T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Restyling cassettine Sony...per fare pratica...
Oggi alle 16:45 Da giucam61

» Recensione personale Yamaha A-S701
Oggi alle 16:15 Da giucam61

» Consiglio amplificatore: Onkyo oppure Nad?
Oggi alle 16:09 Da giucam61

» Costruire casse per full range vintage.
Oggi alle 14:28 Da sportyerre

» R39 by Bellino
Oggi alle 13:52 Da dinamanu

» ALIENTEK D8
Oggi alle 12:57 Da giucam61

» Technics SL 1200 Mk2
Oggi alle 12:35 Da Ark

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Oggi alle 12:01 Da gianni1879

» Yamaha YBA-11 per denon pm520ae?
Oggi alle 11:36 Da GP9

» case per tpa3116
Oggi alle 10:15 Da nerone

» distanza crossover
Oggi alle 9:50 Da dinamanu

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Oggi alle 9:35 Da mt196

» [AN] Monitor Audio BX2 black oak
Oggi alle 1:33 Da ghiglie

» abrahamsen audio
Oggi alle 1:05 Da giucam61

» Foobar e freedb
Ieri alle 22:53 Da Calbas

» è possibile che le valvole fischino?
Ieri alle 19:22 Da dinamanu

» Chromecast audio... aiuto per usarlo al meglio, adesso solo polvere
Ieri alle 9:47 Da sportyerre

» Monofonica con Rcf L12P540
Ieri alle 8:52 Da Giovanni duck

» Configurazione Impianto per usufruire musica liquida (TIDAL, NAS etc)
Mer 24 Mag 2017 - 23:31 Da Motogiullare

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Mer 24 Mag 2017 - 22:57 Da joe1976

» Consiglio Ampli.
Mer 24 Mag 2017 - 22:41 Da Falco Maurizio

» Amplificatore con TDA2050
Mer 24 Mag 2017 - 20:13 Da corry24

» LP HiFi News Analogue Test Record +Thorens Td 295 mk4 + Ortofon 2M Blue
Mer 24 Mag 2017 - 19:24 Da giuseppe@scorzelli.it

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Mer 24 Mag 2017 - 16:43 Da dinamanu

» info Cavi per cuffia autocostruito
Mer 24 Mag 2017 - 11:59 Da Diesellolle

» Vendo preamplificatore FX Audio TUBE-01 40€
Mer 24 Mag 2017 - 11:44 Da Charli48

» Consiglio Cuffie In Ear
Mer 24 Mag 2017 - 11:33 Da Diesellolle

» Tweak Whaferdale Diamond 9.6
Mer 24 Mag 2017 - 11:32 Da TOC1981

» Emulatore Raspberry PI
Mer 24 Mag 2017 - 9:55 Da almo70

»  [BS+ss] Vendo dac Yulong ADA1 con inclusa scheda wi fi
Mer 24 Mag 2017 - 9:08 Da turo91

Statistiche
Abbiamo 10820 membri registrati
L'ultimo utente registrato è craif

I nostri membri hanno inviato un totale di 786991 messaggi in 51139 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8997)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 71 utenti in linea: 4 Registrati, 1 Nascosto e 66 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Kha-Jinn, mecoc, sportyerre, Tommaso Lenzi

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  desmonello il Ven 5 Nov 2010 - 12:49

in effetti forse siamo andati un po offtopic....

tornando sull'argomento iniziale......

di questa modifica sull' HIface nessuno mi sa dire nulla?

http://sites.google.com/site/hifacemods/home/mk2-boxed-hiface-1

comunque alla fine in lizza, per quanto mi riguarda, sono rimaste :

hiface con mod per l'alimentazione

hiface costosissima (275 euro) nel link sopra

e-mu 1212m
http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/96_100/products_id/8085/schede-audio-pci-e-pcie/e-mu-1212m-v2-pcie.html


ragazzi......che casino.....

avatar
desmonello
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.10.10
Numero di messaggi : 222
Località : sanremo
Impianto : HTPC CON EMU 1212M + DAC AUDIOGD NFB-12 + PRE DYNACO PAS3 + 2 VTL STEREO 75 + 75 + PROAC 3.5 ( BI-AMP ORIZZONTALE )

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  Saetta McQueen il Ven 5 Nov 2010 - 13:16

scusami se insisto ma lo faccio a ragion veduta Smile

dovresti valutare meglio la SQT secondo me Smile

Saetta McQueen
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.08.10
Numero di messaggi : 704
Località : boh
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  jankovic il Ven 5 Nov 2010 - 13:18

@desmonello ha scritto:in effetti forse siamo andati un po offtopic....

tornando sull'argomento iniziale......

di questa modifica sull' HIface nessuno mi sa dire nulla?

http://sites.google.com/site/hifacemods/home/mk2-boxed-hiface-1

comunque alla fine in lizza, per quanto mi riguarda, sono rimaste :

hiface con mod per l'alimentazione

hiface costosissima (275 euro) nel link sopra

e-mu 1212m
http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/96_100/products_id/8085/schede-audio-pci-e-pcie/e-mu-1212m-v2-pcie.html


ragazzi......che casino.....


http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/96_100/products_id/8085/schede-audio-pci-e-pcie/e-mu-1212m-v2-pcie.html


questa mi sembra ottima...come caratteristiche intendo... Very Happy
avatar
jankovic
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.01.10
Numero di messaggi : 3673
Località : PALERMO
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  desmonello il Ven 5 Nov 2010 - 13:22

@Saetta: anche a me alletta molto ma ho visto il confronto di tante schede contro la hiface e tutte hanno perso, senza poi parlare delle hiface modificate.....

@ Piero: appena puoi, visto che tu hai avuto o hai entrambe le cose.....mi dai un parere un po approfondito??
Grazie
avatar
desmonello
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.10.10
Numero di messaggi : 222
Località : sanremo
Impianto : HTPC CON EMU 1212M + DAC AUDIOGD NFB-12 + PRE DYNACO PAS3 + 2 VTL STEREO 75 + 75 + PROAC 3.5 ( BI-AMP ORIZZONTALE )

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  Saetta McQueen il Ven 5 Nov 2010 - 14:48

@desmonello ha scritto:@Saetta: anche a me alletta molto ma ho visto il confronto di tante schede contro la hiface e tutte hanno perso, senza poi parlare delle hiface modificate.....

puoi sempre aggiungere un dac esterno se non sei soddisfatto del suono Smile

Saetta McQueen
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.08.10
Numero di messaggi : 704
Località : boh
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  desmonello il Ven 5 Nov 2010 - 17:41

io ho già un dac esterno...... il problema è il "come funziona" la sorgente.....
avatar
desmonello
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.10.10
Numero di messaggi : 222
Località : sanremo
Impianto : HTPC CON EMU 1212M + DAC AUDIOGD NFB-12 + PRE DYNACO PAS3 + 2 VTL STEREO 75 + 75 + PROAC 3.5 ( BI-AMP ORIZZONTALE )

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  Saetta McQueen il Ven 5 Nov 2010 - 19:46

scusami, in che senso ? l'uscita digitale della sqt cosa avrebbe che non va ? avevo visto tempo fa delle misure di una rece estera e non sembravo male

Saetta McQueen
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.08.10
Numero di messaggi : 704
Località : boh
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  desmonello il Ven 5 Nov 2010 - 19:54

nulla che non va ma se la paragoniamo alla m2tech?? o alla m2tech modificate??? chi ne esche vincente??

Piero non si vede???
avatar
desmonello
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.10.10
Numero di messaggi : 222
Località : sanremo
Impianto : HTPC CON EMU 1212M + DAC AUDIOGD NFB-12 + PRE DYNACO PAS3 + 2 VTL STEREO 75 + 75 + PROAC 3.5 ( BI-AMP ORIZZONTALE )

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  Saetta McQueen il Ven 5 Nov 2010 - 19:59

e che ne so Very Happy

il confronto non l'ho fatto. trovi le mie impressioni di ascolto nella sezione di dac. il mio riferimento è stato il rotel contro la SQT+DAC Magic. mi dispiace che siamo lontani, te l'avrei fatto ascoltare volentieri.

Saetta McQueen
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.08.10
Numero di messaggi : 704
Località : boh
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  Stentor il Ven 5 Nov 2010 - 21:06

@desmonello ha scritto:nulla che non va ma se la paragoniamo alla m2tech?? o alla m2tech modificate??? chi ne esche vincente??

Piero non si vede???

Ciao...la mia Digital Interface di Audio GD è finalmente in arrivo !!! (guarda qui: http://www.audio-gd.com/Pro/dac/USBface/Digital1EN.htm ) ....io possiedo già hiface ma da quel che ho letto è decisamente superiore...staremo a vedere.... inoltre, considerando la versione con ingresso Spdif per utilizzare il processore e l'upsampling hardware anche tra meccanica e DAC + Alimentatore dedicato, costa veramente poco: $ 306 compresa spedizione con EMS !!!! ......se presa da sola e senza ingresso Spdif costa $ 140 + ss.

Se vuoi aspettare c'è un altro pezzo da 90 (sperem...) in arrivo. Alla fine relazionerò una comparativa con hiface

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  piero7 il Ven 5 Nov 2010 - 21:35

@Stentor ha scritto:
@piero7 ha scritto:guarda, si tratta di tagliare una pista e tirare fuori i fili per la batteria



e tagli fuori tutte le spurie dell'alimentazione switching del PC

Non penso sia necessario tagliare la pista. Basta predisporre una connessione USB senza i cavi della alimentazione e prelevarla esternamente da una batteria o da un alimentatore lineare.

Per eliminare poi i disturbi completamente si può utilizzare un disacoppiatore galvanico della porta usb: è nato un chippettino apposito che costa poco e funziona egregiamente.

Eccoti una ottima realizzazione che integra alimentazione e disaccoppiamento:

http://diyparadise.com/shop/index.php?main_page=product_info&products_id=124

Questo è utile anche con la Hiface "irlandese" Smile

Le modifiche fatte dall'irlandese sono più profonde 8penso sostituisca anche altri regolatori smd presenti su Hiface)

ma costa di più quell'altra soluzione...
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  piero7 il Ven 5 Nov 2010 - 21:58

@desmonello ha scritto:nulla che non va ma se la paragoniamo alla m2tech?? o alla m2tech modificate??? chi ne esche vincente??

Piero non si vede???

Ti posso dire con estrema franchezza che la hiface (liscia perché ancora non l'ho modificata) + PC suona un filino più autorevole e rotonda dello squeezebox touch con almenatazione modificata. Ovviamente collegandole allo stasso dac via coassiale (il gigawork con i trafo lundhal LL1690). I files musicali per entrambe i sistemi ce l'ho su un disco fisso esterno.

Lo SBT è più pratico, essendo sempre acceso (non lo puoi spegnere, sennò ci vogliono diversi minuti per riavviare il server interno e leggere l'archivio dei files). Premi play e suona immediatamente. Per lo SQT c'è un programmino che gira su iphone/ipod/ipad e lo controlli (vedendo copertine e impostazioni) da remoto via wifi che funziona alla grande veramente! Come il telecomando col display del teac wap insomma. Per pc puoi solo vedere i comandi e basta con un'altro programmino, ma chissenefrega? :F Ho pure provato alcuni tweaks software sullo SBT... non è cambiato proprio nulla, a orecchio suona uguale...

Lo SBT arriva max a 96Khz, la pennetta a 192. Ma so menate quelle.

Se devi partire da zero, ti suggerisco di prendere la hiface. Sebbene abbia lo SBT in vendita, l'accoppiata hiface+pc+album player suona un filino meglio dello SBT senza dubbio. A differenza di certi vu cumprà, le bollette, la benzina per la macchina e pranzo e cena anche al ristorante, me li posso ancora permettere di pagare e vado contro i miei interessi.

Aspetto che rilascino i driver per linux, così da poter utilizzare anche un pc vecchio come macchina da musica. Attualmente uso Seven su un vecchio portatile che è indubbiamente lentuccio con quel pachiderma di seven. Assemblati un bel pc (non serve un core i7, un dual core o un nuovo i3 basta e avanza) con alimentatore e dissipatore passivo, installa solo il minimo sindacale per poter suonare e connetterti (niente word, excel etc etc), io manco l'antivirus ho installato, prendi la hiface e un buon dac e hai finito. Se vuoi fare il figo, con album player, ti compri un monitor touch e hai fatto tombola, ed hai la tua bella sorgente dei files audio. Oki
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  desmonello il Sab 6 Nov 2010 - 1:35

come dac esterno ho in arrivo l'nfb-11 di audio-gd, spero di aver fatto un buon acquisto.....
Allora seguirò il tuo consiglio e comprerò la hiface......ma dimmi una cosa.....hiface come queste:
http://sites.google.com/site/hifacemods/home/mk2-boxed-hiface-1

vale davvero la pena comprarle??? ne ho letto davvero benissimo.....
avatar
desmonello
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.10.10
Numero di messaggi : 222
Località : sanremo
Impianto : HTPC CON EMU 1212M + DAC AUDIOGD NFB-12 + PRE DYNACO PAS3 + 2 VTL STEREO 75 + 75 + PROAC 3.5 ( BI-AMP ORIZZONTALE )

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  piero7 il Sab 6 Nov 2010 - 13:09

è una hiface modificata e messa in uno scatolotto


- a Lithium NanoPhosphate (LiFePO4) 3.3V battery
- a 3.3V regulator
- a 5V regulator
- an internal battery charger
- Leds, switches & connectors
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  desmonello il Sab 6 Nov 2010 - 13:20

ma tu pensi che basti solo mettere l'alimentazione separata per avere un ottimo risultato o pensi che servano anche i regolatori di tensione?

per favore puoi rispondermi ad alcune domande?

- esiste una guida per poter fare la modifica della batteria esterna?
- che tipo di batteria bisogna esattamente comprare?
- quando si scarica con quale caricatore si ricarica?
- le modifiche sui regolatori di tensione sono difficili da effettuare??
- esiste qualche guida per la mod "completa" ?

tutto questo, porta ad un risultato eccellente? ma sopratutto "udibile"?

grazie davvero

Christian
avatar
desmonello
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.10.10
Numero di messaggi : 222
Località : sanremo
Impianto : HTPC CON EMU 1212M + DAC AUDIOGD NFB-12 + PRE DYNACO PAS3 + 2 VTL STEREO 75 + 75 + PROAC 3.5 ( BI-AMP ORIZZONTALE )

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  piero7 il Sab 6 Nov 2010 - 13:22

a 275 euro se la possono tenere Shocked

Lavorare sulla hiface è un po' complicato perché è tutto miniaturizzato, quindi se non hai la giusta manualità lascia perdere che la distruggi. La guida delle modifiche è su diyaudio.com
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  desmonello il Sab 6 Nov 2010 - 13:27

ok, ma per farsi il tutto a casa come ti ho scritto sopra??
avatar
desmonello
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.10.10
Numero di messaggi : 222
Località : sanremo
Impianto : HTPC CON EMU 1212M + DAC AUDIOGD NFB-12 + PRE DYNACO PAS3 + 2 VTL STEREO 75 + 75 + PROAC 3.5 ( BI-AMP ORIZZONTALE )

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  desmonello il Lun 15 Nov 2010 - 9:17

@ Stentor: l'hai ricevuta la digital interface di audio-gd?? che te ne pare???
avatar
desmonello
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.10.10
Numero di messaggi : 222
Località : sanremo
Impianto : HTPC CON EMU 1212M + DAC AUDIOGD NFB-12 + PRE DYNACO PAS3 + 2 VTL STEREO 75 + 75 + PROAC 3.5 ( BI-AMP ORIZZONTALE )

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  lo1979 il Sab 8 Gen 2011 - 16:35

@piero7 ha scritto:
@desmonello ha scritto:nulla che non va ma se la paragoniamo alla m2tech?? o alla m2tech modificate??? chi ne esche vincente??

Piero non si vede???

Ti posso dire con estrema franchezza che la hiface (liscia perché ancora non l'ho modificata) + PC suona un filino più autorevole e rotonda dello squeezebox touch con almenatazione modificata. Ovviamente collegandole allo stasso dac via coassiale (il gigawork con i trafo lundhal LL1690). I files musicali per entrambe i sistemi ce l'ho su un disco fisso esterno.

Lo SBT è più pratico, essendo sempre acceso (non lo puoi spegnere, sennò ci vogliono diversi minuti per riavviare il server interno e leggere l'archivio dei files). Premi play e suona immediatamente. Per lo SQT c'è un programmino che gira su iphone/ipod/ipad e lo controlli (vedendo copertine e impostazioni) da remoto via wifi che funziona alla grande veramente! Come il telecomando col display del teac wap insomma. Per pc puoi solo vedere i comandi e basta con un'altro programmino, ma chissenefrega? :F Ho pure provato alcuni tweaks software sullo SBT... non è cambiato proprio nulla, a orecchio suona uguale...

Lo SBT arriva max a 96Khz, la pennetta a 192. Ma so menate quelle.

Se devi partire da zero, ti suggerisco di prendere la hiface. Sebbene abbia lo SBT in vendita, l'accoppiata hiface+pc+album player suona un filino meglio dello SBT senza dubbio. A differenza di certi vu cumprà, le bollette, la benzina per la macchina e pranzo e cena anche al ristorante, me li posso ancora permettere di pagare e vado contro i miei interessi.

Aspetto che rilascino i driver per linux, così da poter utilizzare anche un pc vecchio come macchina da musica. Attualmente uso Seven su un vecchio portatile che è indubbiamente lentuccio con quel pachiderma di seven. Assemblati un bel pc (non serve un core i7, un dual core o un nuovo i3 basta e avanza) con alimentatore e dissipatore passivo, installa solo il minimo sindacale per poter suonare e connetterti (niente word, excel etc etc), io manco l'antivirus ho installato, prendi la hiface e un buon dac e hai finito. Se vuoi fare il figo, con album player, ti compri un monitor touch e hai fatto tombola, ed hai la tua bella sorgente dei files audio. Oki

scusa se mi intrometto anche io sono un po confuso e neofita, io ho un macbook, sono in procinto di acquistare un v dac, pensavo di collegare il macbook dall uscita cuffie con un cavo mini jack e arrivare al v dac con toslink, per poi entrare nell apli (che devo ancora acquistare ero orientato sull arcam a 18) dovrebbe suonar bene oppure ho bisogno anche di questa hiface, a forza di leggere topics c ho un bella confusione
avatar
lo1979
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.12.10
Numero di messaggi : 55
Località : roma
Impianto : u po' di nuovo, un po' di vecchio

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  flovato il Sab 8 Gen 2011 - 17:44

@Saetta McQueen ha scritto:scusami se insisto ma lo faccio a ragion veduta Smile

dovresti valutare meglio la SQT secondo me Smile

SBT a 299 euro - Apple TV a 119, c'è parecchia strada, no capisco perché non la considerate mai.
Io ho sia la soluzione PC sia la Apple e vi garantisco che è comodissima ed inoltre uso Windows come server,
non è necessario essere per forza Apple dipendenti.

Certo se non hai la TV vicina all'impianto Hi-Fi non te ne fai nulla diversamente con 180 euro di differenza ti compri quasi un V-DAC. Shocked
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  Cella il Sab 8 Gen 2011 - 18:21

@lo1979 ha scritto:scusa se mi intrometto anche io sono un po confuso e neofita, io ho un macbook, sono in procinto di acquistare un v dac, pensavo di collegare il macbook dall uscita cuffie con un cavo mini jack e arrivare al v dac con toslink, per poi entrare nell apli (che devo ancora acquistare ero orientato sull arcam a 18) dovrebbe suonar bene oppure ho bisogno anche di questa hiface, a forza di leggere topics c ho un bella confusione

Figurati non ti intrometti affatto, e non fare caso alle polemiche tra me e Piero7 che amiamo provocarci per farci sospendere entrambi dal forum un'altra volta.

Finché qualcuno non avrà voglia di spiegare cosa fanno questi dispositivi, limitandosi a descrivere come suonano sarà difficile arrivare a conclusioni logiche.

Non ho mai scritto che qualche membro del forum non si possa permettere di tenere inutilmente acceso un computer: è il paese che non può più permetterlo dato che ogni anno importa energia in valore doppio rispetto al disavanzo commerciale del paese; per farsene un'idea sono circa 40 miliardi di Euro all'anno che direttamente o meno (vado a memoria) vengono pagati da 24 milioni di nuclei familiari: a voi la calcolatrice per terminare il conto di cosa si potrebbe permettere ogni nucleo familiare a fine anno.

La pennetta hiFace come prima cosa utilizza un driver proprietario per sopperire ad una carenza di Windows, e che piaccia o no agli utilizzatori del sistema operativo, questi si chiamano fatti.
Il bus USB è piuttosto complesso a livello di protocolli etc, ma per farla semplice, ogni sistema operativo dispone di driver generici per classi di prodotto, come le memorie di massa, i trasferimenti a carattere, quelli sincroni e quelli asincroni, quelli a bassa latenza e quelli a bassa priorità, e via di seguito.

Dunque Windows, Mac OS X e Linux, in ordine per popolarità, hanno tutti un driver generico che si occupa della USB Audio Class 1, una specifica che permette di veicolare l'audio campionato fino ad un massimo di 96 KHz, da 16 a 32 bit, verso un convertitore esterno. In apparenza non esiste un fondamento teorico al fatto che la pennetta hiFace permetta una miglior riproduzione, ma nonostante la materia sia complessa, anche da spiegare in un forum, ci proverò lo stesso.

Al DAC bisogna fornire un segnale di temporizzazione, detto in gergo di clock, ed un segnale rappresentante il contenuto musicale. Ogni volta che misceliamo, in gergo multiplexiamo, il segnale di temporizzazione con altri segnali per portarlo all'esterno della macchina, diamo luogo a delle degradazioni dell'onda quadra che determineranno dopo la sua discriminazione a soglia delle latenze, le quali impediranno al DAC di ricostruire con precisione il segnale di partenza. Inoltre quando i segnali vengono miscelati, si genera una piccola interdipendenza tra il segnale risultante ed i contenuti di partenza; l'unico modo per evitare questo problema è quello di trasportare distintamente tali segnali, ed è una regola generale delle telecomunicazioni.

A tal fine viene utilizzato prevalentemente un bus brevettato da Philips detto I2S, non troppo dissimile nella teoria da I2C e dalle RS422. Nelle HDMI 1.3 non esiste una linea separata e la temporizzazione del segnale audio si ricava da quella del video che può cambiare a seconda del contenuto e che non è mai precisa come la soluzione I2S a cui si sono ispirati.

Per ovviare alla degradazione del segnale di temporizzazione, esistono tecniche diverse che praticamente lo sostituiscono con un nuovo segnale; questa operazione viene svolta all'interno dei DAC da appositi circuiti detti ricevitori (come gli arcinoti CS8416 e DIR9001) e viene svolta anche dalla pennetta hiFace, che per offrire la massima qualità di riproduzione deve portare all'esterno un segnale di temporizzazione diverso da quello offerto dal bus USB. Inoltre per evitare disturbi parassiti, sarebbe auspicabile utilizzare una diversa alimentazione e non quella del bus USB, o in caso di ripiego, ossia nel caso della pennetta hiFace (cfr. http://www.m2tech.biz/public/pdf/Risoluzione_problemi.pdf ), usare circuiti a 3,3V da alimentare partendo dalla tensione del bus USB, stabilizzata al valore inferiore.

Tutti i circuiti di qualità assolvono a tali compiti e fino a qui non si assiste a nessun miracolo.

Ora senza scomodare il prof. Lucio Caleddu, partendo da contenuti registrati a 96 KHz di campionamento e 24 bit di profondità, incrementando il campionamento a 192 KHz ed eventualmente la prodondità a 32 bit, non si può inventare la qualità che non esisteva in partenza. Dunque la seconda operazione svolta dal driver proprietario della pennetta hiFace, non può far migliorare il nostro suono con la stragrande maggioranza dei contenuti esistenti, senza citare quelli ricavati da master analogico, che però non seguono la stessa regola.

I nuovi convertitori accettano segnali tanto elevati in ingresso, perché proprio partendo da questi ultimi è possibile operare con circuiti poco precisi e dunque anche molto economici, senza che il nostro apparato sensoriale possa distinguere una conversione grossolana dall'originale, ovviamente a patto che la temporizzazione sia perfetta.

Dunque il vantaggio maggiore della pennetta hiFace è quello che può essere seguita da un convertitore economico senza urtare la sensibilità del benestante ascoltatore, che ha già speso altrove il risparmio che doveva ottenere.

I pignoli si astengano dal fare commenti perché per semplificare all'estremo ho scritto delle inesattezze, specie sulla risoluzione che non ho mai citato esplicitamente.

All'inizio del 2009 è stata rilasciata la specifica USB Audio Class 2 (cfr. http://www.usb.org/developers/devclass_docs/Audio2.0_final.zip ) e da tempo sono già disponibili i driver generici per Mac OS X, più recentemente sono stati rilasciati quelli per Linux, e se non mi sbaglio, per Windows 7 si attende ancora un service pack che colmi tale carenza, oltre a permettere l'uso di partizioni logiche maggiori di 2TB, visto che da tempo vendono i dischi da 3TB, e questa storia si ripete costantemente dal DOS ad oggi senza che nessuno l'abbia mai risolta; ogni volta bisogna aggiornare i BIOS, aggirare i limiti della segmentazione che ci trasciniamo dietro dal DOS, ed aggiornare il sistema operativo.

Ad ognuno le proprie conclusioni, ma suggerisco ai sedicenti programmatori, in vero utilizzatori di API, di prender atto che la pappa pronta non ha nulla di tecnologico da raccontare.
I prodotti finiti e le soluzioni servono all'utente finale, per i tecnici del settore c'è sempre da disperare un po' di più dei venditori, e siccome ho lavorato parecchio sul bus USB fino alla versione 2.0, a pagamento vorrei fornire tutte le spiegazioni che servono, ma non sono a buon mercato, lavoro a rapporto esclusivo e dunque non posso.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  piero7 il Sab 8 Gen 2011 - 19:03

@lo1979 ha scritto:
@piero7 ha scritto:
@desmonello ha scritto:nulla che non va ma se la paragoniamo alla m2tech?? o alla m2tech modificate??? chi ne esche vincente??

Piero non si vede???

Ti posso dire con estrema franchezza che la hiface (liscia perché ancora non l'ho modificata) + PC suona un filino più autorevole e rotonda dello squeezebox touch con almenatazione modificata. Ovviamente collegandole allo stasso dac via coassiale (il gigawork con i trafo lundhal LL1690). I files musicali per entrambe i sistemi ce l'ho su un disco fisso esterno.

Lo SBT è più pratico, essendo sempre acceso (non lo puoi spegnere, sennò ci vogliono diversi minuti per riavviare il server interno e leggere l'archivio dei files). Premi play e suona immediatamente. Per lo SQT c'è un programmino che gira su iphone/ipod/ipad e lo controlli (vedendo copertine e impostazioni) da remoto via wifi che funziona alla grande veramente! Come il telecomando col display del teac wap insomma. Per pc puoi solo vedere i comandi e basta con un'altro programmino, ma chissenefrega? :F Ho pure provato alcuni tweaks software sullo SBT... non è cambiato proprio nulla, a orecchio suona uguale...

Lo SBT arriva max a 96Khz, la pennetta a 192. Ma so menate quelle.

Se devi partire da zero, ti suggerisco di prendere la hiface. Sebbene abbia lo SBT in vendita, l'accoppiata hiface+pc+album player suona un filino meglio dello SBT senza dubbio. A differenza di certi vu cumprà, le bollette, la benzina per la macchina e pranzo e cena anche al ristorante, me li posso ancora permettere di pagare e vado contro i miei interessi.

Aspetto che rilascino i driver per linux, così da poter utilizzare anche un pc vecchio come macchina da musica. Attualmente uso Seven su un vecchio portatile che è indubbiamente lentuccio con quel pachiderma di seven. Assemblati un bel pc (non serve un core i7, un dual core o un nuovo i3 basta e avanza) con alimentatore e dissipatore passivo, installa solo il minimo sindacale per poter suonare e connetterti (niente word, excel etc etc), io manco l'antivirus ho installato, prendi la hiface e un buon dac e hai finito. Se vuoi fare il figo, con album player, ti compri un monitor touch e hai fatto tombola, ed hai la tua bella sorgente dei files audio. Oki

scusa se mi intrometto anche io sono un po confuso e neofita, io ho un macbook, sono in procinto di acquistare un v dac, pensavo di collegare il macbook dall uscita cuffie con un cavo mini jack e arrivare al v dac con toslink, per poi entrare nell apli (che devo ancora acquistare ero orientato sull arcam a 18) dovrebbe suonar bene oppure ho bisogno anche di questa hiface, a forza di leggere topics c ho un bella confusione

Lascia perdere le teorie, e fa come il calabrone, che stando alla fisica non può volare ma lui se ne frega e vola lo stesso!

Prendi una pennetta hiface ed un dac esterno, scarica il drive per mac della hiface e goditi la tua musica! La pennetta vale tutti i soldi che costa! Oki E con un dac ebay tipo il gigabyte (e anche altri) con un paio di centoni in totale stai a posto...

Poi, prendi sto kit (perché aprire la hiface e metterci le mani è difficoltoso) e la isoli dall'alimentazione del PC.

http://www.circuitsathome.com/?s=usb+isolator Oki
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  lo1979 il Sab 8 Gen 2011 - 19:24

christian.celona ha scritto:
@lo1979 ha scritto:scusa se mi intrometto anche io sono un po confuso e neofita, io ho un macbook, sono in procinto di acquistare un v dac, pensavo di collegare il macbook dall uscita cuffie con un cavo mini jack e arrivare al v dac con toslink, per poi entrare nell apli (che devo ancora acquistare ero orientato sull arcam a 18) dovrebbe suonar bene oppure ho bisogno anche di questa hiface, a forza di leggere topics c ho un bella confusione

Figurati non ti intrometti affatto, e non fare caso alle polemiche tra me e Piero7 che amiamo provocarci per farci sospendere entrambi dal forum un'altra volta.

Finché qualcuno non avrà voglia di spiegare cosa fanno questi dispositivi, limitandosi a descrivere come suonano sarà difficile arrivare a conclusioni logiche.

Non ho mai scritto che qualche membro del forum non si possa permettere di tenere inutilmente acceso un computer: è il paese che non può più permetterlo dato che ogni anno importa energia in valore doppio rispetto al disavanzo commerciale del paese; per farsene un'idea sono circa 40 miliardi di Euro all'anno che direttamente o meno (vado a memoria) vengono pagati da 24 milioni di nuclei familiari: a voi la calcolatrice per terminare il conto di cosa si potrebbe permettere ogni nucleo familiare a fine anno.

La pennetta hiFace come prima cosa utilizza un driver proprietario per sopperire ad una carenza di Windows, e che piaccia o no agli utilizzatori del sistema operativo, questi si chiamano fatti.
Il bus USB è piuttosto complesso a livello di protocolli etc, ma per farla semplice, ogni sistema operativo dispone di driver generici per classi di prodotto, come le memorie di massa, i trasferimenti a carattere, quelli sincroni e quelli asincroni, quelli a bassa latenza e quelli a bassa priorità, e via di seguito.

Dunque Windows, Mac OS X e Linux, in ordine per popolarità, hanno tutti un driver generico che si occupa della USB Audio Class 1, una specifica che permette di veicolare l'audio campionato fino ad un massimo di 96 KHz, da 16 a 32 bit, verso un convertitore esterno. In apparenza non esiste un fondamento teorico al fatto che la pennetta hiFace permetta una miglior riproduzione, ma nonostante la materia sia complessa, anche da spiegare in un forum, ci proverò lo stesso.

Al DAC bisogna fornire un segnale di temporizzazione, detto in gergo di clock, ed un segnale rappresentante il contenuto musicale. Ogni volta che misceliamo, in gergo multiplexiamo, il segnale di temporizzazione con altri segnali per portarlo all'esterno della macchina, diamo luogo a delle degradazioni dell'onda quadra che determineranno dopo la sua discriminazione a soglia delle latenze, le quali impediranno al DAC di ricostruire con precisione il segnale di partenza. Inoltre quando i segnali vengono miscelati, si genera una piccola interdipendenza tra il segnale risultante ed i contenuti di partenza; l'unico modo per evitare questo problema è quello di trasportare distintamente tali segnali, ed è una regola generale delle telecomunicazioni.

A tal fine viene utilizzato prevalentemente un bus brevettato da Philips detto I2S, non troppo dissimile nella teoria da I2C e dalle RS422. Nelle HDMI 1.3 non esiste una linea separata e la temporizzazione del segnale audio si ricava da quella del video che può cambiare a seconda del contenuto e che non è mai precisa come la soluzione I2S a cui si sono ispirati.

Per ovviare alla degradazione del segnale di temporizzazione, esistono tecniche diverse che praticamente lo sostituiscono con un nuovo segnale; questa operazione viene svolta all'interno dei DAC da appositi circuiti detti ricevitori (come gli arcinoti CS8416 e DIR9001) e viene svolta anche dalla pennetta hiFace, che per offrire la massima qualità di riproduzione deve portare all'esterno un segnale di temporizzazione diverso da quello offerto dal bus USB. Inoltre per evitare disturbi parassiti, sarebbe auspicabile utilizzare una diversa alimentazione e non quella del bus USB, o in caso di ripiego, ossia nel caso della pennetta hiFace (cfr. http://www.m2tech.biz/public/pdf/Risoluzione_problemi.pdf ), usare circuiti a 3,3V da alimentare partendo dalla tensione del bus USB, stabilizzata al valore inferiore.

Tutti i circuiti di qualità assolvono a tali compiti e fino a qui non si assiste a nessun miracolo.

Ora senza scomodare il prof. Lucio Caleddu, partendo da contenuti registrati a 96 KHz di campionamento e 24 bit di profondità, incrementando il campionamento a 192 KHz ed eventualmente la prodondità a 32 bit, non si può inventare la qualità che non esisteva in partenza. Dunque la seconda operazione svolta dal driver proprietario della pennetta hiFace, non può far migliorare il nostro suono con la stragrande maggioranza dei contenuti esistenti, senza citare quelli ricavati da master analogico, che però non seguono la stessa regola.

I nuovi convertitori accettano segnali tanto elevati in ingresso, perché proprio partendo da questi ultimi è possibile operare con circuiti poco precisi e dunque anche molto economici, senza che il nostro apparato sensoriale possa distinguere una conversione grossolana dall'originale, ovviamente a patto che la temporizzazione sia perfetta.

Dunque il vantaggio maggiore della pennetta hiFace è quello che può essere seguita da un convertitore economico senza urtare la sensibilità del benestante ascoltatore, che ha già speso altrove il risparmio che doveva ottenere.

I pignoli si astengano dal fare commenti perché per semplificare all'estremo ho scritto delle inesattezze, specie sulla risoluzione che non ho mai citato esplicitamente.

All'inizio del 2009 è stata rilasciata la specifica USB Audio Class 2 (cfr. http://www.usb.org/developers/devclass_docs/Audio2.0_final.zip ) e da tempo sono già disponibili i driver generici per Mac OS X, più recentemente sono stati rilasciati quelli per Linux, e se non mi sbaglio, per Windows 7 si attende ancora un service pack che colmi tale carenza, oltre a permettere l'uso di partizioni logiche maggiori di 2TB, visto che da tempo vendono i dischi da 3TB, e questa storia si ripete costantemente dal DOS ad oggi senza che nessuno l'abbia mai risolta; ogni volta bisogna aggiornare i BIOS, aggirare i limiti della segmentazione che ci trasciniamo dietro dal DOS, ed aggiornare il sistema operativo.

Ad ognuno le proprie conclusioni, ma suggerisco ai sedicenti programmatori, in vero utilizzatori di API, di prender atto che la pappa pronta non ha nulla di tecnologico da raccontare.
I prodotti finiti e le soluzioni servono all'utente finale, per i tecnici del settore c'è sempre da disperare un po' di più dei venditori, e siccome ho lavorato parecchio sul bus USB fino alla versione 2.0, a pagamento vorrei fornire tutte le spiegazioni che servono, ma non sono a buon mercato, lavoro a rapporto esclusivo e dunque non posso.

ringrazio per la spiegazione, anche se la dovrò rileggere un po di volte, praticamente c'è un mondo di informazioni dal disco rigido al dac e di seguito all' ampli, ok per il momento senza fare troppe spese provo col cavo toslink to mini toslink (l ho gia acquistato da un sito inglese per 10 euro) al dac e poi acquisto la pennetta hiface appena ho 2 spicci disponibili cosi faccio una comparazione, grazie ancora della spiegazione


Ultima modifica di lo1979 il Sab 8 Gen 2011 - 19:31, modificato 1 volta
avatar
lo1979
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.12.10
Numero di messaggi : 55
Località : roma
Impianto : u po' di nuovo, un po' di vecchio

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  Massimo il Sab 8 Gen 2011 - 19:26

Sei sicuro Piero che la hiface funziona con quel kit?
A me risulta di no (headhifi)
Se tu lo hai quel kit ragguagliaci, di puttanate se ne sentono tante, per cui può pure essere che vada.
Ciao
avatar
Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1999
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  lo1979 il Sab 8 Gen 2011 - 19:28

@piero7 ha scritto:
@lo1979 ha scritto:
@piero7 ha scritto:
@desmonello ha scritto:nulla che non va ma se la paragoniamo alla m2tech?? o alla m2tech modificate??? chi ne esche vincente??

Piero non si vede???

Ti posso dire con estrema franchezza che la hiface (liscia perché ancora non l'ho modificata) + PC suona un filino più autorevole e rotonda dello squeezebox touch con almenatazione modificata. Ovviamente collegandole allo stasso dac via coassiale (il gigawork con i trafo lundhal LL1690). I files musicali per entrambe i sistemi ce l'ho su un disco fisso esterno.

Lo SBT è più pratico, essendo sempre acceso (non lo puoi spegnere, sennò ci vogliono diversi minuti per riavviare il server interno e leggere l'archivio dei files). Premi play e suona immediatamente. Per lo SQT c'è un programmino che gira su iphone/ipod/ipad e lo controlli (vedendo copertine e impostazioni) da remoto via wifi che funziona alla grande veramente! Come il telecomando col display del teac wap insomma. Per pc puoi solo vedere i comandi e basta con un'altro programmino, ma chissenefrega? :F Ho pure provato alcuni tweaks software sullo SBT... non è cambiato proprio nulla, a orecchio suona uguale...

Lo SBT arriva max a 96Khz, la pennetta a 192. Ma so menate quelle.

Se devi partire da zero, ti suggerisco di prendere la hiface. Sebbene abbia lo SBT in vendita, l'accoppiata hiface+pc+album player suona un filino meglio dello SBT senza dubbio. A differenza di certi vu cumprà, le bollette, la benzina per la macchina e pranzo e cena anche al ristorante, me li posso ancora permettere di pagare e vado contro i miei interessi.

Aspetto che rilascino i driver per linux, così da poter utilizzare anche un pc vecchio come macchina da musica. Attualmente uso Seven su un vecchio portatile che è indubbiamente lentuccio con quel pachiderma di seven. Assemblati un bel pc (non serve un core i7, un dual core o un nuovo i3 basta e avanza) con alimentatore e dissipatore passivo, installa solo il minimo sindacale per poter suonare e connetterti (niente word, excel etc etc), io manco l'antivirus ho installato, prendi la hiface e un buon dac e hai finito. Se vuoi fare il figo, con album player, ti compri un monitor touch e hai fatto tombola, ed hai la tua bella sorgente dei files audio. Oki

scusa se mi intrometto anche io sono un po confuso e neofita, io ho un macbook, sono in procinto di acquistare un v dac, pensavo di collegare il macbook dall uscita cuffie con un cavo mini jack e arrivare al v dac con toslink, per poi entrare nell apli (che devo ancora acquistare ero orientato sull arcam a 18) dovrebbe suonar bene oppure ho bisogno anche di questa hiface, a forza di leggere topics c ho un bella confusione

Lascia perdere le teorie, e fa come il calabrone, che stando alla fisica non può volare ma lui se ne frega e vola lo stesso!

Prendi una pennetta hiface ed un dac esterno, scarica il drive per mac della hiface e goditi la tua musica! La pennetta vale tutti i soldi che costa! Oki E con un dac ebay tipo il gigabyte (e anche altri) con un paio di centoni in totale stai a posto...

Poi, prendi sto kit (perché aprire la hiface e metterci le mani è difficoltoso) e la isoli dall'alimentazione del PC.

http://www.circuitsathome.com/?s=usb+isolator Oki

interessante quanto costa il prodotto finito

ciao




avatar
lo1979
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.12.10
Numero di messaggi : 55
Località : roma
Impianto : u po' di nuovo, un po' di vecchio

Tornare in alto Andare in basso

Re: musica liquida, scelta sorgente.......confusione totale!!!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum