T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» A un concerto live il suono è analogico o digitale?
Oggi alle 3:03 Da robertopisa

» ALIENTEK D8
Oggi alle 1:03 Da fritznet

» Quale Gira ?
Oggi alle 0:56 Da kalium

» TEAC AI-301DA
Ieri alle 23:31 Da giucam61

» Neofita,quale amp per B&W 805matrix
Ieri alle 22:53 Da dinamanu

» Scelta amplificatore, mi aiutate?
Ieri alle 21:16 Da Aunktintaun

» Vendo mcintosh mc2120
Ieri alle 19:57 Da marco stentella

» Stato dell'arte e piccolo impianto per musica liquida e Giradischi
Ieri alle 18:55 Da Gregh

» Software APM Tool Lite
Ieri alle 14:54 Da ivan39

» [Vendo MN] diffusori da scaffale Acoustic Reference BS300.
Ieri alle 10:53 Da Walter65

» NuforceDDa 120
Ieri alle 9:10 Da gigetto

» Cavi di potenza non intrecciati o twistati
Sab 29 Apr 2017 - 14:36 Da nerone

» Gabris amp Calypso
Sab 29 Apr 2017 - 12:02 Da giucam61

» Rega Vs roksan kandy k3
Sab 29 Apr 2017 - 11:58 Da GP9

» Crescendo by Airtech
Sab 29 Apr 2017 - 11:50 Da giucam61

» Dac Mini 2496 [AK4393 - AK4396]
Sab 29 Apr 2017 - 10:28 Da evil81

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Sab 29 Apr 2017 - 9:49 Da giucam61

» DENAFRIPS ARES R2R DAC
Sab 29 Apr 2017 - 9:39 Da giucam61

» (Veneto) VENDO PMC TB-2SAII
Sab 29 Apr 2017 - 9:09 Da simonluka

» (Veneto) VENDO CHARIO CONSTELLATION PHOENIX
Sab 29 Apr 2017 - 9:08 Da simonluka

» aiuto per dissipatori per alimentatore lt3080 lt3083
Ven 28 Apr 2017 - 21:59 Da edo357mag

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Ven 28 Apr 2017 - 19:57 Da davidcop68

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Ven 28 Apr 2017 - 19:54 Da natale55

» Pioneer a 209r Ne vale la pena???
Ven 28 Apr 2017 - 18:55 Da MaurArte

» ixtreamer
Ven 28 Apr 2017 - 18:00 Da erduca

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Ven 28 Apr 2017 - 17:08 Da Motogiullare

» Rip DSD
Ven 28 Apr 2017 - 15:04 Da Calbas

» Dynamat questo sconosciuto....
Ven 28 Apr 2017 - 15:03 Da dinamanu

» I cavi di potenza, questi sconosciuti
Ven 28 Apr 2017 - 14:28 Da Aunktintaun

» (PU) Vendo DAC JOB DA24/96 GOLDMUND ALIZE made in Svizzera 300,00
Ven 28 Apr 2017 - 8:18 Da alessandro1

Statistiche
Abbiamo 10773 membri registrati
L'ultimo utente registrato è DanPr

I nostri membri hanno inviato un totale di 784717 messaggi in 51003 argomenti
I postatori più attivi della settimana
kalium
 
robertopisa
 
fritznet
 

I postatori più attivi del mese
robertopisa
 
fritznet
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8926)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 22 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 22 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

come usare il multimetro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

come usare il multimetro

Messaggio  merkutio il Sab 30 Ott 2010 - 14:30

Ciao Ragassuoli,
poichè mi sto addentrando nel mondo DIY in maniera sempre più patologica Laughing
mi sono comprato un multimetro per evitare di fare danni.
volevo sapere come usarlo per verificare la corretta costruzione di cavi di potenza e segnale semibilanciati

per la cronaca è questo :


grazie per l'aiuto
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Re: come usare il multimetro

Messaggio  Fat george il Sab 30 Ott 2010 - 15:16

Ciao merkutio
Vedrai che è molto semplice Smile mi pare di notare che il tuo multimetro non ha la funzione buzzer (che serve a sentire se si è in presenza di continutità). Cio serve a controllare i punti di contatto senza distogliere lo sguardo per controllare il visore del multimetro.
Poco male, si fa lo stesso Smile
Fase 1: Inserire il puntale colore nero nella boccola con la dicitura COM
Fase 2: Inserire il puntale colore rosso nella boccola con la dicitura VÛmA

Fase 3: Ruotare il seletore fino alla tacchetta rossa in basso a destra (vicino la scritta hfe) Che ha come simbolo
-->I-- serabbe il provadiodi o continuità

Fase 4: Accendere il multimetro Very Happy
Fase 5: mettere i 2 puntali (rosso e nero) in contatto tra loro e vedere se sul display compare 000 oppure 1 (piu' probabile)

Ecco ora puoi portare i puntali sul punto da controllare. chiaro che se sul display leggi 1 (come probabile) il cavo risulta in corto.

Per quanto riguarda la prova di continuità non serve altro. Se ti servono altre delucidazioni per misure i Volts, ohm ecc chiedi pure Smile
Ciao e buon DIY

Integrazione - Do per scontato che tu sappia come misurare i cavi Wink


Ultima modifica di Fat george il Sab 30 Ott 2010 - 15:24, modificato 1 volta (Ragione : integrazione)
avatar
Fat george
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.10
Numero di messaggi : 166
Località : Veneto
Provincia (Città) : Venezia
Impianto : Ampli: Pioneer SA-5300
Casse: Scott S-176
CD: Onkyo DX7333
Cuffie: Sennheiser HD 580 Precision
DAW con Daphile 22-12-2015 RT

Tornare in alto Andare in basso

Re: come usare il multimetro

Messaggio  merkutio il Sab 30 Ott 2010 - 15:33

ti rigrazio
quello che non so è proprio come si fa a misurare un cavo
sia esso di segnale o di potenza
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Re: come usare il multimetro

Messaggio  madqwerty il Sab 30 Ott 2010 - 15:47

dando per scontato che con strumenti del genere (ma anche con quelli a uno zero in più Wink )
l'unica misura possibile sui cavi è "c'è cortocircuito / non c'è cortocircuito" (ed è quello che ti ha spiegato Giorgio Grasso Very Happy)
il cavo (potenza o segnale niente cambia) ha due "entità" distinte,
il polo caldo (parte interna di un cavo coassiale, parte rossa di un doppino, o di un generico cavo di potenza)
il polo freddo/connessione di massa (parte esterna del coax, cioè la calza, oppure parte nera del doppino generico di potenza)

queste due entità hanno due capi, inizio e fine Very Happy
devono essere scollegate tra di loro, inizio (e fine) del polo caldo, non devono essere in corto con inizio (e fine) del polo freddo.
inizio del polo caldo deve essere in corto con fine del polo caldo, idem per il polo freddo.. Smile
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: come usare il multimetro

Messaggio  merkutio il Sab 30 Ott 2010 - 16:13

@madqwerty ha scritto:dando per scontato che con strumenti del genere (ma anche con quelli a uno zero in più Wink )
l'unica misura possibile sui cavi è "c'è cortocircuito / non c'è cortocircuito" (ed è quello che ti ha spiegato Giorgio Grasso Very Happy)
il cavo (potenza o segnale niente cambia) ha due "entità" distinte,
il polo caldo (parte interna di un cavo coassiale, parte rossa di un doppino, o di un generico cavo di potenza)
il polo freddo/connessione di massa (parte esterna del coax, cioè la calza, oppure parte nera del doppino generico di potenza)

queste due entità hanno due capi, inizio e fine Very Happy
devono essere scollegate tra di loro, inizio (e fine) del polo caldo, non devono essere in corto con inizio (e fine) del polo freddo.
inizio del polo caldo deve essere in corto con fine del polo caldo, idem per il polo freddo.. Smile

grazie marco
quindi è sufficiente vedere se c'è corto o meno
ovviamente se consideriamo un cavo di segnale semibilanciato collegando inizio e fine del polo freddo il circuito non dovrebbe chiudersi in quanto la calza è collegata solo lato ampli. ciusto?
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Re: come usare il multimetro

Messaggio  Fat george il Sab 30 Ott 2010 - 16:21

Non proprio. La continuità ci deve essere; perche dal lato ampli tu hai collegato la calza ma anche uno dei 2 fili (mettiamo il bianco) assieme mentre dall'alta parte hai collegato solo il cavo bianco ma non la calza. ma la continuità ci deve essere ugualmente ovvio.
avatar
Fat george
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.10
Numero di messaggi : 166
Località : Veneto
Provincia (Città) : Venezia
Impianto : Ampli: Pioneer SA-5300
Casse: Scott S-176
CD: Onkyo DX7333
Cuffie: Sennheiser HD 580 Precision
DAW con Daphile 22-12-2015 RT

Tornare in alto Andare in basso

Re: come usare il multimetro

Messaggio  merkutio il Sab 30 Ott 2010 - 16:49

hai ragione Giorgione Laughing
ho detto una boiata

l'importante è verificare che non siano in corto polo caldo e polo freddo
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Re: come usare il multimetro

Messaggio  madqwerty il Sab 30 Ott 2010 - 16:56

@merkutio ha scritto:l'importante è verificare che non siano in corto polo caldo e polo freddo
già, e che siano in corto i due capi di ogni polo...

e anche che le saldature siano fatte a modo! in certe casi di "non a modo" potresti avere dei contatti che funzionano un po' sì un po' no Sad verifica che il lavoro sia fatto per bene, e che il contatto ci sia sempre..

idem (al contrario) una minima ma CERTA distanza tra le saldature dei due poli sul connettore, e son troppo grosse o vicine, torcendo il cavo/connettore non si devono verificare dei corti accidentali, che son dolori sennò Wink
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: come usare il multimetro

Messaggio  merkutio il Sab 30 Ott 2010 - 17:03

Si , ho notato che soprattutto se si salda senza riscaldare bene la superficie
lo stagno tende ad appallottolarsi e la cosa può diventare pericolosa soprattutto se si piega il cavo
io per evitare contatti accidentali proteggo sempre la saldatura del polo freddo con del termo restringente

grazie per l'aiuto ragazzi
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum