T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
Smsl ad18Ieri alle 21:45giucam61
POPU VENUS Ieri alle 8:07giucam61
ALIENTEK D8Ieri alle 0:38giucam61
Griglie diffusoriVen 24 Mar 2017 - 20:11Luca Marchetti
Kit Buffer 6N3 cineseVen 24 Mar 2017 - 18:04nerone
Autocostruzione casseVen 24 Mar 2017 - 17:46dinamanu
sky in wi fiVen 24 Mar 2017 - 17:21gigihrt
queVen 24 Mar 2017 - 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
50% / 17
No, era meglio quello vecchio
50% / 17
I postatori più attivi della settimana
60 Messaggi - 23%
54 Messaggi - 20%
39 Messaggi - 15%
18 Messaggi - 7%
18 Messaggi - 7%
18 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 6%
15 Messaggi - 6%
13 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
278 Messaggi - 22%
236 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
135 Messaggi - 11%
111 Messaggi - 9%
80 Messaggi - 6%
77 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 5%
66 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15429)
15429 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 32 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 32 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 0:42
ma hai speso mille euro per questo? Shocked

avatar
kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 0:57
Esattamente quello che intendevo nel mio post sopra. Bastava la metà di quanto hai speso e ti facevi un vero dac, non quell'obbrobrio. Parlo di sabre.
Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 1:07
pazzesco.. non per l'acquisto di ramone67, ma per come è costruito.... Shocked
avatar
Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 1:50
Io pensavo che Vanna Marchi fosse il top dei venditori di fumo.....ma sto Fikus mi fa ricredere....se un montaggio del genere lo avessi fatto alle superiori il mio professore mi avrebbe dato 2! Sarà un genio, sarà un innovatore, sarà un artista...ma una manciata di componenti scaraventati in quel modo in quel case......davvvero un mito se riesce a spacciare quella roba come lo "stato dell'arte" di un'apparecchiatura elettronica. Se poi, come non metto in dubbio, suona divinamente...tanto di cappello....ma sapere che dentro un case c'è quell' "arrosto" mica son sicuro se riuscirei a tollerarlo...ovviamente IMHO.

Giovanni.
avatar
RAMONE67
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1266
Località : Attualmente ponente ligure. Nato e vissuto a Napoli.
Occupazione/Hobby : Garage punk, psichedelia, 60's sound e musica rock, blues, folk; fumetti Vertigo, letteratura russa
Provincia (Città) : depresso limitatamente al territorio nazionale
Impianto : Michell Gyrodeck, Denon dl 110, Denon dl 301 mk II, Lehmann Black Cube, Sony xb-920, Ipod Touch Nano + Onkyo ND-S1, Lampizator Dac, California Audio Labs Sigma II, Rose Rv23, Dared Sl2000A, Trends Audio, Icepower 50asx2, Tannoy Arden, Tannoy Chester
Cavi segnale: clone Jps Superconductor 2 , Nordost Blue Heaven
Cavi Potenza: Mit Avt1

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 1:59
Ragazzi, la siflza dei vostri commenti mi ha quasi rovinato l'ascolto del dac. Dalle foto sul sito di Lampizator il Dac, in effetti, sembra meglio costruito e apparentemente con dei componenti in più. Probabilmente il mio è un modello più semplice rispetto a quello "top" che costa €. 2600 rispetto al mio, costato €. 1500. Evidentemente ho pagato caro il progetto o meglio, visto che mi dite che è pure costruito male, la presunta scoperta di Fikus di questo fantomatico chip e i suoi esperimenti sull'incrociare vari di chip e receiver. Si tratta in ogni caso, come precisato dal suo autore, d'una specie di prototipo artigianale che varia da esemplare a esemplare. Cosa posso dire di più ? Evidentemente sono stato il 16° "fesso" che ha abboccato. Fatto sta che per suonare suona molto bene, meglio di quello che avevo, altrimenti lo avrei rimandato indietro. Quanto al Sabre ho già riportato l'opinione di Fikus. Sinceramente se lui lo avesse ritenuto superiore al chip impiegato sul suo dac immagino che lo avrebbe utilizzato, visto che si sarebbe trattato di pochi euro in più. E' chiaro che per scoprire il reale valore, non economico, ma qualitativo dell'apparecchio dovrei confrontarlo con altri dac. Se c'è qualcuno in zona è il benvenuto. Ho scelto di correre il rischio perchè ritenevo, come molti altri d'altronde, che fosse un personaggio affidabile. L'orecchio sembra avermi dato ragione, gli occhi (ed i vostri in particolare, a quanto pare, dicono che è stato un furto.
Fabio
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 2:27
madonna santissima così si che si fa un sacco di soldi fikus, ma l'animaccia sua che furbone!!!! Cool
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7246
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico
http://www.alchimieaudio.com/

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 8:08
Sarebbe da mettere a confronto con questo DAC con stadio di uscita a valvole...



Con il Sabre... Smile Smile Smile

Se lo stadio di uscita del lampucera è stato fatto in maniera decorosa non ho difficolta a credere che suoni meglio del DAC precedentemente posseduto da Ramone. La stragrande maggioranza dei DAC in commercio ha lo stadio di uscita basato su operazionali e condensatori di uscita elettrolitici.
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2840
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 9:18
@RAMONE67 ha scritto:...Cosa posso dire di più ? Evidentemente sono stato il 16° "fesso" che ha abboccato. Fatto sta che per suonare suona molto bene, meglio di quello che avevo, altrimenti lo avrei rimandato indietro...
Caro Fabio,
ho letto la tua recensione e ti ringrazio di avere dedicato un bel po' di tempo a scriverla. A occhio e croce, dal numero di righe e dall'accuratezza del linguaggio deduco che hai dedicato non meno di un'ora a scrivere la tua esperienza di ascolto di questo DAC.
Quanto hai scritto, per me, è un contributo prezioso che va ad arricchire il mio bagaglio di informazioni in merito a questo hobby che condivido con i frequentatori del forum.
Immagino la passione che ti ha guidato nello scegliere di acquistare questo oggetto, decidendo che per te era più importante avere questo oggetto rispetto ad altro.
Immagino tutte le emozioni che puoi aver vissuto nel corrispondere con il costruttore e nell'attesa di ricevere l'amato bene.
Immagino il tuo piacere nel constatare che questo DAC ha migliorato la riproduzione della musica che ascolti e la conferma della sua qualità da parte della tua compagna (che bello sentire musica in compagnia!).
Dunque, già per aver vissuto momenti intensi come questi, credo valga la pena di usare soldi che, per me, si guadagnano per essere spesi Very Happy
Penso ad amici che fanno follie per bottiglie di vino d'annata che rimangono in bella vista nella cantinetta, ma guai a stapparle!!! Penso a oggetti di metallo giallo o di carbonio cristallizzato a cui la maggior parte degli esseri umani attribuisce valore...
Tu hai questa gemma di DAC a cui hai attribuito il valore dei soldi che hai pagato. Esso, diversamente da beni tipo quelli sopra menzionati, non sarà un mero oggetto da esibire, ma un contributo costante e duraturo al piacere della miglior musica che accarezzerà le tue orecchie.
Per concludere, TUTTI, nella vita, abbiamo fatto scelte che altri non condividevano. Non per questo tali scelte debbono essere giudicate degli errori.
Buoni ascolti!

P.S. per tutti gli altri
Con il signor Fikus siamo di fronte a un ennesimo esempio di ben orchestrato marketing e...
Mi auguro che le critiche che gli sono, giustamente, mosse dagli esperti del forum in questo thread (sarebbe utile che qualcuno glielo facesse sapere!) lo spronassero a migliorare i suoi prodotti e, magari, a rimborsare a Fabio qualcosa per la discrepanza tra specifice pubblicizzate e oggetto corrisposto.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 9:46
@RAMONE67 ha scritto:Ragazzi, la siflza dei vostri commenti mi ha quasi rovinato l'ascolto del dac. Dalle foto sul sito di Lampizator il Dac, in effetti, sembra meglio costruito e apparentemente con dei componenti in più.

................

perchè ritenevo, come molti altri d'altronde, che fosse un personaggio affidabile. L'orecchio sembra avermi dato ragione, gli occhi (ed i vostri in particolare, a quanto pare, dicono che è stato un furto.
Fabio

Il dac di Lampizator sembra essere un prototipo, ovvero una di quelle cose che si fanno per vedere se tutto funziona bene e non ho motivi di dubitarlo.

I componenti che ha scelto sono tutti di alta qualità e spesso vengono citati anche su questo forum.
E anche la mille-fori che usa sembra essere di alta qualità.
Io non guarderei troppo al numero di componenti.

Ma visto il prezzo penso proprio che doveva mettere su PCB il chip e tutto quello che gli gira attorno e studiare meglio il layout dei cavi.
Di ampli hi-end con le valvole cablate in aria ce ne sono tanti e costano anche parecchio di più.

Nel mondo dell'audio penso che ci sia di peggio .... ma anche di meglio.

Penso proprio che Lampizator debba cambiare il registro se vuole andare avanti considerando che si è esposto pure parecchio.


Ultima modifica di Barone Rosso il Ven 20 Ago 2010 - 9:56, modificato 1 volta
tino84
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 9:52
@RAMONE67 ha scritto:Ho scelto di correre il rischio perchè ritenevo, come molti altri d'altronde, che fosse un personaggio affidabile. L'orecchio sembra avermi dato ragione, gli occhi (ed i vostri in particolare, a quanto pare, dicono che è stato un furto.
Fabio

se accetti un commento da un ignorantone (il manuale di elettronica sul comodino è fermo a pagina 10 Laughing ),buoni ascolti Smile Smile
se non hai modo di confrontarlo con DAC superiori,tanto meglio,ma fino a quel momento e forse anche oltre,puoi solo goderti l'upgrade.
io sono più che contento con i miei milanielektro,toshiba d'annata e yamaha economico.so che esiste di meglio,ma fino a che non ascolterò/avrò sottomano quei "meglio",mi godrò l'ascolto di ciò che per me al momento è il meglio in mio possesso Smile Smile
poi magari la prossima volta aprirò un topic nel forum,ma intanto chi non risica.. Smile
avatar
RAMONE67
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1266
Località : Attualmente ponente ligure. Nato e vissuto a Napoli.
Occupazione/Hobby : Garage punk, psichedelia, 60's sound e musica rock, blues, folk; fumetti Vertigo, letteratura russa
Provincia (Città) : depresso limitatamente al territorio nazionale
Impianto : Michell Gyrodeck, Denon dl 110, Denon dl 301 mk II, Lehmann Black Cube, Sony xb-920, Ipod Touch Nano + Onkyo ND-S1, Lampizator Dac, California Audio Labs Sigma II, Rose Rv23, Dared Sl2000A, Trends Audio, Icepower 50asx2, Tannoy Arden, Tannoy Chester
Cavi segnale: clone Jps Superconductor 2 , Nordost Blue Heaven
Cavi Potenza: Mit Avt1

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 10:18
Ragazzi, vi ringrazio tutti per i vostri contributi e le vostre opinioni, nessuno esclusa, anche la più severa. Apprezzo molto in particolare il "conforto" che mi è stato dato da Smanetton, Barone Rosso e Tino 84. Per rispondere in particolare a Smanetton, magari mi sono sbagliato ma ho ritenuto che sia valsa la pena di fare questo acquisto non solo dal punta di vista soggettivo, cioè per i miglioramenti che ho percepito rispetto al mio personale precedente setup, ma anche in termini oggettivi, sotto il profilo del reale valore (qualitativo) del dac in termini assoluti. Certo che se dovessi scoprire che, ad es., un Havana o un Buffalo suonano uguale o meglio del Lampizator mi sentirei preso in giro.
Per tornare al punto, io non sono certo un esperto, ma mi sembra che i componenti siano davvero di alta qualità e, come afferma Fikus, sovradimensionati (i condensatori blu sono dei Philips da 470 mf. Le valvole - per quanto riguarda quelle di segnale un pò me intendo - mi sembrano ottime e realmente nos). Certamente il costo del materiale non gustifica il prezzo richiesto (me ne sono accorto subito anche io), ma si tratta d'un discorso che ricorre quotidianamente in relazione alla stragrande maggioranza dei prodotti hi-fi.
Se però mi dite che la costruzione è davvero approssimativa, quasi dilettantesca, mi domando se ciò può sortire una reale influenza negativa sul suono oppure si tratta soltanto una questione, per così dire, d'estetica.
Comunque girerò al più presto le vostre critiche al diretto interessato (peraltro gli ho già scritto da alcuni gioni per riportagli le mie impressioni, ma non mi ha ancora risposto. Che sia andato in vacanza proprio con i miei soldi?), non tanto per ottenere un parziale rimborso nel quale non spero, ma eventualmente per vedere se mi offre grauitatemente qualche modifica migliorativa.
Fabio
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 10:45
@RAMONE67 ha scritto:Ragazzi, vi ringrazio tutti per i vostri contributi e le vostre opinioni, nessuno esclusa, anche la più severa. Apprezzo molto in particolare il "conforto" che mi è stato dato da Smanetton, Barone Rosso e Tino 84. Per rispondere in particolare a Smanetton, magari mi sono sbagliato ma ho ritenuto che sia valsa la pena di fare questo acquisto non solo dal punta di vista soggettivo, cioè per i miglioramenti che ho percepito rispetto al mio personale precedente setup, ma anche in termini oggettivi, sotto il profilo del reale valore (qualitativo) del dac in termini assoluti. Certo che se dovessi scoprire che, ad es., un Havana o un Buffalo suonano uguale o meglio del Lampizator mi sentirei preso in giro.
Per tornare al punto, io non sono certo un esperto, ma mi sembra che i componenti siano davvero di alta qualità e, come afferma Fikus, sovradimensionati (i condensatori blu sono dei Philips da 470 mf. Le valvole - per quanto riguarda quelle di segnale un pò me intendo - mi sembrano ottime e realmente nos). Certamente il costo del materiale non gustifica il prezzo richiesto (me ne sono accorto subito anche io), ma si tratta d'un discorso che ricorre quotidianamente in relazione alla stragrande maggioranza dei prodotti hi-fi.
Se però mi dite che la costruzione è davvero approssimativa, quasi dilettantesca, mi domando se ciò può sortire una reale influenza negativa sul suono oppure si tratta soltanto una questione, per così dire, d'estetica.
Comunque girerò al più presto le vostre critiche al diretto interessato (peraltro gli ho già scritto da alcuni gioni per riportagli le mie impressioni, ma non mi ha ancora risposto. Che sia andato in vacanza proprio con i miei soldi?), non tanto per ottenere un parziale rimborso nel quale non spero, ma eventualmente per vedere se mi offre grauitatemente qualche modifica migliorativa.
Fabio

La parte vicina al chip può influenzare il suono, anche se non penso che cambi tanto.
È anche una questione estetica, non lo si può negare.
Ci possono pure essere delle PCB bellissime esteticamente ma con errori paurosi di progettazione quindi il tutto diventa molto relativo.

Di certo la situazione ideale è quella di un estetica buona combinata ad un buon progetto.

Quello che hai pagato, come l solito, è il lavoro fatto e il marketing e non certo i componenti.

La cosa che dovrebbe evitare è quella di incollare i componenti al chassis, dal momento che esistono dei morsetti per fissare i condensatori con delle viti ....
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert
Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico
http://www.esternitalia.it

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 10:53
Leggo solo ora questo post,e mi sorprendo molto della deriva di Fikus, ma se continuerà su questa strada non arriverà a quota n°20 dei suoi " Custom Dac". Le notizie girano veloci in rete e presto il mercato renderà la pariglia a chi si approfitta. Del resto non mi meraviglia che qualsiasi DAC e Receiver ben implementati in alimentazione e filtraggio, funzionino bene; ed ho il sospetto che i DAC che di volta in volta Fikus reperisce, siano proprio dei dac "espiantati" da qualche lettore che si trova per mano al momento; altrimenti perché coprire le sigle? Sad
A voler indagare si potrebbe anche scoprire che dac sia, ma sicuro dubito che sia AKM o similari di tale lignaggio.

Intanto goditi il tuo DAC artigianale e se suona bene alle tue orecchie, cosa altro conta? Ok Ok
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 11:02
@Flightangel ha scritto:Leggo solo ora questo post,e mi sorprendo molto della deriva di Fikus, ma se continuerà su questa strada non arriverà a quota n°20 dei suoi " Custom Dac". Le notizie girano veloci in rete e presto il mercato renderà la pariglia a chi si approfitta. Del resto non mi meraviglia che qualsiasi DAC e Receiver ben implementati in alimentazione e filtraggio, funzionino bene; ed ho il sospetto che i DAC che di volta in volta Fikus reperisce, siano proprio dei dac "espiantati" da qualche lettore che si trova per mano al momento; altrimenti perché coprire le sigle? Sad
A voler indagare si potrebbe anche scoprire che dac sia, ma sicuro dubito che sia AKM o similari di tale lignaggio.

Copre la sigla del chip.
Ma adesso stai esagerando ... penso che i dac li ordini direttamente dal produttore. E ti assicuro che i produttori di semiconduttori vendono a chiunque ordina. <Al massimo possono richiedere un quantità minima.

Inoltre ci sono pure i vari cataloghi di componenti.
Se poi il chip viene usato per un telefono cellulare o per un dac hi-end non glie ne frega nulla.
avatar
RAMONE67
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1266
Località : Attualmente ponente ligure. Nato e vissuto a Napoli.
Occupazione/Hobby : Garage punk, psichedelia, 60's sound e musica rock, blues, folk; fumetti Vertigo, letteratura russa
Provincia (Città) : depresso limitatamente al territorio nazionale
Impianto : Michell Gyrodeck, Denon dl 110, Denon dl 301 mk II, Lehmann Black Cube, Sony xb-920, Ipod Touch Nano + Onkyo ND-S1, Lampizator Dac, California Audio Labs Sigma II, Rose Rv23, Dared Sl2000A, Trends Audio, Icepower 50asx2, Tannoy Arden, Tannoy Chester
Cavi segnale: clone Jps Superconductor 2 , Nordost Blue Heaven
Cavi Potenza: Mit Avt1

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 11:17
In merito al misterioso dac-chip posso soltanto riportare quanto ho già postato a suo tempo. Questo è quello che Fikus mi ha scritto: I really meant I used the dac which I think is only used by the PC sound card because I don't find any commercial product on the Vassily's list. I heard these fabulously sounding chips were produced only for pro audio but I have never seen it applied. I worked by trial and error from the datasheet.
I did NOT use anybodys Idea or design.

Fabio

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 11:34
@RAMONE67 ha scritto:In merito al misterioso dac-chip posso soltanto riportare quanto ho già postato a suo tempo. Questo è quello che Fikus mi ha scritto: I really meant I used the dac which I think is only used by the PC sound card because I don't find any commercial product on the Vassily's list. I heard these fabulously sounding chips were produced only for pro audio but I have never seen it applied. I worked by trial and error from the datasheet.
I did NOT use anybodys Idea or design.

Fabio


Divertitevi ....
http://www.head-fi.org/forum/thread/227016/soundcard-list-with-chip-dac-and-adc

Ma mi sa che la lista è molto incompleta.

avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert
Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico
http://www.esternitalia.it

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 11:49
@Barone Rosso ha scritto:................Copre la sigla del chip.
Ma adesso stai esagerando ... penso che i dac li ordini direttamente dal produttore. E ti assicuro che i produttori di semiconduttori vendono a chiunque ................................

Esagerazione o meno, perchè nascondere il il tipo di DAC? Sad Sad Sad Sad
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 12:13
@Flightangel ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:................Copre la sigla del chip.
Ma adesso stai esagerando ... penso che i dac li ordini direttamente dal produttore. E ti assicuro che i produttori di semiconduttori vendono a chiunque ................................

Esagerazione o meno, perchè nascondere il il tipo di DAC? Sad Sad Sad Sad

Segretissssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiimo.

È una cosa che fanno solo guru e santoni ... vedi cavi epigenetici, grundiggari e un altro caso passato su questo forum.

Forse è un modo per sfruttare le doti di un chip senza fare un progetto vero.


avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7246
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico
http://www.alchimieaudio.com/

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 13:35
Ragazzi i condensatori incollati posso tollerarli da un principiante non da un sedicente guru.Non scherziamo riguardo la sicurezza.
Credo che il tipo se continua così di DAC ne venderà pochi
Se fossi in Fabio chiederei un rimborso.
avatar
kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 14:00
Un collegamento point to point può essere tollerato in un circuito analogico, ma nel dominio digitale proprio no.
Sono curioso di sentire la risposta di fikus al merito.

Inoltre afferma di aver costruito l'oggetto per tentativi! Mi domando se conosca l'elettronica a questo punto.
avatar
RAMONE67
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1266
Località : Attualmente ponente ligure. Nato e vissuto a Napoli.
Occupazione/Hobby : Garage punk, psichedelia, 60's sound e musica rock, blues, folk; fumetti Vertigo, letteratura russa
Provincia (Città) : depresso limitatamente al territorio nazionale
Impianto : Michell Gyrodeck, Denon dl 110, Denon dl 301 mk II, Lehmann Black Cube, Sony xb-920, Ipod Touch Nano + Onkyo ND-S1, Lampizator Dac, California Audio Labs Sigma II, Rose Rv23, Dared Sl2000A, Trends Audio, Icepower 50asx2, Tannoy Arden, Tannoy Chester
Cavi segnale: clone Jps Superconductor 2 , Nordost Blue Heaven
Cavi Potenza: Mit Avt1

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 14:01
@MaurArte ha scritto:Ragazzi i condensatori incollati posso tollerarli da un principiante non da un sedicente guru.Non scherziamo riguardo la sicurezza.
Credo che il tipo se continua così di DAC ne venderà pochi
Se fossi in Fabio chiederei un rimborso.
Proverò ad accennare alla questione, anche se credo che l'alternativa sia secca: prendere o lasciare.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7246
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico
http://www.alchimieaudio.com/

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 14:06
@RAMONE67 ha scritto:
@MaurArte ha scritto:Ragazzi i condensatori incollati posso tollerarli da un principiante non da un sedicente guru.Non scherziamo riguardo la sicurezza.
Credo che il tipo se continua così di DAC ne venderà pochi
Se fossi in Fabio chiederei un rimborso.
Proverò ad accennare alla questione, anche se credo che l'alternativa sia secca: prendere o lasciare.

Se puoi restituiscilo e fatti ridare i soldi, anche se la cosa la vedo difficile.
avatar
RAMONE67
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1266
Località : Attualmente ponente ligure. Nato e vissuto a Napoli.
Occupazione/Hobby : Garage punk, psichedelia, 60's sound e musica rock, blues, folk; fumetti Vertigo, letteratura russa
Provincia (Città) : depresso limitatamente al territorio nazionale
Impianto : Michell Gyrodeck, Denon dl 110, Denon dl 301 mk II, Lehmann Black Cube, Sony xb-920, Ipod Touch Nano + Onkyo ND-S1, Lampizator Dac, California Audio Labs Sigma II, Rose Rv23, Dared Sl2000A, Trends Audio, Icepower 50asx2, Tannoy Arden, Tannoy Chester
Cavi segnale: clone Jps Superconductor 2 , Nordost Blue Heaven
Cavi Potenza: Mit Avt1

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 14:26
@MaurArte ha scritto:
@RAMONE67 ha scritto:
@MaurArte ha scritto:Ragazzi i condensatori incollati posso tollerarli da un principiante non da un sedicente guru.Non scherziamo riguardo la sicurezza.
Credo che il tipo se continua così di DAC ne venderà pochi
Se fossi in Fabio chiederei un rimborso.
Proverò ad accennare alla questione, anche se credo che l'alternativa sia secca: prendere o lasciare.

Se puoi restituiscilo e fatti ridare i soldi, anche se la cosa la vedo difficile.
Il punto è che suona davvero bene e non credo d'avere la certezza che per la stessa cifra troverei qualcosa di equivalente. Dovrei poi mettermi alla ricerca d'un altro dac nelle stesse condizioni e cioè al buio, senza avere la possibilità d'ascoltarlo. Mah, spero che Fikus mi risponda presto e poi vediamo.
tino84
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 14:37
altrimenti se qualcuno cnosce dac ottimi su quella cifra,li posti qui Smile
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Ho acquistato il Lampizator dac

il Ven 20 Ago 2010 - 14:48
il prossimo che dice che i dac di Mr.Kingwa sono cari lo mozzico! Mad Quanto meno sono costruiti professionalmente e non raffazzonati con un po' di colla a caldo per bloccare i componenti!!

Che suoni bene non ho dubbi, ma trovo da bandito il comportamento di fikus per quello schifo di lavoro in confronto ai soldi richiesti!! Un vero filibustiere fikus!!! E penso che la cifra pagata rispetto a quanto costa il gigawork modificato (con i trafos) sia una vera esagerazione, li fikus s'è davvero messo in tasca un bel gruzzoletto! Sopratutto pensando che il gigawork+trafos+contenitore arriva si e no a 300 euro (conto alla carlona) e anche acquistando i lundhal LL1690 che costano ben 200 sacchi la coppia vista la quasi introvabilità degli UTC, visto il prezzo di fikus, è ancora un grandissimo affare per quanto riguarda costi/benefici, e in più puoi giocare mettendoci DIR9001 (altri 20$ soltanto) se non ti servono i 192Khz, insomma, il gigawork è ancora sempre più conveniente.


Io mi preoccuperei di farlo sistemare, quei condensatori fissati solo con la colla possono saltare e visto che c'è alta tensione ai capi, possono fare danni piuttosto grossi. Li fisserei con due fascette per sicurezza, non si sa mai...

Buoni ascolti!!!

Very Happy
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum