T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 35
No, era meglio quello vecchio
52% / 38
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 13:18kalium
HelP! DAC!Oggi alle 9:50johnny99
POPU VENUS Oggi alle 7:23gigetto
DAC fatto in casaLun 27 Mar 2017 - 23:17Calbas
preamplificatoreLun 27 Mar 2017 - 22:38Sandrogall
Consiglio cuffia chiusaLun 27 Mar 2017 - 22:08carlo.bat
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 22%
14 Messaggi - 14%
12 Messaggi - 12%
12 Messaggi - 12%
9 Messaggi - 9%
7 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
5 Messaggi - 5%
5 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
115 Messaggi - 9%
91 Messaggi - 7%
83 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15438)
15438 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 81 utenti in linea :: 9 Registrati, 1 Nascosto e 71 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adriano Vin, Calbas, Dieci13, Diego.baroncini@hotmail.i, fabsal, massicov, Masterix, Silver Black, Zio

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
sandr77
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

DAConfusione

il Dom 15 Ago 2010 - 19:00
Come dal titolo avrete capito sono alla ricerca di un dac e dopo avere letto e riletto tutti i post sul forum invece di chiarirmi le idee diciamio che ho ottenuto l' effetto inverso , ma veniamo al dunque mi servirebbe un dac da collegare al pc ed ad un hlly tamp 10 , avrei un budget di circa 150€ mi chiedevo quale fosse la scelta migliore tra un superpro 707usb e l' accoppiata musiland monitor 01 usd + dac dir9001 pcm1793opa2134 ed eventualmente anche tra un musical fidelity V-dac (magari con la modifiche proposte su CHF di questo mese)
THanks Hello
avatar
b.olivaw
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 20.12.08
Numero di messaggi : 506
Occupazione/Hobby : Robot
Provincia (Città) : meteoropatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: DAConfusione

il Lun 16 Ago 2010 - 23:56
il 707 è cavallo sicuro.
Lo possiedo con grande soddisfazione da qualche mese.
avatar
dtraina
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 04.05.09
Numero di messaggi : 1788
Località : Albenga (SV)
Impianto : da pianto
http://macelloindustriale@blogspot.com

Re: DAConfusione

il Mar 17 Ago 2010 - 0:08
vale sempre (o quasi) la regola superpro + ta 2024 = suono tagliente come un rasoio e mooolto affaticante,

parlo con cognizione di causa (possiedo il 707 e qualche ta), poi ovviamente, se vuoi un suono

ipermegasuperradiografante...

Altrimenti, come già consigliato in altri post simili, un dacchino con 4x1543 e passa la paura ...

Wink
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti

Re: DAConfusione

il Mar 17 Ago 2010 - 0:32
@dtraina ha scritto:vale sempre (o quasi) la regola superpro + ta 2024 = suono tagliente come un rasoio e mooolto affaticante,

parlo con cognizione di causa (possiedo il 707 e qualche ta), poi ovviamente, se vuoi un suono

ipermegasuperradiografante...

Altrimenti, come già consigliato in altri post simili, un dacchino con 4x1543 e passa la paura ...

Wink

Concordo in pieno, ma mi permetterei di consigliare (visto il budget a disposizione) un dac 8x1543 tipo Valab, non c'è paragone con i 4x1543.
avatar
b.olivaw
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 20.12.08
Numero di messaggi : 506
Occupazione/Hobby : Robot
Provincia (Città) : meteoropatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: DAConfusione

il Mar 17 Ago 2010 - 1:06
sarà vero? o non sarà vero?
al modulo d'impedenza dei diffusori l'ardua sentenza.
avatar
Tigre Della Tazmania
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 07.10.08
Numero di messaggi : 372
Località : Milano
Impianto : Grrr...

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 12:04
Un valido candidato, di cui s'è già parlato sul forum:

HRT Music Streamer II (USB asincrona, 24bit/96Khz, BB PCM1793), 149 Euro.

http://www.audiogamma.it/scheda.php?codpro=1429
http://www.audiogamma.it/upload/pdf_link/streamer_II.pdf
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2529
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!

  • XMPlay
  • TERRATEC Aureon Space
  • Audiotrak CARDamp MK-II@AD8065
  • KEF Cresta 10

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 12:48
Riguardo l'accoppiata musiland+dac economico, mi sembra inutile e dannosa in quanto puoi considerare il Musiland 02 Us che adopera lo stesso chip (PCM1793) in un unico elemento:
http://shop.ebay.it/i.html?_nkw=musiland+02&_armrs=1&_from=&_ipg=

Molto interessante questo:
http://amazon.nuforce-icon.com/NuForce-Icon-uDAC2-Black-USB-DAC/M/B003Y5FRNS.htm

avatar
sandr77
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 12:57
@dtraina ha scritto:vale sempre (o quasi) la regola superpro + ta 2024 = suono tagliente come un rasoio e mooolto affaticante,

parlo con cognizione di causa (possiedo il 707 e qualche ta), poi ovviamente, se vuoi un suono

ipermegasuperradiografante...

Altrimenti, come già consigliato in altri post simili, un dacchino con 4x1543 e passa la paura ...

Wink
No anche io sono x un suono + musicale che analitico, detto questo mi chiedevo se il tuo superpro era "liscio" o modificato perchè dopo le modifiche dovrebbe essere meno aspro, dicorso che si puo' estendere anche ad un' altro candidato della mia lista il dir 9001 pcm1793 che a quanto pare con l'alimentazione di serie urlicchi un po' mentre con una migliore o a batterie gran parte dei problemi si risolvano
@TIgre dellaTazmania
L' hrt l' avevo gia' preso in considerazione dopo aver letto recensioni positive su internet quello che mi spaventa e il fatto che abbia l' alimentazione da usb e vista la mia precedente esperienza con un bb2704 alimentato da usb(aveva bellissime voci ma dei bassi e un livello di uscita decisamente inferiore a quello della scheda audio del mio notebook) ne approfitto x chiederti se lo streamer dispone di driver proprietari altrimenti dovrebbe essere anche lui limitato a 16bit/ 48khz che è il limite usb
avatar
Tigre Della Tazmania
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 07.10.08
Numero di messaggi : 372
Località : Milano
Impianto : Grrr...

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 14:31
@sandr77 ha scritto:
@TIgre dellaTazmania
L' hrt l' avevo gia' preso in considerazione dopo aver letto recensioni positive su internet quello che mi spaventa e il fatto che abbia l' alimentazione da usb e vista la mia precedente esperienza con un bb2704 alimentato da usb(aveva bellissime voci ma dei bassi e un livello di uscita decisamente inferiore a quello della scheda audio del mio notebook) ne approfitto x chiederti se lo streamer dispone di driver proprietari altrimenti dovrebbe essere anche lui limitato a 16bit/ 48khz che è il limite usb
Il Music Streamer II monta il chip Texas Instrument’s TAS1020b, programmato (cosa assai complicata) direttamente da HRT, non necessita di driver proprietari ma gestisce tranquillamente e bene flussi (in USB asincrono) fino a 24/96 (l'USB, dal 2.0 in poi, non è intrinsecamente limitato a 16/48, può arrivare anche oltre 24/192). Certo l'alimentazione esterna (a patto di essere ben progettata) avrebbe giovato, tuttavia pare abbiano dedicato la giusta attenzione nell'interfacciare l'apparecchio al PC (isolamento galvanico eccetera), l'HRT dichiara addirittura (come tutti, ovviamente non sarà propriamente così...) di avere completamente azzerato (sì, ciao...) l'impatto negativo derivante dall'alimentazione diretta da USB.
Io non l'ho mai ascoltato ma se ne parla egregiamente ovunque, nelle diverse comparative (indipendenti e non) in questa fascia di prezzo (e qualcosa oltre) viene sempre preferito alla concorrenza; un DAC a 150 euro deve necessariamente rappresentare un compromesso, in questo caso l'alimentazione da USB e forse (ma è il meno) un chip di conversione (Burr Brown PCM1793) di media categoria (al di là dello stadio d'uscita, che in questi apparecchietti non è mai allo stato dell'arte). Probabilmente il punto di forza, cioè l'USB asincrono ben implementato, riesce a far emergere il Music Streamer laddove altri DAC, magari per il resto ugualmente o ancora più validi, sono penalizzati a priori...
Saluti a go-go
avatar
b.olivaw
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 20.12.08
Numero di messaggi : 506
Occupazione/Hobby : Robot
Provincia (Città) : meteoropatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 15:18
ma davvero ci credete? davvero credete che un DAC abbia la capacità di influire sul suono di un impianto fino a renderlo inascoltabile? Happy shock
Se il DAC fa il 3% del suono di in impianto è già tanto e comunque alterazioni della risposta in frequenza come quelle descritte non si riscontrano manco nelle schede audio da 10 euro.

proviamo a riflettere Mmm

1. il tale dac accoppiato con il tale classe T spara gli alti. Si dovrebbe meglio dire: la catena composta da tale dac + tale classe T + tali casse spara gli alti, poi provare a cambiare... l'accoppiata ampli-casse e vedere il risultato. Dare la colpa al DAC è come dare le colpa alle chiavi della macchina poggiate sul tavolo (citazione grundighiana).

2. riflettiamo su "discorso che si puo' estendere anche ad un altro candidato", significa che due diversi DAC danno lo stesso suono aspro? E non significa che il problema è altrove?

Sandro, senti a zio Olivaw, prima di riuscire a discernere il suono di un DAC budget da quello di un altro parimenti budget hai voglia a investire nel resto dell'impianto!


Ultima modifica di b.olivaw il Mer 18 Ago 2010 - 15:21, modificato 2 volte (Ragione : ortografia)
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 15:25
@b.olivaw ha scritto:ma davvero ci credete? davvero credete che un DAC abbia la capacità di influire sul suono di un impianto fino a renderlo inascoltabile? Happy shock
Se il DAC fa il 3% del suono di in impianto è già tanto e comunque alterazioni della risposta in frequenza come quelle descritte non si riscontrano manco nelle schede audio da 10 euro.

proviamo a riflettere Mmm

1. il tale dac accoppiato con il tale classe T spara gli alti. Si dovrebbe meglio dire: la catena composta da tale dac + tale classe T + tali casse spara gli alti, poi provare a cambiare... l'accoppiata ampli-casse e vedere il risultato. Dare la colpa al DAC è come dare le colpa alle chiavi della macchina poggiate sul tavolo (citazione grundighiana).

2. riflettiamo su "discorso che si puo' estendere anche ad un altro candidato", significa che due diversi DAC danno lo stesso suono aspro? E non significa che il problema è altrove?

Sandro, senti a zio Olivaw, prima di riuscire a discernere il suono di un DAC budget da quello di un altro parimenti budget hai voglia a investire nel resto dell'impianto!

quotone
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 16:05
prima di fare carte false sulla scelta del chip, bisognerebbe fare prove prelevando l'uscita analogica del chip ed entrare nello stesso stadio di BF come stadio di uscita, così da avere la stessa impostazione per i chip in prova

Basti ricordare che l'obsoleto 1541 ancora suona e suona bene...
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 16:33
@b.olivaw ha scritto:ma davvero ci credete? davvero credete che un DAC abbia la capacità di influire sul suono di un impianto fino a renderlo inascoltabile? Happy shock
Se il DAC fa il 3% del suono di in impianto è già tanto e comunque alterazioni della risposta in frequenza come quelle descritte non si riscontrano manco nelle schede audio da 10 euro.

proviamo a riflettere Mmm

1. il tale dac accoppiato con il tale classe T spara gli alti. Si dovrebbe meglio dire: la catena composta da tale dac + tale classe T + tali casse spara gli alti, poi provare a cambiare... l'accoppiata ampli-casse e vedere il risultato. Dare la colpa al DAC è come dare le colpa alle chiavi della macchina poggiate sul tavolo (citazione grundighiana).

2. riflettiamo su "discorso che si puo' estendere anche ad un altro candidato", significa che due diversi DAC danno lo stesso suono aspro? E non significa che il problema è altrove?

Sandro, senti a zio Olivaw, prima di riuscire a discernere il suono di un DAC budget da quello di un altro parimenti budget hai voglia a investire nel resto dell'impianto!

Ciao Bruno, concordo perfettamente sul fatto che ogni catena audio sia una storia a sè e che sia la principale cosa da prendere in considerazione nella realizzazione di un impianto.
I dac che ho provato, o che mi è capitato di ascoltare, possono influire in maniera significativa, con notevoli differenze tra di loro. Sulla stessa catena, il SuperPro, il dac KingRex, il Gigalab (8x1543) suonano con caratteristiche decisamente diverse. La preferenza per l'una o l'altra tipologia può essere poi un fatto soggettivo, tenendo conto che sto parlando di apparecchi appartenenti grosso modo alla stessa fascia di prezzo.
D'altro canto, basta fare la prova cambiando (dove possibile) gli operazionali nello stesso dac per capire come anche un semplice componente ne modifichi le caratteristiche. Ancora, un SuperPro alimentato a batteria è già diverso da quello alimentato con il classico switching.
Che poi un dac non possa fare miracoli o che non si interfacci bene con il resto della catena, è un altro discorso.
E' altrettanto chiaro che se ho un'accoppiata ampli-casse un po' sbilanciata verso gli alti farei bene a scegliere un dac che non contribuisca ad esaltare un tale effetto e/o viceversa.
avatar
b.olivaw
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 20.12.08
Numero di messaggi : 506
Occupazione/Hobby : Robot
Provincia (Città) : meteoropatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 16:51
Caro Cesare, ammetterai che alla tua catena mancano solo i fiocchetti!
Tu hai un sistema molto evoluto inserito in un ambiente molto ben curato.
Nel tuo caso sei in condizione di percepire il famoso 3% che dico io.

Una domanda: uno qualsiasi dei DAC che hai provato (anche senza fare nomi, anzi non farli) ti ha reso l'impianto inascoltabile?
avatar
Tigre Della Tazmania
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 07.10.08
Numero di messaggi : 372
Località : Milano
Impianto : Grrr...

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 16:54
@b.olivaw ha scritto:ma davvero ci credete? davvero credete che un DAC abbia la capacità di influire sul suono di un impianto fino a renderlo inascoltabile? Se il DAC fa il 3% del suono di in impianto è già tanto e comunque alterazioni della risposta in frequenza come quelle descritte non si riscontrano manco nelle schede audio da 10 euro.
[...]prima di riuscire a discernere il suono di un DAC budget da quello di un altro parimenti budget hai voglia a investire nel resto dell'impianto!
Forse un po' estremo ma sintetizza in modo a mio parere corretto la realtà...
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 17:16
@b.olivaw ha scritto:Caro Cesare, ammetterai che alla tua catena mancano solo i fiocchetti!
Tu hai un sistema molto evoluto inserito in un ambiente molto ben curato.
Nel tuo caso sei in condizione di percepire il famoso 3% che dico io.

Una domanda: uno qualsiasi dei DAC che hai provato (anche senza fare nomi, anzi non farli) ti ha reso l'impianto inascoltabile?

A dire il vero il test cui facevo riferimento è stato fatto con il KingRex come ampli e le Indiana Line. Nessun dac è stato inascoltabile, sono io che non preferisco il SuperPro. Non ne sto facendo una questione di "qualità", personalmente ritengo che i dac, come gli altri componenti, posseggano delle loro caratteristiche sonore con differenze anche molto evidenti.
Comunque, a conforto del discorso catena audio, nell'incontro a Sassari del 3 agosto, proprio il SuperPro andava alla grande; quando è stato collegato un dac (non ricordo il modello) 4x1543, dove mi sarei aspettato un suono più "morbido", quello si che è risultato "inascoltabile". In questo caso altro che 3%, il suono cambiava (in peggio) davvero tanto.
avatar
sandr77
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 19:16
@cestma ha scritto:
@b.olivaw ha scritto:Caro Cesare, ammetterai che alla tua catena mancano solo i fiocchetti!
Tu hai un sistema molto evoluto inserito in un ambiente molto ben curato.
Nel tuo caso sei in condizione di percepire il famoso 3% che dico io.

Una domanda: uno qualsiasi dei DAC che hai provato (anche senza fare nomi, anzi non farli) ti ha reso l'impianto inascoltabile?

A dire il vero il test cui facevo riferimento è stato fatto con il KingRex come ampli e le Indiana Line. Nessun dac è stato inascoltabile, sono io che non preferisco il SuperPro. Non ne sto facendo una questione di "qualità", personalmente ritengo che i dac, come gli altri componenti, posseggano delle loro caratteristiche sonore con differenze anche molto evidenti.
Comunque, a conforto del discorso catena audio, nell'incontro a Sassari del 3 agosto, proprio il SuperPro andava alla grande; quando è stato collegato un dac (non ricordo il modello) 4x1543, dove mi sarei aspettato un suono più "morbido", quello si che è risultato "inascoltabile". In questo caso altro che 3%, il suono cambiava (in peggio) davvero tanto.
Quotone sul fatto che il dac possa incidere + del 3% anche un un impianto di "primo pelo" come il mio , quando ho provato il bb2704 quantificherei la differenza in almeno un -20%, se riuscissi invece ad ottenere un miglioramento di questa portata con la cifra del budget mi ritterei pienamente soddisfatto Laughing per quanto riguarda il fatto che il tda 1541 suoni ancora bene oggi credo che Piero7 abbia ragione infatti se fosse ancora disponibile avrei preso in considerazione il kit di questo dac: http://www.audialonline.com/html/archive/ayaII/ recensito da tnt qua http://www.tnt-audio.com/sorgenti/aya2.html non so' perche ma il '41 mi ispira + dei vari '43 in paralello... ah dimenticavo grazie a tutti per le risposte
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: DAConfusione

il Mer 18 Ago 2010 - 20:59
@sandr77 ha scritto:
@cestma ha scritto:
@b.olivaw ha scritto:Caro Cesare, ammetterai che alla tua catena mancano solo i fiocchetti!
Tu hai un sistema molto evoluto inserito in un ambiente molto ben curato.
Nel tuo caso sei in condizione di percepire il famoso 3% che dico io.

Una domanda: uno qualsiasi dei DAC che hai provato (anche senza fare nomi, anzi non farli) ti ha reso l'impianto inascoltabile?

A dire il vero il test cui facevo riferimento è stato fatto con il KingRex come ampli e le Indiana Line. Nessun dac è stato inascoltabile, sono io che non preferisco il SuperPro. Non ne sto facendo una questione di "qualità", personalmente ritengo che i dac, come gli altri componenti, posseggano delle loro caratteristiche sonore con differenze anche molto evidenti.
Comunque, a conforto del discorso catena audio, nell'incontro a Sassari del 3 agosto, proprio il SuperPro andava alla grande; quando è stato collegato un dac (non ricordo il modello) 4x1543, dove mi sarei aspettato un suono più "morbido", quello si che è risultato "inascoltabile". In questo caso altro che 3%, il suono cambiava (in peggio) davvero tanto.
Quotone sul fatto che il dac possa incidere + del 3% anche un un impianto di "primo pelo" come il mio , quando ho provato il bb2704 quantificherei la differenza in almeno un -20%, se riuscissi invece ad ottenere un miglioramento di questa portata con la cifra del budget mi ritterei pienamente soddisfatto Laughing per quanto riguarda il fatto che il tda 1541 suoni ancora bene oggi credo che Piero7 abbia ragione infatti se fosse ancora disponibile avrei preso in considerazione il kit di questo dac: http://www.audialonline.com/html/archive/ayaII/ recensito da tnt qua http://www.tnt-audio.com/sorgenti/aya2.html non so' perche ma il '41 mi ispira + dei vari '43 in paralello... ah dimenticavo grazie a tutti per le risposte

ce ne sono tantissimi di dac con il 1541 sulla baia...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum