immaginare.

Salendo un po' la scala
Trends (150 euro) + Trevi (60 euro) + Indiana line HC (circa 200 euro) si ha un impianto ancora migliore che già da grandi soddisfazioni e siamo a 400 euro

Ora dico... cose si può offrire di migliore a quella cifra?
Io rispondo NIENTE

Se poi si sale a cifre superiori (1000-1500-2000-ecc.) è ovvio che le possibilità di "combinazioni" sono tante...

La proposta di Berry a 1000 euro è
Piccole Audes + Trevi + TPf2l

Ma se uno volesse qualcosa di piu' perfomrate del TPf2l? Allora subito il prezzo balza molto piu' in alto.

Quindi... o si fa come dici tu Berry o non si capisce niente... giusto? Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  Drugo il Ven 5 Dic 2008 - 11:38

@nd1967 ha scritto:
@soundberry ha scritto:Ma poi il grafico di un t-amp l'avete visto?
Io non capisco tutto questo "odio" verso il T-amp

Con un T-amp (50 euro) + Trevi (60 euro) + Indiana line HC (circa 200 euro) sioè per un totlae di ben 300 euro circa un qualsiasi essere umano può avere un sistema hi-fi che prima del T-amp nessuno poteva neppure immaginare.

Salendo un po' la scala
Trends (150 euro) + Trevi (60 euro) + Indiana line HC (circa 200 euro) si ha un impianto ancora migliore che già da grandi soddisfazioni e siamo a 400 euro

Ora dico... cose si può offrire di migliore a quella cifra?
Io rispondo NIENTE

Se poi si sale a cifre superiori (1000-1500-2000-ecc.) è ovvio che le possibilità di "combinazioni" sono tante...

La proposta di Berry a 1000 euro è
Piccole Audes + Trevi + TPf2l

Ma se uno volesse qualcosa di piu' perfomrate del TPf2l? Allora subito il prezzo balza molto piu' in alto.

Quindi... o si fa come dici tu Berry o non si capisce niente... giusto? Wink

difatti, inutile fare confronti assurdi. Grafici contro ascolti... Conta dare possibilità che prima erano precluse. Questo è il bello dell'informazione orizzontale di internet... Certo destabilizza molti equilibri...

Drugo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.11.08
Numero di messaggi : 442
Località : roma
Impianto : Kingrex T20U (2 OPA627) + PSU; Trends TA - Mardis V2; Poppulse 2070; Pre-kingrex; casse Suprem David; casse Monitor TBI Majestics Diamonds I; dac PopPulse PCM1796 DAC MkII; Apple TV; Macbook pro; Ipod 5,5 (Wolfson); Pallone supertele e barra spaziatrice con zobillatori peconici;

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 5 Dic 2008 - 15:34

@soundberry ha scritto:"Leggete sempre tra le righe qualsiasi cosa scritta da Berry (che spesso si camuffa nei forum nascosto da altri nick... pratica alquanto abietta)."

Questa frase non e' certo un benvenuto e la ritengo poco onesta anche perche' non mi sono MAI nascosto ma ho sempre usato Berry Paulberry soundberry ovunque.

Per quanto riguarda il topic, avete mai provato il trevi 3520 e il tpf2l (non il tpf2a,ben inferiore)?

Fatelo e parlate in base a quanto ascoltato.

Scusatemi ma non riterrete hifi le Indiana Line?!

O meglio la ritengo veramente di basso livello,per me fuori dal limite minimo consentito, forse certi gonfiori equilibrano le mancanze del t-amp' ma l'hifi si fa diversamente anche a costi bassi.

I diffusori non si possono fare con elementi troppo economici e tanto meno a banda sufficientemente hifi,ovvero sufficentemente completa .

Il grudig,nei modelli buoni, suona molto meglio, in particolare, il LT,linear transfer odierno. sia del t-amp che del t-progress da 130 eu da me citato.

Se qualcuno reputa certe scelte da me fatte "commerciali" mi dica quali sono le alternative migliori di esse sul mercato, e lo ringrazio gia' d'ora per l'aiuto.
Ancor di piu' per i diffusori ovviamente.



Concordo sugli mp3 con chi ha detto che risentono di piu' dei wav sulla qualita' del dac usato ed in proporzione piu' beneficiano in positivo di questa qualita'.

Quindi ben vengano anche loro per un corretto ascolto della musica e fanno molto meno danni alla musica che certi ampli e diffusori molto rinomati:ovviamente evitando di mettere mp3 su cd o dvd.
ciao
Berry

Ciao Berry, innanzitutto benvenuto o meglio ben ritrovato anche qui sul T-Forum: ci siamo conosciuti al Milano hi-end, dove hai presentato le Audes Blues pilotate dalle elettroniche di Massimo Ambrosini (ampli LT + lettore con modifica CCI).
Veniamo al feedback su quanto da te scritto: quel che ritengo giusto è la difesa della tua linea e del tuo approccio nei confronti dell'hi-fi (cosa ammirevole e doverosa verso te stesso in primis, che ci metti indubbiamente molta passione e professionalità); quel che invece non mi è piaciuto in questo tuo intervento (e te lo dico con la massima sincerità, che spero vorrai considerare come un gesto di stima e leale amicizia) è una sorta di approccio "distruttivo"...mi riferisco in particolar modo alla tua affermazione su Indiana Line, non solo lesiva del prestigio di un'Azienda storica italiana, ma anche del buon lavoro iniziato (e svolto per quasi quarant'anni) dall'Ing. Renato Fornasieri (http://it.wikipedia.org/wiki/Renato_Fornasieri) e dai suoi soci e collaboratori, e attualmente continuato dalla Coral: i diffusori Indiana Line nascono proprio dalla volontà di offrire un prodotto hi-fi dal prezzo abbordabile e la qualità, misure alla mano, ti assicuro che c'è, eccome! Attenzione, non ti sto dicendo di più o di meno (salendo di prezzo esistono casse tecnicamente migliori), ma semplicemente che i parametri della vera alta fedeltà sono ampiamente rispettati. Tra l'altro non vedo perchè accanirsi su prodotti che non sono concorrenziali, ma appartenenti ad un'altra fascia di prezzo e categoria di prodotto: è come se Aston Martin dicesse che Toyota fa schifo e non è un'auto, a fronte di una qualità che c'è e rende il prodotto dignitoso e funzionale, ovviamente meno prestigioso e rivolto ad una diversa utenza (magari altrettanto appassionata ma con inferiori possibilità economiche: non vorrei mai che tu considerassi questa una colpa...). Tornando a noi, l'impianto da te presentato in occasione della mostra di cui sopra suona a mio avviso bene, probabilmente vale i suoi soldi ma devi ammettere che 3000 euro per i soli diffusori non sono una spesa che molti appassionati possono sostenere: io non ho mai detto che T-Amp, Indiana Line ecc. rappresentano la soluzione ideale per tutti, ma parimenti non ho mai (e sottolineo MAI) dato giudizi assoluti su altri prodotti (nemmeno nel caso in cui il prezzo mi sembrava spropositato, come per certi valvolari single-ended dal comportamento elettrico a dir poco disastroso venduti a prezzi altissimi). Non solo: ho più volte detto pubblicamente che l'integratino Grundig V-1700 mi piace di più degli attuali Rotel (per non parlare degli H/K) e mai ho sentito suonare le Chario così bene come con questo ampli (si trattava di vecchie TS 2513 a sospensione pneumatica, oltretutto posizionate alla meno peggio su una mensola al Radiant di Novegro di Segrate).
Che altro aggiungere? Beh, l'hi-fi è una bella passione e le discussioni sul tema sono spesso accese...e anche questo è il bello, che ci fa sentire tutti dei buoni amici, purché appunto vi sia sempre il massimo rispetto tra noi. Wink
Ed è con quest'ultima riflessione che ti rinnovo il più sincero benvenuto, augurandoti un buon fine settimana e buon viaggio!

PS: spero davvero di rivederci al prossimo Milano hi-end Hello




Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  rattaman il Ven 5 Dic 2008 - 18:46

Very Happy Grande Andrea!! Clap Clap Clap Clap Clap Clap Amo questo uomo Hehe Hehe Oki Oki Oki Oki Oki

rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5128
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  Smanetton il Ven 5 Dic 2008 - 20:29

A proposito di linearità... che devo dire io che, per via del decadimento senile , inizio a soffrire di presbiacusia e mi ritrovo una curva audiometrica che non mi permette più di sentire nulla sotto i 42,7 Hz e sopra i 14756? Crying or Very sad
Azz... Mi perdo il meglio dei Chemical Brothers.

Berry, quando vengo a Belluno, passo a trovarti. Sono convinto che tu non sia la persona aggressiva che salta fuori quando scrivi (e quanto!!!) in giro per la rete, anzi, il contrario!
In questo forum trovi persone che condividono con passione e abnegazione i loro interessi (e la loro umanità). Aiutaci a mantenere pacifico e liberale almeno questo spazio.
E ti auguro che la passione che traspare nei tuoi scritti sia contagiosa e che tu - grazie anche a meravigliosi strumenti di riproduzione audio che così ben conosci e vendi - possa aiutare tanti a scoprire le bellissime emozioni che la Musica sa dare a chi la ascolta con le orecchie e con il cuore (...e perchè no, anche con il portafoglio!).

Per me vale SEMPRE l'aforisma che deve stare alla base di ogni forma di comunicazione e relazione umana:

La nostra verità non è la sola,
non è l'unica
e, forse, non è neache la più giusta.

In amicizia e simpatia,
Smanetton

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2746
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  ANTONIO55 il Ven 5 Dic 2008 - 20:48

Come non quotare gli interventi di Andrea e Smanetton. Very Happy Ok

ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  soundberry il Sab 6 Dic 2008 - 11:07

Non e' vero che i prezzi sono diversi.

Le audes 105 costano 650 eu le IL 502 550.Mobile a parte, bello quello delle IL il suono non e' neanche minimamente paragonabile.
Le IL sono fatte con componenti economici che non suonano adeguatamente ai loro 550 euro...le piu' economiche visto il risultato delle migliori non le ho provate.E anch'io le ho comprate e quindi ho buttato soldi e sono stato molto deluso dopo quello che si leggeva.
Molto meglio le Mosscade a 150 eu, che mantengono gli stessi problemi sui veri bassi assenti ma a 150 eu.
Molto meglio le Mordaunt short 902 a 250 eu.
Molto meglio le MS904 a 400 eu
Molto meglio le MS906 a 600 eu.
Ancora superiori le Audes 105 a 650 eu e di molto anche alle MS.

L'uso di due woofer che non reggono piu' di un watt a 100 hz non fa certo un buon suono e si sente (vedi MOL).

Assurdo parlarne bene oggi.Mi spiace perche' italiane infatti ho sempre valorizzato il loro sub grande ma il resto no, purtroppo.

Non si puo' tacere la verita' perche' italiane, lo fanno gia' le riviste e certi siti internet.

soundberry
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105

http://soundberry.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  nd1967 il Sab 6 Dic 2008 - 14:00

@soundberry ha scritto:Le IL sono fatte con componenti economici che non suonano adeguatamente ai loro 550 euro...
Visto che si trovano a 450 euro allora diventano piu' interessanti giusto?
Se poi uno le trova ancora a meno (bravo20 Wink ) sono un affare... o sbaglio?

Le Audes purtroppo le possono ascoltare solo le persone vicine a te Berry... e dico purtroppo perchè se fossi piu' vicino di sicuro ci verrei ad ascoltarle.
Inolte essendo da supporto bisogna spenderci almeno altri 100 euro per un supporto adeguato.
E siamo a 750 euro contro i 450 delle IL 5.02
Quindi il confronto inizia a farsi impari...

Questo non vuol dire che le Audes non siano buone (anzi) ma che iniziano ad essere diffusori impegnativi per l'acquirente normale... tenuto conto che anche le IL 5.02 iniziano ad essere impegnative per alcuni.

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  diechirico il Sab 6 Dic 2008 - 15:24

Ho una grande proposta, Berry!
Visto che dici con non riesci a liberarti delle IL che hai in negozio, mettile in vendita nel mercatino ad una cifra equa, da ex demo reali (non gli ex demo di audiocostruzioni.com...).
scommetti che in una settimana le vendi?
in questo modo hai più spazio per le Audes... Wink

diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3908
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 7 Dic 2008 - 16:41

@soundberry ha scritto:Non e' vero che i prezzi sono diversi.

Le audes 105 costano 650 eu le IL 502 550.Mobile a parte, bello quello delle IL il suono non e' neanche minimamente paragonabile.
Le IL sono fatte con componenti economici che non suonano adeguatamente ai loro 550 euro...le piu' economiche visto il risultato delle migliori non le ho provate.E anch'io le ho comprate e quindi ho buttato soldi e sono stato molto deluso dopo quello che si leggeva.
Molto meglio le Mosscade a 150 eu, che mantengono gli stessi problemi sui veri bassi assenti ma a 150 eu.
Molto meglio le Mordaunt short 902 a 250 eu.
Molto meglio le MS904 a 400 eu
Molto meglio le MS906 a 600 eu.
Ancora superiori le Audes 105 a 650 eu e di molto anche alle MS.

L'uso di due woofer che non reggono piu' di un watt a 100 hz non fa certo un buon suono e si sente (vedi MOL).

Assurdo parlarne bene oggi.Mi spiace perche' italiane infatti ho sempre valorizzato il loro sub grande ma il resto no, purtroppo.

Non si puo' tacere la verita' perche' italiane, lo fanno gia' le riviste e certi siti internet.
Hello Caro Berry, colgo l'occasione anche qui per ringraziarti delle precisazioni che mi hai inviato ieri.
Partiamo dalle tue considerazioni su IL: se i dati da te riportati sono frutto di misure accurate e tecnicamente valide, non c'è alcuna ragione di dubitarne. D'altro canto, come puoi vedere dall'impianto in firma, non ho scelto le Arbour ma un modello più economico e, ti assicuro, meglio suonante: in questo caso non ritengo affatto assurdo parlare bene delle Indiana Line. Oltrettutto, se dai un'occhiata a quanto da me scritto in altri post sull'argomento, tendo a consigliare modelli meno cari delle Arbour (dalle lillipuziane Nano, necessità per i molti che hanno seri problemi di spazio e/o budget, alle dignitose HC-205, sino alle nuovissime Tesi 504, per coloro che necessitano di un modello da pavimento). Io per primo sono ragionevolmente sicuro che sopra i 350-400 euro esistono altre alternative, che vale la pena di considerare con la giusta attenzione.
In proposito, alle Audes 105 da te segnalate, aggiungerei le 115 da pavimento (che se non sbaglio partono da 750 euro).
A mio avviso, per fare un reale e completo salto di qualità rispetto alle torri Indiana Line, tale è la cifra da mettere in preventivo. Wink
Ripeto, io ho raggiunto un buon risultato e ritengo giusto e corretto dirlo, vista la grande quantità di musica che ascolto dal vivo, soprattutto la classica, che non viene alterata dall'elettronica e costituisce dunque il miglior riferimento per testare la bontà timbrica e dinamica di un impianto. Tuttavia sono il primo ad essere incuriosito dalle Audes, soprattutto dopo aver ascoltato le Blues: per coloro che si accingono all'acquisto o alla sostituzione dei diffusori, tale curiosità potrebbe trasformarsi in una valida scelta. E questo vuole essere anche il mio più sincero augurio di cuore per la tua attività, oltre che il consueto apprezzamento per la tua passione e competenza.
A presto!

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  NadEos il Mar 16 Dic 2008 - 20:20

..........ancora ripeto viva la semplicità!

questo forum ed i suoi utenti ne sono pieni e questo mi paice tantissimo! è adatto a me che mi paice ottenere il massimo dal mio impianto con le poche Sad risorse economiche che ho.... ma noto che per molti di voi è cosi' Smile ....ma cio' rende grandissime soddisfazioni durante gli ascolti!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Laughing Laughing Laughing ...

è ovvio ( parlando con il massimo rispetto dato che non conosco di persona il sig. Berry ) che in quanto commerciate..beh un po debba tirare l'acqua al proprio mulino....è il commercio... pero' non è che ogni volta queste benedette audes siano sempre le migliori !!!! eh !!! Crazy ..è vero che non le ho mai ascoltate, abito troppo lontano dalle alpi ! Shocked ..ed è vero che le manifestazioni high end sono sempre o a Milano o a Roma Mad Mad Mad Mad Mad ..pardon....pero' in un contesto " T " cioè Semplice ma EFFICACE forse non è molto opportuno fare anche qui la solita classifica...no? ( ho ri-visto che nella classifica ci sono le mie mosscade Laughing )..

poi.... se non riuscite a sentire la differenza tra un mp3 ed un altro formato loss o Cd che sia..... non è che sia il caso di fare una visitina audiometrica..cosi' giusto per.... Ironic ...o c'ho l'orecchio bionico o uno tra gli impianti piu' telegrafici che ci siano....( ma escluderei entrambe le ipotesi...) c'è una bella bella differenza.

sto preparando un test con un po di brani...
tra breve lo postero' e mi faro assitere da una persona che fara partire i brani per me ..in stile doppio cieco....

a prestoooooooooooooooooooooooo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

NadEos
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : milano
Provincia (Città) : milano
Impianto : sorgente Pc e Lettore Cd Philips CD740, lettore Cd Cambridge Audio 540 v2 - Ampli PopPulse T2070 - diffusori Linn Kan - cavi potenza autocostruiti su base Tnt Star - cavo segnale autocostruito Tnt shield con Van Den Hul D102MkIII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono pronto al massacro.....

Messaggio  soundberry il Sab 20 Dic 2008 - 18:16

Si legge nella recensione, spero l'abbiate letta:
I "novizi" sono infatti spesso attratti dalla quantità dei bassi che un diffusore riesce a riprodurre, indipendentemente dalla pulizia a dall'articolazione degli stessi, e magari gradiscono anche una gamma media un pochino arretrata e quella medioalta un tantino caratterizzata, a simulare gli effetti del "famigerato" loudness, una volta sistematicamente presente nella produzione di amplificatori audio. Ecco, è esattamente questo che otterrete se, tolti gli imballi ai diffusori, prendete e li collocate un po' a casaccio a ridosso della parete posteriore .

IN Pratica avrebbero dovuto chiaramente dire:
NON POTETE COLLOCARLI VICINO ALLA PARETE pena un suono gonfio e confuso,e io che le ho a 80 cm posso dirvi che il suono sui medi e' ancora confuso.

Qualcuno potrebbe pensare, e lo fanno, che tutti i diffusori fanno cosi' mentre lo fanno solo i peggiori diffusori piu' da cinema che da musica, ovvero poco attenti alla qualita'.

Il costruttore risponde dicendo:

La stessa configurazione del filtro porta ad una leggera esaltazione della gamma di frequenze attorno a 70--100 Hz. Come ebbi a dire a Lucio in relazione al commento sui diffusori Arbour 5.30, che in dimensioni molto più compatte adottano la stessa filosofia di crossover (che definisco a due vie e mezzo), questo effetto è stato voluto in sede di progetto e confermato, a livello di gradimento, da parte del nostri clienti.

--------------------------

Peccato che cosi' si vende meglio ma poi viene voglia di buttarli quando ci si rende conto che non e' la strada giusta per una vera hifi.

Ma commercialmente e sistematicamente poi vedi che sono i diffusori piu' spinti dal recensore quando gli fanno domande chiedendo consigli.

E si dimentica di ricordare (ma lo ha fatto nella recensione, quindi anche gli utenti potrebbe stare un po' piu' attenti):

"allontanatele adeguatamente dalle pareti posteriore e laterale (almeno 1-1,5 metri)"

Chi in casa mette due diffusori a 1,5 metrio dalla parete di fondo?


Beh il recensore poi e' corso ai ripari ma senza dire perche' consigliando il t-amp che riequilibra le cose tra i 100 e 200 hz attenuando ma sotto?Non chiamiamoli bassi,un cono da 11 non riproduce bassi, in un tre vie quel cono sarebbe tagliato a 100 hz almeno.

soundberry
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 136
Località : Ponte nelle alpi
Occupazione/Hobby : selezione e vendita di vera hifi
Impianto : CD trevi 3520 ampli TPf2l Audes 105

http://soundberry.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum