T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Diffusori attivi 200/300 euro
Oggi alle 22:49 Da Masterix

» Sansui AU 919...chi me ne parla?
Oggi alle 22:44 Da advanced58

» musica liquida
Oggi alle 22:40 Da Masterix

» Acquisto impianto all in one- differenza udibile tra 16/44 e 24/96?!
Oggi alle 22:37 Da primula

» Diffusori per onkyo a-9010
Oggi alle 22:35 Da filippoaceto

» Sony uhp h1
Oggi alle 22:22 Da Luca Marchetti

» cosa manca....il giradischi!
Oggi alle 21:50 Da Masterix

» Scelta ampli per Monitor Audio
Oggi alle 21:31 Da Masterix

» Far suonare 2 bose 802
Oggi alle 20:39 Da giucam61

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Oggi alle 19:58 Da il mascetti

» Comparazione cuffie
Oggi alle 19:51 Da TheDarkKnight

» Sony CDP XA2ES
Oggi alle 19:04 Da sound4me

» 13.330 minuti e più
Oggi alle 17:24 Da joe1976

» B&W 805 e Muse m20 domande
Oggi alle 17:23 Da Luchino

» Consigli audio pc
Oggi alle 16:12 Da Yrneb9

» ampli cinese
Oggi alle 16:11 Da giorgibe

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 11:49 Da lello64

» ..se non avete fretta, dalla Cina Xiaomi Piston 3 a 3€ spedite
Oggi alle 8:44 Da sportyerre

» Vendo DOUK AUDIO DSD 1796+ xmos-u8 USB DAC 384k/32bit
Ieri alle 22:35 Da Olegol

» Audioquest Forest usb
Ieri alle 17:31 Da wolfman

» Cavi component Hama 1,5m.
Ieri alle 17:23 Da wolfman

» Cavo di alimentazione pr. di PD a solo 20 €
Ieri alle 17:22 Da wolfman

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 15:20 Da giucam61

» Vendo pre YAQIN MS 12B a € 320 comprese S.S.
Ieri alle 14:10 Da Albert^ONE

» HT e Stereo classico
Ieri alle 12:40 Da Fedor il mago

» [Thule Audio] Sostituzione PickUp Ottico
Sab 9 Dic 2017 - 21:14 Da Thule

» La vostra ultima esperienza di ascolto (impianti)
Sab 9 Dic 2017 - 20:13 Da Fedor il mago

» [AN] Interfaccia/trasporto XMOS USB
Sab 9 Dic 2017 - 19:36 Da Masterix

» diffusori da 15/12 pollici
Sab 9 Dic 2017 - 19:21 Da 22b5g41b5dw

» amplificatore e lettore CD sui 200 cad
Sab 9 Dic 2017 - 12:23 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11213 membri registrati
L'ultimo utente registrato è loremar

I nostri membri hanno inviato un totale di 802077 messaggi in 51973 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Masterix
 
lello64
 
joe1976
 
giucam61
 
giorgibe
 
primula
 
Lorenzo90
 
GP9
 
Luchino
 
mannaiaeva
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
ftalien77
 
GP9
 
il mascetti
 
dinamanu
 
marco55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9307)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 86 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 82 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Adriano Vin, antbom, Masterix, mumps

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Indiana Line Tesi 504

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 17 Nov 2008 - 19:28

Ascoltate al Top Audio, mi hanno subito colpito per la potenza e profondità della gamma bassa, che, se non fosse stato per il grande equilibrio timbrico, mi avrebbe portato a sospettare della presenza di un subwoofer.
In tale occasione avrebbero a mio avviso meritato un'amplificazione dal timbro più dolce rispetto al Rotel utilizzato, potente e dinamico ma troppo "asciutto" per render giustizia alla musicalità di queste interessanti torri italiane, di cui trovate una dettagliata recensione a questo link:
http://www.indianaline.it/upload/recensioni/IT_it/Tesi_504_prova_Suono_422.pdf


avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  rattaman il Lun 17 Nov 2008 - 20:59

Bella recensione !!! (GRAZIE PER IL LINK ANDREA)Queste indiana line sono stupende in tutto l'articolo non si legge nessun difetto anzi i recensori sembrano stupiti del prodotto .Queste tesi hanno le carte in regola per essere acquistate per natale Very Happy Very Happy ..non hanno alcun problema nel posizionamento sono piccole quindi adatte per il mio ambiente..... Oki Oki


VADO A SCRIVERE study LA LETTERA A BABBO NATALE Very Happy Very Happy
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5150
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : Falegname
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto : [spoiler] Lettore CD : Marantz CD 6006.
DAC: Beresford Caiman MKII
Amplificatore: ONKYO A933 .
Diffusori: Klipsch F1.




Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  edobike il Lun 17 Nov 2008 - 21:27

Rattaman, mancano ancora alcuni giorni a natale....... faresti in tempo a cambiare idea ancora 10 volte!! Wink Wink Wink .... e queste tesi invogliano pure me..... I see
avatar
edobike
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 387
Località : bergamo
Provincia (Città) : Bergamo
Impianto : GC LM3875, fenice 20, Energy C300, Indiana Line ILT933, Magnat monitor supreme 200, IL 4.30, Dali Zensor 3, lettore Trevi, Philips CDP624.... qualche cavo...... tutto continuamente rimescolato.......

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  rattaman il Lun 17 Nov 2008 - 22:16

Edo hai ragione Very Happy Very Happy Very Happy ma prima o poi prendero una decisione!!!!!
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5150
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : Falegname
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto : [spoiler] Lettore CD : Marantz CD 6006.
DAC: Beresford Caiman MKII
Amplificatore: ONKYO A933 .
Diffusori: Klipsch F1.




Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  pincellone il Lun 17 Nov 2008 - 23:08

@rattaman ha scritto:Edo hai ragione Very Happy Very Happy Very Happy ma prima o poi prendero una decisione!!!!!

Visto che ho una quindicina d'anni in piu' di te, mi permetto di darti un consiglio.

Per raggiungere un obiettivo bisogna porselo. Cambiare spesso idea nuoce alla salute. E' peggio del fumo.

Ciao

P.
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  rattaman il Lun 17 Nov 2008 - 23:23

Pince credo proprio che mi hai preso in pieno!!!!! Embarassed .......ho questo brutto vizio....cmq credo che questi diffusori sono veramente un mio obbiettivo......................... Rolling Eyes almeno lo spero!!!!............. Hehe scherzo!!!!
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5150
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : Falegname
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto : [spoiler] Lettore CD : Marantz CD 6006.
DAC: Beresford Caiman MKII
Amplificatore: ONKYO A933 .
Diffusori: Klipsch F1.




Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Michele il Mar 18 Nov 2008 - 17:53

@rattaman ha scritto: almeno lo spero!!!!............. Hehe scherzo!!!!

Dai, non puoi deciderti così su due piedi, poi noi che facciamo se non possiamo più consigliarti casse da costruire o acquistare!!!!
Con simpatia..... Wink

Ciao Michele
avatar
Michele
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.02.08
Numero di messaggi : 560
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amp: Naim 140 + Naim 62; Casse: Aliante One SW Pininfarina; Sorg: Revox b226, PopPulse 707 modificato, Ariston RD80 con Grado gold. Ex T-ampista: senza rinnegare nulla ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Silver Black il Mar 18 Nov 2008 - 19:40

Comunque un audiofilo che non sia incerto su niente... non è un audiofilo! Wink

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15495
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  rattaman il Mar 18 Nov 2008 - 19:41

Allora sono il "RE" degli audiofili!!!! Hehe Hehe Hehe
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5150
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : Falegname
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto : [spoiler] Lettore CD : Marantz CD 6006.
DAC: Beresford Caiman MKII
Amplificatore: ONKYO A933 .
Diffusori: Klipsch F1.




Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Andrea Gianelli il Mar 18 Nov 2008 - 21:15

@Silver Black ha scritto:Comunque un audiofilo che non sia incerto su niente... non è un audiofilo! Wink
E forse non sarebbe neppure un essere umano, nel senso più pieno del termine: come diceva Tolstoj, “per vivere con onore bisogna struggersi, turbarsi, battersi, sbagliare, ricominciare da capo e buttare via tutto, e di nuovo ricominciare e lottare e perdere eternamente. La calma è una vigliaccheria dell’anima”.
Direi che il nostro amico Gennaro ricalca molto bene questa bellissima immagine, vivendo con onore anche il suo lato audiofilo. Wink
L'unico consiglio che mi sento di dargli è quello di non cadere nell'estremo opposto, ossia nel perenne dubbio ed estenuante ricerca di quel "qualcosina in più" che, salendo di livello, diventa sempre più impercettibile da parte dei sensi e sempre più devastante dal lato economico.
Ciò detto, basta osservare la qualità costruttiva e la tecnologia dei trasduttori impiegati per rendersi subito conto che è quasi impossibile realizzare in casa un diffusore come questo e in ogni caso mai e poi mai a costi nemmeno lontanamente paragonabili.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  rattaman il Mer 19 Nov 2008 - 7:55

come diceva Tolstoj, “per vivere con onore bisogna struggersi,
turbarsi, battersi, sbagliare, ricominciare da capo e buttare via
tutto, e di nuovo ricominciare e lottare e perdere eternamente. La
calma è una vigliaccheria dell’anima”.


BELLISSIMA CITAZIONE!!!
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5150
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : Falegname
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto : [spoiler] Lettore CD : Marantz CD 6006.
DAC: Beresford Caiman MKII
Amplificatore: ONKYO A933 .
Diffusori: Klipsch F1.




Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 13 Mag 2010 - 17:41

Diffusori semplicemente splendidi e mortificati al Top Audio 2008 dall'abbinamento ad elettroniche Rotel: per quanto riguarda l'ampli richiedono qualità anzichè quantità (i trasduttori sono piccoli e troppa potenza immessa può portare a compressioni del suono), rivelandosi partner ideali per il TA2024 (come emerge di seguito).
Le ho consigliate in occasione della mia ultima consulenza (ancora in svolgimento) ad un collega che si è rivolto a me, dopo che un negozio specializzato gli ha stilato preventivi compresi tra i 2700 e i 4000 euro per ampli, lettore cd e diffusori, consigliandogli abbinamenti Rotel + Monitor Audio: valutata la situazione nel dettaglio, gli ho indicato un lettore Denon, un pre phono Resound (dato che ha anche il giradischi), una Fenice 20 doppio ingresso e, appunto, una coppia di Tesi 504, per un costo complessivo inferiore ai 700 euro.
Ecco le sue parole dopo l'ascolto: "le casse in questione sembrano proprio su misura per la Fenice e rispondono molto bene, bassi profondi ed equilibrati, alti brillanti ed effervescenti ma caldi, strumenti distinguibili chiaramente; inoltre sono anche begli oggetti nel senso estetico del termine".
L'ascolto non fa altro che confermare la compatibilità elettrica/elettroacustica tra i due componenti (Fenice20/Tesi504), con le piccole torri italiane che, a fronte di una sensibilità medio-bassa (86,2 dB W/m, quella misurata e non dichiarata…), presentano rotazioni di fase molto contenute, con un'impedenza minima che si attesta a 4,5 Ohm, attorno ai 150 Hz: un valore che premia appunto l’abbinamento ad amplificazioni di qualità prima che di quantità.
Dimenticavo la cosa più importante: le Tesi da me suggerite in questa occasione vanno a rimpiazzare delle vecchie Advent 3 e chi mi conosce sa bene che sono un sostenitore della cassa chiusa. Eppure trovo che le Tesi 504 siano davvero molto corrette ed equilibrate, con l’aggiunta di un’ottima estensione alle basse frequenze, profonde (anche nei grandi ambienti, come nel caso specifico) ma sempre ben smorzate (anche con le casse vicine alle pareti).
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  lello64 il Dom 13 Giu 2010 - 1:37

Volevo esprimere anche io il mio giudizio su questi diffusori.
Premessa : dopo aver chiesto al negoziante la disponibilità di una coppia di tesi 560 mi sono recato ad effettuare l’ascolto con 2 cd (the dark side of the moon e bang zoom di mcferrin). Onestamente le coppie erano tutte un po’ troppo vicine tra di loro ma era meglio che nulla. Le 560 mi sono piaciute abbastanza, era impressionante il suono per provenire da una cassa così stretta e dei coni di un diametro così esiguo. Ho chiesto al commesso di switchare su un paio di tesi 504, tanto per sentire. Ero già così scettico sui coni delle 560 figuriamoci … certo che queste si piazzerebbero bene dappertutto ho pensato … magari riesco anche a non rischiare il divorzio … sentiamole dai .. tanto sei qui …
Non sono un audiofilo, quanto meno non lo più da tantissimi anni e quindi il mio giudizio è da prendere con le molle ma a me sono piaciute più le 504 delle 560. E mi sono piaciute moltissimo in assoluto. Belle precise con il basso frenato.
Sono andato a casa e le ho collegate ad un normalissimo vecchio ampli (un Philips fa 950) e una sorgente scarsa (scheda audio M-AUDIO Firewire 410). Le ho posizionate completamente a capocchia dove mi veniva facile, mi sono messo a sedere mi hanno strabiliato. Le muovevo nella stanza (minuscole!!!) e sentivano bene dappertutto. Attaccate al muro, lontane 20/30, dappertutto. Non dovevo guardarle per gustarle. Psicologicamente la loro anoressia mi mette in crisi. Sembra uno scherzo che il basso venga fuori da li.
La sera ci ho guardato un film con sky hd. Anche li soprendente. Lo so, non sono un audiofilo, non dovrei nemmeno dare un giudizio con dei diffusori con un giorno di vita. Ho imparato che adesso gli audiofili pongono un enfasi incredibile sul rodaggio, persino degli amplificatori leggo …. Ho paura che aver conosciuto questo forum mi costerà caro altro che risparmio … mi avete ritirato dentro dopo 25 e forse + anni di vuoto Smile
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 7668
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  dtraina il Dom 13 Giu 2010 - 1:43

@lello64 ha scritto:Volevo esprimere anche io il mio giudizio su questi diffusori.
Premessa : dopo aver chiesto al negoziante la disponibilità di una coppia di tesi 560 mi sono recato ad effettuare l’ascolto con 2 cd (the dark side of the moon e bang zoom di mcferrin). Onestamente le coppie erano tutte un po’ troppo vicine tra di loro ma era meglio che nulla. Le 560 mi sono piaciute abbastanza, era impressionante il suono per provenire da una cassa così stretta e dei coni di un diametro così esiguo. Ho chiesto al commesso di switchare su un paio di tesi 504, tanto per sentire. Ero già così scettico sui coni delle 560 figuriamoci … certo che queste si piazzerebbero bene dappertutto ho pensato … magari riesco anche a non rischiare il divorzio … sentiamole dai .. tanto sei qui …
Non sono un audiofilo, quanto meno non lo più da tantissimi anni e quindi il mio giudizio è da prendere con le molle ma a me sono piaciute più le 504 delle 560. E mi sono piaciute moltissimo in assoluto. Belle precise con il basso frenato.
Sono andato a casa e le ho collegate ad un normalissimo vecchio ampli (un Philips fa 950) e una sorgente scarsa (scheda audio M-AUDIO Firewire 410). Le ho posizionate completamente a capocchia dove mi veniva facile, mi sono messo a sedere mi hanno strabiliato. Le muovevo nella stanza (minuscole!!!) e sentivano bene dappertutto. Attaccate al muro, lontane 20/30, dappertutto. Non dovevo guardarle per gustarle. Psicologicamente la loro anoressia mi mette in crisi. Sembra uno scherzo che il basso venga fuori da li.
La sera ci ho guardato un film con sky hd. Anche li soprendente. Lo so, non sono un audiofilo, non dovrei nemmeno dare un giudizio con dei diffusori con un giorno di vita. Ho imparato che adesso gli audiofili pongono un enfasi incredibile sul rodaggio, persino degli amplificatori leggo …. Ho paura che aver conosciuto questo forum mi costerà caro altro che risparmio … mi avete ritirato dentro dopo 25 e forse + anni di vuoto Smile

Very Happy
avatar
dtraina
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 04.05.09
Numero di messaggi : 1792
Località : Albenga (SV)
Impianto : da pianto

http://macelloindustriale@blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 13 Giu 2010 - 14:57

@lello64 ha scritto:Volevo esprimere anche io il mio giudizio su questi diffusori.
Premessa : dopo aver chiesto al negoziante la disponibilità di una coppia di tesi 560 mi sono recato ad effettuare l’ascolto con 2 cd (the dark side of the moon e bang zoom di mcferrin). Onestamente le coppie erano tutte un po’ troppo vicine tra di loro ma era meglio che nulla. Le 560 mi sono piaciute abbastanza, era impressionante il suono per provenire da una cassa così stretta e dei coni di un diametro così esiguo. Ho chiesto al commesso di switchare su un paio di tesi 504, tanto per sentire. Ero già così scettico sui coni delle 560 figuriamoci … certo che queste si piazzerebbero bene dappertutto ho pensato … magari riesco anche a non rischiare il divorzio … sentiamole dai .. tanto sei qui …
Non sono un audiofilo, quanto meno non lo più da tantissimi anni e quindi il mio giudizio è da prendere con le molle ma a me sono piaciute più le 504 delle 560. E mi sono piaciute moltissimo in assoluto. Belle precise con il basso frenato.
Sono andato a casa e le ho collegate ad un normalissimo vecchio ampli (un Philips fa 950) e una sorgente scarsa (scheda audio M-AUDIO Firewire 410). Le ho posizionate completamente a capocchia dove mi veniva facile, mi sono messo a sedere mi hanno strabiliato. Le muovevo nella stanza (minuscole!!!) e sentivano bene dappertutto. Attaccate al muro, lontane 20/30, dappertutto. Non dovevo guardarle per gustarle. Psicologicamente la loro anoressia mi mette in crisi. Sembra uno scherzo che il basso venga fuori da li.
La sera ci ho guardato un film con sky hd. Anche li soprendente. Lo so, non sono un audiofilo, non dovrei nemmeno dare un giudizio con dei diffusori con un giorno di vita. Ho imparato che adesso gli audiofili pongono un enfasi incredibile sul rodaggio, persino degli amplificatori leggo …. Ho paura che aver conosciuto questo forum mi costerà caro altro che risparmio … mi avete ritirato dentro dopo 25 e forse + anni di vuoto Smile
Hello Caro Lello, bella ed interessante testimonianza: sono ragionevolmente sicuro dell'attendibilità delle tue impressioni d'ascolto. Infatti, se le tesi 504 sono equilibrate e corrette, è facile che le 204 siano carenti in gamma bassa (infatti "non scendono") e che, parimenti, le 560 siano eccessive (basso esuberante). Inoltre, in termini di precisione e scena sonora, anche la configurazione D'Appolito aiuta.
Fossi in te non avrei "paure": se ora il tuo impianto ti sta regalando ascolti piacevoli, credibili ed emozionanti, significa che non c'è nulla da sostituire e quindi nessuna ulteriore spesa. Wink
Buona domenica e buon ascolto!
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  lello64 il Dom 13 Giu 2010 - 18:48

Ciao Andrea ti ringrazio per aver confermato le mie impressioni. Tra l’altro coincidenza vuole che avevo scartato questo tipo di diffusori per un tuo commento passato dove esprimevi il tuo disappunto per le torri strette dove si compensava la piccola dimensione del trasduttore accoppiandolo ad un altro di pari misura. Tieni presente che mi è saltato lo schiribizzo di avere un impianto hifi una settimana fa e dovevo fare un full immersion per coprire un gap di qualche decade. Questo forum mi è sembrato una fonte notevole e per niente snob e tu e altri tre o quattro li ho battezzati come riferimento. Mi stavo spingendo verso diffusori enormi come dimensione classe dynavoice Dynamite 10 poi a un certo punto Andrea (anche lui … tutti Andrea … intendo Tremonte) mi ha detto “Ma perchè punti alle Dynavoice? Non ci sono altri prodotti più "facili" da pilotare che potrebbero piacerti ?” E li ho pensato che cafone che sono … sto pure in un condominio … andiamo a sentire stè cassette vediamo come suonano. E fu così ….
A completamento delle impressioni sul diffusore direi una ottima definizione anche a volumi molto bassi e un comportamento sulle basse che mi ricorda più un sospensione pneumatica che un bass reflex. Questo per il controllo/frenatura/nonandarseneaspasso. Con la differenza che per come me la ricordo io un sospensione pneumatica con quei bassi doveva avere 11 pollici di woofer e pesare un casino di kg in più.
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 7668
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 13 Giu 2010 - 19:23

Caro Lello, grazie a te per l'ulteriore spunto: confermo quanto detto a proposito delle moderne torri, dove le Tesi 504 rappresentano appunto una positiva eccezione...
Ovviamente una sospensione pneumatica ben fatta e ben dimensionata resta l'optimum (vedi diffusori in firma). Tuttavia non ne producono più e quindi è necessario selezionare accuratamente quanto il mercato odierno offre... e, come hai potuto constatare, con un po' di attenzione, si riescono a trovare ottimi diffusori senza spendere una fortuna. Wink
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Frankie il Dom 13 Giu 2010 - 20:40

Very Happy ...sono le mie... Very Happy
avatar
Frankie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.08.09
Numero di messaggi : 1331
Località : Como
Occupazione/Hobby : Chimica/Snowboard
Provincia (Città) : Basterebbe un soffio di vento
Impianto :
Spoiler:
Alimentazione:
Switching by Pincellone
Sorgente:
Xtreamer DVD
DAC:
Superpro707
Cavi di segnale:
Yulian
Preamplificatore:
Little Dot MK IV SE
Cavi di segnale:
Yulian
Ampli:
Trends Audio 10.2
Cavi di potenza:
DImyself
Diffusori:
IL Tesi 504
Cuffie:
Superlux HD660


Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 14 Giu 2010 - 14:10

@Frankie ha scritto:Very Happy ...sono le mie... Very Happy
Hello Azzeccato anche l'abbinamento: le caratteristiche elettriche ne fanno dei partner ideali per le belle amplificazioni basate sul chip Tripath TA2024 Oki
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Tesi 504 con Onkyotx sr 507

Messaggio  m.phobos il Lun 18 Apr 2011 - 12:16

Ciao a tutti,

sono nuovo del forum, ma la discussione su questi diffusori mi interessa molto!
Sono in procinto di sostituire (almeno parzialmente) i diffusori in kit con l'ampli HT ONKYO TX-SR507, e sto cercando qualcosa di utilizzabile anche in ambito "musicale". Secondo voi, come primo acquisto, le IL TESI 504 possono andare?Magari abbinate ad IL Tesi 704 centrale?
Pensate che l'ampli in questione le regga?

L'uso principale è la visione di film, ma vorrei spostarmi anche sull'ascolto di musica (un po' di tutti i generi) con la stessa attrezzatura, dato che ahimé non mi è possibile acquistare hardware dedicato! Sad

Aggiungo che il tutto è utilizzato in un appartamento, il cui soggiorno è di una 20ina di metri quadrati, e che il mio interesse principale non è l'alto volume, ma il godimento dell'audio anche a volumi medio-bassi.

Grazie a tutti!

m.phobos
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 494
Località : Verona
Provincia (Città) : pessimo e basta
Impianto : IL Tesi 504 - QED XT Anniversary Edition Bi-Wire Airlocs Terminated
Marantz PM 64 II Quarter A
Technics SL 1210 MK II + Denon DL 160
segnale Gold by Yulian - segnale S.S. Y 99.9 by Yulian
Cambridge Audio DAC Magic
iMAC 2011, MacBook Pro Late 2006, iPad2, Sansa Clip+
Sony CDP x555se
HRT microstreamer
Sennheiser HD 25-1 II, Sennheiser Momentum Classic, Yamaha EPH-100, Superlux HD381

http://phobos04.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 18 Apr 2011 - 13:50

@m.phobos ha scritto:Ciao a tutti,

sono nuovo del forum, ma la discussione su questi diffusori mi interessa molto!
Sono in procinto di sostituire (almeno parzialmente) i diffusori in kit con l'ampli HT ONKYO TX-SR507, e sto cercando qualcosa di utilizzabile anche in ambito "musicale". Secondo voi, come primo acquisto, le IL TESI 504 possono andare?Magari abbinate ad IL Tesi 704 centrale?
Pensate che l'ampli in questione le regga?

L'uso principale è la visione di film, ma vorrei spostarmi anche sull'ascolto di musica (un po' di tutti i generi) con la stessa attrezzatura, dato che ahimé non mi è possibile acquistare hardware dedicato! Sad

Aggiungo che il tutto è utilizzato in un appartamento, il cui soggiorno è di una 20ina di metri quadrati, e che il mio interesse principale non è l'alto volume, ma il godimento dell'audio anche a volumi medio-bassi.

Grazie a tutti!
Hello Innanzitutto benvenuto!
Considerando le tue specifiche esigenze, peraltro tipiche del corretto ascolto musicale ad alta fedeltà, valgono a maggior ragione le brevi considerazioni da me espresse nel precedente post: un piccolo ampli basato sul chip TA2024 alimentato da batteria per auto è la soluzione ideale, che tra l'altro isola totalmente dalla rete elettrica, sempre causa di degradamento del suono... Oltre ovviamente a fornire alle Tesi tutta la corrente necessaria ad esprimere al meglio le proprie potenzialità, a prescindere dal volume e dal genere musicale da riprodurre.
Una tale configurazione nel tuo contesto abitativo credo non ti faccia sentire troppo la mancanza del canale centrale nè dell'effetto surround, approccio diverso dalla stereofonia (che caratterizza il mondo hi-fi) e che necessita al contrario di volumi elevati (e stanze grandi) per goderne appieno.
Ovviamente, occupandomi di hi-fi in senso stretto, i miei suggerimenti si riferiscono unicamente a questo ambito.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  dude il Lun 18 Apr 2011 - 14:17

Evita come la peste le tesi 504 e le indiana in generale, ho comprato le tesi qualche settimana fa fidandomi delle mielose recensioni di incompetenti vari in malafede, sono una profonda delusione

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  m.phobos il Lun 18 Apr 2011 - 15:01

@Andrea Gianelli ha scritto:
Una tale configurazione nel tuo contesto abitativo credo non ti faccia sentire troppo la mancanza del canale centrale nè dell'effetto surround, approccio diverso dalla stereofonia (che caratterizza il mondo hi-fi) e che necessita al contrario di volumi elevati (e stanze grandi) per goderne appieno.

Grazie per la dritta!
Cercherò di informarmi, perché devo ammettere di ignorare un po' tutto ciò che ruota attorno al chip che nomini.. Sad
Comunque, almeno per il momento vorrei cercare di incrementare la qualità di ascolto dell'impianto attuale, anche per questioni di spazio in casa. Per questo cercavo di capire se un investimento in termini di IL Tesi 504 o 560 potesse andare, anche in vista di uso doppio (HT - musicale) dell'impianto.. Ovviamente sono conscio del fatto che una soluzione del genere possa non essere l'ideale dal punto di vista HiFi più stretto, ma devo tenere 3 occhi sul budget! Smile

Grazie mille!

m.phobos
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 494
Località : Verona
Provincia (Città) : pessimo e basta
Impianto : IL Tesi 504 - QED XT Anniversary Edition Bi-Wire Airlocs Terminated
Marantz PM 64 II Quarter A
Technics SL 1210 MK II + Denon DL 160
segnale Gold by Yulian - segnale S.S. Y 99.9 by Yulian
Cambridge Audio DAC Magic
iMAC 2011, MacBook Pro Late 2006, iPad2, Sansa Clip+
Sony CDP x555se
HRT microstreamer
Sennheiser HD 25-1 II, Sennheiser Momentum Classic, Yamaha EPH-100, Superlux HD381

http://phobos04.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  m.phobos il Lun 18 Apr 2011 - 15:12

@Stentor ha scritto:è che sono diffusori pessimi
Tu come hai sostituito le musa?
Non avendo comprato ancora nulla sono open a tutte le soluzioni, calcolando che il budget ideale per coppia di diffusori (idealmente frontali HT) + centrale HT potrebbe stare sui 4-500€.

m.phobos
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 494
Località : Verona
Provincia (Città) : pessimo e basta
Impianto : IL Tesi 504 - QED XT Anniversary Edition Bi-Wire Airlocs Terminated
Marantz PM 64 II Quarter A
Technics SL 1210 MK II + Denon DL 160
segnale Gold by Yulian - segnale S.S. Y 99.9 by Yulian
Cambridge Audio DAC Magic
iMAC 2011, MacBook Pro Late 2006, iPad2, Sansa Clip+
Sony CDP x555se
HRT microstreamer
Sennheiser HD 25-1 II, Sennheiser Momentum Classic, Yamaha EPH-100, Superlux HD381

http://phobos04.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  m.phobos il Lun 18 Apr 2011 - 15:17

@Andrea Gianelli ha scritto:un piccolo ampli basato sul chip TA2024
Indipendentemente dai diffusori, Sonic Impact T-Amp 2 può andare?
Visto il prezzo e quel che leggo, potrei farci un pensierino comunque.. Smile

m.phobos
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 494
Località : Verona
Provincia (Città) : pessimo e basta
Impianto : IL Tesi 504 - QED XT Anniversary Edition Bi-Wire Airlocs Terminated
Marantz PM 64 II Quarter A
Technics SL 1210 MK II + Denon DL 160
segnale Gold by Yulian - segnale S.S. Y 99.9 by Yulian
Cambridge Audio DAC Magic
iMAC 2011, MacBook Pro Late 2006, iPad2, Sansa Clip+
Sony CDP x555se
HRT microstreamer
Sennheiser HD 25-1 II, Sennheiser Momentum Classic, Yamaha EPH-100, Superlux HD381

http://phobos04.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Tesi 504

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum