T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Quali sono i dischi da avere di Petrucciani?
Ieri alle 23:31 Da lello64

» Acid Jazz
Ieri alle 23:30 Da lello64

» Steely Dan
Ieri alle 23:30 Da lello64

» The Yellowjackets
Ieri alle 22:51 Da andy65

» Spyro Gyra
Ieri alle 22:48 Da andy65

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 22:47 Da diechirico

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 22:38 Da Zio

» Arcam FMJ A19
Ieri alle 22:35 Da dinamanu

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 22:15 Da giucam61

» il dubbio...
Ieri alle 22:10 Da dinamanu

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Ieri alle 22:06 Da dinamanu

» Quali dischi di Pat Metheny?
Ieri alle 21:53 Da andy65

» Miles Davis: Live at Montreux (1991)
Ieri alle 21:47 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 21:45 Da andy65

» Puro e sano Rock blues
Ieri alle 21:34 Da andy65

» Roberto Ciotti
Ieri alle 21:26 Da andy65

» Film e documentari sul Blues
Ieri alle 21:15 Da andy65

» Robert Johnson
Ieri alle 21:08 Da andy65

»  the bluesman Pinetop Perkin
Ieri alle 21:00 Da andy65

» tom scott
Ieri alle 20:52 Da andy65

» Pat Metheny Group - We live here
Ieri alle 20:47 Da andy65

» bill evans trio 64
Ieri alle 20:39 Da andy65

» Michel Petrucciani, Stéphane Grappelli - Flamingo
Ieri alle 20:36 Da andy65

» Rotel Ra 12 alla fine l'ho preso...
Ieri alle 20:10 Da dieggs

» Bill Evans - The Complete Village Vanguard Recordings, 1961 [Box set]
Ieri alle 19:25 Da andy65

» [Risolto]Vendo Davis Acoustic Maya
Ieri alle 19:24 Da wolfman

» Behringer EP 2500 e Behringer A500
Ieri alle 18:27 Da Collins

» Problema impianto hi fi
Ieri alle 17:01 Da dinamanu

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 14:29 Da CappaMatto

» Jazz al femminile...
Ieri alle 14:24 Da Albert^ONE

Statistiche
Abbiamo 11029 membri registrati
L'ultimo utente registrato è angelo alvarenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 795204 messaggi in 51569 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
Peppe Guercia
 
Albert^ONE
 
wolfman
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 53 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 52 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

nerone

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


gli organi più grandi del mondo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

gli organi più grandi del mondo

Messaggio  ikigen il Mer 8 Set 2010 - 14:00

L'organo più grande del mondo è il Wanamaker del Lord & Taylor Department Store di Philadelphia. 28.482 canne e 396 registri Shocked




L'organo con più canne (33.114) è il Boardwalk Hall Auditorium Organ di Atlantic City.



E' inoltre uno dei due organi al mondo ad avere un registro "naturale" di 64', che arriva fino agli 8 hz Shocked
Questo è un sample.
Ignoro che uso musicale si possa fare di tale registro, sembrano i rumori del cantiere che ho vicino a casa Muble

Al di fuori degli Stati Uniti, l'organo più grande è quello della cattedrale di Passau in Germania (17.774 canne, 229 registri)


ikigen
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 17.04.10
Numero di messaggi : 330
Località : apolide
Impianto : JVC XV-N452, Muse TDA1543, Denon PMA-510AE, Klipsch F-1

Tornare in alto Andare in basso

Re: gli organi più grandi del mondo

Messaggio  rattaman il Mer 8 Set 2010 - 14:16

certo che un concerto di organi è ottimo per testare la gamma bassa e la tenuta in potenza di un diffusore Surprised Surprised Surprised
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5141
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: gli organi più grandi del mondo

Messaggio  Patrick il Mer 8 Set 2010 - 14:27

Da non sottovalutare l'organo Tamburini del meraviglioso Duomo di Messina, la mia città.
Circa 16000 canne e 170 registri.

Estratto da: www.organoduomomessina.it

"Fra i 170 registri sono inclusi molti registri orchestrali e un grande numero di tradizione italiana, creando una sorta di felice compromesso. Ai 170 registri reali si aggiungono i 79 meccanici per un totale di 352 comandi disponibili in consolle: 220 placchette di registri aggiustabili, 27 placchette per comandi an­nullatori, 75 pistoncini, 6 comandi motori con spia luminosa, 19 pedaletti reversi­bili con spia luminosa, 3 comandi espressione a 10 posizioni con spia luminosa, un comando aumentatore a 14 circuiti, un comando forte generale reversibile con pi­stoncino e con pedaletto a spia luminosa.
La gamma dei suoni va dalla Bom­barda e del Contrabasso di 32’ (teoricamente si ha un suono da 64’, ma l’orecchio non lo percepisce neppure) che hanno 16 vibrazioni al secondo, agli acuti dell’Ottovino e delle Eoline di 2’, che hanno 16442 vibrazioni al secondo.
La ricchezza di registri di colore rari in Italia, la dolcezza e la fusione, la pluristereofonia rendono quest’organo un unicum nel panorama organario italiano da considerare fra gli strumenti più completi e interessanti del mondo.

L’organo è dotato dei registri più vari al punto da costituire un’orchestra ricca dei suoni caratteristici dell’organo e di quelli degli strumenti più moderni, creando una sorta di felice compromesso. I Ripieni e i Principali, i Flauti e gli archi, la Dulciana e il Salicionale, l’Unda Maris e i Corni, le Viole e le Eoline, la Voce Angelica e la Voce Umana, i Clarinetti e gli Oboi, le Trombe e i Fagotti, la Bomborda e la Cornamusa, le Campane.

L’aria è fornita da una imponente manticeria alimentata da 6 motori per complessivi 27 cavalli. I fili elettrici e i cavi si sviluppano per svariate decine di chilometri."



avatar
Patrick
Musicista/Fonico
Musicista/Fonico

Data d'iscrizione : 04.03.10
Numero di messaggi : 6121
Località : Iperuranio
Occupazione/Hobby : Musicista-Insegnante di Chitarra Moderna-Tecnico Audio-Arrangiatore
Provincia (Città) : Disforico
Impianto :
Spoiler:

PC
Onkyo A-9355
Tannoy Precision 8
Cuffie, cuffie, cuffie
Cavi di Potenza:Kiss Key Foo See Gold Limited Edition.
Cavi di segnale:Kiss Puck U See Platinum - Kim EI Fire.



http://www.youtube.it/patrickfisichella

Tornare in alto Andare in basso

Re: gli organi più grandi del mondo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum