T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Oggi alle 20:00 Da mistervolt

» Rip DSD
Oggi alle 19:05 Da clipper

» Ipotesi Preamplificatore per finale NAD
Oggi alle 18:43 Da p.cristallini

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Oggi alle 18:40 Da nerone

» hertz hd8 vs audison bit one
Oggi alle 18:27 Da scontin

» Quale Full range 3" scegliere?
Oggi alle 16:28 Da Zio

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Oggi alle 15:22 Da uncletoma

» Minidisc & Batteria
Oggi alle 15:01 Da livio151

» Vu meter audio
Oggi alle 14:42 Da Albert^ONE

» Indiana Line Dj 308
Oggi alle 12:38 Da Masterix

» Cavo I2S
Oggi alle 12:34 Da Masterix

» Consiglio Primo impianto HiFi
Oggi alle 12:33 Da Rock86

» [AN] Interfaccia/trasporto XMOS USB
Oggi alle 11:07 Da Masterix

» Dac
Oggi alle 10:14 Da giucam61

» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Oggi alle 8:23 Da GP9

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Ieri alle 23:33 Da donluca

» [NA] Vendo Asus Xonar Essence One - 280 euro spedita
Ieri alle 17:27 Da MrTheCarbon

» Radio Internet
Ieri alle 17:24 Da Lhifi

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Ieri alle 17:01 Da mastri81

» mcintosh mx 132 sempre "mute"
Ieri alle 16:59 Da marco stentella

» player di rete denon o marantz , ne vale la pena?
Ieri alle 16:46 Da ftalien77

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Ieri alle 16:29 Da lello64

» "Soundbreaking", una serie di documentari che mi entusiasma
Ieri alle 11:50 Da pallapippo

» Diffusore triste, voglio provare
Ieri alle 10:19 Da V-Twin

» (TE) Vendo cuffia HiFiMan HE560 VENDUTE
Ieri alle 9:46 Da 55dsl

» Cavi per questo sistema
Ieri alle 1:16 Da MaxBal

» [RM] Pre phono - Cambridge Audio 651P
Mer 18 Ott 2017 - 22:48 Da diechirico

» [RM] Amplificatore Cambridge Audio Azur 640A V2.0
Mer 18 Ott 2017 - 22:47 Da diechirico

» DAC per Raspberry
Mer 18 Ott 2017 - 20:19 Da gabri65

» Nuovo Douk Dac
Mer 18 Ott 2017 - 19:17 Da MaurArte

Statistiche
Abbiamo 11088 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lorenzo Mannucci

I nostri membri hanno inviato un totale di 797585 messaggi in 51713 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
ftalien77
 
lello64
 
nicola.corro
 
clipper
 
Kha-Jinn
 
dinamanu
 
uncletoma
 
GP9
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
dinamanu
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15532)
 
Silver Black (15485)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9198)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 70 utenti in linea: 9 Registrati, 2 Nascosti e 59 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

digi096, enrico massa, lello64, Luca Marchetti, lyper, mistervolt, saveden, scontin, sgiallo

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Una esperienza su piedini e punte coniche

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  handros il Gio 4 Nov 2010 - 15:58

handros ha scritto:PS: e se per non rigare il pavimento (molto ruvido) in caso di necessità di spostamenti, sotto i cubi finissero dei dischi in teflon?!?
Stentor ha scritto:Non saprei....io lascerei i diffusori fermi e non metterei nessun disco!
...mmh...in effetti li ho usati all'inizio per fare diverse prove di posizionamento, poi non ho più spostato i diffusori; ma un sottopunta mi serve o rischio troppo il pavimento.
Uh! punte, dischi, sottopunte, grafite...beh, comunque prima di fare tutte 'ste prove, aspetto mi passi la tendinite! Please
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Stentor il Gio 4 Nov 2010 - 16:20

handros ha scritto:
handros ha scritto:PS: e se per non rigare il pavimento (molto ruvido) in caso di necessità di spostamenti, sotto i cubi finissero dei dischi in teflon?!?
Stentor ha scritto:Non saprei....io lascerei i diffusori fermi e non metterei nessun disco!
...mmh...in effetti li ho usati all'inizio per fare diverse prove di posizionamento, poi non ho più spostato i diffusori; ma un sottopunta mi serve o rischio troppo il pavimento.
Uh! punte, dischi, sottopunte, grafite...beh, comunque prima di fare tutte 'ste prove, aspetto mi passi la tendinite! Please

Con i cubetti non servono punte e sottopunte Laughing Laughing Laughing Laughing ....se ti può essere di consolazione io sono 20 anni che combatto contro la mia tendinite ma niente da fare Crying or Very sad Crying or Very sad

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  handros il Gio 4 Nov 2010 - 16:44

Stentor ha scritto:Con i cubetti non servono punte e sottopunte Laughing Laughing Laughing Laughing ....se ti può essere di consolazione io sono 20 anni che combatto contro la mia tendinite ma niente da fare Crying or Very sad Crying or Very sad
Mmm Mmm Mmm cubetti di grafite sotto i talloni Mmm Mmm Mmm magari coni in grafite per le donne Mmm Mmm Mmm
lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol!
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  meraviglia il Ven 5 Nov 2010 - 9:52

handros ha scritto:

....
PS: e se per non rigare il pavimento (molto ruvido) in caso di necessità di spostamenti, sotto i cubi finissero dei dischi in teflon?!?

Anch'io uso le punte in dotazione coi miei diffusori e sotto a ciascuna punta ho messo un dischetto in teflon. Per la precisione, sopra al dischetto ho incollato una coppia di monetine da 5 cent, la superiore forata al centro col trapano, in modo che la punta conica non si sposti dal centro del dischetto quando trascino il diffusore. E' una soluzione già proposta su TNT-Audio.
Purtroppo mi trovo costretto a spostare i diffusori dalla posizione di riposo a quella di ascolto, e in questo modo scorrono sul pavimento (piastrellato) che è una meraviglia!
Devo anche dire che non ho avvertito significative differenze nell'ascolto con o senza dischetti in teflon sotto alle punte.

Altra cosa: ho girato un po' in cerca di piedini morbidi da mettere sotto al mio lettore blu-ray, che uso come meccanica di lettura. Ho trovato, per ora, solo una "gomma ammortizzante" della francese GPI, venduta in dischettida 8mm di diametro o rettangoli 70x35 mm, da ritagliare a mano, eventualmente. Lo spessore è di circa 2 mm. Peraltro è una cosa che viene venduta come specifica per hi-fi, sebbene la si trovi nei centri per il "fai da te". Scusate la qualità della foto da cellulare Hehe



Visto il peso irrisorio del lettore e il costo di 'ste pastiglie gommose (poco più di 2 €), ho deciso di fare una prova.
L'impressione è stata subito di una maggiore apertura verso le alte frequenze e scena più ampia. Una pulizia e trasparenza maggiori del suono.
Se può essere utile, per quello che costa...
avatar
meraviglia
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 10.05.10
Numero di messaggi : 1413

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  handros il Ven 5 Nov 2010 - 10:32

meraviglia ha scritto:Se può essere utile, per quello che costa...
Hai detto niente! Ok
Non vedo l'ora di avere la possibilità di sistemare meglio le elettroniche.

H Very Happy
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  handros il Ven 5 Nov 2010 - 20:49

handros ha scritto:In effetti è una considerazione a cui non avevo pensato.
Sono comunque in procinto di concludere per 6 cubetti 5x5x2 (54€ + sped.), poi vedo come/cosa cambia da punte e sottopunte a cubetti in grafite.
Per questa cifra un tentativo si può anche rischiare (male che vada li rivendo...).
Se riesco, vi aggiorno.

Ciao, H

Acquistati, credo arriveranno martedì.
Poi vediamo...tendinite permettendo (male cane! Shocked )
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Stentor il Ven 5 Nov 2010 - 20:58

handros ha scritto:
handros ha scritto:In effetti è una considerazione a cui non avevo pensato.
Sono comunque in procinto di concludere per 6 cubetti 5x5x2 (54€ + sped.), poi vedo come/cosa cambia da punte e sottopunte a cubetti in grafite.
Per questa cifra un tentativo si può anche rischiare (male che vada li rivendo...).
Se riesco, vi aggiorno.

Ciao, H

Acquistati, credo arriveranno martedì.
Poi vediamo...tendinite permettendo (male cane! Shocked )

Vedrai che rimarrai folgorato! .... mi raccomando non mettere nulla tra il cubetto e la cassa ..e tra il cubetto e la superficie di appoggio sul pavimento..attendo tue info Smile

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  handros il Ven 5 Nov 2010 - 21:54

Nudo e crudo...ok! Wink
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Finez il Sab 6 Nov 2010 - 16:28

handros ha scritto:Nudo e crudo...ok! Wink

Ehi... ora sono curioso anch'io !!!
Attendo immediata recensione Laughing
avatar
Finez
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.05.10
Numero di messaggi : 708
Località : Verona
Occupazione/Hobby : Imprenditore / Hobby orologeria, auto, cinema
Provincia (Città) : Dipende, il più delle volte sereno :-)
Impianto : In firma...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  handros il Sab 6 Nov 2010 - 16:45

Eh, quanta fretta, ma dove corri... Laughing
Per il momento riesco appena a stare seduto, tanto da riuscire solo a rompere le p...e via internet a qualche poveraccio che mi da retta! Hehe
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  diechirico il Sab 6 Nov 2010 - 18:01

avatar
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3967
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  handros il Sab 6 Nov 2010 - 18:18

Struttura aperta, leggera, tetraedro, non piramide a pianta quadrata (?Ok, era giusto per dire qualcosa!)...materiale?
Almeno sono carini... afro
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  diechirico il Sab 6 Nov 2010 - 18:29

sono polimeri ad alta densità.
costano una stupidaggine...
avatar
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3967
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Finez il Mer 10 Nov 2010 - 16:23

Riallacciandomi alla discussione partita parlando di punte coniche e piedini più o meno "gommosi", stavo pensando di intervenire sul mio lettore cd cercando di limitare (o eliminare) l'effetto "campana" insito nello chassis superiore.

All'inizio pensavo di incollare un pannello di sughero, poi un amico mi ha consigliato di vedere dei prodotti specifici.

Ho trovato questi 2... differenza di prezzo notevole.
Offerta Playstereo
Si tratta di un materiale chiamato "fo.Q" Damping Tape for Tuning SH-22 dal costo abbastanza alto...

Offerta Audiokit
Qui si tratta di Placca Antirisonante adesiva mm 300x150 atossica non contiene bitume e piombo 5Kg mq
[Dampkit 300x150] dal costo decisamente inferiore.

Qualcuno ha tweccato un Cdp con qualcosa di simile? E con che risultati? Secondo voi meglio lasciar stare o provare?
Spendere un 50ino di euro e non aver differenze udibili mi spiacerebbe un po'... Smile
avatar
Finez
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.05.10
Numero di messaggi : 708
Località : Verona
Occupazione/Hobby : Imprenditore / Hobby orologeria, auto, cinema
Provincia (Città) : Dipende, il più delle volte sereno :-)
Impianto : In firma...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  meraviglia il Mer 10 Nov 2010 - 16:34

Finez ha scritto:

....
Qualcuno ha tweccato un Cdp con qualcosa di simile? E con che risultati? Secondo voi meglio lasciar stare o provare?
Spendere un 50ino di euro e non aver differenze udibili mi spiacerebbe un po'... Smile

50€ non sono pochi. Potresti provare con un libro pesante, magari poggiato su piedini più o meno gommosi e non disposti proprio ai vertici dello chassis ma un po' più centrali, in modo da ridurre le vibrazioni.
Se questa cosa dovesse sortire un qualche effetto, potresti pensare di investire qualche soldo in prodotti specifici. Smile
avatar
meraviglia
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 10.05.10
Numero di messaggi : 1413

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  nd1967 il Mer 10 Nov 2010 - 16:36

Finez ha scritto:Spendere un 50ino di euro e non aver differenze udibili mi spiacerebbe un po'... Smile

Se vuoi provare e spendere poco ti compri la pasta da lavelli... la stendi con un mattarello e poi tagli delle striscioline tipo "tagliatelle larghe" e poi le incolli sul coperchio e sula case del CD player... costo max 5 euro

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Finez il Mer 10 Nov 2010 - 16:50

nd1967 ha scritto:
Finez ha scritto:Spendere un 50ino di euro e non aver differenze udibili mi spiacerebbe un po'... Smile

Se vuoi provare e spendere poco ti compri la pasta da lavelli... la stendi con un mattarello e poi tagli delle striscioline tipo "tagliatelle larghe" e poi le incolli sul coperchio e sula case del CD player... costo max 5 euro

Molto interessante... in effetti ho comprato della pasta per lavelli qualche giorno fa (come se la comprassi sempre Hehe) già un paio di striscie all'interno del coperchio faranno qualcosa?

Comunque stasera provo!!!
Grazie per la dritta!
avatar
Finez
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.05.10
Numero di messaggi : 708
Località : Verona
Occupazione/Hobby : Imprenditore / Hobby orologeria, auto, cinema
Provincia (Città) : Dipende, il più delle volte sereno :-)
Impianto : In firma...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  pallapippo il Mer 10 Nov 2010 - 21:07

Finez ha scritto:
nd1967 ha scritto:
Finez ha scritto:Spendere un 50ino di euro e non aver differenze udibili mi spiacerebbe un po'... Smile

Se vuoi provare e spendere poco ti compri la pasta da lavelli... la stendi con un mattarello e poi tagli delle striscioline tipo "tagliatelle larghe" e poi le incolli sul coperchio e sula case del CD player... costo max 5 euro

Molto interessante... in effetti ho comprato della pasta per lavelli qualche giorno fa (come se la comprassi sempre Hehe) già un paio di striscie all'interno del coperchio faranno qualcosa?
Provato mettendo blu tack all'interno del lettore cd, e sul coperchio interno che isola la meccanica. Dopo qualche mese, quando ho dovuto riaprire il cdp, l'ho ritolto.

Onestamente, non mi sono accorto della differenza.

Dei cambiamenti l'ho invece avvertiti facendo esperimenti con i piedini: ed il risultato ottimale mi sembra di averlo raggiunto utilizzando tre punte coniche in alluminio.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5141
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Valutate gente, valutate

Messaggio  DampGnat il Mer 10 Nov 2010 - 22:14

Personalmente ho provato entrambe le possibilità, smorzare e disaccoppiare.
Le mie casse hanno in origine le punte (ed io gli avevo fatto delle sottopunte economiche e vintage con le vecchie 100 e 50 lire , quelle piccole, vi ricordate?), ma a seconda del pavimento possono rendere o meno.Nella attuale casa le punte sono fuori discussione perché con le mattonelle lisce ed irregolari non trovavo mai un punto buono per tenerle ben appoggiate.Quindi la scelta è passata ai piedoni di gomma del brico, da 2 euro ma perfetti in quanto morbidi al punto giusto.stessa soluzione sotto all'amplificatore.Sotto al lettore CD invece , dato che l'avevo traslocato in un cabinet di noce, schermato con rame ed isolato con sughero, smorzato ovunque la meccanica con pasta x lavelli, ho optato per le punte, recuperate in un negozio di accessori per tende, usati come puntali per i bastoni x tende di acciaio tornito, belle e pesanti, perfettamente adatte all'utilizzo , devo dire che hanno reso il Marantz CD63 molto pulito e tagliente,quando poi accoppiato al DAC Monica 2 (in box di legno di frassino anch'esso schermato ) anch'esso sulle punte(più per estetica che per reale beneficio, a mio parere) la cosa è ancora più evidente.Bisogna quindi valutare dove e come intervenire. Prima di riboxare i miei CDP li avevo già smorzati ovunque dentro , ed in più una lastra di marmo sopra, e devo dire che i bassi erano più presenti da subito.La pulizia l'ho ottenuta togliendolo dal metallo e mettendolo nel legno, su punte(3 punte) .Poca differenza, ma quando vi siete abituati al suono del vostro impianto sono differenze che sentite.Tutti miglioramenti da pochi euro, ma col mio impiantino da poco (alla fine dei conti ho speso 700 euro nel corso degli anni, poi continui piccoli interventi da pochi euro) sono riuscito ad avere belle soddisfazioni, sopratutto il parere entusiasta di due amici audiofili con le orecchie abituate ed impianti da qualche migliaio di euro, oltre che passione ed amore per la musica.Qundi ora mi accingo ad entrare nel mondo T con un piccolo kit 41Hz che ho appena cominciato a tweakkare. Per il piccoletto pensavo a piedoni di gomma,che dite? Le due monovia a Lui abbinate hanno già i loro bei piedoni di gomma.Buon ascolto a tutti
avatar
DampGnat
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 24.10.10
Numero di messaggi : 13
Località : Dintorni Bassano del Grappa
Impianto : Harman Kardon PM655 Vxi Wharfedale Diamond 9.4 Marantz CD 63 DAC Monica 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  pallapippo il Mer 10 Nov 2010 - 22:32

Al momento:

1) Casse: sostituito il tripode in dotazione (che appoggiava su tre punte) con tre punte (molto più "affilate") e relativi sottopunte. Ottenuto un netto miglioramento.

2) Ampli: messe 3 punte/coni in legno, poi (dato che ce li avevo) ci ho messo anche i TNT-Stoneblocks. Ottenuti risultati modesti (sempre che esistano Wink );

3) Pre: messe tre punte in alluminio. Ottenuto un leggero miglioramento;

4) CDP: messe 3 punte in alluminio, che hanno portato IMHO ad un avvertibile miglioramento. Per un certo periodo li ho fatti poggiare sui TNT-Stoneblocks, ma poi ho preferito ritogliere questi ultimi.

Ricapitolando, ecco nel mio impianto la rilevanza degli effetti ottenuti intervenendo sui piedi:

1) Casse;
2) Cdp;
3) Pre (valvolare);
4) Ampli.

Il tutto ottenuto divertendomi un bel pò. e spendendo in totale, nel tempo, circa 40 €.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5141
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Finez il Gio 11 Nov 2010 - 10:01

Ieri sera mi sono un po' divertito col blue tack, ed ho fatto se seguenti modifiche:

- blue tack sul cestello degli altoparlanti (solo sulle staffette che sorreggono l'altoparlante, non sul magnete).
- blue tack all'interno del coperchio del CDP sopra e ai lati, e un po' anche sul ponte in plastica che tiene il platorello del cd.
- rimozione di uno dei 4 piedini del CDP, e sistemazione del terzo piedini in centro/posteriore, così da avere maggiore stabilità per un appoggio su 3 punti.

Già all'apertura e alla chiusura del cassettino il "clack" è molto più sordo, il cabinet non risuona più come una campana.
Smile

Il cd una volta inserito non vibra più girando, ed è ora molto silenzioso. Anche il motorino del laser è diventato molto più silenzioso, segno che la stabilità è aumentata. Ok

Il blue tack sul cestello ha eliminato qualche basso (forse un po' troppi a mio avviso) ma il sistema ha acquistato maggiore brillantezza e definizione... oggi provo a togliere un paio di strisce dal cestello, vediamo di recuperare un pelino di bassi... Rolling Eyes

L'unione di questi interventi mi ha soddisfatto molto, ho riascoltato una decina di brani, ed ho respirato aria nuova... Ok
avatar
Finez
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.05.10
Numero di messaggi : 708
Località : Verona
Occupazione/Hobby : Imprenditore / Hobby orologeria, auto, cinema
Provincia (Città) : Dipende, il più delle volte sereno :-)
Impianto : In firma...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  handros il Gio 11 Nov 2010 - 14:21

handros ha scritto:Acquistati, credo arriveranno martedì.
Poi vediamo...tendinite permettendo (male cane! Shocked )
Arrivati!
Apriamo il pacchetto...
...interessanti, il tutto si presenta bene come confezione


spero di passare presto alle prove.

H.
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Finez il Gio 11 Nov 2010 - 14:35

handros ha scritto:
handros ha scritto:Acquistati, credo arriveranno martedì.
Poi vediamo...tendinite permettendo (male cane! Shocked )
Arrivati!
Apriamo il pacchetto...
...interessanti, il tutto si presenta bene come confezione


spero di passare presto alle prove.

H.

Attendo con trepidazione Smile

Io nel frattempo ho rimosso una striscetta di blue tack dal cestello degli ap ed ora i bassi sono tornati, meno invasivi ma ci sono... Ok
avatar
Finez
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.05.10
Numero di messaggi : 708
Località : Verona
Occupazione/Hobby : Imprenditore / Hobby orologeria, auto, cinema
Provincia (Città) : Dipende, il più delle volte sereno :-)
Impianto : In firma...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Stentor il Gio 11 Nov 2010 - 16:11

Finez ha scritto:
handros ha scritto:
handros ha scritto:Acquistati, credo arriveranno martedì.
Poi vediamo...tendinite permettendo (male cane! Shocked )
Arrivati!
Apriamo il pacchetto...
...interessanti, il tutto si presenta bene come confezione


spero di passare presto alle prove.

H.

Attendo con trepidazione Smile

Io nel frattempo ho rimosso una striscetta di blue tack dal cestello degli ap ed ora i bassi sono tornati, meno invasivi ma ci sono... Ok

Hai centrato l'effetto del blue tack ...quando si esagera spariscono gli alti...è quasi "miracoloso" Very Happy

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Finez il Gio 11 Nov 2010 - 16:16

Stentor ha scritto:
Finez ha scritto:Attendo con trepidazione Smile

Io nel frattempo ho rimosso una striscetta di blue tack dal cestello degli ap ed ora i bassi sono tornati, meno invasivi ma ci sono... Ok

Hai centrato l'effetto del blue tack ...quando si esagera spariscono gli alti...è quasi "miracoloso" Very Happy
Ho preso la settimana scorsa il mastice per lavelli in questione per curiosità, ma ero scettico ti dirò...

Ora mi devo ricredere... il cdp è rinato e con piccoli interventi (sempre peraltro rimovibili) si riescono a rifinire parametri che non imaginavo Ok
avatar
Finez
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.05.10
Numero di messaggi : 708
Località : Verona
Occupazione/Hobby : Imprenditore / Hobby orologeria, auto, cinema
Provincia (Città) : Dipende, il più delle volte sereno :-)
Impianto : In firma...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una esperienza su piedini e punte coniche

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum