T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8
Oggi a 8:49 Da alexdelli

» Info su largabanda
Oggi a 8:06 Da Luca Marchetti

» Consiglio diffusori economici :)
Oggi a 2:39 Da Kha-Jinn

» impianto entry -level
Oggi a 1:40 Da giucam61

» Lottando con raspberry e volumio
Oggi a 0:56 Da dtraina

» alimentazione alternativa low cost per Raspy
Oggi a 0:54 Da dtraina

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 23:53 Da fritznet

» Autocostruzione casse
Ieri a 22:55 Da dinamanu

» Marantz PM6006, Marantz PM Ki Pearl Lite e Advance Acoustic X-i75
Ieri a 19:46 Da CHAOSFERE

» Essential 2 puntina
Ieri a 18:14 Da gigetto

» fissa lettore CD
Ieri a 17:59 Da gigetto

» [va + s.s.] Cerco Royd Merlin o Sapphire II
Ieri a 17:01 Da scontin

» Vi - Ampli Lo scherzo valvolare pcl 82 - Euro 250
Ieri a 16:40 Da Alessandro Borgo

» Mc Elac unifi Bs U5 slim (unifii ub 5 slim)
Ieri a 15:23 Da Massimo

» Aiutate un povero noob, primo impianto
Ieri a 14:30 Da Zealot87

» l'impedenza delle cambridge sx60 - simil-gainclone
Ieri a 14:27 Da dinamanu

» Sansui AU555A : pareri ?
Ieri a 14:25 Da yak66

» Consiglio per sistema audio per portatile
Ieri a 14:05 Da Masterix

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Ieri a 13:42 Da tamerlano

» Little dot mk 1+ modifica condensatori
Ieri a 12:59 Da dinamanu

» Network player, quale?
Ieri a 12:10 Da sportyerre

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 11:06 Da ringhio76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri a 6:22 Da natale55

» Gabris amp Calypso
Dom 26 Feb 2017 - 23:23 Da giucam61

» (CH)Vendo Nikon 35mm afd f2 e 50mm afd 1.8
Dom 26 Feb 2017 - 20:49 Da kurt10

» Alimentatore lineare "tuttofare" secondo voi?
Dom 26 Feb 2017 - 19:17 Da Snap

» Cavo ottico G&BL HRSQ060 5610
Dom 26 Feb 2017 - 19:15 Da wolfman

» Vendo cavo HDMI G&BL
Dom 26 Feb 2017 - 19:12 Da wolfman

» Vendo cavi speaker Ricable U40
Dom 26 Feb 2017 - 19:10 Da wolfman

» Consigli per un novizio!
Dom 26 Feb 2017 - 19:03 Da markriv

» [GE] Vendo AUDIOPHONICS U-Sabre USB DAC 24Bit/96kHz SA9023 I serie - € 20
Dom 26 Feb 2017 - 18:19 Da Smanetton

» [GE] WireWorld Pulse minijack / RCA - € 23
Dom 26 Feb 2017 - 16:58 Da scontin

» Collegamento bi-wiring Marantz PM5005
Dom 26 Feb 2017 - 16:17 Da ToniRM

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Dom 26 Feb 2017 - 14:23 Da Egidio Catini

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Dom 26 Feb 2017 - 14:01 Da Rino88ex

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Dom 26 Feb 2017 - 11:41 Da Luca Marchetti

» Problema Ampli.
Dom 26 Feb 2017 - 10:20 Da Smanetton

» Pulsante antivandalo da pannello
Dom 26 Feb 2017 - 10:02 Da Charli48

» Oje Cavetto Anema 'e Core, nun mme scetà (valter)
Sab 25 Feb 2017 - 21:21 Da Calbas

» [GE] Vendo Nuforce STA 100
Sab 25 Feb 2017 - 19:12 Da scontin

» MOD per Scyte Kro Craft rev B - come moddare un bestbuy con pochi euro !
Sab 25 Feb 2017 - 17:26 Da Snap

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Sab 25 Feb 2017 - 17:22 Da alexdelli

» Sos cd
Sab 25 Feb 2017 - 17:22 Da gigetto

» Testina Sanyo tp 625 help
Sab 25 Feb 2017 - 15:38 Da beppe61

» Consiglio cuffie "da notte" economiche
Sab 25 Feb 2017 - 14:51 Da Terenzio Catrame

» Consiglio diffusori DIY tra progetti di Alberto Bellino
Sab 25 Feb 2017 - 13:21 Da CHAOSFERE

» Alientek d8 collegato a diffusori celestion 66 studio monitor
Sab 25 Feb 2017 - 7:31 Da Drmirva

» Più potenza di un alientek d8
Sab 25 Feb 2017 - 7:15 Da Drmirva

» Nuovi cavi potenza
Sab 25 Feb 2017 - 7:09 Da Smanetton

» Io li pulisco cosi!
Ven 24 Feb 2017 - 23:03 Da Aunktintaun

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
scontin
 
Kha-Jinn
 
GP9
 
giucam61
 
thechain
 
Seti
 
daltanius29877
 
gigetto
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
Kha-Jinn
 
lello64
 
fritznet
 
dinamanu
 
TODD 80
 
GP9
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15403)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10260)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8791)
 

Statistiche
Abbiamo 10636 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Raimondo Artioli

I nostri membri hanno inviato un totale di 779531 messaggi in 50692 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 50 utenti in linea :: 5 Registrati, 2 Nascosti e 43 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Adriano Vin, alexdelli, scontin, Silmant, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Efficienza vs Sensibilità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  bonghittu il Lun 23 Ago 2010 - 9:13

LINK - Fonte Originaria

"Questo diffusore può fornire un volume più che soddisfacente già con solo 5W di potenza installata, grazie alla sua efficienza reale di oltre 94 dB/W/m. Purtroppo, nel settore dell'audio è normale consuetudine vendere per "efficienza" la "sensibilità", una merce diversissima e totalmente inutile all'utente di amplificatori a tubi."

Crazy




bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  albamaiuscola il Lun 23 Ago 2010 - 9:23

@bonghittu ha scritto:LINK - Fonte Originaria

"una merce diversissima e totalmente inutile all'utente di amplificatori a tubi."

Crazy




Perchè dici "Crazy" ?
Io sono d'accordo con Nardi. Un esempio? Le Jbl in genere sono diffusori sensibili. 93db mi pare un valore accettabile per definirli tali.

Prova a pilotarle con 20 watt... Lo sai meglio di me. Ciò significa che non sono per niente efficienti...
Il mero dato di sensibilità è spesso fuorviante. Già un corssover fatto con i piedi (come quello di molte Jbl) di mangia un sacco di potenza inutilmente (le mie hanno il woofer che lavora fullrange...).
I coni poi non sono certo leggerissimi, e muovere un 12" pesantino, se pur con 93db di "sensibilità...


albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  bonghittu il Lun 23 Ago 2010 - 10:11

@albamaiuscola ha scritto:
Perchè dici "Crazy" ?
Io sono d'accordo con Nardi.

Il punto non è quello Alberto. Sono d'accordo con te,
la sensibilità da sola è condizione necessaria ma non
sufficiente.

Il problema è di altra natura.
Se si definisce unanimemente "Sensibilità" la pressione in
dB rilevata a 1 mt di distanza dalla sorgente sollecitata con
1W di potenza (si presume valore medio rilevato sullo spettro
acustico) non posso cambiare la definizione.
E' vero che sensibilità ed efficienza sono due cose ben
diverse. Ma, correggimi se sbaglio, la prima è una versione
semplificata ma facilmente misurabile della seconda, che
dovrebbe tener conto di tutto quanto viene prodotto
nell'ambiente e non solo a 1mt di distanza e anche del
fatto che l'impedenza del "mezzo" varia con la frequenza
di emissione.

Il coefficiente di assorbimento acustico (*) della moquette,
ad esempio, passa da 0.02 a 125Hz per arrivare a 0.60 a 2Khz.

L'altra cosa che mi lascia perplesso è che quella
che noi - inteso mondo intero meno autore articolo -
chiamiamo sensibilità sarebbe del tutto inutile per chi
usa amplificatori a tubi.

La chiave è l'impedenza del diffusore ma anche qui
mi sembra che ci sia qualcosa di poco chiaro, almeno
per me.

Se sto erogando 1W con un diffusore con impedenza
dichiarata di "x" Ohm mi regolerò di conseguenza in
base ai dati del mio amplificatore. Letta in altra maniera
se la sensibilità del mio diffusore è di 95 dB/1W/1m e
la sua impedenza nominale è di 4Ohm il mio bravo TA2024
metterà a disposizione circa 10W. Con parametri simili ma
impedenza nominale di 8Ohm avrò solo 6W a disposizione.
Nel caso di un ampli a Tubi che dichiara una potenza di 6W a
prescindere dal carico questi avrò a disposizione, a prescindere
dalle qualità soniche e la sensibilità avrà la stessa importanza
che ha con i nostri piccoli "citofoni" Smile

(*) Rapporto tra energia assorbita su energia incidente totale.


bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  albamaiuscola il Lun 23 Ago 2010 - 10:43

@bonghittu ha scritto:la prima è una versione
semplificata ma facilmente misurabile della seconda, che
dovrebbe tener conto di tutto quanto viene prodotto
nell'ambiente e non solo a 1mt di distanza e anche del
fatto che l'impedenza del "mezzo" varia con la frequenza
di emissione.

Giusto. Ma anche di altre catatteristiche intrinseche del diffusore non correlate al mero dato della sensibilità (che, da sempre -ma potrei sbagliarmi- io interpreto solamente come un indicatore dalla pressione sonora che un diffusore in grado di generare, e quindi puramente indicativo, poco utile e se vogliamo un pò fuorviante pure...
Al contrario dell'efficienza appunto, che però come potremmo misurare???)

@bonghittu ha scritto:
L'altra cosa che mi lascia perplesso è che quella
che noi - inteso mondo intero meno autore articolo -
chiamiamo sensibilità sarebbe del tutto inutile per chi
usa amplificatori a tubi.


Neppure io ho capito molto questo passaggio... ho sentito un paio di amplificazioni a valvole da 30w che sembravano sbattersene altamente del carico e della difficoltà di pilotaggio del diffusore: puoi collegarci di tutto, spingono e basta.
E ampli a transistor che, per contro, necessitano di efficienze decisamente elevete per rendere al meglio...


Qui neppure io ho capito molto.

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  Barone Rosso il Lun 23 Ago 2010 - 11:05

@bonghittu ha scritto:LINK - Fonte Originaria

"Questo diffusore può fornire un volume più che soddisfacente già con solo 5W di potenza installata, grazie alla sua efficienza reale di oltre 94 dB/W/m. Purtroppo, nel settore dell'audio è normale consuetudine vendere per "efficienza" la "sensibilità", una merce diversissima e totalmente inutile all'utente di amplificatori a tubi."

Crazy

Questa è la definizione di efficienza in meccanica (o anche rendimento)
http://en.wikipedia.org/wiki/Electrical_efficiency



Quindi in due parole l'efficienza di un diffusore dovrebbe essere vista come il rapporto fra la potenza acustica effettiva e la potenza elettrica dissipata.

Pero nel suo piccolo articolo (visto che il PDF dove dovrebbe dare qualche spiegazione più precisa non funziona) attribuisce ad efficienza la stessa definizione che in genere viene attribuita alla sensibilità, quindi non c'è nessuna differenza.

Inoltre i dB rappresentano la potenza emessa dal diffusore solo su una scala di misura diversa dai watt.

A questo punto la domandina è ... quale è la definizione esatta di efficienza in un diffusore?

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  bonghittu il Lun 23 Ago 2010 - 11:28

@albamaiuscola ha scritto:
poco utile e se vogliamo un pò fuorviante pure...
Al contrario dell'efficienza appunto, che però come potremmo misurare???

Diciamo che più che poco utile non è l'unico parametro
da prendere in considerazione. Serve per avere un ordine
di grandezza o un riferimento e serve anche per capire
quanto possono reggere i miei diffusori alla potenza
massima supportata. Non bisogna far l'errore di ricavare
da questi due parametri delle tavole della legge ma
considerarlo un riferimento di massima.

@Barone Rosso ha scritto:
Quindi in due parole l'efficienza di un diffusore dovrebbe essere vista come il rapporto fra la potenza acustica effettiva e la potenza elettrica dissipata.
A questo punto la domandina è ... quale è la definizione esatta di efficienza in un diffusore?

Secondo me quella che hai dato Barone. La Sensibilità è una misura "derivata" ma
di fatto è una convenzione per avere un riferimento più facile da misurare.
Le due cose sono direttamente proporzionali ma non in tutti i casi.
Ad esempio tra un diffusore monovia e un diffusore con più driver posizionati
su lati diversi potrei avere la stessa efficienza - per come si intende in ingegneria -
ma sensibilità misurate completamente diverse a 1mt.



bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  Barone Rosso il Lun 23 Ago 2010 - 11:43

@bonghittu ha scritto:

@Barone Rosso ha scritto:
Quindi in due parole l'efficienza di un diffusore dovrebbe essere vista come il rapporto fra la potenza acustica effettiva e la potenza elettrica dissipata.
A questo punto la domandina è ... quale è la definizione esatta di efficienza in un diffusore?

Secondo me quella che hai dato Barone. La Sensibilità è una misura "derivata" ma
di fatto è una convenzione per avere un riferimento più facile da misurare.
Le due cose sono direttamente proporzionali ma non in tutti i casi.
Ad esempio tra un diffusore monovia e un diffusore con più driver posizionati
su lati diversi potrei avere la stessa efficienza - per come si intende in ingegneria -
ma sensibilità misurate completamente diverse a 1mt.



Ma tieni sempre presente che è di fatto impossibile misurare la potenza acustica totale emessa da un diffusore.
Quindi una convenzione semplificata è per forza di cosa necessaria.

E con una definizione di efficienza come questa si introduce una grandezza non misurabile, cosa che aggiunge altra fumosità ad un già fumoso mondo dell'audio.

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  albamaiuscola il Lun 23 Ago 2010 - 11:46

@bonghittu ha scritto:serve anche per capire
quanto possono reggere i miei diffusori alla potenza
massima supportata.

Mi pare che per quello ci siano MIL e MOL...

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  bonghittu il Lun 23 Ago 2010 - 12:00

@albamaiuscola ha scritto:
Mi pare che per quello ci siano MIL e MOL...

Queste sono analisi interessanti per l'appassionato
più "smanettone". Nella scheda tecnica di un prodotto
è giusto che ci sia indicato il range di utilizzo ideale,
senza troppe complicazioni. Si spera che nessun utente
sia così sprovveduto da prendere alla lettera quanto
legge Smile


@Barone Rosso ha scritto:
Ma tieni sempre presente che è di fatto impossibile misurare la potenza
acustica totale emessa da un diffusore.
Quindi una convenzione semplificata è per forza di cosa necessaria.
E con una definizione di efficienza come questa si introduce una grandezza
non misurabile, cosa che aggiunge altra fumosità ad un già fumoso mondo
dell'audio.

Sacrosanto. Infatti almeno tra noi tre mi pare non ci siano dubbi
sul fatto che l'unica grandezza facilmente misurabile sia la sensibilità.
Quello che mi chiedo è perché confonderla con l'efficienza e per quale
motivo i "tubi" sarebbero del tutto indipendenti da questo valore.
Non escludo di aver frainteso il discorso ma mi piacerebbe sapere dove Smile



bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  madqwerty il Lun 23 Ago 2010 - 16:14

rileggerò con più attenzione questo thread, ad ora non ne ho ben capito il succo.. Embarassed

ma vi parcheggio le definizioni di sensibilità ed efficenza secondo wikipedia, che mi sembrano entrambe ben spiegate :
http://it.wikipedia.org/wiki/Parametri_di_Thiele_%26_Small#Efficienza_1W.2F1m

cosa non capisco io è perchè si faccia ovunque disanima su questi parametri,
senza mai considerare che questi parametri (e il resto del diffusore Very Happy ) devono necessariamente interfacciarsi con un ampli, che ha sue ben precise caratteristiche..

esempio : un certo diffusore ad una certa frequenza mantiene intatta la sua sensibilità "tipica",
ma vede calare la sua efficenza perchè a quella certa frequenza mostra una impedenza più bassa della sua "tipica"... embè ?
come faccio a stabilire come suona quel diffusore se prima non conosco quantomeno la Rout dell'ampli che lo farà suonare? (in pratica il suo Damping Factor, sento già odor profumo di Wasky Very Happy )
un ampli con DF molto elevato risentirà meno di questo "buco" rispetto ad un ampli con DF basso,

teoricamente un ampli con DF infinito se ne potrebbe anche fregare dell'efficenza.. Rolling Eyes

madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  albamaiuscola il Lun 23 Ago 2010 - 16:16

@bonghittu ha scritto:
@albamaiuscola ha scritto:
Mi pare che per quello ci siano MIL e MOL...

Queste sono analisi interessanti per l'appassionato
più "smanettone". Nella scheda tecnica di un prodotto
è giusto che ci sia indicato il range di utilizzo ideale,
senza troppe complicazioni. Si spera che nessun utente
sia così sprovveduto da prendere alla lettera quanto
legge Smile


@Barone Rosso ha scritto:
Ma tieni sempre presente che è di fatto impossibile misurare la potenza
acustica totale emessa da un diffusore.
Quindi una convenzione semplificata è per forza di cosa necessaria.
E con una definizione di efficienza come questa si introduce una grandezza
non misurabile, cosa che aggiunge altra fumosità ad un già fumoso mondo
dell'audio.

Sacrosanto. Infatti almeno tra noi tre mi pare non ci siano dubbi
sul fatto che l'unica grandezza facilmente misurabile sia la sensibilità.
Quello che mi chiedo è perché confonderla con l'efficienza e per quale
motivo i "tubi" sarebbero del tutto indipendenti da questo valore.
Non escludo di aver frainteso il discorso ma mi piacerebbe sapere dove Smile



albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  albamaiuscola il Lun 23 Ago 2010 - 16:17

@bonghittu ha scritto:
@albamaiuscola ha scritto:
Mi pare che per quello ci siano MIL e MOL...

Queste sono analisi interessanti per l'appassionato
più "smanettone". Nella scheda tecnica di un prodotto
è giusto che ci sia indicato il range di utilizzo ideale,
senza troppe complicazioni. Si spera che nessun utente
sia così sprovveduto da prendere alla lettera quanto
legge Smile


@Barone Rosso ha scritto:
Ma tieni sempre presente che è di fatto impossibile misurare la potenza
acustica totale emessa da un diffusore.
Quindi una convenzione semplificata è per forza di cosa necessaria.
E con una definizione di efficienza come questa si introduce una grandezza
non misurabile, cosa che aggiunge altra fumosità ad un già fumoso mondo
dell'audio.

Sacrosanto. Infatti almeno tra noi tre mi pare non ci siano dubbi
sul fatto che l'unica grandezza facilmente misurabile sia la sensibilità.
Quello che mi chiedo è perché confonderla con l'efficienza e per quale
motivo i "tubi" sarebbero del tutto indipendenti da questo valore.
Non escludo di aver frainteso il discorso ma mi piacerebbe sapere dove Smile



albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  madqwerty il Lun 23 Ago 2010 - 16:20

@bonghittu ha scritto:Sacrosanto. Infatti almeno tra noi tre mi pare non ci siano dubbi
sul fatto che l'unica grandezza facilmente misurabile sia la sensibilità.
Quello che mi chiedo è perché confonderla con l'efficienza e per quale
motivo i "tubi" sarebbero del tutto indipendenti da questo valore.
ecco, in questo caso si contestualizza il discorso "sensibilità/efficenza degli AP" rapportandolo quantomeno con una tipologia di amplificatori.. Ok
se non erro (e mi pare di averlo letto diverse volte in giro) gli ampli a tubi hanno una Rout relativamente elevata (quindi un DF relativamente basso) di conseguenza la tensione di uscita sul diffusore è fortemente legata all'impedenza del diffusore stesso, da qui la necessità di avere una impedenza del diffusore quanto pù possibile costante in banda audio..

ma (per esempio) un ampli a SS con una palata di feedback, Rout di pochi milliohm, e Damping Factor a 3-4 cifre... Rolling Eyes

madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  bonghittu il Lun 23 Ago 2010 - 17:43

@madqwerty ha scritto:rileggerò con più attenzione questo thread, ad ora non ne ho ben capito il succo.. Embarassed

ma vi parcheggio le definizioni di sensibilità ed efficenza secondo wikipedia, che mi sembrano entrambe ben spiegate :
http://it.wikipedia.org/wiki/Parametri_di_Thiele_%26_Small#Efficienza_1W.2F1m

Le mie perplessità sono molto più semplici e "teoriche".
Vedo di spiegarmi meglio.

In Fisica (e Ingegneria) l'efficienza
è sempre un rapporto tra potenza uscita/potenza entrata e
si misura sempre in termini percentuali da 0 a 100%. Per questo non
capisco con quale criterio si chiami efficienza una misura fatta a 1m
erogando 1W. Non è la misura completa di tutto quello che esce dal
diffusore. Le propagazione varia con la frequenza quindi a un metro
sto perdendo parte di quanto prodotto effettivamente dal diffusore.
Peraltro trattandosi di un rapporto tra energie questo dovrebbe valere
in senso assoluto mentre invece la sensibilità a 1m non è sicuramente
identica a quella rilevata 2m. L'efficienza non dovrebbe cambiare visto
che è cambiato solo il punto in cui ho misurato e non tutte le altre
condizioni.
Diresti che una stufa da 1000w scalda meno di un'altra
di pari potenza perché senti più caldo a 1mt dalla prima piuttosto
che a 2mt dalla seconda?!??! Wink

L'altra perplessità riguarda la presunta non influenza di questo valore
a seconda della tecnologia usata - immagino che per tubi intenda
amplificatori a valvole.

Posso anche aver capito male ma qualcuno mi spieghi in termini
chiari e con pazienza dove cascano i miei ragionamenti Wink

P.s: La pagina di wiki inglese è diversa da quella italiana e trattandosi
di fonti non verificate forse è il caso di prenderle con il beneficio del
dubbio.

P.S.S.: Non si vive di queste cose ma poiché è stato postato per
l'ennesima volta quell'articolo non ho resistito alla tentazione di
palesare qualche perplessità.






bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  madqwerty il Lun 23 Ago 2010 - 18:03

@bonghittu ha scritto:
Le mie perplessità sono molto più semplici e "teoriche".
Vedo di spiegarmi meglio.

In Fisica (e Ingegneria) l'efficienza
è sempre un rapporto tra potenza uscita/potenza entrata e
si misura sempre in termini percentuali da 0 a 100%. Per questo non
capisco con quale criterio si chiami efficienza una misura fatta a 1m
erogando 1W. Non è la misura completa di tutto quello che esce dal
diffusore. Le propagazione varia con la frequenza quindi a un metro
sto perdendo parte di quanto prodotto effettivamente dal diffusore.
Peraltro trattandosi di un rapporto tra energie questo dovrebbe valere
in senso assoluto mentre invece la sensibilità a 1m non è sicuramente
identica a quella rilevata 2m. L'efficienza non dovrebbe cambiare visto
che è cambiato solo il punto in cui ho misurato e non tutte le altre
condizioni.
Diresti che una stufa da 1000w scalda meno di un'altra
di pari potenza perché senti più caldo a 1mt dalla prima piuttosto
che a 2mt dalla seconda?!??! Wink
beh dipende, se non posso mettermi a 1m da stufa2, stufa1 mi scalda d+ per forza Laughing (scherz Wink )
la butto lì, credo che si tratti semplicemente di una denominazione "infelice" Smile

L'altra perplessità riguarda la presunta non influenza di questo valore
a seconda della tecnologia usata - immagino che per tubi intenda
amplificatori a valvole.
credo centri qualcosa il mio discorso di Rout / DF dell'ampli sopra esposto (ampli con Rout molto elevata come i valvolari sono più legati all'efficenza dell' AP che non alla sensibilità dello stesso, un ampli con Rout molto bassa è meno legato all'impedenza del carico, quindi meno legato alla sua efficenza, quindi relativamente più legato alla sensibilità, parametro che per definizione prioprio non tiene conto dell'impedenza del carico)


P.s: La pagina di wiki inglese è diversa da quella italiana e trattandosi
di fonti non verificate forse è il caso di prenderle con il beneficio del
dubbio.
puoi linkare quella inglese? cmq le pure formule relative a efficenza e sensibilità dovrebbero essere corrette,
anche il ragionamento circostante mi torna alquanto.. wasky è in ferie? sto balengo ci lascia a brancolare nel buio Very Happy

madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  Barone Rosso il Lun 23 Ago 2010 - 18:20

@bonghittu ha scritto:
@madqwerty ha scritto:rileggerò con più attenzione questo thread, ad ora non ne ho ben capito il succo.. Embarassed

ma vi parcheggio le definizioni di sensibilità ed efficenza secondo wikipedia, che mi sembrano entrambe ben spiegate :
http://it.wikipedia.org/wiki/Parametri_di_Thiele_%26_Small#Efficienza_1W.2F1m

Le mie perplessità sono molto più semplici e "teoriche".
Vedo di spiegarmi meglio.

In Fisica (e Ingegneria) l'efficienza
è sempre un rapporto tra potenza uscita/potenza entrata e
si misura sempre in termini percentuali da 0 a 100%. Per questo non
capisco con quale criterio si chiami efficienza una misura fatta a 1m
erogando 1W. Non è la misura completa di tutto quello che esce dal
diffusore. Le propagazione varia con la frequenza quindi a un metro
sto perdendo parte di quanto prodotto effettivamente dal diffusore.
Peraltro trattandosi di un rapporto tra energie questo dovrebbe valere
in senso assoluto mentre invece la sensibilità a 1m non è sicuramente
identica a quella rilevata 2m. L'efficienza non dovrebbe cambiare visto
che è cambiato solo il punto in cui ho misurato e non tutte le altre
condizioni.
Diresti che una stufa da 1000w scalda meno di un'altra
di pari potenza perché senti più caldo a 1mt dalla prima piuttosto
che a 2mt dalla seconda?!??! Wink

L'altra perplessità riguarda la presunta non influenza di questo valore
a seconda della tecnologia usata - immagino che per tubi intenda
amplificatori a valvole.

Posso anche aver capito male ma qualcuno mi spieghi in termini
chiari e con pazienza dove cascano i miei ragionamenti Wink

P.s: La pagina di wiki inglese è diversa da quella italiana e trattandosi
di fonti non verificate forse è il caso di prenderle con il beneficio del
dubbio.

P.S.S.: Non si vive di queste cose ma poiché è stato postato per
l'ennesima volta quell'articolo non ho resistito alla tentazione di
palesare qualche perplessità.


I dB 1W/1m sono una rappresentazione semplificata della potenza acustica emessa dal diffusore, se si fa lo stesso lavoro a 2m di distanza non cambierebbe nulla. O meglio il valore in dB espresso sarebbe più basso di circa 3dB in tutti i casi. Quindi il confronto fra diffusori non cambierebbe e alla fine è lo scopo della misura.

Non bisogna dimenticare che il campo magnetico è una funzione della corrente e non della tensione quindi un diffusore ad alta impedenza potrebbe essere più difficile da pilotare con tensioni relativamente basse a causa della reazione della bobina (non dimenticate che si tratta di un induttore e come tutti gli induttori reagisce ai cambiamenti di stato tentando di bloccare la corrente che si vorrebbe far scorrere).
Quindi se in un diffusore si ha una bobina piuttosto forte sara più difficile fargli scorrere della corrente a causa della reazione del diffusore.

Inoltre c'è anche la forza elettromotrice che rende ancora più complicata la faccenda ....

Secondo me col le valvole entrano in gioco i trasformatori usati in uscita che sono a loro volta degli induttori. Ma si tratta solo di una mia ipotesi.

Vedi anche:
http://it.wikipedia.org/wiki/Autoinduzione

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Efficienza vs Sensibilità

Messaggio  bonghittu il Lun 23 Ago 2010 - 18:24

@madqwerty ha scritto: credo che si tratti semplicemente di una denominazione "infelice" Smile

Potrebbe essere. Ma chi vuole solo capire qualcosa
come il sottoscritto fa una grande confusione Wink


@madqwerty ha scritto:
puoi linkare quella inglese? cmq le pure formule relative a efficenza e sensibilità dovrebbero essere corrette,
anche il ragionamento circostante mi torna alquanto.. wasky è in ferie? sto balengo ci lascia a brancolare nel buio Very Happy

Certo (in basso trovi il link).

http://en.wikipedia.org/wiki/Loudspeaker



bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum