T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 31
No, era meglio quello vecchio
54% / 37
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 21:17nerone
POPU VENUS Oggi alle 21:10fritznet
topping tp 60Oggi alle 18:54giucam61
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
SurplusIeri alle 10:06gubos
I postatori più attivi della settimana
12 Messaggi - 22%
9 Messaggi - 16%
8 Messaggi - 15%
5 Messaggi - 9%
4 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 5%
3 Messaggi - 5%
3 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
288 Messaggi - 22%
252 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
86 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
65 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15438)
15438 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8856)
8856 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 82 utenti in linea :: 12 Registrati, 2 Nascosti e 68 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

55dsl, Alessandro Asborno, alluminium, elenesther, franzfranz, Kha-Jinn, Masterix, meraviglia, p.cristallini, savi, Smanetton, sportyerre

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
blues 66
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.11.11
Numero di messaggi : 1626
Località : Legnano
Impianto : una volta avevo un bell ' impiantino
KENWOOD KA 7300 /Copland CSA14
Onkio DV-SP 800
Thiel CS 2/MA 700 Gold MkII
Cavi autonomi

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Dom 13 Mag 2012 - 22:16
Italiani ...Brava Gente Very Happy
Io preferivo Andio Morotti Ok
Surprised
Oggi su F.d.S nuovo sfogliando le pagine , mi son imbattuto in un alimentatore dedicato all' r -DAC

http://www.fedeltadelsuono.net/index.php?option=com_content&view=article&id=765:da-bakoon-products-un-nuovo-alimentatore-a-batterie-per-larcam-rdac&catid=1:news&Itemid=100002

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Dom 13 Mag 2012 - 22:45
@n.enrico ha scritto:Continuo nell'OT e dico che io non salvo nemmeno Bebo Moroni. Ai tempi della carta stampata (come redattore e come direttore) non mi ha mai dato l'impressione di essere uno fuori dal... "sistema"; e anche con la sua recensione del T-amp, su Videohifi, fece capire di non avere una mente libera da pregiudizi.
Per ora salvo solo Lucio Cadeddu. L'unica mente libera che vedo nell'attuale panorama; ma ammetto che saranno almeno una decina d'anni che non leggo riviste hi-fi e non so cosa sia cambiato nel frattempo (se qualcosa è cambiato Cool ).

Tutti abbiamo diritto alla nostre opinioni e tutti magari possiamo sbagliare (non mi riferisco all'episodio citato) ma, non me ne voglia l'ottimo Lucio che io apprezzo e stimo, Bebo è imho in assoluto il miglior giornalista del settore.
Non lo è per dei singoli giudizi che magari a volte posso non condividere (ci mancherebbe il contrario) ma per l'affidabilità che normalmente ha nel proporli, per la capacità di descrivere l'anima degli apparecchi e per l'enorme esperienza che credo ineguagliata.

Io le riviste le leggo tutte e tre anche se confesso che FDS senza Bebo ha perso molto.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Lun 14 Mag 2012 - 9:04
@blues 66 ha scritto:Io preferivo Andio Morotti Ok
Anch'io Ok . Ai tempi in cui leggevo era quello (quelli.... erano due Wink) che mi piaceva di più.



@blues 66 ha scritto:Oggi su F.d.S nuovo sfogliando le pagine , mi son imbattuto in un alimentatore dedicato all' r -DAC

http://www.fedeltadelsuono.net/index.php?option=com_content&view=article&id=765:da-bakoon-products-un-nuovo-alimentatore-a-batterie-per-larcam-rdac&catid=1:news&Itemid=100002
Lo conosco: costa 300 euro. Direi che se ne può fare tranquillamente a meno Cool
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Ven 18 Mag 2012 - 18:58
Ragazzi!!! sto uscendo e non ho tempo di scrivere tutte le impressioni....
Ma devo assolutamente condividere almeno il senso.
Oggi ho provato questo dac collegato ad un pc in usb con foobar ed ho capito qual'è il suo punto di forza.

Solo una parola:

DA PAURA!!!!!!!

io non ho mai sentito suonare così!!!
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Sab 19 Mag 2012 - 0:54
Non lo avevi mai provato prima in USB? Se non erro credo che abbia un xmos a bordo...
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Sab 19 Mag 2012 - 6:06
@burmar ha scritto:Ragazzi!!! sto uscendo e non ho tempo di scrivere tutte le impressioni....
Ma devo assolutamente condividere almeno il senso.
Oggi ho provato questo dac collegato ad un pc in usb con foobar ed ho capito qual'è il suo punto di forza.

Solo una parola:

DA PAURA!!!!!!!

io non ho mai sentito suonare così!!!
Ciao Marco Smile
a parte che vogliamo al più presto un resoconto dettagliato ;-) ci potresti intanto dire con quale materiale l'hai sentito? 24/92? Un cd rippato? ...o altro?
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Sab 19 Mag 2012 - 14:23
Eccomi!!

Non l'avevo ancora provato in usb, non ho un portatile e quindi quando mi è venuta la voglia di fare questa prova ne ho preso uno in prestito sul lavoro... quindi, tra l'altro, un portatile vecchiotto e con una installazione di seven sporca di un bel po' di roba varia.
Ho installato foobar, collegato l'usb e quasi con nonchallance mi sono seduto ad ascoltare il primo pezzo.
La mia faccia deve essere stata un programma e mi è scappata anche qualche imprecazione ma non di delusione!!!!
Normalmente la liquida la ascolto con un Popcorn Hour A-200 collegato in coaxial al dac.
Parto con un 24/96 di James Taylor...
Sono sobbalzato dal divano!!!! mi sembra di averlo lì davanti, la voce ha un che di tridimensionale pur essendo ferma e piantata al centro, la scena è più in alto rispetto a prima, la chitarra è pulita e fantastica.

Poi passo sempre a 24/96 ad un paio di pezzi di Fagen da Nightfly e la mia impressione si rafforza..
Una dinamica pazzesca... un basso controllatissimo e potente, la dinamica è la prima cosa che mi è saltata addosso!!! la cattiveria dell'espormi il messaggio sonoro con una pulizia assoluta, alti cristallini, suoni che non avevo mai ascoltato su quei pezzi... passaggi di bacchetta sul piatto della batteria mai sentiti prima, ma il suono assolutamente non stancante.
Alzo il volume e continuerei ad alzarlo... sento che il volume è alto solo perchè le mie parole non mi arrivano alle orecchie, altrimenti non me ne accorgerei (la signora che mi tira le orecchie non era in casa!!! Laughing Laughing ).
Passo a qualche pezzo a qualità cd, dico... qui la differenza sarà inferiore.
E' inferiore. Ma assolutamente sempre al di sopra, ben al di sopra di come riproduce il multimedia player ed anche di come riproduce i cd il mio Cdp-990 collegato in ottico (ha solo quello) al dac.

Passo rapidamente da pezzi di Hackett, Gabriel, Firth of fifth dei Genesis io non l'ho mai sentito così.
Il respiro di Gabriel all'attacco con il flauto lo sentivo/immaginavo anche prima... ma ora era lì.
Ragazzi, ma quanto messaggio sonoro è nascosto nel 16/44 ed aspetta solo di essere tirato fuori? quanto hanno messo nei loro pezzi gli artisti che noi non abbiamo mai sentito perchè l'impianto non ce lo permette?

E' tardi e devo uscire... andiamo a cena con amici.. ma un pezzo devo ancora provarlo prima di smantellare tutto.
Un pezzo dei NOHA un gruppo di acid-jazz tedesco... "Past Windows" quel pezzo strumentale mi piace perchè ha un basso che scende agli inferi un sax etereo che passa da mezzo metro oltre la cassa sx per tornare alla stessa distanza a quella dx ed un ritmo incalzante.
La botta finale.. il basso non sbruffa mai oltre a quello che con possenza deve fare, è potente e preciso, mi fa ballare il divano e lo stomaco. Scolpito nel granito.
Il sax è ammaliante.
Devo uscire ma non prima di scrivere tre righe sul forum.
Secondo voi sono impazzito?
Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Sab 19 Mag 2012 - 17:11
E pensare a quanti dubbi avevi inizialmente su questo dac... Very Happy
E ancora il pezzo forte dell'upgrade, mi par di capire, non ti è arrivato Wink

@burmar ha scritto:Ragazzi, ma quanto messaggio sonoro è nascosto nel 16/44 ed aspetta solo di essere tirato fuori?
Tanto... tanto quanto basta Ok
Evidentemente non è così facile sfruttarlo appieno.
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Sab 19 Mag 2012 - 20:16
Oggi ho rifatto un po' di prove e ad entusiasmo smorzato posso tornare al mio aplomb. Laughing

Devo dire che in sostanza confermo le impressioni.

Ho provato a sentire in parallelo gli stessi pezzi sul Popcorn e sul portatile switchando con il tastino del dac.

L'impressione è soprattutto di pulizia totale, (maledetto jitter sulla schiena del Poppy) il che permette di avere un suono con grande spazialità, con gli strumenti separati e distinguibili l'un l'altro, con la voce ferrea al centro scena, con la scena stessa che abbraccia tutto il palco virtuale e con la dinamica superiore.

Non posso dire che con il multimedia player si senta male... ma posso dire con assoluta certezza che con la sinergia usb/pc si senta meglio.
il paragone può essere tra un buon cd player consumer ed un discreto cd player di livello High-end.
Poi si può ancora giocare su svariati parametri tra cui il S.O. del pc la sua configurazione ed il software di riproduzione, i cavi vari di alimentazione e segnale del dac e per ultimo, ma c'è chi giura che anche quello si faccia sentire, il cavo usb.
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2213
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Dom 20 Mag 2012 - 13:58
e pensare che volevo vendere l' rDac per comprare l' Asus
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Lun 21 Mag 2012 - 9:32
@kalium ha scritto:e pensare che volevo vendere l' rDac per comprare l' Asus
Se ce l'hai già.... non venderlo, piuttosto ottimizzalo; in primis con il cambio di alimentazione. Per l'impianto che hai direi che l'Arcam è proprio il cacio sui maccheroni.
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2213
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Lun 21 Mag 2012 - 18:34
@n.enrico ha scritto:
@kalium ha scritto:e pensare che volevo vendere l' rDac per comprare l' Asus
Se ce l'hai già.... non venderlo, piuttosto ottimizzalo; in primis con il cambio di alimentazione. Per l'impianto che hai direi che l'Arcam è proprio il cacio sui maccheroni.




ok grazie
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 0:22
@kalium ha scritto:
@n.enrico ha scritto:
Se ce l'hai già.... non venderlo, piuttosto ottimizzalo; in primis con il cambio di alimentazione. Per l'impianto che hai direi che l'Arcam è proprio il cacio sui maccheroni.




ok grazie

Concordo anche io ...se dovessi cambiare l'R-dac non lo farei con l'asus Wink
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2213
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 10:25
@Stentor ha scritto:
@kalium ha scritto:




ok grazie

Concordo anche io ...se dovessi cambiare l'R-dac non lo farei con l'asus Wink

con cosa cambieresti ? grazie

però ti ricordo Stentor che in un thread aperto da te sull' Asus ti chiesi se fosse superiore dell ' rDac e mi rispondesti di si , forse preso dall'euforia del nuovo acquisto??
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 10:39
@kalium ha scritto:con cosa cambieresti ? grazie

Ti rispondo io: col V-dac Laughing

Kalium, credimi, non è una questione di dac. Se tu avessi acquistato il V-dac ti avrei dato lo stesso consiglio: tienilo. Perchè, o fai un salto di budget notevole per arrivare almeno (e sottolineo almeno) all'M-dac, oppure sono soldi buttati.

A me l'rDAC sta dando grandi soddisfazioni.
L'avevo appena comprato e rodato quando mia moglie entrò in camera (ho l'impianto lì... per non avere rompimenti) mentre ascoltavo la musica, e dopo pochi secondi disse: "però... si sente bene questo stereo".
E non sapeva nemmeno che avessi cambiato qualche componente. Per evitare discussioni, infatti, e approfittando delle piccole dimensioni dell'Arcam, l'avevo montato nascondendolo vigliaccamente dietro la televisione. Laughing
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 11:00
@n.enrico ha scritto:
@kalium ha scritto:con cosa cambieresti ? grazie

Ti rispondo io: col V-dac Laughing
Mi stavo giusto domandando se qualcuno avesse mai confrontato il V-dac II + Hiface II all'R-dac (via usb). Mi pare che il prezzo sia più o meno lo stesso... Rolling Eyes
Qualche opinione?
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 11:11
@sickshotshow ha scritto:
@n.enrico ha scritto:

Ti rispondo io: col V-dac Laughing
Mi stavo giusto domandando se qualcuno avesse mai confrontato il V-dac II + Hiface II all'R-dac (via usb). Mi pare che il prezzo sia più o meno lo stesso... Rolling Eyes
Qualche opinione?
dal mio punto di vista è gia nettamente inferiore il vdac1 + hiface1
l'rdac suona bene , ma mi da l'impressione che per dare maggiore separazione tra gli strumenti hanno tolto l'anima della musica spingendo troppo sugli estremi di banda ( è un po troppo piacione come dac)
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2213
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 12:00
@n.enrico ha scritto:
@kalium ha scritto:con cosa cambieresti ? grazie

Ti rispondo io: col V-dac Laughing

Kalium, credimi, non è una questione di dac. Se tu avessi acquistato il V-dac ti avrei dato lo stesso consiglio: tienilo. Perchè, o fai un salto di budget notevole per arrivare almeno (e sottolineo almeno) all'M-dac, oppure sono soldi buttati.

A me l'rDAC sta dando grandi soddisfazioni.
L'avevo appena comprato e rodato quando mia moglie entrò in camera (ho l'impianto lì... per non avere rompimenti) mentre ascoltavo la musica, e dopo pochi secondi disse: "però... si sente bene questo stereo".
E non sapeva nemmeno che avessi cambiato qualche componente. Per evitare discussioni, infatti, e approfittando delle piccole dimensioni dell'Arcam, l'avevo montato nascondendolo vigliaccamente dietro la televisione. Laughing

AH AH AH AH tutte uguali le mogli , sono veramente una prova del nove, se si accorgono che qualcosa è cambiato nella riproduzione del tuo stereo puoi stare certo che è veramente cambiato!!! AH AH AH Lol eyes shut
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2213
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 12:02
@spocry ha scritto:
@sickshotshow ha scritto:
Mi stavo giusto domandando se qualcuno avesse mai confrontato il V-dac II + Hiface II all'R-dac (via usb). Mi pare che il prezzo sia più o meno lo stesso... Rolling Eyes
Qualche opinione?
dal mio punto di vista è gia nettamente inferiore il vdac1 + hiface1
l'rdac suona bene , ma mi da l'impressione che per dare maggiore separazione tra gli strumenti hanno tolto l'anima della musica spingendo troppo sugli estremi di banda ( è un po troppo piacione come dac)


cioè ? è inferiore al Vdac + hi face o loro sono inferiori al rDac ?
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2213
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 12:04
ecco perchè fanno i componenti sempre più piccoli !!! per nasconderli alle mogli!!! Lol eyes shut Lol eyes shut
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 12:11
@kalium ha scritto:
@spocry ha scritto:
dal mio punto di vista è gia nettamente inferiore il vdac1 + hiface1
l'rdac suona bene , ma mi da l'impressione che per dare maggiore separazione tra gli strumenti hanno tolto l'anima della musica spingendo troppo sugli estremi di banda ( è un po troppo piacione come dac)


cioè ? è inferiore al Vdac + hi face o loro sono inferiori al rDac ?
perdonami errore di battitura
si secondo me l'rdac è inferiore al vdac1 e io li ho tenuti tutti e 2 insieme comparandoli nei minimi dettagli
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 13:44
@spocry ha scritto:si secondo me l'rdac è inferiore al vdac1 e io li ho tenuti tutti e 2 insieme comparandoli nei minimi dettagli
E in questo saresti d'accordo con Stentor.
Poi... altri "fior" (Laughing) di utenti hanno detto esattamente il contrario.

Io non mi esprimo perchè il V-dac non l'ho mai sentito, ma non vedo come possano esserci differenze qualitative macroscopiche fra i due. Piuttosto avranno due personalità differenti (magari molto differenti) per cui si abbineranno meglio o peggio a seconda dell'impianto a cui li colleghi.

Se c'è una cosa che ho imparato nell'hi-fi è che - se proprio non ti hanno rivogato una ciofeca - prima di cambiare un componente occorre capirlo a fondo e metterlo nelle condizioni migliori per potersi esprimere come sa.

E' anche un giochetto divertente e molto più economico del cambio compulsivo degli apparecchi Wink
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 13:49
@n.enrico ha scritto:E' anche un giochetto divertente e molto più economico del cambio compulsivo degli apparecchi Wink

Oki
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2213
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 15:11
a mio parere l'arcam è più sul dolce e con le casse che avevo prima ( indiana line) in effetti era un pò troppo "spento" con quelle che ho ora " mordaunt short" che sono più aperte sugli alti ci va a nozze
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: a proposito di ARCAM RDAC

il Mar 22 Mag 2012 - 17:06
a me sembra che l'rdac tagli parti dell'informazione musicale per restituire un suono con piu effetti speciali , ma un orecchio attento lo percepisce soprattutto se confrontato con dac piu completi
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum