T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» puntina orfofon giradischi tensione d'uscita alta mV
Oggi alle 2:40 Da valterneri

» Nuovo DAC Topping D10 con supporto DSD
Oggi alle 0:09 Da Nadir81

» [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica
Ieri alle 22:33 Da valterneri

» A proposito del Milano Hi-Fidelity 2018...
Ieri alle 22:08 Da Nadir81

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 20:22 Da CHAOSFERE

» domanda - apparati a valvole con Pre a valvole ?
Ieri alle 19:10 Da pallapippo

» Ho ascoltato la Sennheiser Orpheus II
Ieri alle 19:09 Da bob80

» Altoparlanti Full Range Fountek FE50, FR135EX, in alluminio/neodimio
Ieri alle 18:01 Da Olivetta

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 17:19 Da mah(x)

» [RM/NA] Vendo ONKYO A9010 - €150 + sp
Ieri alle 15:42 Da ghiglie

» primo impianto hifi
Ieri alle 15:27 Da stepad

» Diffusori IKEA Eneby
Ieri alle 15:25 Da ftalien77

» Musica di qualità per testare il proprio impianto
Ieri alle 14:48 Da silver surfer

» [AN] RAMM Audio Elite 30 50cm
Ieri alle 14:38 Da ghiglie

» Satorique 3 - Kit diffusori con SB Acoustic Satori
Ieri alle 13:32 Da lello64

» Aiuto Varie Regolazioni Giradischi
Mer 18 Apr 2018 - 21:36 Da raf72

» Problema con Teac pls-75d 5.1
Mer 18 Apr 2018 - 20:51 Da denzelsavington

» Sostituzione altoparlanti tv da 10w Sony KD85/XD85xx . 65pollici
Mer 18 Apr 2018 - 17:12 Da Salvatore57

» Kef LS50 o...
Mer 18 Apr 2018 - 15:11 Da Alessiox

» Pre Phono giusto per questa configurazione
Mer 18 Apr 2018 - 13:36 Da Gian Luca Porzio

» Dopo RaspyFi ecco Volumio - Music player audiofilo multipiattaforma
Mer 18 Apr 2018 - 11:05 Da ally

» Quale amplificatore? Diffusori AR66BX
Mer 18 Apr 2018 - 11:00 Da GioPre

» Fullrange 8ohm e supertweeter 6ohm?
Mer 18 Apr 2018 - 9:31 Da windopz

»  impianto liquida fanless ,ali lineari recuperati zigmahornet e cineserie varie.Una prova in divenire(500euro quasi tutto compreso)
Mer 18 Apr 2018 - 9:15 Da giucam61

» Project pre dac s2
Mer 18 Apr 2018 - 0:46 Da nelson1

» Consiglio trasporto USB/SPDIF sotto i 100 euro
Mar 17 Apr 2018 - 21:33 Da dinamanu

» Vendo amplificatore integrato ibrido Peachtree iNova
Mar 17 Apr 2018 - 21:30 Da p.cristallini

» Consiglio su diffusori
Mar 17 Apr 2018 - 16:35 Da Syd&Lucy

» Relè Matsushita JD2-DC24V per ampli Proton introvabile...
Mar 17 Apr 2018 - 16:21 Da dinamanu

» CERCO crossower elettronico 3 vie
Mar 17 Apr 2018 - 14:46 Da Albert^ONE

Statistiche
Abbiamo 11596 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Leonardo Landi

I nostri membri hanno inviato un totale di 811244 messaggi in 52685 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
sportyerre
 
Nadir81
 
giucam61
 
fritznet
 
kalium
 
valterneri
 
MetalBat
 
silver surfer
 
mr.manalog
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
giucam61
 
Nadir81
 
kalium
 
fritznet
 
nerone
 
valterneri
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15614)
 
Silver Black (15525)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10294)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9458)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 33 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

CHAOSFERE, GGiovanni, hernandezhk47, p.cristallini, silver surfer, stepad

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


a proposito di ARCAM RDAC

Pagina 6 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  blues 66 il Sab 5 Mag 2012 - 21:54

Ciao eccomi , Enrico ...ho scritto subito senza leggere le ultime righe
parto dalla Pag 7 ed inizio a leggere Wink
avatar
blues 66
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.11.11
Numero di messaggi : 1652
Località : Legnano
Impianto : una volta avevo un bell ' impiantino
Cavi autonomi

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  n.enrico il Sab 5 Mag 2012 - 22:03

Ciao Blues Wink Fai con calma Ok
Io intanto mi sto ascoltando i notturni di Chopin e scopro che il piccoletto è anche capace di inusitate dolcezze.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  blues 66 il Sab 5 Mag 2012 - 22:33

eccomi Twisted Evil

Questo era il MIo resoconto all'ascolto r-DAC Ok e se non sbaglio è in linea con i miei scritti di pochi gg fà Wink
insomma ci ho azzeccato ...anche se un Orecchio MIO Hehe Hehe se ne staà andando a minchia Drinking

@blues 66 ha scritto:ciao , dunque rieccomi , quà , a disquisire ... sù queste benedette Meccaniche Integrate ( CD Player ) e DAC Hehe

allora la prova che ho fatto in questi GG ...mi ha portato delle novità ;
Il Suspect DAC dell'arcam rDAC - con chip Wolfson 8740 si è comportato egregiamente , su tutti i Fronti sia col PC che col CD player ---
non voglio sbilanciarmi , a dire che supera macchine di alto lignaggio ( io purtroppo vado a ricordi ) ...tra l'altro non ne Ho !!
ùe comunque se la cava dignitosamente ,
collegato al MIo CD FASE , che ha una meccanica Schifosa ( è dà PC classica -CD rom )
il suono che ne esce , è molto arioso , bassi diciamo un pochetto corposi ma controllati , le alte non danno allo squillare o/e fatica di ascolto ( qui però ho notato , che con un cavo Coassiale- antenna 75 Ohm , con saldata una resistenza ; non ricordo la capacità Shut up se non erro 3000 K/Ohm X 1 Please aveva 3 bande rosse ed una nera )
e messo verso il DAC le voci , con il CD di Lucia Minetti " ELLE " erano meno squillanti , e con il piano aquistava una nota di calore un pochetto piu calda , come la voce ) -
Invece con il Cavo coassiale normale , le alte son già meno squillanti ... mà hanno un pizzico di alte in più , cosicchè il piano forte sembra con maggiore definizione della nota , e non la nota con calore , insomma un pochetto in piu di estensione Holy
La scena , cè i Le cantanti aquistano corpo e , il palcoscenico si apre
Insomma , a differenxa del M2Tehc - e del musical Fidelity M1 - ( che con questi non ho notato alcunchè , o poco )
purtroppo devo dirvi che , con l ' rDAC ho notato delle differenze


Confrontandolo all ' YBA WD 202
@blues 66 ha scritto:Ti Condiziono Io

buon ascolto ... comunque Fra tutti i DAC ascoltati ..comunque pochini :
L' ' r-DAC è quello che mi è piaciuto ..di piu Tell a secret mà purtroppo gli mancava Dettaglio Neutralità e velocità e ... la scena è meno gigante
Hello
..non sò se avete compreso ?!! intendo Rispetto al YBA

non ho effettuato una bella prova ...col Mio purtroppo soffro dà un pò di tempo ...di ACUFENI ...
ed è fastidioso l' età il tempo e il mio Diabete Mad molte volte non danno tregua Muble
Vabbè attendiamo tempi migliori !!
Okkio nè... non voglio patemi e oh mi spiace Laughing

andiam avanti Ok
avatar
blues 66
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.11.11
Numero di messaggi : 1652
Località : Legnano
Impianto : una volta avevo un bell ' impiantino
Cavi autonomi

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  n.enrico il Sab 5 Mag 2012 - 22:57

Sì Blues, rileggendoti anch'io ho notato che tante impressioni convergono Ok
Comunque credimi, col suo alimentatore proprio non va e non lo si può giudicare. Va ascoltato con qualcosa di più serio; vedrai che ne viene fuori un'altra macchina.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  blues 66 il Sab 5 Mag 2012 - 23:22

buono a sapersi Ok i Forummer di r-DAC Ringraziano ... Wink
hai PM Wink
avatar
blues 66
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.11.11
Numero di messaggi : 1652
Località : Legnano
Impianto : una volta avevo un bell ' impiantino
Cavi autonomi

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  Edmond Dantes il Dom 6 Mag 2012 - 9:48

Se vi può interessare, ho posseduto anch'io per un annetto l'rDAC, assieme al V-DAC di MF ed al DAC Magico di Cmebrige, prima di passare all'M-DAC di Audiolab.

Confermo che l'rDAC senza alimentatore dedicato è sempre risultato modesto, con una scena tristemente piatta e confinata fra i diffusori, con una dinamica resa modesta ed uno squilibrio evidente verso la gamma medio-acuta. Oserei dire fastidioso. In condizioni standard (ovvero con l'alimentatore di serie) il migliore mi è sempra parso il MF V-DAC (che poi ho tenuto per un impiantino secondario col PC).

Con una alimentazione esterna seria, l'rDAC cambia faccia letteralmente. Il piccoletto mostra da subito una dinamica superiore, un riallineamento dell'emissione in gamma bassa (che finalmente si presenta in modo concreto) ed uno smussamento delle asprezze, a me tanto fastidioe, in gamma alta. Con alimentazione esterna sia l'rDAC che il V-DAC mi sono sempre piaciuti più del DAC Magic, che però non ho mai "sovralimentato" rispetto all'alimentatore standard.

Devo però evidenziare due cose: 1. non ho MAI utilizzato l'ingresso USB di nessun DAC, usando sempre e solo l'ingresso coassiale a valle della pennetta HiFace One; 2. tutti e tre i DAC sono per me abbastanza nettamente inferiori all'M-DAC, in particolare in termini di tridimensionalità della scena resa e musicalità, che per me sono elementi fondamentali rispetto ad altri parametri, cosa che potrebbe essere differente per voi.

Fate quindi attenzione nel prendere le mie parole come una verità, ci mancherebbe. Comunque l'alimentazione 'pimpata' è NECESSARIA.

Sulla scelta di quale DAC, dipende dai gusti. Come detto, alla fine fra i piccoletti ho preferito il V-DAC, che adesso 'alimento' con una Musiland 01 USD, che non mi dispiace per nulla.

Vi invito tuttavia, se potete, ad ascoltare il NuForce μ-DAC, davvero sorprendente per prezzo e qualità sonora...
avatar
Edmond Dantes
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 244
Località : Brescia
Impianto : Sistema alta efficienza multiamplificato, giradischi e lettori digitali vari.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  blues 66 il Dom 6 Mag 2012 - 12:25

Enrico Ciao ..., se come dice Edmond " ....se cambiando alimentazione, il DAC Cambia allora ben venga !!
"...allora lascia perdere cioò che ho scritto ...
E Goditelo Wink



avatar
blues 66
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.11.11
Numero di messaggi : 1652
Località : Legnano
Impianto : una volta avevo un bell ' impiantino
Cavi autonomi

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  Stentor il Dom 6 Mag 2012 - 12:33

@Edmond Dantes ha scritto:Se vi può interessare, ho posseduto anch'io per un annetto l'rDAC, assieme al V-DAC di MF ed al DAC Magico di Cmebrige, prima di passare all'M-DAC di Audiolab.

Confermo che l'rDAC senza alimentatore dedicato è sempre risultato modesto, con una scena tristemente piatta e confinata fra i diffusori, con una dinamica resa modesta ed uno squilibrio evidente verso la gamma medio-acuta. Oserei dire fastidioso. In condizioni standard (ovvero con l'alimentatore di serie) il migliore mi è sempra parso il MF V-DAC (che poi ho tenuto per un impiantino secondario col PC).

Con una alimentazione esterna seria, l'rDAC cambia faccia letteralmente. Il piccoletto mostra da subito una dinamica superiore, un riallineamento dell'emissione in gamma bassa (che finalmente si presenta in modo concreto) ed uno smussamento delle asprezze, a me tanto fastidioe, in gamma alta. Con alimentazione esterna sia l'rDAC che il V-DAC mi sono sempre piaciuti più del DAC Magic, che però non ho mai "sovralimentato" rispetto all'alimentatore standard.

Devo però evidenziare due cose: 1. non ho MAI utilizzato l'ingresso USB di nessun DAC, usando sempre e solo l'ingresso coassiale a valle della pennetta HiFace One; 2. tutti e tre i DAC sono per me abbastanza nettamente inferiori all'M-DAC, in particolare in termini di tridimensionalità della scena resa e musicalità, che per me sono elementi fondamentali rispetto ad altri parametri, cosa che potrebbe essere differente per voi.

Fate quindi attenzione nel prendere le mie parole come una verità, ci mancherebbe. Comunque l'alimentazione 'pimpata' è NECESSARIA.

Sulla scelta di quale DAC, dipende dai gusti. Come detto, alla fine fra i piccoletti ho preferito il V-DAC, che adesso 'alimento' con una Musiland 01 USD, che non mi dispiace per nulla.

Vi invito tuttavia, se potete, ad ascoltare il NuForce μ-DAC, davvero sorprendente per prezzo e qualità sonora...

Ma alla fine ....a parità di alimentazione maggiorata ...meglio l'economico V-dac o l'R-dac ?

Per il resto ....se anche con l'ali maggiorato lo trovi inferiore all'M-dac la cosa cozza non molto con le super entusiastiche recensione che ho letto sulle riviste.

Anche io ho l'M-dac e lo trovo grosso modo alla pari con lo Young (piú naturale ma anche leggermente piú legnoso del convertitore italiano) ...... Da quel che si diceva in giro l'R-dac doveva essere superiore allo young ..... Mai provato nella mia catena ma a questo punto la vedo difficile Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  n.enrico il Dom 6 Mag 2012 - 13:25

@Stentor ha scritto:...Ma alla fine ....a parità di alimentazione maggiorata ...meglio l'economico V-dac o l'R-dac ?
Guarda Stentor che come prezzi "on street" siamo lì. Io l'rDAC l'ho pagato 259 euro.... quindi.
Mi ritrovo invece moltissimo con le conclusioni di Edmond. Anche stamattina, a orecchio resettato dai prolungati ascolti di ieri, ho notato una certa fatica di ascolto, dovuta essenzialmente a un medioalto poco musicale e un po' impastato. Anche la scena sonora lascia un po' a desiderare. Spesso (non sempre) il suono proviene da soli 3 punti: diffusore destro, diffusore sinistro e centro.
Cionondimeno penso che l'oggetto meriti fiducia e di perderci un po' di tempo dietro. Innanzitutto con un'alimentazione ad hoc; poi con un rodaggio più prolungato, e infine con dei cavi di buona qualità (l'Arcam è sensibile ai cavi e questo - per me - è sintomo che la classe c'è).
I punti sicuramente a favore sono: grande dinamica, suono "live", di impatto, molto coinvolgente, splendida gamma bassa (e qui, forse, mi discosto un po' dalle impressioni di Edmond).
Per il resto concordo con Stentor: le entusiastiche recensioni viste sul web (anche su queste pagine) al momento mi sembrano un po' forzate.
...al momento.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  Edmond Dantes il Dom 6 Mag 2012 - 14:02

Ivano, non sono riuscito a percepire differenze tali da farmi dire "questo ò migliore dell'altro"........... Ho venduto l'rDAC, perchè molto più rivendibile del "vecchio" V-DAC, svalutato dalla presenza del V-DAC II.....................
avatar
Edmond Dantes
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 244
Località : Brescia
Impianto : Sistema alta efficienza multiamplificato, giradischi e lettori digitali vari.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  blues 66 il Dom 6 Mag 2012 - 21:50

; Ho letto tutto ... Grazie per la risposta ... Verissimo ... lasciagli il tempo di assecondarsi .
ne ha Lui e ne hai Tù , quindi tutta la Mia approvazione !!

1 sola considerazione , per i cavi ... l' YBA lall'inizio lo avevo provato con un cavo a 75 Ohm militare ,Datomi da Bernardi lo usan , come segnale sugli elicotteri Avgusta Ok e costa ...l'ho provato ma non mi piaceva , preferivo il Mio RG59 - oh RG58 non ricordo ...il suono era più aperto e dettagliato , controllato con questo .... Embarassed Ora mi devo ricredere dopo averlo lasciato collegato ...sembra mi debba Ricredere sul su quello datomi dal Negoziante ...molto piu arioso e di presenza sugli strumenti con , prima un basso enfatizzato all'estremo gamma , ora piu controllato anche se sulle alte pare in alcune registrazioni , avere troppe info ...quindi con Zombie dei Cranberries ... la voce di DOLORES O'RYORDAN alla traccia 4 ovvero Zombie , al minuto n° 3.10 sul ritornello Zombie , Zombie ... cè sopra alla Sua Wink una seconda voce , voi la sentite ???
ma proprio poco poco , ecco con l RG di prima faccio mooltissima fatica a sentirla
quindi quoto , il tuo concetto , sui cavi !!
se vuoi potresti provare con appunto questo Cavo coassiale RG316 Suhner K02252 fatti una ricerca Oki

Però mi soffermerei su questa TUA " ho notato una certa fatica di ascolto, dovuta essenzialmente a un medioalto poco musicale e un po' impastato. Anche la scena sonora lascia un po' a desiderare. Spesso (non sempre) il suono proviene da soli 3 punti: diffusore destro, diffusore sinistro e centro. "

ma questo succede pure con alimentatore diverso ^?=?? !!
Mmm Io proverei a cambiargli FINALE oltre al CAVO Ok

Tell a secret il discorso ha stoffa ... i Prodotti o suonan bene o non suonano !! Drinking
quindi dagli tempo ma se puoi prova a mettergli sotto , un pò di Verve
avatar
blues 66
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.11.11
Numero di messaggi : 1652
Località : Legnano
Impianto : una volta avevo un bell ' impiantino
Cavi autonomi

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  burmar il Dom 6 Mag 2012 - 22:40

Ma quindi, alla fine, di stoffa ne ha oppure no?
Ovvero, è un'dac dove perdersi in tweaks con la certezza che deve suonare bene, come il suo nome direbbe, oppure più di tanto non ci si ottiene?
Sarà pur meglio del mio vecchio dac integrato nell'HarmanKardon HD-990?
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681


Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  blues 66 il Dom 6 Mag 2012 - 23:10

Credo di si Wink
ciao Burmar , ed effettivamente , come dico Io un prodotto oh suona oh al Soona nò !!
bisogna lasciargli la sua settimana Va , e poi puoi giocarci coi cavi ...ma se al cospetto di Alte e fatica di ascolto Suspect inizio a sospettare Rolling Eyes ( stando a quanto detto dovute all'alimentatore ) ...ma non credo
Imho ci farei un pensierino ... e tra l'altro come tutti i DAC dalle 100 /300 euro ...costruiti con alimentatori da rasoio elettrico Wink
potri anche sbagliarmi ma non credo Ok
avatar
blues 66
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.11.11
Numero di messaggi : 1652
Località : Legnano
Impianto : una volta avevo un bell ' impiantino
Cavi autonomi

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  burmar il Dom 6 Mag 2012 - 23:21

Behhh... il mio il rodaggio lo ha già fatto, visto che è usato.
Quindi il sona o il sona nò??? Laughing
Io aspetto l'ali per dirlo con certezza.
per ora non mi sembra un'upgrade galattico rispetto al mio vecchio dac, anche se male non posso dire che suoni.

Scusa blues... sono tardo ma non ho capito a cosa faresti un pensierino, a darlo via o a tenerlo?
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681


Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  n.enrico il Lun 7 Mag 2012 - 10:26

Ciao Blues, Ciao Burmar.
Quando dico che l'Arcam ha "stoffa", intendo dire che (secondo me) si sente che sotto c'è un potenziale inespresso; e solo il fatto che sia così sensibile all'alimentazione e ai cavi di segnale lo sta a dimostrare.
Poi non sono tutti difetti: Dinamica e gamma bassa sono al livello di apparecchi di ben altra fascia di prezzo (basti sentire l'incredibile realismo di basso e percussioni). Anzi, cosa mi ha colpito di più in questo dac è proprio la sua capacità di coinvolgerti senza troppi fronzoli in un ascolto diretto ed emozionante della musica, come se mirasse solo ad arrivare all'essenza stessa delle cose.
Per ora, al mio, manca ancora un po' di raffinatezza e musicalità sul medio alto. Poi sarebbe "perfetto".
Non dimentichiamoci che ha un prezzo "on the road" ben sotto i 300 euro (al quale occorre però aggiungere una decina di euro per un alimentatore dignitoso).

Immagino che non arriverà mai ai livelli dell'YBA o dell'M-dac, ma costa anche meno della metà e se riuscissi a fargli perdere quel paio di difettucci che oggettivamente ha, diventerebbe un assoluto best buy.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  burmar il Lun 7 Mag 2012 - 14:40

Allora, stamattina Shocked mi è arrivato l'alimentatore da HongKong.
Incredibile, solo 2 settimane, e regolato come io gli avevo chiesto specificatamente a 6V.
L'oggettino è bellissimo come si può vedere dalle foto





ma come va??? ebbene, non posso dire di aver fatto il classico salto dal divano, quello aspetto a farlo quando avrò il cavo di alimentazione di Yulian, per ora ho messo un bel cavo ricavato da un cordone da ferro da stiro, sicuramente meglio del cavo da pc.
Dicevo, non ho ancora fatto il salto dal divano ma tutto è migliorato in modo notevole... scena più stabile, separazione tra gli strumenti, profondità del basso, presenza e dinamica e pulizia generale che ora mi fanno capire di avere un Dac dell'Arcam e non un dac dell'arcam Laughing Laughing Laughing .


Ultima modifica di burmar il Lun 7 Mag 2012 - 14:51, modificato 1 volta
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681


Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  Telstar il Lun 7 Mag 2012 - 14:42

@burmar ha scritto:Allora, stamattina Shocked mi è arrivato l'alimentatore da HongKong.

Quanto l'hai pagato? Si può vedere il circuito?
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1712
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Fanless PC > cavo usb iFi senza alimentazione > audio-gd DAC19DSP upgraded with singxer f1 > Siltech g5 rca > Classé CAP-100 > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione lessloss.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  burmar il Lun 7 Mag 2012 - 14:50

@Telstar ha scritto:
@burmar ha scritto:Allora, stamattina Shocked mi è arrivato l'alimentatore da HongKong.

Quanto l'hai pagato? Si può vedere il circuito?

Il link dove l'ho preso è collegato nel mio post alla parola "alimentatore" e c'è una foto dell'ali aperto, ma niente schema.
Ora lo uso un po' poi lo apro e gli faccio qualche foto dell'interno...
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681


Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  Telstar il Lun 7 Mag 2012 - 15:41

Grazie.
Pecunia? C'è un alimentatore di Teddy Pardo fatto apposta per il rdac che viene sui 250. quindi spero che hai pagato parecchio di meno Smile
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1712
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Fanless PC > cavo usb iFi senza alimentazione > audio-gd DAC19DSP upgraded with singxer f1 > Siltech g5 rca > Classé CAP-100 > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione lessloss.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  n.enrico il Lun 7 Mag 2012 - 15:53

@Telstar ha scritto:Pecunia? C'è un alimentatore di Teddy Pardo fatto apposta per il rdac che viene sui 250. quindi spero che hai pagato parecchio di meno Smile
Se sei andato al link avrai già visto che costo mooooolto meno Wink
Spendere per un alimentatore tanto quanto per il DAC per me è pura follia. Poi ognuno la pensa come vuole.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  burmar il Lun 7 Mag 2012 - 16:12

@Telstar ha scritto:Quanto l'hai pagato? Si può vedere il circuito?

La cifra spaventosa di 43 euro spedito, e li vale tutti...
ma moltiplicati x 6 sino ad arrivare a quello di Pardo che non so se fa suonare il dac 6 volte meglio.
Io lo consiglio.

avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681


Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  blues 66 il Lun 7 Mag 2012 - 20:34

Ciao ragazzi ciao Burman , Complimenti per il Conrad PV 10 Very Happy
ci sarà ancora tempo per darlo Via... Wink...
se vorrai rimanere con un buon suono ...se invece devi fare il salto dal Divano , allora dovrai buttarti su altre macchine DAC e prezzi Wink
Vedi Es. il mIo YBA I see Happy shock

Quoto Enrico ... ...Ad un prezzo on the Road 250/300 euro trovi ben poco , che suona bene e non scalda niente ...
Io poi sarò ripetitivo Very Happy mi prenderoò del ciarlatano , ma sentito a casa Mia a differenza del M2Tech ...e dell Musical fidelity M1 , nel mio impianto ..Bhè !! a mè piaceva di più l' r-DAC :ok

credo che spendere ciifre esorbitanti per Alimentatori ... secondo mè bisogna considerare , l'abbinamento col Valore dell' Elettronica che si stà Utilizzando !!
inutile mettere alimentatori da 300 euro su un dAC da 200 /300 credo che la parola magica sia EQUILIBRIO Happy shock
...Spero di essermi stato Spiecato Lol eyes shut
avatar
blues 66
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.11.11
Numero di messaggi : 1652
Località : Legnano
Impianto : una volta avevo un bell ' impiantino
Cavi autonomi

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  burmar il Lun 7 Mag 2012 - 21:18

@blues 66 ha scritto:Ciao ragazzi ciao Burman , Complimenti per il Conrad PV 10 Very Happy
ci sarà ancora tempo per darlo Via... Wink...

Ti ringrazio dei complimenti!!! è un PV-4 e non ci penso proprio a cambiarlo... Wink il Conrad al momento è un punto fermo.
Sono d'accordo che spenderci 250 euro di alimentatore è assurdo... Crazy
avatar
burmar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.07.10
Numero di messaggi : 1142
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Lavoro davanti, dietro e dentro ai computers
Provincia (Città) : Genova
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Aragon 2004 DAC: Lector Digitube s192 PRE: Audio Research SP9 LETTORE: Arcam Transport Delta 170 CASSE: Opera Seconda 2006
PIATTO:
Systemdek IIX 900 BRACCIO: Rega RB250 TESTINA: Denon DL-103 + AU-310
LIQUIDA: Pc IBM con Linux VoyageMPD
AMPLI E CUFFIE PC:: Fijo E10 - Superlux HD-681


Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  yulian il Lun 7 Mag 2012 - 22:36

@burmar ha scritto:
@blues 66 ha scritto:Ciao ragazzi ciao Burman , Complimenti per il Conrad PV 10 Very Happy
ci sarà ancora tempo per darlo Via... Wink...

Ti ringrazio dei complimenti!!! è un PV-4 e non ci penso proprio a cambiarlo... Wink il Conrad al momento è un punto fermo.
Sono d'accordo che spenderci 250 euro di alimentatore è assurdo... Crazy


l alimentatore è costruito molto bene e migliora sensibilmente il dac e con il cavo serio di alimentazione ancora di piu ..non occorre spendere cifre folli per alimentatori anche perchè con tutta la buona volontà non si possono fare cose miracolose ma semplicemente ben fatte !!!!!!!
Ottimo acquisto !!!!!!!!!!!
avatar
yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  Telstar il Mar 8 Mag 2012 - 18:01

@burmar ha scritto:
Il link dove l'ho preso è collegato nel mio post alla parola "alimentatore" e c'è una foto dell'ali aperto, ma niente schema.

Non si vedeva il link, ora l'ho aperto.
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1712
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Fanless PC > cavo usb iFi senza alimentazione > audio-gd DAC19DSP upgraded with singxer f1 > Siltech g5 rca > Classé CAP-100 > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione lessloss.

Tornare in alto Andare in basso

Re: a proposito di ARCAM RDAC

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum