T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
49% / 21
No, era meglio quello vecchio
51% / 22
Ultimi argomenti
Ho dato una svecchiata al layout del forumOggi alle 2:46maurettoCambio diffussori da scaffale max 500euroOggi alle 0:15Luca MarchettiALIENTEK D8Oggi alle 0:06fritznetCostruzione del kit di Chiomenti Lo scherzoIeri alle 23:26giogra8Scheda audio senza preteseIeri alle 23:09Marco RavichProgetto gainclone lm3886Ieri alle 22:37Allen smitheeChromecast audio Ieri alle 22:17lello64Abbinamento Denon 4308Ieri alle 22:12Luchigno8Lettore bd per cd e networkIeri alle 22:10Luca Marchettisigla transistorIeri alle 20:58sportyerreCambio Amplificatore Ieri alle 20:35giucam61[AN] Van Den Hul D-102 MKIII HybridIeri alle 20:17Masterixrichiesta tipo pre amplificatoreIeri alle 19:39Silver BlackPOPU VENUS Ieri alle 16:54antbomDiffusori Elac.Ieri alle 15:48Lele67Casse KEF LS-50 rovinate?Ieri alle 14:24Lele67AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finaleIeri alle 13:47giucam61INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...Ieri alle 11:15giucam61Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...Ieri alle 9:15Snap...and Kirishima for all!Sab 25 Mar 2017 - 22:20giucam61Smsl ad18Sab 25 Mar 2017 - 21:45giucam61Posso usare un ta 2024 Sab 25 Mar 2017 - 21:30p.cristalliniConsiglio subwoofer Sab 25 Mar 2017 - 17:56thechainHelp collegamenti......scusate l'ignoranzaSab 25 Mar 2017 - 11:05SnapLa grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSLSab 25 Mar 2017 - 9:24scontinposizionamento reflexVen 24 Mar 2017 - 20:13Luca MarchettiGriglie diffusoriVen 24 Mar 2017 - 20:11Luca MarchettiSostituzione condensatori uscita vecchio Pioneer PD-101Ven 24 Mar 2017 - 19:57IJGKit Buffer 6N3 cineseVen 24 Mar 2017 - 18:04neroneAutocostruzione casseVen 24 Mar 2017 - 17:46dinamanu
I postatori più attivi della settimana
1 Messaggio - 14%
1 Messaggio - 14%
1 Messaggio - 14%
1 Messaggio - 14%
1 Messaggio - 14%
1 Messaggio - 14%
1 Messaggio - 14%
I postatori più attivi del mese
283 Messaggi - 22%
244 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
140 Messaggi - 11%
111 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
81 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15435)
15435 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 27 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 26 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

fabe-r

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
bru.b
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.07.09
Numero di messaggi : 1106
Località : Salüt Dal Piemunt
Provincia (Città) : Torino (Ivrea)
Impianto : Diffusori-Aether audio Timepiece 3.2 mk5
Ampli-Olimpia audio Osmino
Dac- 2x AK4399

Player-Foobar-WD tv live
Cavi - uno rosso ed uno nero..

Camera:
Ampli-Cayin MT12 EL 84 ,
Dac-Gigawork
Cuffia- AKG K340


Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mar 9 Nov 2010 - 0:32
Ciao ,
vi riporto la mia esperienza personale...
Per motivi scritti nel profilo, stasera è la prima volta dopo 2 settimane che ho la possibilità di ascoltare un po' di musica in cuffia ... Io e mia moglie ci stiamo rilassando, lei dorme sul divano (fino alla prossima poppata) ed io cazzeggio sul forum ed ascolto un po di classica.. (Abbado stasera mi ha ispirato..)

Ebbene, si sente meglio di quanto mi ricordassi.. forse perche sono abituato ad un suono medio alto costante che si accende ogni 3 ore... E' proprio una bella sensazione , parlo per entrambe i suoni.. Very Happy

Quindi non buttate via i vostri soldi per pimpare i vostri cacaturi.. fate astinenza per un paio di settimane e vedrete (sentirete) che magia ...
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3119
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mar 9 Nov 2010 - 0:37
bru! sei un vero T-Philosophe Very Happy
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2840
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mar 9 Nov 2010 - 7:31
@bru.b ha scritto:Quindi non buttate via i vostri soldi per pimpare i vostri cacaturi.. fate astinenza per un paio di settimane e vedrete (sentirete) che magia ...
Concordo al 100%
Quando ritorno dai miei giri dopo una astinenza da buon suono più o meno lunga, mi capita lo stesso che a Bruno...
Questo mi ricorda Delerm e la sua prima sorsata di birra:
E' l'unica che conta. Le altre, sempre più lunghe, sempre più insignificanti, danno solo un appesantimento tiepido, un'abbondanza sprecata. L'ultima, forse, riacquista, con la delusione di finire, una parvenza di potere...
Ma la prima sorsata! Comincia ben prima di averla inghiottita. Già sulle labbra un oro spumeggiante, frescura amplificata dalla schiuma, poi lentamente sul palato beatitudine velata di amarezza. Come sembra lunga, la prima sorsata.
La beviamo subito con un'avidità falsamente istintiva. Di fatto, tutto sta scritto: la quantità, né troppa né poca che è l'avvio ideale; il benessere immediato sottolineato da un sospiro, uno schioccar di lingua, o un silenzio altrettanto eloquente; la sensazione ingannevole di un piacere che sboccia all'infinito... Intanto, già lo sappiamo. Abbamo perso il meglio. Riappoggiamo il bicchiere, lo allontaniamo un po' sul sottobicchiere di materiale assorbente. Assaporiamo il colore, finto miele, sole freddo. Con tutto un rituale di circospezione e di attesa, vorremmo dominare il miracolo appena avvenuto e già svanito.
Leggiamo soddisfatti sulla parete di vetro il nome esatto della birra che avevamo chiesto. Ma contenere e contenuto possono interrogarsi, rispondersi tra loro, niente si riprodurrà più.
Ci piacerebbe conservare il segreto dell'oro puro e racchiuderlo in formule. Invece, davanti al tavolino bianco chiazzato di sole, l'alchimista geloso salva solo le apparenze e beve sempre più birra con sempre meno gioia. E' un piacere amaro: si beve per dimenticare la prima sorsata.
E il paragone l'hi-fi per me regge, perché anche un buon impianto dà assuefazione, alla lunga.
Forse è per questo che noi siamo sempre alla ricerca di novità e di variazioni migliorative dei nostri giocattoli Wink
Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mar 9 Nov 2010 - 9:44
Questa è la radice del T-pensiero. Very Happy
Saetta McQueen
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.08.10
Numero di messaggi : 704
Località : boh
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mar 9 Nov 2010 - 9:59
è verissimo, in questo periodo sono a casa della mia compagna ed ascolto la musica ogni giorno con l'impiantino HT (yamaha rxv361, lettore yamaha s661 e casse indiana line hc505). grazie anche all'acustica della sala suona discretamente ma l'altro giorno sono rientrato nella mia tana ed ho ascoltato qualche pezzo con il mio hi-fi. non vi dico la differenza...è vero che l'assuefazione porta alla ricerca di continui miglioramenti. però è anche vero che la passione verso qualche cosa è sempre così...
cele
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 264
Località : roma
Impianto : magari fosse definitivo....

RE

il Mar 9 Nov 2010 - 9:59
Oltre ai motivi, se mi passate il termine, 'umorali' esposti, vanno considerati due fattori che 'aiutano' l'ascolto notturno.
La rete elettrica è più pulita, o meglio meno inquinata che durante il resto della giornata.
Il livello di rumore esterno è ben più basso (almeno nelle normali situazioni cittadine).

Saluti

Cele
avatar
roby2k
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.08
Numero di messaggi : 1392
Località : santa maria capua vetere
Provincia (Città) : CE
Impianto : 1) HTPC, scheda audio esi U46XL, pre SRPP di ECC82 con controllo volume a relais 50k, Adcom GFA-545, TDL MC, clone proac 2.5, sistema 3 vie triamplificato.
DRCizzato.

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mar 9 Nov 2010 - 10:45
@cele ha scritto:Oltre ai motivi, se mi passate il termine, 'umorali' esposti, vanno considerati due fattori che 'aiutano' l'ascolto notturno.
La rete elettrica è più pulita, o meglio meno inquinata che durante il resto della giornata.
Il livello di rumore esterno è ben più basso (almeno nelle normali situazioni cittadine).

Saluti

Cele

Di più il primo fattore.
Oki
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15435
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mar 9 Nov 2010 - 12:32
@Smanetton ha scritto:E il paragone l'hi-fi per me regge, perché anche un buon impianto dà assuefazione, alla lunga.
Forse è per questo che noi siamo sempre alla ricerca di novità e di variazioni migliorative dei nostri giocattoli Wink

La penso anch'io così! Ok Ok Ok

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
DampGnat
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 24.10.10
Numero di messaggi : 13
Località : Dintorni Bassano del Grappa
Impianto : Harman Kardon PM655 Vxi Wharfedale Diamond 9.4 Marantz CD 63 DAC Monica 2

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mar 9 Nov 2010 - 23:00
concordo anch'io.
La malattia che ci prende ,oltre ad essere prerogativa maschile, a volte è motivata dall'assuefazione.L'orecchio si abitua al suono.Quando mi capita di andare in case anche solo con casse migliori sento la differenza, ma basta non qualche giorno di astinenza(forzata con una moglie ed una figlia in casa) tutto sembra più bensuonante. Basta avere 2 impianti e cambiare .una settimana uno e una l'altro. Idea
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mer 10 Nov 2010 - 11:52
@bru.b ha scritto:Quindi non buttate via i vostri soldi per pimpare i vostri cacaturi.. fate astinenza per un paio di settimane e vedrete (sentirete) che magia ...
Fantastico! Come ottenere soddisfazione ribaltando la situazione delle logiche psico paranoiche da audiofilo nevrotico!
Questo non solo è a costo zero, ma pure in guadagno!!! Clap
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2529
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!

  • XMPlay
  • TERRATEC Aureon Space
  • Audiotrak CARDamp MK-II@AD8065
  • KEF Cresta 10

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Mer 10 Nov 2010 - 13:44
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 12:28
allora io quando avrò di nuovo un impianto sentirò le stelle!!! visto che sono 2mesi che non più l'impianto visto che per problemi economici mi sono venduto tutto Very Happy Very Happy
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 12:36
Altro sistema:




Laughing , ma non del tutto Wink


Hello
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 12:42
@Saetta McQueen ha scritto:è verissimo, in questo periodo sono a casa della mia compagna ed ascolto la musica ogni giorno con l'impiantino HT (yamaha rxv361, lettore yamaha s661 e casse indiana line hc505). grazie anche all'acustica della sala suona discretamente ma l'altro giorno sono rientrato nella mia tana ed ho ascoltato qualche pezzo con il mio hi-fi. non vi dico la differenza...è vero che l'assuefazione porta alla ricerca di continui miglioramenti. però è anche vero che la passione verso qualche cosa è sempre così...

e per fortuna che è così ....altrimenti il giochino si romperebbe Hehe Hehe Hehe Hehe
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 13:00
Sì, infatti l'ascolto va ripulito (ma non col cotton fioc, però... semmai audispray; io preferisco nulla).

I fonici non devono superare le 4 ore a sessione, altrimenti poi non sono più in grado di ascoltare correttamente.
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 14:01
E non è una battuta: vado giocoforza due volte l'anno a fare cure termali e ne traggo decisamente beneficio, anche a livello uditivo! Ok
avatar
Finez
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 07.05.10
Numero di messaggi : 708
Località : Verona
Occupazione/Hobby : Imprenditore / Hobby orologeria, auto, cinema
Provincia (Città) : Dipende, il più delle volte sereno :-)
Impianto : In firma...

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 15:34
@handros ha scritto:E non è una battuta: vado giocoforza due volte l'anno a fare cure termali e ne traggo decisamente beneficio, anche a livello uditivo! Ok

Che tipo di cure termali fai per il canale uditivo, se non sono indiscreto?

Anch'io ho dei piccoli problemi, che ho provato a risolvere con aerosol, ma non è servito a molto... Sad
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 15:45
@handros ha scritto:E non è una battuta: vado giocoforza due volte l'anno a fare cure termali e ne traggo decisamente beneficio, anche a livello uditivo! Ok
Ok infatti lo era solo in parte... si parla giustamente dell'importanza dell'acustica ambientale, ma chissà perché tendiamo a dimenticare che i componenti FONDAMENTALI dell' "impianto audio" sono i nostri orecchi.

Si va a vedere la risposta in frequenza in genere del componente più "delicato" sotto questo aspetto, cioé dei diffusori, ma parimenti non ci si deve dimenticare che poi ognuno di noi ha un apparato uditivo caratterizzato da una propria risposta in frequenza (specialmente a decorrere dagli anta Sad ): un esame audiometrico può essere molto istruttivo al proposito.

Per cui un impianto che per qualcuno, a causa di un certo componente, risulta "troppo aperto sugli alti", per un altro può suonare in modo corretto...

Hello

P.s.: neanche io uso cotton fioc: era una provocazione per stimolare la discussione su un argomento che dovrebbe interessare a tutti, se siamo veramente amanti del "buon sentire". E sono ad esso sensibile perché in quest'ultimo periodo ho dovuto "approfondirlo" ( Sad visita specialistica, esami audiometrici, impedenzometria, ecc... e non è vero che, come da titolo del 3d, non ho speso neanche un euro... Sad ).

avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 17:31
@Finez ha scritto:Che tipo di cure termali fai per il canale uditivo, se non sono indiscreto?

Anch'io ho dei piccoli problemi, che ho provato a risolvere con aerosol, ma non è servito a molto... Sad
Faccio sedute di insufflazioni endotimpaniche a Tabiano Terme (vicino casa) seguite da aerosol; questo principalmente perchè non riesco a scaricare bene i residui dei raffreddori stagionali e di quelli estivi da allergia.
Quindi mi si accumula sempre qualcosa all'interno del condotto tra naso e orecchio (problema interno, non esterno; una semplice pulizia non basterebbe).
Le insufflazioni sono fastidiose, ma soprattutto quando riesco a fare i cicli completi 2 volte l'anno, la differenza si sente eccome!

Ovviamente serve una accurata visita preliminare...
Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 17:35
@handros ha scritto:
@Finez ha scritto:Che tipo di cure termali fai per il canale uditivo, se non sono indiscreto?

Anch'io ho dei piccoli problemi, che ho provato a risolvere con aerosol, ma non è servito a molto... Sad
Faccio sedute di insufflazioni endotimpaniche a Tabiano Terme (vicino casa) seguite da aerosol; questo principalmente perchè non riesco a scaricare bene i residui dei raffreddori stagionali e di quelli estivi da allergia.
Quindi mi si accumula sempre qualcosa all'interno del condotto tra naso e orecchio (problema interno, non esterno; una semplice pulizia non basterebbe).
Le insufflazioni sono fastidiose, ma soprattutto quando riesco a fare i cicli completi 2 volte l'anno, la differenza si sente eccome!

Ovviamente serve una accurata visita preliminare...
Tabiano è il nonplusultra per queste cose, molto meglio di Salsomaggiore.
avatar
Finez
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 07.05.10
Numero di messaggi : 708
Località : Verona
Occupazione/Hobby : Imprenditore / Hobby orologeria, auto, cinema
Provincia (Città) : Dipende, il più delle volte sereno :-)
Impianto : In firma...

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 17:35
@handros ha scritto:
@Finez ha scritto:Che tipo di cure termali fai per il canale uditivo, se non sono indiscreto?

Anch'io ho dei piccoli problemi, che ho provato a risolvere con aerosol, ma non è servito a molto... Sad
Faccio sedute di insufflazioni endotimpaniche a Tabiano Terme (vicino casa) seguite da aerosol; questo principalmente perchè non riesco a scaricare bene i residui dei raffreddori stagionali e di quelli estivi da allergia.
Quindi mi si accumula sempre qualcosa all'interno del condotto tra naso e orecchio (problema interno, non esterno; una semplice pulizia non basterebbe).
Le insufflazioni sono fastidiose, ma soprattutto quando riesco a fare i cicli completi 2 volte l'anno, la differenza si sente eccome!

Ovviamente serve una accurata visita preliminare...

Ti ringrazio... io ho una piccola bollicina sul timpano sx, non mi causa grossi problemi ma ogni tanto è come se avessi l'orecchio tappato (tipo quando sali di quota), poi basta pressurizzare e torna a posto.
L'aerosol non ha avuto nessun impatto, ora tornerò a farmi vedere...

Ormai è più di un anno che ho questo fastidio...
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 12 Nov 2010 - 18:25
Io invece con la visita che ha trovato questo problema (qualche anno fa) ho capito perchè andando sott'acqua mi dolevano i timpani: non avevano spazio per contrarsi all'interno e non riuscivo a compensare perchè avevo un tappo interno!
Spero risolverai.
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 18 Ott 2013 - 9:28
Il 2011 e 2012 sono stati anni pessimi per le mie cure: saltate di peso a causa di problemi nell'inserirle tra gli impegni di lavoro Sad 
Quest'anno, dopo solamente la quarta seduta, mi pare di rinascere: le insufflazioni sono fastidiose, ma mi sono (letteralmente!) riaperto al mondo. Kiss
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 18 Ott 2013 - 12:30
Col tempo mi sono reso conto che ogni più piccolo difettuccio che ho riscontrato sull'impianto risultava sempre più marcato col passare del tempo,e quindi, con ascolti e sedute d'ascolto più lunghe e numerose.

Questo e' sicuramente indice di assuefazione ai suoni che le nostre orecchie percepiscono, se vogliamo si può anche parlare di "abitudine d'ascolto" e/o allenamento dell'apparato uditivo.

Per quanto riguarda gli ascolti notturni, dove l'orecchio e' gioco forza più stanco e più stressato, credo che il rumore di sottofondo sia un aspetto fondamentale, più della "pulizia maggiore" della rete elettrica
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Re: Come far suonar meglio il vostro impianto senza spendere un euro..

il Ven 18 Ott 2013 - 13:45
@LakyV ha scritto:Per quanto riguarda gli ascolti notturni, dove l'orecchio e' gioco forza più stanco e più stressato, credo che il rumore di sottofondo sia un aspetto fondamentale, più della "pulizia maggiore" della rete elettrica
Purtroppo spesso me ne devo andare a letto con una gran voglia non sfogata di buttare su un po' di musica appalla...ma no se puede! Crying or Very sad Twisted Evil 
Sfruttare quel silenzio di fondo mi piacerebbe parecchio! Shocked Cool Kiss
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum