T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Consigli per un novizio!
Oggi a 21:21 Da p.cristallini

» Oje Cavetto Anema 'e Core, nun mme scetà (valter)
Oggi a 21:21 Da Calbas

» Pulsante antivandalo da pannello
Oggi a 21:13 Da scontin

» Collegamento bi-wiring Marantz PM5005
Oggi a 19:43 Da Snap

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 19:16 Da CHAOSFERE

» [GE] Vendo Nuforce STA 100
Oggi a 19:12 Da scontin

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Oggi a 19:09 Da GP9

» ALIENTEK D8
Oggi a 18:24 Da CHAOSFERE

» fissa lettore CD
Oggi a 18:05 Da p.cristallini

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 18:02 Da giucam61

» MOD per Scyte Kro Craft rev B - come moddare un bestbuy con pochi euro !
Oggi a 17:26 Da Snap

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Oggi a 17:22 Da alexdelli

» Sos cd
Oggi a 17:22 Da gigetto

» Problema Ampli.
Oggi a 17:20 Da Smanetton

» Consiglio per sistema audio per portatile
Oggi a 16:41 Da audiogian

» Testina Sanyo tp 625 help
Oggi a 15:38 Da beppe61

» Consiglio cuffie "da notte" economiche
Oggi a 14:51 Da Terenzio Catrame

» l'impedenza delle cambridge sx60 - simil-gainclone
Oggi a 14:34 Da Sregio

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Oggi a 13:49 Da fritznet

» Consiglio diffusori DIY tra progetti di Alberto Bellino
Oggi a 13:21 Da CHAOSFERE

» Alientek d8 collegato a diffusori celestion 66 studio monitor
Oggi a 7:31 Da Drmirva

» Più potenza di un alientek d8
Oggi a 7:15 Da Drmirva

» Nuovi cavi potenza
Oggi a 7:09 Da Smanetton

» Io li pulisco cosi!
Ieri a 23:03 Da Aunktintaun

» Ampli+DAC+bluetooth tutto-in-uno: Sabaj Audio A2?
Ieri a 17:05 Da Gert87

» partiamo da zero ma proprio zero?
Ieri a 15:23 Da Snap

» Cuffie Sennheiser con filo o WiFi?
Ieri a 14:37 Da chopper77

» (RM + Sped.) Vendo integrato Hegel H100
Ieri a 12:22 Da Rick1982

» impianto entry -level
Ieri a 8:56 Da giucam61

» [GE] Vendo coppia finali mono Hypex nCore 400
Ieri a 0:59 Da antbom

» Diffusori ~7-900 Euro
Gio 23 Feb 2017 - 22:22 Da dinamanu

» Consiglio diffusori economici da scrivania: Dayton B652, B652 AIR o Scythe Kro Craft
Gio 23 Feb 2017 - 21:39 Da pietrob91

» Little dot mk 1+ modifica condensatori
Gio 23 Feb 2017 - 21:28 Da daltanius29877

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Gio 23 Feb 2017 - 18:52 Da tix88

» Configurazione pc per musica liquida
Gio 23 Feb 2017 - 17:38 Da tambara1

» consiglio amplificatore
Gio 23 Feb 2017 - 16:32 Da mitroglu

» Vendo Cayin 220 CU
Gio 23 Feb 2017 - 14:59 Da wolfman

» Breeze Audio TPA3116 versione 2016?
Gio 23 Feb 2017 - 14:52 Da alexdelli

» Technics SL-QD22
Gio 23 Feb 2017 - 14:11 Da Snap

» chi si intende di grundig?
Gio 23 Feb 2017 - 13:29 Da sportyerre

» Ho comprato due nuovi gingilli, cosa ci costruisco attorno?
Gio 23 Feb 2017 - 12:03 Da giucam61

» Come montare punte e sottopunte
Gio 23 Feb 2017 - 9:27 Da Smanetton

» sento il suono dal giradischi
Mer 22 Feb 2017 - 23:31 Da fritznet

» Notebook o Macbook per Lavorare con la Musica
Mer 22 Feb 2017 - 22:25 Da BizarreBazaar

» Sw per nuovo PC
Mer 22 Feb 2017 - 17:09 Da tambara1

» Consiglio su lucidatura alluminio Marantz
Mer 22 Feb 2017 - 16:11 Da Luchezard

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Mer 22 Feb 2017 - 14:20 Da natale55

» Problema MARATNZ PM 6006,si spegne
Mer 22 Feb 2017 - 13:25 Da Mario Maione

» Consiglio diffusori per Cambridge Audio AM10 con CD10
Mer 22 Feb 2017 - 13:06 Da Luca1982

» raspbian e dac i2s
Mer 22 Feb 2017 - 11:31 Da luigigi

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
Snap
 
lello64
 
giucam61
 
Kha-Jinn
 
alexdelli
 
GP9
 
dinamanu
 
Aunktintaun
 
kalium
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
lello64
 
fritznet
 
Kha-Jinn
 
TODD 80
 
dinamanu
 
Aunktintaun
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15403)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10260)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8786)
 

Statistiche
Abbiamo 10632 membri registrati
L'ultimo utente registrato è gmzande

I nostri membri hanno inviato un totale di 779307 messaggi in 50679 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea :: 4 Registrati, 2 Nascosti e 62 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dtraina, enrico massa, kalium, p.cristallini

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

I livelli sonori di un evento live

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  bonghittu il Lun 6 Set 2010 - 14:01

@Silver Black ha scritto:
Se fosse arrivato qualcuno a dirmi che, in base ai suoi strumenti,
le pressioni in gioco non erano da effetto live, nemmeno miniaturizzato
per l'ambiente casalingo, beh... chissene frega.

Più o meno è questo il senso del discorso.


bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  Silver Black il Lun 6 Set 2010 - 16:14

@bonghittu ha scritto:
@Silver Black ha scritto:
Se fosse arrivato qualcuno a dirmi che, in base ai suoi strumenti,
le pressioni in gioco non erano da effetto live, nemmeno miniaturizzato
per l'ambiente casalingo, beh... chissene frega.

Più o meno è questo il senso del discorso.


Oki

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati.
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15403
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  pallapippo il Mer 8 Set 2010 - 20:46

Dopo un bel pò di pagine nelle quali è stato parlanto di tutt'altro (mi consola il fatto che sul forum di Audioreview vanno più OT di noi - vedere per credere... Wink ): , ecco delle conclusioni interessanti:

http://forum.audioreview.it/VB/showpost.php?p=202044&postcount=264


Hello

pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5027
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  Silver Black il Gio 9 Set 2010 - 1:57

@pallapippo ha scritto:Dopo un bel pò di pagine nelle quali è stato parlanto di tutt'altro (mi consola il fatto che sul forum di Audioreview vanno più OT di noi - vedere per credere... Wink ): , ecco delle conclusioni interessanti:

http://forum.audioreview.it/VB/showpost.php?p=202044&postcount=264


Hello

A me sembrano tante paranoie assurde per nulla, l'unica cosa sensata o non banale è il discorso sulla DINAMICA, che in fondo è tutto in una riproduzione hifi, cosa in cui ho sempre creduto.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati.
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15403
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  Gianpiero il Sab 11 Set 2010 - 12:49

@Silver Black ha scritto:A me sembrano tante paranoie assurde per nulla, l'unica cosa sensata o non banale è il discorso sulla DINAMICA, che in fondo è tutto in una riproduzione hifi, cosa in cui ho sempre creduto.

E' solo un discorso sulla dinamica, se lo leggi con attenzione: è giusto affrontato in modo un po' più ampio di come si fa di solito. Smile

(sono l'autore di quel thread, piacere; mi scuso per l'intervento un po' brutale, ma mi premeva replicare)

Ciao
Gianpiero

Gianpiero
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.09.10
Numero di messaggi : 42
Località : Cremona
Occupazione/Hobby : Consulente di Acustica ed Elettroacustica
Impianto : Liquida + Convertitore + Pre + Crossover elettronico + Amplificatori + Casse + Pezzi di cavo a piacere + Un bel fine-tuning

http://www.studiomajandi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  schwantz34 il Sab 11 Set 2010 - 12:51

@Gianpiero ha scritto:
@Silver Black ha scritto:A me sembrano tante paranoie assurde per nulla, l'unica cosa sensata o non banale è il discorso sulla DINAMICA, che in fondo è tutto in una riproduzione hifi, cosa in cui ho sempre creduto.

E' solo un discorso sulla dinamica, se lo leggi con attenzione: è giusto affrontato in modo un po' più ampio di come si fa di solito. Smile

(sono l'autore di quel thread, piacere; mi scuso per l'intervento un po' brutale, ma mi premeva replicare)

Ciao
Gianpiero

benvenuto Gianpiero !

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  Gianpiero il Sab 11 Set 2010 - 13:03

@schwantz34 ha scritto:benvenuto Gianpiero !

Grazie! Smile

Gianpiero
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.09.10
Numero di messaggi : 42
Località : Cremona
Occupazione/Hobby : Consulente di Acustica ed Elettroacustica
Impianto : Liquida + Convertitore + Pre + Crossover elettronico + Amplificatori + Casse + Pezzi di cavo a piacere + Un bel fine-tuning

http://www.studiomajandi.it

Tornare in alto Andare in basso

I livelli sonori di un evento "casalingo"

Messaggio  pallapippo il Sab 2 Ott 2010 - 13:46

Oggi abbiamo provato con un fonometro la pressione sonora al quale ascolto musica. L'apparecchio (entry level)misurava i valori di picco direi ogni mezzo secondo, o giù di lì. Preciso che le misure sono state prese "alla buona", senza pretese di rigorosa scientificità.

Per quanto mi riguarda, il volume massimo al quale riesco ad ascoltare (preciso che il 3020 potrebbe spingere molto di più), stando nel mio punto d'ascolto (al vertice di un triangolo equilatero di ca. 2,5m) era con la musica che arrivava a picchi misurati di 92 - 93 dB. Oltre per me l'ascolto della musica non era più un piacere Crazy .

Ho provato a misurare qual era in quelle condizioni il livello a un metro dalle casse: i picchi arrivavano a 96 dB.

Ascoltando a livelli più civili, i picchi erano tra gli 85 ed i 90 dB.

Hello

pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5027
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  schwantz34 il Sab 2 Ott 2010 - 13:51

@pallapippo ha scritto:Oggi abbiamo provato con un fonometro la pressione sonora al quale ascolto musica. L'apparecchio (entry level)misurava i valori di picco direi ogni mezzo secondo, o giù di lì. Preciso che le misure sono state prese "alla buona", senza pretese di rigorosa scientificità.

Per quanto mi riguarda, il volume massimo al quale riesco ad ascoltare (preciso che il 3020 potrebbe spingere molto di più), stando nel mio punto d'ascolto (al vertice di un triangolo equilatero di ca. 2,5m) era con la musica che arrivava a picchi misurati di 92 - 93 dB. Oltre per me l'ascolto della musica non era più un piacere Crazy .

Ho provato a misurare qual era in quelle condizioni il livello a un metro dalle casse: i picchi arrivavano a 96 dB.

Ascoltando a livelli più civili, i picchi erano tra gli 85 ed i 90 dB.

Hello

ciao pp , cortesemente , che fonometro era ? marca e modello ?

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  ITACA il Sab 2 Ott 2010 - 15:07

Provate ad andare al prossimo Dacclorfest , li lo strumento per misurare i db si brucia.
Altro che evento live. Laughing Laughing

ITACA
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.09.09
Numero di messaggi : 1722
Occupazione/Hobby : Scissionista.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  pallapippo il Sab 2 Ott 2010 - 15:25

@schwantz34 ha scritto:ciao pp , cortesemente , che fonometro era ? marca e modello ?
Era una marca che non conosco (e non penso proprio che fosse niente di altisonante Wink ), che ora francamente non ricordo, ed il mio amico se ne è andato via prima di pranzo, riportandoselo dietro.

Comunque salvo imprevisti dovrei passare da casa sua domattina per prendere una cosa. Controllerò quanto da te richiesto e poi ti farò sapere.

Hello

pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5027
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  schwantz34 il Sab 2 Ott 2010 - 15:46

@pallapippo ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:ciao pp , cortesemente , che fonometro era ? marca e modello ?
Era una marca che non conosco (e non penso proprio che fosse niente di altisonante Wink ), che ora francamente non ricordo, ed il mio amico se ne è andato via prima di pranzo, riportandoselo dietro.

Comunque salvo imprevisti dovrei passare da casa sua domattina per prendere una cosa. Controllerò quanto da te richiesto e poi ti farò sapere.

Hello


ma no ... Smile nessun problema ! mi fa venire in mente quel forumista ...come si chiamava ? quadrat ? o roba del genere ... a sua detta il fonometro non serviva a nulla ...vabbè ...

ciao!
s.

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  Gianpiero il Dom 3 Ott 2010 - 0:12

Ce n'è di gente che dice che la strumentazione serve a nulla... Laughing

In effetti, se usata senza criterio, la strumentazione fa più danno che beneficio (molti inesperti di misure hanno visioni mistiche, che quasi sempre si infrangono non appena gli si fa notare dove e come sbagliano), tuttavia rendersi conto almeno grossolanamente delle pressioni sonore alle quali si è abituati ad ascoltare musica è sempre estremamente istruttivo... Smile

Gianpiero
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.09.10
Numero di messaggi : 42
Località : Cremona
Occupazione/Hobby : Consulente di Acustica ed Elettroacustica
Impianto : Liquida + Convertitore + Pre + Crossover elettronico + Amplificatori + Casse + Pezzi di cavo a piacere + Un bel fine-tuning

http://www.studiomajandi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  Silver Black il Dom 3 Ott 2010 - 1:22

@Gianpiero ha scritto:Ce n'è di gente che dice che la strumentazione serve a nulla... Laughing

In effetti, se usata senza criterio, la strumentazione fa più danno che beneficio (molti inesperti di misure hanno visioni mistiche, che quasi sempre si infrangono non appena gli si fa notare dove e come sbagliano), tuttavia rendersi conto almeno grossolanamente delle pressioni sonore alle quali si è abituati ad ascoltare musica è sempre estremamente istruttivo... Smile

Però è anche vero che la pressione sonora avvertita, a parità di db, varia in base alla frequenza... o sbaglio? Mi sembra dicesse questo il tipo in questione.
Detto questo, anche a me interesserebbe sapere a che volumi ascolto di solito la musica. Gianpiero ti chiedo: conosci qualche fonometro di costo abbordabile da proporre?

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati.
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15403
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  fritznet il Dom 3 Ott 2010 - 3:25

@Silver Black ha scritto:
@Gianpiero ha scritto:Ce n'è di gente che dice che la strumentazione serve a nulla... Laughing

In effetti, se usata senza criterio, la strumentazione fa più danno che beneficio (molti inesperti di misure hanno visioni mistiche, che quasi sempre si infrangono non appena gli si fa notare dove e come sbagliano), tuttavia rendersi conto almeno grossolanamente delle pressioni sonore alle quali si è abituati ad ascoltare musica è sempre estremamente istruttivo... Smile

Però è anche vero che la pressione sonora avvertita, a parità di db, varia in base alla frequenza... o sbaglio? Mi sembra dicesse questo il tipo in questione.
Detto questo, anche a me interesserebbe sapere a che volumi ascolto di solito la musica. Gianpiero ti chiedo: conosci qualche fonometro di costo abbordabile da proporre?

Si, l'orecchio umano non è assolutamente lineare, ha una maggiore sensibilità alle frequenze medie, secondo le famose curve di Fletcher-Munson , poi riviste e unificate dallo standard ISO alcuni anni fa. Oltre a questo intervengono altri fattori, età ,sesso, condizioni varie, che fanno si, credo, che ogni orecchio abbia la sua specifica "risposta in frequenza".
Per chi vuole approfondire
http://it.wikipedia.org/wiki/Diagramma_di_uguale_intensità_sonora
Nonostante ciò una risposta in frequenza non lineare non viene compensata dagli scostamenti dell'udito .
Quindi una buona misurazione della risposta in frequenza non dirà tutto, ma è già qualcosa da cui partire Laughing

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8786
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  fritznet il Dom 3 Ott 2010 - 3:33

@Gianpiero ha scritto:Ce n'è di gente che dice che la strumentazione serve a nulla... Laughing

In effetti, se usata senza criterio, la strumentazione fa più danno che beneficio (molti inesperti di misure hanno visioni mistiche, che quasi sempre si infrangono non appena gli si fa notare dove e come sbagliano), tuttavia rendersi conto almeno grossolanamente delle pressioni sonore alle quali si è abituati ad ascoltare musica è sempre estremamente istruttivo... Smile

Istruttivo e salutare, se da una misura eseguita con un fonometro ne esce che ascoltiamo musica a livelli mediamente(non di picco) sopra agli 80/85 dB, è meglio darsi una calmata, se si vuole mantenere l'udito a lungo.

Oppure continuare gli ascolti con delle belle cuffie antirumore Laughing

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8786
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Posto che trovi, problemi alla propagazione che incontri

Messaggio  se9021k il Dom 3 Ott 2010 - 4:43

Ciao a tutti,
in tanti anni di attività in service ne ho potute vedere di tutti i colori e decibel, se mi è consetito dire Smile
Purtroppo come qualcuno ha già affermato dipende molto da parecchi elementi, come l' ascoltatore della performance live, se è ben educato a livello di orecchio, se è lì solo perchè ama il suo gruppo più delle sue orecchie, se l' ambiente è delle dimensioni giuste per ospitare l' evento e il numero dei decibel che verranno pressurizzati nell ambiente stesso, la bravura dei fonici che ivi lavorano, la qualità dell' impianto e infine il suo corretto posizionamento.
Tanto per dirne una, a Lecce dove io vivo, sarà già molto bassa la percentuale che in uno stesso posto troverai un buon gruppo che sa suonare, un buon impianto audio nonchè dei buoni fonici con buoni mixer e un posto decente dove sfruttare le naturali acustiche senza adoperare molte "correzioni".
Tuttavia è successo svariate volte in cui qualcosa si è mossa per bene; ad esempio negli anni di sviluppo della mia ditta abbiamo cambiato molti impianti per poi finire con i famosi line-array super complessi, il risultato è stato importantissimo poichè è stato possibile migliorare tutti gli aspetti delle qualità di ascolto, la gente non lamentava più fastidiosi feed-back durante il sonno (la ronza del timpano troppo sollecitato da elevate pressioni sonore), sempre più facile adattarsi all' ambiente circostante senza sacrificare troppo la performance qualitativa, e infine pressioni sonore adeguate allo spazio e talvolta al tipo di musica.
Per cui tendo a precisare che le fono-rivelazioni possono tranquillamente variare in funzione proprio degli spazi in cui avverrà la performance, di solito sono 25, ma possono diventare anche 30/35 metri e anche più.
Però può essere fittizia come misurazione, ciò potrebbe servire solo agli addetti ai lavori, infatti, nei moderni line_array il solito problema è e rimarrà sempre il famoso filtro a "pettine", dove in gioco sono le varie frequenze emesse dai trasduttori e come riusciranno a raggiungere tutte quante gli stessi punti, nello stesso tempo e con egual enfasi. Ciò ne deriva che basta spostarsi di soli 5 metri per avere già un "vuoto" che distolga il piacere che svilupperà successivamente in antipatia verso quella serata o gruppo.
Purtroppo le "teste" che vediamo appese per aria non possono mai e poi mai coprire più di 110 gradi in orizzonte, poichè ne risulterebbe un enorme dispersione sonora con rese qualitative prossime a zero! Per questa ragione si è dovuto adottare le linee di ritardo per adeguare la propagazione in concerti che superano le 1000 persone.
Insomma non si può paragonare un ottimissimo impianto di casa HI-FI con un buonissimo o scarso impianto PA, stiamo parlando di due mondi lontanissimi che seguono gli stessi principi.
Detto questo l' unico modo di colpire tutte le persone che si trovano in quella performance in egual misura consiste nell' avere un ottimo impianto ben tarato, sicuramente un ottimo fonico di sala, nonchè un ottimo gruppo che sa e che capisce cosa significa suonare in studio e suonare all' aperto! Smile
Concludo dicendo che in entrambe i casi, casa o all' aperto ho potuto constatare quanto ci si possa avvicinare all' idea di stare in salotto, o viceversa: nel salotto immaginare di essere nell area dove è successo quel determinato concerto, e sapete perchè? Merito dello spazio adeguato!
In live tutto deve essere bilanciato, pressione sonora, spostamento dell' aria effettivo attraverso le unità a bassa frequenza, eventuali ritorni dall' ambiente circostante, volume effettivo del luogo della performance, numero di persone ideali che possano attutire il movimento dell' aria stessa. Trovato questo giusto connubio si ha come risultato una head-room pari a quella che sentiremmo in casa con un CD lavorato in studio, anche avendo la sensazione di ascoltare a volumi decenti pari a 85/87 dB, con l' unica differenza: in casa a un metro, la fuori a 100 Mt!
Happy shock

se9021k
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 30.09.10
Numero di messaggi : 13
Località : Lecce
Occupazione/Hobby : Video & audio installatore/sound recording
Provincia (Città) : Gaio, mite ma instabile come la nitro-glicerina di fronte alle persone cattive; sempre affettuoso e disponibile con le persone care.
Impianto : Crown macrotech 5000 VZ + Genelec 1034BC (copia)



Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  Gianpiero il Dom 3 Ott 2010 - 14:34

@Silver Black ha scritto:Detto questo, anche a me interesserebbe sapere a che volumi ascolto di solito la musica. Gianpiero ti chiedo: conosci qualche fonometro di costo abbordabile da proporre?

Dipende dall'accezione di "costo abbordabile": il più scarso dei miei fonometri in Classe 1 costa circa 5000 euro e, per il mio standard, è più che abbordabile.
Per "darsi un'idea" di solito ai miei clienti lascio uno di questi, che non sono la precisione personificata ma sono meno orrendi di tanti altri. Visto che costano meno di 50 euro iva compresa, è uno sfizio che ci si può togliere... Smile

Gianpiero
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.09.10
Numero di messaggi : 42
Località : Cremona
Occupazione/Hobby : Consulente di Acustica ed Elettroacustica
Impianto : Liquida + Convertitore + Pre + Crossover elettronico + Amplificatori + Casse + Pezzi di cavo a piacere + Un bel fine-tuning

http://www.studiomajandi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: I livelli sonori di un evento live

Messaggio  pallapippo il Dom 3 Ott 2010 - 15:28

@schwantz34 ha scritto:ciao pp , cortesemente , che fonometro era ? marca e modello ?


E' pressoché identico a questo (quello in foto è l'Honeytek 8851, quello del mio amico è l'8850). L'ha comprato qualche anno fa, e gli sembra di averlo pagato una sessantina di € ad una fiera dell'elettronica.

Qualche dato tecnico:
Accuracy +- 1,5 dB;
dB range: due scale, 35 - 100 dB (quella che abbiamo usato), e 65 - 130 dB
Frequency range: 31,5 Hz - 8,5 kHz;
Linearity range: 50 dB;
Resolution: 0,1 dB;
1/2 inch el. condenser mic .

Precisazioni rispetto a quanto ho scritto ieri:

1) Il livello di picco di 92 - 93 dB misurati al punto di ascolto sono il volume al limite della mia sopportazione, e che raggiungo solo in fase diciamo di test dell'impianto (quindi non il volume al quale ascolto la musica continuamente Wink, e che è decisamente più basso); stamattina abbiamo fatto una prova con l'impianto a casa del mio amico (B&W 704, Yamaha 810), raggiungendo quel livello, e ne ho tratto la solita conclusione;

2) stamattina ho letto il foglio di istruzioni dell'oggetto, e mi sono accorto che un simbolo che era apparso mentre misuravo la pressione ad 1 metro (e si era bloccata temporaneamente la lettura) era quello dell'over range: per cui c'era stato un picco sopra i 100 dB.






Hello

pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5027
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum