T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 0:38giucam61
sky in wi fiIeri alle 17:21gigihrt
queIeri alle 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
POPU VENUS Gio 23 Mar 2017 - 19:05giucam61
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
50% / 15
No, era meglio quello vecchio
50% / 15
I postatori più attivi della settimana
66 Messaggi - 24%
62 Messaggi - 22%
42 Messaggi - 15%
18 Messaggi - 6%
18 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
14 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
264 Messaggi - 22%
235 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
132 Messaggi - 11%
103 Messaggi - 8%
75 Messaggi - 6%
74 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
63 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15428)
15428 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 22 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 22 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Dom 2 Gen 2011 - 22:31
@cdtony ha scritto:Sicuramente.... si ascolta con le orecchie! Posso sempre tornare ai parametri originali :-)

Allora.... ti posso garantire al 100% (salvo errori) che questo è quello che mi è arrivato a casa :




Tutti i condesatori presenti tranne quelli del filtro RC sono MKP di colore giallo da 250V targati Luan Shu. I componenti che ho indicato con SMD li trovi saldati "sotto" il pcb come anche quelli dei due led verdi che hanno una resistenza smd da 2.2k.


quoto perchè ho aggiornato lo schema con la sicurezza dei valori reali....
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Lun 3 Gen 2011 - 20:00
Ragazzi ma la seconda valvola, che non ha resistenza di Anodo qual'è l'assorbimento? Come si calcola in questo caso la retta di carico?
Giancarlo
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 31.08.10
Numero di messaggi : 929
Provincia (Città) : universo
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Lun 3 Gen 2011 - 20:06
La seconda valvola, l'inseguitore catodico, non ha resistenza sull'anodo, perchè il suo carico è la resistenza sul catodo. L'assorbimento = Vk/Rk
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Lun 3 Gen 2011 - 20:17
quindi 5,3mA.... questo stadio quanto dovrebbe guadagnare? Dovrebbe essere in leggera perdita giusto?
Giancarlo
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 31.08.10
Numero di messaggi : 929
Provincia (Città) : universo
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Lun 3 Gen 2011 - 20:37
Esatto. Il buffer ideale guadagna 1, ma nella realtà attenuano tutti un pochetto. G=0.9--0.95.
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Lun 3 Gen 2011 - 21:22
cdtony, con le tue valvole (e secondo me manco con le ecc83) tiri fuori un pre come serve a te: con poco guadagno e ben suonante!

Quello schema dell'Audio Research te lo puoi fare acquistando (per pochi euro) una coppia di 6N6 sovietiche (che hanno basso u come le 6H30) ed aggiustando un po' i valori.

Come puoi vedere dallo schema, è essenzialmente come lo schema di quella fetecchia cinese che stai modificando. Senza inutili controreazioni, con un solo condensatore in serie al segnale e con un CCS sul catodo della prima valvola (quella che realmente preamplifica), mentre la seconda fa solo da inseguitore catodico per abbassare l'impedenza. L'alimentazione del REF3 è regolato a tubi (un'altra 6H30 ed una 6L6, mi pare). Altro che quella miseria di alimentatorino della scheda cinese con quattro diodi in croce ed un misero filtro CRC!

Fa una ricerca su ebay circa le 6N6 e vedrai che costano quanto un caffè l'una, e suonano per davvero niente male. Hanno un u di 22.

Spendi poco (ti servono solo 2 valvole) hai un pre di guadagno intorno ai 12dB circa, e con questa in uscita in uno stadio come quello tuo, hai una zout di meno di 100ohm.

Non male per una valvolina che costa quanto un caffè, non trovi?

Cura l'alimentazione! Quello che ascolti proviene dalla qualità di cosa alimenta l'aggeggio...

Questo è l'alimentatore del REF3




che differenza tra l'alimentatore della scheda cinese eh? Very Happy
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mar 4 Gen 2011 - 0:45
Ciao piero, il pre cinese adesso è molto simile a quello postato da te (almeno si avvicina come tipologia circuitale) e praticamente uguale a quello del forum, rispetto agli schemi postati in precedenza ho scelto una retta di carico diversa per la prima valvola Ra=100K e Rk=3.9k... lo sto ascoltando e mi piace. Adesso, il prossimo step è quello di cambiare la tensione dei filamenti, migliorare l'alimentazione insomma e cambiare le valvole con altre migliori...

Mi stuzzica l'idea di fare un pre con quelle valvole che costano davvero poco... sicuramente un pensiero lo farò dopo aver finito questo...

Vorrei una mano a scegliere l'alimentazione appropriata... Per la tensione dei filamenti a 6.3V cosa mi consigli? Un regolatore lineare di tensione tipo LM1084 adj 5A potrebbe andare bene?
Cool
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mar 4 Gen 2011 - 0:48
@Giancarlo ha scritto:Esatto. Il buffer ideale guadagna 1, ma nella realtà attenuano tutti un pochetto. G=0.9--0.95.


Ultima cosa... il guadagno del buffer va a moltiplicare o sommare il guadagno del primo stadio?

Cioè se il primo stadio guadagna 10 e il secondo 0.95 il guadagno totale è uguale a 10*095 oppure 10+0.95?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Mar 4 Gen 2011 - 1:02
@cdtony ha scritto:Ciao piero, il pre cinese adesso è molto simile a quello postato da te (almeno si avvicina come tipologia circuitale) e praticamente uguale a quello del forum, rispetto agli schemi postati in precedenza ho scelto una retta di carico diversa per la prima valvola Ra=100K e Rk=3.9k... lo sto ascoltando e mi piace. Adesso, il prossimo step è quello di cambiare la tensione dei filamenti, migliorare l'alimentazione insomma e cambiare le valvole con altre migliori...

Mi stuzzica l'idea di fare un pre con quelle valvole che costano davvero poco... sicuramente un pensiero lo farò dopo aver finito questo...

Vorrei una mano a scegliere l'alimentazione appropriata... Per la tensione dei filamenti a 6.3V cosa mi consigli? Un regolatore lineare di tensione tipo LM1084 adj 5A potrebbe andare bene?
Cool

il trasformatore che alimenta i filamenti, esce con quanti volt (alternati)?
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mar 4 Gen 2011 - 9:20
Oscilla tra 6.0 e 6.1V sotto carico. Ho anche disponibile un trasformatore con primario a 230V 320mA e secondario 12V 4.5A che volevo utilizzare con il regolatore di tensione, per evitare di avere problemi con la tensione di drop di 1.5V.
Giancarlo
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 31.08.10
Numero di messaggi : 929
Provincia (Città) : universo
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Mar 4 Gen 2011 - 9:40
@cdtony ha scritto:
Ultima cosa... il guadagno del buffer va a moltiplicare o sommare il guadagno del primo stadio?

Cioè se il primo stadio guadagna 10 e il secondo 0.95 il guadagno totale è uguale a 10*095 oppure 10+0.95?
Il guadagno totale è dato dalla moltiplicazione dei guadagni degli stadi.
Tieni presente però che se esprimi i vari guadagni in dB=20log(G) allora il guadagno totale in dB è dato dalla somma di quelli intermedi sempre in dB
Nel caso del buffer essendo il guadagno un valore <1 se lo esprimi in dB ti verrà fuori un numero negativo che quindi si sottrarrà al guadagno del primo stadio.
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mar 4 Gen 2011 - 11:30
perfetto grazie. Ma come mai è preferibile non fare lo stadio di uscita sull'anodo (come il pre cinese) ?

Un buon handbook su cui si potrebbe studiare?
Giancarlo
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 31.08.10
Numero di messaggi : 929
Provincia (Città) : universo
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Mar 4 Gen 2011 - 11:55
@cdtony ha scritto:perfetto grazie. Ma come mai è preferibile non fare lo stadio di uscita sull'anodo (come il pre cinese) ?
Perchè l'uscita di anodo è ad alta impedenza (>10Kohm), mentre l'uscita dell'inseguitore è a bassa impedenza (qualche centinaio di ohm).
Devi considerare anche l'uscita di anodo come uno stadio per guadagnare in tensione, mentre l'inseguitore come uno stadio per guadagnare in corrente.
Con un'uscita a bassa impedenza non ci saranno problemi di interfacciamento con il finale e potrai anche pilotare due amplificatori contemporaneamente, perchè il segnale del pre non verrà attenuato significativamente.
L'inseguitore è chiamato anche buffer.
Esempio di pre con uscita di anodo:
Se la Zo=22Kohm
Zi del finale = 22Kohm
Il segnale che arriva al finale sarà dimezzato!
Esempio di pre con uscita di catodo:
Zo=600
Zi=22Kohm
Il segnale che arriva al finale sarà il 97% di quello in uscita al pre.
Tieni comunque presente che la retroazione oltre che abbassare il guadagno diminuisce pure l'impedenza di uscita e nel caso del preamplicatore pre-modifiche il valore era di circa 1.5-2KOhm se non ricordo male.
Comunque il discorso di prima non cambia, anche perchè la retroazione è odiata dagli audiofili.
@cdtony ha scritto:
Un buon handbook su cui si potrebbe studiare?
Mi dispiace, ma io ho ancora un solo vecchissimo libro (Gasparini - Mirri ed. Calderini) a prendere polvere in cantina che ho comprato al quarto anno di ITIS, più un libro della Hoepli per l'elettronica digitale.
Ma visto che sei "sveglio" fossi in te farei ricerche su Internet, che ai miei tempi non esisteva e se vuoi un consiglio cerca sempre in inglese.
Per i vari calcoli prova a googlare con "tube calculator" o a guardare sui link già postati. Insomma se hai voglia di studiare Internet è una miniera. E poi ricorda che solo con la pratica e la passione potrai veramente imparare (anche su questo punto mi sembri già su un'ottima strada).
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Mar 4 Gen 2011 - 12:24
@cdtony ha scritto:Oscilla tra 6.0 e 6.1V sotto carico. Ho anche disponibile un trasformatore con primario a 230V 320mA e secondario 12V 4.5A che volevo utilizzare con il regolatore di tensione, per evitare di avere problemi con la tensione di drop di 1.5V.

usa il secondo se vuoi regolarlo, muniscilo di un buon dissipatore il regolatore che scalderà un bel po' visto che la tensione è un po' alta per quello che serve, altrimenti usa il primo ma filtra bene l'alimentazione, un CRC da 10.000uF ed una resistenza di 1ohm circa
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 11:41
Ok... ho scelto la seconda opzione : trasformatore da 13V (sotto carico). Per adesso come regolatore ho un LM317T P+ (1.5A massimi bastano??) della National in attesa dell'LM1084. Nello schema manca il ponte diodi : RS405L da 4A. La tensione continua in uscita resta stabile a 6.24V con o senza carico. Il rumore non è svanito ma è cambiato, adesso molto meno simile ad una tensione alternata, adesso è proprio un fruscio. Il suono invece, per quel poco che ancora ho potuto ascoltare è meno graffiante nella gamma alta.
I filamenti della valvola si accendono più rapidamente rispetto all'alimentazione "cinese".

Ecco lo schema :



Calcolo di R2 :

R2 ohm = [(6,3 : 1,25) - 1] x 680 -> 2747 ohm.

Ho scelto quindi 2.7K 1%.

Il regolatore scalda parecchio. Dopo 10 minuti scotta... Ho quindi aggiunto a quello "originale" (altezza 3 cm) :



questo :



La situazione è migliorata ma sempre riscaldano parecchio, dovuto sicuramente alla differenza tra tensione in ingresso e in uscita, ma non vorrei superassi anche il limite di corrente massima erogabile dal regolatore (1.5A).




Ultima modifica di cdtony il Mer 5 Gen 2011 - 11:56, modificato 1 volta
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 11:55
@Giancarlo ha scritto:
@cdtony ha scritto:perfetto grazie. Ma come mai è preferibile non fare lo stadio di uscita sull'anodo (come il pre cinese) ?
Perchè l'uscita di anodo è ad alta impedenza (>10Kohm), mentre l'uscita dell'inseguitore è a bassa impedenza (qualche centinaio di ohm).
Devi considerare anche l'uscita di anodo come uno stadio per guadagnare in tensione, mentre l'inseguitore come uno stadio per guadagnare in corrente.
Con un'uscita a bassa impedenza non ci saranno problemi di interfacciamento con il finale e potrai anche pilotare due amplificatori contemporaneamente, perchè il segnale del pre non verrà attenuato significativamente.
L'inseguitore è chiamato anche buffer.
Esempio di pre con uscita di anodo:
Se la Zo=22Kohm
Zi del finale = 22Kohm
Il segnale che arriva al finale sarà dimezzato!
Esempio di pre con uscita di catodo:
Zo=600
Zi=22Kohm
Il segnale che arriva al finale sarà il 97% di quello in uscita al pre.
Tieni comunque presente che la retroazione oltre che abbassare il guadagno diminuisce pure l'impedenza di uscita e nel caso del preamplicatore pre-modifiche il valore era di circa 1.5-2KOhm se non ricordo male.
Comunque il discorso di prima non cambia, anche perchè la retroazione è odiata dagli audiofili.
@cdtony ha scritto:
Un buon handbook su cui si potrebbe studiare?
Mi dispiace, ma io ho ancora un solo vecchissimo libro (Gasparini - Mirri ed. Calderini) a prendere polvere in cantina che ho comprato al quarto anno di ITIS, più un libro della Hoepli per l'elettronica digitale.
Ma visto che sei "sveglio" fossi in te farei ricerche su Internet, che ai miei tempi non esisteva e se vuoi un consiglio cerca sempre in inglese.
Per i vari calcoli prova a googlare con "tube calculator" o a guardare sui link già postati. Insomma se hai voglia di studiare Internet è una miniera. E poi ricorda che solo con la pratica e la passione potrai veramente imparare (anche su questo punto mi sembri già su un'ottima strada).

Anch'io ITIS, solo che la parte "elettronica" è stata fatta male a favore di quella informatica, cosa che mi ha spinto infatti a iscrivermi a ingegneria informatica successivamente anche perchè mi sentivo più "portato" :-)
Principalmente sono stato sempre appassionato di informatica quindi il mio massimo di elettronica era finalizzato alla sostituzione di RAM, Scheda video, processori... overclock ecc ecc... adesso invece grazie all'audio sto trovando molto da fare anche in questo campo,ovviamente sono all'inizio dell'inizio :-) Devo dire che ogni tanto ci provavo anche grazie al fatto che compravo ogni tanto Nuova Elettronica (Imparare elettronica partendo da zero appena uscirono i cd li comprai al volo)... ma non è che ci capivo tanto, ero anche tanto giovane :-)
Poi, a ingegneria informatica le due materie di elettronica sono, come in tutte le ingegnerie, fatte in maniera troppo teorica, lo scritto consisteva nel polarizzare un paio di transistor, calcolo capacità parassite, studio per piccolo segnale ecc ecc... non è che si capiva molto all'atto pratico, era fatto tutto in maniera "meccanica". Per poi non parlare dell'orale: drogaggio silicio in primis era grossa parte del programma.
Insomma, sono pienamente daccordo con te, con la passione si va molto avanti! :-)

Per quanto riguarda internet, ho trovato tanto materiale solo che volevo avere consigli da esperti, una selezione insomma :-)

avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 12:51
@cdtony ha scritto:

La situazione è migliorata ma sempre riscaldano parecchio, dovuto sicuramente alla differenza tra tensione in ingresso e in uscita, ma non vorrei superassi anche il limite di corrente massima erogabile dal regolatore (1.5A).



Perché non aggiungi un transistore PNP di potenza per proteggere il 317? Si puossono togliere delle spire dal secondario senza smontare il trafo?
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 14:00
No, non posso togliere spire dal secondario, è un trasformatore recuperato da un paio di diffusori 5.1 creative per PC, è in un involucro di plastica e si dovrebbe rompere perchè non ha viti.
Dal datasheet ho letto che è già protetto da corto circuiti, dici di inserire un NPN per aumentare la corrente erogabile?

avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 14:45
@cdtony ha scritto:dici di inserire un NPN per aumentare la corrente erogabile?




Lo schema classico,l'emettitore si collega al +,la base in entrata del 317 e il collettore in uscita.Tra base-emettitore si metti una resistenza da 10-12ohm,la corrente massima che passa tramite 317 sarà di 100-200mA.


Ultima modifica di florin il Mer 5 Gen 2011 - 15:03, modificato 1 volta
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 14:56
è normale che scaldi parecchio... 13volt alternati X1,41 son 18 volts, meno la caduta dei diodi e del regolatore (poca roba) per scendere a 6,3V devi dissipare un sacco di potenza sul regolatore! Li serviva un trafo con 8/9V max. LM317 basta perché le valvole assorbono 300mA (mi pare) l'una. Per migliorare la situazione, mettile in serie. Ricalcola la resistenza per 12 volts circa e ci sarà meno potenza da dissipare e potrai limitare le dimensioni del dissipatore.

P.S. configuralo in corrente lm317, così avrai pure la partenza dolce dell'alimentazione dei filamenti, e le valvole ringrazieranno Oki
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 18:21
Ok ragazzi... vi farò sapere! :-)

Per la 175V invece?

Devo dire che dopo un prolungato ascolto il suono risulta essere molto più pulito e piacevole .... :-)
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 23:04
@piero7 ha scritto:è normale che scaldi parecchio... 13volt alternati X1,41 son 18 volts, meno la caduta dei diodi e del regolatore (poca roba) per scendere a 6,3V devi dissipare un sacco di potenza sul regolatore! Li serviva un trafo con 8/9V max. LM317 basta perché le valvole assorbono 300mA (mi pare) l'una. Per migliorare la situazione, mettile in serie. Ricalcola la resistenza per 12 volts circa e ci sarà meno potenza da dissipare e potrai limitare le dimensioni del dissipatore.

P.S. configuralo in corrente lm317, così avrai pure la partenza dolce dell'alimentazione dei filamenti, e le valvole ringrazieranno Oki

Ho un filamente più acceso per l'altro nella valvola buffer, ma questo anche con la normale alimentazione!
Shocked
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Mer 5 Gen 2011 - 23:19
@florin ha scritto:
@cdtony ha scritto:dici di inserire un NPN per aumentare la corrente erogabile?




Lo schema classico,l'emettitore si collega al +,la base in entrata del 317 e il collettore in uscita.Tra base-emettitore si metti una resistenza da 10-12ohm,la corrente massima che passa tramite 317 sarà di 100-200mA.

Sto provando con un TIP41C, 6A max. Wink
Giancarlo
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 31.08.10
Numero di messaggi : 929
Provincia (Città) : universo
Impianto :

Re: consiglio scheda preamp

il Gio 6 Gen 2011 - 0:32
@cdtony ha scritto:
Ho un filamente più acceso per l'altro nella valvola buffer, ma questo anche con la normale alimentazione!
Shocked
Mhmmm.. direi no buono..
Mi sa che la valvola lavora fuori specifica per quel che riguarda la massima tensione filamento-catodo che per la 6N3P è 100V.
Credo che sia questo il problema.


Ultima modifica di Giancarlo il Gio 6 Gen 2011 - 1:34, modificato 1 volta
avatar
cdtony
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 14.09.10
Numero di messaggi : 393
Località : Ct
Impianto : Pre 6n1p + ta2024, wharfedale 506.2, sony cdp-101
http://www.intilinux.com

Re: consiglio scheda preamp

il Gio 6 Gen 2011 - 0:35
@Giancarlo ha scritto:
@cdtony ha scritto:
Ho un filamente più acceso per l'altro nella valvola buffer, ma questo anche con la normale alimentazione!
Shocked
Mhmmm.. direi no buono..
Mi sa che la valvola lavora fuori specifica per quel che riguarda la massima tensione filamento-catodo che per la 6N3P è 100V, mentre tu ne hai 170 circa..
Credo che sia questo il problema.

Ah.... :-( Questo mi è sfuggito. Ma allora nel pre del forum non è uguale?
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum